Image

Indicazioni per l'uso di Amoxiclav

L'amoxiclav - un antibiotico del gruppo delle penicilline, è prescritto per curare le malattie causate da stafilococchi e streptococchi. È necessario con successo per eliminare i problemi dermatologici, la polmonite radicale, la bronchite e le malattie parassitarie. Amoxiclav aiuta contro le forme acute e croniche di malattie, mostra buoni risultati, quindi l'interesse per esso non è diminuito per molti anni.

Influenza e altri virus

Gli antibiotici sono inefficaci per combattere i virus, ma sullo sfondo del danno alle mucose si sviluppa spesso un'infiammazione del rinofaringe, si unisce un'infezione batterica. Le compresse di Amoxiclav aiutano con complicazioni di polmonite, tosse e influenza.

Infiammazione di bronchi e polmoni

Amoxiclav è prescritto per eliminare la polmonite e i soliti raffreddori stagionali, accompagnati da mal di gola, naso che cola, tosse. I disturbi della corsa portano allo sviluppo di faringite cronica, infiammazione dell'orecchio, tonsille e laringe. Il trattamento tempestivo con Amoxiclav evita gravi complicazioni, come polmonite o pleurite.

Malattie dei reni, della vescica, degli ureteri

Dopo aver identificato l'infezione che ha causato la malattia, il medico può prescrivere un ciclo di trattamento con Amoxiclav a un paziente affetto da infiammazione dei reni, della vescica, dell'uretra, della ghiandola prostatica, delle tube di Falloppio e del rivestimento interno dell'utero. La maggior parte dei batteri patogeni risponde bene al trattamento con Amoxiclav..

Ginecologia, urologia

In ginecologia, Amoxiclav è prescritto per malattie che non sono suscettibili di altri antibiotici. Ad esempio, l'amoxiclav tratta l'ureaplasmosis, la gonorrea, il lieve cancro..

Chirurgia

Amoxiclav è prescritto per eliminare l'infiammazione dei tessuti molli causata dall'infezione. Questo antibiotico aiuta a eliminare le bolle, a curare la mastite, la linfoadenite. Buone statistiche sulla guarigione di ferite suppuranti, gli effetti delle ustioni, altri focolai di infezione dei tessuti molli. Amoxiclav viene assunto prima dell'intervento chirurgico per prevenire l'infezione..

Odontoiatria

Amoxiclav è prescritto per problemi dentali provocati da batteri. Tra loro ci sono la stomatite e la suppurazione, manifestate da flussi di dolore. Le indicazioni per l'uso di Amoxiclav possono essere gengivite e parodontite.

Qual è il segreto della versatilità di Amoxiclav?

Un ampio spettro di azione è spiegato dalla composizione del farmaco: l'amoxicillina antibiotica in combinazione con acido clavulanico è presa da batteri patogeni resistenti ad altri farmaci. Le indicazioni per l'uso del farmaco Amoxiclav compongono un lungo elenco di disturbi, che sono estremamente difficili da eliminare senza antibiotici. Poiché Amoxiclav è prescritto per adulti, bambini del primo anno di vita, adolescenti, anziani, donne in gravidanza, il medicinale viene rilasciato in varie forme. Sono prescritte sospensioni per bambini piccoli, compresse solubili per scolari, compresse rivestite per adulti, soluzioni iniettabili per iniezioni e contagocce.

Sebbene le indicazioni per l'uso di Amoxiclav siano molto ampie, non vale la pena assumere un antibiotico senza prescrizione medica. Solo un medico dopo l'esame, confrontando le manifestazioni con i dati degli esami di laboratorio, può determinare la diagnosi. I risultati del trattamento dipendono dal dosaggio ottimale, dalla scelta corretta della forma di Amoxiclav, dal rispetto del regime terapeutico.

Amoxiclav per adulti (compresse, sospensione): istruzioni, dosaggi, specialmente per l'uso, 4 migliori analoghi

La polmonite è una malattia infettiva acuta in cui il processo infiammatorio è localizzato nel tessuto polmonare. La malattia si sviluppa quando un microrganismo patogeno che può causare infiammazione entra in un corpo umano indebolito. I principali farmaci usati per trattare la polmonite sono gli antibiotici. La scelta del farmaco viene effettuata dal medico, tenendo conto del tipo di agente patogeno e della gravità della condizione del malato. Il farmaco più comune per la polmonite è Ceftriaxone, che può essere utilizzato sia per adulti che per bambini..

Composizione e forma di dosaggio

Un antibiotico combinato che contiene 2 principi attivi: amoxicillina e acido clavulanico. La composizione di componenti aggiuntivi dipende dalla forma di rilascio. Amoxiclav si presenta in tre forme: compresse, polvere per sospensione e soluzione sterile per iniezione.

Le compresse hanno un guscio sotto forma di un film sottile per un migliore assorbimento nel tratto digestivo, variano nel dosaggio. A seconda del contenuto di amoxicillina / acido clavulanico, ci sono compresse da 250/125 mg, 500/125 mg, 875/125 mg.

Un'altra forma di rilascio è una sospensione assunta per via orale. Una sospensione da 5 ml per adulti contiene rispettivamente 400/57 mg di amoxicillina e acido clavulanico. La composizione della polvere per iniezione comprende la dose più alta dell'antibiotico - 1000/200 mg.

Caratteristiche dell'uso di ceftriaxone per i bambini


In caso di necessità urgente, questo farmaco può essere prescritto per il trattamento della polmonite nei bambini piccoli, ma è necessario un attento monitoraggio della salute del bambino. Alle prime manifestazioni di effetti collaterali, il farmaco deve essere sospeso.
Spesso i genitori hanno una domanda su quanti giorni iniettare Ceftriaxone in un bambino con polmonite?

Il corso del trattamento con il farmaco in media è di 10-12 giorni, ma questo periodo può essere modificato dal medico. Se la polmonite assume una forma protratta, il trattamento con il farmaco può durare circa 40 giorni.

Tutto dipende dallo stato di salute del paziente. Anche se le condizioni del paziente sono migliorate in modo significativo, il corso del trattamento antibiotico non può essere interrotto, deve essere completato. Quanti giorni per pugnalare Ceftriaxone con la polmonite sono decisi esclusivamente dal medico curante, concentrandosi sulle condizioni del paziente.

