Image

Come curare un naso che cola con succo di aloe

Un naso che cola è un edema della mucosa dei seni nasali, a causa del quale la respirazione è difficile e appare la secrezione mucosa. Un naso che cola è batterico e virale, il che significa che il trattamento per la congestione nasale non può essere standard. Le farmacie offrono un gran numero di medicinali per il raffreddore comune, disponibili sotto forma di gocce o spray. Ma non tutte le medicine tradizionali sono in grado di combattere il naso che cola, possono solo rimuovere i sintomi associati - alleviare il gonfiore o ridurre la quantità di muco secreto. Inoltre, le medicine possono creare dipendenza, quindi le persone ricorrono sempre più alla medicina tradizionale e rimuovono la congestione nasale a casa con l'aloe.

Le piante d'appartamento hanno proprietà medicinali e sono sempre a portata di mano..

Il succo di aloe sta diventando sempre più popolare con un raffreddore, che può sostituire un farmaco da farmacia. L'aloe vera è in grado di combattere la congestione del seno nasale grazie ai suoi componenti chimici. Questa pianta adulta ha molto succo curativo, che si trova in tutta la foglia. Il colore del succo è leggero con una tinta verdastra e l'odore del fiore è specifico. Il gusto dell'aloe è aspro e amaro.

L'aloe contro il raffreddore comune è buona in quanto contiene vitamina C in grandi quantità, sali minerali e oligoelementi. La composizione dell'agave comprende carboidrati, enzimi, carotenoidi. Una proprietà antinfiammatoria si trova nei tannini della pianta, che sono in grado di aumentare il sistema immunitario umano e ridurre il dolore. L'effetto antiallergico del fiore si forma a causa dei flavonoidi nella sua composizione. Grazie ai flavonoidi, l'agave è dotata di sostanze battericide, toniche e antiossidanti. Pertanto, l'aloe è l'opzione di trattamento più sicura e più vantaggiosa..

Nel processo di instillazione dei passaggi nasali, il fiore medicinale entra nel sangue umano a causa dell'elevato numero di vasi sanguigni all'interno del naso. I componenti dell'agave sono in grado di distruggere le tossine che progrediscono nel processo di una malattia virale o batterica. A seguito di un'infezione virale respiratoria acuta o di un raffreddore, i batteri con virus iniziano a influenzare attivamente la mucosa dei passaggi nasali, causando gonfiore, infiammazione, congestione nasale e secrezione di muco. Pertanto, gocciolando il naso con succo di aloe, aiuta a distruggere i "colpevoli" del processo infiammatorio e prevenire la malattia.

Applicare l'aloe con il raffreddore negli adulti dovrebbe essere soggetto a determinate condizioni:

la dose massima di succo non deve superare i cento millilitri al giorno; durante il trattamento con vari farmaci, vale la pena considerare la capacità di questa pianta di interferire con il loro assorbimento; se si osserva disagio dopo l'assunzione del medicinale o una reazione allergica, è vietato l'uso di questa pianta e consultare immediatamente un medico; vale la pena ricordare che coloro che trattano un naso che cola con succo di aloe vera possono avere mal di stomaco, perché questo medicinale ha un effetto lassativo; non è possibile utilizzare l'agave durante la gravidanza, può causare parto prematuro e durante l'allattamento.

L'aloe con il raffreddore viene utilizzata sotto forma di succo, che può essere fatto dagli adulti con le proprie mani a casa. Per questo, le foglie del fiore devono essere tagliate lungo la lunghezza dello stelo e spremere il succo in un contenitore, che dovrebbe essere lavato con acqua bollita prima dell'uso. Quando il liquido viene prelevato, deve essere diluito con acqua in proporzioni da uno a due. I componenti devono essere collegati e refrigerati. Ma non puoi usare questo medicinale per molto tempo ed è meglio conservarlo in una fiala scura. È necessario gocciolare in ciascuna narice quattro gocce e non più di 5 volte al giorno. Quando il succo medicinale entra nei seni nasali, puoi fare movimenti massaggianti su di essi.

Le proprietà dell'aloe consentono di trattare in modo efficace e sicuro un naso che cola. Ma affinché il trattamento possa beneficiare, non è possibile utilizzare il succo di questa pianta nella sua forma pura, poiché può bruciare la mucosa dei seni. Pertanto, al fine di preparare un medicinale a base di aloe, è importante includere nella ricetta altri componenti in grado di accelerare il recupero e migliorare i principi attivi di questa pianta.

Nella pratica popolare, ci sono molti modi per preparare le gocce dalle foglie dei fiori. Puoi prendere il succo e diluirlo con acqua bollita nelle giuste proporzioni, gocciolare i passaggi nasali fino a quattro volte al giorno, da quattro a cinque gocce in ciascuna narice. La procedura deve essere eseguita fino al completo recupero, ovvero almeno cinque giorni.

Il succo può essere diluito con miele, anche in un rapporto uno a uno e aggiungere quanta più acqua alla consistenza.

La foglia viene tagliata, spremuta e mescolata con olio d'oliva in proporzioni da una a tre, che è considerato un metodo efficace che viene utilizzato tre gocce tre volte al giorno. Il miele di aloe può anche essere miscelato con succo di limone in parti uguali. Passaggi nasali gocciolanti due gocce quattro volte al giorno.

Combina il succo di aloe con altre sostanze per combattere il naso che cola per un maggiore effetto.

Come lavaggio, usa una tintura basata su questa pianta. Per cucinare, devi spremere sette spicchi d'aglio attraverso una pressa per aglio o tritarli finemente e versare loro un litro di acqua bollita calda, coprire la consistenza e attendere che il liquido si raffreddi. La tintura è combinata in parti da una a due con succo medicinale e viene lavata due volte al giorno..

Camomilla, eucalipto in un cucchiaio vengono riempiti con mezzo bicchiere di acqua calda e infusi per 60 minuti. Dopo un'ora, la consistenza viene filtrata attraverso una garza, raffreddata e viene versato un cucchiaio di succo di aloe spremuto. Lavare i passaggi nasali almeno 3 volte al giorno.

Un metodo efficace per trattare un naso che cola saranno i lacci emostatici che vengono installati nei passaggi nasali. Aloe, miele in un cucchiaio, un cucchiaino di briciole di rosa canina e mezzo cucchiaino di olio di eucalipto sono usati per immergere i panni di cotone. Le imbracature vengono mantenute nei passaggi nasali per cinque minuti e due volte al giorno.

Come profilassi, puoi usare la tintura di alcol dalle foglie macinate di un fiore, riempita con 3 bicchieri di vodka, insistere per dieci giorni e instillare passaggi nasali dieci gocce una volta al giorno per trenta giorni.

