Image

Laringite allergica in adulti e bambini

Foto: laringite allergica nei bambini.

La laringite allergica nei bambini è una lesione non infettiva dei tessuti molli della laringe. La malattia è pericolosamente alta probabilità di sviluppare edema e spasmo del tratto respiratorio superiore. La malattia è causata dall'esposizione ad allergeni di origine naturale o artificiale..

Una tale reazione allergica provoca spesso una diminuzione dell'immunità locale, che è accompagnata dall'aggiunta di un'infezione batterica. Di conseguenza, una laringite allergica in un bambino, di regola, si sviluppa in una forma cronica con un'infiammazione batterica lenta dei tessuti della laringe.

Il danno allergico ai tessuti della laringe si presenta in due forme principali:

  1. Laringite acuta Il contatto a breve termine del paziente con l'allergene provoca una reazione allergica immediata che richiede cure mediche immediate.
  2. Laringite cronica Nella maggior parte dei casi, questa variante della malattia dura più di un mese. La laringite cronica si forma con un'esposizione prolungata al tratto respiratorio superiore.

Nella stragrande maggioranza dei casi, il paziente sviluppa prima una reazione acuta all'allergene, che può trasformarsi in una malattia cronica.

In un bambino, la laringite allergica è provocata dai seguenti fattori:

  • allergeni alimentari sotto forma di cioccolato, uova, miele, latticini, noci e fragole;
  • irritanti per la casa - prodotti chimici domestici, piume di uccelli, peli di animali domestici, adesivi, prodotti per l'igiene e cosmetici;
  • fattori infettivi che sono rappresentati da alcuni tipi di virus e funghi;
  • agenti naturali - aromi vegetali, lanugine e polline;
  • medicinali farmaceutici e integratori alimentari (antibiotici, sulfamidici, antidolorifici, vitamine, ormoni e vaccini);
  • Gli allergeni industriali sono sostanze gassose tossiche che penetrano nell'aria..

La laringite acuta nei bambini si forma spesso sotto l'influenza di tali fattori di rischio:

  • contatto frequente e breve del paziente con allergeni;
  • frequente ipotermia del corpo;
  • bere bevande troppo fredde e calde;
  • lavorare in stanze contaminate usando sostanze tossiche;
  • vivere in un clima secco;
  • infiammazione cronica dei seni paranasali.

Senza identificare l'allergene che causa la laringite, un ulteriore trattamento è sintomatico.

Una reazione allergica acuta nei tessuti molli della laringe si manifesta con il seguente quadro clinico:

  • disagio durante la deglutizione del cibo;
  • difficoltà respiratoria a causa di un forte restringimento della glottide;
  • mancanza di respiro progressiva;
  • nodulo cronico in gola;
  • raucedine e perdita totale della voce;
  • bruciore e secchezza in gola;
  • tosse parossistica, la cui intensità è di natura individuale;
  • alcuni pazienti hanno dolore mentre mangiano.

L'aumento della temperatura con laringite nei bambini non è considerato un sintomo tipico di una lesione allergica del tratto respiratorio superiore. L'ipertermia segnala principalmente lo sviluppo dell'infiammazione batterica dei tessuti della gola vicini.

Nelle principali cliniche europee, un team di medici composto da un otorinolaringoiatra, allergologo, pediatra o terapista esamina tali pazienti.

Il medico determina la diagnosi in base ai seguenti metodi di esame del paziente:

  1. Stabilire una storia medica. L'otorinolaringoiatra inizia lo studio del paziente chiarendo i reclami del paziente e chiarendo il suo benessere generale..
  2. Esame visivo del rinofaringe e della laringe. Le reazioni allergiche sono di solito accompagnate da un forte gonfiore e arrossamento della mucosa della gola.
  3. laringoscopia L'esame strumentale della laringe consente un esame più dettagliato dell'area delle corde vocali e stabilisce la diagnosi finale.
  4. Esame del sangue generale e dettagliato. Spesso, per determinare l'allergene, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di test di laboratorio.

Un paziente con una forma acuta di allergia richiede un ricovero immediato nel reparto ospedaliero dell'ospedale. Il primo soccorso per la laringite nei bambini include la respirazione di emergenza. Nei casi più gravi, gli specialisti ricorrono all'intubazione tracheale e al collegamento del paziente a un ventilatore.

