Image

Adenoidi (adenoidite) - sintomi e trattamento

Cosa sono le adenoidi (adenoidite)? Le cause, la diagnosi e i metodi di trattamento saranno discussi nell'articolo dal Dr. Sheremetev M.V., specialista ORL con esperienza di 6 anni.

Definizione della malattia. Cause della malattia

Le adenoidi (vegetazione adenoidea) sono la proliferazione del tessuto linfoide della tonsilla faringea, che si trova nel rinofaringe. Impedisce a virus e microbi di penetrare nel tratto respiratorio e aumenta quando viene a contatto con essi..

Quando le adenoidi iniziano a infiammarsi, si verifica l'adenoidite - infiammazione della tonsilla faringea allargata.

Le adenoidi e l'adenoidite si trovano di solito nell'infanzia: più spesso in 3-7 anni, meno spesso in 10-14 anni. Quindi, con un esame ORL, le adenoidi si trovano nella metà dei bambini in età prescolare. Nei bambini di età inferiore a 14 anni, la prevalenza di questa patologia della tonsilla faringea raggiunge l'1,5% [1] [2].

Le adenoidi diventano un ostacolo alla respirazione nasale. Se viene disturbato per un periodo piuttosto lungo, i disturbi derivano da altri organi e sistemi [1] [2]. Al momento dell'esacerbazione dell'adenoidite, i sintomi peggiorano.

Le cause delle adenoidi includono [3] [4] [5]:

  • contatto costante con agenti patogeni infettivi (il più delle volte all'asilo) - adenovirus, citomegalovirus, herpesvirus, virus di Epstein-Barr, streptococchi, stafilococchi e altri batteri, virus e funghi;
  • reazione allergica (specialmente nei bambini di età inferiore a un anno);
  • fattori ereditari - la tendenza alla proliferazione del tessuto linfoide;
  • disturbi del sistema endocrino - insufficienza surrenalica;
  • ipovitaminosi;
  • reflusso gastroesofageo - scarico del contenuto dello stomaco nell'esofago.

Negli adulti, le adenoidi possono diventare un segno di gravi malattie come l'infezione da HIV, il linfoma e un tumore maligno della cavità nasale [23].

Sintomi di adenoidi

Il sintomo più comune della malattia è la difficoltà a respirare attraverso il naso. Il suo grado dipende dalla forma e dalle dimensioni delle adenoidi, dalle dimensioni del rinofaringe e dai cambiamenti nella mucosa della cavità nasale. Se la respirazione nasale viene disturbata a lungo, la saturazione di ossigeno nel sangue diminuisce, causando sofferenza al cervello e ad altri organi.

Riducendo il lume del rinofaringe, le adenoidi riorganizzano la regolazione vascolare della sua mucosa. Ciò porta all'edema della concha nasale inferiore..

Quando il lume delle aperture interne del naso e del rinofaringe si restringe, la resistenza nasale aumenta. Per questo motivo, il bambino inizia a respirare attraverso la bocca. Il tono dei muscoli della faringe diminuisce, causando una vibrazione del palato molle durante la notte - russare.

Un altro segno di una tonsilla faringea allargata è l'apnea notturna. Si manifesta sotto forma di arresto respiratorio a breve termine. I bambini con questa sindrome diventano più irritabili, sonnolenti, la loro attenzione e memoria si deteriorano, le prestazioni scolastiche diminuiscono.

Inoltre, durante il sonno o con un'esacerbazione del processo cronico, i pazienti sono disturbati da una congestione nasale periodica. È caratteristico della gravità I e II della malattia. Se alla congestione si aggiunge secrezione nasale (naso che cola), questo sintomo indicherà adenoidite. Inoltre, questa immagine può essere un segno di infiammazione nei seni paranasali e nella cavità nasale..

A causa del fatto che le adenoidi impediscono il passaggio dell'onda sonora risonante, i bambini sviluppano spesso nasale nasale posteriore chiuso. Il discorso del bambino è disturbato, i suoni "m" e "n" sono pronunciati "b" e "d", il timbro della voce cambia.

L'infiammazione cronica nel rinofaringe porta alla sintesi di escreti patologici. Irrita la mucosa, drena nei dipartimenti sottostanti (orofaringe e laringe), causando tosse.

Il tessuto adenoide non solo riduce il lume del rinofaringe, ma chiude anche l'ingresso del tubo uditivo. La ventilazione della cavità dell'orecchio medio è compromessa, causando perdita dell'udito. La disfunzione persistente del tubo uditivo può andare nell'otite media essudativa.

Le adenoidi sono accompagnate da linfoadenite regionale - 1-5 linfonodi sottomandibolari e cervicali aumentano a 1,5 cm. Alla palpazione, di solito sono indolori e mobili. Questo sintomo può indicare non solo adenoidi, ma anche altre malattie della testa e del collo..

Un sintomo caratteristico dell'adenoidite è un aumento della temperatura corporea. Nell'infiammazione cronica, la condizione subfebrile è osservata a lungo - 37,1-38,0 ° C. Nell'adenoidite acuta, la temperatura sale a 38 ° C e oltre [1] [2] [6] [7] [8].

Patogenesi delle adenoidi

Adenoidi e adenoiditi si verificano a causa di una violazione del sistema immunitario.

Gli organi linfoidi della faringe sono i primi a rispondere all'ingresso di agenti estranei nel corpo (ad esempio i virus dell'herpes). Aumentano e attivano i meccanismi di difesa immunitaria. La mucosa delle adenoidi inizia a produrre anticorpi secretori che proteggono il tratto respiratorio superiore dal virus. Dopo aver sconfitto il microrganismo dannoso, le adenoidi diminuiscono.

Nei bambini di 3-4 anni, un tale sistema di immunità locale non è ancora sufficientemente sviluppato, motivo per cui i meccanismi protettivi sono inibiti. La mucosa non può migliorare la produzione di anticorpi secretori e attivare i linfociti b. Al contrario, aumenta la produzione di anticorpi reagin (allergici). A questo proposito, i virus penetrano ancora nel corpo e il bambino si ammala, ad esempio l'ARI.

Gli agenti infettivi persistono a lungo nei tessuti linfoidi, portando quindi alla formazione di un'infezione batterica secondaria. Di conseguenza, tutti i microbi patogeni vengono combinati in una flora mista, che diventa la causa dell'infiammazione e della cronicità del processo.

A volte una tonsilla faringea allargata è causata da diatesi linfatica o linfatismo, una carenza del sistema immunitario. Si basa su una predisposizione ereditaria a determinate reazioni immunitarie. Le cause dei disturbi linfatici comprendono deviazioni nel sistema metabolico o attività neuropsichica.

Esistono tre opzioni per la disfunzione della tonsilla faringea:

  • iperplasia del tessuto linfoide (linfismo);
  • adenoidite (infiammazione infettiva cronica);
  • iperresponsività del sistema respiratorio, allergie (rinite allergica e asma bronchiale) [1] [4] [8] [9] [10].

Classificazione e fasi di sviluppo delle adenoidi

A seconda della forza con cui le adenoidi coprono i passaggi nasali (vomere e ciano), si distinguono tre gradi di ingrandimento delle tonsille faringee:

  • I grado - il terzo superiore dell'apriporta è coperto da adenoidi;
  • II grado - metà dell'apri e del coro sono coperti da adenoidi;
  • III grado - le adenoidi coprono completamente l'apri e il coro.