Questo farmaco è disponibile in polvere per la preparazione di una soluzione per iniezione e sotto forma di compresse. Per i bambini, è estremamente indesiderato diluire la polvere con lidocaina, poiché può provocare disturbi nel lavoro del cuore nel bambino e la comparsa di convulsioni. Inoltre, non è consigliabile diluire il farmaco con novocaina: ciò può causare shock anafilattico in pazienti di qualsiasi età. Inoltre, la diluizione con questo agente aumenta significativamente il rischio di altri effetti collaterali. Per preparare la soluzione usando acqua distillata. Dopo la diluizione, si ottiene una soluzione di colore giallo pallido - questo è abbastanza normale.

Proprietà farmacologiche

Amoxiclav è un antibiotico beta-lattamico con una composizione combinata. Ha un effetto battericida contro una vasta gamma di aerobi e anaerobi, batteri gram-positivi e gram-negativi. Contiene penicillina sintetica - amoxicillina e inibitore dell'enzima beta-lattamasi - acido clavulanico.

farmacodinamica

L'antibiotico blocca la sintesi proteica nella cellula microbica. Ciò interrompe l'attività vitale dei batteri e porta alla loro morte. L'amoxicillina viene distrutta dall'enzima beta-lattamasi, secreto da alcuni microrganismi. La resistenza si sviluppa a tali batteri e la terapia è inefficace..

L'acido clavulanico inattiva gli enzimi batterici, che consente di espandere lo spettro d'azione del farmaco. Non ha attività antibatterica, ma è progettato per prevenire la distruzione dell'amoxicillina. La combinazione di due principi attivi aumenta l'efficacia del farmaco rispetto alle precedenti generazioni di penicilline.

farmacocinetica

Gli ingredienti attivi sono ben assorbiti nell'intestino. Un migliore assorbimento provoca l'assunzione di cibo. Pertanto, si raccomanda di assumere il farmaco ai pasti. Il picco di concentrazione ematica si verifica un'ora dopo l'assunzione dell'antibiotico. Una piccola parte delle sostanze attive si lega al trasporto di proteine, il resto è in forma libera. L'amoxiclav è metabolizzato nel fegato, escreto nelle urine e negli escrementi.

Il medicinale non penetra nei vasi sanguigni cerebrali. In una piccola quantità, si accumula nel latte materno e attraversa la placenta. Questo deve essere preso in considerazione quando si prescrive il farmaco durante l'allattamento e la gestazione.

Confronto tra amoxicillina e amoxiclav

I farmaci sono antibiotici semisintetici, ma le differenze nella composizione influenzano il loro spettro d'azione.

Somiglianza

Le medicine hanno lo stesso meccanismo d'azione volto a inibire il processo di produzione delle proteine ​​necessarie per la crescita dei batteri, alla distruzione delle cellule dei microrganismi patogeni. I farmaci hanno le stesse controindicazioni:

  • ipersensibilità alle sostanze incluse nella composizione,
  • leucemia linfocitica,
  • Mononucleosi infettiva,
  • epatite,
  • asma,
  • patologia dei reni o del fegato.

L'uso prolungato o incontrollato di farmaci può provocare lo sviluppo di una risposta negativa dal sistema immunitario, che si manifesta sotto forma di orticaria, edema di Quincke, congiuntivite, rinite, shock anafilattico. Dopo aver assunto antibiotici, è possibile:

  • violazione dell'apparato digerente sotto forma di diarrea, nausea, esacerbazione della gastrite,
  • sviluppo di ittero colestatico, eritema, cristalluria, nefrite interstiziale,
  • la comparsa di toxidermia, stomatite, convulsioni,
  • disturbi del sonno, vertigini.

L'uso a lungo termine può provocare lo sviluppo di superinfezione in presenza di microrganismi patogeni che non sono sensibili alla penicillina nel corpo.

Qual è la differenza

L'amoxiclav si distingue per un ampio elenco di controindicazioni dovute alla resistenza alla beta-lattamasi prodotta da alcuni batteri. Il farmaco ha un effetto meno negativo sulla microflora intestinale, meno spesso provoca lo sviluppo di reazioni allergiche ed effetti collaterali. L'amoxicillina ha più forme di rilascio.

L'amoxicillina, che viene utilizzata per angina, otite media e sinusite, viene erogata in farmacia al prezzo di 95 rubli.

Cosa è più efficace

L'amoxiclav grazie alla sua composizione migliorata ha un elenco più ampio di indicazioni, resistente alla distruzione sotto l'influenza di un enzima prodotto dai batteri.

Che è più economico

L'amoxicillina è disponibile al prezzo di 95 rubli., L'antibiotico combinato ha un costo medio di 280 rubli..

Indicazioni e controindicazioni

Il farmaco è prescritto per le infezioni causate da batteri sensibili agli antibiotici. Il medicinale è usato per le lesioni degli organi ENT e dell'albero bronchiale, della pelle, del sistema genito-urinario, del tratto biliare, delle ossa e dei denti.

Il farmaco è efficace per sinusite, tonsillite, otite media, tonsillite, bronchite, uretrite, cistite, pielonefrite, colecistite con decorso acuto e prolungato. Le iniezioni sono prescritte per l'infezione degli organi addominali e per la prevenzione dell'infezione secondaria dopo le operazioni.

L'amoxiclav è controindicato in caso di intolleranza individuale, insufficienza epatica e renale, leucemia linfocitica e mononucleosi infettiva. Contemporaneamente agli anticoagulanti usati solo sotto la supervisione di un medico. In caso di malattie acute del tratto digestivo, Amoxiclav è prescritto in dosi minime..

Con una storia di reazione allergica alle cefalosporine, l'antibiotico viene assunto sotto la stretta supervisione di un medico a causa dell'elevato rischio di complicanze (edema laringeo, shock anafilattico). Prima della somministrazione endovenosa della soluzione, viene eseguito un test antidroga.

Ceftriaxone non aiuta con la polmonite: ragioni per cosa fare

Se Ceftriaxone non aiuta nel trattamento della polmonite, è necessario consultare urgentemente un medico, poiché i motivi possono essere:

  • insensibilità patogena - è necessario effettuare la coltura dell'espettorato e la selezione di un altro agente antimicrobico;
  • infezione virale o fungina - dopo l'esame, vengono prescritti farmaci specifici;
  • diversi batteri (infezione mista, spesso negli anziani) o superinfezione (con un'immunità indebolita, i microbi si sono uniti) - il regime antibiotico viene modificato o un altro antibiotico viene aggiunto a Ceftriaxone;
  • le complicanze si sono unite - è necessario continuare il trattamento in ambito ospedaliero;
  • diagnosi errata - richiede un esame approfondito, spesso in ospedale.

