Image

Sintomi e trattamento dell'asma allergico (atopico)

L'asma allergica è una malattia in cui si verificano attacchi di asma a causa di collisioni con vari allergeni. Polvere, polline, cibo e persino peli di animali domestici: eventuali piccole particelle che irritano i bronchi possono causare spasmi bronchiali.
Se l'asma allergico è stato diagnosticato in un bambino, i genitori devono pianificare le passeggiate a una certa ora del giorno, monitorare in modo indipendente le condizioni dei locali residenziali ed educativi, insegnare al bambino le precauzioni di sicurezza. Gli adulti si adattano alle nuove restrizioni molto più rapidamente, ma vi è un ordine di grandezza in meno casi di diagnosi di questa forma di malattia nelle generazioni più anziane rispetto ai bambini e ai giovani sotto i 20-25 anni.

Che cos'è l'asma allergico??

L'asma, complicato da allergie, è il più comune e rimane con il paziente per tutta la vita. Il sistema respiratorio degli asmatici è particolarmente sensibile a una varietà di sostanze irritanti sicure. Anche un leggero contatto con un allergene porta allo spasmo bronchiale immediato. Nel giro di pochi minuti, una persona perde l'opportunità di respirare completamente l'aria, inizia il processo infiammatorio nei muscoli, accompagnato dal rilascio di muco denso e viscoso.
Nonostante il fatto che i sintomi di questa malattia siano completamente fermabili, è cronico. Un trattamento completo per l'asma allergico non è possibile, poiché la causa della tosse e degli attacchi d'asma si trova nelle impostazioni abbattute del sistema immunitario. Il corpo percepisce inadeguatamente piccole particelle, componenti attivi e alcuni microrganismi. Invece di ignorarli, l'immunità cerca di combatterli. Il livello di immunoglobina nel sangue aumenta bruscamente e inizia una maggiore produzione di istamina. La sensibilità agli allergeni diventa ancora più alta, inizia la mancanza di respiro e quindi - il soffocamento.
La percentuale di pazienti asmatici nelle città è in costante aumento a causa di condizioni ambientali avverse. Il mancato rispetto delle norme sanitarie nei luoghi di lavoro e nelle scuole accelera lo sviluppo della malattia. Se possibile, si consiglia di cambiare il luogo di residenza, trascorrere più tempo all'aperto, a colpo sicuro - per ottenere una regolare pulizia a umido nei locali.

Sintomi della malattia

Nelle prime fasi, i sintomi dell'asma bronchiale allergico sono facilmente confusi con le manifestazioni di un comune raffreddore. Tosse lieve, affaticamento, pallore: segnali che indicano l'insorgenza della malattia. L'asma può essere distinto dalla specificità della manifestazione: il paziente tossisce accanto a fiori, animali domestici, durante una passeggiata primaverile. Tosse secche frequenti possono anche tormentare di notte, rendendo difficile dormire.
Se la malattia è passata alla fase successiva, un paziente adulto sarà in grado di riconoscerla anche senza una diagnosi preliminare. Si distinguono i seguenti sintomi di asma allergico:

  • Tosse sintomatica, aggravata mantenendo il contatto con l'allergene.
  • Dispnea non da sforzo.
  • Alternanza aumentata di respiri causata da spasmo bronchiale.
  • Fischi o sibili uditi durante il tentativo di inalare.
  • Dolore toracico e bruciore.
  • La sensazione di pesantezza al petto, l'incapacità di aprire il petto in piena forza.

Questi segni si manifestano in una collisione con una sostanza irritante, ma per rimuoverli non sarà sufficiente eliminare la sostanza. L'asma bronchiale infettivo-allergico procede come qualsiasi altra reazione allergica, quindi la reazione che è iniziata nel corpo può e deve essere interrotta con farmaci selezionati. I farmaci vengono selezionati in base all'allergene, ma a causa della diversa natura degli stimoli, non è sempre possibile trovare un farmaco che corrisponda esattamente all '"aggressore".

Tipi di allergeni

L'asma bronchiale atopico (è anche allergico) si manifesta in varie forme. Il paziente può essere estremamente sensibile al tipo organico di allergeni, ma insensibile alle sostanze irritanti fisiche presenti nell'aria e viceversa. Il successo del trattamento dell'asma atopico dipende in gran parte dalla rapidità e precisione con cui è stato identificato il circolo degli allergeni..
Le seguenti sostanze organiche sono veri allergeni, che spesso provocano attacchi asmatici:

  • Polline. Non solo il polline dei fiori può causare un attacco, ma anche i prodotti delle piante da fiore, ad esempio la lanugine di pioppo.
    - Lana, piume, particelle di pelle di animali e uccelli. È anche possibile una reazione alla saliva, specialmente a contatto con un gatto o un cane.
  • I resti di un acaro della polvere. È impossibile notarli a occhio nudo, l'unico rimedio anti-allergene è la normale pulizia a umido, il lavaggio, il congelamento o la vaporizzazione di cuscini e coperte.
  • Spore ammuffite La muffa si accumula in luoghi con elevata umidità, nonché in locali con ventilazione irregolare. Le sue particelle vengono trasportate in tutta la stanza, anche se cresce in luoghi difficili da raggiungere..

Ma supponi che durante l'esame non hai avuto una reazione agli allergeni. Questo significa che hai l'asma non allergico? Niente affatto necessario. Questo tipo di malattia è caratterizzata da manifestazioni ripetute in una collisione con sostanze irritanti. In questo caso, l '"aggressore" può essere di natura inorganica e non provocare una reazione allergica se entra nella ferita o all'interno del tratto digestivo. Ecco solo alcune di queste sostanze irritanti:

  • Fumo. Particelle di tabacco bruciato o candele profumate fumanti, un denso strato di fumo quando si fonde una stufa o un camino, ecc..
  • Gas di scarico. I residenti delle grandi città sono a maggior rischio a causa dell'aria inquinata in luoghi con traffico intenso.
  • Freddo. L'inalazione di aria fredda irrita anche i bronchi, soprattutto se la respirazione è forte, frequente e attiva - come, ad esempio, durante lo sforzo fisico.
  • Prodotti chimici e profumi per la casa. Gli odori e gli odori chimici intensi possono causare soffocamento.

Anche se hai l'asma bronchiale anallergico, cerca di evitare tali irritanti. Le malattie a lungo termine possono aumentare la sensibilità dei tessuti bronchiali e, di conseguenza, ampliare l'elenco delle potenziali minacce.

Attacco allergico all'asma

L'asma con una predominanza della componente allergica si manifesta sotto forma di un attacco con intensità progressivamente crescente. L'aggravamento della condizione si verifica in più fasi:

  • A seguito di una collisione con un irritante, si verifica un broncospasmo. È lui che viene riconosciuto dai medici come un attacco asmatico. Il contratto muscolare si è intensificato, perdendo la capacità di muoversi e rilassarsi liberamente.
  • Il contatto costante con l'ossigeno in combinazione con una risposta inadeguata a un allergene provoca infiammazione nei tessuti, accompagnata da una sensazione di bruciore.
  • Il corpo secerne il muco per compensare i processi infiammatori, a causa dei quali il lume bronchiale si restringe. L'accesso dell'ossigeno ai polmoni è quasi completamente bloccato.

Se a te o al tuo bambino è stata diagnosticata l'asma allergica infettiva, dovreste essere pronti ad agire immediatamente per eliminare l'attacco. Intraprendi le seguenti azioni:

  • Prova a calmarti (o a calmare il paziente). Il panico provoca una respirazione rapida, provocando un deterioramento accelerato di un attacco allergico, poiché l'asma è una malattia psicosomatica.
  • Utilizzare un inalatore per farmaci, se possibile. Allevia istantaneamente lo spasmo a causa del rilassamento forzato dei muscoli bronchiali, dopo di che puoi ripristinare la respirazione.
  • Ripristina il ritmo respiratorio. Come l'asma non allergico, questa malattia richiede la capacità di controllare il ritmo dell'ispirazione e dell'espirazione. Non cercare di respirare profondamente, invece, aumenta la durata dell'ispirazione per ottenere più ossigeno e rallenta l'espirazione in modo da non scarseggiare.
  • Cerca di sdraiarti o di assumere una posizione forzata - per sederti e inclinare il corpo un po 'in avanti. Una postura forzata è necessaria solo per un attacco di gravità moderata o elevata. Se la condizione rimane entro l'intervallo normale - la capacità di parlare è preservata, non c'è bluness della pelle - sarà sufficiente sdraiarsi.

L'asma bronchiale infettivo-allergico può provocare uno stato asmatico se un attacco allergico dura abbastanza a lungo. Con questa forma di soffocamento, una persona perde completamente la capacità di espirare, anche molto debole. Il torace è gonfio, la capacità di comunicare è persa, il paziente può cadere in coma. In questa fase è impossibile ripristinare la respirazione con medicinali antiallergici. Richieste cure mediche di emergenza.

Trattamento dell'asma atopico

L'asma con una predominanza della componente allergica è una malattia cronica, quindi è impossibile liberarsene completamente. Tuttavia, con l'uso costante di farmaci e cure sufficienti, è possibile ottenere una completa assenza di attacchi asmatici su larga scala.
Alcuni aerosol prescritti possono avere gli stessi componenti dei farmaci standard che alleviano l'asma. Poiché l'asma atopico e non allergico è quasi identico nelle sue manifestazioni, chi soffre di allergie può usare gli stessi medicinali dei pazienti insensibili agli allergeni. Tuttavia, va ricordato che se l'asma si verifica sullo sfondo di un'allergia, il trattamento sintomatico non sarà sufficiente. È anche necessario assumere farmaci antiallergici, anche a scopo preventivo..
Con una forma allergica di asma bronchiale, vengono prescritti i seguenti tipi di farmaci:

  • Antistaminici. Bloccano la reazione dei recettori allo stimolo, in modo che l'attuale reazione allergica si interrompa. Tali farmaci vengono anche assunti prima di uscire all'aperto durante la stagione di fioritura e in altre situazioni potenzialmente pericolose..
  • Glucocorticoidi in forma di aerosol. Indispensabile per il trattamento a lungo termine dell'asma bronchiale con una componente allergica. Consentire di controllare le manifestazioni della malattia con l'ammissione regolare.
  • Cromons. Ridurre significativamente la sensibilità agli allergeni nei bambini, prevenire l'aggravamento della natura della malattia. Non sono prescritti alle generazioni più anziane, perché non alleviano i sintomi dell'asma allergico negli adulti.
  • Metilxantine. Sono usati per l'esacerbazione. Arrestano l'attività dei surreni, così che il sollievo arriva quasi all'istante. Tra i principi attivi c'è l'ormone adrenalina. Non influenzano l'equilibrio ormonale, poiché vengono spruzzati direttamente sui tessuti stressati.

Se ti è stato diagnosticato l'asma con una predominanza di una componente allergica, gli esercizi di respirazione ti aiuteranno in misura minore rispetto ai pazienti che soffrono di una forma non allergica della malattia. Tuttavia, i medici raccomandano di padroneggiare gli esercizi e di eseguirli regolarmente. Il rafforzamento del sistema respiratorio non impedisce una reazione allergica, ma facilita il recupero dopo un attacco asmatico, aiuta a mantenere l'autocontrollo anche in caso di emergenza.
Inoltre, non sottovalutare l'importanza della dieta con asma bronchiale allergico. Una dieta equilibrata normalizza l'attività del sistema immunitario, in modo da ridurre in qualche modo la probabilità di un successivo attacco.
Il trattamento con rimedi popolari per l'asma allergico non è raccomandato. Molti metodi della medicina tradizionale (evaporazione, infusi, ecc.) Comportano il contatto con particelle di piante e fiori, che possono provocare un altro attacco. Consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi metodo non testato..

