Image

Quali antibiotici da bere con faringite, i nomi dei migliori farmaci

La faringite è un'infiammazione della mucosa faringea che ha una natura infettiva (batterica, virale, fungina) o non infettiva. Agenti locali (antisettici, emollienti, lisati batterici) e terapia sistemica (immunomodulanti, antibatterici) sono usati per trattare la malattia..

Gli antibiotici per la faringite devono essere assunti solo se i segni esterni di patologia e i risultati di uno striscio dalla gola indicano la presenza di colonie batteriche.

Faringite e suoi principali sintomi

Lo sviluppo del processo infiammatorio nella faringe è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • gola infiammata;
  • tosse secca;
  • arrossamento, ulcerazione della mucosa faringea;
  • dolore durante la deglutizione;
  • placca bianca su tonsille (con una forma purulenta della malattia);
  • gonfiore dei linfonodi cervicali;
  • febbre al subfebrile.

Se l'infiammazione della faringe è una conseguenza dell'infezione virale respiratoria acuta o di una grave infezione batterica, il paziente può manifestare febbre grave e sintomi di intossicazione (debolezza, malessere, mancanza di respiro, mal di testa).

In assenza di un trattamento tempestivo, la faringite è spesso complicata da malattie concomitanti: infiammazione della laringe (laringite), mucosa nasale (sinusite) e del tratto respiratorio inferiore (bronchite, tracheite, polmonite).

Quali antibiotici sono prescritti per la faringite

Le infezioni del tratto respiratorio superiore, inclusa la faringite, richiedono un trattamento complesso. In terapia, è possibile utilizzare i seguenti farmaci:

  • antibatterico, antivirale, antimicotico;
  • antisettici locali;
  • antipiretico (FANS);
  • immunomodulatori locali e sistemici;
  • complessi vitaminici.

Se la malattia procede senza febbre e segni di intossicazione generale, la terapia può essere limitata agli agenti locali e riparatori. Il decorso semplice della faringite è caratteristico dei pazienti adulti che sono infettati da agenti patogeni tipici delle infezioni del sistema respiratorio (virus, streptococchi e stafilococchi).

Con un corso prolungato e complicato di faringite batterica, la nomina di antibiotici è obbligatoria. Molto spesso, nella pratica otorinolaringoiatrica, vengono utilizzati farmaci del gruppo di macrolidi, penicilline e cefalosporine.

Molti tipi di batteri sono altamente resistenti agli antibiotici tradizionali, quindi una nuova generazione di farmaci viene utilizzata per trattare l'infiammazione della faringe. Sono disponibili sotto forma di sospensioni, compresse dispersibili, soluzioni iniettabili.

macrolidi

Gli antibiotici macrolidi inibiscono la sintesi di proteine ​​cellulari sui pathos ribosomi. I farmaci di questo gruppo producono un effetto batteriostatico, inibendo l'ulteriore riproduzione di microrganismi.

Con una maggiore concentrazione del principio attivo, i macrolidi possono agire battericidi, anche su quei microrganismi che provocano lo sviluppo di faringite batterica (streptococco beta-emolitico, pneumococco, difterite bacillo).

L'attività degli antibiotici del gruppo macrolidi si estende ai seguenti agenti patogeni:

  • batteri aerobici gram-positivi (stafilococchi che non hanno resistenza alla meticillina, streptococchi, pneumococchi, cornebatteri);
  • cocchi aerobici gram-negativi (spirochete);
  • agenti causativi di malattie sessualmente trasmissibili (gonococchi, clamidia);
  • micoplasmi.

Questi agenti patogeni possono innescare lo sviluppo di faringite batterica e purulenta e altre infezioni del tratto respiratorio superiore.

I macrolidi sono più comunemente usati per trattare l'infiammazione causata da stafilococchi, malattie sessualmente trasmissibili e agenti patogeni atipici resistenti agli antibiotici beta-lattamici..

I farmaci in questo gruppo includono:

  • Azithromycin (Sumamed);
  • “Clarithromycin” (“Klacid”);
  • Roxithromycin (Rulid);
  • Josamicina (Wilprafen).

cefalosporine

Le cefalosporine sono antibiotici beta-lattamici. Il meccanismo della loro azione è simile all'effetto delle penicilline, che hanno anche una struttura ad anello beta-lattamico.

I farmaci antibiotici del gruppo cefalosporine si legano alle proteine ​​dei microrganismi patogeni, che svolgono il ruolo di enzimi nella fase finale della sintesi di un biopolimero, che è un componente importante delle pareti cellulari batteriche. Il blocco della formazione di questo polimero porta alla distruzione dell'agente patogeno; pertanto, solo gli effetti battericidi sono caratteristici dei beta-lattamici.

Le proteine ​​con cui legano i beta-lattamici sono assenti negli animali, quindi le cefalosporine sono incluse nell'elenco degli agenti antibatterici più sicuri.

Gli antibiotici di questo gruppo sono attivi contro i cocchi aerobici gram-positivi e alcuni patogeni gram-negativi. I preparati della 2a-3a generazione (Zinnat, Pantsef, Suprax, Zedex) hanno uno spettro di effetti più ampio rispetto ai primi rappresentanti del gruppo, ma sono meno attivi contro i singoli patogeni gram-positivi. Ciò determina l'applicabilità della cefalosporina di prima generazione ("cefalessina") nella moderna pratica terapeutica..

Con complicazioni purulente della faringite batterica, è possibile prescrivere antibiotici cefalosporinici parenterali (Ceftriaxone, Ceftazidime).

Alcuni ceppi di batteri producono beta-lattamasi, enzimi che causano la decomposizione dei composti beta-lattamici. In questo caso, l'effetto delle cefalosporine diminuisce drasticamente.

Antibiotici penicillinici

La struttura delle penicilline è simile alla struttura delle cefalosporine. La loro struttura contiene anche un anello beta-lattamico, che garantisce l'efficacia del farmaco.

Questo gruppo di sostanze antibatteriche comprende:

  • ampicillina (ampicillina);
  • amoxicillina (Flemoxin);
  • fenossimetilpenicillina (Ospen).

Le penicilline sono più vulnerabili all'azione degli enzimi dei batteri resistenti, quindi sono combinate con inibitori della beta-lattamasi (acido clavulanico, sulbactam). Questi composti bloccano l'azione degli enzimi distruttivi e consentono all'ampicillina, all'amoxicillina e ad altre sostanze del gruppo della penicillina di mostrare attività antibatterica.

I farmaci combinati a base di penicilline sintetiche e inibitori della lattamasi includono:

Le penicilline protette sono i farmaci di scelta per le infezioni del tratto respiratorio superiore e forniscono un rapido sollievo dei sintomi di infiammazione acuta della faringe, della laringe e delle tonsille.

Oltre a penicilline, cefalosporine e macrolidi, con faringite batterica, possono essere prescritti farmaci del gruppo di linkcosamides ("Linkomycin", "Clindafer", "Clindamycin").

Indicazioni per l'uso

Le indicazioni per l'uso di antibiotici per la faringite sono:

  • lo sviluppo di tonsillofaringite acuta, tonsillite, laringite e infezioni del tratto respiratorio inferiore sullo sfondo dell'infiammazione della faringe;
  • esacerbazione della tonsillite cronica;
  • alto rischio di polmonite;
  • sviluppo di otite media purulenta;
  • la diffusione dell'infiammazione batterica nei passaggi nasali (sinusite batterica);
  • temperatura elevata per 2 giorni (con disturbi immunitari e infanzia, gli antibiotici possono essere prescritti in precedenza);
  • temperatura del subfebrile per 5 giorni o più;
  • lungo corso del processo infiammatorio (più di 21 giorni).

La probabilità di complicanze e l'efficacia del trattamento dipendono dalla tempestiva somministrazione della terapia antimicrobica, quindi in alcuni casi l'opzione migliore è l'uso preventivo di antibiotici.

Caratteristiche dell'appuntamento di antibiotici per donne in gravidanza e in allattamento

Con faringite durante la gravidanza e l'allattamento, la terapia antibiotica è prescritta solo per malattie gravi. In caso di infiammazione semplice, il trattamento si limita all'assunzione di farmaci rinforzanti generali sicuri, gargarismi e irrigazione della gola con soluzioni antisettiche e osservando il regime prescritto dal medico.

I farmaci preferiti dalle donne in gravidanza e in allattamento sono la penicillina e le cefalosporine. Sono i più sicuri per il feto e il neonato..

Nella faringite complicata causata da beta-lattamici (tranne MRSA) e patogeni atipici (gonococchi, clamidia, micoplasmi), vengono prescritti farmaci macrolidi.

Sicuro per il feto sono eritromicina, Josamicina, Spiramicina. Con indicazioni rigorose (ad esempio, con faringite da clamidia), è possibile la nomina di "Azitromicina". Durante l'allattamento sono consentite eritromicina e azitromicina (con cautela).

Viene trattato in modo indipendente con antibiotici, è vietato modificare il dosaggio dei farmaci prescritti dal medico e la durata della terapia.

Antibiotici per bambini

Nei bambini, la faringite è più grave rispetto ai pazienti adulti. Il 2-3 ° giorno della malattia, un'infezione isolata passa nella rinofaringite e in altre complicazioni. Ciò è dovuto alla vicinanza del sistema respiratorio nei bambini.

Il medico può prescrivere un antibiotico in base ai risultati dell'analisi sulla sensibilità della microflora ottenuta in una macchia dalla gola o raccomandare l'uso di un farmaco con un ampio spettro di azione antibatterica. La durata del trattamento per la faringite infantile non differisce dalla durata della terapia nei pazienti adulti. Il dosaggio è determinato dal peso del bambino.

