Image

Adenoidi di 2 ° grado nei bambini: trattamento, cause, sintomi

Le adenoidi di grado 2 nei bambini hanno sintomi pronunciati. Poiché il primo stadio della malattia non ha praticamente manifestazioni esterne (può essere rilevato dall'otorinolaringoiatra durante l'esame), la malattia viene solitamente rilevata quando le escrescenze adenoidi hanno raggiunto lo stadio successivo.

La vegetazione adenoidea di solito si verifica nei bambini di circa 2 anni e il rischio aumentato della loro insorgenza rimane fino a 8 anni. Questa è una malattia cronica, che nella fase iniziale dello sviluppo non si manifesta praticamente, ma in una fase successiva provoca un notevole disagio e può causare gravi complicazioni, anche irreversibili. Pertanto, molto spesso i genitori di bambini con adenoidi di secondo grado cercano assistenza medica.

Perché si verificano le adenoidi

Le adenoidi sono tonsille notevolmente ingrandite nel rinofaringe. Le tonsille sono grandi nodi del tessuto linfoide, l'organo periferico del sistema immunitario, in cui la crescita e la proliferazione delle cellule che forniscono l'immunità, cioè la protezione del corpo. Le tonsille nasofaringee sono la prima barriera all'infezione che viene inalata con l'aria. Immunità indebolita, infiammazione frequente, allergie e ipersensibilità portano a una significativa proliferazione del tessuto linfoide. Quindi parlano dell'ipertrofia compensativa delle tonsille.

La maggior parte degli esperti, incluso il famoso Dr. Komarovsky, concordano sul fatto che la rimozione chirurgica delle crescite di adenoidi è necessaria solo quando il trattamento conservativo non funziona più.

Un'altra causa delle tonsille ingrossate è la loro infiammazione - adenoidite. Questa condizione differisce dalle normali adenoidi in presenza di una risposta sistemica del corpo, un aumento della temperatura, una diminuzione della resistenza e il coinvolgimento nel processo infiammatorio della mucosa dei passaggi nasali e della gola. Questa patologia richiede un trattamento con farmaci antinfiammatori, ma la terapia stessa con un approccio adeguato richiede molto meno tempo rispetto al trattamento dell'ipertrofia persistente.

Quando le adenoidi aumentano così tanto da bloccare più della metà del lume delle vie respiratorie, si verificano le prime manifestazioni cliniche. Nella foto, le adenoidi di grado 2 nei bambini riempiono da 1/3 a 2/3 del lume dei passaggi nasali.

Sintomi di adenoidi

Il quadro clinico dipende dal grado di adenoidi, ce ne sono solo tre:

  1. La vegetazione copre circa 1/3 dell'apriporta (ossa non accoppiate delle sezioni posteriori del naso). Le manifestazioni cliniche in questa fase della malattia sono scarse o assenti del tutto. Le malattie frequenti del tratto respiratorio superiore sono caratteristiche, il russare è possibile durante la notte, la respirazione rumorosa. I sintomi sono evidenti principalmente nella posizione supina. Mantenimento delle vie aeree.
  2. Le adenoidi si sovrappongono per più della metà del coltro, circa 2/3. Il russare raro durante la notte lascia il posto al russare costante, durante l'esercizio fisico, la respirazione diventa rumorosa, appare il russare. Il bambino è spesso malato di infezioni respiratorie acute, naso che cola. Lo scarico dal naso può diventare quasi costante. Il drenaggio lungo la parte posteriore della gola provoca una tosse riflessa.
  3. Le adenoidi bloccano quasi completamente le vie respiratorie, la respirazione nasale è assente, il paziente è costretto a respirare attraverso la bocca quasi sempre. Il timbro della voce cambia: appare un aspetto nasale. L'assenza di respirazione nasale porta all'ipossia cerebrale cronica, che influenza il comportamento del bambino e può causare ritardi nello sviluppo mentale e fisico. Il paziente è suscettibile alle infezioni del tratto respiratorio, nonché eustachite e otite media; l'udito può essere compromesso.

Secondo le recensioni di esperti, la terapia conservativa nelle fasi 1 e 2 delle adenoidi fornisce un buon effetto che consente di fare a meno dell'intervento chirurgico.

L'ipossia prolungata è estremamente pericolosa in tenera età. Il sistema nervoso del bambino si sta sviluppando attivamente e sta diventando più complicato, mentre richiede una grande quantità di ossigeno. Quando il cervello lo manca, lo sviluppo rallenta - il bambino impara di peggio, soffre di mancanza di attenzione, ha scarsa concentrazione e scarsa memoria. L'ipossia cronica in 3 anni e meno è irta di conseguenze irreversibili.

Quando il bambino è costantemente costretto a tenere la bocca aperta (gli adulti dicono "il naso è pieno"), si forma il cosiddetto tipo di viso adenoide, che è caratterizzato da una bocca costantemente aperta, un cambiamento delle strutture cartilaginee e del naso, allungamento della mascella inferiore e un morso patologico.

Come puoi vedere, il 2 ° grado di adenoidi è intermedio. Questo è il periodo in cui il trattamento deve essere il più attivo possibile..

Diagnosi di adenoidi di 2 ° grado

La presenza di escrescenze adenoidi è determinata dal metodo della rinoscopia. Di norma, questo è sufficiente per determinare il grado di crescita. Tuttavia, in alcuni casi, è necessario chiarire la diagnostica, a tal fine vengono effettuati:

  • esame endoscopico: un metodo che consente di visualizzare con precisione le adenoidi e il tessuto circostante. L'endoscopio penetra facilmente in qualsiasi cavità, il che consente anche di identificare l'eventuale patologia dei tubi uditivi;
  • la radiografia - usata raramente, può fornire ulteriori informazioni sul grado di ostruzione delle vie respiratorie.

Come trattare le adenoidi di grado 2 in un bambino

Cosa fare se un bambino ha adenoidi di secondo grado? È necessaria un'operazione? La maggior parte degli specialisti, incluso il famoso medico Komarovsky, concordano sul fatto che la rimozione chirurgica delle escrescenze adenoidi è necessaria solo quando il trattamento conservativo non funziona più. Nel frattempo, nelle fasi 1 e 2, la terapia conservativa, secondo gli esperti, fornisce un buon effetto che consente di fare a meno dell'intervento chirurgico.

Quando le adenoidi aumentano così tanto da bloccare più della metà del lume delle vie respiratorie, si verificano le prime manifestazioni cliniche.

Il trattamento deve essere completo, cioè includere sia la terapia patogenetica (volta ad eliminare la causa della patologia) sia sintomatica (volta ad eliminare le manifestazioni cliniche).

Al di fuori dell'adenoidite, cioè un processo infiammatorio attivo, viene principalmente utilizzato il trattamento locale. L'eccezione sono i casi in cui le adenoidi sono causate da allergie, quindi è necessaria l'assunzione di antistaminici.

Nel regime di trattamento per le adenoidi di grado 2 nei bambini, il posto principale è dato alla lisciviazione con sale. Ciò consente di evacuare il contenuto del naso, ha un effetto essiccante e antimicrobico. Le soluzioni saline farmaceutiche (soluzione salina), gli spray con acqua di mare sono adatti per il lavaggio, la soluzione salina fatta in casa non è meno efficace, che viene preparata sciogliendo ½ cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua bollita, raffreddato a temperatura ambiente.

Per il lavaggio, puoi usare rimedi popolari sotto forma di decotti di piante medicinali con un effetto antisettico (corteccia di quercia, erba di iperico, anice, foglie di lampone, ecc.). Tuttavia, il loro uso deve essere affrontato con cautela, poiché, a differenza della soluzione salina, possono causare una reazione allergica.

Oltre ai lavaggi regolari, possono essere prescritte gocce nasali vasocostrittive o antinfiammatorie. A volte si consiglia di instillare una preparazione di olio di arborvita nel naso.