È anche importante conoscere i segni che possono essere considerati l'assenza dell'effetto del ceftriaxone:

  • non vi è alcun cambiamento nelle condizioni generali: la temperatura persiste, la debolezza persiste, la mancanza di respiro, la tosse, l'espettorato con pus viene secreto;
  • negli esami del sangue, aumento della VES, globuli bianchi, è stato rilevato uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra per pugnalare le cellule;
  • sulla radiografia di controllo, il focus dell'infiammazione non è diminuito.

Metodi di applicazione

Il dosaggio di Amoxiclav è selezionato in base alla gravità della malattia. La ricezione è raccomandata all'inizio di un pasto per un migliore assorbimento nel tratto digestivo. I pazienti con compromissione della funzionalità epatica e renale riducono il dosaggio giornaliero dell'antibiotico o riducono la frequenza di somministrazione.

Tabella - L'uso di Amoxiclav a seconda della gravità della malattia

Forma di dosaggioBlandoLaurea severa
compresse250/125 mg dopo 8 ore
o

500/125 mg dopo 12 ore

500/125 mg dopo 8 ore
o

875/125 dopo 12 ore

Sospensione (5 ml) *400/57 mg ogni 8 ore400/57 ogni 4-6 ore
Iniezione sterile **1000/200 mg dopo 8 ore1000/200 in 6 ore

* La sospensione viene usata raramente negli adulti, di solito prescritta in caso di maggiore sensibilità del tratto digestivo. La forma di dosaggio è raccomandata durante l'infanzia.

** L'iniezione è solo per uso endovenoso..

Il corso della terapia è continuato da 5 a 14 giorni. Se è necessario un trattamento a lungo termine, vengono controllati gli indicatori della funzionalità epatica, renale ed ematopoiesi (analisi generale e biochimica del sangue e delle urine). Per evitare la cristallizzazione dell'antibiotico nei reni, si raccomanda di aumentare l'assunzione di acqua a 2 litri al giorno.

Descrizione del prodotto Amoxiclav Quicktab

Amoxiclav Quiktab - compresse dispersibili che possono essere assorbite nella cavità orale senza lavarsi giù con acqua o dissolte in un liquido. Hanno un gradevole profumo fruttato..

Controindicazioni

Per le compresse dispersibili, ci sono ulteriori restrizioni sull'assunzione di:

  1. insufficienza renale;
  2. fenilchetonuria;
  3. fino a 12 anni e di peso inferiore a 40 kg.

Effetti collaterali

Le compresse Quicktick possono causare perdita di appetito, diarrea, nausea e vomito. Questi sono gli effetti collaterali più probabili. Le reazioni allergiche sono meno comuni. Esiste anche la possibilità di necrolisi tossica epidermica, pustulosi, sindrome di Stevens-Johnson.

I sintomi elencati sono generalmente reversibili. Si verificano durante il trattamento o immediatamente dopo. Le reazioni dal fegato possono essere piuttosto gravi, in casi isolati è stato riportato un esito fatale..

Dosaggio

Nelle infezioni gravi, di solito viene prescritta 1 compressa ogni 12 ore. Il dosaggio viene fissato dal medico curante, nonché la durata del trattamento.

Per chi è adatto

Quicktab ha un'indicazione simile. È usato per malattie infettive dell'apparato respiratorio, del tratto urinario e delle ossa. Utilizzato in ginecologia.

Effetti collaterali

Le complicanze della terapia si sviluppano più spesso con la non conformità con i dosaggi giornalieri e l'uso prolungato di un antibiotico. Le reazioni avverse richiedono la sospensione di Amoxiclav. Ad eccezione delle manifestazioni cliniche minori nei primi giorni di trattamento che scompaiono da sole.

Tabella - Effetti collaterali di Amoxiclav negli adulti

Sistema funzionaleSintomi predominanti
Tratto digerenteNausea, instabilità delle feci, oscuramento della lingua, giallo della pelle, segni di insufficienza epatica, aumento delle concentrazioni di AST, ALT e bilirubina nel sangue
sistema urinarioSangue nelle urine, formazione di cristalli del farmaco nei reni (urolitiasi)
Formazione del sangueDiminuzione della conta cellulare nel sangue periferico (anemia, leucopenia, trombocitopenia)
ImmunitàVasculite allergica (infiammazione vascolare), eruzione cutanea pruriginosa, orticaria, angioedema (Quincke), anafilassi
Sistema nervosoMal di testa persistente, instabilità quando si cammina, convulsioni convulsive

La somministrazione incontrollata di un antibiotico porta a una violazione della microflora intestinale e vaginale, che si manifesta con lo sviluppo della candidosi.

In caso di reazioni avverse persistenti, è necessario chiedere aiuto a un medico per adattare il regime di trattamento.

Recensioni dei pazienti

Maria, 32 anni: “Amoxiclav è un potente antibiotico. Il risultato arriva in poche ore. Il rimedio è stato prescritto dal medico. Inoltre, è stato anche consigliato di prendere Linex per non disturbare la microflora intestinale. Grazie a questa combinazione di effetti collaterali, non c'erano ".

Ruslan, 24 anni: “Amoksiklav Kviktab ha contribuito a far fronte ai processi infiammatori sulle tonsille. I sintomi spiacevoli scomparvero rapidamente e la malattia non era in una fase iniziale. Il medico ha parlato di possibili effetti collaterali, ma non sono comparsi. Inoltre, bere una soluzione è molto più piacevole di deglutire le compresse, soprattutto se ha mal di gola. Sì, e ha un aroma gradevole - fruttato ”.

Durante l'assunzione di Amoxiclav o Amoxiclav Quiktab, possono verificarsi mal di testa e vertigini rare.

Overdose

L'assunzione di dosi elevate di Amoxiclav causa disturbi al tratto gastrointestinale e al sistema nervoso centrale. Appare esausta nausea, che è accompagnata da vomito ripetuto senza alleviare la condizione, le feci diventano frequenti con una consistenza liquida. Quindi si sviluppano un intenso mal di testa, vertigini, irritabilità e talvolta attacchi di convulsioni.

Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un medico con l'aiuto di agenti sintomatici, lavanda gastrica e l'uso di assorbenti. L'antibiotico viene rimosso dal corpo attraverso l'emodialisi (purificazione del sangue). Amoxiclav non ha un antidoto specifico.

