Image

Le principali aree di ricerca nello studio dei disturbi della voce. Atonia e disfonia come le principali forme di disturbi della voce, eziologia e patogenesi.

I disturbi della voce sono l'assenza o il disturbo della fonazione dovuti a cambiamenti patologici nell'apparato vocale. Esistono due termini principali per una patologia vocale: afonia (lat.a - particella negativa e greco. Telefono - suono, voce) - completa assenza di voce e disfonia (dis. E greco. Telefono) - violazioni parziali di tono, forza e timbro. Tuttavia, questi termini indicano solo il grado di manifestazione del difetto. Dietro di loro ci sono alcuni e molto diversi cambiamenti negli organi che formano la voce: laringe, tubo di prolunga, bronchi, polmoni e sistemi che influenzano la loro funzione (endocrino, nervoso, ecc.). Oltre ai difetti di base della voce - si notano perdita di forza, sonorità, distorsione del timbro, affaticamento della voce e una serie di sensazioni soggettive associate a disturbi sensoriali: interferenza, nodo alla gola, attaccamento dei film, traspirazione costante con la necessità di tossire, pressione e dolore.

Phonopedia è un complesso di impatto pedagogico finalizzato alla graduale attivazione e coordinazione dell'apparato neuromuscolare della laringe con esercizi speciali, correzione della respirazione e della personalità dello studente. Phonopaedia si sviluppa in stretta collaborazione con la foniatria - scienza medica, un dipartimento di otorinolaringoiatria che studia le cause dei disturbi della voce e sviluppa metodi per il loro trattamento.

I fondatori dello sviluppo domestico dei problemi scientifici nel campo della fisiologia e della patologia della voce sono considerati E. N. Malyutin, F. F. Zasedatelev, L. D. Rabotnov, I. I. Levidov, M. I. Fomichev, V. G. Ermolaev. Hanno sviluppato le basi scientifiche per la produzione vocale, hanno studiato le cause e lo sviluppo dei disturbi dell'apparato vocale, i tipi di respirazione e l'importanza del sistema respiratorio per una corretta formazione della voce. E sebbene gli studi fossero finalizzati allo studio della voce vocale, erano di grande importanza teorica e pratica per la formulazione e l'eliminazione dei difetti nella voce vocale.

. Vari autori hanno dato il loro nome a questo metodo: fonetica, ortofonica, ortopedia fonologica, ginnastica vocale. Questi concetti implicano il ripristino della voce mediante esercizi speciali dell'apparato vocale. Gli ultimi risultati nello studio dei meccanismi della formazione della voce hanno giustificato le tecniche fonopediche, hanno confermato la loro fisiologia ed efficacia nel ripristino della voce.

Le tecniche di restauro vocale per i suoi vari disturbi sono descritte da S. L. Taptapova (1962, 1977, 1984), E. V. Lavrova (1975, 1977, 1984), O. S. Orlova (1978, 1981, 1985). I materiali della ricerca sperimentale di N. I. Zhinkin, M. S. Gracheva, V. P. Morozov, L. B. Dmitriev, S. L. Taptapova sono usati nel lavoro pratico di un logopedista.

Afonia) - la mancanza di una voce sonora mentre sussurrava.

L'afonia è classificata come un disturbo funzionale dell'apparato vocale neuromuscolare.

Eziologia e patogenesi dell'afonia. Alcuni esperti spiegano il verificarsi di afonia come attività esclusivamente impropria dell'apparato fonatore, altri ricercatori ritengono che la base dei disturbi dell'innervazione della laringe siano le malattie neuropsichiatriche (isteria, nevrastenia, psichiatria, nevrosi funzionale, ecc.).

Sulla base degli studi condotti negli ultimi anni, sono stati identificati tre fattori principali nella comparsa di disturbi della voce:

• inferiorità funzionale dell'apparato vocale.

Ogni forma di afonia ha la sua patogenesi..

Ci sono afonia: vera o laringea, paralitica, spastica e funzionale o isterica.

Afonia vera o laringea si verifica con malattie della laringe, che rendono difficile la chiusura corretta e hanno una buona vibrazione delle vere corde vocali (tumori benigni e maligni, cicatrici, ecc.). Con questa forma di afonia, il miglioramento può verificarsi solo se la causa della sua causa viene eliminata.

Afonia paralitica di solito causato dalla disfunzione del nervo laringeo inferiore, che innerva la maggior parte dei muscoli interni della laringe. La paresi o la paralisi del nervo laringeo inferiore possono essere causate da traumi (ad esempio, durante operazioni sulla ghiandola tiroidea), compressione dell'aneurisma aortico, tumori dei polmoni, tiroide, organi mediastinici, trachea, esofago e anche una malattia del sistema nervoso come siringobulbia o siringomielia. La paresi del nervo laringeo inferiore può svilupparsi a seguito di danni tossici ad esso con influenza o malattie respiratorie virali.

Afonia spastica si verifica a causa di uno spasmo dei muscoli interni della laringe, restringendo la glottide, con irritazione della mucosa della faringe e della laringe con sostanze chimiche caustiche; il trauma psicologico può anche essere la causa.

Afonia funzionale o isterica si sviluppa, di regola, sullo sfondo della laringite acuta o cronica in pazienti con nevrosi.

Un segno di afonia funzionale può essere l'assenza di cambiamenti patologici oggettivi nella laringe, una tosse sonora quando al paziente viene chiesto di tossire o con irritazione meccanica della laringe.

Le cause La causa più comune di perdita della voce sono raffreddori, irritazione della laringe. Ad esempio, meccanico o dovuto a ustioni chimiche. Tumori nell'area dell'apparato vocale. Malattie dei bronchi e dei polmoni in forma acuta / cronica, ad esempio laringite. "Fallimento" della voce, spasmo muscolare a causa di effetti tossici o avvelenamento. Lesioni meccaniche dell'apparato vocale. Patologia Congenita Lesioni psicologiche, disordini, esaurimenti nervosi, ecc. Lesioni del nervo laringeo inferiore. La perdita della voce a breve termine può causare una lunga inalazione di aria fredda..

disfonia si riferisce a disturbi funzionali dell'apparato vocale neuromuscolare.

La disfonia è una violazione qualitativa della voce, che si manifesta con nasale, raucedine, raucedine, ecc..

La disfonia è una violazione incompleta della voce, cioè la voce è presente, ma è cambiata.

Eziologia e patogenesi

Alcuni autori spiegano l'insorgenza di disfonia dovuta al funzionamento esclusivamente errato dell'apparato fonatore, mentre altri ritengono che le malattie neuropsichiatriche (isteria, nevrastenia, psichestenia, nevrosi funzionale, ecc.) Siano alla base dei disturbi dell'innervazione della laringe..

Sulla base degli studi condotti negli ultimi anni, sono stati identificati tre fattori principali nella comparsa di disturbi della voce:

• inferiorità funzionale dell'apparato vocale.

La disfonia nei bambini può essere accompagnata da uno stridore: un suono forte e forte dovuto al passaggio dell'aria attraverso il lume ristretto della laringe durante l'inspirazione e l'espirazione.

Ogni forma di disfonia ha la sua patogenesi..

Le disfonie sono divise in:

disfonie organiche (per le malattie infiammatorie della laringe: laringite, laringotracheite, ecc.);

disfonie funzionali (in assenza di fenomeni infiammatori nella laringe).

Si distinguono i seguenti tipi di disfonie funzionali:

ipotonico - diminuzione del tono muscolare delle corde vocali, chiusura incompleta (osservata con laringoscopia), che si manifesta con affaticamento rapido, ridotta forza e raucedine della voce;

ipertonico - un aumento del tono muscolare delle corde vocali (con laringoscopia, si nota una chiusura completa delle corde vocali durante la fonazione), che si manifesta con raucedine, dolore alla laringe, alla faringe e al collo;

ipo-ipertonica: una diminuzione del tono dei muscoli delle corde vocali con un aumento simultaneo del tono delle pieghe vestibolari della laringe (la fonazione si verifica non a causa delle corde vocali, ma a causa di quelle vestibolari), che si manifesta con la compressione e l'aridità della voce;

mutazionale - di solito si verifica nei bambini, più spesso nei ragazzi durante la pubertà. Manifestato da un tono di voce instabile (transizioni dall'alto verso il basso);

spastico - lavoro intenso eccessivo e disordinazione del lavoro dei muscoli esterni e interni della laringe, nonché dei muscoli respiratori, che appare con una voce ariosa, innaturale o silenziosa e ariosa. Queste manifestazioni possono sostituirsi a vicenda ogni giorno..

La durata della disfonia è divisa in:

breve termine (di solito con il tipo organico di disfonia);

persistente (più spesso con disfonia funzionale).

cause:

La causa della disfonia organica può essere patologie acute o croniche di natura infiammatoria, allergica, neurologica o oncologica in varie parti della laringe, così come il tratto respiratorio inferiore, che causano ostruzione (restringimento del lume) delle vie aeree o altri cambiamenti nella mucosa laringea, portando a voce e respiro compromessi.