La terapia farmacologica per la reazione allergica acuta viene eseguita utilizzando i seguenti farmaci:

  • glucocorticoidi;
  • antistaminici;
  • agenti desensibilizzanti;
  • antispastici.

La durata di tale terapia, in media, è di 7-10 giorni e viene eseguita in ospedale. Gli otorinolaringoiatri trattano la laringite ambulatoriale di media e leggera complessità.

A casa, il paziente può sottoporsi a tali metodi di trattamento:

  • l'adozione di bagni caldi con un graduale aumento della temperatura dell'acqua;
  • corso per bere acqua alcalina;
  • inalazione di sodio;
  • l'assunzione di antistaminici di prima generazione, particolarmente efficaci nell'eliminazione dell'edema della mucosa laringea;
  • l'uso di sedativi quando la laringite è trattata nei bambini fino a un anno.

L'effetto della maggior parte dei farmaci ha lo scopo di espandere il lume del tubo respiratorio.

Per accelerare il recupero dei pazienti, è possibile seguire queste regole:

  1. Completa cessazione del fumo e dell'abuso di alcol. Le cattive abitudini riducono le capacità protettive del corpo e hanno un effetto irritante sulle mucose.
  2. Modalità di riposo vocale I pazienti che durante il periodo di trattamento non hanno sforzato le corde vocali, si riprendono e recuperano molto rapidamente.
  3. Mantenimento delle prestazioni ottimali dell'aria interna. Allo stesso tempo, la temperatura dell'aria nell'intervallo 19-26 ° C è considerata confortevole e l'umidità è del 50-60%.
  4. Bevi molti liquidi. Le istruzioni internazionali per il trattamento della laringite allergica richiedono l'assunzione frequente di acqua da parte del paziente. Ciò consente di idratare la mucosa della laringe e quindi migliorare il benessere generale del paziente..
  5. Una dieta parsimoniosa che proibisce l'uso di cibi salati, pepati e piccanti.

Molto spesso i microrganismi patologici si uniscono al processo allergico.

In tali casi, lo specialista dovrebbe includere nel piano di trattamento tali gruppi di farmaci:

  • antibiotici ad ampio spettro;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • farmaci antipiretici e analgesici;
  • medicine espettoranti.

La laringite allergica nei bambini richiede una diagnosi approfondita e un trattamento completo. Il prezzo della terapia in questo caso dipende dalla prevalenza e dalla localizzazione del processo patologico. Tuttavia, nel 95% dei casi clinici, i medici cercano di recuperare completamente il paziente.

I sintomi della laringite allergica di solito si verificano di notte, ma i primi sintomi allarmanti saranno disturbati poche ore prima di coricarsi. La laringite allergica è una forma speciale della malattia che si sviluppa in risposta all'esposizione a un allergene. Si manifesta con gonfiore della laringe, tosse, mal di gola, respiro sibilante nella voce e altri segni tipici di laringite. Il trattamento di forme semplici può essere effettuato a casa, in altri casi è indicato il ricovero in ospedale..

Nella vita di tutti i giorni negli adulti e nei bambini, i sintomi della laringite allergica possono scatenare: prodotti chimici domestici (vernici, vernici, detergenti); rappresentanti della flora locale (polline); farmaci; prodotti alimentari (noci, spezie e spezie, dolci con miele o cioccolato, frutti di mare, alcuni frutti e bacche); polvere, lanugine, lana.

Soprattutto spesso la forma allergica della malattia viene diagnosticata negli adulti che, di professione, sono costretti a respirare aria inquinata satura di rifiuti industriali, gas di scarico, coloranti, vernici e altre sostanze nocive.

La laringite allergica nei bambini e negli adulti è divisa in diversi tipi:

  1. Acuta. Si verifica al contatto con un allergene, a seguito del quale si sviluppa edema laringeo, inoltre, può verificarsi un laringospasmo, che porta a insufficienza respiratoria. Di particolare pericolo è la laringite allergica in un bambino piccolo, che è spesso complicata dalla groppa e richiede cure mediche immediate.
  2. Cronica. È caratterizzato da un decorso lento e prolungato, si osservano sintomi offuscati con contatto prolungato con l'allergene o con un trattamento inappropriato della forma acuta. Nelle persone con una forma cronica della malattia, si verificano frequenti esacerbazioni, a volte anche la minima ipotermia. Insieme alla forma catarrale della malattia, si sviluppa la poliposi, in cui la mucosa cresce e forma i tubercoli, mentre le voci dei pazienti sono calme e rauche, sono preoccupate dal sudore e dalla tosse secca.