Si sconsiglia vivamente di applicare l'agave ai neonati fino a un anno di vita, alle donne in gravidanza e in allattamento. Nelle donne in gravidanza esiste il rischio di aborto spontaneo o parto prematuro. Non puoi essere trattato con succo di aloe per le persone che soffrono di allergie, insufficienza cardiaca. L'uso della rinite virale sarà inefficace, poiché il succo provocherà una reazione allergica ancora maggiore. Alla minima osservazione di nausea, eruzione cutanea allergica o edema, è necessario interrompere immediatamente l'uso del farmaco e consultare un medico.

Il campo di applicazione dell'aloe è piuttosto ampio. Quanto è efficace il succo di aloe da un raffreddore? La speciale composizione dei componenti della pianta è progettata per rafforzare il sistema immunitario umano, dandogli risorse aggiuntive nella lotta contro virus, batteri, contribuendo ad un rapido recupero.

Nelle foglie carnose della pianta c'è una grande quantità di succo, è esso che viene utilizzato nel trattamento del raffreddore comune. Gli scienziati non sono ancora stati in grado di studiare appieno l'utilità di questa sostanza curativa, ma anche dalle informazioni disponibili diventa evidente che è molto efficace nel trattamento della rinite. Questa pianta ha:

Vitamina C in grandi concentrazioni, che è molto importante per mantenere l'immunità. Catechina - una sostanza progettata per rafforzare i vasi sanguigni, fermare le manifestazioni allergiche nel corpo. I leganti di tannino sono essenziali per la coagulazione del sangue e agiscono come antinfiammatori. Floavonoidi - per proteggere il corpo dalle sostanze cancerogene, eliminazione delle manifestazioni allergiche.

Da questo elenco è chiaro che almeno due componenti sono progettati per fermare le manifestazioni allergiche. Ciò è particolarmente importante nel trattamento della rinite allergica. L'uso del succo di aloe non è solo efficace, ma anche quasi sicuro.

Tutti i componenti del complesso hanno proprietà curative e hanno un effetto positivo sul corpo. Il valore totale delle suddette sostanze con vitamine è integrato da: sali organici, micro e macro elementi, enzimi, carboidrati. Tutta questa "famiglia" agisce in modo molto armonioso, combattendo con successo l'infiammazione e il raffreddore comune.

La massa dei vasi sanguigni si trova sulle superfici dei passaggi nasali. Quando gli adulti aggiungono il succo di aloe al naso, viene assorbito rapidamente e l'effetto di sollievo arriva quasi immediatamente. Quindi penetra nel sangue e le tossine nella sua composizione vengono neutralizzate dai componenti curativi della pianta.

Il succo neutralizza batteri e microbi dannosi, inclusi influenza e herpes, accelera il processo di guarigione, aiutando la mucosa a ripristinare rapidamente le sue proprietà barriera.

Il risultato dell'uso regolare di gocce nasali nel trattamento della rinite è di solito una sensazione di secchezza nei passaggi nasali. Il succo di aloe aiuterà a liberarti di questa sensazione..

La parte più utile della pianta sono le foglie. È in loro che c'è una grande quantità di succo curativo. Inoltre, la massima concentrazione si trova alla base del foglio. Secondo la convinzione dei guaritori tradizionali, il liquido appena spremuto da una pianta mantiene le sue proprietà per 3 ore. Cioè, durante questo periodo l'effetto è il più forte. Il succo di aloe da un raffreddore dovrebbe essere spremuto da una pianta che ha 3 o più anni.

Molti scienziati, esplorando la pianta, hanno proposto diverse versioni del suo uso in terapia. Ad esempio, se tagli le foglie di aloe, le avvolgi in carta o in un panno scuro e le metti in frigorifero per 12 giorni, durante questo periodo gli stimolanti delle piante verranno sintetizzati nella foglia e il suo contenuto sarà molte volte più efficace.

Ma di solito non c'è né possibilità né desiderio di aspettare tutto questo tempo, specialmente quando una persona ha la rinite. Questo metodo sarà utile per coloro che spesso soffrono di una malattia simile. O per coloro che non hanno piante a casa, ed è costretto a comprarlo da altri.

Quando si applica il succo di aloe da un raffreddore, è necessario rispettare alcune regole:

Si sconsiglia di consumare più di 100 ml al giorno. Le sostanze in eccesso nel corpo possono provocare infiammazione nel fegato e causare nausea. Se il prodotto viene acquistato in farmacia, è necessario controllare le date di concentrazione e scadenza. Sono indicati sull'etichetta. A volte può interferire con l'assorbimento di altri farmaci e ridurre la glicemia. Se dopo la prima dose si manifestano spiacevoli sensazioni di disagio, consultare immediatamente il medico. L'aloe è dotata di proprietà lassative, quindi con un uso frequente sono possibili diarrea, crampi allo stomaco o reni. Il succo di un naso che cola durante la gravidanza è meglio non usare. Può provocare la minaccia di aborto spontaneo e persino di parto prematuro. Non è consentito utilizzare il trattamento del raffreddore comune con succo di aloe per coloro che soffrono di emorroidi. È vietato assumere contemporaneamente aloe vera e digossina. La pianta, considerata un lassativo naturale, può ridurre il livello di potassio nel corpo e migliorare gli effetti collaterali del farmaco.

Ti consigliamo di leggere il succo di aloe dal comune raffreddore per i bambini.

Per sbarazzarsi rapidamente dei sintomi di un naso che cola in forme acute, è possibile utilizzare l'aloe Vera. Ecco le istruzioni su come preparare il succo:

È necessario tagliare alcune delle foglie più grasse dalla pianta (selezioniamo quelle esterne, sono le più mature, hanno più succo e la più alta concentrazione di nutrienti). Taglia la buccia dalle foglie. Il liquido che trasuderà durante il processo di estrusione è il succo della pianta. Spremi o rimuovi l'intero gel trasparente da una foglia in un piattino con un cucchiaio. Aggiungi un bicchiere d'acqua e mescola con un mixer o un frullatore.

Utilizzare il prodotto per 4 giorni, altrimenti perderà completamente le sue proprietà.

Non è consigliabile utilizzare il succo di aloe a freddo per più di 7 giorni senza interruzione. Altrimenti, possono verificarsi problemi come: perdita di elettroliti (in particolare potassio, specialmente se si assumono diuretici durante questo periodo) e manifestazioni di diarrea..

Per prevenire la diarrea causata dall'aloe, dovresti bere molti liquidi. Non bere succo di pianta come bevanda per dissetarsi o al posto dell'acqua.