Interazione con altri farmaci

Antiacidi e lassativi peggiorano l'assorbimento del farmaco nel tratto digestivo. Diuretici e FANS rallentano la secrezione tubulare nei reni, che porta all'accumulo di sostanze attive nel corpo e aumenta il rischio di sovradosaggio.

L'amoxiclav aumenta l'effetto tossico del metotrexato. Con la somministrazione simultanea di sulfamidici, macrolidi, tetracicline, l'effetto terapeutico è ridotto. Il farmaco blocca parzialmente l'effetto dei contraccettivi orali.

L'uso del farmaco nel trattamento della polmonite


Ceftriaxone è uno dei farmaci più efficaci nel trattamento della polmonite. È in grado di concentrarsi bene negli organi respiratori, che è di grande importanza nel trattamento della polmonite..
Un antibiotico agisce in combinazione con altri farmaci. Il dosaggio del farmaco, il metodo di utilizzo, il numero di iniezioni dipende dall'età del paziente, nonché dal grado di abbandono della malattia. Viene anche presa in considerazione la presenza di eventuali malattie croniche nella vittima..

Il paziente avverte un significativo sollievo per 3-4 giorni dopo l'inizio dell'uso del farmaco, ma molto dipende dal grado di abbandono della malattia.

Il farmaco ha una buona capacità di penetrazione e conservazione. È importante ricordare che nei primi giorni di trattamento, quando c'è un accumulo di antibiotico nel corpo, non è possibile cambiarlo in alcun modo o cambiarlo con un altro farmaco. La sostituzione è possibile solo come ultima risorsa in presenza di reazioni negative dal corpo, ad esempio allergie. Un medico dovrebbe nominare un sostituto.

Se la causa della polmonite è un'infezione enterococcica, verrà prescritto un altro trattamento, poiché questi microrganismi sono resistenti all'azione di questo farmaco.

Pertanto, è così importante superare tutti i test necessari prima di prescrivere il trattamento, questo aiuterà a determinare con precisione la natura dell'origine dell'infezione..

Analoghi dell'amoxiclav

I sostituti dell'amoxiclav hanno la stessa composizione di componenti attivi: amoxicillina e acido clavulanico. Differiscono nel contenuto degli eccipienti e nel paese di produzione. Gli analoghi sono selezionati per inefficienza, intolleranza o incapacità di acquistare l'originale.

Augmentin

Uno dei farmaci più famosi e costosi con acido clavulanico, prodotto dalla divisione russa della società farmacologica inglese GlaxoSmithKline. Augmentin per gli adulti è prescritto in compresse. I dosaggi sono gli stessi di Amoxiclav. Indicazioni e controindicazioni coincidono con l'originale.

Rapiclav

Un analogo della società farmaceutica indiana Ipka Laboratories. È più economico di Augmentin, ma più costoso dell'originale. Disponibile in compresse. Non applicabile per la polmonite causata da ceppi resistenti di penicilline. Può causare colite da farmaco, che si manifesta con frequente diarrea. In generale, l'efficienza di Rapiclava è alta e non inferiore all'originale.

Arlet

Il farmaco è presentato in compresse rivestite con film, disponibili negli stessi dosaggi dell'originale. È fatto dal russo. Ben tollerato, raramente provoca reazioni avverse. Il vantaggio di Arlet è il basso costo dovuto alla produzione interna.

Ecoclave

Un'altra controparte russa con un prezzo ragionevole. Disponibile in polvere per compresse di sospensione e farmacologiche. Agli adulti viene spesso prescritto un antibiotico in compresse. Le reazioni avverse sono generalmente lievi e scompaiono nei primi giorni della terapia..

Che è meglio - Amoxicillina o Amoxiclav

Nelle infezioni non complicate si preferisce l'amoxicillina, l'inefficienza di questo farmaco per 2 giorni di trattamento richiede la sua sostituzione con l'amoxiclav. Il farmaco combinato viene prescritto in assenza della capacità di determinare rapidamente il tipo di agente patogeno.

Per bambini

Entrambi i medicinali sono approvati per l'uso nella pratica pediatrica. Per un bambino di età inferiore a 12 anni, il farmaco viene prescritto sotto forma di sospensione, la scelta del farmaco viene effettuata da un pediatra, tenendo conto della gravità della malattia, del tipo di agente patogeno, della presenza di patologie concomitanti.

Per adulti

La scelta del farmaco si basa sulla natura della malattia, sulla sensibilità dell'agente patogeno al farmaco, sulla presenza di disturbi concomitanti.

Durante la gravidanza

Entrambi i farmaci possono essere usati con cautela durante la gravidanza..

La completezza degli studi clinici e i dati sull'uso pratico confermano l'assenza dell'effetto del farmaco sullo sviluppo fetale.

Non ci sono dati sufficienti su Amoxiclav, quindi il farmaco è prescritto solo per motivi di salute e a condizione che il beneficio atteso superi il rischio potenziale.

Con malattie fungine

Gli antibiotici della penicillina sono inefficaci nella lotta contro l'infezione fungina. L'uso del farmaco con un'infezione fungina può provocare un aumento della sua attività patogena.

Con angina

La malattia non consente ai test di laboratorio di determinare il tipo di agente patogeno, quindi Amoxiclav, che è efficace contro la maggior parte dei batteri e dei loro ceppi, viene utilizzato più spesso..

Con sinusite

La terapia prevede la nomina di Amoxicillina, in assenza dell'efficacia del farmaco, viene sostituita con Amoxiclav o un antibiotico di un altro gruppo.

Con bronchite

Al paziente viene prescritta una terapia complessa, che include l'amoxicillina. Il farmaco viene assunto in un corso. La durata del trattamento e il dosaggio giornaliero sono selezionati da un medico, tenendo conto dell'età del paziente e della gravità della patologia.

Con polmonite

Nella maggior parte dei casi, la malattia è una complicazione della bronchite, si sviluppa con l'inefficacia della terapia applicata, quindi, quando si sceglie un antibiotico, viene data la preferenza a un Amoxiclav più forte.

È interessante!

Lek (ora una divisione della Sandoz Pharmacological Holding) ha inventato l'acido clavulanico più di 40 anni fa. Questo ci ha permesso di espandere lo spettro dell'azione antibatterica degli antibiotici beta-lattamici, principalmente la serie di penicilline. Così è apparso il farmaco Amoxiclav.