I sintomi della laringite allergica acuta negli adulti e della laringite non complicata in un bambino sono i seguenti: sensazione di un nodulo interferente nella gola e dolore durante la deglutizione, mancanza di respiro, lieve respiro corto, voce rauca; secchezza e bruciore alla gola, graffi o dolori; a volte accompagnato da dolorosi attacchi di tosse; spesso la malattia è complicata da rinite o faringite. Nei bambini e negli adulti malati, si può osservare la cianosi (cianosi) delle labbra e il triangolo nasolabiale..

La laringite allergica nei bambini può causare gravi complicazioni: si sviluppa un forte gonfiore, si verifica uno spasmo muscolare, iniziano i problemi respiratori. In un bambino di età inferiore ai 5 anni, la laringe è piccola, quindi il gonfiore si diffonde molto più velocemente rispetto agli adulti.

Sullo sfondo di una malattia in via di sviluppo, il bambino ha altri sintomi: attacchi di tosse secca che abbaia, mancanza di respiro, respiro sibilante in gola, cianosi. La stenosi può svilupparsi: la sovrapposizione della glottide con conseguente asfissia e una violazione del ritmo cardiaco fino a un coma e morte. Gli attacchi di asma che si sono verificati in un bambino con questa malattia possono essere ripetuti di nuovo con recidive ripetute, pertanto tutti gli sforzi dei genitori dovrebbero essere mirati a garantire che i sintomi della malattia non si ripresentino.

Negli adulti, la forma allergica della malattia di solito non procede in modo così grave come nei bambini, poiché la dimensione della laringe è più grande, ma a volte ci sono casi di edema di Quincke o shock anafilattico, che sono anche carichi di morte e richiedono cure mediche immediate.

Il trattamento della laringite allergica deve essere effettuato da un otorinolaringoiatra, insieme a un immunologo e un allergologo. È importante prevenire le complicanze del decorso della malattia con ridotta attività cardiaca e respiro corto pronunciato.

La laringite allergica di grado lieve (primo) viene trattata in regime ambulatoriale sotto la supervisione di un medico: vengono prescritti diazolina e difenidramina, iniezioni di gluconato di calcio, sedativi e antistaminici (Suprastin, Tavegil), forte consumo di acque minerali alcaline, risciacqui di sodio, bagni caldi.

A 2-4 gradi della malattia, è indicato il trattamento in un ospedale. Antispastici di solito prescritti (No-spa), antistaminici (Tavegil, Suprastin), sedativi (Seduxen, Relanium), iniezioni di soluzione di gluconato di calcio, inalazione con una soluzione di soda al 5%. Nei casi più gravi, è prescritto un trattamento con glucocorticoidi (desametasone, prednisolone), diuretici (Lasix). In caso di asfissia, gli specialisti eseguono misure di rianimazione: intubazione tracheale o tracheotomia.

Il trattamento di una forma allergica di laringite nei bambini di età inferiore ai 2 anni viene eseguito solo in ospedale. Il trattamento di un bambino di solito include gli stessi metodi degli adulti che usano inalazioni, farmaci e altre misure. Un mese dopo il sollievo di un attacco acuto della malattia, sono in corso studi: viene eseguito un test allergologico e viene redatto un immunogramma generale.

La progressione della laringite allergica cronica nei bambini può successivamente diventare una ragione per lo sviluppo dell'asma bronchiale, pertanto, si dovrebbe prestare la dovuta attenzione all'esame del bambino. Con le giuste tattiche di trattamento, la prognosi è buona, i sintomi scompaiono nel 5-7 ° giorno di terapia.

Ai pazienti che soffrono di una forma allergica di laringite viene mostrata una dieta parsimoniosa ad eccezione delle sostanze irritanti, la completa esclusione del fumo e dell'alcool negli adulti, mantenendo il silenzio e la pulizia nella stanza, mantenendo il regime di temperatura nell'intervallo + 19 + 25 gradi con indicatori di umidità al 60%. Si consiglia un abbondante regime alimentare per inumidire la mucosa della laringe: puoi bere acqua naturale, tè non zuccherato e acqua minerale alcalina.