Quali antibiotici sono ammessi per i bambini:

  • Amoxiclav (dalla nascita);
  • “Linkomicina” (da 1 mese);
  • Zinnat (da 3 mesi);
  • "Zedex" (da 6 mesi);
  • "Sumamed" (con un peso corporeo superiore a 5 kg);
  • "Klacid" (da 6 mesi).

Ai bambini vengono somministrati antibiotici sotto forma di sospensione. Con faringite complicata e malattia grave, il trattamento viene effettuato in ospedale utilizzando una forma iniettabile di farmaci.

Per prevenire la disbiosi e la riduzione dell'immunità durante il trattamento, il bambino deve bere probiotici contemporaneamente agli antibiotici (Immunovit, Lactovit, Linex).

Cosa fare in caso di sovradosaggio

Quando si supera il dosaggio raccomandato e il trattamento a lungo termine con alte dosi di antibiotico, la concentrazione di neutrofili, globuli bianchi, piastrine e altri globuli diminuisce.

Il trattamento di un sovradosaggio di farmaci antibatterici è sintomatico. Al paziente vengono prescritti assorbenti, una bevanda avvolgente (latte, gelatina), un contagocce con soluzione salina seguito dall'introduzione di diuretici (tranne in caso di danni ai reni e al sistema cardiovascolare). Prima dell'arrivo del team medico, si consiglia di svuotare lo stomaco con il vomito. Provoca il vomito solo se il paziente è cosciente.

La plasmaferesi, la dialisi, l'emosorbimento e il supporto per la funzione degli organi interni sono prescritti secondo le indicazioni.

Interazione con altri farmaci

Il grado e il tipo di interazione dei componenti antibatterici con altri farmaci dipende dal meccanismo di influenza, composizione e farmacocinetica di entrambi i farmaci.

Gli antibiotici usati per trattare la faringite interagiscono con i farmaci come segue:

  • gli antiacidi riducono la disponibilità di componenti antibatterici;
  • penicilline e cefalosporine possono migliorare l'effetto degli agenti antipiastrinici, ridurre l'efficacia della contraccezione ormonale, rallentare il processo di escrezione di metotrexato da parte del sistema escretore;
  • i macrolidi e le sulfamidici riducono l'intensità delle penicilline;
  • i macrolidi non si combinano con i lincosamidi, migliorano gli effetti e gli effetti collaterali di anticoagulanti, valproato, ergot, terfenadina, astemizolo e digossina.

Durante l'assunzione di farmaci con maggiore tossicità e antibiotici (ad esempio, diuretici dell'ansa e cefalosporine), aumenta il rischio di insufficienza renale, epatica e di altri organi interni.

Controindicazioni

Controindicazioni all'uso di antibiotici sono:

  • reazioni allergiche ai componenti del farmaco;
  • ipersensibilità a preparazioni di una struttura simile (per penicilline, cefalosporine);
  • grave insufficienza renale ed epatica;
  • ittero colestatico, colite pseudomembranosa e altri effetti collaterali della terapia antibatterica nella storia;
  • mononucleosi;
  • malattie del sistema ematopoietico (leucemia linfocitica, porfiria).

È possibile curare la faringite senza antibiotici

Si raccomanda il trattamento della faringite senza l'uso di antibiotici:

  • con infiammazione virale e non infettiva;
  • con forme semplici della malattia;
  • nel 1o trimestre di gravidanza e durante l'allattamento.

Molto spesso, la faringite infettiva si verifica a causa di infezione virale, quindi il trattamento antibiotico preventivo viene utilizzato solo ad alto rischio di complicanze batteriche (disturbi dell'immunità, infanzia).

Quali antibiotici assumere con faringite negli adulti

Farmacodinamica degli antibiotici per faringite

Per determinare l'effetto clinico dell'uso di antibiotici, vengono analizzati i seguenti indicatori:

La velocità e l'area di distribuzione del farmaco;

La capacità di influenzare intenzionalmente l'area di danno alla mucosa del tratto respiratorio.

Le patologie del fegato e dei reni influenzano negativamente l'efficacia del farmaco. Le caratteristiche individuali del metabolismo, la capacità di stabilire connessioni con le cellule del sangue influenzano le proprietà dei farmaci. Maggiore è il grado di assorbimento del farmaco, più efficace è il corso del trattamento della faringite con antibiotici. La connessione dei componenti di un farmaco antibatterico con enzimi del sistema digestivo può portare alla formazione di zavorra o composti tossici.

Dopo che l'antibiotico è entrato nel corpo umano, si dissolve e il suo componente attivo viene rilasciato e assorbito..

La diminuzione dell'attività del farmaco, si verifica una modifica parziale delle proprietà dopo la sua interazione con i seguenti elementi:

Con il cibo rimasto,

Con enzimi di succo gastrico,

Con altre medicine.

Come risultato della combinazione di antibiotici con cibo nel tratto digestivo, si verifica la formazione di composti leggermente solubili o completamente insolubili con adsorbimento debole. Gli antibiotici del gruppo tetraciclina non sono raccomandati per l'assunzione con il latte, poiché il calcio dei prodotti lattiero-caseari si lega ai componenti del farmaco. Alcuni tipi di cibo influenzano negativamente l'assorbimento di antibiotici dal gruppo di penicilline, tetracicline, eritromicina, rifampicina, ecc..

Quali antibiotici per faringite scegliere

Tra i molti antibiotici di diversi gruppi e classi nel trattamento della faringite, è importante scegliere lo strumento giusto che non solo sarà il più efficace possibile, ma non porterà allo sviluppo di effetti collaterali in un particolare paziente. Inoltre, diversi gruppi di antibiotici interessano solo tipi specifici di microflora

Se la malattia è grave, spesso vengono combinati farmaci di diversi gruppi

Inoltre, diversi gruppi di antibiotici interessano solo tipi specifici di microflora. Se la malattia è grave, spesso vengono combinati farmaci di diversi gruppi.

Per il trattamento della faringite negli adulti, utilizzato principalmente:

  • penicilline (benzilpenicillina, amoxicillina, fenossimetilpenicillina);
  • macrolidi (claritromicina, azitromicina);
  • cefalosporine (ceftriaxone, cefadroxil);
  • lincosamidi (clindamicina, lincomicina).

È importante ricordare che qualsiasi antibiotico con uso prolungato può provocare lo sviluppo di effetti collaterali e avere un effetto dannoso sulla microflora intestinale "amichevole", poiché questo tipo di farmaco distrugge indiscriminatamente qualsiasi microrganismo. Per questo motivo, dovresti essere preparato al fatto che dopo un ciclo di trattamento possono svilupparsi disbiosi e altri disturbi dell'apparato digerente, ma possono essere facilmente trattati (è sufficiente bere un ciclo di probiotici o addirittura bere kefir o yogurt per diversi giorni)

Per questo motivo, dovresti essere preparato al fatto che dopo un ciclo di trattamento possono svilupparsi disbiosi e altri disturbi dell'apparato digerente, ma possono essere facilmente trattati (è sufficiente bere un ciclo di probiotici o addirittura bere kefir o yogurt per diversi giorni).

La maggior parte degli antibiotici sono disponibili in diverse forme di dosaggio, ma per la faringite vengono utilizzati principalmente spray o compresse..

Attenzione! I più efficaci e meno sicuri sono gli spray che non entrano nel flusso sanguigno, ma allo stesso tempo influenzano direttamente le aree interessate..

Le compresse con la forma virale della faringite sono più efficaci, ma l'effetto si ottiene più lentamente, inoltre, il loro uso può manifestare vari effetti collaterali.

Tonsillite acuta di tonsillite e faringite acuta nei bambini

La tonsillite acuta (tonsillite), la tonsillofaringite e la faringite acuta nei bambini sono caratterizzate dall'infiammazione di uno o più componenti dell'anello faringeo linfoide. Per la tonsillite acuta (tonsillite), è tipica un'infiammazione acuta del tessuto linfoide, principalmente delle tonsille palatine. La tonsillofaringite è caratterizzata da una combinazione di infiammazione nell'anello faringeo linfoide e nella mucosa della faringe, e la faringite acuta è caratterizzata da infiammazione acuta della mucosa e elementi linfoidi della parete faringea posteriore. Nei bambini, la tonsillofaringite è più spesso notata..

Codice ICD-10

  • J02 Faringite acuta.
  • Faringite streptococcica J02.0.
  • J02.8 Faringite acuta causata da altri agenti patogeni specificati. J03 tonsillite acuta.
  • Tonsillite streptococcica J03.0.
  • J03.8 tonsillite acuta causata da altri agenti patogeni specificati.
  • J03.9 tonsillite acuta, non specificata.

Epidemiologia della tonsillite e della faringite acuta nei bambini

La tonsillite acuta, la tonsillofaringite e la faringite acuta si sviluppano nei bambini principalmente dopo l'età di 1,5 anni, che è dovuta allo sviluppo del tessuto linfoide dell'anello faringeo da questa età. Nella struttura delle infezioni respiratorie acute, costituiscono almeno il 5-15% di tutte le malattie respiratorie acute del tratto respiratorio superiore.

Cause di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Ci sono differenze di età nell'eziologia della malattia. Nei primi 4-5 anni di vita, la tonsillite acuta / tonsillofaringite e la faringite sono principalmente di natura virale e sono spesso causate da adenovirus, inoltre, la causa della tonsillite acuta / tonsillofaringite e della faringite acuta possono essere i virus dell'herpes simplex e gli enterovirus di Koksaki. Dall'età di 5 anni, la comparsa di tonsillite acuta è di grande importanza per lo streptococco emolitico B del gruppo A (S. pyogenes), che diventa la principale causa di tonsillite acuta / tonsillofaringite (fino al 75% dei casi) all'età di 5-18 anni. Insieme a queste cause di tonsillite acuta / tonsillofaringite e faringite, streptococchi di gruppo C e G, M. pneumoniae, Ch. pneumoniae e Ch. psittaci, virus influenzali.