Con il primo grado di patologia, una persona respira liberamente attraverso il naso durante il giorno, la respirazione è difficile durante la notte. Con II grado, la respirazione avviene principalmente attraverso la bocca, sia di giorno che di notte. Il russare appare in un sogno. Il discorso diventa illeggibile. Con il grado III, i sintomi precedenti diventano più pronunciati. Non riesco a respirare attraverso il naso.

In base alla durata della malattia, si distinguono tre forme di infiammazione delle adenoidi:

  • adenoidite acuta - si verifica non più di una settimana;
  • adenoidite subacuta - dura circa un mese;
  • adenoidite cronica - preoccupazioni per più di un mese.

L'adenoidite cronica è divisa in due fasi:

  • esacerbazione - può verificarsi a causa di infezioni virali respiratorie acute, pertosse, tonsillite, morbillo e altre malattie virali ENT; procede con un aumento della temperatura;
  • remissione: i sintomi dell'adenoidite si attenuano o scompaiono completamente, la temperatura non aumenta [1].

Complicanze delle adenoidi

L'assenza o il trattamento conservativo inefficace di adenoidi e adenoidite cronica può causare vari disturbi di altri organi e sistemi [1] [11] [12] [23].

Formazione errata del cranio facciale

A causa del fatto che una persona respira attraverso la bocca per lungo tempo, i muscoli facciali sono in costante tensione. Per questo motivo, lo scheletro del viso e della testa si allunga, la mascella inferiore si abbassa e la parte superiore sporge in avanti. Le pieghe nasolabiali si attenuano, le espressioni facciali vive scompaiono. Una persona con tali caratteristiche si chiama adenoide..

Il palato duro si restringe, diventa alto. I denti iniziano a sovrapporsi a causa della mancanza di spazio per il loro posizionamento. A volte disposti in due file.

Inoltre, la respirazione costante attraverso la bocca provoca la comparsa di carie.

Malattie del naso e dei seni paranasali

A causa dell'insufficiente respirazione attraverso il naso, la funzione di ventilazione dei seni paranasali viene interrotta. L'infezione passa dal rinofaringe alla cavità nasale. Ciò provoca infiammazione della mucosa dei seni paranasali, cioè la comparsa di varie forme di sinusite - sinusite, etmoidite, sinusite frontale e sfenoidite.

A causa della ristrutturazione della regolazione vascolare, il deflusso venoso del sangue diminuisce. Ciò porta allo sviluppo della rinite vasomotoria..

Malattie infiammatorie dell'orecchio

Le tonsille faringee allargate causano infiammazione cronica nell'orecchio medio. Di conseguenza, si sviluppa tubootite, otite media essudativa e otite media purulenta acuta. Vi è una violazione della ventilazione dell'orecchio medio e della funzione di drenaggio del tubo uditivo.

Malattie della faringe, della laringe e del tratto respiratorio inferiore

La cavità nasale e i seni paranasali sono un "filtro respiratorio" naturale. Poiché le adenoidi interferiscono con la respirazione nasale, l'aria entra nel tratto respiratorio attraverso la bocca. Pertanto, non è "pulito" e non è inumidito. Il ritmo del respiro è rotto, diventa superficiale. Di conseguenza, i bambini con adenoidi hanno maggiori probabilità di avere l'ARI.

Un focus cronico di infezione situato nel rinofaringe talvolta si diffonde e colpisce altre parti del tratto respiratorio.

Complicanze cardiovascolari

Se la respirazione nasale è difficile, il livello di ossigeno nel sangue diminuisce. Ciò influisce non solo sull'emocromo, ma anche sul cuore nel suo insieme. Il ritmo del cuore è rotto: compaiono tachicardia sinusale e bradicardia. A volte il muscolo cardiaco può essere influenzato da un processo tossico infettivo.

Danno al sistema nervoso centrale (SNC)

Una violazione del sistema nervoso centrale si verifica a causa dell'ipossia - una mancanza di ossigeno nel sangue. Si verificano mal di testa, attenuazione dell'attenzione, peggioramento del sonno, paure notturne, tic nervosi, convulsioni epilettiche. Aumento del rischio di sviluppare depressione e disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Un altro segno di un disturbo del sistema nervoso centrale è l'enuresi: l'incontinenza urinaria, molto spesso di notte. Può essere associato ad una maggiore inibizione nella corteccia cerebrale..

Diagnosi di adenoidi

La diagnosi di adenoidi si basa sull'identificazione di disturbi caratteristici, sull'anamnesi e sull'esame del rinofaringe [1] [2].

Storia medica

Durante un sondaggio tra il paziente e i suoi genitori, il medico presta attenzione ai seguenti punti:

  • se i parenti avessero malattie delle adenoidi e delle tonsille palatine;
  • come è stata la gravidanza e il parto;
  • come si sentiva il bambino nel primo anno di vita;
  • qual era l'alimentazione?
  • c'è un'allergia a qualcosa;
  • quanto spesso si verificano i raffreddori e quanto durano;
  • ci sono malattie somatiche concomitanti?.

Se il paziente è spesso malato di SARS, ha altre malattie, si osserva una predisposizione allergica o sintomi neurologici, quindi dovrebbe vedere un pediatra, un neurologo pediatrico e un allergologo-immunologo.

Palpazione del rinofaringe

Con un esame del dito del rinofaringe, il paziente è seduto su una sedia, a volte è fissato in questa posizione. Attraverso la bocca, il medico inserisce il dito indice sul palato molle e sonda la parete posteriore e l'arco del rinofaringe, delle cesane, dei tubi uditivi.

Questo metodo provoca disagio e ferisce il tessuto linfodenoide. Dopo questa procedura, il bambino può assumere un atteggiamento negativo nei confronti dei successivi metodi di diagnosi e trattamento.

Esame strumentale

Innanzitutto vengono effettuati tre esami principali:

  • rinoscopia anteriore e posteriore - esame della cavità nasale usando specchi;
  • mesofaringoscopia: esame della parte orale della faringe con una spatola;
  • otoscopia: esame del condotto uditivo sotto il controllo dell'otoscopio.

Questi metodi consentono di valutare le condizioni della mucosa nasale, delle tonsille palatine e faringee e di stabilire le dimensioni e la forma del concha nasale. Con il loro aiuto, puoi scoprire se c'è una scarica nelle cavità del noma e della faringe, valutare le condizioni e il colore del timpano, determinare le funzioni del tubo uditivo.

La radiografia viene eseguita anche in una proiezione laterale. È accessibile, indolore e informativo. Gli svantaggi del metodo includono l'esposizione alle radiazioni, che non consente la radiografia più volte.

Con l'endoscopia del rinofaringe viene utilizzato un fibroendoscopio speciale. Il suo cavo ha un diametro di 3 mm. Viene somministrato attraverso la cavità nasale o orale. Questo metodo è anche informativo, innocuo, consente di effettuare ricerche di foto e video. A causa del fatto che il fibroendoscopio è piuttosto costoso, non è disponibile in tutte le istituzioni mediche.

Ulteriori metodi di ricerca:

  • rinomanometria: controllo della pervietà dei passaggi nasali interni;
  • radiografia e / o TC dei seni paranasali e del rinofaringe;
  • radiografia del torace;
  • Ricerca audiologica - valutazione della soglia di udibilità e del lavoro dell'orecchio medio;
  • esame del sangue clinico;
  • immunogramma: uno studio di laboratorio sul sistema immunitario;
  • esame del sangue per IgE totali e sieriche (immunoglobuline E);
  • citologia della secrezione nasale - lo studio della composizione cellulare della secrezione della mucosa;
  • ricerca microbiologica - coltura batterica sulla microflora.

