Image

Rinite allergica - sintomi, cause e trattamenti per la rinite

La rinite allergica è un disturbo abbastanza comune, per il quale si rivolgono a uno specialista. Secondo le statistiche, in Russia, circa il 20% della popolazione affronta la rinite allergica. Questa malattia non è affatto contagiosa, provoca l'infiammazione della mucosa nasale sullo sfondo dello sviluppo di una reazione allergica. Come trattare la rinite allergica cronica e le sue cause?

Cause di rinite allergica

La fonte della rinite allergica è una reazione allergica, in altre parole, un'ipersensibilità immediata. Questo termine si riferisce a molti processi allergici, per la formazione di segni di cui è sufficiente che dal momento dell'interazione con l'allergene siano necessari da pochi secondi a 20 minuti. Gli allergeni che più spesso agiscono come cause della rinite allergica includono polline delle piante, insetti, acari che vivono nella polvere domestica, una serie di alimenti, funghi di lievito e muffa, polvere domestica e delle biblioteche e farmaci. Inoltre, la causa dello sviluppo della rinite allergica è la presenza di una predisposizione ereditaria.

Sintomi di rinite allergica

I principali sintomi della rinite allergica sono:

  • l'aspetto di starnuti, spesso con un decorso parossistico;
  • la comparsa di difficoltà nella respirazione nasale, che non viene spesso osservata e si verifica, di regola, nelle forme gravi della malattia;
  • aumento della congestione nasale di notte;
  • la comparsa di prurito al naso.

Al momento di un'esacerbazione di una rinite allergica, i segni caratteristici della malattia sono la comparsa di:

  • leggero gonfiore del viso;
  • complicazione della respirazione nasale.

Le persone che soffrono di rinite allergica possono abbastanza spesso inconsapevolmente strofinarsi la punta del naso con i palmi delle mani. Molto spesso, la rinite allergica si fa sentire per la prima volta durante l'infanzia o l'adolescenza..

Gradi di rinite allergica

Data l'intensità dei sintomi di una rinite allergica, viene rilasciato un grado lieve, moderato e grave della malattia. Quando i sintomi della malattia non disturbano il sonno e l'attività quotidiana non diminuisce, viene diagnosticata una lieve gravità. Con una leggera diminuzione della capacità lavorativa e del sonno, parlano di moderata gravità e se vengono rilevate manifestazioni luminose di tutti i sintomi, viene diagnosticato un grave grado di rinite allergica. Se i sintomi della malattia sono caratterizzati dall'insorgenza nel periodo primavera-estate, allora questa è la rinite stagionale. Allocare anche la forma per tutto l'anno.

Rinite stagionale

La manifestazione della rinite allergica stagionale è dovuta a un'allergia che si manifesta nel polline delle piante o nelle spore della muffa. A volte, gli agenti provocatori possono essere identificati in modo indipendente per i pazienti. Ad esempio, i segni di rinite allergica compaiono durante la pulizia della casa, il contatto con l'animale, mentre si cammina per strada in una giornata di primavera, ecc..

Un sollievo temporaneo può verificarsi se vengono presi antistaminici. La diagnosi deve essere fatta da uno specialista..

Diagnosi di rinite allergica

Per diagnosticare la rinite allergica, si consiglia una visita a un allergologo-immunologo e otorinolaringoiatra. Assicurati di contattare questi due specialisti per stabilire una diagnosi accurata ed eliminare un problema combinato. La natura allergica del raffreddore comune può essere confermata prendendo un tampone nasale per eosinofili, la cui quantità sarà superiore al 5% o eseguendo un esame del sangue per il totale delle IgE con un valore superiore a 100 UI.

Per identificare le cause della rinite allergica, viene fornito l'uso di 2 tipi di diagnosi:

  • stadiazione dei campioni di pelle per i quali vengono fatti numerosi graffi sulla pelle e vengono applicati vari allergeni. Quindi aspettano mezz'ora e valutano il risultato. Questo tipo di diagnosi di rinite allergica è controindicato durante le esacerbazioni, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. Una settimana prima della manipolazione, gli antistaminici vengono cancellati;
  • eseguendo un esame del sangue specifico per IgE. Questo metodo non ha controindicazioni, ma è costoso e spesso può dare risultati falsi..

Alcune cliniche possono offrire donazioni di sangue per la reazione della leucolisi con il cibo. L'affidabilità di tale diagnosi è piuttosto bassa; di conseguenza, non ha senso eseguire questa manipolazione. A discrezione del medico, è possibile eseguire un esame del sangue clinico, eseguire la rinomanometria, prelevare un tampone nasale ed eseguire una radiografia del seno..

Trattamento della rinite allergica

Spesso, quando compaiono i primi segni di rinite allergica, le persone usano a lungo il vasocostrittore per il naso, a causa dell'abuso di cui è possibile un peggioramento della malattia.

Spesso nei pazienti con rinite allergica viene rilevata una maggiore sensibilizzazione a sostanze chimiche, fumo di tabacco e odori forti.

DROGA ANTISTAMINA. Per il trattamento della rinite allergica, il medico prescrive quasi sempre una somministrazione orale di antistaminici. Si raccomanda l'uso di medicinali della seconda (cetrina, zodak, claritina) e terza (erius, zirtek, telfast). La durata della terapia è determinata da uno specialista, ma raramente è inferiore a 2 settimane. Questi farmaci possono avere un effetto negativo sulle capacità mentali e sul cuore, in relazione al quale è necessario consultare un medico.

SPRAY. Con il naso che cola, possono essere prescritti preparati topici, ad esempio cromoglin, cromosol, cromohexal. Il risultato di questi spray è evidente se li usi per una malattia lieve o per i bambini. Tali farmaci possono essere utilizzati per la prevenzione durante tutto l'anno. Di recente, l'uso riuscito dello spray - Nazaval, che forma un film sulla mucosa nasale che protegge dal contatto con l'allergene.

CORTICOSTROIDES. Se il grado di rinite allergica è elevato, viene fornito l'uso di corticosteroidi nasali (nasobek, nasonex, beconase, flixonase, nasarel, benorin). In assenza dell'effetto del trattamento farmacologico o in presenza di controindicazioni, può essere prescritta l'immunoterapia specifica per allergeni.

Il trattamento della rinite allergica con l'aiuto della chirurgia è molto raro e solo se viene rilevata una patologia ORL parallela. La medicina tradizionale non offre ricette efficaci, grazie alle quali è possibile alleviare la condizione con rinite allergica. È solo possibile sciacquare il naso con una soluzione salina.