Conclusione

La forma allergica dell'asma bronchiale causa molti problemi al suo portatore, ma le sue manifestazioni possono essere controllate. Soffri di asma atopica - o forse uno dei tuoi amici ne è malato? Sei in grado di bloccare completamente le reazioni allergiche - o è impossibile ottenere un tale risultato nelle tue circostanze? Condividi le tue storie nei commenti.

Come curare un'allergia

Segni di asma bronchiale nei bambini

Segni di asma bronchiale nei bambini

Tutto sulla salute respiratoria

Il degrado ambientale nel mondo moderno ha portato ad un aumento delle malattie allergiche nei bambini, più spesso, anche quelli che sono allattati al seno, i bambini soffrono di varie diatesi, frequenti infezioni virali respiratorie acute, bronchite e altre malattie broncopolmonari.

Una delle patologie allergiche più comuni e gravi nei bambini è l'asma bronchiale, oggi i bambini dai primi anni di vita, e persino i bambini, soffrono di questa malattia. A volte i primi segni di asma nei bambini piccoli passano inosservati e il bambino non viene esaminato e trattato in tempo. Ciò può portare a un peggioramento delle condizioni del bambino e allo sviluppo di complicanze dal sistema broncopolmonare.

L'asma bronchiale è una delle più comuni nei bambini, una malattia cronica di natura allergica, durante la quale si verificano periodi di esacerbazione - convulsioni e periodi di remissione. Durante un attacco d'asma, il paziente tossisce, inizia a soffocare, non ha abbastanza aria, la sua pelle diventa pallida, il normale scambio di gas e l'apporto di ossigeno al corpo sono disturbati.

L'asma bronchiale si sviluppa sullo sfondo di frequenti raffreddori e malattie allergiche, a rischio sono i bambini che soffrono di eruzioni cutanee, diatesi, rinite allergica, spesso affetti da tonsillite, SARS e altre infezioni virali.

Nei bambini piccoli, la malattia si sviluppa molto più velocemente e più facilmente rispetto agli adulti - ciò è dovuto all'instabilità e allo sviluppo insufficiente dell'immunità e alla caratteristica anatomica del sistema respiratorio - uno stretto lume dei bronchi. Sullo sfondo di un'infiammazione costante, le pareti dei bronchi si addensano gradualmente, il tubo respiratorio si restringe e l'aria entra a malapena nei polmoni. E una maggiore reattività del corpo porta allo sviluppo del broncospasmo - un restringimento riflesso dei bronchi e allo sviluppo di un attacco d'asma in risposta a qualsiasi effetto irritante: ingestione di un allergene con il cibo, inalazione di aria contaminata o particelle di polvere, sovraccarico fisico o emotivo.

Sintomi caratteristici dell'asma

  1. Episodi di difficoltà respiratoria - se un bambino sperimenta periodicamente attacchi di respiro corto, si nota difficoltà respiratoria, soprattutto di notte, è necessario sottoporsi all'esame di uno specialista e scoprire la causa del loro verificarsi.
  2. Tosse secca frequente, peggiore di notte o al mattino, con la separazione di una piccola quantità di espettorato "vetro" trasparente, senza altri segni di una malattia infettiva.
  3. Respiro sibilante e sibilante - con lo sforzo fisico o lo stress emotivo, il respiro del bambino può cambiare, respira "sforzato", con un fischio, con respiro sibilante.
  4. La comparsa di tutti i suddetti segni in una situazione specifica o in contatto con un allergene, ad esempio, dopo aver mangiato determinati alimenti, durante le piante da fiore, quando si sale le scale e in altre situazioni simili.
  5. Nei bambini più grandi, prima dell'attacco, possono verificarsi una diminuzione dell'umore, un senso di paura, senso di oppressione al petto, perdita di appetito, mal di testa e altri segni.
  6. Tutti questi sintomi vengono arrestati assumendo antistaminici..

Attacco di asma bronchiale

Un attacco di asma bronchiale può svilupparsi inaspettatamente o essere accompagnato da precursori: si verifica una condizione simile ai segni di una malattia da raffreddore. Il bambino ha un aumento della temperatura corporea, letargia, lacrimazione, naso che cola e altri sintomi simili. Successivamente, passa un po 'di tempo, da 30-40 minuti a diverse ore o giorni, e inizia l'attacco stesso. Il bambino ha una grave mancanza di respiro, la respirazione diventa rumorosa, respiro sibilante, con difficoltà a espirare, appare una tosse secca o tosse con la separazione di una piccola quantità di espettorato. La pelle del viso diventa pallida, appare il sudore, appare la cianosi del triangolo nasolabiale, aumento della frequenza cardiaca e del battito cardiaco. La durata dell'attacco varia da pochi minuti a ore e persino giorni.

Durante l'attacco, devi cercare di rassicurare il paziente, slacciare gli indumenti stretti, aprire la finestra e inumidire l'aria nella stanza. Puoi provare ad abbassare le braccia e le gambe del bambino in un bagno caldo, dargli acqua o usare medicine speciali - inalatori o aerosol.

Dopo l'attacco, il benessere del bambino migliora gradualmente, ma rimangono letargia, debolezza, coscienza depressa e altri segni.

Se c'è un attacco di asma bronchiale in un bambino o la comparsa degli altri segni sopra descritti, il paziente deve essere immediatamente inviato per l'esame e il trattamento a uno specialista, solo un medico qualificato sarà in grado di diagnosticare accuratamente questa malattia e prescrivere il trattamento appropriato. È impossibile automedicare o rinviare la ricerca di un aiuto medico: più a lungo il paziente non riceve il trattamento, più difficile sarà sbarazzarsi degli attacchi di asma e stabilizzare le condizioni del paziente e nell'infanzia la diagnosi e il trattamento tempestivi sono cruciali.

Segni di asma bronchiale nei bambini

crescere bambino sano!

L'asma bronchiale nei bambini è la malattia cronica più comune del sistema respiratorio. La diagnosi di asma bronchiale prima dei cinque anni nei bambini viene più spesso fatta nei ragazzi. È difficile per i genitori riconoscere i primi sintomi allarmanti; una visita dal medico è in ritardo di diversi anni. Spesso la disabilità prende immediatamente forma.

L'eziologia della malattia è ampia. Possibili ragioni:

  • acari della polvere;
  • peli di animali;
  • funghi della muffa;
  • polline di piante;
  • fumo di tabacco;
  • antibiotici (penicillina).

Fumo materno durante la gravidanza - il rischio di asma in un bambino.

Tra i motivi, un ruolo speciale è svolto dagli psicosomatici: i bambini che sono fortemente attaccati alla madre emotivamente hanno maggiori probabilità di ammalarsi. Uno stile di vita sano durante la gravidanza è la prevenzione dell'asma per il bambino. Altrimenti, il bambino potrebbe aver bisogno di una disabilità..

L'assunzione di aspirina può scatenare un attacco di aspirina asma, che si riferisce a una forma non allergica.

La patogenesi consiste in stadi che si verificano in sequenza:

  1. La sensibilizzazione è il primo incontro con un allergene. Le cellule del sistema immunitario producono immunoglobulina E in risposta alla penetrazione di un allergene. Si deposita sui mastociti che si trovano nei bronchi. Le cellule immunitarie dell'apparato respiratorio ricordano l'allergene e sono pronte a combatterlo.
  2. Pathochemical. Si sviluppa in caso di contatto ripetuto con un allergene. Si lega all'immunoglobulina sulla superficie dei mastociti. Quest'ultimo, in risposta all'esposizione, secerne mediatori infiammatori che interagiscono con le cellule della parete bronchiale.
  3. Fisiopatologico. I mediatori infiammatori suscitano una risposta cellulare. Si sviluppa broncospasmo, gonfiore della parete del bronco e produzione di espettorato viscoso. Il lume del bronco è notevolmente ridotto e l'aria lo attraversa con difficoltà. Si sviluppa un attacco. La clinica si basa sui cambiamenti nei bronchi.

L'esacerbazione dell'asma bronchiale, nella maggior parte dei casi, nei bambini è sostituita dalla remissione. L'eziologia della malattia ci consente di distinguere tra forme atopiche (allergiche) e non allergiche. La loro patogenesi varia, ma la clinica è la stessa.

La disabilità è emessa in una qualsiasi delle forme e consente di ricevere benefici.

atopica

La forma atopica viene stabilita se viene rilevata un'eziologia allergica della malattia. Questi includono:

  • storia di allergia in un bambino;
  • un attacco al contatto con un allergene;
  • aumento dell'immunoglobulina E in un esame del sangue;
  • malattie allergiche in fratelli, sorelle, genitori e altri parenti stretti.

Non allergico

Procede allo stesso modo di uno allergico, ma con un esame approfondito è impossibile rilevare le cause. I fattori che scatenano un attacco possono essere lo sforzo fisico, l'inalazione di aria fredda, gli odori pungenti. Il livello di immunoglobulina E e il numero di eosinofili rimane normale. Patogenesi non studiata.

I sintomi principali sono soffocamento e sensazione di mancanza d'aria. Nei bambini, a volte gli unici segni sono frequenti raffreddori dell'apparato respiratorio e tosse a lungo, specialmente di notte. Le frequenti infezioni virali respiratorie acute che si verificano senza temperatura dovrebbero allertare i genitori. L'asma atopico si sviluppa al contatto con un grilletto.

Altri sintomi caratteristici:

  • mancanza di respiro, in particolare espirazione;
  • sibilo secco sentito in lontananza;
  • il bambino è in ritardo nella crescita o nello sviluppo da coetanei;
  • cianosi della pelle.

L'attacco si sviluppa più spesso di notte o nelle ore del mattino. Un ruolo importante è svolto dagli psicosomatici: un attacco si sviluppa con lo stress. La patogenesi (se l'asma atopica) si basa sul fatto che gli acari della polvere vivono nel materasso e di notte c'è uno stretto contatto con l'allergene.

Si sviluppano i seguenti sintomi:

  • soffocamento;
  • il bambino è spaventato, eccitato;
  • espira con difficoltà;
  • si sente respiro sibilante;
  • la sua pelle diventa blu.

L'attacco viene rimosso utilizzando un inalatore prescritto da un medico. Se l'attacco non viene fermato, si svilupperanno complicazioni.

Diagnostica

Viene fatta la diagnosi di asma fino a cinque anni nei bambini, tenendo conto dei sintomi e dei test per l'immunoglobulina E, la sensibilità agli allergeni. La diagnosi di asma bronchiale viene fatta nei bambini di età superiore ai cinque anni usando uno studio strumentale. La diagnosi di asma bronchiale nei bambini viene effettuata in un ospedale.

Il metodo più semplice e più comune è la misurazione del flusso di picco..

Un piccolo dispositivo determina il flusso espiratorio del bambino. Segni di asma bronchiale - una diminuzione di questo indicatore del 20% o più. L'attacco provoca una riduzione più pronunciata della forza e della velocità della respirazione.

Gravità

L'asma bronchiale nei bambini ha gravità variabile. Vengono valutati: la clinica, la frequenza con cui si verifica l'attacco, la gravità delle esacerbazioni, i segni di complicazione e i risultati dei picchi di flusso. Classificazione:

  • Luce intermittente (intermittente). Le esacerbazioni sono a breve termine. Gli indicatori di portata di picco sono l'80% della norma e superiori. La previsione è favorevole. La disabilità non è formalizzata.
  • Luce persistente (permanente). Sintomi diurni più volte alla settimana. Le esacerbazioni interrompono l'attività del bambino e il sonno. Tasso di espirazione dell'80% o più. La previsione è favorevole.
  • Medio persistente Sintomi diurni ogni giorno, attacchi notturni più volte alla settimana. Al picco di portata, 60-80% della norma. Disabilità 3 gruppi, in presenza di gravi malattie concomitanti. La previsione è dubbia.
  • Persistente Spesso coinvolto psicosomatici. Attacca ogni notte, i sintomi quotidiani ogni giorno. Il sonno e l'attività del bambino sono significativamente compromessi. Il tasso di espirazione è inferiore al 60% del normale. La previsione è sfavorevole. Con tale gravità, la disabilità è data nei gruppi 2-3.