Le cause della disfonia funzionale sono: malattie del cuore, polmoni, vasi sanguigni, sistema endocrino. uso professionale della voce (voce, insegnamento); ipo, carenza vitaminica, anemia (riduzione dell'emoglobina nel sangue); malattie della colonna vertebrale nella regione cervicale (artrosi, osteoporosi (cambiamenti nella struttura delle articolazioni, delle ossa e della cartilagine dovuti alla malnutrizione) e ecc.); disturbi neurologici e mentali; interventi chirurgici nella zona del collo, a rischio di danno all'apparato vocale della laringe; terapia farmacologica (alterazioni della voce sotto l'influenza di droghe); condizioni di stress; conseguenze di malattie infettive (alterazioni irreversibili o lento ripristino della mucosa laringea dopo un processo infettivo acuto)

disfonia

La disfonia è una condizione in cui la qualità della voce di una persona è compromessa.

Come si manifesta la disfonia?

La disfonia nei bambini e negli adulti si manifesta con cambiamenti nella voce. Diventa rauco, nasale, rauco. In questo caso, la voce è presente, tuttavia, in una forma alterata. Se è completamente perso, allora stiamo parlando di afonia.

In una persona che soffre di disfonia, il timbro della sua voce, la sua tonalità può cambiare. La disfonia nei bambini è spesso accompagnata dall'aspetto dello stridore - un suono forte e ruvido che appare quando l'aria passa attraverso la laringe ristretta durante l'espirazione e il sospiro.

Date le caratteristiche di questo sintomo, vengono determinate diverse forme di disfonia.

La disfonia organica si manifesta nelle persone che soffrono di malattie infiammatorie della laringe. Disfonia funzionale - una condizione che si verifica in assenza di processi infiammatori nella laringe.

A sua volta, la forma funzionale di disfonia è divisa in diversi tipi. Con la disfonia ipotonica, il tono dei muscoli delle corde vocali diminuisce, a causa del quale non si chiudono completamente. Di conseguenza, il paziente ha raucedine, affaticamento rapido. La disfonia ipertonica viene diagnosticata se aumenta il tono muscolare delle corde vocali. In questo caso, oltre alla raucedine, si nota dolore alla faringe, alla laringe e al collo. Viene anche evidenziata la disfonia ipo-ipertonica, in cui il tono dei muscoli delle corde vocali diminuisce e allo stesso tempo aumenta il tono delle pieghe vestibolari della laringe. Di conseguenza, il paziente ha una pronunciata secchezza e senso di oppressione della voce.

Nei bambini e negli adolescenti si osserva disfonia mutazionale. Di norma, questo sintomo si osserva nei ragazzi durante la pubertà attiva ed è caratterizzato da un tono di voce instabile. L'adolescente ha una netta transizione dall'alto verso il basso.

La disfonia spastica è una conseguenza del lavoro troppo intenso dei muscoli della laringe e dei muscoli respiratori. Allo stesso tempo, la voce di una persona diventa innaturalmente tesa o quasi silenziosa. Queste manifestazioni possono alternarsi..

Di norma, la disfonia organica è a breve termine, mentre la disfonia funzionale ha un lungo decorso.

Perché si manifesta la disfonia??

Le cause di disfonia nei bambini possono essere congenite: questo è un difetto nella laringe, in cui si verifica uno sviluppo anormale della cartilagine della laringe. Di conseguenza, le caratteristiche morfologiche portano al fatto che il bambino manifesta costantemente un respiro rumoroso. Congenite possono anche essere anomalie della laringe associate alla formazione di tumori vascolari - angiomi. A volte le cause della disfonia nei bambini sono anche associate a uno sviluppo alterato delle corde vocali. Se parliamo di disfonia congenita associata a disfunzione delle corde vocali, i sintomi della disfonia possono essere simili alle manifestazioni di asma bronchiale: si tratta di respiro sibilante periodico e attacchi di respiro corto.

Le cause della disfonia di tipo organico sono le malattie acute o croniche di varie parti della laringe e del tratto respiratorio inferiore. Questi possono essere processi infiammatori, reazioni allergiche, malattie neurologiche o oncologiche, a causa delle quali c'è un restringimento del lume del tratto respiratorio o altri cambiamenti che portano a cambiamenti nel linguaggio a causa della respirazione e della voce compromesse.

La disfonia funzionale può svilupparsi nell'uomo sullo sfondo di malattie degli organi interni (polmoni, cuore, vasi sanguigni), sistema endocrino (tiroide, ghiandole surrenali, ghiandole sessuali). Questo tipo di disfonia può verificarsi sullo sfondo dell'ostruzione del tratto respiratorio superiore a causa dell'ingresso di corpi estranei, prendendo anabolizzanti. Abbastanza spesso, il trattamento della disfonia è necessario per coloro che usano la propria voce in modo professionale, cioè si impegnano nella voce, parlano costantemente ad alta voce a causa della professione. La disfonia può verificarsi a causa di anemia, carenza di vitamine, malattie del rachide cervicale, disturbi neurologici e mentali.

Cambiamenti nel linguaggio di questo tipo possono anche verificarsi dopo interventi chirurgici, in cui gli organi dell'apparato vocale della laringe possono essere danneggiati. A volte la disfonia si verifica sotto l'influenza di uno stress grave, che assume determinati farmaci, a causa di malattie infettive passate.

Il disturbo vocale si verifica a causa di una permanenza costante in una stanza con umidità aumentata, molta polvere, microclima troppo freddo o troppo caldo. I cambiamenti nel linguaggio possono anche essere associati a fattori di produzione - inalazione di sostanze nocive, polvere, ecc..

Un altro fattore che può influire negativamente sullo stato dell'apparato vocale è l'uso frequente di alcol. Sotto l'influenza dell'alcool, si verifica un aumento del flusso di sangue alla faringe e alla laringe, che porta alla manifestazione della mucosa secca. Anche la qualità della voce dei fumatori si sta deteriorando. Il fumo di tabacco provoca infiammazione cronica della laringe, dei bronchi, della trachea. Inoltre, il fumo di tabacco contiene un gran numero di sostanze nocive che contribuiscono allo sviluppo di malattie gravi, fino ai processi oncologici. Non c'è bisogno di abusare di piatti piccanti che irritano la mucosa. La voce può essere imputata a causa dell'uso di bevande molto fredde. È particolarmente dannoso alternare l'uso di bevande o piatti troppo freddi e caldi.

Come curare la disfonia?

Prima di praticare il trattamento della disfonia, il medico deve stabilire la diagnosi corretta e determinare quale particolare fattore è diventato decisivo nello sviluppo di questo sintomo. Lo specialista deve sapere per quanto tempo dura il disturbo del linguaggio, quali disturbi specifici della funzione vocale si osservano in questo caso, se il paziente ha malattie croniche contro le quali si può sviluppare la disfonia. Un esame fisico completo (laringoscopia, esame acustico delle caratteristiche della voce, radiografia, TC della laringe), test di laboratorio.

Il trattamento della disfonia, prima di tutto, prevede la terapia a pieno titolo di quelle malattie che hanno provocato la manifestazione di questo sintomo. A volte, il ripristino della voce richiede una correzione completa dei difetti neurologici e mentali. Una persona deve osservare la corretta modalità vocale. Se necessario, vengono eseguiti trattamenti medici e procedure fisioterapiche. Se ci sono prove, il medico può decidere un intervento chirurgico.

Se il trattamento viene eseguito correttamente e coerentemente, quindi gradualmente è possibile eliminare completamente i disturbi della voce. Se non esiste una terapia a tutti gli effetti, la transizione delle malattie in una forma cronica, la voce può rimanere modificata o le condizioni della persona sono ulteriormente aggravate.

La prevenzione della disfonia consiste, prima di tutto, nel trattamento tempestivo delle malattie della laringe e della faringe, osservando la corretta modalità vocale, il trattamento profilattico di uno specialista alle prime manifestazioni di problemi vocali. È importante prevenire raffreddori frequenti, rafforzare l'immunità.

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Atonia e disfonia

Il concetto di disfonie funzionali • Eziologia dei disturbi funzionali della funzione vocale • Classificazione dei disturbi funzionali della voce

Le disfonie funzionali dell'apparato vocale sono intese come disturbi della voce in cui non viene rilevato un danno organico.

Il meccanismo del loro verificarsi è una violazione del coordinamento dei processi di respirazione, voce, articolazione ed è manifestato da una varietà di sintomi soggettivi, che sono divisi in due gruppi principali: disturbi neurologici e locali generali.

I disturbi neurologici generali comprendono il comportamento peculiare del paziente: esperienze ansiose e cupe, depressione, paura di un esito sfavorevole del trattamento, aumento dell'irritabilità, instabilità dell'umore, irascibilità, a volte apatia, disturbi del sonno. Le manifestazioni locali sono caratterizzate da cambiamenti della voce, disturbi sensoriali e secretori.

I disturbi funzionali della voce sono osservati principalmente nelle persone indebolite da varie malattie somatiche e infettive, che soffrono di malattie croniche del tratto respiratorio superiore, oltre a utilizzare la tecnica errata di fonazione e respirazione. Le manifestazioni acustiche della disfonia funzionale non hanno una specificità pronunciata e sono simili nell'orecchio ad altri tipi di disfunzioni dell'apparato vocale, sono caratterizzate da distorsioni nella forza e nel timbro della voce e da un cambiamento nella sua gamma.