Prevenzione della rinite allergica

Non è stata sviluppata alcuna prevenzione specifica per la rinite allergica. Se viene rilevata una malattia, il contatto con l'allergene deve essere eliminato..

Come trattare la rinite allergica

Oggi, le reazioni allergiche, inclusa la rinite stagionale e per tutto l'anno, sono una delle patologie comuni nella società. Da un raffreddore, per tutto l'anno o stagionale, il 10-30% degli adulti soffre, tra i bambini questa cifra raggiunge il 42%. Abbastanza spesso, senza un adeguato trattamento e prevenzione, tale condizione minaccia di trasformarsi in forme più gravi e complesse della malattia, come l'asma bronchiale e la bronchite asmatica. La malattia influisce negativamente sulla qualità della vita di adulti e bambini, riducendo l'efficacia delle attività e degli studi professionali..

Molte persone non vanno dal medico per molto tempo, prendendo i sintomi della rinite allergica per un raffreddore, a causa della quale la condizione può essere complicata da lesioni secondarie dei seni nasali, delle tonsille, dell'orecchio medio, ma senza un adeguato trattamento, non si verifica un miglioramento. Pertanto, il paziente deve capire che tipo di patologia è, distinguere tra sintomi simili alle infezioni virali respiratorie acute e manifestazioni di altre malattie e sapere come vengono eseguite la diagnosi e il trattamento..

Il contenuto dell'articolo

Rinite allergica: che cos'è?

Naso che cola, chiamato processo infiammatorio della mucosa nasale, che porta a gonfiore, irritazione, prurito. Con la malattia si formano secrezioni mucose e la componente microbica le rende spesse e purulente. Contrariamente all'infettivo, le cui cause sono agenti patogeni virali, microbici, meno comunemente fungini, questo è un processo infiammatorio causato dall'azione di irritanti sulla mucosa nasale.

La forma distingue:

  • tutto l'anno - si manifesta costantemente o periodicamente, in qualsiasi momento dell'anno a contatto con una sostanza pericolosa;
  • la stagione, o febbre da fieno, è caratterizzata da un'eccessiva sensibilità al polline di piante, fiori, erbacce; le manifestazioni si verificano solo durante i periodi di fioritura o impollinazione di una pianta causale.

Per la pollinosi la stagionalità è tipica con diversi periodi (metà primavera, poi fine primavera - inizio estate, fine estate - inizio autunno), a seconda della regione e delle condizioni meteorologiche specifiche con fluttuazioni di un paio di settimane.

Oltre al polline, considerato una delle sostanze irritanti più famose, possono formarsi reazioni su polvere domestica, prodotti chimici (prodotti chimici domestici, vernici, vernici, cosmetici, profumi); componenti alimentari; per medicine e lana, per peli di animali domestici, acari, lanugine e piume di pollame.

Meccanismi della malattia

Per capire meglio cosa significa questa malattia, è necessario conoscere i meccanismi di sviluppo della patologia. La base di qualsiasi reazione allergica è una reazione eccessiva e errata del sistema immunitario agli allergeni (sostanze che contribuiscono allo sviluppo di tale reazione). Si distinguono anche gli Haptens: sostanze che si trasformano in allergeni solo se combinate con le proteine ​​del corpo.

Con una predisposizione alla patologia, queste sostanze, se ingerite e sulle mucose, formano una reazione eccessivamente violenta e pronunciata. La condizione è accompagnata da danni alle proprie cellule e tessuti, infiammazione acuta con formazione di reazioni patologiche, vale a dire gonfiore, prurito, secrezione di muco, difficoltà respiratorie e molte manifestazioni associate.

La rinite allergica è una violazione della risposta immunitaria locale nella mucosa nasale. In risposta alla penetrazione dell'antigene, vengono sintetizzate le reagine (immunoglobuline di classe E), così come i mastociti che secernono mediatori: istamina, bradichinina e leucotrieni, che sono responsabili dello sviluppo di reazioni infiammatorie acute e acute, pronunciate.

Spesso, tali caratteristiche di risposta sono ereditate dai genitori o sorgono con effetti patologici prolungati sul sistema immunitario: contatto frequente con sostanze pericolose, lavoro in industrie pericolose, raffreddori costanti, focolai di infezione cronica - in breve, tutti gli effetti che portano a un sovraccarico prolungato dell'immunità.

Cause della malattia: sviluppo di rinite stagionale o per tutto l'anno

La pollinosi si verifica nella fase di fioritura e si forma come reazione al polline delle piante impollinate dal vento. Le più comuni sono le erbacce: assenzio, quinoa e altre erbe, polline di alberi e fiori, cereali, piante di cespugli, sia ornamentali che coltivate.

Per tutto l'anno - gli irritanti domestici sono tipici:

  • funghi della muffa;
  • fumo di tabacco;
  • acari della polvere;
  • particelle di insetti che vivono negli appartamenti;
  • forfora;
  • particelle di saliva
  • peli di animali, piume e piume di uccelli;
  • prodotti chimici domestici.

Rischi professionali: polvere industriale o da costruzione, fuliggine, composti chimici volatili, possono diventare pericolosi.

Oltre al contatto con la mucosa nasale, i seguenti fattori influenzano anche la frequenza, la gravità e la prevalenza delle reazioni:

  • condizioni generali del corpo;
  • la presenza di malattie croniche;
  • alloggi;
  • assumere farmaci, compresi quelli usati localmente nel trattamento del raffreddore
  • vegetazione adenoidea;
  • polipi;
  • curvatura del setto del naso;
  • cattive abitudini;
  • fluttuazioni ormonali e stress.

Secondo le statistiche, circa il 20% dei casi è di origine stagionale e circa il 40% delle persone soffre di una malattia progressiva a lungo termine. Il resto dei pazienti soffre di esacerbazioni episodiche di questa patologia, a volte con una causa sconosciuta..

I principali sintomi di una rinite allergica

I segni esterni sono pronunciati e causano molto disagio al paziente. Questi includono grave congestione nasale con l'impossibilità di respirare normalmente, starnuti a causa di prurito e bruciore al naso, rilascio di abbondante muco trasparente. In alcuni casi, tali manifestazioni sono combinate con arrossamento degli occhi, lacrimazione e tosse, mal di gola, in particolare con la febbre da fieno stagionale.