La classificazione consente di modificare la gravità quando si modificano le condizioni del bambino.

Primo soccorso

Il bambino deve prima essere rassicurato. La psicosomatica svolge un ruolo importante nello sviluppo di un attacco..

  1. Rimuovere gli indumenti vincolati, aprire la finestra per far entrare aria fresca nella stanza (evitare il freddo).
  2. Dare al bambino un inalatore o un nebulizzatore, può essere integrato con una compressa di aminofillina.
  3. Si consiglia di fare un bagno caldo per mani e piedi.

Se queste misure non fermano l'attacco entro mezz'ora, chiama un'ambulanza. Un'ulteriore attesa può causare arresto respiratorio!

Il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini dipende dalla forma, dalla causa e dal grado della malattia. Il ricovero è necessario per gravi esacerbazioni e se si sono sviluppate gravi complicazioni: stato asmatico, enfisema. In altri casi, il bambino viene curato a casa, sotto la supervisione dei genitori.

La prevenzione si basa sulla rimozione dell'allergene dall'ambiente del bambino. Per fare questo, viene eseguita la pulizia quotidiana a umido, una fodera impenetrabile può essere messa sul materasso. Ciò facilita le condizioni del bambino se è allergico..

Applicare forme di droghe per inalazione. La maggior parte di essi contiene glucocorticoidi in combinazione con un agonista beta-adrenergico. Questa combinazione dà un pronunciato effetto anti-infiammatorio e facilita la respirazione. I bambini possono usare l'inalatore dall'età di cinque anni. Prima di questo, i farmaci vengono somministrati attraverso un nebulizzatore o un distanziatore..

Gli inalatori sono prescritti da un medico. Forse il loro uso solo in caso di attacco o su base continuativa. Il salbutamolo è più comunemente usato per alleviare i sintomi di un attacco..

I farmaci antiallergici zafirlukast, montelukast, cromolyn sodico sono prescritti sotto forma di compresse. Utilizzato come prevenzione e cura delle esacerbazioni. A volte prescritto per l'uso continuo se l'effetto dell'inalazione è insufficiente.

Ci sono benefici per i farmaci se la disabilità è registrata.

Rimedi popolari

Può essere usato come metodo ausiliario o prevenzione. Il trattamento viene effettuato utilizzando infusi di erbe, zenzero, preparati di propoli. Tra le erbe, le più efficaci sono la raccolta del seno, la radice di liquirizia, il brodo di camomilla.

Il trattamento con metodi alternativi è controindicato in presenza di un'allergia ai componenti del farmaco. Ciò può causare un attacco d'asma molto grave, esacerbazione grave e conseguente disabilità..

Aggravamento

I casi di esacerbazione dell'asma bronchiale si verificano spesso nei bambini durante le infezioni respiratorie acute. Patogenesi: aumento dell'infiammazione delle vie aeree. Se l'eziologia è il polline delle piante, l'asma atopica peggiora durante la loro fioritura. La classificazione delle esacerbazioni tiene conto di molti fattori. Sintomi di esacerbazione:

  • problemi di alimentazione dovuti alla mancanza di respiro;
  • il bambino è meno attivo, preferisce sedersi o sdraiarsi;
  • in grave esacerbazione, parla solo con parole separate;
  • il bambino è eccitato;
  • il respiro sibilante diventa più forte, la respirazione è frequente e superficiale.

La patogenesi dei periodi di esacerbazione richiede un aumento della dose di farmaci. La prevenzione delle esacerbazioni comprende la vaccinazione contro l'influenza, lo pneumococco e l'Haemophilus influenzae. Gravi esacerbazioni: un'occasione per formalizzare disabilità e benefici.

reinserimento

La riabilitazione dei bambini con asma bronchiale comprende terapia fisica, indurimento, massaggio di drenaggio e trattamento termale. Viene effettuato quando non esiste una clinica. Migliora significativamente la prognosi, previene le complicanze.

Aria pulita, acque minerali, trattamenti benessere, clima: un'efficace prevenzione delle esacerbazioni con una diagnosi di asma nei bambini. I buoni sono possibili in caso di invalidità. Prima del viaggio, è indispensabile curare le malattie acute e le complicanze croniche.

Si consiglia di visitare il sanatorio nell'area del bambino. Questa è la prevenzione dell'esacerbazione dell'asma, in quanto non deve adattarsi a un nuovo clima. La durata del soggiorno è idealmente di almeno un mese.

Esercizi di respirazione

Ha lo scopo di aumentare l'elasticità del tessuto polmonare, allenando i muscoli respiratori. Efficace come prevenzione degli attacchi, previene le complicanze. Un metodo semplice è espirare con resistenza: gonfiare i palloncini, espirare in un tubo posto nell'acqua. Ginnastica efficace secondo Strelnikova.

Segni di asma bronchiale nei bambini

L'asma bronchiale è una malattia cronica caratterizzata dall'apparizione di un processo infiammatorio nelle vie aeree a causa dell'influenza di fattori esterni dannosi. Questo disturbo è abbastanza comune tra i bambini a causa dell'immunità non formata. Qual è l'asma bronchiale nei bambini, i suoi sintomi e il trattamento dovrebbero essere considerati in dettaglio.

Cause della malattia nei bambini

La causa principale dell'asma in un bambino è una predisposizione genetica. I fattori che contribuiscono all'insorgenza della malattia possono essere:

  • prodotti alimentari che provocano una reazione allergica;
  • l'eccesso di peso o l'obesità impedisce al bambino di respirare liberamente;
  • peli di animali domestici;
  • allergia al polline;
  • umidità nella stanza;
  • farmaci eccessivi.

Inoltre, il broncospasmo può essere causato da prodotti chimici domestici con un odore pungente, fumi di scarico, profumi forti. Molto spesso, la malattia si osserva nei ragazzi. Ciò è dovuto alla struttura specifica del sistema respiratorio..

Importante da ricordare! In nessun caso dovresti fumare con un bambino! Il fumo di tabacco non solo influisce negativamente sul corpo, ma può anche scatenare l'asma bronchiale.

Sintomi della malattia

Il segno principale che un bambino sviluppa questa malattia è una tosse secca, che è cronica. Inoltre, ci sono tali segni di asma bronchiale:

  • affaticabilità rapida;
  • frequente respirazione periodica;
  • passività;
  • mancanza di aria, difficoltà respiratorie;
  • dispnea.

Se si verificano questi sintomi, è necessario contattare uno specialista che prescriverà una serie di studi per stabilire una diagnosi e il successivo trattamento.

Importante da ricordare! Con questa malattia, non dovresti trattare tu stesso il bambino! Dopotutto, gli attacchi di asma sono molto simili a una malattia virale o fredda.

Pronto soccorso durante un attacco in un bambino

Un aspetto molto importante della malattia nei bambini è l'identificazione tempestiva e il primo soccorso al bambino al momento dell'attacco. Di solito, i genitori che non sono i primi a incontrarlo forniscono rapidamente assistenza. Assicurati di monitorare attentamente il comportamento del bambino e di rispondere a ciascun reclamo. Molto spesso, il bambino si lamenta del dolore al petto. Dovresti analizzare la frequenza respiratoria, se è atipica, quindi consultare immediatamente un medico. Prima di esaminare uno specialista con un bambino, è necessario eseguire le seguenti manipolazioni:

  1. Se l'attacco della malattia non si verifica per la prima volta, ogni genitore è pronto per questo. Nell'armadietto dei medicinali c'è sempre un inalatore speciale, il cui uso localizza un broncospasmo.
  2. All'attacco iniziale, è richiesto un esame medico, a cui vengono prescritti i farmaci necessari.
  3. Il sequestro grave richiede il ricovero immediato del bambino.

Importante da ricordare! I reclami dei bambini non possono essere ignorati! Ciò può portare a conseguenze pericolose..

Trattamento delle malattie

Come trattare l'asma bronchiale nei bambini? La terapia combinata ha lo scopo di eliminare tali problemi:

  • eliminazione o minimizzazione del broncospasmo;
  • prevenzione di manifestazioni che minacciano la vita del bambino;
  • recupero dell'attività fisica;
  • eliminazione della necessità di un uso continuo di farmaci speciali.

Se la malattia è una reazione allergica, l'allergene deve essere eliminato. Il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini è diviso in 2 tipi: terapia sintomatica e di base.

Trattamento sintomatico

Ha lo scopo di assumere farmaci che espandono i bronchi. I più comuni sono: Ventolin, Salbutamol, Berotek. Un rimedio molto efficace è un inalatore per l'asma. Questo è un modo conveniente ed efficace per eliminare una tosse soffocante in un bambino. Inoltre, alcuni genitori usano un nebulizzatore, un apparato che converte un farmaco in un aerosol. La sua caratteristica distintiva è la possibilità di un uso a lungo termine..

Terapia di base

I seguenti gruppi di farmaci sono usati per il trattamento:

  1. Antistaminici. Esempi di tali farmaci: Suprastin, Loratadin, Tavegil e loro analoghi.
  2. Antibiotici. Aiuta a eliminare i focolai cronici di infezione.
  3. Corticosteroidi: stabilizzano la membrana cellulare.
  4. Farmaci ormonali. Assegnato come profilassi di un attacco durante l'inizio dei processi infiammatori nei bronchi.

Al fine di sbarazzarsi dell'asma nel modo più rapido ed efficiente possibile, il medico può prescrivere non solo i farmaci, ma anche tali procedure:

  • esercizi di respirazione;
  • un viaggio in sanatori speciali;
  • aromaterapia;
  • fitoterapia.

Inoltre, uno dei metodi efficaci di esposizione è il trattamento dell'omeopatia. Può essere combinato con l'assunzione di farmaci, la cui quantità può essere significativamente ridotta..

Conosciuto tra i genitori moderni, il pediatra Komarovsky non considera l'asma bronchiale una malattia pericolosa. Esorta i genitori a trattare tempestivamente i propri figli. Dopotutto, ogni bambino con asma bronchiale è in grado di diventare un campione olimpico.

Importante da ricordare! Non dovresti modificare autonomamente il dosaggio dei farmaci, anche se c'è un miglioramento significativo!

Trattamento con rimedi popolari

Oltre ai metodi di trattamento offerti dalla medicina moderna, è possibile utilizzare ricette alternative per migliorare la condizione. Il vantaggio è che sono tutti basati su ingredienti naturali..

Per preparare la medicina, è necessario assumere aloe vera, patate e ravanello nero. Estrarre il succo in proporzioni uguali da questi frutti. Mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere 1 cucchiaino. miele liquido. Intasare ermeticamente il liquido risultante con un coperchio e lasciarlo in un luogo buio e fresco per 3 giorni. Dopo il tempo, la medicina finita per prendere 1 cucchiaio. l 3 volte al giorno Se sei allergico al miele, puoi sostituirlo con lo zucchero.

Questa ricetta affronta efficacemente gli attacchi di asma. Per preparare il prodotto dovrebbe prendere 2 cucchiaini. origano tritato, che è necessario versare 1 tazza di acqua bollente. Insistere per 30 minuti. Consuma 50 ml 3 volte al giorno.

30 ml di succo devono essere estratti dalla radice di zenzero fresco, aggiungere 1 pizzico di sale e 1 cucchiaino. miele. Prendi un periodo di gravi attacchi prima di coricarti.