Cause di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Sintomi di tonsillite e faringite acuta nei bambini

La tonsillite acuta / tonsillofaringite e la faringite acuta sono caratterizzate da un inizio acuto, accompagnato, di regola, da un aumento della temperatura corporea e da un peggioramento, dall'aspetto di un mal di gola, dal rifiuto dei bambini piccoli di mangiare, dal malessere, dalla letargia e da altri segni di intossicazione. All'esame, vengono rilevati arrossamento e gonfiore delle tonsille e della mucosa della parete faringea posteriore, la sua "granularità" e infiltrazione, la comparsa di essudazione purulenta e placca principalmente sulle tonsille, un aumento e dolore nei linfonodi cervicali anteriori regionali.

Sintomi di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Classificazione di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Tonsillite primaria / tonsillofaringite e faringite e secondaria possono essere distinte, che si sviluppano in malattie infettive come difterite, scarlattina, tularemia, mononucleosi infettiva, febbre tifoide, virus dell'immunodeficienza umana (HIV). Inoltre, una lieve forma di tonsillite acuta, tonsillofaringite e faringite acuta e una forma grave, semplice e complicata.

Diagnosi di tonsillite e faringite acuta nei bambini

La diagnosi si basa su una valutazione visiva delle manifestazioni cliniche, incluso un esame obbligatorio da parte di un otorinolaringoiatra.

Nella tonsillite acuta grave / tonsillofaringite e faringite acuta e nei casi di ricovero, viene eseguito un esame del sangue periferico, che in casi non complicati rivela leucocitosi, neutrofilia e spostamento della formula a sinistra con eziologia da streptococco del processo e normale leucocitosi o tendenza alla leucopenia e alla linfocitosi.

Diagnosi di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Trattamento di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Il trattamento varia a seconda dell'eziologia della tonsillite acuta e della faringite acuta. Per la tonsillofaringite da streptococco, sono indicati gli antibiotici, per i virali non sono indicati, per il micoplasma e la clamidia, gli antibiotici sono indicati solo nei casi in cui il processo non è limitato a tonsillite o faringite, ma scende ai bronchi e ai polmoni.

Al paziente viene mostrato riposo a letto nel periodo acuto della malattia per una media di 5-7 giorni. La dieta è normale I gargarismi sono mostrati con una soluzione di Lugol all'1-2%. 1-2% soluzione di esetidio (esorale) e altre bevande calde (latte con Borjomi, latte con soda - 1/2 cucchiaino di soda per 1 tazza di latte, latte con fichi bolliti, ecc.).

Trattamento di tonsillite e faringite acuta nei bambini

Le principali cause e segni di laringite negli adulti

Laringite - infiammazione della mucosa della laringe e delle corde vocali

La laringite è comunemente intesa come infiammazione della laringe. Il processo infiammatorio in questa zona inizia sullo sfondo di raffreddori, dopo scarlattina, morbillo o pertosse.

I seguenti fattori provocano lo sviluppo della malattia:

  • Ipotermia
  • Aria polverosa e secca
  • fumo
  • Forte tensione laringea
  • Infezione virale
  • Reazione allergica
  • Bronchite
  • Polmonite

La laringite può verificarsi sullo sfondo di danni fisici o chimici alla laringe, con problemi di respirazione nasale. Questi fattori portano al gonfiore e all'infiammazione della laringe. Una persona ha problemi con la sua voce: cambia o è completamente assente. La laringite è più spesso osservata nelle persone con la professione di artista, insegnante, insegnante, in cui la voce è costantemente sovraesposta.

La voce del paziente diventa rauca e rauca, la mucosa della laringe diventa edematosa e arrossata. Nella fase iniziale, si può osservare una tosse secca e che abbaia. Successivamente, si bagna con l'espettorato. La progressione della malattia è veloce e di solito dura circa 2 settimane..

La laringite può verificarsi in forma acuta e cronica:

  1. La forma acuta di laringite si verifica dopo l'influenza ed è la sua complicazione..
  2. La laringite cronica appare più volte nel tempo. Durante un'esacerbazione, i sintomi della laringite si intensificano.

Qual è il pericolo della malattia?

Importante! La laringite acuta acuta può diventare cronica

In assenza di un trattamento adeguato, la laringite può causare alcune complicazioni. Molto spesso, le seguenti patologie si sviluppano in un paziente:

  1. Bronchite cronica
  2. Tonsillite cronica
  3. Edema laringeo
  4. Falso groppa

Inoltre, si possono osservare danni irreversibili alle corde vocali, asfissia, processi oncologici. Il rischio di sviluppare queste complicanze è piuttosto elevato con un'elevata gravità della laringite, come evidenziato dai sintomi corrispondenti: arrossamento dell'area intorno alla bocca e al naso, febbre alta, pallore della pelle, respiro corto.

La laringite è pericolosa per lo sviluppo di flemmone del collo, polmonite, ascesso della laringe. Con questi sintomi, dovresti assolutamente consultare un medico per evitare ulteriori complicazioni.

Controindicazioni

Quasi tutti i preparati di azione antibatterica locale dopo il rilevamento di microrganismi patogeni estranei distruggono i patogeni della faringite direttamente nel fuoco dell'infiammazione senza entrare nel flusso sanguigno, quindi sono più efficaci e hanno anche meno controindicazioni.

Gli antibiotici sistemici si accumulano nel tempo nel fegato, necessario per disinfettarli, perdendo altre funzioni vitali. La digestione dei farmaci nello stomaco riduce l'attività antiparassitaria degli antibiotici e peggiora anche la composizione benefica della microflora nel tratto digestivo.

Pertanto, ci sono più controindicazioni all'uso di compresse e capsule per somministrazione orale.

  • allergia;
  • gravidanza;
  • infanzia;
  • malattia del fegato
  • patologia renale;
  • ulcera, gastrite, altre malattie gastrointestinali.

La somministrazione esterna di antibiotici mediante iniezione di aerosol, spray è consentita per bambini, donne in gravidanza e in allattamento con grave sviluppo di faringite, anche con il permesso dei medici.

Gli effetti collaterali degli antibiotici si manifestano principalmente con un trattamento improprio: overdose, combinazione con altri farmaci senza avvisare un medico, oltre a continuare a prendere il farmaco per i sintomi di intolleranza individuale.

Non appena viene rivelato un segno di qualsiasi effetto collaterale: mal di testa, orticaria, gonfiore della gola, è urgente interrompere l'assunzione del medicinale.

La somministrazione intramuscolare di antibiotici viene praticata solo con il trattamento ospedaliero della faringite.

Antibiotici per adulti

Si raccomanda un trattamento antibatterico nei casi in cui viene rilevata una forma batterica della malattia. Senza una buona ragione, l'assunzione di compresse antimicrobiche può provocare resistenza alla sostanza e effetti collaterali.

Sulla base del quadro clinico, uno specialista può prescrivere i seguenti farmaci:

  • prodotti a base di penicillina;
  • cephalosparins;
  • macrolidi;
  • lincosamidi.

I seguenti indicatori influenzano la scelta di uno strumento specifico:

  • la velocità di distribuzione e assorbimento della sostanza negli organi interni;
  • la possibilità della sua penetrazione nel fuoco dell'infiammazione.

Come applicare

Lo stadio acuto della faringite può diventare cronico per i seguenti motivi:

  • terapia scelta in modo improprio;
  • violazione della durata del trattamento e del dosaggio;
  • infezione secondaria.
  • la terapia antibiotica dovrebbe essere continua e continuare per 10 giorni. Un'eccezione è l'uso dell'azitromicina, che viene utilizzata per 5 giorni;
  • prima di iniziare la terapia, più velocemente inizia il processo di guarigione;
  • le compresse devono essere lavate solo con acqua;
  • Non combinare i farmaci con bevande alcoliche e alcuni farmaci. La loro interazione dovrebbe essere letta nelle istruzioni;
  • molte capsule vengono assunte 1 ora prima di un pasto o 1-2 ore dopo;
  • in alcuni casi, dopo il trattamento, è necessaria una seconda diagnosi per identificare i batteri;
  • se non si osserva alcun miglioramento entro due o tre giorni, il medicinale deve essere sostituito con un altro.

Di norma, gli antibiotici sono prescritti durante la ricaduta. Se in precedenza è stato utilizzato un farmaco, il medico può raccomandare l'uso di un altro agente con un ampio spettro di azione..

Antibiotici sistemici

Gli agenti antibatterici che hanno un effetto generale sul corpo vengono utilizzati nei casi più gravi della malattia. In tali casi, vengono generalmente indicati farmaci del gruppo di penicilline, cefalosporine. Se questi farmaci negli adulti sono inefficaci, è indicato l'uso di macrolidi e lincosamidi.

Gli antibiotici più comunemente usati per il trattamento della faringite nei pazienti adulti:

  • L'amoxicillina è un farmaco a base di penicillina, disponibile sotto forma di compresse e capsule. La quantità necessaria di farmaco è determinata dalla gravità della malattia, nella maggior parte dei casi, per il trattamento della faringite negli adulti, si consiglia di assumere 500 mg del principio attivo tre volte al giorno;
  • Cefadroxil è un medicinale del gruppo delle cefalosporine. Disponibile in forma di capsule. Nella faringite acuta o laringite negli adulti, devono essere assunti 1 grammo di principio attivo al giorno. Si raccomanda di dividere la dose in due dosi, indipendentemente dal cibo.