Trattamento adenoide

Nella prima fase, viene eseguito un trattamento conservativo. Se non ha l'effetto desiderato, ricorrere al trattamento chirurgico. Il suo scopo è ripristinare la respirazione nasale e / o eliminare il focus cronico dell'infezione.

Trattamento conservativo

Il trattamento terapeutico è complesso e graduale. Include diversi metodi:

  • Trattamento generale:
  1. terapia antibatterica - in caso di acuta o esacerbazione di adenoidite cronica;
  2. terapia vitaminica;
  3. desensibilizzazione - con una reazione allergica del corpo.
  • Bonifica e lavaggio: mirano a rimuovere gli antigeni dalla mucosa della cavità nasale e del rinofaringe. Viene utilizzata una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, a volte con l'aggiunta di farmaci.
  • Il trattamento locale è un effetto diretto sul tessuto linfoide. Vengono utilizzati immunomodulatori e glucocorticosteroidi..
  • Ricezione di mucolitici - diluire e rimuovere il catarro.
  • Fisioterapia: terapia laser (infrarossi) e fonoforesi farmacologica. Condotto per aumentare l'attività immunitaria e combattere efficacemente l'infiammazione.

Chirurgia

Un metodo operativo per il trattamento delle adenoidi è la loro rimozione, cioè l'adenotomia.

Indicazione per la rimozione di adenoidi [1] [2]:

  • II-III grado di patologia;
  • fallimento del trattamento conservativo;
  • difficoltà persistente a respirare attraverso il naso;
  • respirazione orale, alterazioni del morso e del cranio facciale ("faccia adenoidea");
  • la comparsa di complicanze - sinusite, perdita dell'udito, difetti del linguaggio;
  • sospensione del sonno (anoe).

Esistono diversi modi per rimuovere le adenoidi..

  • L'adenotomia standard viene eseguita utilizzando un coltello circolare - Beckman adenotome. Lo strumento viene inserito nel rinofaringe attraverso la cavità orale. Il paziente è seduto.

Il taglio del tessuto linfoide viene eseguito senza ispezione visiva, quindi non può essere rimosso completamente. Per questo motivo, la malattia si ripresenta spesso..

L'operazione viene eseguita in anestesia locale. Il dolore non riesce sempre a fermarsi completamente. I pazienti iniziano a resistere, motivo per cui anche le adenoidi non possono essere rimosse senza lasciare traccia. Pertanto, la maggior parte dei medici preferisce trattare in anestesia generale [1] [13] [14].

  • Adenotomia endoscopica - rimozione di adenoidi sotto controllo endoscopico. Questo metodo è più delicato e meno traumatico rispetto all'adenotomia standard. L'operazione viene eseguita sotto controllo video, in relazione alla quale il tessuto linfoide patologico può essere completamente eliminato..

La vegetazione adenoidea viene rimossa dalla punta di un microdebrider (rasoio). Viene trasportato nel rinofaringe attraverso la cavità orale. La visualizzazione del campo chirurgico viene eseguita utilizzando un endoscopio a 30 °. Viene somministrato attraverso la cavità nasale [1] [15].

L'adenotomia del rasoio rispetto al metodo standard di rimozione delle adenoidi è altamente efficace e sicura. Ti consente di ridurre al minimo l'emorragia e ridurre il tempo dell'intervento [15] [16] [17] [18].

Altri metodi per sbarazzarsi di adenoidi includono:

  • il diametro del tessuto linfoide con una costante rimozione del sangue rilasciato - la distruzione della vegetazione adenoidea con l'aiuto di onde elettromagnetiche;
  • coagulazione laser (cauterizzazione) delle adenoidi - un certo numero di chirurghi si oppone fortemente a questo metodo a causa del fatto che il danno tissutale nel rinofaringe non è adeguatamente controllato [15] [16] [17] [18] [21];
  • coagulazione del plasma bipolare e argon - cauterizzazione del tessuto linfoide sotto l'influenza della corrente ad alta frequenza [1] [15].

Previsione. Prevenzione

In generale, con le adenoidi, la prognosi è favorevole. Con l'accesso tempestivo a un medico e un trattamento conservativo competente dell'operazione, puoi evitare.

L'adenotomia standard, come l'endoscopia, porta al recupero della maggior parte dei pazienti. Tuttavia, il rischio di recidiva in questo caso è piuttosto elevato - 12-26%. Quando si rimuovono le adenoidi sotto il controllo di un endoscopio, questo rischio è praticamente ridotto a zero - 0,005%.

A scopo preventivo, si consiglia di:

  • idratare e purificare l'aria nelle stanze in cui il bambino è più spesso, specialmente all'asilo e a scuola;
  • bere acqua pulita ogni giorno: per bambini di età inferiore a tre anni - 50 ml / kg, da tre a sette anni - 1,2-1,7 litri, da sette anni in su - 1,7-2,5 litri, per adulti - 2-2 5 l;
  • lavarsi le mani dopo aver visitato luoghi pubblici;
  • fare esercizi di respirazione;
  • per prevenire le malattie, rafforzare l'immunità con l'aiuto della terapia vitaminica;
  • trattare razionalmente ogni episodio di ARVI;
  • osservato da un medico ENT. [riferimento:] [2] [5] [7]

Segni, sintomi e trattamento delle adenoidi negli adulti vengono ora rimossi

Le adenoidi sono un aumento patologico e la proliferazione dei tessuti delle tonsille rinofaringee, che si verifica a causa di un funzionamento errato del sistema immunitario. La malattia è più comune nei bambini di età inferiore ai 12 anni. Le adenoidi negli adulti, i sintomi e il trattamento dipendono dallo stadio della patologia, dall'elenco delle controindicazioni e dalle caratteristiche strutturali individuali.

Cosa sono le adenoidi

Le adenoidi sono tonsille rinofaringee ricoperte di vegetazione. Normalmente, il corpo protegge il sistema broncopolmonare dalla penetrazione dei batteri insieme all'aria dall'ambiente esterno. Con lo sviluppo della malattia, le tonsille perdono le loro funzioni originali, bloccano il lume del rinofaringe e causano insufficienza respiratoria.

Ragioni per il loro verificarsi

Le tonsille nasofaringee aumentano a causa di disturbi del sistema immunitario e frequenti infiammazioni. Normalmente, dopo la scomparsa di agenti patogeni e la riparazione dei tessuti, i processi di rigenerazione sono sospesi. Se le tonsille si infiammano spesso, il sistema immunitario cessa di far fronte alle sue funzioni e continua a sintetizzare nuove cellule anche dopo la distruzione dei batteri.

La causa più comune di adenoidi è il raffreddore acuto. Le infezioni colpiscono i tessuti del rinofaringe, interrompono l'integrità del tegumento e causano il flusso sanguigno. Ciò aumenta la sensibilità e la permeabilità dei tessuti, che porta a gravi irritazioni..

Il sistema immunitario è costretto a far fronte a carichi eccessivi, poiché è necessario non solo distruggere i patogeni, ma anche eliminare il danno microscopico.

Alla domanda se le malattie croniche possono causare la crescita di adenoidi, si può dare una risposta positiva. Durante la remissione, rimangono dei fuochi nascosti. I batteri sono dormienti, ma possono danneggiare i tessuti vicini. Quando vengono create condizioni favorevoli e l'immunità viene indebolita, i patogeni entrano nella fase attiva. Sintomi caratteristici di una forma acuta della malattia.