Alcuni anni fa, la società ha creato una forma innovativa del farmaco, che si chiamava Amoxiclav Quicktab. Queste sono compresse disperse in un dosaggio di 875/125 mg.

A differenza della forma standard del farmaco, Amoxiclav Quicktab può essere sciolto in acqua prima dell'uso. Questa caratteristica ha molti vantaggi: assorbimento uniforme e completo, effetto minimo sul funzionamento della microflora intestinale sana, alta efficienza di trattamento dei pazienti costretti a letto con immunità indebolita.

Elenco dei migliori antibiotici per il raffreddore

Quando compaiono segni di un'infezione batterica, il terapista o il pediatra prescrive farmaci antibatterici ad ampio spettro. Dopo aver ricevuto i risultati dei test sulla sensibilità dei microrganismi al componente attivo del farmaco, prescrivere un farmaco che influenzerà direttamente gli agenti causali della malattia.

Antibiotici per raffreddori negli adulti

Per eliminare le complicanze batteriche del comune raffreddore, vengono utilizzati agenti antibatterici dal gruppo di penicilline, cefalosporine, macrolidi e lincosamidi. La maggior parte dei farmaci può essere acquistata in farmacia senza prescrizione medica, ma è meglio assumere potenti medicinali come indicato da uno specialista..

amoxiclav

Un farmaco antibatterico efficace, contiene amoxicillina e acido clavulanico, appartiene al gruppo delle penicilline. Sono prodotti in compresse, in polvere per sospensioni e iniezioni. Prezzo - 270-370 rubli.

Il farmaco viene prescritto se, sullo sfondo di un raffreddore, si sono verificate complicanze ORL, polmonite, bronchite.

Amoxiclav - un farmaco antibatterico

Controindicazioni:

  • mononucleosi;
  • la presenza di malattie del fegato nell'anamnesi, ittero colestatico;
  • leucemia linfocitica.

Durante la gravidanza, il medicinale viene prescritto solo se l'effetto terapeutico atteso del trattamento supera i possibili rischi per la donna e il feto. Il medicinale può causare lo sviluppo della colite necrotizzante congenita nel neonato.

Regime di trattamento

Dosaggio della compressaRegole di ammissione
375 mgTre volte al giorno
625 mgMattina e sera
1000 mgAssegnare forme gravi di patologie, è necessario berlo due volte al giorno

La durata della terapia è di 5-14 giorni.

A causa della presenza di acido clavulanico, Amoxiclav distrugge anche quei ceppi batterici che sono immuni all'amoxicillina.

amoxicillina

Un agente antibatterico economico della serie di penicilline, prodotto in capsule, compresse, sotto forma di sospensione. Prezzo - 80–120 rubli. Il medicinale aiuta con le malattie batteriche otorinolaringoiatriche, la bronchite, la polmonite.

Farmaco antibatterico economico Amoxicillin

Controindicazioni:

  • asma bronchiale, diatesi di origine allergica;
  • disfunzione epatica;
  • disbiosi;
  • allattamento, gravidanza;
  • alcune forme di leucemia;
  • mononucleosi.

Il dosaggio standard è di 500 mg ogni 8 ore. La durata della terapia è di 6-10 giorni.

azitromicina

Un antibiotico potente ma allo stesso tempo economico, la confezione contiene solo 3 compresse, che è sufficiente per un completo recupero. Il farmaco appartiene a un gruppo separato di azalidi a causa di alcune caratteristiche strutturali, efficace contro la maggior parte dei ceppi di batteri. Prodotto in compresse, capsule, polvere per sospensione. Prezzo - 120–220 rubli.

L'azitromicina è un antibiotico efficace

Indicazioni per l'uso:

  • tonsillite, infiammazione delle mucose della laringe, seni;
  • bronchite;
  • polmonite;
  • otite media.

Dosaggio: 500 mg una volta al giorno 2 ore dopo un pasto, dovresti bere il medicinale per tre giorni, con l'angina il corso può essere prolungato fino a 5 giorni. Controindicazioni - disturbi del ritmo cardiaco, gravi malattie ai reni e al fegato, allattamento. Alle donne in gravidanza viene talvolta prescritto un dosaggio standard, ma devono essere bevute solo sotto costante controllo medico..

L'azitromicina non deve essere bevuta con eparina.

Augmentin

L'antibiotico universale combinato, contenente amoxicillina e acido clavulanico, è in vendita in compresse, sotto forma di sospensione e polvere per preparazioni iniettabili. Prezzo - 260-370 rubli.

Il dosaggio standard è di 250 mg tre volte al giorno, con forme avanzate di patologie: 500 mg 3 volte al giorno o 875 mg al mattino e alla sera. Le iniezioni vengono eseguite ogni 4-8 ore a 1000 mg, a seconda della gravità della patologia. La durata del trattamento è di 7-14 giorni.

Augmentin - un antibiotico combinato

Il farmaco ha lo scopo di eliminare le manifestazioni di malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore, patologie degli organi ENT di natura batterica. Controindicazioni: intolleranza ai componenti del farmaco, ittero o disfunzione epatica nella storia. Donne in gravidanza e in allattamento, il farmaco è prescritto in dosaggio standard, il trattamento deve essere sotto la supervisione di uno specialista.

lincomicina

Economico, ma un buon antibiotico del gruppo di linkosamidi, efficace solo contro i batteri gram-positivi, rilasciato in compresse, sotto forma di una soluzione per somministrazione endovenosa o intramuscolare. Prezzo - 110–180 rubli.

Il medicinale è prescritto per la polmonite e l'infiammazione dell'orecchio medio, la bronchite, la tonsillite. Controindicazioni: gravi patologie renali ed epatiche, periodo di gestazione e allattamento.

La lincomicina appartiene al gruppo dei lincosamidi

Per via endovenosa e intramuscolare, vengono prescritti 0,6 g tre volte al giorno, in casi difficili il dosaggio viene aumentato a 2,4 g La dose per somministrazione orale è di 1,5 g al giorno, deve essere suddivisa in 3 dosi. Durata del trattamento - 1-2 settimane.

La lincomicina non deve essere assunta contemporaneamente a farmaci antinfiammatori non steroidei, altrimenti la respirazione potrebbe interrompere.

Flemoxin Solutab

Un agente antibatterico efficace e delicato della serie di penicilline, contiene amoxicillina, prodotta in compresse con vari dosaggi. Prezzo - 230-480 rubli.