Il prodotto macrolidico più comunemente usato è l'azitromicina. La durata dell'uso di questo farmaco è di 3-5 giorni. Il dosaggio raccomandato è di 500 mg al giorno. Dovrebbe essere preso non più tardi di un'ora prima dei pasti e non prima di 2 ore dopo aver mangiato.

I lincosamidi appartengono al gruppo di farmaci di riserva, che vengono utilizzati per l'inefficacia di altri gruppi di antibiotici. Dovrebbero essere usati solo come indicato dal medico, che seleziona individualmente il dosaggio in base al peso corporeo del paziente.

Uno dei rappresentanti di questo gruppo di agenti antibatterici è la linkomicina. È altamente efficace contro i patogeni della faringite e della laringite negli adulti. Le regole d'uso della lincomicina non differiscono dalle specifiche dell'assunzione di azitromicina. Si consiglia inoltre di prenderlo un'ora prima dei pasti con un bicchiere d'acqua..

Limitazioni e controindicazioni in uso

Gli antibiotici sono farmaci tossici che possono causare una serie di complicazioni con l'uso prolungato o il mancato rispetto del dosaggio. Per questo motivo, gli agenti antibatterici sono selezionati in base all'età, allo stato di salute e alle caratteristiche del decorso della malattia. Per un appuntamento competente, è necessario prima condurre un'analisi per la coltura batterica.

Per bambini

Prestare particolare attenzione nel trattamento di bambini di età inferiore a 7 anni. A questa età sono possibili attacchi di asma, gravi allergie, nausea e diarrea

L'uso di agenti antibatterici non è raccomandato per i bambini che soffrono di malattie del sangue con disturbi del sistema nervoso centrale, fegato cronico e malattie intestinali.

Per adulti

Anche il trattamento antibiotico della faringite negli adulti presenta diversi limiti. È severamente vietato assumere farmaci antibatterici nel primo trimestre di gravidanza, con l'allattamento al seno, nonché con grave insufficienza epatica o renale. La terapia antibatterica per ulcera gastrica e gastrite non è raccomandata..

Inoltre, devono essere osservati il ​​dosaggio, la durata e le regole di assunzione dei farmaci. Non interrompere il corso del trattamento quando la condizione migliora. Quando si prescrivono altri medicinali, è necessario chiarire attentamente la compatibilità dei fondi nelle istruzioni per l'uso.

Antibiotici in pediatria

Con lo sviluppo della malattia in un bambino, è necessario scegliere un approccio speciale. Le medicine dovrebbero essere non solo a bassa tossicità, ma anche sicure in termini di utilizzo.

La cosa più difficile è curare i bambini di età inferiore ai tre anni. Spray, compresse e risciacqui sono controindicati per loro. Questo può portare a broncospasmo e soffocamento. In tali casi, si consiglia ai pediatri di lubrificare attentamente la gola con Lugol, clorofillio, soluzione salina. Si consiglia di ripetere la manipolazione fino a 6-7 volte al giorno.

I bambini di età superiore a 3-4 anni possono utilizzare:

  • losanghe e compresse: Lizobakt, Sebidin;
  • spray: Hexoral, Tantum Verde, Miramistin;
  • risciacquare con una soluzione di sale o furatsilina.

Con una lesione purulenta, vengono prescritti antibiotici sistemici. Per i bambini, è meglio usare agenti antibatterici del gruppo della penicillina. Sono venduti sotto forma di sospensioni e compresse..

I farmaci efficaci sono:

  1. Amoxiclav. Venduto allo sciroppo. La composizione comprende amoxicillina e acido clavulanico. È buono;
  2. Augmentin. Analogo strutturale di Amoxiclav;
  3. Flemoxin Solutab. Disponibile in forma di tablet. Quando interagiscono con l'acqua, formano una sospensione. Per fare questo, prendi un cucchiaio di liquido e aggiungi una compressa. Dopo la completa dissoluzione viene data al bambino.

Gli antibiotici influenzano negativamente il tratto digestivo. Pertanto, il medico raccomanda di collegare i probiotici - Linex, Normabact, Bifiform, Acipol - dal primo giorno di trattamento. Includono batteri benefici che migliorano le condizioni della flora intestinale e prevengono l'insorgenza di sintomi spiacevoli sotto forma di diarrea, nausea e dolore addominale.

Amoxiclav. Augmentin. Flemoxin Solutab.

È necessario un antibiotico e come funzionano i farmaci

Il medico può prescrivere l'antibiotico corretto dopo l'esame.!

Nella forma acuta di laringite, vengono utilizzati attivamente antibiotici. Il trattamento antibatterico deve essere integrato con risciacqui, inalazioni, uso di espettoranti.

Gli antibiotici sono di solito prescritti per la laringite grave con rischio di complicanze quando la condizione non migliora entro pochi giorni. La decisione di prescrivere antibiotici viene presa solo da un medico.

Gli antibiotici per la laringite devono essere assunti solo dopo aver determinato la causa della malattia. Va ricordato che gli antibiotici non sono prescritti per laringite allergica, bruciore alla gola con contenuto gastrico, laringite fungina. E anche se l'aspetto della malattia è associato all'attività professionale. Per un trattamento efficace, deve essere somministrato un tampone laringeo. Solo in questo modo è possibile effettuare una diagnosi accurata e determinare la causa della patologia.

Gli antibiotici hanno un effetto batteriostatico su diversi gruppi di agenti patogeni, ad es. prevenire l'ulteriore crescita di batteri. Incapaci di ulteriore crescita e riproduzione, vengono distrutti dal sistema immunitario.

Antibiotici per adulti: una revisione dei migliori farmaci

Ogni antibiotico ha la sua composizione e le sue proprietà.!

Per il trattamento della laringite, vengono utilizzati antibiotici dei seguenti gruppi:

  • penicilline
  • macrolidi
  • Le tetracicline
  • Fluoroquinols
  • cefalosporine

Delle serie di penicilline, Ampicillin, Amoxicillin, Amoxiclav, Augmentin, ecc. Sono prescritti più spesso Con intolleranza a questi tipi di antibiotici, vengono prescritti macrolidi: Eritromicina, Azitromicina, Roxithromycin, Sumamed. Questi farmaci combattono efficacemente i patogeni batterici..

Per eliminare la laringite batterica, è possibile utilizzare cefalosporine: Cefotaxime, Zinacef, Cefixime, Cefazolin e altri, fluorochinoli e tetracicline sono prescritti molto raramente. Gli antibiotici sono caratterizzati da un ampio spettro di azione e sono usati con successo per trattare la laringite.

Degli antibiotici topici, Bioparox è ampiamente usato. Disponibile sotto forma di aerosol e ha un effetto antibatterico e antinfiammatorio, agendo su vari agenti patogeni.

Se è prematuro curare la forma acuta di laringite, allora si trasformerà in una forma cronica, che viene trattata con agenti antibatterici e preparati aerosol. In una forma recidivante, il trattamento è integrato con l'interferone nelle supposte.

Come prendere gli antibiotici

L'uso corretto degli antibiotici è un trattamento efficace e rapido.!

Per un trattamento efficace, gli antibiotici devono essere assunti correttamente. Di solito vengono prescritti 2-3 volte al giorno per 7-10 giorni. Deve essere assunto a intervalli regolari in modo che la concentrazione del farmaco nel sangue sia costantemente mantenuta. Se gli antibiotici vengono prescritti 3 volte al giorno, il farmaco deve essere assunto ogni 8 ore. Se l'assunzione di 2 volte al giorno, è necessario mantenere un intervallo di 12 ore tra le dosi.

Il corso della terapia antibiotica deve essere rigorosamente osservato. Quando la condizione migliora, non è possibile interrompere il corso del trattamento. Se entro 72 ore il paziente non presenta miglioramenti, potrebbe essere necessario modificare l'antibiotico.

Se si utilizza il farmaco a piccole dosi, il rischio di sviluppare resistenza batterica all'antibiotico è significativamente aumentato. Dosi auto-aumentanti possono causare sovradosaggio ed effetti collaterali..

Prima dell'uso, assicurarsi di leggere le istruzioni. I farmaci antibatterici devono essere assunti dopo i pasti per evitare lo sviluppo di disbiosi. Qualsiasi farmaco, compresi gli antibiotici, deve essere lavato con acqua.

Ulteriori informazioni sulla laringite sono disponibili nel video:

Per il periodo di trattamento con farmaci antibatterici, si consiglia di assumere probiotici - farmaci che ripristinano la microflora intestinale. Questi includono: Linex, Bifiform, Lactofiltrum, ecc. Gli antibiotici uccidono non solo la microflora patogena, ma anche benefica. Oltre ai probiotici, dovrebbero essere consumati prodotti a base di latte fermentato..

Va ricordato che l'alcol non deve essere consumato durante il trattamento. Inoltre, dovresti seguire una certa dieta, che prevede l'uso di proteine ​​facilmente digeribili. Non sono raccomandati cibi fritti, piccanti e affumicati..

Regole di applicazione

Affinché gli antibiotici abbiano l'effetto corretto, è necessario aderire a diverse regole:

  1. La durata del ciclo di trattamento e il dosaggio sono determinati solo dal medico curante.
  2. Il corso prescritto deve essere completato per intero. Non è consigliabile interrompere bruscamente il trattamento, altrimenti il ​​quadro sintomatico si intensificherà e i batteri diventeranno resistenti ai farmaci.
  3. È vietato l'uso di antibiotici contemporaneamente a bevande alcoliche. Leggere le istruzioni prima dell'uso. Prescrive con quali farmaci agenti antibatterici non possono essere combinati..
  4. I farmaci devono essere assunti contemporaneamente. La ricezione deve essere effettuata un'ora prima di mangiare o 2 ore dopo un pasto.
  5. L'antibiotico viene lavato con solo una piccola quantità di acqua.
  6. Non allevare sospensioni e compresse per bambini in succhi, bibite gassate, bevande alla frutta, composte, latte.