A causa del costante effetto sui tessuti e della necessità di sopprimere i fuochi nascosti, il sistema immunitario viene interrotto. Con danni profondi, le membrane funzionali vengono sostituite da cicatrici interne. Ciò complica ulteriormente il lavoro di tutti gli organi e sistemi. La protezione contro i patogeni è indebolita, si verificano disturbi respiratori, aumenta il rischio di sviluppare altre malattie croniche.

Nella maggior parte dei casi, il sistema immunitario affronta in modo indipendente singoli patogeni. Per l'infezione e la concomitante proliferazione di tonsille, sono richiesti ulteriori fattori di rischio.

Questi includono le seguenti condizioni:

  1. Immunodeficienza grave La condizione è caratterizzata da una violazione diretta della riparazione dei tessuti, dal verificarsi di infiammazione senza esposizione a fattori esterni e ridotta resistenza. Nelle malattie autoimmuni, le adenoidi possono verificarsi anche senza precedenti infezioni..
  2. Caratteristiche dell'età. Dopo 40 anni, aumenta la gravità dei processi degenerativi, il che aumenta il rischio di sviluppare malattie autoimmuni e infettive.
  3. Caratteristiche anatomiche. Il restringimento o l'allargamento congenito del lume delle vie, il numero insufficiente di ciglia, la curvatura insolita dei dotti e altre deviazioni possono causare lo sviluppo di patologie acute e croniche. Aumento del rischio di infezione.
  4. Frequenti attacchi di allergie. Il verificarsi di intolleranza individuale indica il malfunzionamento del sistema immunitario. Con una regolare esposizione agli stimoli, gli organi interessati cessano di funzionare correttamente a causa di cambiamenti patologici. Nel caso delle tonsille rinofaringee, ciò porta alla comparsa di tessuto connettivo e alla perdita di proprietà protettive. Aumento del rischio di infezione degli organi.
  5. Ambiente avverso La comparsa di adenoidi può contribuire a un basso livello di umidità (inferiore al 40%), un'alta concentrazione di agenti patogeni e polvere nell'aria, la presenza di sostanze chimiche irritanti, radiazioni.

Gradi di adenoidi

A seconda del grado di crescita, si distinguono 3 fasi della malattia. Il regime di trattamento e la prognosi dipendono dalle dimensioni delle adenoidi.

Primo

I tessuti patologici si sovrappongono al lume di 1/3. In questa fase, i pazienti raramente cercano aiuto perché non notano i sintomi. A causa delle dimensioni relativamente ridotte delle tonsille, il disagio non disturba i pazienti durante il giorno, quindi la qualità della vita non peggiora. I sintomi si manifestano di notte quando rimangono in posizione orizzontale.

Secondo

Le tonsille invase bloccano il lume di 2/3. Ciò porta ad un netto deterioramento della qualità della vita. Nella fase 2, la malattia non rappresenta una minaccia, quindi, durante il trattamento, viene data preferenza ai metodi conservativi. Tuttavia, rimane il rischio di ingrossamento dei tessuti.

Terzo

Le tonsille bloccano il lume del 70% o più. Sintomi espressi, patologia accompagnata da attacchi di asma. L'ultima fase è pericolosa per la vita. Quando si sceglie un regime di trattamento, sono preferiti i metodi chirurgici.

Sintomi di adenoidi negli adulti

I sintomi dipendono dallo stadio della malattia. I segni più comuni di malessere sono:

  1. Insufficienza respiratoria Le tonsille ingrandite bloccano i passaggi nasali. Il paziente è costretto a respirare attraverso la bocca. A poco a poco, diventa un'abitudine. Nell'ultima fase, il paziente può riscontrare attacchi di asma. Molto spesso compaiono durante il sonno.
  2. Naso che cola costantemente. Il sintomo può verificarsi a causa di infezione del rinofaringe, infiammazione concomitante, aumento del flusso sanguigno o come risultato di percorsi bloccati..
  3. Russare e annusare durante il sonno. La gravità dei sintomi può variare a seconda della posizione del corpo..
  4. Disagio alla gola Le tonsille interessate fanno male se si sviluppa un'infezione concomitante. Il disagio relativamente lieve è associato ad una maggiore sensibilità del tegumento a causa di processi infiammatori.
  5. Nausea e vomito. I sintomi possono essere causati da disturbi sistemici, drenaggio delle secrezioni mucose nella parte posteriore della faringe o irritazione della gola..
  6. Tosse. Con la crescita delle tonsille rinofaringee, l'umidità naturale dei tessuti viene disturbata. La gola si secca parzialmente, si formano microscopiche lesioni. Le crepe, l'ipersensibilità e il deflusso del muco portano alla tosse.
  7. Mal di testa. Molto spesso, gli attacchi sono causati da insufficienza respiratoria. Il sintomo peggiora con lo sviluppo di malattie infettive concomitanti dovute a intossicazione generale..
  8. Cambia il tono della voce. Normalmente, le onde si amplificano nelle cavità nasali. Con lo sviluppo di adenoidi, la risonanza è assente a causa del blocco dei passaggi. Il risultato è nasale.
  9. Problema uditivo. I tessuti troppo cresciuti possono bloccare le trombe di Eustachio. Nella maggior parte dei casi, ciò causa rumore estraneo, suono di spruzzi d'acqua e sensibilità ridotta.

Con un lungo decorso della malattia, il cranio si deforma in una persona. C'è un restringimento della mascella superiore e passaggi nasali. Di conseguenza, anche dopo l'intervento chirurgico e la tonsillectomia, persistono problemi respiratori.

La presenza di adenoidi è accompagnata da malattie infettive ricorrenti del rinofaringe e del sistema broncopolmonare. Ciò è dovuto a un deterioramento dell'immunità locale e all'insufficienza respiratoria. Inoltre, le tonsille colpite possono diventare un ulteriore focus cronico dell'infezione..

Metodi diagnostici

Nella maggior parte dei casi, le adenoidi possono essere rilevate durante l'esame. Per chiarire la diagnosi, è possibile eseguire un esame digitale, una rinoscopia o un'endoscopia. La più informativa è quest'ultima procedura. Usando una macchina fotografica, uno specialista può valutare le condizioni generali del rinofaringe e rilevare i cambiamenti patologici.

Trattamento delle adenoidi negli adulti

Nelle prime fasi, gli agenti vengono utilizzati per aiutare a far fronte a infiammazione e ingrossamento dei tessuti. Con un forte restringimento del lume, i processi situati nel naso e nella faringe vengono rimossi.

Forniture mediche

I farmaci anti-infiammatori sono usati per prevenire l'ingrossamento delle tonsille. Gli spray per il trattamento topico sono preferiti. Riducono la sensibilità dei tessuti e impediscono il passaggio della malattia allo stadio successivo..

I bloccanti dei recettori dell'istamina possono essere utilizzati per ridurre le tonsille. Le medicine inibiscono la sintesi di nuove cellule e contribuiscono all'eliminazione dei processi. Dopo la normalizzazione del sistema immunitario, esiste la possibilità di riduzione dei tessuti.

Adenoidi

Cosa sono le adenoidi, come trattare, i sintomi, la diagnosi

Le crescite di adenoidi, o adenoidi, sono escrescenze di tessuto eccessivamente allargate che formano la base delle tonsille. La patologia si sviluppa a causa dell'infiammazione dei seni nasofaringei, più comune nei bambini. La malattia si verifica a causa di una violazione del sistema immunitario. Ti diremo perché appare la malattia, come si manifestano i suoi sintomi, come trattare le adenoidi.