Particolarmente efficace per le emulsioni da rinite da raffreddore di questa pianta. Si consiglia di aggiungere olio di oliva o di girasole alla composizione come componente aggiuntivo. Prima di aggiungere l'olio, lessarlo e lasciarlo riposare. Prima di cucinare, è consigliabile tenere le foglie della pianta in frigorifero per un giorno. La ricetta per la preparazione dell'emulsione:

Prendiamo tre parti di olio bollito e 1 parte di succo di pianta, mescoliamo accuratamente. La composizione viene posta su un bagno di vapore e riscaldata per diversi minuti, dopodiché lasciamo raffreddare leggermente.

Si consiglia di preparare una composizione fresca prima di ogni ricevimento. Utilizzare 3-5 volte al giorno.

Se la malattia è diventata cronica, il succo di aloe da un raffreddore con miele è un buon modo per superare la malattia e alleviare i sintomi. Ricetta per cucinare:

Viene preso un cucchiaino pieno di miele, sciolto in acqua calda. La stessa quantità di succo viene aggiunta alla soluzione, cioè un cucchiaino da tè, e mescolata di nuovo.

Questo farmaco è molto efficace nella rinite cronica e nella sinusite. È necessario gocciolare 5 gocce, non più, in ciascuna delle narici circa 2 ore prima di coricarsi.

Evita di prendere il succo dentro se:

La mamma allatta al seno il bambino. L'aloe dal naso che cola durante la gravidanza non è raccomandata in linea di principio o in quantità limitata senza assumere per via orale. Se le donne hanno le mestruazioni durante il trattamento della rinite.

Nonostante le proprietà curative di questa pianta e le sostanze benefiche contenute nel suo succo, è necessario prestare attenzione o usare come gocce nasali. Sono necessarie la consultazione e le raccomandazioni al riguardo da parte del medico curante. Prima di bere il succo, è importante assicurarsi che non vi siano allergie alla pianta o ai suoi componenti.

Preparare il succo di foglie fresche di aloe:

L'uso di prodotti a base di aloe nel trattamento del raffreddore comune è giustificato in assenza della capacità di usare farmaci. Le foglie e il succo della pianta contengono un numero sufficiente di sostanze che hanno un effetto disinfettante e battericida. Nonostante le controindicazioni esistenti, l'aloe combatte bene con il naso che cola, sopprimendo le infezioni.

L'uso di una pianta medicinale con un naso chiuso presenta diversi vantaggi:

Il componente naturale non crea dipendenza, allevia l'irritazione delle mucose, ripristina la normale respirazione.
Aumenta le prestazioni immunitarie del corpo grazie al suo contenuto di vitamina C..
Combatte virus / germi, la coagulazione si normalizza a causa della presenza di tannini.
La catechina che è una parte elimina le reazioni allergiche, rende i vasi più forti.
I flavonoidi contenuti nell'aloe aumentano l'assorbimento delle sostanze benefiche della pianta medicinale, resistono a batteri / virus di natura patogena, eliminano l'edema di origine allergica.

L'aloe affronta bene le malattie del rinofaringe, ma i farmaci sono considerati più efficaci..

Usa una pianta che ha più di 3 anni.
Non innaffiare l'aloe 3 settimane prima dell'uso.
Strappare grandi foglie succulente che crescono dal basso, sbucciarle e asciugarle.
Il metodo più semplice per ottenere il succo di aloe prevede l'esecuzione delle seguenti manipolazioni:

Torca le foglie preparate in un tritacarne.
Spremi la pappa risultante usando una garza.
Invia il succo in frigorifero. Utilizzare dopo 12 ore.
Un altro modo pratico per preparare il succo di aloe: schiaccia le foglie della pianta in uno stato di muffa.
Aggiungi acqua a volume 3x.
Infondere per circa 90 minuti usando un contenitore di vetro.
Soluzione di filtro.
Utilizzare il prodotto per 2 settimane, conservandolo in frigorifero.
Un metodo professionale per ottenere il succo con il massimo effetto curativo si basa sulla procedura di biostimolazione. Per fare questo, è necessario eseguire diverse azioni: avvolgere le foglie di aloe preparate strettamente con la carta (escludere la luce solare).
Metti il ​​prodotto confezionato in un luogo buio con una temperatura positiva di 2-5 gradi (puoi usare un frigorifero a casa).
Garantire la sicurezza per 2-3 settimane (durante questo periodo, si verificherà lo sviluppo di stimolanti biogenici).
Rimuovere le foglie e rimuovere con cura la pelle, preservando la carne, che contiene le principali riserve della sostanza gialla - aloin.
Metti il ​​nucleo di aloe in un contenitore e applica la pressione con un cucchiaio.
La massa risultante viene pressata da una doppia garza.
Per la conservazione, utilizzare un luogo sufficientemente fresco e buio (è possibile utilizzare un frigorifero).

La composizione del succo di aloe non si limita al contenuto di sostanze medicinali. Insieme a loro, la medicina liquida è satura di componenti di un orientamento aggressivo. La loro ingestione nel naso di un bambino provoca spesso una forte irritazione, causando ustioni alla mucosa.

Prima di instillare il succo di aloe, i bambini con il naso che cola dovrebbero chiedere il parere di un otorinolaringoiatra ed escludere anche la presenza di allergie.

L'uso del succo nella sua forma pura è controindicato nei bambini con naso che cola. La terapia di questo disturbo comporta l'assunzione solo di succo vegetale diluito. La preparazione delle gocce corrispondenti a base di aloe è ridotta all'introduzione di acqua purificata nel succo (in un volume da 3 a 1). Se i bambini hanno meno di 2 anni, aggiungi 5 parti di acqua per 1 parte di succo di aloe vera. Quando si forma un rivestimento di crosta, preparare una miscela di 3-5 gocce di succo e unguento. Vishnevsky per una singola lubrificazione giornaliera.

Suggerimenti per l'uso del succo di aloe per i bambini con il naso che cola:

Test di allergia obbligatorio applicando fondi al gomito. Se l'irritazione si verifica dopo 2 ore, è necessario abbandonare l'uso della terapia del raffreddore con succo di aloe.
Pulire i passaggi nasali usando soluzione salina e gocciolare 0,5 della dose richiesta. Con una normale reazione del bambino, assumere il succo di aloe tre volte al giorno senza riduzione della dose.
Escludere la terapia con aloe per perdite nasali sanguinanti.
Non raccomandato con segni minimi di allergie, nonché per la prevenzione.