Il trattamento con i rimedi popolari deve essere eseguito con molta attenzione: oli essenziali, miele e altre sostanze possono provocare una nuova reazione allergica, quindi ai pazienti vengono mostrate inalazioni di vapore con patate bollite, gargarismi con succo di patate e carote o soluzione di soda.

Ti consigliamo di leggere: Qual è il trattamento della laringite

Ciao cari lettori. Oggi parleremo di laringite allergica.

Come riconoscere questa pericolosa malattia? Come e come trattare la laringite allergica?

In quali casi è necessario fornire al paziente cure mediche urgenti? Le risposte a queste domande dovrebbero essere note a tutti i genitori i cui figli sono allergici.

La laringite è un'infiammazione della laringe. Con raffreddori frequenti o sotto l'influenza di stimoli esterni, la mucosa laringea si infiamma e si gonfia.

Per i bambini piccoli, questi sono processi piuttosto pericolosi, poiché la loro gola respiratoria è molto più stretta di quella degli adulti e la mucosa è più allentata e si gonfia più velocemente. Pertanto, la laringite per i bambini è una malattia pericolosa.

La laringite allergica, come altre malattie allergiche, è la risposta del corpo a una sostanza irritante - un allergene. Gli agenti causali della laringite allergica possono essere:

  • prodotti ambientali - gas di scarico, polvere, polline di piante;
  • prodotti di scarto animali - lana, escrementi, mangimi;
  • odori pungenti - pitture, vernici, profumi, aerosol, ecc.;
  • prodotti chimici e cosmetici per la casa;
  • farmaci;
  • prodotti alimentari.

La laringite allergica è una malattia grave. Pertanto, il trattamento deve essere sotto la supervisione di specialisti: un otorinolaringoiatra e un allergologo.

Gli attacchi di laringite allergica si verificano più spesso di notte, ma entro poche ore ci sono alcuni segni di un attacco in avvicinamento.

Questi segni possono essere diversi per ogni bambino, quindi i genitori dovrebbero prestare particolare attenzione per aiutare il bambino in tempo.

E la cosa più importante con la laringite allergica è determinare la fonte delle reazioni allergiche ed eliminarla dalla vita del bambino.

Quando un allergene entra nel corpo, inizia il gonfiore della mucosa laringea. A questo proposito, la voce inizia a fischiare o diventare ruvida, c'è dolore durante la deglutizione, una sensazione di un corpo estraneo nella laringe (nodo alla gola).

La tosse con laringite è rauca, ruvida, abbaiante e parossistica, a volte fino al vomito. A causa del restringimento della laringe, la respirazione è difficile.

Con stenosi (edema laringeo, falsa groppa), la respirazione è rumorosa, è visibile una fossa giugulare (una piccola depressione all'incrocio delle clavicole, sotto la mela di Adamo).

Gli attacchi di tosse sono lancinanti, i battiti del cuore accelerano. La pelle diventa pallida (può diventare blu), appare il sudore appiccicoso. Possono iniziare convulsioni e soffocamento. In tali casi, un'ambulanza deve essere chiamata immediatamente.

Prima che arrivi l'equipaggio dell'ambulanza, devi dare a tuo figlio gli antistaminici approvati, liberare il petto da abiti non necessari, in modo che sia più facile respirare.

Dai al bambino di bere acqua calda, è possibile con il miele (solo se sai per certo che non è allergico al miele, il miele è un prodotto allergenico). L'aria nella stanza dovrebbe essere calda e umida..

Nel trattamento della laringite allergica, il compito principale è determinare l'allergene che provoca convulsioni ed eliminarlo dalla vita del bambino.

Test speciali e test eseguiti nella direzione di un allergologo aiuteranno a determinare l'allergene..

Con una forma stenotica acuta della malattia, il bambino viene ricoverato in ospedale, le forme più leggere possono essere trattate a casa. Il trattamento combina diverse direzioni:

  • antistaminici;
  • inalazione, bere pesante;
  • aumentare l'immunità, l'indurimento, la dieta.

Per inalazione, ti consigliamo di acquistare un nebulizzatore (preferibilmente un compressore). I compressori e gli inalatori a ultrasuoni (nebulizzatori) sono molto più efficaci del vapore e ai bambini piacciono di più.

Informazioni sul riempitivo è meglio consultare un medico.

Ricorda: qualsiasi prodotto può essere un allergene per il tuo bambino. Pertanto, scegli solo quei prodotti tra gli ingredienti di cui sei sicuro.