Secondo le statistiche, la vegetazione adenoidea si verifica in ogni secondo bambino. Molto spesso, la malattia si manifesta all'età di 3-7 anni, ma il processo infiammatorio può verificarsi in seguito. In un adulto, può verificarsi anche un disturbo. Ciò indica gravi problemi con il sistema immunitario e spesso i medici ricorrono alla chirurgia.

La funzione delle adenoidi nel corpo

Le adenoidi sono chiamate iperplasia del tessuto linfoide. Questa è una patologia in cui la respirazione, l'udito sono disturbati, si verificano altri disturbi. Vale la pena ricordare che una persona è già nata con adenoidi e si sente a proprio agio per tutta la vita. All'età di 12 anni iniziano a diminuire e a 20 anni quasi completamente atrofia.

Ma durante l'infanzia, le adenoidi svolgono una funzione molto importante: proteggono il corpo da batteri, virus e altri organismi patogeni. Aiutano a formare l'immunità nel rinofaringe. In poche parole, un bambino inala un batterio non ancora noto al suo corpo. Ma arriva all'adenoide, che "acquisisce" il corpo con questo batterio e la uccide.

Questi tessuti crescono perché interagiscono costantemente con organismi nocivi e si prestano all'infiammazione. Se l'immunità è buona, nel tempo, la funzione dell'adenoide cessa di essere utile e l'organo si atrofizza. Se ci sono problemi, si verifica un'infiammazione.

Sintomi di adenoidi: come si manifesta la malattia

Molto spesso, i medici diagnosticano questa manifestazione durante l'infanzia. L'infiammazione può essere asintomatica, ma spesso ci sono una serie di segni per determinare la presenza di un tale disturbo. Ecco i principali sintomi delle adenoidi:

  • la respirazione diventa difficile, il naso è costantemente intasato. Una narice può soffrire o la respirazione è completamente bloccata;
  • con la patologia delle adenoidi, si verifica un naso che cola. Sembra che abbia il raffreddore, tuttavia, se non scompare anche dopo un trattamento efficace, ciò può indicare un problema al naso;
  • la tosse si manifesta;
  • si possono verificare danni all'udito;
  • la temperatura corporea aumenta e non verso indicatori critici. Rimane stabilmente entro 37,5 ° C, non ci sono manifestazioni cliniche di infezione, ma tale temperatura indica la presenza di infiammazione;
  • si verifica una deformazione del viso. In assenza di trattamento per le adenoidi, la malattia si sviluppa, il naso è costantemente intasato - il bambino è costretto a respirare attraverso la bocca, è costantemente aperto, il che può portare a un cambiamento nello scheletro facciale.

L'ultimo sintomo è considerato il più pericoloso. È abbastanza possibile sbarazzarsi di un raffreddore, ma cambiare la struttura dello scheletro non è più.

Qual è il pericolo di adenoidi infiammati

Il pericolo delle adenoidi risiede anche nel fatto che altri organi soffrono, si sviluppano patologie. Alcuni di essi non possono essere eliminati. Ecco il pericolo delle adenoidi infiammate:

  • l'udito è significativamente compromesso. La tonsilla rinofaringea, con dimensioni ingrandite, stringe il tubo uditivo, quindi l'aria è difficile da raggiungere nell'orecchio medio. Il timpano diventa meno mobile, il che influisce negativamente sulla sensazione uditiva;
  • bassa immunità e raffreddori regolari. L'infiammazione delle adenoidi contribuisce all'accumulo di infezione e batteri nel naso. Il muco dovrebbe eliminarli, ma ostacolare il flusso d'aria rende difficile e crea un ambiente confortevole per la vita degli organismi patologici;
  • con l'infiammazione delle adenoidi, le loro capacità sono significativamente ridotte e sono esse stesse l'obiettivo dei batteri. Uno dei sintomi di un aumento delle tonsille rinofaringee è un aumento della temperatura a 39 gradi;
  • le prestazioni scolastiche sono in calo. Il cervello manca di ossigeno per un'esistenza normale;
  • si verifica una menomazione del linguaggio. A causa di un naso chiuso, il bambino deve respirare con la bocca, il che comporta la deformazione del cranio. Ciò influisce negativamente sulla formazione del linguaggio, il bambino smette di pronunciare alcune lettere, dice per via nasale. Sfortunatamente, i genitori spesso ignorano questa manifestazione e si abituano. Dovresti consultare immediatamente un medico, diagnosticare il corpo e scoprire qual è la ragione;
  • si verifica l'otite media. A causa della sovrapposizione del tubo uditivo, si forma un ambiente per i microbi, quindi si sviluppano una serie di deviazioni in questo organo, inclusa l'otite media;
  • la probabilità di un'insufficienza respiratoria aumenta in modo significativo. Altri organi ENT persistenti soffrono di infiammazione cronica cronica. Pertanto, il bambino è accompagnato da laringite, faringite e altri disturbi di natura simile.

Se vengono rilevati i primi fattori che indicano la presenza di infiammazione delle adenoidi, è necessario contattare immediatamente uno specialista e sottoporsi a un esame. Altrimenti, è pieno di una serie di gravi problemi di salute..

Cause dell'ampliamento delle adenoidi

La funzione delle adenoidi nel corpo è molto importante, quindi perché è la sua violazione? Il problema riguarda quasi ogni secondo bambino. L'inizio di questo disturbo è dato da:

  • la manifestazione di reazioni allergiche a farmaci, cibo e altri componenti;
  • fattore ereditario;
  • la causa è anche un raffreddore comune;
  • immunità indebolita;
  • la presenza di patologie croniche.

Puoi provare a proteggere il bambino da questi fattori negativi e ridurre il rischio di adenoidi. Vale la pena notare che il motivo principale è proprio una reazione allergica. Quando si interagisce con polvere domestica, spore di muffa, peli di animali e altri allergeni, il tessuto linfoide può crescere. Più del 20% dei casi di questa malattia è dovuto a questa causa..

Come è la diagnosi di adenoidi

Se si riscontrano sintomi, non ritardare di andare dal medico. Il problema adenoide è comune e prima si risolve, meno conseguenze ci saranno. Sono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

  • rinoscopia posteriore. Questo è un processo di esame abbastanza semplice con il quale il medico valuta visivamente le condizioni delle tonsille. Usando uno specchio speciale, viene esaminato il rinofaringe. La procedura è indolore, praticamente non ha controindicazioni;
  • esame digitale dell'area. Il grado di ingrandimento delle tonsille e la presenza di infiammazione delle adenoidi è determinato dal tocco. Il medico è in guanti sterili, si trova sul lato del paziente, stringe la mascella per evitare la chiusura ed esamina rapidamente l'area;
  • radiografia. Una normale radiografia in una proiezione laterale è in grado di mostrare lo stato delle adenoidi. Se ciò non bastasse, il medico può ordinare una TAC. Spesso questa procedura viene eseguita in situazioni difficili;
  • endoscopia. Usando un endoscopio, il medico riceve informazioni dettagliate sullo stato del rinofaringe. Un tubo flessibile viene inserito attraverso il naso o la bocca, a seconda del tipo di studio. L'immagine dalla telecamera collegata al tubo viene trasmessa al monitor. Questo metodo ha controindicazioni e non è adatto a tutti, ma aiuta a studiare l'area in dettaglio. Per prevenire il vomito, la mucosa viene trattata con un farmaco speciale;
  • audiometria. La diagnosi di adenoidi comprende un test dell'udito. Il metodo è abbastanza semplice, consente esami degli organi dell'udito. Il medico mette le cuffie sul paziente e emette un segnale acustico. La colonna sonora ha una certa intensità ed è alimentata in diversi altoparlanti. Il bambino deve dimostrare di sentire un suono;
  • test di laboratorio. L'infiammazione delle adenoidi comporta una serie di altri problemi e complicanze. Per testare l'intero corpo, il paziente è invitato a sottoporsi a una serie di test. La procedura è facoltativa, in quanto non aiuta a confermare la diagnosi. Ma se viene riscontrato un problema, la raccolta di test aiuterà a comprendere le cause dello sviluppo dei processi patologici.