Negli ultimi anni, il numero di persone che soffrono di disturbi funzionali dell'apparato vocale è aumentato notevolmente, il che, secondo molti ricercatori, è associato ad un aumento del carico sul sistema nervoso umano e sulla psiche. Le malattie della laringe, che impediscono la comunicazione vocale, riducono l'efficienza e per molti rappresentano una minaccia per inadeguatezza professionale. Considera le singole forme di disturbi funzionali della voce.

La qualifica di disfonia come funzionale viene effettuata secondo il principio di "opposto", ovvero se un attento esame di un paziente con compromissione acustica non rivela danni organici all'apparato vocale, tali disfonie si qualificano come funzionali.

L'eziologia della disfonia può essere analizzata da due punti di vista: in primo luogo, basato sulla definizione del nucleo del processo patologico nell'apparato vocale, che ha causato disturbi nelle proprietà acustiche della voce e sulla comparsa di sensazioni patologiche nel paziente e, in secondo luogo, data l'unicità del fattore patologico che ha interrotto l'operazione coordinata dell'apparato vocale.

Il primo punto di vista appartiene a M. I. Fomichev (1949), che divide in tre gruppi tutte le cause dei disturbi funzionali della voce: 1) cambiamenti patologici nei muscoli della laringe; 2) cambiamenti patologici negli organi e sistemi coinvolti nella formazione della voce; 3) cambiamenti patologici in organi e sistemi non inclusi nell'apparato vocale.

La seconda posizione si riflette nelle opere di J. Perello (1962), che distingue le disfonie sorte a causa degli effetti patologici di un fattore meccanico quando l'apparato vocale è usato in modo improprio o supera le capacità fisiologiche di una persona normale e le designa come fonoponosi (dal "lavoro" greco). Disfonie derivanti dall'influenza di fattori psicogeni o neurogenici, si riferisce a fononeurosi.

Questa classificazione ci consente di dividere tutti i fattori eziologici che causano la disfonia funzionale, in neurogenici e ponogenici. I fattori neurogeni sono spesso rappresentati dalla nevrosi a causa di squilibri nei processi di eccitazione e inibizione, principalmente nelle persone con una predisposizione neurogena. I fattori artificiali sono il risultato di sovraccarico dell'apparato vocale, disturbi dell'igiene della voce, carichi significativi della voce, lavoro in condizioni ambientali avverse.

La conoscenza del fattore causale (eziologico) svolge un ruolo importante nel determinare i percorsi di correzione, in particolare la combinazione ottimale di effetti medici, pedagogici e psicologici.

A. Ryabchenko (1964) ritiene che due fattori siano coinvolti nell'eziologia dei disturbi funzionali: lo stato nevrotico del paziente, che si verifica anche prima dell'inizio dei sintomi della malattia, e il punto di partenza è la paura, la paura e la malattia. Disturbi funzionali sono osservati nelle persone che sono indebolite somaticamente, che soffrono di malattie croniche del tratto respiratorio superiore e di organi che non fanno parte dell'apparato vocale, oltre a utilizzare la tecnica sbagliata di fonazione e respirazione.

Con l'ipofunzione, si osserva una marcata deplezione di elementi neuromuscolari - astenia di tipo periferico o centrale. In questo caso, il fattore patogeno viene prima di tutto. Con l'iperfunzione, di solito viene alla ribalta un fattore psicogeno. Una caratteristica delle persone che soffrono di disfonie funzionali è la presenza di segni di uno squilibrio nei processi di eccitazione e inibizione nel sistema nervoso centrale, o la cosiddetta nevrosi motoria (Maximov I., 1987). Nella maggior parte dei pazienti, molto prima dello sviluppo della disfonia, si notano segni di disturbi vegetovascolari, instabilità della pressione sanguigna, labilità del polso, iperidrosi.

A. T. Ryabchenko indica che nella storia del 90% dei pazienti con disfonia sono stati registrati gravi stress, difficoltà di vita o la necessità di sopprimere i loro desideri e sentimenti. Tutti questi sono stimoli estremamente forti di un processo eccitatorio o inibitorio. Molto spesso, la disfonia funzionale si trova in individui deboli e sbilanciati. Le manifestazioni cliniche e acustiche più sorprendenti della disfonia funzionale si verificano sullo sfondo di disturbi di attività nervosa superiore, isteria, nevrastenia o psichstenia.

Secondo I. Maksimov, non esistono disturbi puramente funzionali della funzione vocale, poiché quasi sempre un'analisi approfondita rivela alcuni segni organici patologici nell'apparato vocale, che possono servire sia come causa che come conseguenza di un funzionamento alterato. Quindi, con la scelta sbagliata della tonalità colloquiale o quando si telefona "non con la propria voce", si notano marcate violazioni dell'afflusso di sangue alla laringe, accompagnate da iperemia, che a sua volta è un segno di disturbo organico. Allo stesso tempo, con il ripristino di un'adeguata tonalità, questa iperemia “funzionale” scompare rapidamente. Questo esempio illustra una delle forme di transizione di una violazione "funzionale" a una "organica" e viceversa. Inoltre, è dimostrato che una parte significativa dei disturbi organici si basa fondamentalmente sull'uso improprio dell'apparato vocale. Quindi, i noduli delle corde vocali sono spesso il risultato di una fonazione impropria.

Attualmente, ci sono diversi approcci alla classificazione della disfonia. Il primo si basa su una caratteristica del grado di collasso della funzione vocale, in base al quale si distinguono afonia e disfonia (Mc.Leod, A.T. Ryabchenko).

Il secondo approccio tiene conto del fattore eziologico che ha causato l'insorgenza della disfonia. In linea con questa direzione, si distinguono la fonoponosi e la fononeurosi (J. Perello), la disfonia nutrizionale e mutazionale in scena (A. R. Khantamirov, V. D. Takhtamyshev).

Il terzo approccio si basa sulla distribuzione della disfonia a seconda della natura dei disturbi del tono nei muscoli delle corde vocali. Secondo questa classificazione (vedere pagg. 35–36), si distinguono le disfonie iperfunzionali (ipertoniche) e ipofunzionali (ipotoniche) (V. Barth, T. Pilogen, Ch. Deuster, Yu., S. Vasilenko). Inoltre, si distinguono la disfonia sponica e la fonastenia, nonché l'afonia paretica e spastica (L.B.Dmitriev, L.M. Telelyaeva, S.L.Ttapova, I.I. Ermakova)..

Questo approccio, combinato con l'eziologia del disturbo vocale, è più adatto per l'organizzazione di lavori correttivi e pedagogici giustificati patogeneticamente e per insegnare le abilità di una corretta guida vocale. Pertanto, nel lavoro fonopedico è consigliabile utilizzare la seguente classificazione:

Disfonia funzionale. Provoca. Sintomi Diagnostica. Trattamento

Tutto il contenuto di iLive è controllato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibile con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La disfonia funzionale è una violazione della funzione vocale, caratterizzata da una chiusura incompleta delle corde vocali in assenza di alterazioni patologiche nella laringe; osservato in condizioni nevrotiche.

Fonastenia, afonia (afonia funzionale), disfonia ipotonica, (ipocinetica, disfonia ipofunzionale), disfonia ipertonica (ipercinetica, disfonia iperfunzionale), disfonia ipo-ipertonica (piega vestibolare, voce finta).

La malattia viene diagnosticata nel 40% dei pazienti con funzionalità vocale compromessa. Le disfonie ipotoniche persistenti rappresentano l'80% della struttura dei disturbi funzionali della formazione della voce.

Lo screening dei disturbi della voce viene effettuato valutando la voce a orecchio, la sua conformità con il sesso e l'età del paziente. Cambiamenti nel tono, nel timbro, nella forza e nel raggio di azione della voce, la sua rapida affaticabilità, la respirazione fonografica compromessa, l'intelligibilità e la fluidità della parola indicano una malattia dell'apparato vocale,

A seconda del tipo di voce e della natura della chiusura delle corde vocali, si distinguono: afonia; disfonia ipo, iper- e ipo-ipertonica. Secondo il fattore etiopatogenetico, si distingue la difonia mutazionale, psicogena e spastica..

Cause di disfonia funzionale

I principali fattori eziologici per lo sviluppo di un disturbo funzionale della voce sono le caratteristiche costituzionali, anatomiche, congenite dell'apparato vocale, affaticamento della voce, fattori psico-traumatici, precedenti malattie del tratto respiratorio, sindrome astenica di qualsiasi eziologia. Disturbi ipotonici possono anche formarsi sullo sfondo di un silenzio prolungato, nonché dopo interventi chirurgici sulla laringe con atrofia delle corde vocali. L'ansia e i disturbi depressivi sono la causa dello sviluppo della disfonia funzionale nel 29,4% e della disfonia spastica nel 7,1% dei casi. Nel 52% dei pazienti con disfonia funzionale, vengono diagnosticati disturbi ormonali, molto spesso malattie della tiroide. Altre cause sono le malattie neurologiche, come il morbo di Parkinson e la miastenia grave, lesioni traumatiche al cervello, incidenti cerebrovascolari, ecc..