Se entro 3 giorni manca un risultato positivo e le condizioni del paziente peggiorano, è necessario consultare nuovamente un medico per prescrivere un altro antibiotico.

Regole per l'uso di antibiotici.

Antibiotici per bambini

Nei bambini, la faringite è più grave rispetto ai pazienti adulti. Il 2-3 ° giorno della malattia, un'infezione isolata passa nella rinofaringite e in altre complicazioni. Ciò è dovuto alla vicinanza del sistema respiratorio nei bambini.

Il medico può prescrivere un antibiotico in base ai risultati dell'analisi sulla sensibilità della microflora ottenuta in una macchia dalla gola o raccomandare l'uso di un farmaco con un ampio spettro di azione antibatterica. La durata del trattamento per la faringite infantile non differisce dalla durata della terapia nei pazienti adulti. Il dosaggio è determinato dal peso del bambino.

Quali antibiotici sono ammessi per i bambini:

  • Amoxiclav (dalla nascita);
  • “Linkomicina” (da 1 mese);
  • Zinnat (da 3 mesi);
  • "Zedex" (da 6 mesi);
  • "Sumamed" (con un peso corporeo superiore a 5 kg);
  • "Klacid" (da 6 mesi).

Ai bambini vengono somministrati antibiotici sotto forma di sospensione. Con faringite complicata e malattia grave, il trattamento viene effettuato in ospedale utilizzando una forma iniettabile di farmaci.

Per prevenire la disbiosi e la riduzione dell'immunità durante il trattamento, il bambino deve bere probiotici contemporaneamente agli antibiotici (Immunovit, Lactovit, Linex).

Tipi di droghe

La medicina moderna ha un grande arsenale di strumenti che possono curare la faringite:

  • farmaci antibatterici locali e generali;
  • agenti antivirali;
  • antisettici: succhiare pastiglie, spray, pastiglie;
  • espettorante - sciroppi, caramelle all'eucalipto, compresse espettoranti;
  • gocce nel naso per restringere i vasi;
  • farmaci antinfiammatori e antipiretici;
  • antistaminici;
  • immunomodulatori.

È possibile curare la faringite senza antibiotici solo in una fase precoce della malattia. Prescrivere gli antibiotici come prevenzione dell'infezione batterica.

Ci sono le seguenti indicazioni per questo:

  • tonsillite batterica;
  • il rischio di sviluppare bronchite o polmonite;
  • complicazione sotto forma di otite media purulenta;
  • l'infezione si è diffusa ai seni nasali;
  • la temperatura del subfebrile persiste per una settimana;
  • una febbre che non scompare per 2 giorni;
  • decorso grave e complicato della faringite.

I farmaci antivirali vengono utilizzati se la faringite ha provocato un'infezione virale.

Con la faringite virale, l'uso di antibiotici non è assolutamente efficace!

Gli antisettici sono prescritti per l'irrigazione e il trattamento della gola, gli antipiretici sono raccomandati a temperature superiori a 38ºС.

Per quanto riguarda gli antistaminici, sono prescritti per alleviare il gonfiore della gola e come misura preventiva per lo sviluppo della laringite.

Patologia caratteristica

La faringite è un'infiammazione della mucosa della faringe

La faringite è una malattia in cui un processo patologico nella faringe colpisce la sua mucosa e il tessuto linfoide. Tale patologia può svilupparsi sotto l'influenza di vari fattori e la faringite infettiva viene spesso diagnosticata..

I patogeni più comuni di una malattia acuta sono:

  • virus
  • fungo
  • agenti patogeni

Lo sviluppo di forme specifiche di faringite è possibile se la gola è colpita da gonococchi e clamidia. Tra le cause dello sviluppo della malattia in forma acuta, si può distinguere la faringite di natura allergica e le patologie che si presentano sotto l'influenza di fattori fisici o chimici irritanti.

Un processo patologico prolungato della faringe porta al fatto che la faringite passa in una forma cronica del decorso. I fattori che causano lo sviluppo della faringite cronica sono:

  1. reazioni allergiche prolungate
  2. disturbi del sistema endocrino
  3. patologie che sono accompagnate dalla sindrome di Sjogren
  4. esposizione prolungata o continua alla faringe di sostanze irritanti chimiche
  5. frequenti malattie batteriche del rinofaringe

Il principale segno di faringite acuta è la comparsa di una sensazione di disagio alla gola. Con l'ulteriore sviluppo della patologia, può svilupparsi il seguente quadro clinico:

  • tosse secca che aggrava il mal di gola
  • infiammazione dei grani linfoidi e formazione della placca mucopurulenta
  • deterioramento del benessere generale del paziente
  • linfonodi ingrossati e dolore alla palpazione
  • diffusione del dolore nell'orecchio e nei canali auricolari
  • gonfiore della parete faringea posteriore e sua iperemia
  • disagio se ingerito
  • mal di gola persistente

Con un'ulteriore progressione della faringite, possono svilupparsi complicazioni come otite media, sinusite, tonsillite purulenta e formazione di ascessi purulenti nella faringe.

Nel decorso cronico della faringite, il quadro clinico non è così pronunciato e non ci sono segni pronunciati di deterioramento. La principale manifestazione della patologia è il disagio alla gola, cioè il paziente si lamenta di costante solletico e sensazione di secchezza, nonché di una tosse ossessiva senza espettorato.

Quando vengono prescritti antibiotici

Antibiotici indicati per infezione batterica

In effetti, il trattamento della faringite con l'uso di farmaci antibatterici non è sempre praticato. Tale trattamento medico produrrà un effetto positivo solo se la patologia è provocata proprio dall'attività dei batteri e non da funghi o virus. Durante altre situazioni, il trattamento antibiotico non sarà solo inefficace, ma persino dannoso.

Sfortunatamente, è abbastanza problematico per uno specialista scoprire la natura della faringite simultaneamente e accuratamente e fare una prognosi per il prossimo futuro. Spesso, i segni delle lesioni batteriche e virali della faringe sono quasi gli stessi. Tuttavia, nonostante ciò, i medici non hanno ancora fretta di prescrivere farmaci antibatterici per faringite, poiché il loro uso irrazionale può modificare la composizione della microflora nell'intestino e nel tratto respiratorio. Per questo motivo, tali potenti sostanze dovrebbero essere prescritte solo da un medico e in presenza di alcune indicazioni.

Come prendere gli antibiotici?

Affinché gli antibiotici abbiano un effetto positivo e siano sicuri, devono essere rigorosamente osservate le seguenti regole:

  1. La durata del farmaco e il suo dosaggio devono essere determinati solo dal medico curante. Assicurati di tenere conto dell'età del paziente, della sua salute generale e delle caratteristiche individuali del corpo.
  2. È necessario completare completamente il ciclo di terapia antibatterica prescritto e non è consentito interrompere l'assunzione del medicinale anche se i spiacevoli sintomi della faringite sono scomparsi. Il fatto è che esiste un alto rischio di ricaduta nello sviluppo del processo infiammatorio sulla parete posteriore della faringe, cioè i batteri iniziano nuovamente a crescere e moltiplicarsi attivamente.
  3. È severamente vietato assumere antibiotici contemporaneamente a bevande alcoliche e altri farmaci. Prima di assumere il farmaco, è necessario studiare le istruzioni allegate e risolvere tutti i problemi che sorgono con il medico.
  4. Con la faringite, la durata del trattamento antibiotico è di 10 giorni, ma alcuni potenti farmaci possono essere assunti solo 3-5 giorni. Nel caso in cui l'assunzione di un antibiotico non porti un effetto positivo dopo 2-3 giorni di somministrazione, è necessario consultare un medico che correggerà il regime di trattamento.
  5. Gli antibiotici sotto forma di capsule devono essere assunti per via orale 1 ora prima di un pasto o 2 ore dopo un pasto, lavati con abbondante acqua. L'uso di compresse assorbibili, spray e aerosol è consentito solo dopo aver mangiato e per 2 ore dopo la procedura, nulla è permesso di mangiare e bere..

Nel caso in cui una persona abbia la tendenza a sviluppare una reazione allergica, quindi insieme all'assunzione di antibiotici, è necessario assumere antistaminici come Zodak, Suprastin e Tavegil.

Compresse topiche

Le compresse di dissoluzione sono generalmente preferite da coloro che soffrono della malattia al lavoro. In effetti, questa forma di dosaggio è molto conveniente, ma non puoi dimenticare i contro. Le compresse contengono una piccola concentrazione di sostanze attive, componenti più deboli degli spray e includono anche molti coloranti e aromi. I bambini sono meglio non dare tali fondi, così come le donne in gravidanza, le allergie.

Per il trattamento della gola, vengono spesso prescritte compresse di Falimint. Sono apparsi sul mercato farmaceutico per molto tempo, ma non hanno perso efficacia. Inoltre, le compresse di Faringosept con ambazon aiutano perfettamente la maggioranza: i batteri raramente sviluppano resistenza a un tale antisettico.