Un componente importante del trattamento delle adenoidi è la fisioterapia: UV, terapia UHF, elettroforesi terapeutica, visita alla sala del sale, inalazione di farmaci.

In circa la metà dei casi, le adenoidi di grado 2 rimangono non trattate in questa fase e progrediscono gradualmente a 3, quando diventa necessario un intervento chirurgico.

Un buon effetto terapeutico è fornito dagli esercizi di respirazione. Aiuta a ridurre il gonfiore, ripristina la respirazione nasale e con un uso regolare (diversi mesi), specialmente in combinazione con la lisciviazione con sale, può portare all'involuzione della vegetazione adenoidea. Il vantaggio di questo metodo è l'assenza di controindicazioni e qualsiasi carico di droga sul corpo.

Sono prescritti antinfiammatori e antibatterici sistemici per l'adenoidite. Dovrebbe essere chiaro che le adenoidi di 2-3 gradi non vengono trattate con questi farmaci, ma eliminano solo il processo infiammatorio e non possono sostituire la terapia locale.

Quando è necessario un intervento chirurgico

Adenotomia: la rimozione chirurgica delle adenoidi viene eseguita in base alle indicazioni mediche e all'eccezionale inefficienza del trattamento conservativo. In circa la metà dei casi, le adenoidi di grado 2 rimangono non trattate in questa fase e progrediscono gradualmente a 3, quando diventa necessario un intervento chirurgico. Le indicazioni per l'intervento chirurgico sono apnea notturna (arresto respiratorio temporaneo in un sogno), ipossia prolungata del cervello, ostruzione completa dei passaggi nasali, malattie infettive persistenti del tratto respiratorio, formazione di un tipo di faccia adenoide.

La rimozione delle adenoidi è un'operazione semplice e rapida che non richiede più di 15 minuti. Di solito viene eseguito in anestesia locale (l'anestesia generale può essere utilizzata se indicato). Il periodo di riabilitazione è breve, dura circa una settimana. Nella versione moderna, questo intervento viene eseguito sotto osservazione endoscopica, il che aumenta significativamente la sua efficacia (meno rischio di ricaduta) e riduce la probabilità di complicanze postoperatorie.

Un buon effetto terapeutico è fornito dagli esercizi di respirazione. Aiuta a ridurre il gonfiore, ripristina la respirazione nasale e con un uso regolare può portare all'involuzione della vegetazione adenoidea.

Un nuovo metodo più efficace e sicuro è la rimozione laser delle adenoidi. Una procedura indolore garantisce la completa rimozione delle tonsille, la minima perdita di sangue e la sterilità assoluta.

video

Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo.

Adenoidi di 2 ° grado nei bambini: trattamento, cause, sintomi

I problemi di respirazione persistente nei bambini spesso indicano la proliferazione della tonsilla nasofaringea, bloccando la comunicazione tra la cavità nasale e la faringe. Le tonsille faringee patologicamente ingrandite sono chiamate adenoidi. La patologia ha diversi gradi di sviluppo, ma oggi ci concentreremo in modo specifico sul secondo stadio. Cosa porta all'adenoidite nell'infanzia e quali sintomi è caratterizzato da questa patologia? Quali metodi di trattamento sono più efficaci e cosa consiglierà il dott. Komarovsky in questo caso??

Adenoidi di grado 2 nei bambini: che cos'è?

Le adenoidi sono tonsille palatali ingrossate, che causano disagio nel bambino e rendono difficile la respirazione. Per la maggior parte, questa patologia è di natura batterica e si manifesta nei bambini di 3-7 anni, ma anche i bambini fino a un anno sono a rischio. Con le adenoidi di secondo grado, il tessuto linfoide blocca circa il 50% dei passaggi nasali e quindi richiede un intervento medico urgente.

In assenza di un trattamento tempestivo, il bambino può soffrire di ipossia, che ha un effetto negativo sul funzionamento del cervello e compromette le capacità mentali. E poiché il bambino non riesce a respirare attraverso il naso (o ha difficoltà con esso), è costretto a inalare ossigeno attraverso la bocca. E in un sogno potrebbe persino soffocare.

Complessi di esercizi di respirazione

opzione 1

  • Cammina con calma con l'inspirazione allungata ed espira attraverso la bocca.
  • Continua a camminare, respirando il naso come segue: per qualche tempo - un passo - inspira, due passi - espira. Quindi due passaggi - inspira, tre - quattro - espira.
  • Corri e accovacciati, respirando profondamente attraverso il naso.
  • Fare jogging, respirando come segue: da due a tre passi - inspirare, quattro - espirare.
  • Fai degli strappi acuti con le mani con il corpo che gira in diverse direzioni, respirando dolcemente attraverso il naso.
  • Inclina il tuo corpo in diverse direzioni con la pronuncia del suono "M" e "H" sull'espirazione.
  • Inspira ed espira a scatti attraverso il naso.

opzione 2

Chiedi al bambino di prendere una posizione in modo che il torace, la testa e il collo formino una linea retta. Con la mano destra, senti il ​​polso del bambino sulla mano sinistra ed esegui gli esercizi secondo lo schema, contando il polso.

  • Inalazione attraverso il naso di 5 - 9 (aumentando gradualmente a 10 - 12) battiti del polso. Tieni l'aria nei polmoni per tutti i battiti del cuore ed espira lentamente attraverso il naso, contando tutti i battiti del cuore che hai trattenuto il respiro. È necessario saltare tutti i battiti del polso che hai trattenuto il respiro e iniziare il respiro successivo. Ripeti l'esercizio 4-5 volte e fallo 4 volte al giorno, ogni volta finendo con la cosiddetta pulizia, ventilazione e pulizia della respirazione polmonare.
  • Aspirare l'aria con la bocca, piegare le labbra, come per un fischio (senza soffiare le guance), espirare forzatamente un po 'd'aria, fermarsi e trattenerlo, quindi espirare un po' fino a quando l'aria esce dai polmoni. Gli esercizi di respirazione non sono raccomandati prima di coricarsi..

Opzione 3

Guarda ritmicamente con la bocca, quindi chiudi la bocca. Ripeti a intervalli la consonante suona "b", "c", "m", "p", "t", "f", "u", "f", spingendo l'aria attraverso il naso.

Quindi alzati e raddrizza, guarda dritto davanti a te. Chiudi la narice destra e inspira lentamente l'aria attraverso la sinistra. Quindi viceversa.

Prendi un bicchiere di acqua calda e inizia a gargarismi, pronunciando il suono "aaaa", quindi "oooh". Usa tutta l'acqua in un bicchiere. È meglio eseguire questo esercizio prima di coricarsi..

Opzione 4

Chiudi la narice sinistra con il dito e fai un respiro forte con la destra. Espira attraverso la bocca. Ripeti 8 volte, quindi fai lo stesso, chiudendo la narice destra. Ripeti la stessa procedura 8 volte con ciascuna narice. L'esercizio fisico deve essere eseguito 8 volte al giorno per 8 giorni.

Adenoidi di secondo grado - le principali cause

Le adenoidi nei bambini aumentano sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • Malattie infettive (difterite, rosolia, morbillo, scarlattina, pertosse, ecc.).
  • Frequenti raffreddori e infezioni virali (influenza, SARS, tonsillite, rinite).
  • Complicanze durante la gravidanza e il parto. Se la madre ha sofferto di un'infezione virale o ha assunto potenti farmaci a 6-9 settimane di gestazione, il bambino può successivamente sviluppare adenoidite. La comparsa di adenoidi può anche essere associata a patologia dello sviluppo del feto o trauma alla nascita.
  • Predisposizione genetica. A volte si verifica un aumento della tonsilla nasofaringea nei bambini a causa di un'anomalia ereditaria associata a ridotta funzionalità tiroidea.
  • Malattie infantili e vaccinazioni.
  • Nutrizione impropria (se un bambino consuma molti dolci, patatine, fast food, beve bevande gassate, ecc.).
  • Immunità indebolita (ad esempio, dopo una recente malattia).
  • Reazioni allergiche.
  • Cattive condizioni ambientali in città o paese.
  • Uso di giocattoli e articoli per la casa realizzati con materiali tossici.