Dovrai macinare 5 spicchi d'aglio, aggiungere un po 'di sale e 100 g di burro non salato. Il prodotto risultante dovrebbe essere consumato: può essere spalmato sul pane o aggiunto a piatti pronti. Olio d'aglio - prevenzione efficace dell'asma.

Importante da ricordare! Quando si sceglie una ricetta specifica, è necessario considerare l'intolleranza individuale a determinati componenti!

Complicanze della malattia

L'asma bronchiale è una malattia piuttosto pericolosa. Il trattamento prematuro o l'ignorarlo può portare a conseguenze pericolose, vale a dire:

Pertanto, è molto importante trattare e prevenire le convulsioni in modo tempestivo..

Informazioni fornite a solo scopo informativo..

26 febbraio. L'Istituto di allergologia e immunologia clinica, insieme al Ministero della salute, sta conducendo un programma "privo di allergie". Nell'ambito del quale il farmaco Histanol Neo è disponibile per soli 149 rubli, per tutti i residenti della città e della regione!

Forma infettiva e allergica di asma bronchiale

Il degrado ambientale e il progresso tecnologico hanno portato ad un aumento dell'incidenza di malattie allergiche. Uno di questi è l'asma bronchiale. Di recente, il numero di casi è del 5-10% della popolazione totale del globo.

L'asma bronchiale è una malattia cronica recidivante dell'apparato respiratorio, caratterizzata da una risposta alterata dei bronchi alle sostanze irritanti esogene ed endogene.

Procede in forma atopica o infettiva. L'asma allergico-infettivo si sviluppa dopo un'infezione (spesso bronchite di natura infettiva) e i batteri stessi e i loro prodotti metabolici sono allergeni. Questa forma di asma bronchiale è molto comune nei bambini allergici o negli adulti di età compresa tra 30 e 40 anni..

Le cause dell'aspetto, le condizioni di sviluppo e i sintomi della malattia

Una forma allergica della malattia appare dopo l'esposizione a fattori esterni (polvere, cibo, droghe, lana, polline). L'asma infettivo ha un meccanismo di sviluppo più complesso e il suo aspetto è influenzato da tali fattori:

  1. Infezione. Gli attacchi sono osservati dopo un'infezione virale batterica o acuta. La reazione sorge ai microrganismi e ai loro prodotti metabolici. Durante il periodo della malattia, la permeabilità dei tessuti dei bronchi è aumentata, quindi sono possibili anche attacchi di soffocamento dall'influenza di fattori esogeni.
  2. Eredità. L'asma bronchiale nei bambini i cui genitori sono allergici si verifica nel 50% dei casi.
  3. Situazione ecologica. Nelle grandi città industriali, il rischio di malattia è molto più elevato, poiché la costante inalazione di aria pesante riduce la resistenza del corpo alle infezioni e inquina i polmoni.
  4. Attività fisica e ipotermia. Molto spesso, gli attacchi iniziano dopo un'eccessiva attività fisica o una lunga permanenza al freddo, perché in questo momento il sistema respiratorio cede a carichi pesanti ed è più incline a lesioni infettive.

È importante saperlo! Dipendente da infezione e asma dello sforzo fisico sono simili nelle loro manifestazioni, tranne che con una forma allergica infettiva, i sintomi sono costantemente osservati, e non solo dopo uno sforzo fisico.

L'asma bronchiale infettivo-dipendente si manifesta durante o immediatamente dopo una malattia, quindi i sintomi dell'asma sono integrati dai soliti sintomi delle infezioni respiratorie acute:

  • febbre,
  • brividi, soprattutto la sera,
  • sudorazione di notte,
  • tosse, spesso con espettorato mucopurulento.

Le manifestazioni cliniche di un attacco di asma bronchiale sono divise in diversi periodi:

  • Harbingers. Al primo stadio si osservano frequenti starnuti, naso che cola allergico, tosse persistente, prurito al naso e mal di gola. Molto spesso, i precursori si verificano di notte o al mattino presto. Negli adulti, questo stadio può essere sfocato, senza segni pronunciati, e nei bambini può manifestarsi solo come una tosse. Tutti i sintomi si sviluppano gradualmente per diverse ore o giorni. Il bambino diventa letargico e assonnato, o viceversa, eccessivamente mobile e sovraeccitato. Se il trattamento non è iniziato in questa fase, inizierà un attacco di asma bronchiale.
  • L'altezza dell'attacco. Questa fase è caratterizzata da un forte deterioramento delle condizioni del paziente ed è accompagnata dai seguenti sintomi:
    • soffocamento espiratorio,
    • tosse parossistica continua,
    • espirazione faticosa accompagnata da rantoli rantoli secchi,
    • oppressione toracica,
    • pallore della pelle,
    • il paziente prende una posizione forzata - mezzo seduto, appoggiandosi ai gomiti,
    • cianosi intorno alla bocca,
    • pupille dilatate,
    • il torace è gonfio, le spalle sono sollevate,
    • frequenza cardiaca,
    • nei bambini piccoli - rantoli umidi e frizzanti ispirati.
  • Fase di sviluppo inverso. La dispnea si interrompe gradualmente, inizia la scarica abbondante dell'espettorato, tutti i sistemi tornano alla normalità.

Un attacco d'asma può fermarsi da solo, ma più spesso è necessaria una terapia farmacologica. Se il paziente non viene aiutato in tempo, è possibile un esito letale durante il soffocamento a causa di asfissia, shock anafilattico o ipofunzione surrenalica.

È importante saperlo! La forma allergica infettiva della malattia porta a una diminuzione della produzione di adrenalina, quindi tale asma bronchiale è spesso accompagnato da terapia ormonale.

Diagnosi, trattamento e prevenzione della malattia

L'asma bronchiale infettivo-dipendente viene diagnosticato piuttosto difficile. Ciò è dovuto al fatto che nella prima fase il suo quadro clinico è simile alle manifestazioni di bronchite cronica ostruttiva o broncopolmonite. In primo luogo, un esame del sangue e l'espettorato del paziente.

Un gran numero di eosinofili, marcatori naturali di allergie, si trovano nel sangue. Oltre agli eosinofili, ci sono cristalli di Charcot-Leida (formati dopo la distruzione degli eosinofili), spirali di Kurshman (calchi di muco derivanti dal broncospasmo) nell'espettorato.

Quando si eseguono test nei bambini, solo gli eosinofili possono essere nell'espettorato. Dopo aver condotto test clinici e basato sui reclami del paziente, il pneumologo può fare una diagnosi di "asma bronchiale infettivo-allergico", ma per chiarire la gravità della malattia, sono necessari ulteriori studi:

  • Peak flowmetry - misurazione del picco dell'attività espiratoria, che viene eseguita dal paziente stesso al mattino e alla sera e consente di monitorare le condizioni del paziente e l'efficacia del trattamento,
  • Spirometria: determina il volume e la forza della respirazione, il grado di ostruzione bronchiale, il più delle volte eseguito nei bambini,
  • Radiografia e broncoscopia: determinano le condizioni dei polmoni e consentono di identificare le complicanze.

È importante saperlo! Nel periodo interictale, la radiografia potrebbe non mostrare alcun cambiamento nei polmoni, quindi viene eseguita durante il decorso grave della malattia per determinare le complicanze..

La terapia dell'asma bronchiale differisce a seconda dello stadio della malattia:

Trattamento durante un attacco. Nella fase acuta della malattia, il principale compito terapeutico è fermare l'attacco. Per questo, i broncodilatatori sono ampiamente usati sotto forma di inalazioni (Ventolin) o compresse (Eufillin, Teofedrin).

Un effetto più forte è esercitato dalla soluzione di adrenalina allo 0,1% con una soluzione di efedrina al 5% come iniezione sottocutanea o iniezione endovenosa di Eufillin con glucosio. Se tutte le misure per fermare l'attacco erano inefficaci, si verifica una condizione asmatica, il cui trattamento viene effettuato in terapia intensiva.

  • Trattamento nel periodo interictal. Nel periodo tra gli attacchi, viene eseguito un trattamento eziologico, patogenetico e sintomatico..
  • L'asma di tipo allergico-infettivo comporta principalmente un trattamento eziologico, che ha lo scopo di eliminare l'infezione. Per questo, la terapia antibiotica viene eseguita con l'uso di farmaci anti-infiammatori, nonché il risanamento di bronchi, cavità orale e seni paranasali.

    È importante saperlo! Quando si sceglie un antibiotico per il trattamento, è necessario scoprire se il paziente ha un'allergia a questo farmaco, altrimenti il ​​trattamento può solo aggravare la situazione.

    La terapia patogenetica include l'uso di metodi di desensibilizzazione durante la remissione. Il trattamento viene effettuato da una serie di iniezioni di autolisato espettorato, che contiene antigeni. Questa procedura nell'80% dei casi aumenta la resistenza del corpo agli allergeni.

    Per eliminare i principali sintomi della malattia, vengono utilizzati broncodilatatori (Salbutamolo), espettoranti (ACC, Ambroxol), mucolitici (Mukaltin), con una condizione più grave del paziente: corticosteroidi (Desametasone, Prednisolone). Come procedura aggiuntiva, viene eseguito un massaggio al torace. Promuove lo scarico dell'espettorato e migliora le condizioni dell'apparato respiratorio..

    In combinazione con il trattamento farmacologico, viene eseguita la fisioterapia:

    • elettroforesi,
    • Aeroionotherapy
    • Terapia ad ultrasuoni.

    Queste misure mirano a ripristinare il drenaggio e la funzione di ventilazione del sistema broncopolmonare.

    Le misure preventive includono:

    • Migliorare le condizioni di vita,
    • Indurimento del corpo,
    • Corretta organizzazione del lavoro e del riposo.

    Per prevenire l'asma infettivo, è importante trattare adeguatamente le malattie dell'apparato respiratorio ed evitare complicazioni. Le misure preventive per l'asma infettivo e allergico, in particolare nei bambini, possono ridurre significativamente il numero di convulsioni e migliorare notevolmente la vita del paziente.

    Asma bronchiale allergico nei bambini

    L'asma bronchiale allergico è una malattia cronica caratterizzata da infiammazione del tratto respiratorio superiore. L'asma allergico è causato da microrganismi che, entrando nel corpo, esacerbano i sintomi delle malattie e provocano un attacco asmatico. Molto spesso, la malattia nei bambini si sviluppa dopo un anno di età. I bambini con eredità gravata sono a rischio, pertanto è necessaria la supervisione di un allergologo. Il monitoraggio delle condizioni del bambino da parte di uno specialista è indicato per bronchite ostruttiva frequente. Obbligatorio se si sono verificati 4 o più casi di ostruzione bronchiale durante l'anno.

    Le cause

    Lo sviluppo e il decorso della malattia sono influenzati da fattori esterni e interni. I fattori esterni sono vari allergeni, infezioni, irritanti di natura meccanica e chimica, componenti fisiche ed emotive. I fattori interni sono disturbi del sistema immunitario ed endocrino, ereditarietà.

    Le cause dell'asma bronchiale allergico sono:

    • Infezione respiratoria cronica e raffreddori.
    • Cattive condizioni ambientali.
    • Fumo di seconda mano.
    • farmaci.
    • Un brusco cambiamento di temperatura.

    Sintomi

    I sintomi dell'asma allergico in ciascun caso possono variare. Ci sono alcuni sintomi identici che si osservano più spesso. Questi includono i seguenti sintomi:

    • Respirazione difficoltosa.
    • Ci sono dolori al petto.
    • Respirazione frequente combinata con fischi e sibili.
    • Tosse parossistica.
    • Fiato corto.