Per i gargarismi, puoi usare succo di patata, soluzione di soda, decotti di camomilla, calendula, eucalipto.

Per pulire la cavità nasale, una soluzione di sale marino (1/2 cucchiaino per mezzo bicchiere d'acqua) è adatta, decotti di erbe - successione, camomilla, salvia.

Per alleviare i sintomi dolorosi alla gola, fai bollire le patate in una "uniforme", impasta, aggiungi alcune gocce di iodio e applica sulla gola come impacco.

Essere pazientare. Le allergie possono e devono essere combattute. Auguriamo a te e ai tuoi figli una buona salute!

La laringite allergica è una forma di allergosi ​​respiratoria con una lesione primaria della laringe. La lesione isolata della laringe praticamente non si verifica. Di norma, anche altre parti del sistema respiratorio soffrono contemporaneamente: naso, faringe, trachea, bronchi, alveoli. Con il corso di ciò accade acuto, ricorrente, cronico.

L'infiammazione della laringe di natura allergica è prevalente principalmente nella pratica dei bambini, i bambini da 1 a 3 anni sono i più sensibili alla malattia. Tuttavia, negli adulti, la laringite allergica non fa eccezione..

Nell'articolo analizzeremo le cause, il meccanismo di sviluppo, diremo chi ha un aumentato rischio di sviluppo, sintomi e trattamento di questa malattia.

Gli allergeni che causano questa malattia il più delle volte entrano nel corpo per via aerogena. I seguenti sono i tipi più comuni di allergeni..

Non è omogeneo nella sua composizione e contiene un gran numero di diversi allergeni. I principali provocatori delle allergie sono le zecche più piccole del genere Dermatophagoiges. Vivono in mobili imbottiti, su tende, tappeti, peluche, ecc..

La polvere domestica contiene anche vari prodotti chimici, peli di animali e peli di animali, allergeni di scarafaggi e muffe. È interessante notare che la disinfezione a volte aumenta il numero di allergeni, perché dopo la morte di zecche, scarafaggi e altri insetti, escrementi, componenti dei gusci chitinosi di questi parassiti, che possiedono proprietà antigeniche, entrano in aria.

  • lana;
  • forfora;
  • particelle di epidermide;
  • escrementi;
  • saliva di animali domestici;
  • piuma e lanugine.

Questa specie è altamente attiva, in particolare l'epidermide di gatto. Gli allergeni si attaccano alle particelle di polvere e sono facili da trasportare con gli indumenti..

La più grande capacità allergenica è posseduta da:

  • latte di mucca;
  • noccioline
  • agrumi;
  • cioccolato;
  • pesce;
  • uova
  • ribes nero;
  • fragole selvatiche;
  • Fragola;
  • uva;
  • mora;
  • lampone;
  • un ananas;
  • cachi;
  • cereali.

Nei bambini, la causa della laringite allergica può essere la sensibilizzazione al lattice, da cui vengono spesso realizzati ciucci, capezzoli, giocattoli. L'intolleranza al lattice può causare ulteriore ipersensibilità a banane, avocado, melone, castagne, kiwi.

Esistono 3 gruppi principali:

  • polline d'albero (ontano, betulla, acero, quercia, nocciola, salice, cenere, olivello spinoso);
  • cereali (bluegrass, timothy, segale, avena, grano, grano saraceno);
  • erba infestante (assenzio, ortica, dente di leone, quinoa, ambrosia).

Una caratteristica delle allergie al polline delle piante è la stagionalità delle manifestazioni.

Le esacerbazioni primaverili si verificano in caso di allergia al polline degli alberi, una reazione ai cereali si fa sentire all'inizio e alla metà dell'estate, sulle erbacce si manifesta alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno.

Inoltre, esiste un'allergia crociata tra polline di piante e determinati alimenti. La sensibilizzazione al polline di betulla può causare intolleranza a mele, pere, ciliegie, carote.

Lo spettro di sensibilizzazione a vari antigeni varia con l'età. Se in un bambino la causa principale della laringite allergica sono gli allergeni alimentari, nei bambini in età prescolare - famiglia, allora il polline di età più avanzata viene alla ribalta. Negli adulti, la malattia è di solito innescata da polline di piante, medicine, fattori di produzione..