Aloe per il trattamento del naso che cola negli adulti I metodi terapeutici per adulti basati sull'uso del succo di aloe nella lotta contro il naso che cola sono diversi dal trattamento dei bambini. Caratteristiche dell'uso di gocce di erbe:

Lo stadio iniziale del raffreddore comune viene curato con 3-4 instillazioni giornaliere di ciascuna narice con 3-5 gocce di succo.
La forma complessa del raffreddore comune comporta una pulizia preliminare dei seni prima dell'instillazione, nonché l'assunzione di ulteriori farmaci prescritti dal medico curante.
Le donne in gravidanza dovrebbero evitare l'assunzione di succo di aloe (soprattutto nelle prime fasi). La stimolazione della circolazione sanguigna fornita da una medicina naturale può portare a conseguenze indesiderabili: parto prematuro, sanguinamento uterino, aborto spontaneo.
Le madri che allattano prendono il succo di aloe dopo l'approvazione medica, aderendo all'assunzione giornaliera massima di 5 gocce.
L'uso negli adulti del succo di aloe per il trattamento del raffreddore comune deve essere controllato usando i seguenti suggerimenti:

Non superare una dose giornaliera di 100 ml.
Prendi in considerazione i fattori di incompatibilità durante l'assunzione di gocce a base di erbe e alcuni farmaci (l'aloe impedisce il pieno assorbimento di una serie di farmaci farmaceutici).
Sospensione dell'aloe vera seguita da consiglio medico in caso di disagio / allergia.
L'uso regolare del succo di aloe provoca disturbi di stomaco (l'agave è considerata un lassativo) e un calo della glicemia.

1. Aloe + aglio. Schema di preparazione di fondi per l'instillazione nel naso con un raffreddore comune:

Sbucciare 5 spicchi d'aglio.
Metterli in un contenitore (preferibilmente di vetro) e versare acqua (minerale, bollito).
Insistere per 4 ore, chiudendo bene il coperchio.
Prendi un pezzo di garza e filtra.
1 cucchiaio. l la soluzione risultante viene miscelata con 1 cucchiaio. l succo di aloe e una pari quantità di miele ipoallergenico di consistenza liquida.
Mescolare accuratamente - per ottenere una soluzione omogenea.
Ogni giorno, applicare il farmaco 6 gocce per narice, al giorno non più di 8 volte.
2. Aloe + miele. Un rimedio per infiammazione purulenta, sinusite acuta, ecc. Ricetta: 1 cucchiaio. l mescolare il miele di grano saraceno con un volume simile di acqua purificata a temperatura calda.
Inserisci una soluzione di miele 2 cucchiai. l succo di aloe.
Usa una consistenza liquida poco prima di coricarti (3 ore), assegnando 5 gocce per narice.
Il verificarsi di lacrime e prurito di natura temporanea (è necessario attendere 20 minuti).
3. Tamponi di aloe. La preparazione per il loro uso prevede le seguenti manipolazioni:

Prendi a volume uguale miele liquido e strutto. Mescolare.
Macina i cinorrodi precedentemente sbucciati e lavati usando un tritacarne / frullatore fino a ottenere un aspetto pastoso.
Introdurre il succo di aloe e la pappa di cinorrodo in ugual misura nella miscela di olio e miele. Ottieni una consistenza omogenea mescolando accuratamente.
Aggiungi olio essenziale (può essere eucalipto) a una miscela omogenea.
Per fare tamponi di garza / bendaggio, immergili con il prodotto ottenuto con l'aggiunta di interno.
Inserire nel naso per 15 minuti e quindi estrarre. Dopo 3 ore, ripetere il processo..
4. Decotto di aloe. Ingredienti e cottura necessari: 1 tazza di miele, 0,5 tazze di acqua, 10 foglie di aloe.
Mescolare in un contenitore di metallo, dare fuoco. Portare a ebollizione, ridurre il calore.
Togliere dalla stufa dopo 2 ore. Freddo.
Prendi per via orale per 1 cucchiaio. l tre volte al giorno.
5. Tintura alcolica di aloe. Aiuta a raffreddore grave, scarico abbondante. Ricetta:

1 cucchiaio. l succo di aloe mescolato con 5 cucchiai. l alcool in una ciotola di vetro.
Insistere per 10 giorni usando un luogo buio.
Prima dell'uso, diluire parte della tintura con acqua (rapporto 1 a 1).
Instillare nelle narici 2 gocce due volte al giorno.
A scopo preventivo, la tintura alcolica di aloe viene presa prima di coricarsi e al mattino nella quantità di 0,5 cucchiaini. seguito da acqua potabile.

Succo di aloe dal comune raffreddore - come cucinare per il trattamento per gli adulti

L'abbondanza di medicinali nelle farmacie, e persino l'erogazione senza prescrizione medica, ha dato origine a un'ondata di automedicazione. Oggi, molti preferiscono non andare dal medico, ma, scegliendo la medicina giusta, la prendono da soli. Come risultato di un'assunzione impropria e spesso irragionevole, il sistema immunitario in molte persone è in uno stato frustrato. Per molti in questa situazione, l'unica decisione giusta è il trattamento con rimedi popolari - a loro avviso, assolutamente sicuri. Pertanto, il trattamento della maggior parte delle malattie, compresi i raffreddori con il naso che cola, inizia con l'uso di rimedi ben noti come succo di barbabietola e carota, gocce di aglio e cipolla, succo di Kalanchoe e, naturalmente, aloe - il medico di casa più fidato.

Naso che cola - definizione dei sintomi e trattamento con succo di aloe

Perché un raffreddore inizia sempre con un raffreddore?

La difesa immunitaria del corpo umano è composta da tre livelli e la pelle insieme alla mucosa è la prima barriera alla microflora patogena. È la cavità nasale con i seni che gioca un ruolo decisivo nella disinfezione e nel riscaldamento dell'aria che passa nei polmoni. E il muco formato in questo caso è costituito da microbi distrutti e deve essere rimosso dal corpo.

Le cause di una rinite infettiva possono essere l'introduzione di un virus (il più delle volte) o di batteri nella mucosa nasale. Tuttavia, anche con un'infezione virale, i batteri si attaccano invariabilmente ad esso - in questa fase, il muco si ispessisce, acquisisce un colore giallo-verde e presto il naso che cola si ferma. Il corpo ha affrontato con successo l'infezione. Quindi, appare la sinusite.

Tuttavia, il prolungamento di un sintomo doloroso (più di qualche giorno) è la prova di problemi e la possibilità che l'infiammazione si sposti nelle aree vicine: seni, tonsille e nei bambini piccoli - nella tromba di Eustachio, che può causare otite media. Pertanto, il corpo dovrebbe essere aiutato, soprattutto quando si tratta di un trattamento con rimedi puramente a base di erbe..