Flemoxin Solutab - un antibiotico efficace e delicato

Il medicinale aiuta ad eliminare le infezioni batteriche negli organi dell'apparato respiratorio, l'otite media acuta. Controindicazioni - leucemia linfatica, tratto gastrointestinale, malattie renali, gravidanza, periodo di alimentazione naturale.

L'azione del farmaco non dipende dall'assunzione di cibo, la compressa può essere deglutita intera, frantumata, sciolta in acqua.

Come prendere la medicina

Dosaggio di compresse (mg)Regime di trattamento
2502-3 pillole al mattino e alla sera
5001–1,5 pezzi ogni 12 ore
1000mezza pillola tre volte al giorno

Nelle forme gravi di patologia, il dosaggio del farmaco non è aumentato, ma è necessario prenderlo 3 volte al giorno. Durata del trattamento - non più di una settimana.

Zinnat

Un antibiotico forte, appartenente all'II gruppo di cefalosporine, contiene cefuroxime axetil, agisce sui batteri gram-positivi e gram-negativi, viene rilasciato in compresse e granuli per sospensione. Prezzo - 230-400 rubli.

Il regime di trattamento - 250 mg del farmaco al mattino e alla sera, nelle forme gravi della malattia, un singolo dosaggio può essere aumentato a 500 mg. Durata del corso: 5-10 giorni.

Zinnat è un potente agente battericida

Il medicinale aiuta con le malattie infettive del tratto respiratorio superiore e inferiore, sinusite, otite media. Il farmaco non ha controindicazioni, ad eccezione dell'intolleranza individuale, con cautela è prescritto a pazienti con patologie dell'apparato digerente, reni. Durante la gravidanza e l'allattamento, l'antibiotico può essere assunto in un dosaggio standard..

Suprax

Un antibiotico moderno costoso, appartiene alle cefalosporine di terza generazione, contiene cefixima, viene rilasciato in capsule, granuli per sospensione, Suprax Solutab - compresse per riassorbimento o dissoluzione in acqua. Prezzo - 620–820 rub.

Il medicinale mostra un'alta efficienza nel trattamento di polmonite, tonsillofaringite, bronchite, sinusite e otite media. Il farmaco è controindicato nell'insufficienza renale cronica, una riduzione della clearance della creatinina a 60 ml / min, con cautela, il medicinale deve essere assunto da persone di età avanzata, se c'è una storia di colite.

Suprax - un moderno antibiotico efficace

Dosaggio: 400 mg una volta al giorno o 200 mg al mattino e alla sera, puoi bere il medicinale indipendentemente dall'assunzione di cibo. Durata del trattamento - 1-2 settimane.

Le cefalosporine sono considerate gli antibiotici più sicuri durante la gravidanza, Suprax può essere assunto in un dosaggio standard. I principi attivi del farmaco penetrano nel latte materno, quindi è controindicato durante l'allattamento.

Claritromicina

Efficace, uno degli antibiotici più efficaci del gruppo dei macrolidi di terza generazione, distrugge anche quei microbi che si trovano nelle cellule dei tessuti, vengono rilasciati in capsule e compresse. Prezzo - 320–520 rubli.

La dose media è di 250 mg al mattino e alla sera per 6-14 giorni, in alcuni casi il dosaggio può essere aumentato a 1000 mg al giorno.

Claritromicina - un farmaco efficace per il trattamento dell'influenza e della SARS

La claritromicina è considerata uno dei migliori farmaci per eliminare le complicanze dell'influenza e della SARS, è prescritta per bronchite, polmonite, tonsillite, bronchite. Controindicazioni: allattamento, intolleranza individuale, donne in gravidanza possono assumere medicine dall'II trimestre. La claritromicina è utilizzata con successo per il trattamento di forme croniche di tubercolosi.

Elenco di antibiotici per bambini

Gli antibiotici sono spesso prescritti per i bambini durante un'epidemia di influenza, raffreddori, poiché le complicazioni possono verificarsi rapidamente in un bambino, letteralmente in poche ore.

Elenco dei migliori antibiotici per bambini

Nome del farmacoA che età posso prendereGruppoRegole di ammissione
azitromicinaDa 6 mesi in sospensione, da 12 anni - compresse e capsuleMacrolidi e azalidi· Sospensione: 10 mg / kg una volta al giorno 2 ore dopo aver mangiato per tre giorni;
· Compresse - 500 mg / giorno per tre giorni.
amoxiclavDalla nascita in sospensionepenicilline· Fino a tre mesi - 30 mg / kg, deve essere diviso in 2 dosi;
· Più di tre mesi - 40 mg / kg;

· Con un peso superiore a 40 kg - 375 mg ogni 8 ore

amoxicillinaDalla nascita in sospensione, dai 12 anni - compresse e capsulepenicilline· Fino a due anni - 30 mg / kg in 3 dosi divise;
· 2-5 anni - 125 mg tre volte al giorno;

5-12 anni - 250 mg ogni 8 ore

Flemoxin SolutabDal primo anno di vitapenicilline· Fino a un anno - 30-60 mg / kg al giorno, suddivisi in 3 dosi;
· 1-3 anni: 250 mg due volte al giorno o 125 mg una volta ogni 8 ore;

· 3-10 anni - 2500 mg tre volte al giorno;

· Più di 10 anni - 500-750 mg al mattino e alla sera.

ZinnatSotto forma di sospensione da tre mesi, in compresse - da tre annicefalosporine· Da tre mesi - 125 mg di sospensione due volte al giorno;
· Fino a tre anni - 250 mg sospensione 2 volte / giorno;

· Più di tre anni - 125 mg due volte al giorno in compresse, con otite media una singola dose, il medico può aumentare a 250 mg

Per identificare un'infezione batterica in un bambino, è sufficiente fare un esame del sangue clinico, con un'infezione batterica, ESR e aumento del numero di leucociti, c'è una crescita attiva di coltellate e neutrofili segmentati: più grave è la malattia, più forte è la formula dei leucociti che si sposta a sinistra.

Domanda risposta

Domanda numero 1 Come prendere Amoxiclav per evitare disturbi intestinali?