    I primi segni compaiono quando un allergene entra nel tratto respiratorio o sulla pelle del corpo. Di solito si tratta di una forte tosse o arrossamento della pelle. La tosse si verifica in convulsioni dopo un certo periodo di tempo. È secco o con un po 'di espettorato leggero..

    Diagnosi di asma bronchiale allergico in un bambino

    La diagnosi di asma inizia con una storia. Dopo l'esame e la consultazione, il medico - allergologo fa una scelta a favore di alcuni metodi di ricerca. Molto spesso, vengono prescritti test cutanei, che sono un'introduzione sotto la pelle di estratti dei patogeni più comuni. Questo viene fatto per vedere una reazione allergica o la sua assenza. Viene eseguita una radiografia del torace per diagnosticare l'asma. Nella foto puoi vedere un leggero aumento dei polmoni, che si verifica a causa della ridotta capacità di rilasciare aria.

    complicazioni

    Con un trattamento tempestivo, l'asma viene trattato con successo. L'efficacia del trattamento dipende dall'età del bambino, dalla gravità della malattia e dai metodi scelti. La mancanza di trattamento porta allo sviluppo di processi patologici nel corpo. Nei casi più gravi, la morte è possibile. L'asma grave può provocare disabilità.

    Trattamento

    Cosa può fare un dottore

    Il trattamento dell'asma allergico in un bambino deve essere effettuato da un medico. L'obiettivo principale del trattamento è quello di alleviare le convulsioni, ridurne la gravità e minimizzare i sintomi. I farmaci per l'asma sono divisi in diversi gruppi. La durata dell'uso, il dosaggio e la compatibilità dei farmaci tra loro dipende dalla gravità della malattia. La medicina moderna ritiene che il medico dovrebbe adeguare la complessa prescrizione di farmaci dopo tre mesi di trattamento.

    Il trattamento dell'asma è impossibile senza farmaci che eliminano gli spasmi muscolari ed espandono il lume dei bronchi - broncodilatatori a breve durata d'azione per inalazione, β2 agonisti. Il loro uso consente di respirare senza difficoltà, ad es. asfissia. Non trattano, ma eliminano solo i sintomi caratteristici. Questi medicinali possono essere sotto forma di aerosol o fiale con un liquido per inalazione attraverso un nebulizzatore. Un nebulizzatore è un dispositivo per inalazione. Trasforma il liquido in vapore, aumentando così la capacità del farmaco di raggiungere i bronchi. L'uso frequente di questi fondi non è raccomandato, non più di quattro volte al giorno.

    Successivamente, vengono utilizzati farmaci costituiti da un derivato dell'acido cromoglic. Questi farmaci hanno proprietà anti-infiammatorie. La loro forma di rilascio è diversa: aerosol, polvere e capsule con liquido per inalazione. L'efficacia di tali farmaci è considerata insufficiente, quindi vengono utilizzati per le forme lievi della malattia nei bambini.

    I glucocorticosteroidi in forma inalata vengono usati per trattare costantemente l'asma. Questi farmaci sono prescritti per un lungo corso, riducono significativamente l'infiammazione, ma hanno una serie di controindicazioni. I brochodilatatori per inalazione ad azione prolungata sono utilizzati in modo completo. Aumentano gli effetti dei glucocorticosteroidi.

    I farmaci combinati sono una combinazione di glucocorticosteroidi e broncodilatatori a lunga durata d'azione. Utilizzato in casi estremamente gravi della malattia.

    I corticosteroidi in compresse sono indicati in assenza dell'effetto della terapia inalatoria. Complicanze del loro uso:

    • ipertensione,
    • sovrappeso,
    • aumento della glicemia.

    Gli antistaminici nel trattamento dell'asma nei bambini si sono dimostrati efficaci con un uso prolungato..

    Prevenzione

    La prevenzione dell'asma bronchiale allergico è di eliminare gli allergeni. Ridurre al minimo il contatto con agenti patogeni migliora significativamente le condizioni del bambino. Per fare questo, devi:

    • Rifiuta animali domestici.
    • Ambienti regolarmente puliti e ventilati..
    • Usa riempitivi sintetici per cuscini e coperte.
    • Smetti di mangiare cibo spazzatura a favore di una dieta equilibrata e sana.
    • Dai la preferenza agli abiti realizzati con tessuti naturali.

    Asma bronchiale allergico nei bambini

    L'asma bronchiale è una malattia infiammatoria comune dei bronchi, nei bambini è più spesso di natura allergica. I primi segni di asma bronchiale di solito compaiono nei bambini di età inferiore ai 5 anni e con l'età non sempre scompaiono, ma si manifestano periodicamente con sintomi di intensità variabile durante la vita.

    statistica

    Nel 34% di tutti i pazienti con asma, questa malattia appare per la prima volta prima di 10 anni. Ma l'80% di questo numero dall'adolescenza, tutte le manifestazioni della malattia scompaiono. In 1/5 dei pazienti fin dall'infanzia, l'asma bronchiale ritorna dopo 45 anni.

    Fino a 10 anni, la probabilità di un attacco asmatico dipende in gran parte dall'ereditarietà:

    • se 1 genitore è malato, il rischio è del 30%;
    • quando entrambi i genitori sono malati, il rischio di malattia è del 75%.

    Per l'asma bronchiale, la stagionalità è importante. Fino al 40% delle esacerbazioni sono causate dal polline delle piante da fiore. 2-3 volte più probabilità di contrarre questa malattia, ragazzi che ragazze.

    Le cause

    La probabilità di ammalarsi aumenta se:

    • la predisposizione genetica è il fattore più significativo, inclusa la regolazione della risposta immunitaria (sintesi di IgE), nonché la regolazione della sintesi di un enzima che innesca i mediatori infiammatori;
    • ipersensibilità (sensibilizzazione) del corpo agli allergeni - allergia in tenera età, ad esempio un acaro della polvere, droghe, fumo passivo;
    • l'azione di fattori esterni che innescano l'iperreattività bronchiale - gli induttori dell'infiammazione includono:
      1. Infezioni respiratorie;
      2. improvvisa inalazione di aria fredda;
      3. stress fisico o emotivo;
      4. disturbi ormonali;
      5. ora del giorno - le esacerbazioni sono più spesso annotate al mattino presto o alla sera;
      6. gli effetti irritanti del reflusso del cibo dall'esofago con reflusso gastroesofageo;
      7. fumo passivo durante lo sviluppo fetale e dopo la nascita;
      8. cambiamento nelle condizioni meteorologiche.

    L'infiammazione dei bronchi, innescando una violazione della conduzione dell'albero bronchiale e lo spasmo delle fibre muscolari lisce dei bronchi (broncospasmo) sono le cause dell'asma nei bambini.

    Forme della malattia

    Tutte le forme di asma si manifestano nei bambini con respiro sibilante (stridore) e la comparsa di questo sintomo dovrebbe essere considerata una scusa per essere esaminata da un pneumologo.

    1. Forma atopica (allergica) - si sviluppa a seguito del contatto per inalazione con allergeni.
    2. Forma non atopica - l'attacco è innescato dal broncospasmo, un fattore provocato di origine non allergica - stress, aria fredda, sforzo fisico, stress.
    3. Misto - in cui vengono combinati i segni di una forma allergica e non allergica della malattia.
    4. Stato asmatico - o condizione pericolosa per la vita, forma acuta, accompagnata da ostruzione dei piccoli bronchi, "polmone stupido".

    La gravità della malattia nei bambini e negli adulti è classificata allo stesso modo. La classificazione dell'asma nei bambini, oltre a come trattare l'esacerbazione, si trova nell'articolo "Asma bronchiale - che cos'è?".

    Una caratteristica degli attacchi asmatici nell'infanzia è che la gravità della malattia non è determinata dalla durata dell'attacco o della malattia. Una condizione pericolosa per la vita può svilupparsi nell'infanzia in un tempo molto breve..

    Ciò è dovuto al fatto che nei bambini, in particolare fino a 3 anni, compaiono segni di asma con edema bronchiale e sono associati al fatto che il diametro dei bronchi a questa età è inferiore rispetto agli adulti.

    Anche un leggero gonfiore delle vie aeree provoca un restringimento persistente. Negli adulti, l'ostruzione bronchiale è più causata dal broncospasmo che dal gonfiore del rivestimento interno dei bronchi.

    Sintomi

    L'asma bronchiale nei bambini si sviluppa rapidamente, i primi segni possono verificarsi sullo sfondo di una salute completa. Ma più spesso i sintomi dell'ostruzione bronchiale incipiente sono combinati con rinite cronica o allergica, dermatite atopica, eczema.

    Nei bambini, una forma atopica di asma bronchiale è più comune e una forma non allergica può svilupparsi in risposta all'assunzione di aspirina. Con il trattamento con aspirina, i sintomi dell'asma indotti dall'aspirina, una malattia che è difficile da trattare, possono svilupparsi in breve tempo..

    La predisposizione all'aspirina è ereditaria. Se la famiglia ha pazienti con questa malattia, in un bambino dovrebbero essere previsti sintomi di intolleranza all'aspirina.

    Segni esterni della malattia

    Il bambino sviluppa gradualmente alcuni segni esterni della malattia: il torace si deforma con la formazione di una sporgenza dello sterno, viene creato il cosiddetto torace a chiglia.

    Un segno di asma è l'espettorato scarso, che solo in rari casi è separato senza esacerbazioni. Questo sintomo si verifica nel 70% dei casi solo con un attacco..

    Il sintomo diagnostico dell'asma bronchiale nei bambini è il respiro sibilante frequente (più di 50 respiri / minuto), senso di oppressione, pesantezza toracica.

    Un moderato attacco d'asma è accompagnato da sintomi:

    • già durante una normale conversazione, i bambini hanno difficoltà di respiro, i bambini si rifiutano di mangiare;
    • è difficile per il paziente parlare in frasi lunghe, parla in frasi separate, parole;
    • è eccitato, mentre respira si nota come la fossa sopraclaveare affonda, i muscoli intercostali sono tesi;
    • frequenza cardiaca superiore a 120 battiti al minuto;
    • la frequente respirazione da stridore raggiunge i 30-50 respiri al minuto.

    Se le condizioni del paziente peggiorano, da uno stato eccitato viene inibito, il polso diminuisce drasticamente, quindi questi segni indicano che si è verificata una condizione pericolosa per la vita.

    Con tali sintomi, i genitori dovrebbero stare attenti. Se il paziente si calma improvvisamente bruscamente, tale calma può essere una manifestazione di coscienza alterata a causa della mancanza di ossigeno.

    Asma atopica

    La forma più comune di asma bronchiale nei bambini è allergica, associata a atopia (aumento della sintesi di IgE in risposta a un allergene), aumento della reattività bronchiale, che è espressa da una predisposizione a broncospasmo, ipersecrezione di muco, edema - ostruzione bronchiale.

    I segni di asma bronchiale nei bambini di solito compaiono per la prima volta di notte. Un bambino si sveglia per mancanza d'aria con una sensazione di pesantezza al petto.

    1. Il bambino vuole alzarsi, ha bisogno di aria fresca. Prende una postura caratteristica, appoggia le mani sulle ginocchia, un tavolo, qualsiasi superficie nelle vicinanze, che lo aiuta, sporgendosi, a spingere l'aria fuori dai polmoni, poiché ciò richiede uno sforzo considerevole. Allo stesso tempo, le spalle si alzano, il torace si espande notevolmente.
    2. Le vene sul collo si gonfiano, mentre si respira è visibile come i muscoli respiratori sono collegati, l'espirazione è difficile e allungata.
    3. La pelle diventa pallida.
    4. Si sviluppa acrocianosi: cianosi della pelle a causa della scarsa afflusso di sangue, il sintomo più pronunciato si trova nell'area del triangolo nasolabiale, delle dita, dei piedi.
    5. Un attacco notturno dura fino a 3-4 ore, dopodiché il paziente si addormenta.