Prima di iniziare il trattamento, assicurarsi che il naso che cola abbia un'origine fredda:

  • Una rinite allergica dura più di due settimane, mentre un raffreddore comune - non più di 5-7 giorni;
  • Molto spesso, la rinite infettiva appare in offseason - in primavera o in autunno, mentre la rinite allergica può essere tutto l'anno (da polvere, droghe, peli di animali) o influenzare durante le piante da fiore;
  • La rinite allergica, nella maggior parte dei casi (80%), appare nei giovani di età inferiore ai 20 anni. È caratterizzato da scarico acquoso durante l'intero periodo della malattia. Le persone con una predisposizione genetica alle allergie hanno maggiori probabilità di avere proprio questo tipo di naso che cola;
  • Con il raffreddore compaiono spesso i sintomi associati: t alta, mal di testa e dolori muscolari, debolezza, linfonodi ingrossati, spesso tosse e mal di gola. Se il raffreddore comune è allergico, può essere accompagnato da segni di allergia: starnuti frequenti, lacrimazione, eruzioni cutanee più volte;
  • Chi soffre di allergie può sperimentare cerchi viola o blu-grigi sotto i loro occhi..

Se tu o il tuo bambino avete una tendenza alle allergie, assicuratevi innanzitutto di non avere il naso che cola a causa di un allergene. Qualsiasi antistaminico causerà sollievo.

Le proprietà curative dell'aloe contro un naso che cola

Ci sono molti cosiddetti "guaritori popolari" cresciuti in normali vasi di fiori sui davanzali delle finestre. E uno dei più popolari è l'aloe, che ha due varietà: aloe vera (foglie a forma di rosetta) e aloe treelike (agave). L'agave è più popolare, anche se le piante sono quasi identiche nelle loro proprietà curative, poiché appartengono alla stessa famiglia.

La terra natia della pianta è l'Africa tropicale e il suo potere curativo era conosciuto nell'antichità in Cina, Roma, Grecia. L'aloe è diffusa a causa del suo contenuto in una ricca serie di sostanze che hanno l'effetto più benefico sul corpo umano:

  • Vitamina C - un elemento essenziale degli enzimi cellulari, fornisce elasticità ai tessuti vascolari e aiuta a rafforzare l'immunità;
  • Micro e macro elementi sono partecipanti essenziali al normale metabolismo, aumentano la capacità del corpo di rimuovere le tossine, riducono il dolore;
  • Carotenoidi: sostanze necessarie per la sintesi della vitamina A e la normalizzazione del metabolismo dei grassi;
  • I flavonoidi - antiossidanti naturali, hanno un effetto antibatterico, la capacità di aumentare le proprietà adattative del corpo;
  • Gli acidi organici sono un componente essenziale della buona digestione e della normalizzazione della microflora intestinale;
  • Tannini: hanno una serie di effetti curativi in ​​caso di guasti in vari sistemi e organi: battericida, emostatica, antinfiammatoria.

Inoltre, la pianta contiene una serie di preziosi enzimi che hanno l'effetto più benefico sul corpo, partecipano ai processi di digestione e rallentano persino l'invecchiamento.

Una composizione così diversificata consente alla pianta di essere utilizzata per ottenere materie prime medicinali e la produzione di medicinali basati su di essa. Tuttavia, nella medicina popolare, i prodotti dell'agave e dell'aloe vera non sono meno popolari e sono usati per trattare:

  • Gastrite con bassa acidità, colite cronica e costipazione;
  • Anemia (fare sciroppo con ferro);
  • Ferite non cicatrizzanti con lesioni, nel periodo postoperatorio, ulcere trofiche;
  • Neurosi, condizioni asteniche;
  • Mal di testa di eziologia poco chiara;
  • Danno radiografico alla pelle, scottature solari, alcune malattie della pelle;
  • Malattie degli occhi;
  • Asma bronchiale.

Il succo di aloe ha un effetto battericida contro stafilococchi, streptococchi, Escherichia coli e molti altri microbi. La barbaloina, un antibiotico riconosciuto dai medici come un trattamento efficace per la tubercolosi, è stata ottenuta dal succo delle piante.

Ricette utili per raffreddori, tosse e naso che cola

Per la produzione di composizioni medicinali a casa, si consiglia di prendere le foglie della pianta almeno 3 anni. Le materie prime medicinali pretagliate vengono conservate in frigorifero per 3-7 giorni. Scegli le foglie più grasse - quelle più basse, contengono più succo. Un indicatore della maturità della foglia e della sua idoneità all'uso è una punta leggermente secca (per un secolo).

Nel trattamento del raffreddore comune vengono utilizzate le seguenti ricette:

  • Il succo ottenuto spremendo attraverso una garza viene diluito in un rapporto di 1: 2 (per i bambini - 1: 3) e 4 gocce vengono sepolte (per i bambini - 2) in ciascuna narice tre volte al giorno;
  • Il succo di aloe, il miele e l'acqua bollita vengono miscelati in proporzioni uguali, la composizione risultante viene instillata nel naso 3-4 gocce più volte al giorno;
  • Prepara una miscela di 1 cucchiaio. l succo di aloe gelatinoso, mezzo cucchiaio di miele e la stessa quantità di cinorrodi senza semi macinati. Aggiungi ¼ cucchiai di olio di eucalipto, mescola tutto accuratamente. Vengono realizzati tamponi di garza, all'interno dei quali viene posata la miscela di trattamento e inseriti nelle narici;
  • Mescola 1 cucchiaino. succo di aloe con 2 cucchiaini. succo di carota e instillare 3 gocce ogni 4 ore. Il prodotto usato non viene utilizzato per più di 3 giorni, conservato in frigorifero;
  • Un'infusione viene fatta in un bicchiere di acqua bollente da 20 g di farfara, origano e rosmarino selvatico presi su 20 g. Aggiungi il succo di aloe da 1 foglia. Instillare 3-4 gocce più volte al giorno;
  • L'olio di oliva sterilizzato (bollito) e raffreddato viene miscelato con succo di aloe in un rapporto di 2: 1 e instillato 2-3 gocce 3-4 volte al giorno.

Con un bisogno urgente di aspettare 5-7 giorni, ovviamente, nessuno lo farà. È consentito utilizzare il prodotto con foglie appena tagliate. Il famoso scienziato e accademico V.P. Filatov ha raccomandato di tagliare in anticipo le foglie e di conservarle in frigorifero e carta scura per almeno 12 giorni. Allo stesso tempo, secondo lo scienziato, nelle foglie c'è una sintesi di stimolanti biogenici, che rende più efficaci i prodotti a base di aloe.