Spesso i sintomi peggiorano quando escono, a casa con le finestre chiuse e usando un condizionatore d'aria con un filtro HEPA, sono alleviati o scompaiono completamente. In rari casi sono presenti sintomi gravi, con grave malessere, mal di testa e persino una leggera temperatura.

Rinite allergica: sintomi aggiuntivi negli adulti

Sullo sfondo dei principali sintomi, i sintomi della tosse possono unirsi a poche ore o giorni dopo l'inizio del quadro clinico, specialmente quando si è sdraiati a causa dell'irritazione della parete faringea posteriore con muco nasale. Una sensazione di orecchie chiuse e una sensazione di affaticamento, può apparire irritabilità..

A causa dell'uso costante di sciarpe o tovaglioli, negli adulti sono possibili sintomi come arrossamento, desquamazione delle ali del naso e pieghe nasolabiali. Nei casi più gravi, sono possibili mal di testa e, a causa delle gravi mucose secche, sangue dal naso. A causa dell'ipossia tissutale, si formano occhiaie e gonfiore nell'area intorno agli occhi..

Dopo una diagnosi completa della malattia, tenendo conto dei sintomi, solo un allergologo-immunologo o un medico ORL dovrebbe trattarla. Lo specialista medico selezionerà i medicinali necessari, informerà il paziente sui metodi non farmacologici per alleviare la condizione.

Come trattare la rinite allergica negli adulti

Per sapere esattamente come curare la patologia negli adulti in modo rapido e sicuro, è necessario consultare un medico per fare una diagnosi, escludere la natura infettiva del raffreddore comune e prevenire possibili complicanze.

Inizialmente, il medico ti dirà con un'allergia identificata come curare la patologia, usando l'intero complesso di misure. È necessario iniziare non con farmaci "duri", ma con la disconnessione dallo stimolo, questo è il modo più efficace e sicuro di terapia. Con irritazione stagionale durante la fioritura o la stagione pericolosa, si consiglia di cambiare regione, andare in vacanza o in visita. Se ciò non è possibile, è necessario creare l'ambiente più confortevole in casa:

  • utilizzare condizionatori e purificatori d'aria con filtri HEPA;
  • l'opzione per ridurre la concentrazione di agenti patogeni nell'aria è un tessuto a maglia fine sulle finestre, che spesso dovrebbe essere inumidito durante i periodi di spolverata delle piante, che ritarda una parte delle sostanze irritanti;
  • rimuovere tutti i collettori di polvere che possono accumulare agenti patogeni - tende oscuranti, mobili imbottiti (o coprirli con copertine speciali), giocattoli morbidi, libri;
  • con tempo ventoso, utilizzare una maschera e occhiali per proteggere gli occhi e gli organi respiratori;
  • fare una passeggiata dopo la pioggia e in alta umidità, quando torni a casa fai una doccia e cambia immediatamente i vestiti.

Come trattare un naso che cola tutto l'anno

Più difficile è la domanda su come trattare una malattia che ha un decorso annuale. In questo caso, la vita e l'eliminazione di fattori irritanti sono importanti prima di tutto, e con un noto patogeno identificato da esami cutanei o esami del sangue, una lotta mirata contro un fattore causalmente significativo. Ad esempio, se si tratta di acari della polvere, le superfici della casa dovrebbero essere periodicamente trattate con spray o soluzioni acaricidi e spesso pulizie. Ma non sempre con il compito di come curare la rinite allergica, i metodi non farmacologici possono farcela, o se la disconnessione con l'irritante è impossibile a causa di circostanze. Quindi è necessario l'uso di droghe.

Rimedi per la malattia

È importante capire che qualsiasi rimedio per la rinite allergica, anche se si tratta di un farmaco locale o di un farmaco da banco che viene venduto liberamente in farmacia, dovrebbe essere prescritto da un medico. La partecipazione del medico al processo di trattamento è necessaria per la sua efficacia e sicurezza..

Di solito vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • antistaminici all'interno o sotto forma di preparati nasali locali (spray, gocce);
  • farmaci con effetti anti-infiammatori da altri gruppi di farmaci - stabilizzatori della membrana dei mastociti, topicamente sotto forma di gocce e spray;
  • preparati per l'irrigazione della mucosa e il lavaggio meccanico dei batteri, riducendo gonfiore e prurito (spray e docce nasali a base di soluzioni saline di acqua di mare);
  • spray nasali protettivi che creano un film sottile sulla superficie della mucosa nasale e interferiscono meccanicamente con il contatto;
  • farmaci antinfiammatori corticosteroidi di azione locale e in situazioni difficili - dentro e iniezione;
  • farmaci sintomatici (vasocostrittori, che facilitano la respirazione nasale) in un corso limitato.

Il medico determinerà cosa trattare con la rinite allergica in base ai risultati dell'esame e alla gravità delle manifestazioni - stagionali o tutto l'anno.

Come trattare la rinite allergica nei bambini

Con la patologia nei bambini, una rigorosa selezione di farmaci è molto importante e la supervisione medica in tutte le fasi del trattamento e della prevenzione.

Sono ampiamente utilizzati i seguenti prodotti:

  • preparati per lavare la cavità nasale a base di soluzione fisiologica, acqua di mare;
  • spray protettivi indifferenti che creano una barriera meccanica sulla mucosa nasale;
  • Antistaminici di seconda e terza generazione: sono i più sicuri;
  • farmaci a base di glucocorticosteroidi (ormoni) e vasocostrittori vengono utilizzati nella fase acuta della malattia, corsi strettamente limitati.

Un elenco specifico di mezzi e preparati per il trattamento della rinite allergica nei bambini, a seconda della gravità delle manifestazioni e dell'età, è determinato solo da un allergologo-immunologo pediatrico dopo una diagnosi accurata.

La fisioterapia con l'uso di un campo magnetico in esecuzione consente di trattare molte malattie, perché in particolare questo fisiometodo ha un minimo di controindicazioni. La fisioterapia contribuisce al migliore assorbimento dei farmaci, riducendo il carico di droga sul corpo. Il campo magnetico, grazie alla sua capacità di migliorare il flusso sanguigno, consente di rimuovere rapidamente l'infiammazione, ridurre il dolore e accelerare il recupero.

È importante sapere come curare la rinite, o almeno per molto tempo per evitare complicazioni dovute all'immunoterapia specifica (ASIT).

Oggi è il metodo più efficace applicabile al di fuori del periodo di esacerbazione. Con l'aiuto di ASIT, la stabilità del corpo si forma a causa dell'introduzione del corso di dosi sotto soglia, che porta allo sviluppo della tolleranza (immunità). Il completamento completo del corso con la successiva prevenzione completa aiuta a liberarsi della patologia per un periodo di tempo estremamente lungo - fino a 5-7 anni o più.