    Aura prima di un attacco

    Prima di un attacco, può verificarsi una condizione chiamata aura. Dalla comparsa di sintomi nel bambino, come starnuti improvvisi, orticaria sulla pelle, naso che cola, è in grado di capire che sta avendo un attacco di asma bronchiale e che i bambini di età superiore ai 7 anni possono usare l'inalatore da soli.

    • L'aura è talvolta accompagnata da prurito della pelle, mal di gola, mal di testa, paura senza causa, panico.
    • I segni di una esacerbazione a volte sono limitati alla tosse con espettorato vitreo scarso e gli stessi tremori della tosse sono accompagnati da respiro sibilante secco.

    Se ci sono segni di aura, un bambino di età superiore a 6-7 anni può adottare autonomamente misure per prevenire o ridurre l'esacerbazione dell'asma bronchiale.

    Altrimenti, l'attacco si sviluppa:

    • la respirazione diventa difficile;
    • aumento delle palpitazioni;
    • la pelle acquisisce una tinta bluastra.

    Se il discorso di un bambino rallenta, si verifica sonnolenza, cianosi e soffocamento aumentano, è necessario consultare immediatamente un medico.

    Forma non atopica

    L'asma bronchiale di origine non allergica può svilupparsi come reazione di tosse riflessa al broncospasmo. L'aria fredda può causare broncospasmo, che ha inalato bruscamente durante una passeggiata, inaspettata forte eccitazione gioiosa o che causa paura.

    In questi casi, devi cercare di calmarlo, distrarlo, poiché il broncospasmo, oltre al panico, la paura dell'inizio dell'esacerbazione, innescano il meccanismo della malattia. Le manovre di distrazione possono essere un cerotto di senape per caviale, qualche sorso di acqua calda.

    Quando si può suggerire l'asma

    I genitori dovrebbero mostrare il bambino a un pneumologo se notano che:

    • durante una passeggiata con tempo fresco, il bambino ha difficoltà a respirare, quando si parla con il solito passo di camminata appare respiro corto;
    • durante il gioco con gli animali domestici, inizia a tossire, c'è difficoltà a parlare;
    • reagisce con uno starnuto violento, tossendo al lavaggio a secco nell'appartamento.

    L'asma bronchiale è una malattia che viene accuratamente curata con cura. Ma, al fine di prevenire il deterioramento delle condizioni del bambino, non bisogna sottovalutare il pericolo della malattia. I genitori devono seguire le raccomandazioni del pneumologo, non sopravvalutare la propria esperienza, cercare tempestivamente aiuto in situazioni di emergenza.

    È possibile trattare l'asma bronchiale nei bambini con rimedi popolari e ciò che ogni genitore dovrebbe sapere - leggi nel nostro articolo Rimedi popolari per l'asma bronchiale.

    L'ipersensibilità del sistema respiratorio alle reazioni allergiche si manifesta in una forma di asma. La dinamica di crescita del numero di pazienti con diagnosi di asma bronchiale allergico è deludente. Oggi, con vari gradi di gravità, ne soffre più del 6% delle persone sul pianeta..

    L'asma bronchiale è una malattia molto comune.

    Questa malattia del nostro tempo, che colpisce la maggior parte degli abitanti delle città. Questi includono fino al 90% dei bambini e metà della popolazione adulta. Tradotta, la malattia significa "soffocamento", che è il sintomo principale della malattia. Una reazione allo stimolo è espressa da una forte contrazione dei muscoli che si trovano nell'area del sistema respiratorio - broncospasmo.

    Infiammazione dei muscoli, rilascio di muco denso e viscoso in risposta all'azione degli allergeni. La prevalenza di allergeni è alta, quindi è importante vedere i segni dell'asma nel tempo, al fine di prevenire un'esacerbazione della malattia, il suo passaggio a una forma grave.

    L'asma atopico ha 3 fasi di sviluppo. In una fase facile, si ricorda di sé con attacchi rari - 1 volta alla settimana o al giorno. Con moderata gravità, la malattia si manifesta quotidianamente e un attacco notturno - fino a 1 volta a settimana. L'asma grave è caratterizzato da convulsioni durante il giorno (fino a 3 volte) e di notte..

    Lo stato asmatico è considerato il più pericoloso quando, durante il trattamento, il paziente non è più influenzato dai farmaci. Ciò porta a soffocamento respiratorio, incapacità di espirare, perdita di coscienza, condizioni gravi.

    Un fattore ereditario è considerato una causa significativa di asma allergico.

    Una causa significativa dello sviluppo dell'asma allergico è considerata un fattore ereditario. Nelle famiglie con uno dei genitori, inclini alle allergie, la metà dei bambini si ammala, se entrambi soffrono, quindi a rischio diventano 80%. E solo un quinto dei bambini è malato senza una predisposizione innata.

    Le cause esterne della malattia dell'asma da parte dei medici sono spiegate dai seguenti allergeni:

    • particelle di muffa;
    • polline di fiori di piante, alberi (lanugine di pioppo);
    • polvere domestica;
    • lana, saliva animale, piume di uccelli;
    • escrementi di acari della polvere;
    • infezione virale;
    • alcune piante medicinali (spesso aspirina, alcuni antibiotici);
    • gas di scarico;
    • sostanze irritanti chimiche.

    Lo stress, le condizioni di lavoro dannose, l'esposizione al fumo di tabacco e le infezioni influenzano la salute. L'aria è inquinata da emissioni nocive. Le fragranze della profumeria spesso causano allergie..

    L'asma bronchiale nei bambini si verifica per vari motivi. Ma il principale è l'iperattività dei loro bronchi, che reagiscono bruscamente agli allergeni. Altre cause dello sviluppo della malattia includono fattore ereditario, sovrappeso, genere del bambino (i ragazzi sono più spesso malati).

    C'è una malattia dovuta alla sensibilità del corpo all'azione di allergeni di tipo istantaneo. I sintomi dell'asma bronchiale si osservano quasi immediatamente quando una sostanza irritante entra nel corpo. Ad esempio, una persona incline alle allergie ai peli degli animali sentirà immediatamente disagio respiratorio se visita una stanza dove ci sono gatti, cani.

    La malattia di solito inizia a svilupparsi in tenera età.

    La malattia di solito inizia a svilupparsi in tenera età (da 1 a 10 anni). I segni di asma nei bambini spesso coincidono con i sintomi di un raffreddore, un'infezione virale. Si distingue per la sua mancanza di temperatura con tosse frequente e secca. L'asma inizia nei bambini con il rilascio di muco acquoso dal naso, starnuti. Alcune ore dopo, si nota una lieve tosse secca. Questi precursori dell'asma finiscono in un giorno.

    I sintomi dell'asma bronchiale nei bambini possono manifestarsi con tali segni:

    • forte tosse secca prima o dopo il sonno (diminuisce se il bambino viene messo o piantato);
    • la comparsa di mancanza di respiro;
    • respirazione intermittente, con frequenti, brevi respiri con rumore, fischi.

    Gli attacchi sono osservati se ci sono sostanze irritanti nelle vicinanze, ad esempio un animale domestico, un bouquet fresco. Importante! I genitori dovrebbero monitorare la temperatura corporea del loro bambino per non confondere l'asma con un raffreddore comune.

    I sintomi dell'asma in un adulto sono i seguenti:

    • la comparsa di una tosse parossistica, spesso secca, a volte con un espettorato leggero;
    • una sensazione di costrizione al petto con dolore;
    • difficoltà a respirare, accompagnata da un fischio;
    • frequenti inalazioni, esalazioni, attacchi di asma con respiro sibilante secco, starnuti, prurito.

    In gravi condizioni, i principali sintomi dell'asma negli adulti e nei bambini sono mancanza di respiro al minimo sforzo, una forte reazione agli odori, sbalzi di temperatura.

    Spesso, la malattia si nasconde sotto la bronchite ostruttiva. Se diventano più frequenti, dovresti consultare un allergologo.

    I medici trattano l'asma atopico con gli stessi farmaci del solito, ma tenendo conto della natura allergica della malattia. I moderni farmaci per l'asma sono sintomatici e di base. Il primo tipo di farmaci include i broncodilatatori, che alleviano istantaneamente gli spasmi, che vengono utilizzati solo durante attacchi asmatici come emergenza.

    Se il paziente prende antistaminici in tempo, i sintomi dell'asma vengono attenuati bloccando i recettori. Pertanto, l'adozione precoce da parte dei pazienti di tale farmaco nell'inevitabile incontro con gli allergeni riduce la gravità della reazione ad essi.

    Il secondo tipo di medicinale è destinato alla prevenzione e al trattamento della malattia. Sono rappresentati da cromoni, farmaci anticolinergici, ormoni glucocortioidi. I fondi di base non alleviano il broncospasmo e il soffocamento, la loro azione è volta a ridurre (arrestare) il numero di attacchi, a sopprimere l'infiammazione.

    Il trattamento dell'asma bronchiale negli adulti viene effettuato utilizzando tutti questi farmaci, ad eccezione dei cromoni, che sono prescritti per i bambini. Gli ormoni glucocortoidi sono noti per gli effetti collaterali: riduzione dell'immunità, aumento di peso, malattie gastrointestinali.

    Le nuove tecnologie hanno permesso la creazione di glucocorticoidi per via inalatoria, bloccanti con un minimo di effetti collaterali. Ora qualsiasi farmaco di questa serie è più efficace dei farmaci precedenti. Sono disponibili in inalatori e nebulizzatori, efficaci per il trattamento di.

    I metodi non medicinali per il trattamento dell'asma includono:

    • esercizi di respirazione;
    • agopuntura;
    • esercizi fisici speciali;
    • omeopatia, psicoterapia;
    • fisioterapia.

    Nel periodo di esacerbazione della malattia, il trattamento viene effettuato da una combinazione di assunzione di farmaci e procedure non mediche con una diminuzione del primo metodo di trattamento e un aumento nel secondo. Un approccio integrato porta al graduale rifiuto dei pazienti dagli inalatori, migliorandone la qualità di vita.

    La malattia è nota da molto tempo, quindi le persone hanno acquisito esperienza nella riduzione delle convulsioni.

    Trattare efficacemente l'asma per inalazione, poiché le sostanze benefiche entrano direttamente nel sistema respiratorio. Ci sono dispositivi speciali, ma a casa molte persone usano pentole riempite con acqua calda con il giusto decotto. È utile inalare i vapori dei decotti medicinali sotto l'asciugamano.

    Trattare efficacemente l'asma per inalazione

    Il trattamento dell'asma con rimedi popolari è inaccettabile senza consultare gli allergologi.

    Le seguenti ricette sono considerate efficaci:

    1. Mescola un cucchiaio di rizoma secco e tritato di curcuma e miele. Fai un passo per fermare l'attacco.
    1. Usa puro miele dentro, puoi portarlo al naso, inalare. Di notte, bevi un bicchiere di latte con miele.
    1. Preparare un decotto: 4 parti di timo, 1 parte di radice di liquirizia, violette tricolore versare acqua bollente. Lascialo fermentare, filtrare, porzionare, bere al giorno. Nello stesso rapporto, viene preparato e usato un decotto con gemme di pino, timo e frutti di finocchio..

    La prevenzione di gravi conseguenze aiuterà la prevenzione dell'asma. Consiste nel condurre tali eventi:

    • temperare il corpo fin dall'infanzia;
    • non tenere animali domestici, pesci d'acquario (allergeni nel cibo secco);
    • ventilare spesso la stanza, eseguire la pulizia a umido;
    • sbarazzarsi delle cose che raccolgono polvere e tenere i libri negli armadietti sotto vetro;
    • utilizzare cuscini, coperte con imbottitura ipoallergenica.