Risposta. L'assunzione di antibiotici provoca spesso disbiosi. Ciò è dovuto alla soppressione della riproduzione della normale flora intestinale, che porta a diarrea, dolore addominale, perdita di appetito e perdita di peso. I brevi cicli di Amoxiclav entro 5-7 giorni di solito non danno complicazioni al tratto gastrointestinale. Con un'assunzione più lunga, vengono contemporaneamente prescritti probiotici: farmaci contenenti lattobacilli benefici. Questi includono Linex, Acipol, Biosporin, Probifor.

Domanda numero 2. Perché non puoi assumere Amoxiclav con contraccettivi orali?

Risposta. La somministrazione simultanea di contraccettivi antibiotici e contenenti estrogeni non ha effetti tossici sul corpo. Tuttavia, Amoxiclav riduce l'efficacia delle pillole anticoncezionali. Pertanto, per il periodo di terapia, è necessario utilizzare altri metodi contraccettivi per prevenire una gravidanza indesiderata.

Domanda numero 3. Durante il trattamento con il farmaco, puoi guidare veicoli?

Risposta. Amoxiclav non influenza la velocità di reazione e l'attenzione. Tuttavia, può causare vertigini e convulsioni. Pertanto, durante la terapia, è necessario prestare attenzione durante la guida dell'auto e quando si lavora con meccanismi potenzialmente pericolosi.

Terapia combinata per la polmonite

Per il trattamento della polmonite acquisita in comunità, viene spesso eseguita la terapia di combinazione, inclusa la somministrazione di antibiotici, antistaminici e farmaci antipiretici, nonché immunomodulatori e antiossidanti. Se necessario, a questo complesso vengono aggiunti agenti antivirali e antifungini.

Tipicamente, il trattamento della polmonite con ceftriaxone dà un effetto positivo duraturo e previene lo sviluppo di complicanze.

Amoxiclav aiuterà con la polmonite

La polmonite è una malattia pericolosa dell'apparato respiratorio che richiede un trattamento serio. Spesso è possibile superare la polmonite solo con l'aiuto di antibiotici. Sarà utile per tutti scoprire quali farmaci antibatterici possono essere prescritti con questa diagnosi..

Ricorda che solo un medico dovrebbe prescrivere farmaci. È severamente vietato usarli arbitrariamente. Per fissare un appuntamento, il medico deve determinare la sensibilità del corpo all'antibiotico. Per implementare quest'ultimo, è necessario eseguire un test dell'espettorato e scoprire quali batteri hanno causato la malattia. Secondo i suoi risultati, viene prescritta una medicina adatta. Se il medico ha prescritto un farmaco antibatterico, è necessario seguire chiaramente le sue raccomandazioni e sottoporsi a un ciclo completo di trattamento.

Scegli un farmaco in base alla gravità della polmonite sinistra o destra e all'agente causale della malattia infettiva. Si distinguono i seguenti gruppi:

  1. Fila di penicillina. Assegnato se l'agente patogeno è pneumococco.
  2. Gruppo fluorochinolone. Efficace per l'infiammazione causata da un bacillo emofilo, Legionella.
  3. Serie di cefalosporine. Vengono utilizzati se il trattamento con antibiotici del gruppo della penicillina o intolleranza individuale è inefficace. Immediatamente prescritto contro stafilococco, E. coli.
  4. Macrolidi. L'agente causale della malattia è la legionella.
  5. Serie di tetraciclina. Con l'agente patogeno - clamidia, Klebsiella.
  6. Aminoglicosidi. Sono usati per malattie causate da diversi tipi di batteri..

Il termine per l'assunzione di antibiotici per la polmonite, così come il suo schema è determinato rigorosamente su base individuale. Colpisce se la polmonite viene curata a casa o in ospedale, la gravità della malattia, la forma, il tipo di agente patogeno. Di norma, il periodo massimo di ammissione è di due settimane in un caso molto difficile e con correnti più leggere si riduce a 7-10 giorni. Spesso, gli esperti raccomandano di usare il medicinale per altri tre giorni poiché la temperatura corporea del paziente diventa normale.

Ci sono molti farmaci in ciascun gruppo. Secondo il principio di azione, sono simili, ma ci sono alcune differenze importanti. Possono essere nei metodi di ricezione, efficacia, velocità. Quando si sceglie quali antibiotici prescrivere per la polmonite, il medico deve prendere in considerazione tutte queste caratteristiche. In questa malattia, prescrivere farmaci con un ampio spettro di azione. Sono molto efficaci..

Esistono batteri Gram-negativi e Gram-positivi. Entrambi possono causare polmonite. Il trattamento con antibiotici a spettro ristretto o altri farmaci è talvolta inefficace, in quanto il corpo può sviluppare resistenza a determinati agenti patogeni. La stessa cosa accade quando ci sono diversi batteri. In questa situazione, il medico prescrive un trattamento empirico senza determinare il tipo di agente patogeno. Implica l'uso di moderni antibiotici ad ampio spettro. Questi includono:

  • antibiotici penicillinici;
  • tetracicline;
  • fluorochinoloni;
  • aminoglicosidi;
  • Amphenicol
  • carbapenemi;
  • macrolidi;
  • cefalosporine (ceftriaxone).

Uno specialista può prescrivere tali antibiotici per la polmonite:

  1. Amoxiclav. Di norma, entro 5-7 giorni, vengono prescritte una o due compresse.
  2. Sumamed. Una medicina ad ampio spettro. Il regime è simile al precedente farmaco.
  3. Cefaxon. Ceftriaxone in compresse non è disponibile, sebbene sia considerato molto efficace nella polmonite, nella bronchite. Cefaxon: il suo analogo non meno pregiato.
  4. azitromicina Una buona opzione per lo stadio iniziale della polmonite. Il corso della terapia - una compressa due volte al giorno con un corso settimanale di ammissione.
  5. Amoxil. Su un tablet due o tre volte al giorno, 5-7 giorni.

Le iniezioni intramuscolari e endovenose di tali antibiotici per la polmonite sono efficaci:

  1. Ceftriaxone. Molto spesso nominato. È necessario pungere ceftriaxone con polmonite una volta al giorno. La durata del corso è determinata dal medico.
  2. Ofloxacin. Somministrato per via intramuscolare due volte al giorno.
  3. Cefazolina (Cefotaxime). Introdurre 1-2 ml due volte al giorno con polmonite tipica.
  4. Ampioks. Aiuta rapidamente, assegnato per 5-7 giorni.
  5. Ampicillina, penicillina, lincomicina. Assegnato per il trattamento complesso della polmonite.
  6. Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin. Efficace nella forma lieve o moderata della malattia.
  7. Azitromicina (Sumamed, Azitrox, Azitral, Hemomycin). Consigliato per intolleranza agli antibiotici della penicillina, SARS.
  8. Timentina, Sparfloxacina, Ceftazidima, Meropenem. Con polmonite grave (congestizia, focale), complicanze (pleuropolmonite). Prenota farmaci.