Patogenesi della disfonia funzionale

Le disfonie funzionali sono una manifestazione di una violazione dei processi a diversi livelli di relazioni riflesse condizionate. Nel tempo acquisiscono la natura della patologia della parte prevalentemente periferica dell'apparato vocale - la laringe.

I cambiamenti funzionali sono reversibili, ma in alcuni casi possono portare a cambiamenti organici nella laringe. Ad esempio, l'attuale disfonia ipotonica a lungo termine o afonia psicogena porta allo sviluppo di laringite atrofica con la formazione di un solco della piega vocale. Allo stesso tempo, si forma una falsa piegatura della fonazione, che provoca l'ipertrofia delle pieghe vestibolari. La disfonia ipercinetica è la causa della formazione di disturbi persistenti nella microcircolazione delle corde vocali e della comparsa di granulomi, ulcere, polipi, noduli e altre patologie della laringe. Nei pazienti anziani, lo sviluppo di disturbi funzionali della funzione vocale è dovuto a cambiamenti legati all'età nella laringe e nel corpo nel suo insieme; sono caratterizzati da disfonie ipotoniche.

Il meccanismo di sviluppo della malattia durante la mutazione della voce è associato alla disordinazione del passaggio dal meccanismo del falsetto della formazione della voce al toracico. Durante il periodo di mutazione, si verifica un cambiamento nella frequenza del tono fondamentale, associato ad un aumento della laringe. Nei ragazzi, il tono della voce diminuisce di un'ottava, le corde vocali si allungano di 10 mm e si addensano. Nelle ragazze, l'altezza della voce diminuisce di 3-4 semitoni e la lunghezza delle corde vocali cambia di 4 mm. Normalmente, la mutazione termina entro 3-6 mesi. Le cause delle mutazioni patologiche possono essere disturbi ormonali e fattori psicoemotivi..

La patogenesi dello sviluppo della disfonia spastica non è ancora completamente compresa. La malattia appartiene alle forme focali della distonia muscolare insieme a tale nosologia come il torcicollo spastico, lo spasmo crampo, ecc..

Sintomi di disfonia funzionale

Il quadro clinico della disfonia funzionale è dovuto alla compromissione della funzione vocale di un grado o di un altro.

La disfonia ipotonica è una violazione della funzione vocale a causa di una diminuzione del tono delle corde vocali e degli altri muscoli coinvolti nella galosoobrazovaniya. Si nota una rapida stanchezza della voce, raucedine respiratoria..

La disfonia ipertonica è una violazione della funzione vocale a causa di un aumento del tono delle corde vocali. La fonazione viene eseguita con la tensione dei muscoli del collo, la voce è acuta, pronunciata raucedine.

Disfonia ipo-ipertonica (voce della piega vestibolare) - funzione vocale compromessa a causa della diminuzione del tono delle corde vocali con formazione di fonazione a livello delle corde vestibolari con il successivo sviluppo della loro ipertrofia.

Afonia - la mancanza di sonorità pur mantenendo un sussurro di parola.

Disfonia o afonia psicogena - un disturbo della funzione vocale, il cui principale fattore eziologico è considerato psicogeno.

Disfonia mutazionale - disturbi della voce che si verificano durante il periodo di mutazione.

La disfonia spastica è un disturbo della voce caratterizzato da fonazione intermittente rigida, tremore, raucedine e una violazione dell'intelligibilità del parlato. Ci sono forme di rapitori e adduttori. Durante il discorso, si nota una contrazione del diaframma. Diagnosticano una violazione dell'articolazione, i cambiamenti nella sfera psico-emotiva. L'esame clinico e neurologico rivela una patologia organica sotto forma di sindromi distoniche (come la scrittura e il blefarospasmo, il torcicollo, ecc.).

Diagnosi di disfonia funzionale

La disfonia funzionale è caratterizzata da un disturbo prolungato della funzione vocale - diverse settimane, mesi e persino anni. È noto per la sua instabilità, deterioramento della voce dopo l'esercizio fisico, sullo sfondo di un deterioramento in condizioni generali, dopo infezioni virali trasferite.

Di grande importanza per la diagnosi dei disturbi della voce, soprattutto di natura funzionale, è la valutazione soggettiva della voce, che può essere integrata da stress test (ad esempio, lettura ad alta voce per 40 minuti), nonché da test psicologici per rilevare i disturbi somatoformi. Mentre ascolti il ​​discorso, presta attenzione alla tonalità, alla forza, alla gamma dinamica di lavoro, al timbro, alle caratteristiche dell'attacco vocale, alla dizione, alla natura della respirazione fonatoria, al lavoro dell'apparato articolare, alle condizioni dei muscoli del collo e alla postura del soggetto.

Per la diagnosi differenziale di disturbi della voce, laringe-microlaringo, microlaringostrobo-, vibeolaryngostrobo-, endofibrolaringo-, tracheoscopia, analisi della voce acustica, determinazione del tempo massimo di fonazione, analisi al computer spettrale della voce, valutazione della funzione di respirazione esterna, faringea ed elettromiografia, tomografia a raggi X della laringe e trachea, TC della laringe.

Con la disfonia ipotonica, un esame microlaryngoscopic rivela una chiusura incompleta della glottide durante la fonazione. La sua forma può essere diversa - sotto forma di un ovale allungato, una fessura lineare o un triangolo nel terzo posteriore delle corde vocali. La forma atrofica è caratterizzata da un assottigliamento del bordo della piega vocale sotto forma di un solco, atrofia delle corde vocali. L'esame microlaryngostroboscopic rivela la predominanza di oscillazioni fonatrici attenuate delle corde vocali di ampiezza piccola o media, uniformi in frequenza. Lo spostamento della mucosa lungo il bordo della piega vocale è chiaramente definito. Uno studio acustico rivela una riduzione del tempo massimo di fonazione in media fino a 11 s, una diminuzione dell'intensità della voce nelle donne a 67 dB, negli uomini - a 73 dB. Con una forma atrofica, le oscillazioni dei fonatori sono assenti o asincrone in frequenza e ampiezza, la chiusura incompleta della glottide è caratteristica di tutti i pazienti. Lo spostamento della mucosa lungo il bordo libero non è determinato. Con l'afonia, manca la chiusura delle corde vocali con laringoscopia.

Il quadro laringoscopico con disfonia ipertonica è caratterizzato da un aumento del modello vascolare, la mucosa è spesso iperemica, con fonazione, si nota la giunzione delle corde vocali. A poco a poco, si verifica la formazione di una voce falsa. La microlaryngostroboscopy è caratterizzata da un allungamento della fase di chiusura, piccole oscillazioni di ampiezza con un leggero spostamento della mucosa lungo il bordo. La disfonia ginertonica porta spesso allo sviluppo di granulomi, noduli, emorragie delle corde vocali, laringite cronica. Con un lungo corso, si forma una voce falsa. Si sviluppa l'ipertrofia delle pieghe vestibolari. In alcuni casi, le corde vocali non sono visibili e, con la fonazione, la chiusura del vestibolare.

Con la disfonia mutazionale, il quadro laringoscopico può essere normale; a volte c'è un aumento del modello vascolare delle corde vocali, una fessura ovale durante la fonazione o triangolare nelle sezioni posteriori della laringe ("triangolo di mutazione").

Nella forma abduttore della disfonia spastica, il quadro micro-laringoscopico è caratterizzato da segni di disfonia iperfunzionale: interruzione delle corde vocali, fonazione da piega falsa e tremore delle corde vocali e un aumento del modello vascolare. Con la forma dell'adduttore, le corde vocali non si chiudono durante la fonazione, formando uno spazio lungo l'intera lunghezza.

La diagnosi differenziale è necessaria nel caso di afonia con paralisi laringea bilaterale, quando il paziente ha una tosse vocale. È possibile condurre un test con silenziamento. Con la perdita del controllo uditivo sulla voce, è possibile il suo completo ripristino.

Indicazioni per la consultazione di altri specialisti

Nel processo di diagnosi e trattamento dei disturbi della funzione vocale, è richiesto un approccio multidisciplinare che coinvolga un neurologo, endocrinologo, psichiatra e fonologo nel processo di riabilitazione.

Trattamento della disfonia funzionale

L'approccio al trattamento della disfonia funzionale dovrebbe essere completo. È necessario influenzare i fattori etiopatogenetici: trattamento delle malattie somatiche, disturbi somatomorfi, riabilitazione dei focolai di infezione cronica.

La formazione delle giuste abilità di fonazione stabile, aumentando la resistenza dell'apparato vocale.

Indicazioni per il ricovero in ospedale

Il ricovero è indicato per il trattamento chirurgico..

Il metodo più efficace per il trattamento dei disturbi funzionali delle funzioni vocali è la fonopedia. esercizi di articolazione e respirazione Vengono utilizzati attivamente agopuntura, psicoterapia e fisioterapia, massaggio della zona del colletto. Dei metodi fisioterapici per la disfonia ipotonica, si consiglia di utilizzare l'elettrostimolazione dei muscoli della laringe con correnti diadinamiche, un'ampolla, elettroforesi alla laringe con neostigmina metil solfato. La disfonia mutazionale non richiede una terapia speciale, ad eccezione del trattamento delle malattie concomitanti, della psicoterapia razionale e della fonopedia.