    Il trattamento prematuro dell'asma bronchiale può finire per un paziente con disabilità e persino la morte. Oggi non ci sono misure efficaci per la prevenzione della malattia. Il trattamento inizia dopo le sue manifestazioni e consiste nel stabilizzare l'asma, riducendo le complicanze. Ma un'adeguata terapia, l'osservazione di un medico esperto rende favorevole la prognosi per la vita.

    L'asma bronchiale nei bambini è una malattia multifattoriale, la più comune nella zona di clima temperato e caldo tra i bambini di età diverse, la cui base morfologica è una versione cronica di una reazione infiammatoria allergica e un'alterata reattività bronchiale. Questa malattia è più tipica per i bambini della scuola e dell'adolescenza, nei bambini piccoli, in particolare i neonati, praticamente non è registrata.

    L'asma bronchiale a qualsiasi età è caratterizzata da attacchi di asma (fino allo stato asmatico), che possono essere ripetuti a diversi intervalli (da un episodio in diversi mesi al giorno), il possibile sviluppo di gravi complicanze, la disabilità di un bambino e persino la morte. Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato sono la chiave per un decorso favorevole della malattia fino alla possibilità del suo completo risarcimento.

    Cause dell'asma infantile

    L'asma bronchiale in un bambino di qualsiasi età è il risultato di un effetto complesso di diversi fattori. È possibile identificare i fattori causali reali, i momenti che li aggravano e i fattori (trigger) che causano l'insorgenza di un attacco asmatico.

    L'azione di questi fattori ambientali e le caratteristiche interne del corpo è la stessa a qualsiasi età. Un punto importante è la loro tempestiva identificazione e prevenzione di ulteriori influenze..

    Questa malattia è ereditaria. Se uno dei genitori ha una malattia atopica, il rischio di questa malattia nel bambino va dall'8 al 25%. Se tali malattie (dermatite atopica, febbre da fieno) sono rilevate in entrambi i genitori, la probabilità di asma in un bambino simile si avvicina al 100%.

    L'asma è una malattia causata dall'ambiente. Colpisce più residenti nelle città inquinate che nelle aree rurali. Le persone che vivono nelle regioni settentrionali sono meno sensibili a questa malattia rispetto a quelle che vivono nelle latitudini medie e meridionali..

    In realtà, le cause dell'asma nei bambini sono le seguenti:

    • vari allergeni
      • allergeni industriali (aerosolutanti), ovvero componenti di smog industriale e fotochimico, composti di concentrati di proteine ​​e vitamine;
      • allergeni di locali residenziali, ovvero:
        • prodotti vitali per l'uomo (ossidi di azoto e di carbonio, acido solfidrico, ammoniaca);
        • composti chimici che si formano a seguito del funzionamento di caminetti, stufe, stufe domestiche;
        • componenti di materiali da costruzione (carta da parati sintetica, vernici e colle, linoleum);
        • una varietà di insetticidi e detergenti;
      • prodotti alimentari soggetti a trattamento chimico industriale o contenenti xenobiotici (coloranti, addensanti, aromi);
    • un aumento del numero di casi di patologia perinatale della gravidanza patologica;
    • la predominanza dell'alimentazione artificiale precoce rispetto al naturale;
    • terapia antibiotica irrazionale e violazione delle regole di vaccinazione.

    I fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'asma, cioè al miglioramento dell'azione dei momenti causali, includono:

    • infezioni virali del tratto respiratorio (in particolare i rinovirus);
    • dermatite atopica;
    • fumo di tabacco anche in piccole quantità nell'ambiente in cui vive il bambino;
    • un'altra patologia del corpo (specialmente una piccola) che non viene trattata correttamente, ad esempio la disbiosi in un bambino.

    Innescando, cioè provocando un attacco, i momenti sono:

    • contatto ripetuto con alcuni allergeni (individuali per ogni bambino);
    • eccessivo stress fisico o emotivo;
    • cambiamento del tempo;
    • presenza di odori pungenti nell'aria ambiente.

    La presenza di uno o due dei suddetti fattori non ha un effetto cardinale dannoso, è decisivo il loro effetto complesso su un bambino di qualsiasi età.

    Il meccanismo dello sviluppo della malattia

    Per capire cos'è l'asma bronchiale, è necessario in termini generali conoscere i meccanismi della sua formazione, le basi della patogenesi di questa malattia.

    I sintomi dell'asma sono dovuti a:

    • uno spasmo dei muscoli lisci dei piccoli bronchi (cioè il broncospasmo proprio);
    • gonfiore, iperemia e infiltrazione cellulare della mucosa dei bronchi spasmodici;
    • blocco completo o parziale del viscoso e densa secrezione di bronchi spasmodici.

    La maggior parte dei bambini ha una combinazione di tutti i punti precedenti. Nei bambini in età prescolare, il gonfiore della mucosa e l'ostruzione bronchiale con una secrezione viscosa sono più marcati. Nei bambini più grandi (scolari) predomina il broncospasmo.

    Nella formazione di asma, si osservano 4 tipi di difetti:

    • reazioni immunopatologiche;
    • difetto anatomico e funzionale nella parete dell'albero bronchiale;
    • iperreattività bronchiale;
    • squilibrio del sistema neuroendocrino.

    Tipi di asma bronchiale

    Esistono diverse varianti di questa malattia, la classificazione si basa sul fattore provocatorio dominante. Si distinguono le seguenti forme di asma:

    • atopico, provocato da vari allergeni;
    • non atopico
      • patogeno - causato da una reazione patologica dei tessuti a stimoli non allergici;
      • Irritante, innescato da un certo inquinamento atmosferico;
      • dismetabolico (forma rara), associato alla formazione di composti dell'asma nel corpo del bambino;
      • l'aspirina - sullo sfondo dell'asma stesso, polipi nel naso, sinusite e rinite - l'assunzione di vari FANS provoca l'insorgenza di un attacco;
      • esercitare l'asma;
      • asma da reflusso gastroesofageo (reflusso di cibo gastrico nell'esofago).

    Lo sviluppo di una variante specifica di questa malattia è un momento strettamente individuale e non dipende dall'età del bambino.

    Sintomi e segni della malattia

    I segni clinici dell'asma sono quasi identici nei bambini di età diverse..

    Nei bambini più piccoli prevalgono i sintomi generali (eccitazione e ansia), un bambino più grande può descrivere in modo sufficientemente coerente i propri sentimenti di mancanza d'aria e un'espirazione molto difficile.

    Una clinica per un attacco d'asma inizia con i cosiddetti precursori, la cui durata varia da alcune ore a molti giorni. Sono più pronunciati nei bambini in età prescolare. Tra questi, i più tipici sono:

    • debolezza, sonnolenza, depressione, paura immotivata;
    • a volte viceversa - eccitazione eccessiva, euforia, risate forti e canto;
    • reazioni autonome (pallore o faccia arrossata, sintomo di tachicardia o aritmia, bradicardia, nausea e vomito, dolore addominale sono meno comuni);
    • segni di febbre da fieno (mal di gola e naso, lacrimazione, congestione nasale, sensazione di pesantezza al petto).

    Inoltre, si sviluppa un attacco d'asma stesso. È caratteristico di lui:

    • iniziare di notte;
    • il bambino è irrequieto, si precipita costantemente nel letto;
    • si nota la retrazione di tutti i punti flessibili del torace (fossa giugulare, spazi intercostali), un piccolo paziente fissa il torace nelle maniglie (poggia sulle ginocchia o sul letto), il che facilita in qualche modo la respirazione;
    • a distanza si sente un forte respiro rumoroso con difficoltà a espirare;
    • quando si applica l'orecchio al torace, si sente chiaramente il respiro sibilante secco (il cosiddetto musical) di diverso calibro.

    I sintomi di un attacco sotto l'influenza del trattamento, meno spesso - spontaneamente, diminuiscono gradualmente, la respirazione viene gradualmente ripristinata. In situazioni avverse, l'attacco si trasforma in stato asmatico.

    Complicanze dell'asma bronchiale

    Con un trattamento tempestivo, si verificano raramente. I seguenti sono i più tipici:

    • stato asmatico;
    • respirazione acuta e / o insufficienza cardiaca;
    • atelettasia del polmone;
    • pneumotorace;
    • enfisema sottocutaneo o mediastinico;
    • conseguenze neurologiche di grave ipossia;
    • deformità toracica caratteristica.

    Lo stato asmatico è caratterizzato da tre fasi:

    • il primo è caratterizzato dall'aumentare dei segni di intensità di un attacco asmatico (respiro rumoroso, respiro corto con difficoltà a espirare; il respiro sibilante che si sente a distanza è molto più forte dei rumori auscultatori che il medico sente); il bambino può diventare irrequieto e lunatico, i bambini più grandi, al contrario, si adattano alla sensazione di mancanza d'aria e non si lamentano;
    • il secondo stadio differisce dal primo aumento dell'insufficienza respiratoria (l'eccitazione del bambino è sostituita dalla letargia, la pelle è bruscamente pallida con una sfumatura bluastra, gonfiore e mancanza di respiro, il broncospasmo totale si manifesta con l'assenza di respirazione e tosse rumorose, il polso è debole e frequente, la pressione sanguigna è notevolmente ridotta);
    • il terzo stadio è caratterizzato da insufficienza totale di più organi, l'ipossia cerebrale è in aumento, il trattamento in questa fase potrebbe non portare il risultato desiderato.

    L'atelettasia è un blocco completo di una parte del polmone o della sua intera superficie a seguito del blocco del lume dei bronchi con uno spesso segreto. Il bambino è blu, la respirazione è estremamente difficile, c'è una mancanza di movimenti respiratori dal lato della lesione. La diagnosi finale si basa sui dati radiografici..

    Il pneumotorace è l'ingresso di aria nella cavità toracica e la compressione del polmone. Sono necessari una radiografia urgente e un intervento chirurgico.

    La bronchite asmatica è la complicazione più comune dell'asma. È caratterizzato da una predominanza di reazioni infiammatorie, un decorso prolungato, scarsamente curabile e il possibile sviluppo di polmonite..

    Il decorso più grave dell'asma può essere osservato negli adolescenti. Ciò è dovuto a cambiamenti nella regolazione ormonale e nervosa, alla mancanza di rispetto di tutte le regole mediche e all'adeguamento della dose dei farmaci non sempre.

    Diagnosi e screening per l'asma

    Nei bambini piccoli, la diagnosi della malattia si basa solo su dati clinici e una storia di sviluppo di tutti i sintomi. Nei bambini in età scolare e negli adolescenti, vengono utilizzati metodi di ricerca specifici come:

    • spirografia (studio del grado di ostruzione bronchiale);
    • picco di portata (misurazione del flusso respiratorio in varie condizioni, consente di tenere conto dell'efficacia della terapia);
    • esame di laboratorio dell'espettorato e rilevazione di cristalli specifici di Charcot-Leiden;
    • test di scarificazione e un pannello di allergia per identificare un trigger specifico.

    Indicazioni generali per il trattamento dell'asma

    Tale bambino è gestito da un pneumologo o allergologo, meno spesso un pediatra. Il trattamento a qualsiasi età dovrebbe essere completo, compreso l'interruzione dell'attacco (primo soccorso), terapia di base volta a prevenire il verificarsi di un attacco. Come curare completamente l'asma bronchiale non è del tutto noto, ma con un trattamento regolare è possibile ottenere una remissione a lungo termine, cioè l'assenza di convulsioni.