Si consiglia di conservare i prodotti pronti senza accesso alla luce e all'aria, preferibilmente in frigorifero. E durante la cottura, evitare anche il contatto prolungato del succo con l'aria.

Quali sono le allergie pericolose durante la gravidanza, leggi qui.

Controindicazioni all'uso del succo di aloe per adulti e bambini a casa

L'aloe è il biostimolante più potente e pertanto i farmaci a base di esso sono controindicati in una serie di condizioni e in presenza di alcune malattie:

  • Durante la gravidanza;
  • Gravi condizioni patologiche in qualsiasi malattia, nonché periodi di esacerbazione;
  • Con malattie del fegato e dei reni, patologie cardiovascolari croniche con fenomeni di scompenso;
  • Mancanza di una diagnosi definitiva;
  • Manifestazioni allergiche in forte grado;
  • Paziente gravemente indebolito a causa di una lunga malattia.

La decisione di utilizzare prodotti a base di aloe dovrebbe essere presa solo previa consultazione con un medico. Naturalmente, le gocce a base di aloe non possono essere definite un farmaco per uso interno. Tuttavia, quando si tratta di trattare un paziente indebolito o un bambino piccolo, ogni piccola cosa può diventare una goccia che supera l'equilibrio in una direzione o nell'altra..

video

risultati

L'aloe è un farmaco efficace con una serie di preziose qualità medicinali e raccomandato per l'uso nel trattamento non solo dei processi infiammatori infettivi, ma anche di una serie di condizioni che richiedono immunostimolazione e rigenerazione.

Tutte le droghe forti, sia medicinali che a base di erbe, hanno controindicazioni. Pertanto, in caso di dubbi sull'uso corretto, non essere troppo pigro per prendere il consiglio di uno specialista e, soprattutto, seguire la misura durante il trattamento. In effetti, un eccesso di qualsiasi sostanza a volte provoca all'organismo non meno danni della sua quantità insufficiente.

Agave: cura di naso che cola e altre cento malattie

Nonostante il rapido raggiungimento di un effetto terapeutico, tutti i preparati farmaceutici per la congestione nasale presentano svantaggi significativi sotto forma di dipendenza e altri effetti collaterali. La maggior parte di essi non può essere utilizzata per un lungo periodo. Quindi un rimedio popolare, dimostrato nel corso degli anni, verrà in soccorso - l'aloe da un raffreddore. Non è necessario gocciolare estratto di pianta pura nel naso, soprattutto perché ci sono tonnellate di ricette efficaci.

Miracolo sul davanzale della finestra

L'aloe è una pianta ornamentale a foglia del genere Succulente. I suoi germogli formano rosette basali, costituite da foglie carnose, ricoperte sui bordi da punte rare. Il secondo nome è aloe vera, che riflette l'età media della pianta. Un fiore è prezioso non tanto come un richiamo decorativo, ma quanto le proprietà curative del suo succo. Per questo motivo, nella vita di tutti i giorni, l'aloe viene chiamato "medico di casa".

Conoscenza del guaritore verde

In natura, ci sono più di 350 specie, ma la più comune è l'aloe simile ad un albero. Sin dai tempi antichi, il fiore era venerato come simbolo di vita e longevità. L'agave cresce in luoghi caldi e caldi (ad esempio, nel deserto del Namib Aloe, ha formato un'intera foresta succulenta). Esistono anche specie di aloe resistenti al gelo, che crescono principalmente negli altopiani. Le piante adulte in condizioni naturali raggiungono un'altezza di 15 M. Il diametro del loro tronco raggiunge i 2 m.

Su una nota! L'aloe fiorisce in gemme rosso-arancio. Ma questo è estremamente raro. Con la coltivazione indoor, l'agave non è in grado di accumulare la quantità richiesta di nutrienti, quindi non è necessario osservare la comparsa di infiorescenze luminose su di esso.

L'aloe con il naso che cola è l'uso principale del fiore al coperto. Ma oltre a questo, ha un sacco di altre proprietà utili. Una pianta intatta la cui superficie è priva di polvere e altri contaminanti riduce significativamente la concentrazione di batteri nella stanza. 2-3 arbusti adulti affrontano la pulizia di 20 m 2 di superficie. Studi ufficiali hanno scoperto che nelle stanze su cui si trovano i davanzali dell'aloe, il numero di microbi nell'aria è la metà di quello dei valori normali.

Azione dell'aloe

La principale area di utilizzo dell'agave è la congestione nasale di qualsiasi eziologia. Ma non tutte le parti di aloe sono adatte per il trattamento del raffreddore comune. Taglia le foglie inferiore e centrale. I germogli superiori non sono ancora riusciti ad accumulare una quantità sufficiente di enzimi attivi, quindi non danno alcun effetto terapeutico.

Le proprietà curative dell'aloe, che consente di utilizzarlo nelle ricette per il raffreddore comune e altre malattie, sono dovute alla presenza di un complesso di sostanze utili nel succo.

La pianta contiene:

  1. Aloina: irrita l'epitelio mucoso, contribuendo ad eliminare il muco. Se assunto per via orale, aumenta la motilità intestinale.
  2. Flavonoidi: alleviare il dolore, eliminare i crampi, avere un leggero effetto asettico.
  3. Tannini: normalizzare la circolazione sanguigna, ridurre l'infiammazione, accelerare la guarigione di ferite e ulcere.
  4. Le vitamine sono rappresentate dal gruppo B (B5, B6, B9), A, K, E, C, beta-carotene. In combinazione con minerali e polisaccaridi utili, rafforzano l'immunità, rimuovono le tossine e il colesterolo e migliorano i processi metabolici..
  5. Catechine: rinforza le pareti dei capillari colpite da un naso che cola, riduce la sensibilità del paziente agli allergeni.

Più la foglia si avvicina alla base, più concentrato sarà il suo succo. Spremere da esso può causare grave bruciore della mucosa nasale. Pertanto, è meglio diluirlo prima dell'uso..

Su una nota! La pianta è in grado di processare le formaldeidi, sostanze nocive che emettono quasi tutti i moderni mobili e materiali di decorazione. È sufficiente tenere un paio di vasi di agave in ogni stanza.