Fai una domanda a un medico

Ci sono domande sull'argomento "Come trattare la rinite allergica"?
Chiedi al tuo medico e ottieni una consulenza gratuita..

Rinite allergica negli adulti

La rinite allergica è un problema ossessivo che si pone sullo sfondo dell'azione di irritanti e allergeni sulla mucosa nasale. La malattia si manifesta con starnuti, gonfiore della mucosa, lacrimazione, diminuzione o completa scomparsa del senso dell'olfatto, comparsa di uno scarico trasparente o giallo chiaro dal naso. La rinite allergica è molto spiacevole.

Molti adulti lamentano che una tale condizione riduce significativamente la loro qualità di vita e causa molti problemi, il che non sorprende. È abbastanza difficile lavorare, studiare e svolgere attività quotidiane quando il naso praticamente non respira. C'è una soluzione al problema, ma prima devi capire più in dettaglio cos'è la rinite allergica..

Cause della rinite allergica

Il nome stesso "rinite allergica" parla della causa di tale malattia. Un naso che cola è una manifestazione comune di un'allergia alle sostanze irritanti comuni, più comunemente allergeni domestici: polvere, polline, sostanze chimiche, peli di animali e piume di uccelli. Le allergie possono causare un numero enorme di sostanze irritanti che colpiscono la mucosa nasale sensibile e altri organi e sistemi respiratori 1.

Ci sono fattori che provocano una reazione allergica 1:

  • Eredità per le malattie allergiche;
  • Immunità debole congenita;
  • Reazioni stressanti del corpo;
  • Esposizione a malattie infettive degli organi ENT;
  • Processi autoimmuni nel corpo;
  • Malattie croniche dell'intestino e del tratto digestivo.

La causa più comune della forma cronica è il contatto costante con l'allergene (polvere, particelle dell'epidermide di animali domestici, ecc.).

Possibili allergeni

Poiché la reazione provoca il contatto diretto con un agente allergenico, è necessario prestare attenzione alle sostanze irritanti riscontrate..

Le allergie acute o stagionali sotto forma di rinite possono essere scatenate da 2:

  • ambrosia fiorita o altre erbe infestanti (quinoa, assenzio, bacche di sambuco);
  • fioritura primaverile di betulla, ontano, nocciolo e altri alberi;
  • lanugine di pioppo - la causa della causa potrebbe non essere la lanugine stessa, ma la sua saturazione con microparticelle di sostanze chimiche, polvere che trasporta;
  • polline di fiori da giardino, piante ornamentali per la casa;
  • fumi, particelle di erba appassita, fogliame, rami secchi di alberi, arbusti.

Le cause industriali della malattia sono il contatto costante con le seguenti sostanze irritanti 2:

  • Farina da forno, patatine fritte, spezie;
  • Oli essenziali;
  • Prodotti chimici volatili;
  • Elementi microscopici di polvere nell'industria della lavorazione del legno;
  • Medicinali e concentrati per il trattamento di superficie negli istituti medici.

La congestione nasale cronica si verifica sullo sfondo di un contatto regolare con agenti, è difficile eliminare gli incontri con cui in condizioni normali 2:

  • Pezzi di peli di animali domestici e forfora;
  • Escrementi di topi, ratti;
  • Microparticelle di copertura chitinosa di parassiti (pulci, scarafaggi, insetti);
  • Polvere domestica;
  • Muffa;
  • Fragranze di profumi, cosmetici e prodotti per l'igiene personale;
  • Piume di uccelli, alimenti per animali domestici, in particolare rappresentanti della fauna dell'acquario.

È curioso!

Secondo le statistiche, ogni terzo adulto nel nostro paese soffre di una malattia allergica. La forma più comune di allergia è la febbre da fieno (18-19%), un attacco allergico complesso dovuto al polline delle piante. La rinite allergica è la seconda più comune (8-12%).

La completa cessazione del contatto con l'allergene non è possibile, come, ad esempio, nella variante con polvere domestica. In altre situazioni, l'allergene è difficile da determinare. Diciamo che starnuti, congestioni nasali si verificano periodicamente sullo sfondo di un aumento del numero di scarafaggi nel seminterrato di un condominio, è quasi impossibile. Oppure è raramente possibile collegare la manifestazione di allergie con l'avvento dell'autunno, con l'inizio del decadimento del fogliame appassito. Le ragioni potrebbero essere le più inaspettate..

Sintomi di rinite allergica

Naso che cola, starnuti, congestione nasale sono le manifestazioni più sorprendenti di rinite sullo sfondo delle allergie. Ma questi stessi sintomi sono caratteristici di numerose altre malattie. La rinite allergica differisce da altri problemi associati a malattie del naso, le seguenti caratteristiche 3:

  • Le manifestazioni di rinite allergica negli adulti sono caratterizzate da stagionalità o un gruppo con determinati fattori (fioritura, irrorazione di sostanze aromatiche, comparsa di un animale nelle vicinanze).
  • Il tipo di naso che cola nella rinite allergica è diverso dalle manifestazioni nelle malattie infettive. Il colore del muco è trasparente, la consistenza spesso non è spessa come con un raffreddore. A volte non c'è flusso dal naso, mentre il naso è bloccato, voglio starnutire.
  • Il trattamento sintomatico standard usato per fermare le manifestazioni infettive non dà risultati visibili né migliora l'effetto negativo delle allergie.
  • La rinite allergica è estremamente raramente accompagnata da febbre. La febbre (febbre) è un sintomo di un'infezione in corso o congiunta..
  • Spesso con rinite allergica, si verifica un sintomo come lacrimazione, gonfiore del viso, starnuti.

Tutte le manifestazioni sono accompagnate da letargia, apatia, perdita di appetito. I sintomi di un'allergia sono quasi sempre simili. Tuttavia, per tutti, può procedere con le sue caratteristiche. Una diagnosi accurata è possibile solo sulla base dei risultati di un esame professionale.

Diagnosi di rinite allergica

Per la diagnosi, oltre all'identificazione di un fattore provocante, vengono utilizzate diverse opzioni di ricerca diagnostica 1:

  • Ispezione, endoscopia, rinoscopia;
  • Test cutanei ed esami del sangue biochimici per determinare gli allergeni;
  • Esame del sangue e assunzione di strisci per determinare il numero di eosinofili (cellule del sangue specifiche che indicano la presenza di una reazione allergica del corpo);
  • Citologia e istologia del muco secreto (analisi chimica).