La terapia farmacologica per la disfonia ipotonica comprende stimolanti (eleuterococco di rizomi e radici spinosi, vitamine del gruppo B, neostigmina metil solfato 10-15 mg per via orale 2 volte al giorno per 2 settimane e farmaci che migliorano la microcircolazione delle corde vocali.

Con disfonia ipotiropertonica e fonazione pseudo-pieghevole, viene eseguita una terapia antinfiammatoria generale e locale della laringite ipertrofica.

Il trattamento della disfonia spastica viene effettuato insieme ai neurologi. Vengono utilizzati farmaci GABAergici, blocchi muscolari laringei, massaggi muscolari al collo e fonoforesi..

Con grave disfonia ipotonica persistente, è indicato un intervento chirurgico di impianto o una tirooplastica, il cui scopo è quello di rafforzare l'adduzione delle corde vocali. In caso di fonazione a piega falsa con ipertrofia delle pieghe vestibolari, il trattamento chirurgico consiste nella rimozione delle sezioni ipertrofiche delle pieghe vestibolari. Nel periodo postoperatorio, oltre alla terapia antinfiammatoria, vengono eseguiti la fonopedia e il trattamento stimolante volti ad aumentare il tono delle vere corde vocali.

In alcuni casi, è necessario continuare la fonopedia per diversi mesi. Nel trattamento delle persone con professioni vocali, in particolare i cantanti, è necessaria un'osservazione prolungata con correzione del carico vocale.

Va ricordato al paziente che un cambiamento nella voce è un sintomo di una malattia dell'apparato vocale, che richiede un trattamento da un otorinolaringoiatra per diagnosticare un disturbo della voce; il mancato rispetto delle raccomandazioni del medico, anche sull'igiene della voce, può portare alla formazione di una patologia organica della laringe.

Con la disfonia funzionale, i periodi di disabilità sono individuali, con una media di 14-21 giorni.

Più spesso favorevole. Insufficienza persistente della funzione vocale, corso prolungato del corso porta a un deterioramento della comunicazione del paziente. I disturbi funzionali della voce in assenza di una terapia adeguata riducono la capacità di lavorare di individui sani, rappresentano una minaccia per la capacità lavorativa.

La prevenzione della disfunzione della funzione vocale consiste, in primo luogo, nel mantenimento dell'igiene della voce, nella formazione delle giuste capacità di fonazione, nella messa in scena della voce e nel canto delle voci, in particolare nelle persone con professioni vocali e vocali. La diagnosi e il trattamento tempestivi delle malattie somatiche che portano allo sviluppo di disfonie sono di grande importanza.

Afonia psicogena - Disfonia psicogena

Cosa c'è dietro i concetti di "afonia psicogena" e "disfonia psicogena"?

I concetti di "afonia psicogena" e "disfonia psicogena" sono intesi come disturbi della voce in cui, per ragioni mentali, si verifica di norma un deterioramento inaspettatamente significativo della voce, fino alla sua completa scomparsa.

Raucedine o afonia (muto) si verificano spesso contemporaneamente a una situazione di stress o conflitto acuta, che il paziente sperimenta estremamente difficile. È interessante notare che il paziente non vede alcuna relazione qui.

La violazione della voce nella maggior parte dei casi viene interpretata in modo errato dal paziente a causa di un "raffreddore".

L'afonia psicogena o, di conseguenza, la disfonia psicogena, secondo criteri clinici e morfologici, non appartengono al gruppo delle malattie mentali. Il paziente è mentalmente sano. Piuttosto, qui si osserva un superamento patologico dello stress, simile agli attacchi di asma indotti dallo stress o alle malattie gastrointestinali..

Quali lamentele possono sorgere a seguito di afonia psicogena o disfonia psicogena?

Afonia psicogena

Con l'afonia psicogena, il paziente nella maggior parte dei casi è estremamente entusiasta di perdere la voce: nonostante il fatto che gli piacerebbe parlare in piena sintonia, di solito riceve solo una conversazione in un sussurro. Allo stesso tempo, il fatto che il paziente abbia ancora l'opportunità di tossire e ridere ad alta voce è particolarmente degno di nota. Non ci sono praticamente simulazioni in questo caso..

La video stroboscopia dimostra il blocco delle corde vocali durante il tentativo di fonazione. Altrimenti, nella maggior parte dei casi, non si osservano cambiamenti patologici nelle corde vocali.

Disfonia psicogena

La disfonia psicogena non si verifica così all'improvviso. Il paziente può spesso indicare in modo molto preciso l'insorgenza dei sintomi. La violazione della voce procede in una forma più lieve e assomiglia a una disfonia sana o iperfunzionale con una formazione vocale tipicamente ristretta e instabile,

La disfonia psicogena non si verifica così all'improvviso. Il paziente può spesso indicare in modo molto preciso l'insorgenza dei sintomi. La violazione della voce procede in una forma più lieve e assomiglia a una disfonia sana o iperfunzionale con una formazione vocale tipicamente ristretta e instabile,

Quali sono le possibilità per il trattamento dell'afonia psicogena o della disfonia psicogena??

Afonia psicogena

L'afonia psicogena dovrebbe essere considerata una "emergenza foniatrica". È necessario iniziare il trattamento il più presto possibile e già nella prima sessione, una voce piena dovrebbe essere ripristinata con successo. Gli errori possono solo correggere la violazione.

Il trattamento non deve essere seguito da alcun metodo terapeutico specifico. Dipende dalla sensibilità e dalla comprensione della materia, nonché dalla sua risposta a vari approcci terapeutici..

Qui, prima di tutto, dovrebbe essere chiamato la consapevolezza del paziente sull'immagine della violazione, nonché varie forme di esercizi vocali, mascheramento acustico e trattamento della mucosa laringea con anestetici locali.

Il Dr. Volt ha molto successo nei pazienti con afonia psicogena con terapia di suggerimento combinata con semplici manovre di fonazione..

Disfonia psicogena

Anche un medico esperto che conduce un esame non può sempre riconoscere immediatamente la disfonia psicogena come un disturbo della voce psicologicamente condizionata. Il trattamento è di solito una terapia combinata di esercizi per la voce e la psicoterapia concomitante.

A causa delle forme spesso protratte del decorso della malattia, esiste il rischio di fissare i sintomi e la formazione di cambiamenti organici nelle corde vocali, ad esempio noduli delle corde vocali.

Afonia psicogena. Argomento di studio

Il giornalista di 26 anni ha avuto afonia (muto) per tre settimane consecutive. Secondo la paziente, la sera andava a letto assolutamente in salute e al mattino si svegliava con raucedine al limite dell'afonia, che da allora non è migliorata. Da un punto di vista otorinolaringoiatrico, c'era un sospetto di laringite, il cui trattamento con antibiotici fino ad oggi non ha portato alcun risultato.

Il paziente non fuma. A causa delle sue attività professionali, in linea di principio si è abituata a carichi vocali eccessivi, tuttavia, negli ultimi tre mesi in relazione al trasferimento ad un altro posto di lavoro, non ha avuto molto in voce come in termini psicologici, è sorta una situazione professionale estremamente conflittuale.

L'esame video laringoscopico ha mostrato corde vocali, principalmente senza caratteristiche e senza segni di infiammazione.

Quando viene rilevata la stroboscopia, la stroboscopia rivela un notevole blocco dell'adduzione (chiusura) delle corde vocali. C'è un grande divario aperto tra le corde vocali. La voce è afonica. Tuttavia, è possibile una forte tosse.

In interrogatori più dettagliati, la paziente riferì che la notte prima dell'inizio dell'afonia aveva avuto un grave conflitto con il suo compagno di vita. Questo evento le ha anche posto un onere aggiuntivo..

Lo stesso giorno, la foniatrista esegue con lei una terapia di suggerimento intensiva con esercizi di accompagnamento per la voce. Dopo 30 minuti di terapia, la paziente ha riacquistato la sua voce sonora. Una conversazione dettagliata per comprendere le ragioni correlate chiarì completamente la situazione..

Come trattare la disfonia e l'afonia

Le conseguenze e la prevenzione della malattia

Nella maggior parte dei casi, la disfonia ha una prognosi favorevole. Se la malattia impiega un tempo abbastanza lungo, la comunicazione del paziente è significativamente compromessa. La mancanza di un trattamento adeguato porta a una ridotta capacità di lavorare. In casi avanzati, può verificarsi la perdita della voce..

Al fine di evitare la comparsa del processo patologico, è necessario effettuare la sua prevenzione in modo tempestivo. A tal fine, si consiglia di fornire la respirazione nasale in inverno. E anche una persona ha bisogno di mangiare bene e di avere un'attività fisica regolare, che contribuirà ad aumentare l'efficienza del sistema immunitario. Per evitare la comparsa del processo patologico, si consiglia di indurire regolarmente.