L'aloe scende da un naso che cola

La maggior parte dei pazienti con sfiducia si riferiscono a rimedi popolari, dubitando che l'aloe aiuti con il naso che cola. Anche se anche la medicina ufficiale ha riconosciuto il fatto della sua efficacia nella congestione nasale. Le gocce dal succo dell'agave non creano dipendenza e sono allergiche (ad eccezione di rari casi di intolleranza individuale). Sono adatti per il trattamento del raffreddore e la prevenzione dei virus nel tratto respiratorio superiore..

Gocce di aloe con un aiuto freddo:

  • alleviare l'infiammazione locale;
  • ripristinare il normale funzionamento dell'epitelio ciliare;
  • ridurre la concentrazione di microflora patogena;
  • rimuovere muco e croste accumulate;
  • accelerare la rigenerazione dei tessuti danneggiati.

Nonostante la relativa sicurezza, i terapisti consigliano di seguire rigorosamente le ricette che dicono come trattare un naso che cola con l'aloe. Altrimenti, la pianta darà un effetto irritante, che provocherà lacrimazione abbondante, aumento della sensazione di bruciore nel naso e starnuti.

Come raccogliere il succo

La pianta normalmente risponde alla potatura delle foglie se non interessa i giovani germogli (soprattutto perché sono inutili per la congestione nasale). Per il trattamento dell'aloe fredda a casa, è meglio scegliere:

  • una pianta di età superiore ai tre anni;
  • foglie medie inferiori o ben sviluppate;
  • germogli di una lunghezza minima di 18 cm;
  • verdi senza tracce di avvizzimento e altri danni.

Prima di iniziare a raccogliere il succo con l'aloe, la pianta deve essere messa in una modalità di stress. Per fare questo, smettere di annaffiare in 2-3 settimane. L'agave attiva le funzioni protettive e inizia a immagazzinare più nutrienti nel fogliame.

Le verdure con aloe possono essere tagliate con un coltello o con le forbici. I botanici raccomandano di allontanarli con un leggero movimento da sinistra a destra. Per ottenere la medicina, le foglie vengono tritate finemente o tritate in un tritacarne / frullatore e quindi filtrate. L'estratto finito viene conservato fino a 2 settimane in un luogo fresco protetto dal sole.

Drop opzioni di preparazione

Il metodo classico di usare l'aloe è fare gocce. Per fare questo, un foglio appena tagliato viene avvolto in carta pulita e tenuto al freddo per 12-15 ore. Dopo tale asciugatura rapida, il pezzo viene attorcigliato in modo conveniente. La pappa verde viene diluita con acqua in proporzione (1: 3) e insistita per 1,5 ore. Resta da filtrare le gocce e utilizzare come indicato. La medicina popolare preparata per il raffreddore comune viene versata in un piatto di vetro e conservata al freddo (una pianta invecchiata in condizioni estreme mostra migliori proprietà curative).

La medicina tradizionale offre molti modi per usare l'aloe da un raffreddore, le cui ricette sono discusse di seguito:

  1. Infuso di alcol Serve a rafforzare il corpo indebolito dal comune raffreddore, ripristina l'immunità. Macinare le foglie di aloe invecchiate al freddo e versarle sopra l'alcool (rapporto di diluizione 1: 5). Insisti 10 giorni al buio, prendi 1 cucchiaino 1-2 volte al giorno.
  2. Miscela di olio vegetale (il prodotto acquisisce la consistenza di un'emulsione). Olio d'oliva caldo (nessuna tolleranza all'ebollizione). Combina con l'estratto di aloe in un rapporto di 3: 1. Lubrificare i passaggi nasali con il liquido risultante 2-3 volte al giorno. Rimedio popolare adatto per il trattamento della rinite nei neonati.
  3. Impregnazione di erbe. Per prepararlo, mescola 4 cucchiaini di estratto di aloe, 3 cucchiaini di miele liquido, 3 cucchiaini di rosa canina tritati e 1 cucchiaino di olio di eucalipto. Ruota la garza sotto forma di tamponi e immergila in una raccolta di erbe. Posizionare gli spazi vuoti in ciascuna cavità per 10 minuti. Ripeti la procedura 3 volte al giorno.
  4. Mix di verdure e miele. Unisci in ugual quantità il succo di aloe, non avendo il tempo di zuccherare miele e acqua bollita. Scavare nel naso, se necessario.

Con una rinite batterica, il succo di aloe viene aggiunto a soluzioni per lavare le cavità nasali o ad un nebulizzatore.

Per migliorare l'effetto terapeutico, l'estratto di agave viene miscelato con altre medicine naturali:

  • succo di carota / barbabietola;
  • estratto di thuja;
  • cipolla diluita / succo d'aglio;
  • decotto di camomilla;
  • Cappuccio Kalanchoe / Golden Moustache.

Inoltre, insieme alle gocce, gli erboristi raccomandano l'uso di prodotti orali di aloe vera per il rafforzamento generale (ad esempio, succo di agave mescolato con miele e limone).

Come scavare

Le gocce sulla base dell'aloe da un naso che cola possono essere tranquillamente combinate con il trattamento con i farmaci tradizionali della farmacia. Devi iniziare immediatamente il corso quando compaiono i sintomi tipici di un raffreddore. Per i pazienti adulti, il succo di aloe concentrato fresco può essere usato per trattare il raffreddore comune. Tuttavia, provoca gravi ustioni, quindi è meglio diluirlo con acqua.

Per una singola instillazione, è sufficiente irrigare ogni cavità con 3-5 gocce (con secrezioni minori di muco, 1 è sufficiente). La frequenza consentita della procedura è fino a 4 volte al giorno.

Il superamento del dosaggio raccomandato asciuga notevolmente la mucosa delle cavità nasali, provocandone la rottura e, in casi estremi, un'ustione chimica. L'uso prolungato di rimedi popolari porta alla perdita di elettroliti, diarrea e crampi allo stomaco.

Funzionalità dell'applicazione per piccoli ugelli

L'uso del succo di aloe nel raffreddore comune nei bambini ha le sue specificità. Nonostante la sua origine naturale e la composizione completamente naturale, può influenzare negativamente l'epitelio mucoso, che è molto più sensibile nei piccoli pazienti che negli adulti.

Per l'instillazione nel naso, è preferibile utilizzare il succo estratto dalle giovani foglie dell'agave. È meno concentrato e quasi non provoca sensazione di bruciore. È consentito conservarlo per non più di 4 giorni.

È meglio trattare i bambini in questo modo fino a 2 anni. Anche se in casi estremi, quando i farmaci convenzionali non aiutano, i pediatri possono usare il cappuccio del "medico di casa" in modo delicato.