Insieme alla diagnostica specifica, al paziente vengono assegnati esami del sangue generali, viene eseguito un esame della pelle e delle mucose per determinare la condizione concomitante, nonché per escludere l'attaccamento di un'infezione batterica o virale.

Come trattare la rinite allergica

Un approccio terapeutico integrato viene utilizzato per trattare la rinite allergica e attenuare i suoi sintomi..

Trattamento sintomatico Terapia volta a sopprimere i sintomi. Include l'uso di farmaci che facilitano la manifestazione di rinite allergica: eliminazione di gonfiore, prurito, lacrimazione, naso che cola.

Tipicamente, un complesso di trattamento sintomatico comprende antistaminici e farmaci vasocostrittori. Si consiglia di utilizzare quest'ultimo con cautela. I vasocostrittori non possono essere utilizzati a lungo, tali gocce per il naso non sono adatte per il trattamento della rinite allergica cronica, altrimenti potrebbe svilupparsi una dipendenza 4.

Inibizione del rilascio di istamina. Per alleviare le condizioni del paziente durante la fase acuta della rinite allergica, le corone sono spesso prescritte come gocce nasali da allergie. Questi sono farmaci che stabilizzano le membrane dei mastociti (cellule protettive) che producono istamina (una sostanza responsabile della risposta del corpo agli allergeni). Tali farmaci sono disponibili sotto forma di spray e gocce nasali, nonché in forma di compresse. I cromoni sono buoni per prevenire le esacerbazioni delle allergie. L'effetto terapeutico dei farmaci si ottiene solo con un uso prolungato. All'inizio dell'uso, l'effetto è debole 4.

Terapia ormonale. Per ottenere un effetto terapeutico duraturo, vengono spesso prescritti corticosteroidi intranasali. Tali farmaci migliorano rapidamente ed efficacemente le condizioni del paziente. Con la terapia del corso, l'effetto è fissato per un tempo piuttosto lungo. Nelle forme gravi di allergie (forma asmatica), possono essere prescritte iniezioni di farmaci ormonali e un uso regolare di inalatori. Tuttavia, per le forme lievi del problema, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata. I farmaci di questo gruppo possono creare dipendenza e resistere alla loro azione 4.

Prodotti barriera. Più spesso usato a scopo preventivo. Questi sono farmaci progettati per ridurre o prevenire il contatto diretto delle mucose con l'allergene e ammorbidire il suo effetto sul corpo. Come barriera, vengono utilizzati spray e unguenti. Gli enterosorbenti, che assorbono e rimuovono in modo affidabile le sostanze "in eccesso" dal corpo, prevenendo la saturazione eccessiva, sono un modo efficace per ridurre l'effetto degli allergeni sul corpo. Tali agenti sono usati come terapia aggiuntiva 4.

È interessante!

Il modo più semplice per creare una barriera a contatto con un irritante è una maschera da farmacia. Dovrebbe essere indossato durante il periodo di diffusione stagionale del fattore provocante o in luoghi in cui la saturazione con sostanze indesiderabili è prevedibilmente superiore al normale.

Terapia immunitaria Per ridurre la sensibilità del corpo a determinate sostanze, è possibile utilizzare l'immunoterapia specifica. Il metodo consiste nell'introduzione graduale di un farmaco contenente microdosi di allergene. Il programma e il dosaggio sono chiaramente selezionati e calcolati in modo da non provocare una reazione indesiderata del corpo, ma per formare gradualmente l'immunità all'irritante. L'immunoterapia viene effettuata sotto la stretta supervisione di uno specialista. Questo metodo di trattamento viene scelto nei casi più gravi della malattia quando antistaminici e ormoni non possono essere utilizzati o non danno l'effetto desiderato 4.

Fisioterapia. La fisioterapia può essere raccomandata in aggiunta al trattamento principale. Può trattarsi di elettroforesi dei seni, terapia SMB, terapia ad ultrasuoni, magneti, KUV, trattamento laser, grotte di sale e molto altro.

Pulizia e terapia locale. Al fine di purificare i seni nasali dall'irritante, formare una barriera antisettica affidabile e aumentare la resistenza delle mucose all'influenza di agenti estranei, è possibile utilizzare soluzioni saline. Aerosol, spray, gocce a base di acqua di mare sono agenti efficaci che sono prescritti per combattere la congestione nasale, starnuti, naso che cola e allergie 5.

Il rossore regolare dei passaggi nasali con acqua di mare riduce i sintomi e attenua la suscettibilità agli allergeni. Nelle forme lievi di rinite con allergie, le soluzioni di acqua di mare possono essere utilizzate come trattamento principale 5.

Metodi popolari. Nelle forme lievi, la rinite allergica può essere trattata con rimedi casalinghi. Tuttavia, la scelta delle ricette deve essere concordata con il medico curante, altrimenti la situazione può essere aggravata. Qualsiasi metodo alternativo per il trattamento di una rinite allergica può essere utilizzato solo come aggiunta al corso principale. La cosa migliore che puoi fare per te stesso a casa è di fornire un clima adatto regolando il livello di umidità e la temperatura nella stanza, seguire il regime prescritto ed eseguire tutte le procedure. Se l'allergene nella stanza in cui si trova il paziente, il contatto con questo irritante deve essere escluso 4.

Ora la rinite allergica si trova spesso negli adulti. È importante non iniziare la malattia e il trattamento iniziato in tempo aiuterà a appianare i sintomi spiacevoli. In forme lievi della malattia, soluzioni di acqua di mare 5.

Uno di questi farmaci è Marimer, un'acqua marina naturale contenente rame, manganese, magnesio e selenio. La combinazione di pura acqua di mare con oligoelementi aiuta a pulire il naso dagli allergeni accumulati all'interno e ha un effetto antinfiammatorio e antibatterico (rame, magnesio). La mucosa del naso è satura di antiossidanti (manganese) e migliora le sue funzioni protettive (selenio) 6.

Marimer è rappresentato da un'intera linea di strumenti: ogni persona sarà in grado di trovare lo strumento di cui ha bisogno. Per gli adulti, il farmaco è disponibile in un comodo formato di aerosol 6.