Ma per scoprire la vera causa dell'aumento delle adenoidi, è necessaria una diagnosi professionale.

Caratteristiche della malattia

L'ipertrofia tonsillare con ipertrofia adenoidea è una malattia abbastanza comune che è più comune nell'infanzia. L'ipertrofia è un aumento delle dimensioni delle tonsille e delle adenoidi rinofaringee. Questi organi sono uno dei componenti del sistema immunitario umano e sono responsabili della prevenzione dell'ingresso della microflora patogena nel corpo.

In presenza di un processo infiammatorio, il tessuto linfatico inizia a crescere in modo anomalo, causando così l'ipertrofia. Le adenoidi sono influenzate dalla proliferazione del tessuto linfatico..

Sintomi

Le adenoidi di grado 2 sono caratterizzate dai seguenti sintomi:

  • Sniffling in un sogno e forte russare fastidioso.
  • Naso che cola cronico.
  • Modificando il timbro della voce (raucedine e note rauche si sentono nella voce).
  • Letargia e affaticamento costante.
  • Disturbi del sonno e attenzione distratta.
  • Deterioramento o completa mancanza di appetito.
  • Problema uditivo.

Le adenoidi di grado 2 minacciano il bambino con una deformazione graduale della mascella (perché la respirazione viene eseguita principalmente attraverso la bocca) e lo sviluppo di otite media a seguito del blocco dell'apertura uditiva da parte della tonsilla allargata.

Controindicazioni

Il farmaco ha un piccolo elenco di controindicazioni per l'uso, che devono essere prese in considerazione quando si prescrive un agente per il trattamento delle adenoidi. Questi includono:

  • intolleranza al composto attivo attivo o ad uno qualsiasi dei componenti inclusi nella preparazione;
  • la presenza di infezione locale non trattata, a condizione che la mucosa nasale sia coinvolta nel processo patologico;
  • il paziente ha un'infezione da tubercolosi attiva o latente del tratto respiratorio;
  • la presenza nel corpo di un'infezione batterica, virale o micotica sistemica, nonché un'infezione causata dal virus dell'herpes simplex con lesioni oculari.

In quest'ultimo caso, il farmaco può essere prescritto come un'eccezione in accordo con il medico curante.

Se il paziente ha subito un infortunio al naso o un intervento chirurgico in quest'area, è vietato l'uso di uno spray fino a quando la ferita non guarisce completamente.

Trattamento

L'adenoidite è trattata con farmaci, fisioterapia e rimedi popolari. In un caso estremo, al bambino viene mostrato un intervento chirurgico.

Terapia farmacologica

Il trattamento conservativo prevede l'uso dei seguenti gruppi di farmaci:

  • Soluzioni saline - raccomandate per lavare il naso e rimuovere il muco accumulato. I bambini piccoli (di età inferiore ai 2-3 anni) vengono instillati con soluzioni in ogni passaggio nasale e, dopo un certo tempo, il muco viene aspirato. Questi farmaci includono Aqua Maris, Humer, Dolphin, ecc..
  • Farmaci anti-infiammatori: aiutano a ridurre il processo infiammatorio, alleviare il gonfiore e migliorare il benessere del bambino. Questi includono l'Euphorbium compositum (spray per uso nasale), Derinat (spray), ecc..
  • Antisettici: hanno un effetto antimicrobico, asciugano leggermente la superficie della mucosa. Tra questi, Miramistin (una soluzione antisettica pronta, si consiglia di diluirlo con acqua bollita 1: 1), Protargol (uno spray disinfettante per lavare il naso) e un decotto di corteccia di quercia (1 cucchiaio. Per bicchiere di acqua bollente) sono i più efficaci (è necessario raffreddare e filtrare con una garza).
  • Vasocostrittori per uso topico: restringono i vasi della mucosa nasale, riducono il gonfiore e facilitano la respirazione nasale (per quanto possibile). Questi includono Naphthyzin (gocce nasali), Sanorin (spray e gocce), Galazolin (gocce nel naso), ecc..

Se l'infiammazione è grave, ai bambini vengono prescritti antipiretici e antibiotici come supplemento. Il risciacquo deve essere eseguito da un ENT per bambini, poiché piccoli errori durante la procedura possono causare un processo infiammatorio nell'orecchio (ad esempio, se il fluido entra nel condotto uditivo).

Fisioterapia

Come fisioterapia, il bambino viene mostrato:

  • Terapia laser (usando la radiazione laser).
  • Elettroforesi (somministrazione di farmaci attraverso le mucose mediante corrente elettrica diretta).
  • Magnetoterapia ad alta frequenza (effetto terapeutico di un campo magnetico di alta e altissima frequenza).

In questo caso, la fisioterapia viene preferibilmente utilizzata in combinazione con il trattamento farmacologico.

Rimedi popolari

Come rimedio popolare per lavare il naso, usa:

  • Una soluzione di sale marino (mezzo cucchiaino per bicchiere di acqua bollita).
  • Infuso di farmacia alla camomilla. L'erba (1 cucchiaio. L.) viene versata con un bicchiere di acqua bollente, raffreddata a temperatura ambiente e filtrata attraverso una garza..
  • Infuso di corteccia di quercia. Il prodotto viene preparato (1 cucchiaino. In un bicchiere di acqua bollente), raffreddato e filtrato (tutto per analogia con la ricetta precedente).
  • Olio di olivello spinoso. Si consiglia lo strumento di instillare 2 gocce in ciascuna narice. Frequenza d'uso: 2-3 volte al giorno.

Il lavaggio con sale marino e infusi di erbe deve essere effettuato 5-6 volte al giorno per un corso totale di 2 settimane. Il trattamento chirurgico, di norma, si ricorre all'adenoidite allo stadio 3, quando tutti gli altri metodi non hanno portato i risultati desiderati. L'operazione prevede la rimozione di adenoidi e richiede in media 15 minuti.

Diagnostica

L'infiammazione adenoidea non è l'unica causa del russare notturno e della congestione nasale. Per prescrivere correttamente il trattamento, è necessario diagnosticare. Con l'adenoidite, viene scelto uno dei seguenti metodi:

  • Rinoscopia posteriore. L'ispezione viene eseguita utilizzando uno specchio attraverso la bocca. Il processo è spiacevole per il bambino, ma indolore se la procedura viene eseguita da un medico esperto.
  • Rinoscopia frontale Il medico esamina i passaggi nasali del bambino. Per fare questo, instillare gocce di vasocostrittore.
  • Esame delle dita del rinofaringe. La procedura è dolorosa, eseguita in cliniche in cui i medici non conoscono la tecnologia dell'esame con uno specchio e non ci sono attrezzature speciali.
  • Esame endoscopico. Viene eseguito utilizzando un endoscopio rigido o flessibile (fibroscopio). I bambini piccoli hanno bisogno dell'anestesia locale. Il metodo consente di determinare il grado di infiammazione, la presenza di secrezioni.
  • Radiologia. Un'immagine del rinofaringe aiuterà ad eliminare la sinusite. Tuttavia, non mostra il quadro completo. Se c'è una placca sulle adenoidi, l'immagine apparirà come adenoidi ingrandite.
  • Determinazione di laboratorio della microflora. Il metodo viene utilizzato per la SARS frequente.

L'elenco delle gocce nasali con antibiotico per sinusite è disponibile al link fornito.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Dr. Komarovsky raccomanda quanto segue:

  • Osservare il riposo a letto durante il trattamento (almeno non andare a scuola o all'asilo).
  • 2 volte aumentare il regime di consumo rispetto ai normali giorni feriali.
  • Non automedicare e utilizzare i farmaci solo dopo aver consultato un medico.
  • Non aver paura dell'intervento chirurgico, se non puoi farne a meno.