Per prevenire scottature, la cappa dell'agave viene diluita con acqua bollita, miele liquido o olio vegetale (rapporto 1: 5). La durata del trattamento è di 3-5 giorni. Per i bambini, è preferibile utilizzare l'acqua a causa del fatto che non provoca allergie (è necessaria la consultazione preventiva con un pediatra su questo argomento).

I bambini di età superiore ai 3 anni aiuteranno ad accelerare il recupero attraverso l'instillazione simultanea dell'aloe nel naso e la sua ingestione. L'aggiunta di miele migliorerà il gusto della medicina. È sufficiente dare al bambino 1 cucchiaino prima dei pasti.

Controindicazioni

Come ogni rimedio a base di erbe, l'aloe da un raffreddore con assunzione, fabbricazione o conservazione improprie può essere riclassificato come veleno. Gli studi hanno scoperto che i suoi componenti provocano lo sviluppo dell'oncologia (a condizione che i dosaggi consentiti vengano ripetutamente superati).


Ci sono molte controindicazioni nel trattamento della rinite da aloe:

  • ipotensione;
  • oncologia (provoca la sua ricaduta);
  • emorroidi;
  • epilessia;
  • rinite allergica (i componenti vegetali con questa eziologia della malattia sono inutili e possono anche aggravare le condizioni del paziente);
  • intervento imminente (assunto entro 2 settimane, il succo di aloe peggiora la coagulazione del sangue);
  • gravidanza e allattamento.

I ginecologi possono aspettarsi che le madri usino l'aloe con rinite prolungata con estrema cautela. Il dosaggio giornaliero massimo è di 5 gocce del farmaco (e anche allora, solo dal secondo trimestre). Il motivo del divieto sono gli antrachinoni che compongono la pianta. Causano crampi muscolari e contrazioni uterine, che possono causare contrazioni premature o aborti spontanei..

I terapisti spesso non raccomandano l'uso di estratti di agave a pazienti di età superiore ai 40 anni. Tale fitoterapia può causare disturbi gastrointestinali.

Panacea spinosa

L'uso del succo di aloe non si limita a un naso che cola. La maggior parte delle aree di utilizzo sono la sfera ORL (trattamento di sinusite, tosse, otite media e tonsillite). Ma l'agave dà buoni risultati nella terapia contro i disturbi gastrointestinali e le malattie della pelle.

Trattamento sinusite

L'aloe contro il comune raffreddore causato dall'infiammazione dei seni mascellari mostra buoni risultati. La patologia è causata dall'accumulo di microflora batterica, che gli asettici naturali affrontano con successo. L'agave è inefficace nella forma cronica della malattia.

Prima di iniziare il trattamento, il naso viene pulito (con soluzioni saline e vasocostrittori). Quindi ogni cavità nasale viene irrigata con 4 gocce di estratto di aloe vera tre volte al giorno. Durata del corso - fino a 10 settimane.

Insieme con l'instillazione, è utile eseguire la digitopressione nell'area delle ali del naso. Ciò contribuisce a una distribuzione uniforme del fluido di guarigione attraverso la mucosa..

Trattamento per la tosse

Oltre all'uso del succo di aloe nel raffreddore comune, è popolare l'uso della pianta nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore (dalla tosse ordinaria alla bronchite e alla polmonite). Ai fini terapeutici, il succo viene aggiunto al tè, pomate, impacchi, tinture e balsami vengono preparati sulla base.

Le combinazioni più efficaci sono combinazioni di piante con miele, camomilla, limone, burro e cognac. Il farmaco viene assunto per via orale o utilizzato per fare i gargarismi 30 minuti prima dei pasti 3-4 volte al giorno. La durata del corso standard è di 6 giorni..

Otite media

Il succo di aloe è usato a casa per trattare l'otite media. In pediatria, fanno spesso flagelli di garza imbevuti dell'estratto di agave, che vengono posti nell'orecchio per 3 ore.

Per alleviare l'infiammazione ed eliminare il dolore, un paio di gocce di succo a temperatura ambiente vengono instillate nell'orecchio. Pertanto, il medicinale estratto dal frigorifero deve essere preriscaldato.

Trasformata in una forma purulenta, l'otite viene trattata con la polpa di un'agave (il prodotto viene utilizzato come aggiunta ai farmaci prescritti da un medico). Per fare questo, un pezzo di verdure carnose viene avvolto in una benda e applicato di notte a un orecchio infiammato..

Mal di gola

Le proprietà benefiche e curative dell'aloe sono incorporate in ricette che alleviano la tonsillite, la tonsillite e la faringite. Allevia l'infiammazione, inibisce la crescita dei microbi e rafforza il sistema immunitario..

Lo sciroppo di erbe aiuta a superare i sintomi dell'angina. Per prepararlo, mescola il succo delle foglie con il miele e consuma 1 cucchiaio. cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti.

Diluito in estratto terapeutico a latte caldo dà buoni risultati. Proporzioni di 1 cucchiaino di succo in 1 tazza di liquido. Il farmaco viene assunto 3 volte al giorno.

Per fare i gargarismi, è utile un decotto di foglie di aloe. 100 g di prodotto vengono frantumati, insistono per 3 ore al calore, dopodiché vengono fatti bollire, diluiti con acqua e l'area infiammata viene inumidita.

Altre malattie

Puoi elencare infiniti usi dell'aloe: i più popolari:

  • patologie dermatologiche (la pianta viene utilizzata per eliminare eruzioni cutanee da acne, irritazioni e accelerare la guarigione delle ferite sulla pelle);
  • normalizzazione dello stato psicoemotivo (i bagni con l'aggiunta di un'agave aiutano a rilassare e ad alleviare la tensione nervosa);
  • riduzione degli effetti dannosi degli antibiotici (a causa dei pronunciati effetti antitossici dell'aloe, accelera l'eliminazione dei prodotti di decomposizione dannosi dei farmaci di questo gruppo);
  • trattamento della costipazione (gli enzimi vegetali attivi migliorano la funzione intestinale, normalizzando l'intero sistema digestivo e normalizzando il metabolismo).

Inoltre, la pianta è richiesta in cosmetologia. Aiuta ad aumentare la produzione di collagene, dona compattezza ed elasticità alla pelle.

Non importa quanto possa sembrare sicura ed efficace la pianta, non dovresti iniziare a usarla senza l'approvazione di un medico. Inoltre, puoi fare con alcune erbe nella fase iniziale della malattia. I casi avviati devono essere trattati con farmaci tradizionali. L'aloe può essere un'aggiunta efficace a loro.

Leggi anche sull'argomento:

L'uso di Isofra e Polydex nel trattamento del raffreddore comune

Trattamento del raffreddore comune per inalazione: con olio dell'albero del tè e alcalino