    Per fermare l'attacco vengono utilizzati beta-agonisti a breve durata d'azione, sostanze che eliminano lo spasmo dei muscoli dell'albero bronchiale. Il modo più conveniente, rapido ed efficace per la loro introduzione è un nebulizzatore (un compressore sotto pressione fornisce una sospensione del farmaco direttamente ai bronchi attraverso una maschera di ossigeno). In questo modo inserisci:

    • berotek;
    • Berodual;
    • nebulosa ventolina;
    • atrovent;
    • Intale (acido cromoglicico);
    • Pulmicort.

    Con un attacco lieve, è possibile utilizzare metilxantine a breve durata d'azione (aminofillina, teofillina) al posto dei beta-agonisti. Nelle convulsioni gravi, l'ossigenoterapia e i glucocorticosteroidi sistemici (prednisone, desametasone) vengono introdotti nel complesso delle misure terapeutiche.

    È una componente costante necessaria della vita del bambino nel periodo interictal. include:

    • limitare l'influenza dei fattori scatenanti (inclusa una dieta ipoallergenica);
    • immunoterapia specifica;
    • trattamento di altre malattie (ad esempio, trattamento della pancreatite);
    • terapia farmacologica usando:
      • beta-agonisti a lunga durata d'azione (Serevent),
      • cromolyn sodium,
      • chetotifene,
      • corticosteroidi per via inalatoria,
      • antagonisti del recettore dei leucotrieni,
      • teofillina a lunga durata d'azione (theotard, theopec);
    • terapia sensibilizzante specifica;
    • fattori fisioterapici (speleoterapia, terapia fisica, baroterapia, esercizi di respirazione secondo il metodo Buteyko, massaggio generale e locale).

    Prevenzione dell'asma nei bambini

    La prevenzione primaria consiste nell'eliminazione degli effetti negativi di vari fattori sul corpo della madre durante la gravidanza (antigeni domestici e industriali) e nella prevenzione della SARS ripetuta in un bambino.

    La prevenzione di natura secondaria ha lo scopo di creare un ambiente favorevole attorno a un bambino malato al fine di prevenire attacchi:

    • pulizia giornaliera approfondita della stanza;
    • eliminazione di tutti gli allergeni domestici (mobili imbottiti, giocattoli, tappeti e così via);
    • umidificazione dell'aria;
    • corretto dosaggio dell'attività fisica (gruppo speciale presso la scuola per l'educazione fisica);
    • mancanza di animali domestici.

    Il dottore presta attenzione

    Una visita in un sanatorio in una zona di montagna o foresta ha un effetto benefico sull'asma in un bambino di qualsiasi età..

    L'asma bronchiale richiede un'attenzione costante e un trattamento accurato, quindi è possibile crescere un bambino senza restrizioni di natura fisica e morale.

    Non ti è ancora piaciuto?

    • Caratteristiche generali della malattia
    • Fattori chiave di rischio
    • Trattamento efficace dell'asma bronchiale
    • Azioni preventive

    L'asma allergico è una forma di malattia del tratto respiratorio superiore ed è la forma più comune di asma..

    Inoltre, questa forma di malattia colpisce non solo l'adulto, ma anche la popolazione dei bambini. L'asma bronchiale ordinario può inoltre verificarsi con allergie, che aggravano significativamente la situazione e aggravano i sintomi..

    Torna ai contenuti

    Caratteristiche generali della malattia

    Di per sé, l'asma bronchiale si manifesta sotto forma di attacchi di asma che interferiscono con il normale stile di vita. Il miglioramento si verifica solo con un uso regolare di droghe e un monitoraggio costante da parte degli specialisti. Naturalmente, la forma della malattia influisce sui sintomi, un trattamento tempestivo può migliorare significativamente le condizioni del paziente.

    L'asma allergico-infettivo o bronchiale inizia a svilupparsi quando l'allergene penetra nel tratto respiratorio. La difesa immunitaria del corpo è abbastanza sensibile a varie sostanze estranee, quindi provoca una forte contrazione del tessuto muscolare. Questo fenomeno ha preso il nome: broncospasmo. A questo punto, inizia il processo infiammatorio e riempie i percorsi con un muco sufficientemente spesso. Ciò porta al fatto che compaiono i sintomi più comuni e comuni: starnuti, lacrimazione, sensazione di congestione nasale, possibile scarico lieve dai passaggi nasali.

    Esistono diversi gruppi di allergeni che causano reazioni spiacevoli. Gli allergeni non infettivi sono polline delle piante, polvere, lanugine, vari insetti, cibo, sostanze chimiche nell'atmosfera. Lo stesso gruppo include farmaci che, se assunti, causano sintomi spiacevoli. Le allergie più comuni sono i farmaci contenenti iodio, analgin, acido acetilsalicilico, antibiotici, novocaina, vaccini antivirali, antispasmodici, siero e altre sostanze. Gli allergeni infettivi comprendono infezioni croniche frequenti e processi infiammatori nel corpo.

    L'asma (allergico o bronchiale) è spesso esacerbato da un fattore ereditario. Di norma, il rischio che un bambino sviluppi una malattia aumenta del 40% se almeno un genitore ha allergie e asma. Inoltre, l'asma bronchiale non allergico infettivo stesso viene ereditato, ma la vulnerabilità del corpo e la sua difesa immunitaria alla comparsa di reazioni allergiche di vario tipo. Si consiglia di attuare misure preventive e iniziare il trattamento in tempo se compaiono i primi sintomi.

    Torna ai contenuti

    Fattori chiave di rischio

    Per iniziare il trattamento corretto, è necessario determinare non solo i sintomi della malattia, ma anche la forma dell'asma, le sue caratteristiche, le cause e altri fattori. Di norma, i principali fattori di rischio sono considerati malattie respiratorie croniche, malattie infettive, condizioni ambientali avverse, cattive abitudini (in particolare, prodotti del tabacco da fumo), nocività della professione, uso a lungo termine di determinati tipi di medicinali. E spesso la causa può essere il fumo passivo. Allergie e asma sono strettamente correlate..

    Va notato che i sintomi iniziali di varie forme della malattia sono abbastanza diversi l'uno dall'altro, ma un processo più avanzato si sviluppa secondo un meccanismo simile. Nell'asma atopica, il catalizzatore principale è un allergene specifico o un gruppo di allergeni. Il singolo contatto con tale sostanza provoca una reazione allergica abbastanza forte. Il contatto ripetuto è ulteriormente complicato dal restringimento dei bronchi e dalla difficoltà nella funzione respiratoria. Questi sono i sintomi più comuni ed evidenti in cui è necessario selezionare immediatamente un trattamento di alta qualità ed efficace..

    L'asma allergico con ulteriore contatto con l'allergene appare quasi istantaneamente e, senza contatto, le condizioni della persona si stabilizzano. È al momento del soffocamento che sono richiesti farmaci speciali (il trattamento principale per l'asma), altrimenti l'attacco può essere fatale.

    Se non si inizia a trattare l'asma in modo tempestivo sullo sfondo dell'immunità indebolita, la forma della malattia diventa più grave, si verificano spesso cambiamenti patogeni negli organi respiratori, il meccanismo di lavoro viene interrotto e un'ampia varietà di malattie infettive si unisce.

    La forma allergica infettiva di asma è caratteristica delle persone anziane, quindi praticamente non si trova nei bambini. Le infezioni croniche rendono il sistema respiratorio sensibile a fattori irritanti. Al minimo contatto, le funzioni dei bronchi sono compromesse, il che porta a una condizione piuttosto grave di una persona. Solo un trattamento efficace aiuta ad alleviare i sintomi e a ripristinare gradualmente il corpo..

    Torna ai contenuti

    Trattamento efficace dell'asma bronchiale

    Per trattare correttamente l'asma, è necessario innanzitutto determinare il gruppo di allergeni che causano queste reazioni. Di norma, un trattamento efficace consiste nell'uso di metodi medici, che devono essere combinati con procedure per migliorare il corpo e aumentare la difesa immunitaria. Se si verifica un'allergia su uno sfondo di asma bronchiale, la prima cosa da fare è rimuovere queste spiacevoli conseguenze. Per questo, vengono utilizzati antistaminici che non hanno un effetto sedativo. Per migliorare la funzione respiratoria, vengono utilizzati speciali spray nasali per espandere i percorsi..

    Naturalmente, il trattamento è selezionato solo da un immunologo esperto che deve esaminare attentamente il paziente, studiare la natura del decorso della malattia, identificare i principali fattori e caratteristiche del corpo. In nessun caso dovresti assumere steroidi o inalatori senza prescrizione medica, poiché alcune sostanze portano alla comparsa di una reazione ancora più acuta del corpo, che spesso porta al soffocamento e alla morte del paziente.

    Le persone che sono predisposte a questo tipo di malattia, è consigliabile proteggersi dal contatto con persone malate e possibili allergeni. Ciò impedirà il verificarsi di convulsioni e aggravamento della condizione. Indubbiamente, un aumento dell'immunità ha un effetto positivo sul decorso della malattia e sulla durata del trattamento. Alcune cliniche offrono un trattamento moderno, sviluppato in più fasi. Nella prima fase, l'esposizione dell'allergene identificato cessa, nella seconda fase viene effettuato un trattamento complesso, che porta alla formazione di anticorpi bloccanti nel corpo per aumentare la funzione protettiva.

    L'asma e le allergie sono concetti correlati. Nella tasca di ogni persona con malattie del tratto respiratorio superiore dovrebbero essere presenti medicinali appositamente selezionati che potrebbero essere necessari in qualsiasi momento. Ciò è dovuto al fatto che è impossibile prevenire costantemente il contatto con l'allergene e condurre uno stile di vita normale.

    Torna ai contenuti

    Azioni preventive

    Se l'agente causale a causa del quale si verifica l'allergia è la polvere, si consiglia di effettuare frequenti pulizie a umido nella stanza per eliminare la fonte della reazione. Una reazione al polline delle piante richiede l'esclusione di tutti i fiori interni della casa. Il paziente dovrebbe aprire le finestre meno spesso durante il periodo di fioritura, evitare luoghi pubblici con un'abbondanza di varie piantagioni e piante, quando inala gli aromi di cui appare l'asma. Le allergie causano cambiamenti drammatici ed effetti negativi.

    Naturalmente, un trattamento efficace è possibile solo se vengono rispettati tutti i requisiti del medico. Ma è più saggio prevenire l'insorgenza della malattia piuttosto che selezionare farmaci per eliminare i sintomi in futuro. L'enfasi principale deve essere sul rafforzamento dell'immunità. Per fare ciò, una persona dovrebbe essere all'aria aperta, eseguire regolarmente esercizi fisici, mangiare equilibrato, assumere complessi vitaminici durante la carenza di vitamine (primavera, autunno), trattare in tempo varie malattie (infettive, raffreddori).

    Con l'esacerbazione stagionale (ad esempio, durante il periodo di fioritura delle piante), che è accompagnata da asma bronchiale con allergie, è consigliabile ventilare regolarmente la stanza, utilizzare filtri dell'aria, condizionatori d'aria ed evitare un lungo soggiorno con una fonte di allergia.

    Di norma, nella stanza è necessario rimuovere oggetti che accumulano polvere in se stessi. Può essere tappeti, peluche. Si consiglia di lavare i vestiti e la biancheria da letto più spesso con detergenti ipoallergenici..

    Gli interni dovrebbero aderire a un certo livello di umidità. L'aria troppo secca e troppo umida non è adatta a persone allergiche. Per ottimizzare il microclima, vengono installati condizionatori d'aria, umidificatori, ionizzatori che rimuovono le particelle nocive (polvere, peli di animali, polline delle piante) e arricchiscono l'aria con sostanze utili.

    La zona giorno deve essere mantenuta pulita. Ciò è particolarmente vero per il bagno e la cucina, dove con maggiore umidità e pulizia occasionale, appare la muffa, che provoca reazioni allergiche abbastanza acute ed è molto pericolosa per il corpo umano.