La diagnosi di infiammazione delle adenoidi aiuta a determinare con precisione la natura del processo infiammatorio, a capire perché le adenoidi crescono rapidamente e portano a problemi di salute. Dopo aver effettuato la diagnosi, il medico prescrive il trattamento e aiuta a sbarazzarsi del problema con vari metodi.

Quale medico dovrei contattare se ho una malattia

Sfortunatamente, molti genitori ignorano semplicemente i problemi di salute dei loro figli solo perché non sanno quale medico tratta le adenoidi. I sintomi possono praticamente non verificarsi, ad eccezione di un naso che cola. Può essere eliminato con gocce nasali pulendo i seni nasali. Ma questo è categoricamente sbagliato, le conseguenze sono spesso avverse. Pertanto, non ignorare i sintomi della malattia. Ti diremo quale medico contattare..

Le adenoidi prestano attenzione a un otorinolaringoiatra, o semplicemente a un ENT. Questo è uno specialista che determina il disturbo e può curare le adenoidi. Se necessario, esegue la rimozione.

La clinica di JSC "Medicina" impiega specialisti professionisti con una vasta esperienza e competenze. Le moderne attrezzature consentono di eseguire tutte le procedure in modo accurato e rapido. Pertanto, il bambino è soggetto a stress minimo. Il medico consulta, accompagna completamente il piccolo paziente fino al completo recupero. Il nostro obiettivo primario è prenderci cura e ripristinare efficacemente la salute. Puoi scegliere un medico a tua discrezione e desiderio.

Trattamento adenoide: metodi efficaci

Esistono diversi modi per sbarazzarsi di questo problema. I trattamenti più popolari sono conservativi e di rimozione. Entrambi sono efficaci a modo loro, hanno difetti, caratteristiche. Analizzeremo ciascuno di essi in modo più dettagliato.

L'eliminazione dell'infiammazione delle adenoidi in modo conservativo

Il metodo conservativo prevede l'uso di gocce speciali, inalazione, fisioterapia. Questo percorso viene scelto se l'infiammazione delle adenoidi è nella prima fase. In ogni altro caso, questo metodo è inefficace e dovrai rimuovere le adenoidi infiammate.

Il modo più efficace è l'effetto farmacologico. Viene prescritto un gruppo di antibiotici, antistaminici, complessi multivitaminici. Inoltre, su raccomandazione dei medici, è possibile utilizzare immunostimolanti. La maggior parte dei farmaci è consentita per l'uso da parte dei bambini, ad eccezione dei casi di reazioni allergiche o controindicazioni individuali al trattamento delle adenoidi mediante farmacologia.

Un metodo conservativo è la fisioterapia. Nella nostra clinica, uno specialista ti offrirà di sottoporsi a una serie di procedure, tra cui l'irradiazione ultravioletta, l'ozono terapia, la terapia laser. Ognuno di questi metodi influenza favorevolmente le condizioni dell'adenoide e aiuta a sbarazzarsi del problema senza chirurgia..

L'effetto è dato da speciali esercizi di respirazione. Una serie di esercizi fisici aiuta a rompere la cattiva abitudine di respirare attraverso la bocca. Una corretta attività fisica e tecniche di respirazione migliorano l'attività del naso. Questo è utile quando si ripristina il corpo, se è stato necessario eliminare chirurgicamente il problema del tessuto. Ecco alcuni semplici esercizi:

  1. in piedi, devi fare 5 respiri acuti attraverso il naso, quindi espirare aria uniformemente attraverso la cavità orale (non rapidamente, espirare per circa 5 secondi). Ripeti l'esercizio 3-5 volte;
  2. gira delicatamente la testa a sinistra, a destra e inclina anche i lati. L'esercizio viene eseguito in piedi, mentre ad ogni giro e inclinando la testa con il naso è necessario inalare bruscamente l'aria. Girando dall'altra parte, espirare lentamente attraverso la bocca, ripetere di nuovo quando si cambia la posizione della testa.

Tali tecniche completano solo l'appuntamento principale di uno specialista. Nel JSC "Medicine" (clinica dell'accademico Rotberg), un fisioterapista fornirà raccomandazioni dettagliate e monitorerà il processo di guarigione. Le adenoidi allargate nel naso bloccano la normale respirazione, un fisioterapista può aiutare a risolvere questo problema..

Trattamento chirurgico della malattia

Negli stadi 2 e 3, l'infiammazione delle adenoidi viene rimossa chirurgicamente. I sintomi diventano evidenti, la respirazione è significativamente difficile, il bambino spesso inizia a respirare attraverso la bocca. Con un ulteriore sviluppo, ciò comporta conseguenze pericolose, quindi lo specialista prescrive un intervento chirurgico per evitare gravi pericoli.

Nei bambini piccoli, rimuovere le tonsille doloranti è un po 'più facile. L'anestesia locale è terminata. L'anestetico viene spruzzato sulla zona interessata, non c'è dolore e l'operazione è abbastanza veloce.

Gli adolescenti subiscono l'anestesia generale, il che semplifica notevolmente il processo operativo. Questo metodo può essere applicato ai bambini piccoli, ma il medico deve esaminare attentamente il loro stato di salute, poiché l'anestesia generale può causare una serie di conseguenze.

A proposito, l'operazione può essere eseguita senza l'uso dell'anestesia. La struttura del tessuto non contiene fibre nervose, quindi il paziente non sentirà nulla. Tuttavia, questo metodo non è raccomandato..

Le cliniche offrono varie soluzioni a questo problema, ma selezioniamo l'opzione migliore. Sulla base dello studio del paziente, una raccolta dettagliata di test ed esami, formuliamo raccomandazioni per l'operazione. Grazie a questa e attrezzature moderne, il risultato è efficace..

È possibile rimuovere le adenoidi nei bambini

Di recente, questo problema ha disturbato molti pazienti. In precedenza, le operazioni venivano eseguite in regime ambulatoriale; oggi viene utilizzata l'anestesia generale. Inoltre, i genitori sono interessati a quanti anni vale la pena condurre tali operazioni, è possibile rimuovere le adenoidi con il raffreddore, fare molte più domande.

Se c'è il sospetto di un disturbo, la prima cosa da fare è andare in clinica. Il primo stadio non minaccia di conseguenze ed è trattato con l'aiuto di farmaci. Nella seconda fase, il medico raccomanda già un'operazione. Ma dipende dal grado di proliferazione dell'adenoide. Il terzo stadio richiede un intervento chirurgico obbligatorio.