Altre droghe famose in questo gruppo:

Antibiotici per faringite

Principi generali di applicazione

Non è sufficiente decidere quale antibiotico assumere con faringite, ma è anche necessario conoscere le regole di base per l'assunzione di questi medicinali. Per non farsi male, si consiglia di:

  • prendere solo quei fondi che sono stati prescritti dal medico dopo un accurato interrogatorio ed esame del paziente (è necessario tenere conto di molti fattori, tra cui le caratteristiche di età, il decorso della malattia, le patologie associate, ecc.) al fine di evitare complicazioni impreviste o anche più progressione della malattia;
  • È severamente vietato interrompere l'assunzione di farmaci senza aver bevuto l'intero corso, poiché anche dopo che i sintomi scompaiono, i batteri continuano a vivere nell'area dell'infiammazione e ricominciano a moltiplicarsi non appena l'effetto dei farmaci si indebolisce (per distruggere completamente la microflora che ha causato la malattia, è necessario bere esattamente l'intero corso );
  • gli antibiotici in nessun caso possono essere combinati con prodotti alcolici, poiché una tale miscela è estremamente dannosa per i reni e il fegato.

Alcuni farmaci progettati per combattere i microrganismi non possono essere combinati con altri farmaci, ma queste informazioni devono essere chiarite dal medico curante o usando le istruzioni. Solo uno specialista può dare con precisione raccomandazioni sull'ammissione a un paziente.

Il corso di somministrazione è in genere da 7 a 10 giorni, ma in alcuni casi è possibile ridurre il corso a 3-5 giorni

È anche importante monitorare attentamente le proprie condizioni. Se, nonostante l'uso di fondi, la condizione non migliora, l'antibiotico viene scelto in modo errato e il medico dovrebbe modificare il principio della terapia

Compresse e capsule sono raccomandate per i pazienti da usare diverse ore prima di un pasto, lavandole in grandi quantità con acqua naturale. Se le caramelle, gli aerosol o gli spray sono scelti come medicina, al contrario, vengono utilizzati immediatamente dopo aver mangiato e non toccano cibo e bevande entro 1,5-2 ore dall'ingestione. Ciò è necessario per consolidare l'effetto..

Gli antibiotici per la faringite possono contribuire al trattamento se sono selezionati correttamente. La cosa principale non è automedicare, ma consultare un medico in modo che scelga la terapia appropriata.

Antibiotici per faringite come scegliere il più efficace


Antibiotici: la più grande scoperta della medicina nella prima metà del XX secolo

Tutti hanno riscontrato faringite - infiammazione della parete faringea, che si manifesta con dolore durante la deglutizione, il solletico e altre sensazioni spiacevoli nella gola. Ogni volta che prendiamo un raffreddore, con questo "nel kit" questa malattia va spesso.

Cosa fare se bere caldo e gargarismi non affrontano l'infezione? Quando è necessario utilizzare antibiotici per la faringite e come scegliere il più efficace? Troverai le risposte a queste domande nella nostra guida dettagliata e materiale video..

È sempre necessario assumere antibiotici per le infezioni virali respiratorie acute??

Fortunatamente no. Più della metà dei casi di faringite sono causati da virus e la lotta contro di loro si riduce alla terapia sintomatica.

Il trattamento per la faringite senza antibiotici comprende:

  • terapia di disintossicazione - molta bevanda calda;
  • assunzione di farmaci antipiretici (paracetamolo, ibuprofene) con aumento della temperatura;
  • gargarismi con soluzioni antisettiche, antinfiammatorie;
  • l'uso di losanghe, losanghe, spray e soluzioni gargarismi.

In casi eccezionali, quando il corpo non affronta l'infezione, il medico può prescrivere speciali agenti antivirali (Remantadin, Tamiflu, Relenza). Il trattamento della faringite con antibiotici in questo caso non è solo inutile (poiché questi farmaci non agiscono sul virus), ma è anche pieno di sviluppo di disbiosi intestinale e altre complicazioni.

L'uso di antibiotici per la faringite è giustificato solo nel caso della natura batterica della malattia

Faringite e antibiotici sono combinati solo se il primo è causato dalla flora batterica. Il medico può determinarlo in modo affidabile, ma puoi presumere che la causa della malattia sia stata l'attività dei microbi, tu stesso.

Segni di faringite batterica:

  • insorgenza graduale della malattia con lieve malessere, debolezza, febbre; poi sudore e mal di gola;
  • ingrossamento e indolenzimento dei linfonodi cervicali;
  • la temperatura corporea è mantenuta a lungo a 38-38,5 gradi;
  • all'esame, la mucosa faringea è di colore rosso vivo, gonfio, bianco o giallo purulento e sono possibili focolai di morte diversi dal resto della mucosa.

Nota! Il mal di gola è un segno di molte malattie, non solo della faringite. Pertanto, se si verifica frequentemente, si consiglia di consultare un medico per escludere patologie gravi

Inoltre, a discrezione del medico, gli antibiotici possono essere prescritti per la prevenzione delle infezioni batteriche della faringe con:

  • tonsillite o esacerbazione della tonsillite cronica;
  • alto rischio di polmonite;
  • bronchite acuta semplice o ostruttiva;
  • otite media purulenta;
  • la diffusione dell'infezione nei seni nasali, lo sviluppo di sinusite, sinusite frontale;
  • un aumento della temperatura corporea superiore a 39,5 ° C, che dura più di due giorni consecutivi;
  • temperatura del subfebrile (37,0-38,0 gradi) per 5-6 giorni o più;
  • prolungato (più di un mese) corso di raffreddore.

Con la faringite, solo un medico può prescrivere un antibiotico.

Regole generali per l'assunzione di antibiotici per faringite

Il trattamento antibiotico della faringite richiede un'attenzione speciale da parte del paziente e il rispetto di tutte le raccomandazioni dei medici.

Affinché la terapia sia efficace, segui queste semplici regole:

  1. La durata totale del trattamento è determinata dal medico e può variare da 5 a 14 giorni.
  2. Non interrompere il trattamento in anticipo, anche se la temperatura è scesa e ti senti molto meglio. Questo non solo può provocare il ri-sviluppo dell'infiammazione, ma aumenta anche il numero di batteri che sviluppano resistenza all'antibiotico, che non è riuscito a distruggerli.
  3. Prendi la medicina allo stesso tempo, nei tempi previsti.
  4. Beva il tablet con acqua bollita pulita, non tè, succo di frutta, latte, ecc..
  5. L'alcool e gli antibiotici per il trattamento della faringite e della tracheite, così come altre infezioni non sono compatibili.
  6. Se la malattia è grave, nei primi giorni è preferibile introdurre antibiotici sotto forma di iniezioni intramuscolari o endovenose. Poco dopo puoi andare alla pillola.
  7. Se la condizione non migliora durante il trattamento o se si sente peggio, consultare un medico. Potrebbe essere necessario scegliere un altro antibiotico..

Durante tutto il corso del trattamento dell'antibiotico ed entro 10 giorni dopo, è vietato l'alcol.

Gli antibiotici più efficaci per il trattamento della faringite negli adulti

Quali antibiotici assumere con faringite negli adulti dipende dalla gravità delle infezioni, dalla presenza di malattie concomitanti nel paziente e dalla tollerabilità generale dei farmaci. I farmaci più comuni sono presentati nella tabella seguente..

Farmaci sistemici

Gli antibiotici sistemici per la faringite in compresse, capsule, iniezioni sono prescritti se c'è una complicazione della faringite con tonsillite o streptococchi.

Dei farmaci sistemici, i farmaci a base di amoxicillina o fenossimetilpenicillina sono spesso prescritti..

È molto importante trovare la causa principale della malattia ed eliminarla il prima possibile insieme ai fattori che hanno portato alla sua insorgenza. Inoltre, è importante escludere effetti esterni sulle mucose: fumo di tabacco, cibo piccante, aria fredda, bevande gassate

Il medico seleziona l'antibiotico per la faringite in base alla gravità della malattia, al suo decorso, al patogeno e alle caratteristiche individuali del corpo.

Se si verifica una reazione allergica o vi sono controindicazioni all'uso di farmaci sistemici, vengono assunti farmaci di seconda linea:

Preparazioni di penicillina

Gli antibiotici più usati e comuni per il trattamento della faringite appartengono alla serie delle penicilline. Oltre alle malattie del rinofaringe, trattano efficacemente le malattie respiratorie. Possedendo proprietà battericide, questi farmaci, che appaiono nel sito di localizzazione dell'infiammazione, hanno un effetto distruttivo sulla cellula batterica.

Questi farmaci hanno vantaggi:

  • è un farmaco provato e di lunga durata;
  • non sono tossici per gli organi interni umani;
  • ben tollerato dai pazienti;
  • possono essere utilizzati da donne in gravidanza, in allattamento, nonché neonati;
  • i medicinali sono disponibili in diverse forme, il che è conveniente nel loro uso.

Gli antibiotici della penicillina presentano anche alcuni svantaggi:

  • a causa dell'uso prolungato di questi farmaci, molti batteri hanno sviluppato resistenza ad essi;
  • molti pazienti sono allergici a loro.

Degli antibiotici penicillinici più usati:

  • ampicillina.
  • amoxicillina.
  • amoxiclav.
  • Flemoxin Solutab.

cefalosporine

L'effetto antibatterico delle cefalosporine è simile alle penicilline.

Questo gruppo è costituito da tali antibiotici:

Questi farmaci hanno una buona protezione contro gli enzimi beta-lattamici, che riducono l'efficacia di molti antibiotici..

Vale la pena notare che il ceftriaxone è la cura più efficace per la tonsillite..

Le cefalosporine influenzano negativamente il funzionamento del fegato e dei reni. Questo è il loro principale aspetto negativo..

macrolidi

I macrolidi sono l'ultima generazione di antibiotici e vengono utilizzati nella lotta contro le malattie ORL. Agiscono in modo completo sui microbi, inibendo la loro riproduzione e distruggendoli completamente.