1. Zaikov, S. Rinite allergica: diagnosi e trattamento / S.V. Zaikov // Consulenti scientifici - 2010 - P. 24.
2. Drobik, O. Rinite allergica: vista / OS di un allergologo. Drobik, A.Yu. Nasunova // Bollettino di Otorinolaringoiatria - 2014 - No. 2. - S. 82-85.
3. Astafieva, N. Rinite allergica e non allergica: una caratteristica comparativa / N.G. Astafyeva et al. // Medico curante - 2013 - N. 4 - P. 10-17.
4. Kryukov, A. Principi di trattamento della rinite allergica / A.I. Kryukov et al. // Consiglio medico - 2013 - No. 7.
5. Kiselev, A. Terapia di eliminazione delle malattie del naso e dei seni paranasali / A.B. Kiselev, V.A. Chaukina // Novosibirsk. Linee guida. - 2007 g.
6. Istruzioni per l'uso medico del farmaco aerosol nasale Marimer dal 05/11/2018

Rinite allergica: cause, sintomi e trattamento negli adulti

La rinite, o naso che cola, è chiamata infiammazione della mucosa nasale. Può essere causato da vari motivi: un'infezione virale o batterica, un raffreddore, una reazione allergica.

Di solito la rinite è accompagnata da gonfiore della superficie interna dei passaggi nasali, starnuti, prurito e un aumento del numero di secrezioni mucose. Una forma allergica di rinite è una malattia immunitaria..

In questo articolo considereremo tutte le caratteristiche, i sintomi, le cause di questa particolare forma della malattia. Qui troverai informazioni su cosa fare e come sbarazzarsi di una rinite allergica..

Cos'è la rinite allergica?

Rinite allergica - reazione allergica di tipo immediato (allergia di tipo I).

Quando il polline viene a contatto con le mucose del naso, degli occhi o del tratto respiratorio, il corpo risponde immediatamente e sviluppa i corrispondenti sintomi allergici (difficoltà respiratoria, starnuti, ecc.).

Cause di rinite allergica

Nel caso della rinite allergica, o come viene anche chiamata febbre da fieno, la ragione è la risposta inadeguata del sistema immunitario umano all'ingestione di particelle di una sostanza esterna (allergene). L'ipersensibilità (ipersensibilità di un organismo a una sostanza) può verificarsi con le stesse sostanze che non causano alcuna reazione in altre persone.

Il ruolo degli stimoli può essere:

  • polline di piante;
  • lana e particelle di pelle di alcuni animali (gatti, cani, ecc.);
  • spore di muffa;
  • prodotti di scarto di acari microscopici contenuti nella polvere domestica (spesso causano sintomi allergici).

Vi è anche una maggiore reazione delle mucose agli allergeni alimentari, nel qual caso una rinite allergica può apparire anche tra altre manifestazioni dolorose.

Fattori che provocano l'insorgenza di rinite allergica

La predisposizione alla rinite allergica o alla febbre da fieno aumenta se una persona ha malattie infiammatorie croniche nell'orecchio, nella gola e nel naso. Coloro che sono inclini a raffreddori prolungati e frequenti infezioni virali sono anche ad aumentato rischio. Fattori ambientali:

  • grave inquinamento atmosferico;
  • fumo di tabacco;
  • molta polvere nelle stanze;
  • presenza costante di animali.

La probabilità di rinite allergica aumenta se esiste una predisposizione ereditaria (uno dei genitori o entrambi inclini a reazioni allergiche).

Sintomi di rinite allergica

La comparsa di una rinite allergica è caratterizzata da alcuni sintomi. Alcuni di essi possono comparire quasi immediatamente, entro 4-8 ore, mentre altri dopo 2 giorni o addirittura settimane dall'inizio della malattia.

Secondo gli allergologi, al primo incontro di una persona con una sostanza irritante, potrebbe non verificarsi una reazione allergica evidente, tuttavia, durante il prossimo contatto con l'allergene, diventerà più pronunciata.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi della rinite allergica sono i seguenti:

  • starnuti ripetuti. Di solito si verifica immediatamente quando un allergene entra nella mucosa nasale;
  • prurito al naso, solletico nel rinofaringe. Queste manifestazioni sono anche molto pronunciate e all'inizio della malattia;
  • maggiore separazione del muco dal naso. All'inizio è uno scarico molto liquido e acquoso. Successivamente, le secrezioni mucose diventano più dense;
  • lacrimazione, prurito e arrossamento degli occhi;
  • congestione nasale, incapacità di respirare attraverso il naso, peggioramento dell'olfatto;
  • ipersensibilità agli odori pungenti: prodotti chimici per la casa e l'edilizia, profumi, fumo di tabacco;
  • tosse secca che si unisce in seguito;
  • debolezza, sonnolenza, brividi e forte affaticamento (i fenomeni sono caratteristici nelle fasi successive della malattia). Quindi si manifesta la reazione allergica generale del corpo;
  • congestione dell'orecchio, disturbi dell'udito sono anche caratteristici della rinite allergica cronica.

Forme e fasi della rinite allergica

Per una malattia come la rinite allergica, due forme principali sono caratteristiche:

  • periodico (stagionale);
  • permanente (tutto l'anno).

La differenza tra loro è che con una forma stagionale, l'allergene è di origine vegetale e viene rilasciato durante la fioritura di alcuni tipi di fiori o alberi. In forma cronica, l'irritante è presente nella vita quotidiana di una persona (acari della polvere, muffe, animali) e la malattia potrebbe non fermarsi tutto l'anno.

Esiste anche una forma mista in cui la rinite cronica si esprime tutto l'anno in una forma usurata e si presta al controllo della droga e nella stagione estiva peggiora.

Si distinguono le seguenti fasi della malattia:

  • acuta - la rinite allergica dura fino a 4 settimane;
  • cronico - le manifestazioni della malattia durano più a lungo di 4 settimane consecutive. Non si fermano affatto o si verifica una remissione instabile e quindi una ripetizione.

Anche la ricorrenza annuale dei sintomi della rinite allergica per un periodo superiore a 4 settimane è considerata un decorso cronico della malattia..

Diagnosi di rinite allergica

All'inizio, il medico conduce un sondaggio dettagliato del paziente per stabilire una diagnosi. Ecco come sta andando l'anamnesi sul decorso della malattia e su tutti i fattori associati al suo sviluppo, alle caratteristiche individuali della reazione a varie sostanze, nonché ai metodi di trattamento intrapresi in precedenza a casa.

Il fattore ereditario, che è molto importante nella diagnosi di eventuali malattie allergiche, è allo studio..