Cantanti, relatori e docenti devono monitorare costantemente il carico nasale. Si raccomanda di abbandonare le cattive abitudini al fine di prevenire la malattia. Una persona deve osservare la modalità ottimale di lavoro e riposo. Le misure preventive dovrebbero mirare a rafforzare il sistema nervoso. Una persona deve condurre uno stile di vita sano. Quando compaiono malattie respiratorie acute, si consiglia di trattarle in modo tempestivo..

La disfonia è un processo patologico piuttosto spiacevole, che è accompagnato da un cambiamento di voce. L'insorgenza della malattia può essere osservata sullo sfondo di una varietà di fattori avversi. Quando appare, è necessario utilizzare i farmaci.

Trattamento

Il trattamento della patologia dovrebbe essere completo. Comprende tali elementi:

  • l'uso di farmaci;
  • misure non farmacologiche;
  • Intervento chirurgico;
  • l'uso di ricette popolari.

La scelta di una tecnica specifica dipende da cambiamenti oggettivi, sintomi e gravità della patologia, categoria di età e esigenze professionali. Per far fronte alla disfonia funzionale, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • eliminare le cattive abitudini - smettere di fumare e bere alcolici;
  • idrata costantemente la gola - questo aiuterà ad evitare lo sviluppo di infiammazione;
  • escludere l'uso di cibi piccanti e piccanti, rifiutare cibi troppo freddi o caldi;
  • evitare una maggiore tensione delle corde vocali - non urlare o parlare a lungo in un sussurro;
  • disinfettare la gola;
  • trattare le malattie caratterizzate da reflusso gastroesofageo.

L'uso di droghe dipende dal tipo di disfonia funzionale. Con la forma ipotonica della malattia, viene prescritta la proserina, che stimola la contrattilità dei muscoli lisci. Le vitamine del gruppo B sono anche utilizzate attivamente..

La disfonia mutazionale associata a cambiamenti legati all'età non richiede un trattamento speciale. In una tale situazione, è necessario aderire a misure preventive e garantire un atteggiamento parsimonioso verso il lavoro dell'apparato vocale. Una forma spastica di patologia richiede l'uso della tossina botulinica.

Gli agenti non farmacologici utilizzati attivamente per il trattamento della disfonia funzionale comprendono:

  • mezzi di fisioterapia;
  • massaggio al collo;
  • esercizi fonopedici;
  • agopuntura.

I metodi più comuni di fisioterapia includono amplipulse. In caso di diminuzione del tono muscolare, è indicata l'elettroforesi che utilizza una soluzione di proserina. Può anche essere usata la stimolazione elettrica con correnti diadinamiche..

Gli esercizi fonopedici aiutano a ottenere la fonazione necessaria con un'attività insufficiente dell'apparato vocale. Ciò si ottiene attraverso numerose ripetizioni di alcune combinazioni di suoni.

È anche molto importante controllare la respirazione e la postura..

Quando si indebolisce il tono del tessuto muscolare dei legamenti, vengono spesso utilizzati metodi hardware. Forniscono la normalizzazione della trasmissione neuromuscolare.

Con lo sviluppo della forma ipotonica della malattia, spesso si deve ricorrere all'intervento chirurgico. In questo caso, l'effetto può essere direttamente sulle corde vocali o viene eseguita un'operazione sul tessuto cartilagineo della laringe. Per questo motivo, è possibile normalizzare la chiusura dei legamenti.

È importante considerare che il trattamento chirurgico dei legamenti è considerato abbastanza pericoloso. Può provocare cicatrici e la comparsa di stenosi della laringe. La tirooplastica è considerata una procedura più sicura. Tuttavia, questa operazione è anche piuttosto complicata..

Cosa si può fare a casa

Per ripristinare la voce, puoi utilizzare efficaci ricette fatte in casa:

  1. Prendi mezzo bicchiere di semi di anice e fai bollire a fuoco basso per 15 minuti. Quindi mettere il miele nel brodo filtrato. Quando il prodotto si raffredda, vale la pena aggiungere 1 cucchiaio grande di cognac.
  2. Il burro di cacao e il burro hanno un eccellente effetto idratante sulle corde vocali. Questi prodotti sono sufficienti per dissolversi nella cavità orale.
  3. Uno strumento utile è un decotto di fiori di marshmallow. Deve essere miscelato con miele e assunto tre volte al giorno. Mezzi da bere a piccoli sorsi.

Se i legamenti non sono chiusi, è possibile utilizzare il metodo di emergenza: l'introduzione di olio di carotene nel naso. Questo dovrebbe essere fatto entro 3 giorni, mezza pipetta tre volte al giorno. Dovresti anche prendere A ed E.

In questo caso, non è consigliabile utilizzare le inalazioni da soli. In alcune situazioni, portano a un deterioramento delle condizioni dell'apparato legamentoso. Pertanto, la procedura può essere eseguita solo dopo aver consultato l'otorinolaringoiatra.

Esercizi di recupero della voce:

Le cause

Tutte le cause di questa condizione sono divise in 2 categorie: congenite e acquisite. Un fattore chiave nello sviluppo della patologia è considerata un'anomalia congenita della struttura della laringe.

Nelle persone con struttura della cartilagine compromessa, si osserva un'epiglottide cascante. Allo stesso tempo, l'ingresso alla laringe non si apre completamente. Questo è seguito da respiri a scatti e rumore. Questa condizione è chiamata stridore congenito o laringomalacia. Questa anomalia si verifica durante l'embriogenesi..

Una causa comune di restringimento dell'apparato respiratorio nei bambini è la stenosi sub-vocale di natura congenita. Questa condizione è spesso caratterizzata dalla comparsa di disfonia. Il sottosviluppo parziale o completo delle pieghe è accompagnato dalla comparsa di respiro corto, tosse e respiro sibilante.

Un altro fattore è l'angioma laringeo. Sotto questo termine si intende un disturbo vascolare, che è il risultato di una violazione dello sviluppo embrionale dei sistemi linfatici e circolatori. Varie infezioni, lesioni, disturbi ormonali durante il periodo gestazionale portano allo sviluppo della malattia.

Anche i fattori che provocano disfonia sono i seguenti:

  • fatica
  • silenzio forzato a lungo;
  • blocco del sistema respiratorio da parte di corpi estranei;
  • uso prolungato di anabolizzanti;
  • tensione costante dell'apparato legamentoso dovuta a condizioni professionali;
  • terapia farmacologica;
  • tensione vocale in stanze rumorose;
  • interventi chirurgici su organi situati nel collo;
  • esposizione a polvere, alte e basse temperature;
  • bere eccessivo;
  • fumatori;
  • pianto prolungato nei bambini;
  • età avanzata;
  • ustioni chimiche della laringe;
  • l'influenza di fattori professionali dannosi.

La disfonia funzionale provoca spesso la comparsa di malattie organiche della laringe. L'effetto sistematico dei fattori provocatori di solito porta a conseguenze negative. Ciò provoca tumori, ematomi, polipi..

La tensione prolungata della voce causa spesso laringite cronica e una quantità eccessiva di alcol provoca un aumento della circolazione sanguigna nella faringe, gonfiore e arrossamento delle mucose.

Nell'infanzia, la disfonia può essere il risultato di urla e canto. La raucedine nella voce è anche il risultato di un aumento e di un danno infiammatorio alle adenoidi. In caso di insufficienza respiratoria, l'aria contaminata entra nella laringe. Ciò provoca persistente laringite e disfonia.

Cos'è la disfonia e come trattare correttamente la patologia, guarda il video:

Quali malattie provoca?

Le seguenti patologie portano allo sviluppo di disfonia:

  • reazioni allergiche;
  • infiammazione del sistema respiratorio;
  • tumori benigni nella laringe;
  • patologia neurologica;
  • stato di astenia;
  • disturbi ormonali;
  • endocrinopatia;
  • miastenia grave;
  • stadi scompensati di patologie degli organi interni;
  • osteocondrosi cervicale;
  • danno traumatico all'apparato vocale;
  • patologie ematologiche;
  • malattie infettive acute -, infezioni virali, influenza.

Farmaci espettoranti

Se la perdita della voce è accompagnata da una tosse estenuante che abbaia, allora possiamo parlare di laringite. Per alleviare leggermente le condizioni del paziente e rimuovere il muco accumulato nella gola, vengono prescritti preparati espettoranti. Inoltre, i mucolitici possono essere raccomandati - ACC, Pertussin, Lazolvan e Bromhexine.

Per ridurre la viscosità dell'espettorato e rimuoverlo rapidamente dalla gola, puoi usare latte caldo con acqua minerale e miele. Per fare ciò, riscaldare ½ tazza di latte, aggiungere la stessa quantità di acqua minerale alcalina al bicchiere e aggiungere il miele. Bere un drink del genere dovrebbe essere fino a 4 volte al giorno.

È severamente vietato assumere sia mucolitici che antitosse. Ciò porterà rapidamente allo sviluppo di congestione nei bronchi e nei polmoni..