È inoltre necessario mantenere l'immunità mangiando frutta fresca e complessi vitaminico-minerali.

Quando usato?

Le principali indicazioni per l'uso di Nazonex sono:

  • rinite allergica (stagionale o annuale) in pazienti di qualsiasi età;
  • esacerbazione della sinusite cronica (il farmaco è prescritto come parte della terapia complessa in combinazione con la terapia antibiotica negli adolescenti e negli adulti);
  • prevenzione della rinite allergica stagionale moderata e grave.

Si ritiene ottimale iniziare l'uso profilattico dello spray entro e non oltre 2 settimane prima dell'inizio previsto del periodo di spolveratura.

Per i bambini, Nasonex per manifestazioni allergiche è prescritto da 2 anni. Nel trattamento della sinusite nei bambini, il farmaco può essere utilizzato da 12 anni.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di adenoidite, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni preventive:

  • Effettuare periodicamente procedure di indurimento (doccia di contrasto, passeggiate all'aria aperta, ecc.).
  • Fornire al bambino una dieta equilibrata.
  • Trattare tempestivamente ARI e SARS.
  • Prendi i preparati vitaminici.
  • Evita l'ipotermia.

Le adenoidi di grado 2 nei bambini sono una delle malattie ORL più comuni (specialmente nella stagione fredda), che spesso porta a complicazioni. Pertanto, con i primi sintomi di patologia, è necessario visitare il medico e sottoporsi a un esame. Come trattamento vengono utilizzate gocce nasali e spray, oltre a fisioterapia e rimedi popolari. Se la situazione è molto triste e i metodi conservativi non funzionano, c'è solo una via d'uscita: l'operazione. In altri casi, la malattia ha sempre un esito positivo..

Come funziona?

Il componente attivo del farmaco è un glucocorticosteroide sintetico, destinato all'uso topico sotto forma di inalazione.

Una caratteristica del mometasone è la sua capacità di ridurre l'intensità del processo infiammatorio e inibire la progressione di una reazione allergica, anche se utilizzata in quantità minime, in cui non vi è sviluppo di effetti sistemici sul corpo.

Quando si utilizza il farmaco in dosaggi raccomandati nelle istruzioni per l'uso, il suo assorbimento nel flusso sanguigno è inferiore all'1%.

Una volta sulla mucosa, il componente attivo del farmaco inibisce il rilascio di mediatori infiammatori e influenza il decorso dei processi metabolici della conversione dell'acido arachidonico, che contribuisce al sollievo del processo infiammatorio.

Sotto l'influenza dell'ormone, viene impedita la formazione di gruppi di neutrofili, che elimina l'essudazione e l'infiltrazione del fuoco dell'infiammazione.

La presenza di glicerolo nella composizione del farmaco impedisce la secchezza della mucosa durante il periodo di terapia farmacologica; questo effetto fornisce un effetto positivo sul tessuto epiteliale e sulla sua rigenerazione.

Può danneggiare un bambino??

Il nasonex ha un basso grado di assorbimento, quindi non è in grado di influenzare il lavoro delle ghiandole surrenali, non provoca ritardo nella crescita e sviluppo di infezione micotica, nonché altri effetti collaterali sistemici caratteristici dei glucocorticoidi.

Teoricamente, l'insorgenza di questi problemi è possibile durante la terapia a lungo termine con Nazonex, ma gli studi clinici non hanno rivelato la comparsa di queste deviazioni.

Nel processo di terapia farmacologica in un bambino in rari casi, la comparsa di starnuti, mal di testa e sangue dal naso. Durante l'uso di Nasonex, può apparire un'irritazione della mucosa nasale.

Gli epistassi che si alzano si fermano da soli e non sono gravi. In rari casi, il farmaco può provocare la comparsa di reazioni allergiche..

Un sovradosaggio di mometasone può svilupparsi con un trattamento prolungato con Nazonex in dosi elevate e se usato in associazione con altri corticosteroidi. Come risultato di questa combinazione, il paziente può sperimentare l'inibizione della funzione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

Il mometazone ha un livello minimo di biodisponibilità, pertanto è improbabile che si sviluppino effetti collaterali che richiederanno misure terapeutiche per fermare gli effetti negativi di un sovradosaggio..

Lo spray ormonale è in grado di sopprimere l'immunità locale nel processo di terapia farmacologica. Questo effetto può provocare la ripresa della crescita delle adenoidi dopo l'interruzione del farmaco. Le manifestazioni esterne di questa condizione sono la comparsa di muco che scorre lungo la parte posteriore della gola.

Per prevenire lo sviluppo di questa condizione, i medici raccomandano di seguire un corso di trattamento antinfiammatorio della vegetazione adenoidea. I più efficaci in questa situazione sono le inalazioni che utilizzano un nebulizzatore con Cycloferon, che viene integrato lavando il rinofaringe secondo la tecnica della doccia nasofaringea. Tali procedure dovrebbero essere eseguite nell'ufficio di un otorinolaringoiatra.

Dopo aver interrotto il processo infiammatorio, non è necessario un secondo ciclo di assunzione di Nasonex.

Caratteristiche di acquisto e archiviazione

Il farmaco viene erogato in farmacia solo su prescrizione medica. Il flacone contenente lo spray deve essere conservato a una temperatura ambiente di 2... 25 ° C. Il congelamento del farmaco è inaccettabile. La durata di conservazione del farmaco è di 3 anni.

Il costo del farmaco dipende dal volume della fiala. Se ci sono 60 dosi, il prezzo è di 440 rubli e se ci sono 120 dosi del farmaco in bottiglia, il costo è di 780 rubli.

Il produttore non produce gocce nasali Nazonex, quindi l'unica forma di dosaggio è lo spray nasale, venduto in una bottiglia con un distributore.

Adenoidi nei bambini di 1, 2 e 3 gradi - trattamento senza chirurgia o rimozione?

Le adenoidi sono una delle patologie più comuni degli organi ENT nei bambini in età prescolare. Se la malattia non viene riconosciuta e trattata in tempo, porterà a gravi conseguenze. Il metodo di trattamento più radicale è il metodo chirurgico, ma nelle prime fasi la terapia farmacologica aiuta..

Cosa sono le adenoidi?

Le adenoidi sono caratterizzate da una crescita significativa della tonsilla palatina, che porta a sensazioni spiacevoli e problemi respiratori nel bambino. Una tale patologia batterica si manifesta spesso nei bambini di 3-7 anni. Il tessuto adenoide aiuta a combattere le infezioni che entrano nel corpo durante la respirazione, essendo una sorta di trappola per loro. Sotto l'influenza di batteri patogeni, si gonfia e con il miglioramento diminuisce.

Nella fase iniziale, molti genitori spesso confondono i sintomi della malattia con il raffreddore comune e non attribuiscono molta importanza a loro, cercando di curare il bambino da soli. Le adenoidi non possono essere diagnosticate senza un esame completo da un otorinolaringoiatra, in base ai risultati di cui viene prescritto il trattamento.

Sintomi e segni di adenoidite nei bambini

Nei bambini sani, le adenoidi nel rinofaringe non mostrano alcun sintomo. Si verificano solo dopo raffreddori o infezioni virali che provocano la proliferazione del tessuto adenoide. I sintomi dell'adenoidite variano a seconda dello stadio di progressione del processo infiammatorio (per maggiori dettagli, vedere: adenoidite nei bambini: sintomi e trattamento). Ci sono tre gradi di adenoidi nei bambini.

1 grado

Le adenoidi di 1 ° grado non hanno segni pronunciati. Nella fase iniziale dell'infiammazione, occupano la terza parte del rinofaringe e non interferiscono con la respirazione. Nella maggior parte dei casi, 1 grado di adenoidi viene diagnosticato solo con un esame di routine da un medico.