Vale la pena ricordare che si tratta di un'operazione a pieno titolo con l'uso dell'anestesia. Ci sono rischi di complicanze, conseguenze negative dell'uso di farmaci. Ma se il medico dice la necessità di una tale procedura - non rifiutare. Hai solo bisogno di sapere dove trattare un tale disturbo..

La clinica di JSC "Medicine" offre un trattamento completo di adenoidi. Gli specialisti ti diagnosticano, ti spiegano come verificare la presenza di adenoidi, prescrivono un intervento conservativo o chirurgico. Il trattamento in clinica è sotto il pieno controllo, dal momento del trattamento fino al completo recupero. Il costo di rimozione delle adenoidi dipende dal grado di sviluppo della malattia e dai metodi selezionati per la sua eliminazione. Chiamaci e scopri tutti i dettagli..

È possibile curare le adenoidi con rimedi popolari

Ricorda: dovresti abbandonare l'uso della medicina alternativa, che non deve essere confusa con la fitoterapia. Eventuali rituali non aiuteranno, ma erbe naturali, prodotti a base di erbe possono accelerare il processo di guarigione..

Ma anche i rimedi popolari sono solo un'aggiunta ai metodi medici di base. Ecco alcuni suggerimenti per accelerare il recupero:

  • estratto acquoso di propoli. Puoi prendere immediatamente il prodotto finito in farmacia o prepararlo da solo. Per questo, 50 g di propoli in polvere devono essere tenuti a bagnomaria per 30 minuti, combinati con 500 ml di acqua. Lo strumento dovrebbe essere preso in mezzo cucchiaino, al giorno, non più di tre volte;
  • succo di aloe che devi scavare nei seni, solo poche gocce al giorno;
  • L'olio di olivello spinoso aiuta a eliminare infezioni e batteri, è sufficiente gocciolare 1-2 gocce in ciascuna narice, si consiglia di eseguire la procedura 2-3 volte al giorno;
  • l'inalazione di vapore aiuterà anche. Puoi aggiungere aloe, eucalipto, corteccia di quercia, iperico, menta all'acqua. Tutte queste erbe hanno effetti benefici sui canali respiratori..

Non dimenticare che la medicina tradizionale è efficace solo in combinazione con l'appuntamento principale di uno specialista. Inoltre, prima di utilizzare tali metodi, devi assolutamente ottenere l'autorizzazione di un medico.

Indicazioni per adenoidi infiammate

Le adenoidi possono essere facilmente trattate se si consulta uno specialista in tempo. Vale la pena considerare le indicazioni per le adenoidi infiammate. La presenza dei seguenti fattori indica che le adenoidi stanno crescendo ed è necessario l'aiuto di uno specialista:

  • la respirazione avviene attraverso la cavità orale;
  • si verifica un russare grave;
  • perdita dell'udito, ci sono problemi alle orecchie, si verifica l'otite media;
  • mal di testa;
  • sorge nasale;
  • il ciclo respiratorio è rotto;
  • c'è scarico purulento;
  • si verifica debolezza.

Tutto ciò indica una diagnosi: adenoidi, è necessario un intervento urgente. Non ritardare, perché è in gioco la salute del bambino.

A che età è possibile curare la malattia

Molti genitori sono interessati all'età in cui le adenoidi possono essere rimosse. La particolarità della struttura dell'organo immunitario è che la tonsilla sta attivamente crescendo fino a 6 anni. Se questo problema si verifica in giovane età (1-3 anni), la probabilità di recidiva è molto alta.

Pertanto, con l'infiammazione adenoidea, il periodo ottimale per l'intervento chirurgico è di 3-4 anni. Non vale la pena di rimandare, poiché l'alitosi influisce sul benessere e sullo sviluppo. Se le funzioni delle adenoidi ingrandite sono normali, non danneggiare la salute del bambino, quindi puoi aspettare un po 'con l'operazione. Tuttavia, il medico fornirà raccomandazioni esatte..

L'operazione avverrà senza problemi e complicazioni. Ora sai a che età vengono rimosse le adenoidi. Resta solo da rivolgersi agli specialisti per chiedere aiuto. Chiamaci e scopri il costo di un trattamento efficace e tutti i suoi dettagli.

Controindicazioni per il trattamento delle adenoidi

Esistono molte indicazioni per il trattamento delle adenoidi danneggiate, se necessario è necessario l'aiuto di uno specialista. Ma non è sempre possibile eseguire operazioni. Sono determinati alcuni fattori in cui è necessario rinviare la procedura. Le controindicazioni all'eliminazione delle adenoidi sono le seguenti:

  • la presenza di un forte raffreddore;
  • tumori oncologici;
  • vaccinazione recente;
  • compaiono reazioni allergiche ai farmaci;
  • malattie del sangue;
  • si sconsiglia di rimuovere le adenoidi se il bambino ha meno di due anni.

Se durante il trattamento si verificano reazioni avverse, si intensificano attacchi di naso che cola o allergie, l'approccio deve essere modificato..

Cosa è proibito con le adenoidi

Abbiamo esaminato ciò che riguarda le indicazioni che richiedono l'intervento di specialisti. Vale anche la pena aiutare il corpo. Vi sono alcuni divieti che dovrebbero essere osservati:

  • Vale la pena limitare l'attività fisica;
  • necessità di eliminare la sindrome respiratoria per via orale;
  • dovrebbe ridurre il consumo di cibi dolci, è meglio escluderli;
  • anche i cibi salati dovrebbero uscire dalla dieta;
  • fragole, pomodori, frutti di mare provocano reazioni allergiche;
  • se l'operazione viene eseguita, vengono esclusi alimenti solidi e caldi per 4 giorni.

È spiacevole per il naso sentire odori pungenti dopo la terapia, quindi dovrebbero anche essere limitati. Fornire un'atmosfera calma, consentire al corpo di recuperare. Dopotutto, ha lottato con l'infiammazione, ora ha bisogno di pace.

Il costo di rimozione delle adenoidi in "Medicina" JSC

Il trattamento delle adenoidi nel nostro centro viene eseguito da specialisti esperti. Il costo del trattamento dipende dal metodo di esposizione scelto, da una serie di procedure, dalla durata della fisioterapia e da altri fattori. Offriamo di scoprire il prezzo sul nostro sito Web, puoi anche chiamare, i consulenti risponderanno in dettaglio alle tue domande.

Perché è efficace il trattamento nella clinica di JSC "Medicine"?

Hai imparato a curare le adenoidi. Resta da rivolgersi a professionisti esperti che aiuteranno a risolvere il problema. JSC "Medicine" (clinica dell'accademico Roitberg) offre i suoi servizi, perché abbiamo garantito un risultato efficace, ed ecco perché:

  1. specialisti altamente qualificati, dottori in scienze lavorano. Se necessario, contattiamo colleghi stranieri;
  2. vengono utilizzate moderne attrezzature di alta precisione;
  3. Accessibilità del centro, siamo situati a Mosca, vicino alla stazione della metropolitana Mayakovskaya;
  4. abbiamo regolarmente nuove tecniche per eliminare le malattie, monitoriamo le tendenze e i cambiamenti nel campo della medicina;
  5. i medici vengono portati in vacanza e nei fine settimana, le nostre porte sono sempre aperte per te.

Chiamaci, scopri i prezzi per il trattamento e altri dettagli. Gli specialisti risponderanno a tutte le tue domande, saremo felici di aiutarti!