Questi antibiotici sono prescritti se ci sono controindicazioni ai preparati di penicillina e cefalosporine. I più efficaci sono:

Vale la pena notare che questi antibiotici possono essere utilizzati una volta al giorno, se il medico non ha motivo di prescrivere un dosaggio diverso. Hanno una bassa tossicità e allo stesso tempo intensamente ed efficacemente sconfiggono l'infezione. Tali medicine sono prese 3-5 giorni. In caso di sovradosaggio, disbiosi, mal di testa.

lincosamidi

Con la loro azione sui microrganismi patogeni, i lincosamidi sono simili ai macrolidi. Aiutano a sconfiggere rapidamente ed efficacemente l'infezione a causa dell'effetto battericida e batteriostatico. I farmaci mostrano la massima resistenza all'acido cloridrico..

Nella lotta contro la faringite, è più comune usare tali lincosamidi:

  • Nerolen.
  • Lincomicina cloridrato.
  • Medoglycine.
  • lincomicina.
  • Linosin.

Le medicine hanno effetti collaterali:

  • manifestazioni allergiche;
  • a volte si verifica colite pseudomembranosa durante l'assunzione di questi farmaci.

La scelta degli antibiotici è abbastanza ampia. Ma non automedicare.

FAQ

Non è sufficiente sapere solo negli adulti. È inoltre necessario possedere pienamente le informazioni teoriche sulla malattia che ho riscontrato. Soprattutto se questo è successo per la prima volta. Pertanto, risponderemo alle domande più frequenti sulla faringite e sui suoi metodi di trattamento..

Quale spray per faringite aiuta meglio la gola?

Si ritiene che in presenza di questa malattia infiammatoria, è meglio usare spray esorali. Non appartiene alla categoria dei potenti farmaci del suo gruppo, ma allo stesso tempo le sue proprietà antisettiche debolmente espresse non danneggiano il corpo del paziente e non alterano l'equilibrio batterico, come spesso fanno gli antibiotici per compresse o iniezione. Inoltre, l'uso di Hexoral non è limitato nel tempo e, se necessario, il paziente può usare lo spray come misura preventiva ai primi segni dello sviluppo della malattia.

Posso prendere antibiotici durante l'allattamento?

Per le donne che allattano al seno un bambino, è severamente vietato assumere medicinali antibatterici di qualsiasi origine e spettro d'azione. Le eccezioni sono solo quei casi in cui esiste una reale minaccia per lo stato di salute della madre che esegue l'allattamento del bambino con il latte materno. Solo in questo caso, il rischio è davvero giustificato e il medico decide consapevolmente la nomina dell'antibiotico, che è consigliabile utilizzare in questa particolare situazione clinica. In questa fase del trattamento, l'allattamento al seno cessa e il bambino viene trasferito alla nutrizione sostitutiva.

Il neonato viene nutrito con miscele, che nella loro composizione biologica e chimica sono il più vicino possibile al latte materno. Per tutto questo tempo fino al momento del completo recupero, la donna esprime il latte in un contenitore separato in modo che non scompaia completamente. Non appena la faringite viene superata e non ci sono segni di infezione alla gola, puoi interrompere l'assunzione di farmaci e riprendere l'allattamento del bambino dopo 2-3 giorni. Durante questo periodo, tutte le sostanze residue che entrano nel corpo insieme all'antibiotico lasceranno completamente il corpo della madre.

Quali losanghe scegliere per la faringite?

Se il paziente ha questo disturbo, è meglio dare la sua preferenza a tali losanghe come Trachisan e Strepsils. Questi sono due medicinali della categoria di losanghe, che hanno dimostrato le loro elevate proprietà terapeutiche per molti anni. Inoltre, praticamente non causano alcuna proprietà collaterale e l'unica limitazione nel loro uso può essere una maggiore tendenza del paziente a una reazione allergica.

I rimedi omeopatici aiutano?

Ci sono accesi dibattiti sull'utilità dei medicinali omeopatici in tutto il mondo, poiché in alcuni paesi del mondo i medicinali di questo gruppo sono emessi stabilmente da grandi aziende farmaceutiche. In altri paesi sviluppati, l'omeopatia è riconosciuta come una scienza che ha solo una relazione indiretta con la medicina e non può essere applicata nel processo di trattamento completo dei pazienti. Se consideriamo questo problema esclusivamente da un punto di vista scientifico, la dose del principio attivo nei fondi ottenuti sulla base delle leggi dell'omeopatia è trascurabile ed è improbabile che abbia un effetto terapeutico positivo sul paziente.

Quando usare gli antibiotici?

I farmaci antibatterici devono essere usati solo come prescritto dal medico e dopo aver ottenuto i risultati dei test sul ceppo batterico parassitizzante nella gola. La terapia antibiotica non autorizzata è piena di complicazioni e di ottenere microbi che avranno acquisito l'immunità a un particolare farmaco. Ciò non farà che peggiorare la salute del paziente e rafforzare la posizione dell'infezione. Pertanto, senza necessità urgente, questi antimicrobici non vengono presi e in casi estremi è necessario limitarsi a gargarismi con soluzioni antisettiche.

Quali immunomodulatori consiglieresti per la faringite?

Al fine di rafforzare la vitalità del corpo, è necessario fornire stimolazione del sistema immunitario. Per questo, si raccomanda a un paziente con faringite di assumere farmaci come:

  • Lysobact;
  • Imudon;
  • IRS -19;
  • complessi vitaminici e minerali, il cui scopo è proteggere il corpo dalle invasioni infettive e virali;
  • tintura di radice di ginseng;
  • tintura di alcol di echinacea purpurea.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare che la chiave per un'immunità eccellente è una dieta stabile ed equilibrata, che mangia frutta e verdura fresca.

Sintomi e cause della faringite

È possibile stabilire la presenza di faringite senza strumenti speciali secondo segni esterni pronunciati:

  • l'apparizione nella gola di dolore di diversa intensità, spesso è accompagnata da secchezza, solletico;
  • un sorso di cibo o saliva è accompagnato da sensazioni spiacevoli; l'idratazione della gola con acqua normale aiuta a liberarsene;
  • il muco si accumula sulla parete posteriore, che non tossisce, a volte provoca un riflesso del vomito;
  • si osserva intossicazione generale del corpo, accompagnata da ipertermia, debolezza, aumento della sonnolenza e comparsa di dolori muscolari;
  • aumento dei linfonodi.

A seconda del fattore provocante che ha causato la malattia, si distinguono diversi tipi di faringite. Se la causa sta propagando attivamente batteri patogeni, questa faringite è chiamata batterica, il virus è virale, il fungo è fungino. Inoltre, un'allergia a una sostanza chimica o ad altri allergeni può causare malattie..

Il mal di gola è spesso traumatico, ad esempio un danno all'osso delle mucose dei pesci. Le statistiche mostrano che oltre il 70% dei casi di faringite è causato da virus, il 20% è causato da batteri e tutto il resto è causato da funghi e lesioni. Detto questo, il trattamento antibiotico non è sempre indicato, dovrebbe essere prescritto da un medico.

Ragioni per il passaggio di una malattia acuta a una forma cronica

  1. Medicina selezionata in modo errato per il trattamento di una forma acuta della malattia.
  2. Mancato rispetto da parte del paziente di tutte le istruzioni del medico curante.
  3. Nuove infezioni.

Per curare completamente la forma cronica della faringite, è necessario seguire alcune regole:

  1. Analisi batteriologiche obbligatorie.
  2. Bevi farmaci puntuali che interesseranno tutto il corpo.
  3. Con il minimo miglioramento, non annullare il corso del trattamento.

Per scegliere quello giusto, devi conoscere le caratteristiche e la forma della malattia. Con un'infezione da streptococco, uno specialista prescriverà ampicillina o carbenicillina. Con un'infezione da stafilococco, è necessario bere oxacillina o dicloxacillina. Quando la malattia è più grave, è necessario un ciclo completo di antibiotici.

Meno di tutti gli effetti collaterali sono i farmaci di origine semi-sintetica. Questi includono morfociclina e metaciclina. Il medico di solito prescrive tali farmaci a piccole dosi..
Fai attenzione, con l'uso prolungato di farmaci, potresti sperimentare varie malattie fungine..

Nel trattamento della faringite acuta, i seguenti farmaci aiutano bene:

  1. Amoxicillina, benzilpenicillina e fenossimetilpenicillina.
  2. Preparazioni cefalosporiniche come cefadroxil e ceftriaxone.
  3. Antibiotici macrolidi (azitromicina, claritromicina, ecc.).
  4. Lincosamidi (lincomicina, clindamicina).

Con l'uso prolungato dell'antibiotico per faringite negli adulti, possono comparire effetti collaterali. Ogni farmaco ha il suo, quindi gli effetti collaterali del paziente possono essere diversi.

Ad esempio, una reazione allergica può manifestarsi sotto forma di forte prurito cutaneo, naso che cola, congiuntivite, angioedema, anafilassi, ecc. Inoltre, non sono esclusi dolore allo stomaco, nausea, vomito, indigestione. Possono svilupparsi malattie fungine, può comparire mughetto, ecc. Per evitare varie malattie, presta più attenzione alla tua salute.

Caratterizzazione di antibiotici usati per trattare la faringite

Per distruggere la flora batterica patogena del tratto respiratorio con faringite, vengono utilizzati diversi tipi di antibiotici, antisettici, farmaci antinfiammatori.

Bioparox, Miramistin, Cameton - aerosol che sono antibiotici locali. L'elevata efficienza degli aerosol è spiegata dalla profonda penetrazione locale di particelle di farmaco direttamente nel tessuto dei fuochi di batteri piogeni: stafilococchi, pneumococchi, i principali agenti causali della forma batterica della faringite.