Fattori che predispongono allo sviluppo di questa malattia:

  • predisposizione ereditaria (asma bronchiale, varie malattie allergiche in parenti stretti);
  • la presenza di segni di atopia (dermatite, diatesi);
  • assunzione massiccia di allergene o contatto prolungato con esso;
  • esposizione all'aria inquinata, fumo attivo e passivo;
  • frequenti infezioni respiratorie acute;
  • errata allocazione di farmaci, in particolare antibiotici.

Lo sviluppo della malattia si basa su una reazione allergica immediata..

Al contatto iniziale con l'allergene nel corpo, inizia la sintesi dell'immunoglobulina E, che viene quindi fissata sulla membrana dei mastociti. Questo processo si chiama sensibilizzazione. In caso di contatto ripetuto, l'allergene si combina con l'immunoglobulina E, che porta alla degranulazione dei mastociti e al rilascio di specifici mediatori infiammatori, che innescano varie reazioni nel corpo.

Nei primi minuti, sotto l'influenza dei mediatori, si verifica un aumento della permeabilità vascolare e della loro espansione, clinicamente questo si manifesta con edema del legamento legamentoso. A causa dell'edema, si verifica un restringimento della glottide, impedendo il passaggio dell'aria.

Il grado di restringimento della laringe è un fattore determinante nel quadro clinico della laringite allergica acuta. Inoltre, i mediatori irritano le terminazioni nervose sensibili, provocando una tosse riflessa.

Dopo 6-12 ore, oltre la metà delle persone con malattie allergiche sviluppa una reazione allergica ritardata. La sua manifestazione è associata al coinvolgimento nel fuoco dell'infiammazione di eosinofili, linfociti CD4, basofili, che sintetizzano proteine ​​altamente tossiche che possono danneggiare la mucosa del tratto respiratorio, muscoli lisci, vasi sanguigni, formazioni linfoidi

L'edema e l'infiltrazione della mucosa laringea servono come base per lo sviluppo dell'infiammazione cronica in essa, che a sua volta contribuisce alla formazione di ipersensibilità, quando anche piccoli fattori irritanti possono causare laringospasmo o edema della laringe.

Abbastanza spesso, specialmente nei bambini piccoli, lo sviluppo della laringite allergica è preceduto da un'infezione virale o batterica del sistema respiratorio.

L'infiammazione infettiva riduce significativamente le proprietà protettive della mucosa, quindi gli allergeni possono entrare liberamente nel corpo. Inoltre, sono esposti i recettori sensibili, la cui irritazione porta all'iperresponsività respiratoria.

La laringite allergica acuta è intrinsecamente un angioedema che si estende alla laringe. Il quadro clinico è determinato dalla gravità dell'edema e dal grado di restringimento della laringe.

In un corso ricorrente, si osservano ripetute esacerbazioni della laringite, ma, di regola, si verificano senza stenosi o con stenosi di 1o grado.

Classicamente, una esacerbazione della laringite allergica inizia di sera o di notte, si verifica improvvisamente e aumenta entro poche ore. I pazienti lamentano dolore, una sensazione di corpo estraneo in gola, una voce cambia (da lieve raucedine ad afonia), appare una tosse che abbaia. In rari casi, sono possibili forme gravi di stenosi..

Negli adulti, i sintomi della laringite allergica sono meno pronunciati. Nei bambini, al contrario, il restringimento della laringe è un fenomeno abbastanza comune. Più giovane è il bambino, più gravi sono i sintomi della malattia. Ciò è dovuto alle caratteristiche anatomiche..

La laringe in un bambino è stretta e ha la forma di un imbuto. L'apparato legamentoso è rappresentato da tessuto connettivo e adiposo allentato. Questa struttura contribuisce al rapido sviluppo dell'edema. Con un ispessimento della mucosa laringea di solo 1 mm, il suo lume si restringe del 50%.

La laringite allergica cronica è caratterizzata da un cambiamento nel timbro e nella sonorità della voce, periodica tosse secca non intensa. L'infiammazione cronica della laringe di natura allergica è più comune negli adulti, si presenta sotto forma di laringotracheite ed è spesso combinata con rinite o rinosinusite. I sintomi sono costantemente presenti..

La diagnosi di laringite acuta indotta dal cibo è di solito semplice. Quasi sempre, i genitori del bambino, o il paziente stesso, possono nominare la causa esatta.

Con un decorso ricorrente e cronico della malattia, è abbastanza difficile confermare la natura allergica della laringite.