I migliori rimedi naturali per il trattamento della disfonia

Prova queste ricette di brodo e succo fatti in casa:

  • Bevi zucchine e brodo di erbe di cetriolo. Questi prodotti sono ricchi di colla vegetale, che ammorbidisce la mucosa..
  • Macina la cipolla in un frullatore, aggiungi due cucchiai di miele. Filtra e prendi tre cucchiai al giorno.
  • Prendi due mazzi di porri e fai bollire per 20 minuti in un litro d'acqua. Filtra il brodo risultante e bevilo più volte al giorno.
  • Spremi il succo di un limone, mescola con mezzo bicchiere d'acqua, aggiungi mezzo cucchiaio di bicarbonato di sodio. Bevi ogni giorno.
  • Bollire 200 grammi di carote in un litro di acqua (per 10 minuti). Tagliare in cerchi e fare la carota schiacciata. Quindi mescolare con un cucchiaio di miele e assumere ogni giorno.
  • Fai bollire una tazza d'acqua, aggiungi un cucchiaio di timo. Lasciare agire per 10 minuti, quindi filtrare la miscela. Aggiungi il succo di mezzo limone e un cucchiaio di miele. Bevi invece del tè.
  • Aggiungi l'ananas alla tua dieta - a fette o come succo. I suoi ingredienti aiutano a riparare le corde vocali e il tessuto della gola danneggiato..
  • Lavare le foglie di cavolo crudo, condirle con succo di limone, sale e olio d'oliva. Mangia il piatto risultante giorno e notte.
  • Bevi un infuso di buccia di mandarino (un mandarino per tazza d'acqua).
  • Fai bollire un litro d'acqua con una manciata di chiodi di garofano, un cucchiaio di miele e il succo di un limone (10 minuti). Bevi la bevanda risultante calda prima di andare a letto.

gargle:

  • Aggiungi un cucchiaio di sale grosso in una tazza di acqua calda. Gargarismi questa miscela più volte al giorno..
  • Fai bollire una tazza d'acqua e aggiungi il succo di limone. Fare i gargarismi con questa miscela (calda) due volte al giorno.
  • Fai bollire una tazza d'acqua, aggiungi un cucchiaio di piantaggine tritate. Fresco e gargarismi.
  • Riempi il lavandino con acqua calda (acqua bollente). Inclinati verso l'acqua, copri la testa con un asciugamano e inala i vapori con il naso.
  • Gargarismi con infuso di cipolla. Per fare questo, preparare la cipolla nel latte (1 tazza) e far bollire per 10 minuti.
  • Mescola una tazza di acqua calda con un cucchiaio. Coprire il contenitore e lasciare raffreddare la miscela. Fare i gargarismi con l'infusione risultante più volte al giorno.
  • Prepara il tè all'eucalipto: un cucchiaio di foglie di eucalipto per tazza di acqua bollente. Lascia raffreddare sotto il coperchio. Filtra e fai gargarismi, se necessario.
  • Fai bollire mezzo litro d'acqua con un cucchiaio di orzo (per 15 minuti). Filtrare e aggiungere un cucchiaio di miele. Fare i gargarismi tre volte al giorno.

Indicazioni per il trattamento di disfonia e afonia

Esistono tre modi principali per eliminare queste violazioni. Possono essere usati in combinazione o singolarmente. Vengono evidenziate le principali aree di lavoro:

  1. Farmaci: aiutano a curare i processi infiammatori, le infezioni che hanno portato al verificarsi del difetto. Principalmente usati antibiotici, farmaci antinfiammatori, vitamine.
  2. Intervento chirurgico: elimina l'imperfezione fisica a causa della quale la voce non può essere riprodotta normalmente.
  3. Logopedia - usata come lezione fonopedica.

Importante! La chirurgia è prescritta solo come ultima risorsa e viene eseguita dopo l'allenamento logopedico del paziente.

Farmaci per afonia e disfonia

Le medicine per l'afonia e la disfonia sono prescritte per alleviare il processo infiammatorio e impedire agli agenti infettivi di penetrare più in basso nel tratto respiratorio. Sono selezionati in base all'età del paziente, alle sue condizioni e all'anamnesi. Spesso le compresse sono integrate con preparazioni per inalazione..

I farmaci per l'afonia e la disfonia sono prescritti in diverse forme, ma di solito l'elenco standard include:

  1. Pastiglie o pastiglie emollienti o antinfiammatorie.
  2. Spray con sostanze anestetiche e antibatteriche.
  3. Farmaci espettoranti.
  4. Antistaminici.
  5. Risciacquare le erbe.
  6. Soluzioni per inalazione.

Dovrebbero essere usati rigorosamente per lo scopo previsto, osservando non solo il dosaggio, ma anche la durata del corso..

Chirurgia

La procedura specifica dipende dalla causa della malattia. Le operazioni più comunemente prescritte sono la rimozione di un tumore laringeo, la rimozione delle cicatrici e la correzione della struttura errata dell'apparato vocale. Questa opzione di trattamento viene utilizzata solo quando altri metodi sono inefficaci. Un ruolo importante è svolto dall'età del paziente e dallo stato generale della sua salute, dalla presenza di malattie concomitanti.

Logoterapia

Il lavoro di un logopedista è quello di stimolare il suono di una voce. Le lezioni di logopedia includono:

  1. Ginnastica articolare.
  2. Esercizi di respirazione.
  3. Esercizi vocali.

Tutti questi metodi di esposizione vengono utilizzati contemporaneamente per garantire il normale funzionamento fisiologico dell'apparato vocale. Se è necessario rimuovere o aumentare il tono muscolare, viene aggiunto un massaggio logopedico ai metodi di lavoro elencati.

Altri trattamenti per afonia e disfonia

Spesso in pratica vengono utilizzati anche altri metodi per eliminare la violazione. agenti fisioterapici, tra cui la stimolazione elettrica, l'elettroforesi, la galvanizzazione, mostrano una buona efficacia. Come aiuto psicoterapico, vengono prescritti balneoterapia, idro e agopuntura.

Alcuni pazienti preferiscono i rimedi popolari per combattere la malattia, ma la loro efficacia nel rifiutare altri metodi di trattamento è estremamente bassa. Per ottenere il miglior risultato, è necessario seguire tutte le raccomandazioni dei medici. Altrimenti, la condizione potrebbe deteriorarsi gravemente..

Caratteristiche del trattamento di varie forme di disfonia e afonia

Per capire come trattare l'afonia e la disfonia in un bambino e prescrivere la terapia corretta per eliminare questo disturbo, è necessario determinare con precisione il suo tipo. Esistono diverse classificazioni che separano disfonia e afonia. I più comuni sono presentati nella tabella seguente..

Tipi di disfoniaTipi di Athonia
  • mutazionale
  • psicogeno
  • spastico
  • Paralitico
  • Vero
  • Funzionale
  • spastico

Importante! Ciascuno dei tipi di disturbi presentati richiede il proprio approccio al trattamento, poiché appare come risultato di diversi tipi di cause.. Trattamento della disfonia mutazionale

Trattamento della disfonia mutazionale

Tale violazione appare a seguito di cambiamenti fisiologici nel corpo durante la pubertà. Principalmente caratteristico dei ragazzi. Sullo sfondo di vivaci cambiamenti ormonali, hanno aumentato significativamente la mela di Adamo, a seguito della quale c'è un gonfiore delle corde vocali, appare un eccesso di liquido. In questo caso, i farmaci per la disfonia sono selezionati dall'otorinolaringoiatra in base ai sintomi identificati. Sullo sfondo della terapia farmacologica, il difetto viene rapidamente eliminato e il maschio cambia la sua voce in una costante, con un timbro più basso.

Importante! Non ci sono acuti baritoni (frase del film "Office Romance").

Trattamento della disfonia psicogena

In questo caso, le basi della malattia sono le cause mentali. Molto spesso portano ad esso:

  1. Grave stress.
  2. Depressione prolungata.
  3. Spavento.
  4. Sovraccarico emotivo.

È necessario trattare la disfonia di tipo psicogeno insieme a uno psichiatra che seleziona un metodo di lavoro individuale. Nella maggior parte dei casi, tale terapia è sufficiente per eliminare la violazione, ma a volte è incluso anche il trattamento farmacologico o fisioterapico..

Trattamento di disfonia spastica

Questo tipo di disturbo è associato all'iperfunzione dei muscoli respiratori. I muscoli della laringe sono così tesi che iniziano a contrarsi involontariamente, mentre non vi è alcuna vibrazione nelle stesse corde vocali. Di conseguenza, la voce diventa silenziosa. A differenza di altri tipi di disfonie, questo è di lunga durata e quindi danneggia lo stato mentale ed emotivo del paziente soprattutto.

Il trattamento delle corde vocali con disfonia spastica è complesso. Al paziente viene assegnato:

  1. Terapia della voce, di solito sotto forma di esercizi fonopedici con un logopedista.
  2. Iniezione di tossina botulinica.
  3. A volte un intervento chirurgico.

Come risultato di metodi correttamente selezionati per eliminare il difetto, la qualità della voce aumenta, ma il lavoro degli specialisti richiede molto tempo.

Importante! La disfonia spastica non solo non si trasmette da sola, ma più spesso di altre porta al completo afonia, che è molto più difficile da curare.