Per prevenire il passaggio della malattia alla fase successiva, è necessario consultare un pediatra se il bambino ha:

  • respiro pesante in un sogno, forte fiuto;
  • sensazione di soffocamento;
  • stato pigro durante il giorno;
  • scarico acquoso dal naso.

La posizione orizzontale del corpo aumenta la tonsilla faringea, che provoca insufficienza respiratoria nel bambino. La mancanza di ossigeno in un sogno porta spesso a incubi. I bambini non dormono abbastanza, si lamentano della stanchezza costante.

La malattia in stadio 1 può essere trattata con farmaci antinfiammatori, antisettici e immunostimolanti. Lavaggio nasale e inalazione aiutano bene.

I genitori dovrebbero conoscere i primi sintomi dell'ipertrofia tonsillare faringea per evitare che la malattia diventi grave, il che non è suscettibile di metodi di trattamento conservativi. Segni come la respirazione attraverso la bocca e la comparsa di russare nel bambino sono un'occasione per una visita dal pediatra.

Il grado di aumento delle adenoidi nei bambini

2 gradi

Le adenoidi di secondo grado hanno segni più pronunciati, poiché il tessuto linfoide copre già il 50% dei passaggi nasali. Ciò porta a grave insufficienza respiratoria. Con una diagnosi tempestiva, la malattia può essere curata con fisioterapia e terapia farmacologica..

Le adenoidi di 2 ° grado possono essere riconosciute quando appare un bambino:

  • forte russare e annusare in un sogno;
  • cambiamenti nel timbro della voce;
  • naso che cola prolungato;
  • letargia e affaticamento cronico;
  • problema uditivo;
  • distrazione e sonno scarso;
  • mancanza di appetito.

L'ipertrofia delle adenoidi di 2 ° grado può influenzare l'ulteriore sviluppo fisiologico del bambino. Con l'ipossia, sorgono problemi con il funzionamento del cervello, che influenza le capacità mentali del bambino. La violazione della pervietà dei passaggi nasali porta al fatto che il bambino respira costantemente attraverso la bocca. La posizione impropria della mascella durante la respirazione contribuisce alla sua graduale deformazione.

Sullo sfondo di adenoidi pronunciate di 2-3 gradi, il bambino può sviluppare otite media

Un'altra grave conseguenza della vegetazione adenoidea di 2 ° grado è l'otite media. La compromissione dell'udito in un bambino si verifica a causa dell'ostruzione dell'apertura uditiva con una tonsilla allargata. In assenza di ventilazione tra la cavità nasale e l'orecchio medio, il liquido sieroso si accumula nella cavità dell'orecchio, che diventa la principale causa di infiammazione e porta all'otite media.

3 gradi

Le adenoidi di grado 3 nei bambini portano a una completa assenza di respirazione nasale, in cui l'aria viene riscaldata, pulita e inumidita. Quando si respira attraverso la bocca, il processo di fornitura di ossigeno a organi e tessuti continua, ma polvere e batteri entrano nel corpo insieme all'aria fredda..

L'esecuzione dell'ipertrofia delle adenoidi porta a cambiamenti caratteristici:

  • congestione nasale;
  • difficoltà nella respirazione nasale o respirazione attraverso la bocca;
  • russare e respiro sibilante;
  • rosicchiando la voce quando la chiarezza della pronuncia è rotta;
  • deformazione del viso, in cui non ci sono pieghe nasolabiali, la parte inferiore è estesa, i denti sulla mascella superiore sono piegati e il mento diventa piatto;
  • memoria, concentrazione e attenzione compromesse;
  • congestione nelle orecchie;
  • otite;
  • sinusite e sinusite;
  • raffreddori frequenti e infezioni respiratorie acute;
  • sonnolenza e affaticamento;
  • debolezza generale.

Cause dell'educazione

La vegetazione adenoidea è una malattia comune nei bambini dai 3 ai 7 anni. Il gruppo a rischio non include bambini fino a un anno di età. Nell'adolescenza, il tessuto adenoideo assume la forma corretta e non interferisce con la respirazione. Negli adulti, l'ipertrofia adenoidea è molto rara, ma questo non è un motivo per ignorare la malattia, poiché l'area infiammata è una fonte costante di batteri patogeni.

Esistono diverse ragioni principali per la formazione di adenoidi nei bambini in età prescolare:

  • Predisposizione genetica. La tonsilla nasofaringea allargata in alcuni bambini è un'anomalia ereditaria in cui la funzionalità tiroidea è compromessa.
  • Complicanze durante la gravidanza e il parto. La formazione di vegetazione adenoidea nei neonati in alcuni casi diventa una conseguenza delle infezioni virali trasmesse dalla madre a 6-9 settimane di gravidanza, nonché l'assunzione di farmaci controindicati nel dare alla luce un bambino. La comparsa di adenoidi può essere associata a trauma alla nascita, patologia dello sviluppo fetale o carenza di ossigeno.
  • Vaccinazioni e malattie trasmesse durante l'infanzia.
  • Dieta squilibrata, una grande quantità nella dieta di additivi alimentari e dolci.
  • Malattie infettive - morbillo, difterite, pertosse, rosolia, scarlattina.
  • Frequenti raffreddori, tonsillite, infezioni respiratorie acute, rinite, infezioni virali.
Ci sono molte ragioni per l'aumento delle adenoidi, quindi frequenti raffreddori infantili possono contribuire a questo processo.
  • Allergia.
  • Bassa immunità.
  • Cattiva ecologia.
  • Articoli per la casa e giocattoli da materiali tossici.

Diagnostica patologica

Per compilare un quadro clinico completo della malattia, l'otorinolaringoiatra chiarisce i reclami ed esamina il paziente in diversi modi:

  • faringoscopia - esame della tonsilla allargata attraverso la cavità orale usando una spatola e uno specchio speciali;
  • rinoscopia anteriore - esame dei passaggi nasali dopo instillazione di un farmaco vasocostrittore;
  • rinoscopia posteriore - esame dell'area infiammata utilizzando uno specchio speciale.
Radiografia di adenoidi di varia gravità

Se all'esame iniziale la diagnosi è stata confermata, l'otorinolaringoiatra prescrive una serie di esami aggiuntivi per determinare le condizioni della mucosa e le dimensioni dell'infiammazione:

  • L'endoscopia viene eseguita inserendo un tubo sottile dotato di una fotocamera e una torcia nel naso. L'immagine della telecamera durante l'esame del rinofaringe viene trasmessa al monitor. Se necessario, viene fornita una foto al paziente. L'endoscopia aiuta a determinare con precisione la dimensione delle adenoidi e la natura dell'infiammazione..
  • Radiografia presa in proiezione laterale, mentre il bambino ha bisogno di aprire la bocca.
  • Utilizzando la coltura batterica, viene determinata la composizione della microflora patogena nel campione della mucosa rinofaringea.
  • Analisi delle allergie.
  • La risonanza magnetica elimina l'ernia cerebrale durante la diagnosi.
  • Test di laboratorio (OAC e OAM, ELISA, esame citologico).

Trattamento senza chirurgia

L'ipertrofia dei tessuti adenoidi di 1 ° e 2 ° grado può essere trattata senza chirurgia. Perché un bambino dovrebbe sottoporsi a un intervento chirurgico quando si possono ottenere risultati positivi con la terapia terapeutica? Quando si prescrive un regime di trattamento, è necessario seguire un approccio integrato, in cui si combinano terapia generale ed effetti locali sulla tonsilla nasofaringea.

La terapia generale comprende i seguenti tipi di farmaci:

  1. antiallergico - Diazolina, Suprastin, Cetrin, Fenkarol corso di 5-10 giorni (si consiglia di leggere: Diazolina per bambini: istruzioni per l'uso di compresse);
  2. complessi vitaminici;
  3. immunostimolanti - Imudon, Tsitovir, Apilak, IRS 19 (consigliamo di leggere: Imudon: istruzioni per l'uso per i bambini);
  4. antibiotici (con forma purulenta acuta della malattia).