Oracept, Chlorophyllipt, Aqualor, Lugol, Hexoral, Tantum Verde - gli spray topici vengono utilizzati per irrigare la mucosa della faringe. Purificazione da microrganismi batterici e loro tossine.

Strepsils, Lizobakt, Septolete, Sebedin - sotto forma di caramelle, le losanghe impediscono lo sviluppo e la propagazione dell'infezione.

preparativiFotoPrezzo
Tantum VerdeDa 258 rub.
HexoralDa 193 rub.
SebidinSpecificare

Gesaliz, Grammidin - sotto forma di compresse assorbibili aiutano ad ammorbidire la gola, disinfettare i tessuti mucosi del rinofaringe.

Azitromicina, Linkomicina, Cefalosporina, Amoxicillina sono farmaci antibiotici sistemici. Venduto in capsule e compresse per uso interno. L'effetto di questi farmaci antibatterici sul corpo è molto forte, può causare allergie, disfunzioni del tratto gastrointestinale, un carico sul fegato.

Ambroxol, Tonsilgon, Ambrobene - farmaci per inalazione per il trattamento attraverso un nebulizzatore. La penetrazione di microparticelle medicinali in aree dell'apparato respiratorio che sono difficili da lubrificare e irrigare previene lo sviluppo di bronchite e polmonite.

preparativiFotoPrezzo
BioparoxSpecificare
MiramistinDa 240 sfregamenti.
OraceptSpecificare
LugolDa 15 sfregamenti.
StrepsilsDa 158 rub.
LysobactDa 320 sfregamenti.
HexalysisDa 295 rub.
GrammidineDa 267 rub.
azitromicinaDa 79 rub.
ambroxolDa 34 rub.

Fondi aggiuntivi

Claritina, citrino, loratidina - gli antistaminici riducono gli effetti collaterali degli antibiotici, proteggono le cellule dagli attacchi di allergeni.

Allo stesso tempo (se necessario) vengono prescritti farmaci per ridurre la temperatura Arbidol, Ibuprofen, Nurofen.

Per la tosse secca acuta - Sinekod, Broncholitin.

Per sbarazzarsi della tosse umida - Mukoltin, Ambrobene.

Per ridurre gli effetti collaterali e accelerare la rigenerazione delle mucose, viene prescritto uno degli immunostimolanti: Ribomunil, Immudon, Bronchomunal, Viferon.

Oltre a preparati complessi vitaminici e minerali: Alphabet, Complivit, altri per ripristinare l'immunità.

preparativiFotoPrezzo
ClaritinDa 236 rub.
CetrinDa 175 rub.
ArbidolDa 180 sfregamenti.
IbuprofeneDa 17 rub.
SynecodeDa 250 sfregamenti.
BroncholitinDa 147 rub.
MucoltinDa 67 rub.
RibomunilDa 380 rub.
AlfabetoDa 270 rub.

Solo un trattamento completo garantisce il completo recupero.

Tutti i medicinali devono essere utilizzati secondo le istruzioni fornite dal medico curante e non prescritti nell'annotazione inclusa nella confezione.

istruzioni speciali

Qualsiasi antibiotico può provocare disturbi nel lavoro degli organi interni (in particolare, l'insorgenza di candidosi, disturbi digestivi, flatulenza). Per ripristinare la microflora in parallelo con l'uso di agenti antimicrobici, è necessario utilizzare mezzi speciali: i probiotici. Anche durante il periodo di trattamento, è necessario seguire una serie di semplici regole:

  • astenersi dal bere alcolici;
  • rifiutare cibi grassi e piccanti;
  • privilegiare i prodotti dietetici;
  • seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico;
  • Non rinunciare al farmaco all'inizio dei primi segni di miglioramento;
  • Non modificare il dosaggio prescritto dal medico;
  • fare passeggiate all'aria aperta (entro limiti ragionevoli, osservando la propria salute).

Alle donne che allattano con faringite è generalmente consigliato di interrompere l'allattamento durante il trattamento antibiotico sotto forma di pillola. È impossibile utilizzare farmaci antibatterici nel trattamento di pazienti con insufficienza renale (epatica).

Dopo aver seguito il ciclo di antibiotici, dovresti ripetere i test per assicurarti della cura finale.

Antibiotici per faringite e laringite

La faringite si verifica spesso in combinazione con la laringite: questo accade quando il processo infiammatorio colpisce non solo la faringe, ma anche la laringe.

La questione dell'opportunità di prescrivere antibiotici in tale situazione dovrebbe essere decisa dal medico. In primo luogo, dipende dall'eziologia e dal decorso della malattia. In secondo luogo, nelle prime fasi della malattia può essere curata con successo con metodi convenzionali. Questo è, prima di tutto, il resto delle corde vocali, i gargarismi, i pediluvi caldi, le inalazioni, l'applicazione di impacchi al collo, usando procedure fisioterapiche.

Se tale trattamento è inefficace e il processo si trascina, solo allora possiamo parlare della possibilità di utilizzare la terapia antibiotica. Si consiglia di utilizzare antibiotici del gruppo della penicillina e, se sono inefficaci, preparazioni semisintetiche della penicillina (oxacillina, vaiolo, ampicillina, augmentina).

Contemporaneamente agli antibiotici, possono essere prescritti farmaci antitosse in modo che l'infezione non cada sulle sezioni inferiori, ad esempio ai bronchi.

Per ridurre l'impatto negativo degli antibiotici sulla microflora intestinale, nel trattamento di farmaci antibatterici, devono essere assunte anche capsule o bustine con bifidobatteri e lattobacilli e devono essere consumati prodotti lattiero-caseari freschi..

Farmaci antibatterici per faringite

I farmaci antibatterici per e bambini sono generalmente divisi in due tipi:

  • Fondi locali.
  • Medicinali per uso interno.


Gli antibiotici locali includono:

  1. Bioparox. Antibiotico locale. Contiene fusanfugin, che ha attività contro molti batteri. Questo medicinale consente di alleviare il gonfiore e sospendere il processo di recupero. È prescritto per adulti e bambini di età superiore ai sette anni. La procedura deve essere ripetuta ogni giorno fino a due volte al giorno. Allo stesso tempo, è necessario irrigare la cavità due o tre volte in una sessione;
  2. Hexalysis. Il farmaco è una natura combinata locale, che ha un effetto analgesico, antibatterico e antinfiammatorio. Ha attività contro stafilococchi e streptococchi. Da sei a otto compresse devono essere assunte quotidianamente per tre giorni. In futuro, il numero viene ridotto a tre volte;
  3. Grammidine. Un agente antibatterico disponibile sotto forma di compresse. Aiuta a far fronte a mal di gola, sudorazione e riproduzione di batteri con faringite, tonsillite e tonsillite di natura cronica. Le compresse devono essere sciolte fino a quattro volte al giorno per cinque giorni.

I medicinali per uso interno includono:

  1. azitromicina Uno degli antibiotici che appartengono al gruppo dei macrolidi. È prescritto in quelle situazioni in cui il paziente ha intolleranza ai farmaci del gruppo della penicillina o in assenza dell'effetto dovuto. Un antibiotico per la faringite deve essere bevuto una compressa al giorno. La durata del corso di trattamento è di cinque giorni. È prescritto per adulti e bambini di età superiore ai tre anni. Provoca una serie di effetti collaterali sotto forma di nausea, diarrea, vertigini.
  2. Amoxiclav. Uno degli antibiotici che appartengono al gruppo della penicillina. Riconosciuto come uno dei mezzi più efficaci. La composizione del farmaco include amoxicillina e acido clavulanico, a causa dei quali esiste un doppio effetto sul corpo. Gli adulti sono prescritti sotto forma di capsule, ai bambini viene prescritto il farmaco sotto forma di sospensione. Gli antibiotici per la faringite dovrebbero essere bevuti da due a tre volte al giorno per sette o dieci giorni. Il dosaggio del farmaco viene calcolato in base al peso e all'età del paziente. In rare situazioni, provoca effetti collaterali sotto forma di diarrea, nausea, sbiancamento della pelle.
  3. Cefadroxil. Un agente antibatterico che ha un effetto complesso sul corpo. Appartiene ai farmaci di ultima generazione e quindi praticamente non ha controindicazioni e non provoca effetti collaterali. Devi bere un antibiotico due volte al giorno. La durata del corso di trattamento va da sette a quattordici giorni. In rare situazioni, provoca effetti collaterali sotto forma di nausea, diarrea, candidosi e dolore alla testa. È prescritto nei casi in cui non si osserva l'efficacia dei preparati del gruppo della penicillina..
  4. Lincomicina. Un antibiotico che appartiene al gruppo della lincosamide. È disponibile sotto forma di capsule ed è prescritto per adulti e bambini di età superiore ai sette anni. Prendi il farmaco fino a due volte al giorno dopo un uguale periodo di tempo.
  5. Amoxicillina. Il farmaco appartiene al gruppo delle penicilline. Un agente di prima generazione, ma è altamente efficace contro molti batteri. Disponibile in forma di capsule. Ma poiché l'amoxicillina provoca diarrea e nausea, i probiotici sono inoltre prescritti per migliorare il sistema digestivo. Ha una serie di limitazioni sotto forma di allattamento al seno e mononucleosi infettiva. Bere antibiotici dovrebbe essere due o tre volte al giorno per dieci giorni.

Se durante l'assunzione di antibiotici il paziente non manifesta miglioramenti dopo due o tre giorni, il farmaco deve essere sostituito con un altro. L'auto-somministrazione di antibiotici può portare a effetti avversi. Questo è particolarmente vero per i bambini. Dopo il processo di trattamento, è necessario adottare misure per rafforzare la funzione immunitaria, che include l'assunzione di complessi vitaminici, la conduzione dell'indurimento e il consumo di cibi sani.