Trattamento Athonia

L'eliminazione dei sintomi della malattia, come nel caso della disfonia, dipende dal tipo specifico di violazione. I metodi più popolari sono presentati nella tabella seguente..

Tipo di AthoniaMotivi della violazioneIl modo principale per eliminare
ParaliticoDisfunzione del nervo laringeo inferiore a causa di traumi o infezioniTerapia chirurgica e medica
VeroDanni alla laringe dovuti a laringite, neoplasie, paralisi muscolareTerapia chirurgica e medica
FunzionaleInsufficienza funzionale dei muscoli vocaliAiuto psicoterapico
spasticoCrampi e spasmi dei muscoli della laringeTrattamento farmacologico

Come si può vedere dalla tabella, la terapia prescritta dall'otorinolaringoiatra svolge un ruolo significativo nell'eliminazione del disturbo. Ciò è dovuto al fatto che la malattia non appare da sola, ma come una complicazione di un intervento medico errato o prematuro. Quindi, il trattamento dell'afonia con laringite richiederà l'eliminazione del virus o dell'infezione come causa principale. Nella maggior parte dei casi, questo è sufficiente per riavere la voce..

Segni di violazione

Il sintomo principale della disfonia è una violazione qualitativa della voce. Appare raucedine, tonalità e cambio di timbro. Nei bambini appare un caratteristico respiro sibilante e rumoroso, che si sente da lontano. Nei pazienti, la voce diventa debole e rauca, rapidamente stanca. Anche preoccupato è una tosse secca e dolorosa.

La disfonia ipotonica (ipocinetica) si manifesta sotto forma di arrossamento delle corde vocali. Si forma uno spazio ovale o triangolare. La voce diventa debole, sorda e rauca. Con forma ipertonica, compaiono raucedine e mal di gola.

I seguenti sintomi sono caratteristici della forma ipogipertonica: bocca secca, respiro confuso e voce vibrante. E la forma più grave è la disfonia spastica. È caratterizzato da un esordio acuto, provocato da stress o sovraccarico delle corde vocali.

La voce diventa debole, tremante, spezzata e rauca. Lo spasmo provoca un forte dolore costante al collo e al collo. Durante la deglutizione, il mal di gola si intensifica. Le sensazioni spiacevoli aumentano gradualmente e diventano insopportabili, questa condizione richiede un aiuto qualificato urgente di specialisti.

Un po 'di storia medica

Le prime descrizioni della disfonia funzionale risalgono alla fine del XIX secolo. Inizialmente, la malattia era considerata tipicamente femminile e correlata allo stato psicologico..

Nel 1877, Whitefield Ward, un dipendente del London Throat Sickness Hospital di Londra, scrisse: "L'afonia isterica è più comune nelle donne single". "Questa malattia è illeggibile: bionde, brune, magre, piene, pallide o rubiconde - colpisce qualsiasi donna".

Cortland McMahon, un insegnante di esercitazione vocale all'ospedale di San Bartolomeo, nel 1932 parlò di disfonia: "È strano vedere quante persone istruite con discorsi dal vivo si accontentano di così tante voci spiacevoli".

Ecco alcuni esempi di come il nome della malattia si è evoluto dalla fine del XIX secolo ad oggi:

  • The Hysterical Throat (1877)
  • Hysterical Athonia (1930)
  • Afonia militare (1944): ecco come venivano caratterizzati i disturbi della voce post-traumatici nei sopravvissuti alla guerra
  • Afonia psicosomatica (1949)
  • Disfonia ipercinetica
  • disfonia funzionale
  • Disfonia della tensione muscolare (ipercinetica, spastica)

Sintomi

Nelle persone con questa diagnosi, la voce diventa rauca, il suo timbro e il tono cambiano. I bambini sono a rischio di respirazione da stridore.

In questo caso, compaiono rumori e fischi. Ciò è dovuto alla turbolenza nel flusso d'aria nel sistema respiratorio..

Lo stridore è considerato una manifestazione chiave di grave ostruzione laringea.

Inoltre, la disfonia è caratterizzata da grave affaticamento della voce. Nelle persone con laringite, la voce diventa rauca e debole, appare una forte tosse e si verificano disturbi del linguaggio.

Mentre la malattia progredisce, la voce scompare. In questo caso, viene preservato solo il sussurro, che indica lo sviluppo dell'afonia.

Il quadro clinico della malattia dipende dalla sua varietà:

  1. La disfonia ipertonica è caratterizzata da spasmo muscolare tonico e un'approssimazione convulsa dei legamenti interessati. Questo disturbo è accompagnato da dolore e raucedine nella voce..
  2. La forma ipotonica è caratterizzata dal rossore delle corde vocali, dall'aspetto di una glottide triangolare o ovale. La voce diventa debole, diventa rauca e sorda.
  3. La forma ipo-ipertonica della malattia è caratterizzata da secchezza delle fauci, insufficienza respiratoria, vibrazione della voce.
  4. considerata la malattia più complessa, che è accompagnata da un inizio acuto. Questo disturbo è associato a cause psicogene e tensione prolungata nella voce. Di conseguenza, diventa rauco, vibra e si rompe. Il tessuto muscolare nella zona del collo e del collo fa male a causa di frequenti spasmi, il disagio alla gola aumenta durante la deglutizione. A poco a poco, il dolore diventa molto grave e necessita di cure urgenti..

Se vengono identificate queste manifestazioni, è necessario contattare immediatamente l'otorinolaringoiatra e sottoporsi a un esame completo. Secondo i suoi risultati, il medico selezionerà una terapia adeguata.

Metodi per il trattamento della malattia

La pratica afferma che il trattamento della non chiusura delle corde vocali è un processo piuttosto lungo ed è molto difficile dire in anticipo quanto tempo ci vorrà per recuperare completamente, il che sconvolge senza dubbio le persone che lavorano con la voce, in particolare i vocalist. Tuttavia, con tutto il desiderio di recuperare il più presto possibile, va ricordato che la questione di come trattare la non chiusura delle corde vocali dovrebbe essere decisa esclusivamente dal medico. Nel trattamento di una malattia senza noduli infiammatori rilevati, i medici possono prescrivere:

  • Agopuntura;
  • Correzione vocale attraverso l'allenamento nel metodo di respirazione corretta e controllo muscolare dell'apparato vocale;
  • La fisioterapia, come l'elettroforesi o le correnti impulsive meno diffuse in uso, può anche essere inclusa nel pacchetto di misure per il trattamento della malattia;
  • In alcuni casi, può essere prescritto un massaggio al collo, che dovrebbe alleviare la tensione nei muscoli con un tono aumentato.

Con la disfonia ipotonica, il medico può ricorrere a un intervento chirurgico per ripristinare la chiusura del legamento.

Caratteristiche del trattamento farmacologico. In alcuni casi, nonostante le varie procedure, non vi è alcun effetto e sorge la domanda: come curare la non chiusura delle corde vocali? In tali casi, un medico specialista prescrive un corso di trattamento utilizzando farmaci, il compito principale di questo corso è ripristinare i processi di microcircolazione con l'aiuto di farmaci

È molto importante che le cause della non chiusura delle corde vocali e il trattamento della malattia siano interconnesse e richiedano il giusto approccio. Come farmaci per il trattamento della malattia, i medici usano vitamine del gruppo B, neostigmina metil solfato ed estratto di eleuterococco

In ambito ospedaliero, per ripristinare la voce il più presto possibile, usano l'idrocortisone con l'aggiunta di olivello spinoso e olio di mentolo come emollienti. La soluzione nel senso letterale della parola viene versata nelle corde vocali. Se è necessario "momentaneo" il ripristino vocale, al posto dell'idrocortisone viene utilizzata l'adrenalina. Ottimo aiuto nel trattamento di otturazioni con clorofillio, streptomicina e diossidina.

I lecca-lecca chiamati Isla sono ottimi come adiuvanti. Consigliato anche esclusivamente dal lato positivo per il trattamento della non chiusura delle corde vocali medicina omeopatica Homeovox.

Esercizi di non chiusura del legamento

Esercizi con cui è possibile ottenere il ripristino dei legamenti. Molti professionisti che si esibiscono sul palco, usano gli esercizi più semplici, sia per prevenire la scomparsa che per ripristinare la voce.

Nei primi tre giorni di trattamento, si raccomandano i seguenti esercizi:

  • Strizzando la gola, girando la testa a sinistra e a destra, si dovrebbero pronunciare vari primi suoni che mi vengono in mente, purché ci sia abbastanza aria nel petto;
  • Prendendo un respiro profondo, si deve iniziare a far uscire lentamente l'aria con un "muggito" e allo stesso tempo picchiettarsi vigorosamente le dita sul naso;
  • Fai esattamente lo stesso del secondo esercizio, ma batti le dita sui muscoli correlati al viso.

Dopo tre giorni di trattamento, aggiungi esercizi:

  • Per attirare aria nei polmoni e pronunciare i suoni "aspiranti" e allo stesso tempo toccare il labbro superiore con le dita;
  • Pronuncia il suono "ehhhh" e picchietta vigorosamente il labbro inferiore con le dita;
  • Dì "aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ''.