Il trattamento locale prevede l'uso di:

  1. Gocce nel naso, alleviando il gonfiore ed eliminando il comune raffreddore. Per preparare il naso al lavaggio, usa Sanorin, Nazol, Naphthyzin, Vibrocil (consigliamo di leggere: Nazol Baby gocce per il naso dei bambini: come applicare?).
  2. Soluzioni saline per il lavaggio: soluzione salina, Okomistin, Furatsilin, Dekasan, Elekasol.
  3. Turunds, impregnati di un medicinale - Albucid, Sinoflurin, Avamis, Nazonex).
  4. Inalazione in un nebulizzatore con Mentoclar, Fluimucil, Chlorophyllipt, Rotokan.

Un effetto terapeutico stabile si osserva dalla crioterapia, in cui viene iniettato un applicatore nel naso, spruzzando gocce di azoto liquido sulla superficie infiammata del tessuto adenoideo. La procedura per il bambino è assolutamente indolore, rafforza il sistema immunitario, riduce il gonfiore, ha un effetto benefico sulla mucosa del rinofaringe.

Come rimuovere le adenoidi?

Un'operazione (adenotomia) è prescritta quando non ci sono risultati dal trattamento farmacologico. La procedura chirurgica non è complicata e non richiede più di 15 minuti. Le adenoidi sono meglio rimosse in autunno o in inverno, poiché è difficile evitare il sanguinamento in estate. L'operazione viene eseguita utilizzando uno dei tre metodi:

  1. L'adenotomia classica viene eseguita dopo l'anestesia preliminare. Il chirurgo inserisce uno strumento speciale (adenot) nella cavità orale e rimuove la tonsilla nasofaringea.
  2. L'adenotomia endoscopica viene eseguita solo in anestesia generale. Un tubo dotato di una telecamera per controllare il processo operativo sul monitor viene inserito nel passaggio nasale. Il chirurgo schiaccia il tessuto adenoideo invaso e lo rimuove con un'aspirazione speciale.
  3. L'adenotomia laser è la procedura meno traumatica. Viene eseguita la "sigillatura" delle navi danneggiate durante la rimozione delle adenoidi. Un laser viene utilizzato come strumento principale..

Prima di decidere se un bambino necessita o meno di adenoidi di grado 3 da rimuovere chirurgicamente, è indispensabile valutare i pro ei contro. È meglio verificare in anticipo con il proprio medico quanti anni può essere operato un bambino..

Adenotomia laser con apparecchiature laser ad alta precisione

La procedura non fornisce risultati per due motivi:

  1. Con una predisposizione all'ipertrofia dei tessuti adenoidi dopo un'adenotomia, la tonsilla faringea cresce di nuovo dopo un po '.
  2. Le adenoidi svolgono una funzione protettiva nel corpo: creano una barriera ai batteri patogeni. La loro rimozione è pericolosa per la salute e l'immunità del bambino.

Dopo un'adenotomia, è necessario proteggere il bambino dalle infezioni batteriche e dalle malattie virali. Al fine di evitare la ricaduta della malattia, nel periodo postoperatorio, è necessario effettuare un trattamento farmacologico.

Azioni preventive

Per prevenire l'infiammazione delle adenoidi, è necessario ricordare le misure preventive:

  • indurimento dei bambini;
  • doccia a contrasto durante il bagno;
  • trattamento tempestivo delle infezioni respiratorie acute e delle infezioni virali respiratorie acute;
  • dieta bilanciata;
  • assunzione di preparazioni vitaminiche complesse;
  • terapia farmacologica preventiva.

Adenoidi nei bambini

Diagnosi e trattamento delle adenoidi nei bambini. Adenoidi nei sintomi e nel trattamento dei bambini.

Trattamento di adenoidi di 2 ° grado

19/01/2018 admin 0 commenti

Trattamento di adenoidi di 2 ° grado

La clinica della vegetazione adenoidea pediatrica è classificata in 3 (tre) gradi del decorso di questa malattia ENT. Tra l'iniziale, il 1 ° grado e l'ultimo 3 °, il 2 ° grado è patogeno. Ognuno di essi ha il proprio regime di trattamento personalizzato per le adenoidi nei bambini. L'argomento della nostra discussione sono i metodi di trattamento di 2 ° grado. Mettiamo l'accento sull'impatto non operativo. L'uso di terapia esclusivamente conservativa in combinazione con rimedi popolari.

Fase moderata della crescita delle adenoidi - 2 ° grado: l'importanza del trattamento

È lei che viene considerata dagli specialisti come un periodo (stadio) nella diagnosi di adenoidopatogenesi, in cui le tonsille nasali possono ancora essere salvate dalla necrosi completa. Perché la perdita del più importante settore immunoprotettivo (adenoidi nel naso) nel corpo dei bambini è un fattore scatenante per innescare malattie infantili persistenti e pericolose.

La microflora patogena, che trasporta agenti patogeni mortali e agenti patogeni di tubercolosi, sinusite, meningite, difterite e morbillo vengono quasi invadentemente invasi. Per non parlare, nei bambini piccoli, un sistema immunitario immaturo senza queste barriere primarie nel rinofaringe subisce un peso incredibile durante le epidemie respiratorie annuali e stagionali. Il naturale processo fisiologico di completamento, la formazione di funzioni immunoprotettive nel corpo umano rallenta centinaia di volte.

Importante! Appello estremamente importante per i genitori! Fai ogni sforzo per preservare, curare le adenoidi nel tuo bambino, mentre c'è tempo, mentre l'iperplasia adenoide è di 2 ° grado!

Terapia ORL conservativa: in vista del 2 ° grado di adenoidite

Naturalmente, non dovresti farti prendere dal panico (madri e padri, familiari del bambino) per il fatto che il bambino stia progredendo alla seconda fase preoperatoria, il grado di adenoidi patogene. L'errore più comune in tali circostanze da parte degli adulti è un desiderio folle e incontrollato di migliorare il più presto possibile la patocartina adenoidea nel rinofaringe dei bambini.

Senza consultare il medico ORL, i genitori, nel senso letterale della parola, iniziano a riempire, seppellire, imbrattare le cavità nasali del bambino. Sono stati in grado di sottrarre e imparare da tutto ciò che sanno loro stessi, che gli amici consigliano, dalle pubblicità televisive. Giusto o sbagliato, pericoloso o pericoloso, solo per eliminare le adenoidi ipertrofiche di 2 ° grado! Questo è un estremo estremamente dannoso, che influenzerà nel prossimo futuro. Assolutamente, in una forma imprevedibile:

  • intossicazione da farmaci, che porta a gravi disturbi nella funzionalità dei sistemi organici vitali;
  • sindrome acquisita di "non accettazione" di droghe;
  • disturbo persistente nelle strutture psiconeurotiche (sintomi epilettici acquisiti, disturbi del sonno, vertigini e perdita di coscienza).

Tuttavia, è possibile superare la situazione attuale con calma, ragionevolmente. Per fare ciò, dovresti ricorrere a metodi di trattamento comprovati e affidabili. Ad esempio, un risultato eccellente è mostrato nel regime di trattamento per le adenoidi nei bambini del 2 ° grado di adenoidi, progettato sotto forma di calendari murali terapeutici.

I dettagli di quali sono i calendari, come realizzarli, come aiutano a far fronte in modo efficace e con successo al completamento del programma di trattamento e guarigione pianificato, sono descritti nell'articolo del nostro sito: "Come trattare le adenoidi a casa? I calendari del programma di trattamento aiuteranno".