Nella diagnosi di rinite allergica, è di grande importanza identificare con precisione quelle sostanze irritanti che innescano una risposta immunitaria negativa. In questo modo viene stabilita una possibile gamma di allergeni crociati (prodotti e sostanze simili che possono anche influenzare negativamente una persona). Tratta la rinite allergica solo dopo una diagnosi accurata.

Metodi diagnostici comprovati, i più popolari al momento:

  • Test basato su test cutanei (test allergologici). Questo semplice metodo viene spesso utilizzato, ma il suo errore è piuttosto grande. La linea di fondo è che con l'aiuto di uno strumento speciale, viene fatto un piccolo graffio sulla pelle di una persona, in cui viene introdotta una sostanza, un allergene. Dopo 15 minuti, è possibile valutare il risultato. In caso di reazione positiva, il sito di studio diventa rosso, ci sarà un leggero gonfiore e prurito.
  • Immunoblotting. Questa è un'analisi della reazione degli anticorpi del sangue umano alle molecole di una sostanza irritante. Viene effettuato in condizioni di laboratorio. Metodo diagnostico abbastanza accurato.
  • Esame microscopico di strisci. Per questa analisi, le macchie di secrezioni mucose prelevate da un paziente durante un'esacerbazione della rinite allergica vengono colorate con preparati speciali ed esaminate al microscopio..
  • Test per immunoglobuline allergene-specifiche (IgE). Un esame del sangue per aumentare il livello di immunoglobuline di classe E quando esposto a varie sospette sostanze allergeniche.
  • Metodo di analisi provocatoria (usato raramente). Al paziente viene somministrata una piccola quantità di sostanza che potrebbe potenzialmente causare una reazione allergica. Se il risultato è negativo, la dose viene gradualmente aumentata. Tale studio viene utilizzato solo in condizioni stazionarie..

complicazioni

Se la malattia non viene curata, la rinite allergica di solito passa attraverso lo stadio del cambiamento, nel tempo l'allergia passa dal naso e dagli occhi al tratto respiratorio inferiore, il che porta all'asma bronchiale allergico. Di conseguenza, il polline allergico causerà mancanza di respiro.

Inoltre, molte altre complicazioni possono verificarsi con la febbre da fieno, come ad esempio:

  • asma;
  • prurito della mucosa della bocca, della gola, dell'orecchio;
  • angina;
  • tosse;
  • reazioni allergiche cutanee (ad es. arrossamento, gonfiore);
  • problemi di concentrazione;
  • disturbi del sonno;
  • violazione dell'olfatto, del gusto e dell'udito;
  • apatia generale.

La principale complicazione di questa malattia è l'asma (attacchi di asma). Le persone allergiche al polline hanno un rischio significativamente più elevato di sviluppare l'asma rispetto alle persone che non sono allergiche: nell'80% dei casi, l'asma è preceduta da un'allergia. Tuttavia, il trattamento precoce per la rinite allergica riduce il rischio di asma..

Come trattare la rinite allergica negli adulti?

Al fine di curare la rinite allergica, è prima necessario stabilire e confermare una diagnosi accurata, nonché identificare un elenco di sostanze irritanti ovvie e potenziali: gli allergeni. In futuro, il trattamento verrà effettuato allo scopo di risolvere tre problemi:

  • rimozione dell'infiammazione allergica e gonfiore della mucosa nasale;
  • eliminazione della reazione all'influenza degli allergeni (terapia specifica per allergeni);
  • organizzazione della vita ipoallergenica, minimizzazione del contatto con irritante.

Nutrizione e stile di vita

Se è già emersa la questione del trattamento della rinite allergica, la prima cosa che dovrai cambiare è il tuo solito stile di vita. Di grande importanza per qualsiasi malattia allergica è il problema della riduzione del contatto con sostanze irritanti:

  • quando vengono rilevati segni di una reazione negativa al cibo, è necessario seguire rigorosamente una dieta ed eliminare completamente quei prodotti per i quali vengono rilevate allergie;
  • se si verifica una reazione al polline delle piante, si raccomanda di evitare qualsiasi contatto con l'allergene durante la sua stagione di fioritura (camminare nella natura, viaggiare fuori città). Nel periodo di esacerbazione, tornando a casa dalla strada, devi cambiare immediatamente i vestiti, fare una doccia, sciacquarti il ​​naso con una soluzione isotonica. Questo viene fatto al fine di ridurre la durata del contatto con il polline che potrebbe essere portato in casa sui vestiti, sul corpo e sui capelli di una persona;
  • se viene stabilita una reazione allergica alla polvere domestica, è necessario eseguire regolarmente la pulizia a umido nella stanza. Si raccomanda inoltre di organizzare una vita ipoallergenica: l'assenza di tappeti, tende in tessuto pesante e cuscini in piuma, la rimozione di tutti i tipi di collettori di polveri. È necessario utilizzare coperture speciali per mobili imbottiti e un detergente per letto, acaricida (antiacaro);
  • È utile utilizzare i depuratori d'aria domestici sia per le allergie ai pollini che per le reazioni alla polvere domestica.

Questi metodi sono particolarmente rilevanti nei casi in cui è necessario trattare la rinite allergica durante la gravidanza. In questo caso, è necessario prendere tutte le misure possibili per organizzare uno stile di vita sano, una corretta alimentazione e una vita ipoallergenica..

Questa serie di misure ridurrà la necessità di droghe chimiche..

Terapia farmacologica

I medicinali progettati per trattare la rinite allergica sono progettati principalmente per alleviare la reazione allergica e rimuovere i sintomi gravi della malattia. Molto spesso si tratta di antistaminici generali in compresse o in forma di goccia..

Sono presi come prescritto dal medico, di solito una volta al giorno, per un lungo periodo (da 1 mese). Tra questi fondi, i farmaci di seconda generazione si sono dimostrati efficaci:

  • cetirizina;
  • Claritin;
  • Zodak.
  • e il terzo (Erius, Zirtek).

Hanno un minimo di effetti collaterali rispetto ai farmaci allergici di prima generazione (Suprastin). Con una forma abbastanza lieve della malattia, un farmaco da questo elenco è sufficiente per eliminare completamente i sintomi.

Nel trattamento della rinite allergica in pazienti con uno stadio più grave della malattia, insieme all'uso di compresse, i medici prescrivono farmaci antinfiammatori locali.

Di solito sono uno spray nasale e variano in composizione e principio di azione del principio attivo. I derivati ​​del sodio di cromoglicato sono ampiamente noti. Questi sono farmaci come:

Tali farmaci vengono utilizzati solo come indicato da un medico. Di solito sono prescritti per gravità della malattia da lieve a moderata..