Nella laringite allergica, un moderato aumento del livello di eosinofili nell'analisi del sangue generale è caratteristico.

Per confermare la diagnosi, viene determinato il livello di IgE. Per determinare lo spettro di sensibilizzazione (allergeni specifici), sono necessari scarificazione cutanea e test intradermici.

Il trattamento prevede non solo il sollievo dei sintomi, ma anche la prevenzione della ricaduta.

La laringite acuta, accompagnata da stenosi della laringe, richiede cure di emergenza e cure in ospedale. Adrenalina endovenosa indicata, glucocorticosteroidi. Nei casi più gravi, può essere necessaria la tracheotomia o l'intubazione..

Prima che arrivi l'ambulanza, al paziente deve essere fornito un flusso d'aria fresca. Accendi l'umidificatore o appendi i fogli bagnati La temperatura ambiente non deve superare i 18 - 20 °. Se questo è un bambino, è necessario calmarlo, creare condizioni che escludano le emozioni negative.

Bevanda alcalina (acqua minerale), caldi pediluvi hanno un effetto positivo.

Non è accettabile trattare la laringite allergica nei bambini in presenza di stenosi anche compensata a casa. Gli adulti con forme non gravi di stenosi non necessitano di ricovero in ospedale.

Antistaminici di l generazione (Fenistil, Suprastin) e II generazione (Cetirizine, Loratadin)

Il principio di azione è bloccare i recettori, attraverso i quali si realizzano gli effetti dell'istamina. Sullo sfondo della loro assunzione, c'è una diminuzione della permeabilità vascolare e una diminuzione della resa di liquido nel tessuto. Clinicamente, questo si manifesta con una diminuzione dell'edema..

Il corso medio di trattamento è di 10-14 giorni. In caso di un ciclo ricorrente persistente, la somministrazione di farmaci deve essere continuata per un massimo di 3 mesi, mentre i farmaci devono essere alternati per evitare la dipendenza.

In caso di esacerbazione della malattia, è meglio dare la preferenza agli antagonisti dei recettori dell'istamina di prima generazione. Le medicine di questo gruppo hanno un effetto pronunciato e una rapida insorgenza d'azione (30 minuti dopo la somministrazione). Effetti collaterali come sonnolenza e sedazione in caso di laringite allergica sono desiderabili e contribuiscono ad alleviare l'ansia. Tuttavia, l'uso di questi farmaci nei bambini di età inferiore a 1 anno non è consigliabile..

Nel decorso cronico della malattia e nella necessità di un trattamento a lungo termine, è possibile l'uso di antistaminici di seconda generazione. Questi farmaci hanno un effetto minore sul sistema nervoso centrale e hanno un regime di dosaggio più conveniente (1 volta al giorno). Per evitare sonnolenza, è meglio prendere la medicina la sera.

Sono caratterizzati da un potente effetto antinfiammatorio e decongestionante. Il loro uso sistemico nella laringite allergica è giustificato solo con stenosi sottocompensata e scompensata.

Quando si restringe la laringe di 1 ° grado, è consigliabile utilizzare glucocorticosteroidi per via inalatoria attraverso un nebulizzatore. Il più efficace in questo caso è budesonide (Pulmicort). La terapia con glucocorticosteroidi per via inalatoria non ha praticamente effetti collaterali..

Stabilizza le membrane dei mastociti, impedendo così il rilascio di vari mediatori da esse. Il farmaco non elimina le manifestazioni di allergie, ma le previene. Il cromoglicato di sodio è indicato per la laringite allergica frequentemente ricorrente causata da allergeni alimentari. Non applicabile nei bambini di età inferiore ai 5 anni..

Fenspiride (Erespal) è il farmaco più efficace nel trattamento delle malattie allergiche degli organi ENT. Il suo effetto antinfiammatorio si basa su una diminuzione della sintesi dei mediatori infiammatori, inoltre blocca parzialmente i recettori dell'istamina H1, ad es. riduce i sintomi di allergia. Controindicato fino a 2 anni.

Il trattamento della laringite allergica negli adulti e nei bambini differisce solo nel dosaggio in base all'età dei farmaci.

Con la natura allergica confermata della laringite, è possibile l'immunoterapia specifica. Questo metodo viene utilizzato per la sensibilizzazione monovalente agli antigeni che non possono essere esclusi dal contatto (polline delle piante, irritanti domestici).