Se una forma simile della frase illustrata non sembra convincente o accettabile per i genitori, esiste un'opzione standard: il trattamento conservativo delle adenoidi di grado 2 nei bambini:

  1. L'otorinolaringoiatra attribuisce efficaci preparazioni nasali, principalmente quelle che alleviano intensamente la congestione nasale (proprietà curative vasocostrittive - Evamenol, Aqua Spray, Rinozolin, Polydex, Isofra).
  2. Lavaggio intensivo e almeno 3 volte dei passaggi nasali con soluzioni medicinali medicinali - furatsillina, soluzione di Rigger, debole diluizione del permanganato di potassio, una soluzione acquosa con sale marino o 10 gocce di tintura di alcol iodio in un bicchiere di acqua bollita calda.
  3. In stretto ordine, eseguendo procedure fisioterapiche attive (inalazione, riscaldamento con luce ultravioletta).
  4. Attribuito a visitare sale di sale (haloterapia, per un corso settimanale di trattamento).

E come senza antibiotici! Questo è un requisito invariabile in questa fase del trattamento. Ciò include Ampioks, Eritromicina, Tetraciclina (compressa, iniezione e unguenti per lubrificare l'epidermide nasale). Sia Protargol che Oxacilin, in particolare potenti medicinali - Ceprofloxacin, Cefrazin, Ceftriaxone (dagli ultimi sviluppi delle ceflosporine nasali).

Come uno degli ultimi metodi incoraggianti, l'otorinolaringoiatra indirizza il suo piccolo paziente patrocinato a un ciclo di terapia laser di 10 giorni. La dinamica della patogenesi in rapido miglioramento nelle ghiandole nasali si manifesta con l'evaporazione (valorizzazione) delle neoplasie adenoidi, emissione laser di anidride carbonica. È possibile, infatti, arrestare lo sviluppo di ulteriore adeno-tossicità, anche nel 2 ° grado di gravità di una malattia adenoidea.

Rimedi popolari e patogenesi delle adenoidi 2 gradi

Immediatamente, ci rivolgiamo al pubblico genitore. Consigli di avvertimento utili non saranno superflui. Senza insulti e insegnamenti.

Si prega di scrivere su un poster e appendere in un posto di rilievo in casa:

Questo, a priori, non può essere provato. Non perdere tempo perdendo la preziosa opportunità di fornire cure mediche professionali tempestive. Omeopatia, medicina alternativa sono efficaci e garantiti, sicuri quando cooperano in pieno accordo con esperti, pratica quotidiana (operazioni di conduzione, esami endoscopici) otorinolaringoiatri pediatrici.

In una decisione unanime sulla scelta del programma di trattamento, per ogni singolo caso, solo allora i risultati del trattamento saranno chiaramente e realmente visibili. La medicina ufficiale per bambini non rifiuta l'efficace aiuto di guarigione offerto dalle ricette naturali di trattamento popolare.

Il medico curante ENT sarà “Per” solo se, ad esempio, un bambino malato con infestazione da adenoide di grado 2 lava i canali nasali con succo di barbabietola appena spremuto ogni mattina (con l'aggiunta di un supplemento combinatorio liquido fuso al risciacquo). Nel succo di barbabietola, inserisci "20 grammatica miracolosa". Per un cucchiaino (4 grammi) di miele, olio di abete, succo di aloe e succo d'aglio (spremere una piccola quantità, da 2 piccoli chiodi di garofano).

Se i genitori si rivolgessero a omeopati unici per ricette uniche, rare in efficaci possibilità di guarigione dei composti vegetali. E non sarà solo etico, ma anche assolutamente corretto, nell'interesse della salute del bambino, notificare, mostrare, chiedere il parere del proprio otorinolaringoiatra. Ciò eliminerà conseguenze impreviste (dall'uso errato o inaccettabile di rimedi popolari), dall'identificazione di controindicazioni e, in definitiva, potrebbe diventare una salvezza per il bambino!

Le adenoidi devono essere rimosse dal bambino? Gradi di adenoidi nei bambini: cosa significa?

Come trattare le adenoidi in un bambino. Indicazioni per la rimozione di adenoidi

Quale grado di adenoidi nei bambini dovrebbe essere rimosso? O non è un grado (dimensione) di adenoidi, ma qualcos'altro? Perché le operazioni per rimuovere le adenoidi sono state eseguite in modo massiccio e ambulatoriale, e ora sempre più spesso le adenoidi vengono rimosse in anestesia generale? Quali sono le indicazioni per la rimozione delle adenoidi? Ed è possibile trattare le adenoidi senza chirurgia? L'otorinolaringoiatra Ivan Leskov risponde a tutte queste domande..

La diagnosi di adenoidi suona necessariamente così: adenoidi di un certo grado. I radiologi hanno inventato gradi di adenoidi. È vero, sappiamo tutti che la radiografia sta mentendo e che l'ombra nel rinofaringe non è necessariamente solo adenoidi. Tuttavia, i gradi di adenoidi sono le dimensioni della stessa ombra nel rinofaringe, che per qualche motivo la maggior parte dei medici continua a considerare ostinatamente come adenoidi.

Vi è, tuttavia, un altro criterio per la diagnosi: quelle stesse manifestazioni cliniche. Possiamo vederli senza nemmeno fare una radiografia o guardare nel rinofaringe. Non sto scherzando: possiamo stabilire noi stessi il grado di adenoidi in un bambino, più precisamente di una radiografia. E per questo, basta una semplice osservazione: cosa possono fare i genitori e non un singolo medico. Test per il grado di adenoidi in un bambino - qui.

Adenoidi di primo grado

Sui raggi X, l'ombra delle adenoidi occupa il lume del rinofaringe di 1/3. All'endoscopia, il medico vede come le adenoidi spuntano a malapena dal bordo della choana. Se il medico guarda il rinofaringe con uno specchio, vede che il tessuto linfoide (anche le adenoidi con un tale grado difficilmente possono essere chiamate) allinea l'arco rinofaringeo.

Hoans sono "le narici al contrario". Se l'inizio della cavità nasale sono le narici, due condotti attraverso i quali l'aria entra nel naso, i ciani sono le altre estremità di questi dotti che escono nel rinofaringe. Le adenoidi sono adiacenti a loro, e anche alla bocca delle tube di Estonia, quindi, con il gonfiore della mucosa nasale, le tube di Eustachio si sovrappongono parzialmente proprio come con un aumento delle adenoidi e con esattamente le stesse conseguenze: il bambino inizia a lamentarsi del disagio nelle orecchie. E i genitori - di chiedere di nuovo al bambino.

Cosa vedono i genitori. Un bambino con un primo grado di adenoidi sente perfettamente, respira naso e giorno e durante il sonno, non russa o non chiede di nuovo. Cioè, il russare, le difficoltà respiratorie e l'interrogatorio sono possibili in primo grado (motivo per cui è meglio non rifiutare di visitare un medico), ma non sono causati da un aumento delle adenoidi, ma da qualcos'altro: moccio, gonfiore della mucosa nasale allargamento delle tonsille e così via.

Cosa fare? Se il medico ha detto che il bambino ha un primo grado di aumento delle adenoidi, non c'è bisogno di farci niente. Inoltre, non è necessario rimuovere tali adenoidi.

Adenoidi di secondo grado

Su una radiografia prende l'ombra delle adenoidi? lume del rinofaringe. Se il medico esegue un'endoscopia del naso, scrive che le adenoidi occupano? lumen hoan. Se visti con uno specchio, è visibile all'incirca la stessa cosa: le adenoidi coprono il lume del coro della metà.

Cosa vedono i genitori. In questa situazione, il bambino può respirare liberamente attraverso il naso mentre è sveglio, ma il russare diventa il suo compagno costante durante il sonno. E le adenoidi di secondo grado possono bloccare la bocca delle trombe di Eustachio, e poi inizi a notare che il bambino spesso chiede di nuovo e talvolta si lamenta di disagio nelle orecchie a causa del fatto che le adenoidi iniziano a bloccare completamente o parzialmente la tromba di Eustachio

CONCLUSIONE. Le adenoidi di secondo grado hanno sicuramente bisogno di cure, ma se sarà chirurgico o se sarà possibile fare a meno dell'intervento dipende solo da come sono aumentate le adenoidi.