La rinite allergica negli adulti a volte è preferibile essere trattata con farmaci locali di questo particolare gruppo in modo che gli effetti sistemici di un antistaminico generale non si sviluppino..

Per i sintomi gravi della rinite allergica, vengono utilizzati farmaci ormonali più gravi per sopprimere la reazione infiammatoria: corticosteroidi nasali, che sono disponibili anche sotto forma di spray. Questi includono farmaci come:

Sebbene i corticosteroidi topici siano generalmente ben tollerati e abbiano pochi effetti collaterali, in nessun caso dovresti assumere questi farmaci senza prescrizione medica. È consentito solo il trattamento negli adulti; nei bambini più piccoli, questi farmaci sono raramente prescritti.

Preparati a base di soluzione isotonica o acqua di mare:

È completamente innocuo e progettato per il lavaggio delicato e la pulizia dei passaggi nasali di allergeni e muco lì accumulati.

Attenzione. Non è categoricamente raccomandato per il trattamento della rinite allergica che l'uso a lungo termine dei più diffusi farmaci vasocostrittori - Naphthyzinum, Xymelin. Non risolvono il problema, ma asciugano invece la mucosa infiammata del naso e, con un uso regolare, causano lo sviluppo di rinite da farmaco.

Prima di trattare una rinite allergica, vale la pena provare i farmaci profilattici, ad esempio Nazaval e Prevalin. Si tratta di spray protettivi a base di cellulosa o oli e argilla, che hanno un effetto avvolgente. Aiutano a isolare la mucosa nasale dall'irritante, cioè impediscono l'ingresso di un allergene ad esso..

L'uso di tali agenti è consigliabile solo in uno stato senza esacerbazione: non ha senso applicarli a una mucosa irritata durante un attacco di allergia.

Immunoterapia specifica per allergeni (ASIT)

Un gruppo separato di farmaci è progettato per prevenire lo sviluppo di una reazione negativa ad un allergene..

L'immunoterapia allergenica specifica (ASIT) è un metodo di trattamento relativamente nuovo. Il metodo si basa su una graduale diminuzione della sensibilità del corpo a un allergene attraverso un graduale "abituarsi". Questa terapia lunga e complessa, eseguita durante il periodo di remissione, ti consente di prepararti per la stagione di esacerbazione della febbre da fieno e ottenere una diminuzione o una completa mancanza di risposta allo stimolo.

Per ottenere una remissione stabile, possono essere necessari 3-4 cicli di terapia..

Trattamento della rinite allergica con rimedi popolari

Cercare di curare una rinite allergica con la medicina alternativa è consentito solo quando la malattia è lieve e non è entrata in una fase cronica.

Bisogna fare attenzione e ricordare che molte piante stesse possono essere allergeni abbastanza forti..

Per scoprire come il corpo reagisce a uno specifico rimedio a base di erbe, devi provare a usarlo per diversi giorni in una quantità minima.

Se la reazione del corpo è normale, il trattamento con rimedi popolari può essere effettuato a lungo termine. Ecco alcune ricette popolari:

  • Un decotto di radici di lampone. Versare 100 grammi di materia prima secca con 1 litro di acqua, far bollire per mezz'ora, raffreddare e filtrare. Prendi questo decotto in un quarto di tazza tre volte al giorno, prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 14 giorni.
  • Decotto di elecampane. 2 cucchiaini di radici di elecampane secche e schiacciate versare 200 ml di acqua, far bollire per 10 minuti. Filtrare, prendere mezza tazza 2 volte al giorno. Il corso di prendere il brodo - 14 giorni.
  • Gocce nel naso dal succo di aloe. Spremere il succo da una foglia fresca di aloe, instillare 2 gocce 2 gocce in ciascuna narice 2 volte al giorno. Il succo può essere conservato in contenitori ermeticamente chiusi in frigorifero per 1 settimana.
  • Mix di limone e rafano. Mescolare i componenti frantumati in parti uguali. Se lo si desidera, è possibile aggiungere un po 'di miele (con fiducia in assenza di una reazione allergica). Prendi 1 cucchiaino due volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti.

Prevenzione e raccomandazioni

I sintomi di una rinite allergica sono molto spiacevoli ed è abbastanza difficile curare completamente questa malattia. I medici raccomandano che le persone a rischio per la prevenzione delle manifestazioni allergiche aderiscano alle seguenti regole:

  • utilizzare filtri e depuratori d'aria interni;
  • eseguire regolarmente la pulizia a umido, eliminare gli accumulatori di polvere domestica (tappeti, grandi giocattoli morbidi, cuscini di piume e piume);
  • evitare l'esposizione prolungata all'aria aggressiva (fumo di tabacco, odori pungenti chimici, polvere e fuliggine);
  • durante la stagione di fioritura delle piante allergene, se possibile, rimanere in casa o andare in un'altra zona climatica;
  • osservare i principi di una corretta alimentazione e una dieta ipoallergenica;
  • con la minima tendenza alle allergie, dovresti rifiutare di tenere gli animali in casa.

Particolarmente rilevante è l'argomento della prevenzione di una malattia come la rinite allergica durante la gravidanza. Dopo tutto, esiste il rischio di sviluppare la malattia, non solo per la madre, ma anche per il nascituro. L'uso di farmaci come Prevalin o Nazaval è un modo sicuro per prevenire lo sviluppo della malattia..

previsione

La prognosi a lungo termine della rinite allergica è positiva, poiché in molti casi la febbre da fieno viene gestita con successo minimizzando l'esposizione agli allergeni e trattando con uno o più farmaci.

Tuttavia, quando le persone con rinite allergica hanno altri disturbi coesistenti, come l'asma, la malattia è molto più grave, poiché in rari casi è stato osservato un esito fatale.

Sebbene la condizione non sia considerata grave (se non c'è asma), provoca molto disagio, interferisce con la normale vita quotidiana del paziente.

Conclusione

Non esiste un modo semplice e rapido per curare la rinite allergica nelle persone soggette ad allergie. Cosa fare in ogni caso, solo un medico qualificato dirà.

Per sbarazzarsi completamente della malattia, dovrai sottoporsi a una diagnosi complessa e un lungo ciclo di trattamento. In futuro, sarà necessario evitare il contatto con allergeni e rispettare un intero insieme di regole.

A volte il trasferimento in un'altra zona climatica aiuta radicalmente a risolvere questo problema..