Sintomi di adenoidi negli adulti

Le adenoidi sono una condizione polisintomatica caratterizzata da un vivido quadro clinico con molte manifestazioni. I segni della malattia variano da paziente a paziente e anche lo stadio di sviluppo di una patologia otorinolaringoiatrica così difficile gioca un ruolo significativo. Quali sono i sintomi delle adenoidi negli adulti e quanto sono pericolosi?

Tutti i segni di patologia possono essere suddivisi condizionatamente, a seconda della localizzazione, in generale e locale (o focale).

Sintomi locali

Insufficienza respiratoria nasale

Il primo e più evidente segno. Le adenoidi nella gola crescono gradualmente, il che provoca lo sviluppo del sintomo di "crescita". La tonsilla faringea nel tempo si sovrappone al lume del rinofaringe, restringe le vie respiratorie anatomiche.

La manifestazione è pericolosa: l'aria circostante non è intesa per inalazione diretta. Il naso agisce come una specie di barriera. Passando attraverso il tratto respiratorio, l'aria circostante viene riscaldata, inumidita e disinfettata. Come risultato della respirazione orale, i percorsi si seccano, si verifica una tosse.

Inoltre, ci sono segni di apnea notturna (interruzione del processo di respirazione). L'apnea aumenta il rischio di morte improvvisa, arresto cardiaco, infarto. In caso di disturbi della respirazione nasale, si consiglia di consultare un medico e iniziare il trattamento.

Russare

Russare con le adenoidi funge da fenomeno secondario in relazione al raffreddore comune. Pericolo di aumento del rischio di apnea con tutte le sue conseguenze.

Cambio vocale (timbro, colorazione)

La voce diventa nasale, "muggito". Ciò è dovuto alla sovrapposizione della tonsilla faringea allargata dei passaggi nasali.

I seni mascellari, progettati per agire come risonatori, cessano di adempiere alle loro funzioni, poiché semplicemente l'aria circostante non entra in essi. Il sintomo in sé non è pericoloso, ma porta molto disagio al paziente: sia fisico che psicologico.

La voce perde luminosità, forza. Se la faringite è "connessa", la capacità di parlare è completamente persa.

Tosse

Le adenoidi nel naso negli adulti sono anche caratterizzate da tosse. L'intensità e la natura del riflesso variano da caso a caso..

In situazioni "classiche", una tosse secca e solletica è tipica della malattia. Dura costantemente, amplifica di sera e di notte. La produzione di espettorato è completamente assente o la quantità di essudato è scarsa.

Se la faringite si unisce, il riflesso della tosse cambia. Il segno diventa più invadente, viene rilasciata una grande quantità di espettorato viscoso, verdastro o giallastro.

Il sintomo è condizionatamente pericoloso: il punto è che la tosse aumenta la probabilità di sviluppare broncospasmo con tutte le conseguenze che ne derivano (mancanza di respiro, soffocamento).

Tuttavia, il disagio fisico è osservato in misura maggiore: la tosse è un fenomeno doloroso. Nel tempo, porta a mal di testa, mal di gola.

Foto: adenoidi attraverso l'endoscopio

Gola infiammata

Appare con infezione del tessuto linfoide. Inoltre, le adenoidi ingrossate possono causare la formazione di tonsillite (la tonsillite è considerata la sua forma particolare), che è accompagnata da un intenso mal di gola.

Rinorrea

È considerato un segno di sinusite secondaria (infiammazione dei seni mascellari). Si osserva nella stragrande maggioranza dei casi. È caratterizzato dal rilascio di una grande quantità di essudato viscoso purulento dal naso, dolore ai seni.

La sinusite è una patologia secondaria pericolosa che è associata ad un aumentato rischio di sviluppare gravi complicanze infettive, come la meningite, ecc..

Perdita dell'udito

Questo sintomo di adenoidi negli adulti è causato da otite media secondaria (infiammazione del timpano).

Il paziente attribuisce tutti i sintomi a un raffreddore, sprecando tempo prezioso. Il pericolo del processo risiede nella possibilità di una completa perdita della capacità di ascoltare.

Con un trattamento prematuro, le adenoidi possono influenzare la formazione di ossa facciali, le cosiddette “Faccia adenoide”

La stessa manifestazione può essere rilevata con gigantesche tonsille faringee, quando le adenoidi crescono letteralmente nella cavità del tubo uditivo.

Modifiche all'aspetto

La cosiddetta "faccia adenoide". L'espressione sul suo viso cambia, la sua bocca è sempre socchiusa. Nei pazienti adulti, non si osservano deformazioni critiche, poiché il morso è già formato.

Di per sé, la manifestazione di una minaccia per la salute e soprattutto la vita non porta. Tuttavia, provoca lo sviluppo di un difetto estetico e problemi psicologici..

Sintomi comuni

  • Aumento della temperatura corporea (ipertermia). A seconda della patologia primaria che ha causato l'aumento del termometro, può essere una condizione subfebrile o febbrile (da 37 a 39 gradi). È importante notare che le adenoidi stesse non sono in grado di causare la temperatura. Il sintomo è pericoloso per il possibile sviluppo di complicanze: alti valori del termometro spesso portano a discinesia dei muscoli del collo, rapida disidratazione, ecc..
  • Mal di testa. Si verifica a causa di intossicazione.
  • Vertigini.
  • Debolezza generale, debolezza.
  • Sonnolenza.

Sintomi che dipendono dal grado di adenodite

In molti modi, i sintomi specifici della malattia dipendono dal grado di sviluppo delle adenoidi..

Come appaiono adenoidi di diverso grado nella foto (possono essere aumentate)

EnergiaCaratterizzazione dei sintomi
Primo grado
  • La respirazione nasale non è disturbata, si nota un leggero naso che cola.
  • Di notte, il paziente russa.
  • Poiché il muco defluisce dal rinofaringe nel tratto respiratorio in posizione orizzontale del corpo, si osserva una tosse produttiva al mattino con la separazione di una grande quantità di espettorato.
  • Le adenoidi visive sono leggermente aumentate.
Secondo gradoLe adenoidi di 2 ° grado non escludono la possibilità di respirare attraverso il naso, ma complicano significativamente il processo.

  • Dopo un intenso esercizio fisico, la respirazione viene effettuata solo attraverso la bocca.
  • Di notte, frequenti risvegli, apnea, russamento grave sono caratteristici.
  • Si notano sintomi di sinusite secondaria con scarico pesante dal naso..
Terzo gradoIl più difficile.

  • Tutti i sintomi sopra descritti sono espressi al massimo..
  • La respirazione nasale è completamente esclusa. C'è una mancanza di ossigeno.

Recensioni sul trattamento delle adenoidi negli adulti

Le adenoidi sono una patologia difficile per la terapia. Ciò è dovuto in gran parte all'appello tardivo di pazienti adulti all'otorinolaringoiatra.

Come aiuto, vengono prescritti farmaci antibatterici e antinfiammatori. Tale trattamento in combinazione è il più efficace. L'unica difficoltà rilevata durante il trattamento è la mancanza di disciplina del paziente. Per ottenere un effetto terapeutico pronunciato ed essere guarito, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni degli specialisti del trattamento.

I sintomi delle adenoidi negli adulti non differiscono molto da quelli dei bambini. La differenza principale è che i pazienti più anziani hanno maggiori probabilità di "tirare" fino all'ultimo, quando la tonsilla faringea cresce in proporzioni gigantesche. In questo caso, il quadro clinico è più pronunciato. Esiste una correlazione diretta tra il grado di adenoidi e l'intensità dei sintomi.