La tromba di Eustachio è il canale che collega il rinofaringe e la cavità dell'orecchio medio. Abbiamo bisogno di una cosa del genere per due cose: in primo luogo, equalizzare la pressione tra la cavità dell'orecchio medio e l'ambiente esterno in modo che la pressione atmosferica non prema il timpano verso l'interno e, in secondo luogo, per il deflusso di fluido dalla cavità dell'orecchio medio.

La tromba di Eustachio si apre nel rinofaringe immediatamente dietro il coro, quindi qualsiasi gonfiore della mucosa nasale minaccia di bloccare completamente o parzialmente la tromba di Eustachio.

E la tromba di Eustachio nei bambini è molto più ampia e più corta rispetto agli adulti - ecco perché nei bambini l'infiammazione delle adenoidi o dei raffreddori comuni è così spesso complicata dall'otite.

La tonsilla tubarica copre l'ingresso della tromba di Eustachio da infezioni, ma con l'infiammazione delle adenoidi si infiamma spesso, quindi può bloccare ulteriormente la tromba di Eustachio.

Il terzo grado di adenoidi

Questo è il più grande aumento di adenoidi. In una radiografia, l'ombra delle adenoidi occupa l'intero lume del rinofaringe. Quando conduce l'endoscopia, il medico semplicemente non può tenere un endoscopio dalla cavità nasale al rinofaringe - tutte le stesse adenoidi interferiscono. Bene, mentre si esamina il rinofaringe con uno specchio, è visibile solo il tessuto adenoide, ma non si possono vedere né il ciano né la bocca delle trombe di Eustachio.

Cosa vedono i genitori. Esternamente, il terzo grado di adenoidi è ben visibile. Un bambino di terzo grado non respira attraverso il naso, né di giorno né di notte. Se il bambino ha un terzo grado per più di un anno, si forma la cosiddetta "faccia adenoide" - una bocca semiaperta (è necessario respirare qualcosa), un ovale allungato del viso, occhi socchiusi.

A causa di questa espressione facciale, tra l'altro, il mito diceva che le adenoidi inibiscono lo sviluppo mentale di un bambino. Ma in effetti, le prestazioni dei bambini con un terzo grado di adenoidi e il loro contatto con il mondo esterno sono ridotti a causa della completa chiusura delle trombe di Eustachio e di una persistente diminuzione dell'intelligibilità del parlato - il bambino semplicemente smette di comprendere la metà delle parole che gli vengono indirizzate.

Cosa fare? Le adenoidi di terzo grado possono anche essere trattate senza chirurgia (ricordiamo che non è il grado di aumento delle adenoidi che conta, ma a causa del quale sono aumentate). Ma con il terzo grado, è molto importante iniziare il trattamento senza indugio - se la deformazione dello scheletro facciale inizia come una "faccia adenoide", la chirurgia non sarà più evitata.

Ma il quarto grado di adenoidi semplicemente non esiste. Questa è, per così dire, un'esagerazione poetica di medici non molto competenti.

Devo rimuovere le adenoidi

I medici, avendo appena visto le adenoidi in un bambino, di solito dichiarano all'unanimità: di rimuovere (alcuni medici aggiungono ancora - "urgentemente!"). Il loro motivo è generalmente semplice: nessuna adenoide, nessun problema.

Ma il problema è che la rimozione delle adenoidi è un'operazione a tutti gli effetti, con i suoi rischi (a proposito, abbastanza seri), complicazioni (e persino cosa). Negli ultimi 20 anni, questa operazione viene eseguita solo in un ambiente ospedaliero e più spesso - in anestesia generale. Cioè, in anestesia. Che, a proposito, è di per sé un rischio serio.

Ciò significa che prima di dire che le adenoidi devono essere rimosse urgentemente, il medico in clinica (non le rimuoverà da solo) deve valutare i pro ei contro e, in termini medici, tutte le indicazioni e le controindicazioni per questa operazione a tuo figlio.

Anche 20 anni fa (quando le adenoidi venivano spesso rimosse in cliniche o in day hospital), i medici scrivevano nella colonna "indicazioni per un intervento chirurgico": "adenoidi di secondo grado". E questo, immagina, era abbastanza!

In realtà, ci sono indicazioni assolute per la chirurgia - cioè situazioni in cui è solo possibile operare e non c'è più modo di risolvere il problema adenoide, e ci sono indicazioni relative quando è possibile provare a trattare le adenoidi in modo conservativo e considerare l'operazione come una delle opzioni di trattamento.

Dopo aver rimosso le adenoidi, 20 anni fa.

Nei policlinici, le indicazioni per la chirurgia sono generalmente considerate ipertrofia delle adenoidi di secondo o terzo grado, frequente otite media, frequenti infezioni respiratorie (in modo che il bambino non sia malato, le adenoidi devono essere rimosse), otite media essudativa e russare notturno. Aggiungerò da me stesso - lo stesso 20–25 anni fa, la rimozione delle adenoidi nei bambini direttamente sullo sfondo della sinusite acuta era nell'ordine delle cose. Si credeva che ciò facilitasse il trattamento ed eliminasse la causa della sinusite - né più né meno.

Di conseguenza, le adenoidi sono state rimosse a destra e a sinistra per molto tempo, notando a malapena un'ombra sospetta nel rinofaringe sulla radiografia. Il mondo intero non era migliore: negli anni '90 negli Stati Uniti ogni anno venivano eseguite fino a 2,5 milioni di adenotonsillectomie (cioè rimozione simultanea di tonsille e adenoidi) nei bambini, e lo era il bambino più giovane che era stato sottoposto a tale operazione. 1 anno 8 mesi.

Ma durante le operazioni (soprattutto se vengono eseguite in blocco), ci sono spesso complicazioni e, dopo le operazioni, ricadute. E questo è caratteristico, molto spesso si sono verificate queste ricadute:

  • in primo luogo, nei bambini sottoposti a intervento chirurgico di età inferiore ai 3 anni;
  • in secondo luogo, nei bambini o spesso malati o con infezioni croniche della mucosa nasale o delle tonsille;
  • e al terzo posto nella frequenza delle ricadute c'erano bambini le cui tonsille oltre alle adenoidi erano anche ingrandite.

A proposito, il rischio di ricaduta per qualche motivo è sempre più elevato nelle ragazze che nei ragazzi. Perché - nessuno si è preso la briga di rispondere a questa domanda.

Quindi ora il cerchio di indicazioni per la rimozione delle adenoidi si è ristretto e in modo molto significativo.

Indicazioni per la rimozione di adenoidi

Ci sono solo tre indicazioni assolute per la rimozione delle adenoidi (questa, tra l'altro, è proprio l'esperienza mondiale a cui i nostri corpi medici hanno tanto affezionato di recente):

  • sindrome da apnea ostruttiva del sonno (cioè trattenere il respiro in un sogno causato da adenoidi troppo cresciute);
  • una marcata violazione dello sviluppo dello scheletro facciale (cioè quella stessa "faccia adenoide" dai libri di testo del passato e del secolo precedente);
  • sospetta malignità nel rinofaringe (scusate, qui ci riuscirò senza commenti)

Tutte le altre indicazioni - sinusite ricorrente, otite media ricorrente, presenza di infiammazione nel rinofaringe - indicazioni relative. Cioè, in queste situazioni, l'opzione di rimuovere le adenoidi può essere considerata solo quando il trattamento conservativo non ha prodotto alcun effetto. Quindi nella stragrande maggioranza dei casi, puoi almeno provare a fare a meno dell'intervento chirurgico.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.