Gli antibiotici sono farmaci seri che hanno un forte effetto su quasi tutti i sistemi del corpo. È necessario seguire rigorosamente le regole per la loro ammissione, non violare le istruzioni dei medici. In nessun caso dovresti automedicare, modificare i dosaggi o i periodi di utilizzo. Il trattamento della polmonite nei bambini e negli adulti ha le sue caratteristiche. Dovresti saperne di più su di loro..

La terapia viene eseguita tenendo conto delle seguenti sfumature:

  1. Se si è scoperto che la polmonite è atipica, quindi oltre a quelli principali, al paziente devono essere prescritti speciali farmaci antibatterici.
  2. Di norma, il trattamento viene effettuato non con uno, ma con diversi farmaci. Assegna 2-3 specie, conduci terapia sintomatica. I mucolitici saranno efficaci per diluire l'espettorato, un mezzo per espandere i bronchi. Se la temperatura è molto alta, vengono prescritti antipiretici. Gli antibiotici influenzano fortemente la flora intestinale, pertanto, si consiglia di utilizzare mezzi per proteggerlo.
  3. La terapia deve essere pianificata per passare dalla somministrazione endovenosa o intramuscolare di antibiotici alla somministrazione orale il più presto possibile..
  4. Il metodo antibatterico può integrare con l'uso di rimedi popolari.
  5. Durante il trattamento è severamente vietato bere alcolici.
  6. Molti farmaci non possono essere prescritti durante la gravidanza e durante l'allattamento..
  7. Sarà possibile curare la polmonite a casa, ma con una rigorosa osservanza del riposo a letto.

La terapia viene eseguita in conformità con tali caratteristiche:

  1. I bambini di neonati e fino a tre anni devono essere ricoverati in ospedale.
  2. Gli antibiotici per la polmonite nei bambini sono prescritti tenendo conto dell'età, del peso e di altre caratteristiche del corpo. La valutazione dell'efficacia avviene in uno o due giorni. Se non ci sono risultati, decidi di cambiare il farmaco.
  3. Nella maggior parte dei casi, ai bambini vengono prescritte penicilline semisintetiche, cefalosporine del secondo o terzo gruppo, macrolidi.
  4. Assicurati di somministrare ai tuoi figli farmaci per prevenire la disbiosi.
  5. La terapia antibiotica è a letto.
  6. Può essere usato per trattamenti sintomatici, complessi vitaminici.
  7. Quando la febbre scompare, è necessario iniziare la terapia fisica, i massaggi.
  8. Mantieni la stanza del tuo bambino fresca e pulita..

Gli antibiotici per la polmonite sono il componente principale del processo di trattamento. L'infiammazione dei polmoni inizia in modo acuto, con febbre, tosse forte con espettorato marrone o giallo, dolore toracico quando si tossisce e si respira.

Il trattamento della polmonite richiede un ricovero urgente del paziente in un'unità terapeutica o di terapia intensiva (a seconda della gravità della condizione). Riposo a letto mostrato, nutrizione vitaminica ed è anche importante consumare una grande quantità di liquido - tè, succo di frutta, latte, acqua minerale.

Poiché l'infiammazione del tessuto polmonare si verifica più spesso a causa di microrganismi specifici, il modo più sicuro per combattere il patogeno è somministrare antibiotici per via intramuscolare e endovenosa. Questo metodo di somministrazione consente di mantenere un'alta concentrazione dell'antibiotico nel sangue, il che contribuisce alla lotta contro i batteri. Molto spesso, con la polmonite, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro, poiché è impossibile identificare immediatamente l'agente patogeno e il minimo ritardo può costare la vita.

In generale, i macrolidi (azitromicina, claritromicina, midecamicina, spiramicina) e antibiotici fluorochinolonici (moxifloxacina, levofloxacina, ciprofloxacina) sono ampiamente usati per trattare la polmonite. Per aumentare l'efficacia del trattamento, gli antibiotici vengono assunti secondo uno schema speciale. Nella prima fase, l'antibiotico viene somministrato per via parenterale - per via intramuscolare o endovenosa, quindi gli antibiotici vengono prescritti in compresse.

Nonostante le ampie possibilità di scegliere gli antibiotici nelle farmacie, non è necessario auto-medicare, ma è meglio cercare l'aiuto di uno specialista esperto, poiché gli antibiotici sono selezionati rigorosamente individualmente, sulla base dei dati di un'analisi dell'agente causativo della polmonite. Inoltre, il trattamento della polmonite si basa non solo sulla terapia antibiotica, ma include anche diversi passaggi nel regime di trattamento generale.

Quali antibiotici per la polmonite saranno più efficaci sono stabiliti in laboratorio. Per fare questo, la coltura dell'espettorato batterico viene eseguita su un mezzo speciale e, a seconda di quali colonie batteriche iniziano a svilupparsi, viene stabilito un patogeno. Successivamente, viene eseguito un test per la sensibilità del patogeno agli antibiotici e sulla base di questi risultati, viene prescritto un gruppo specifico di farmaci antibatterici al paziente. Ma, poiché il processo di identificazione di un patogeno può richiedere fino a 10 giorni o più, al paziente viene prescritto un ampio spettro di antibiotici nella fase iniziale del trattamento della polmonite. Per mantenere la concentrazione del farmaco nel sangue, viene somministrato sia per via endovenosa che intramuscolare, in combinazione con agenti antinfiammatori, assorbibili, vitamine, ecc., Ad esempio:

  • Streptococcus pneumoniae. Quando viene prescritta la terapia antipneumococcica benzilpenicillina e aminopenicillina, derivati ​​delle cefalosporine di terza generazione, come cefotaxime o ceftriaxone, macrolidi.
  • Haemofilus influenzae. Se viene rilevato un bacillo emofilico, vengono prescritte aminopenicilline o amoxicillina.
  • Staphylococcus aureus. Antibiotici efficaci contro Staphylococcus aureus - oxacillina, aminopenicilline protette, cefalosporine di generazione I e II.
  • Mycoplasma pneumoniae, Chlamydia pneumoniae. Antibiotici per il trattamento del micoplasma e della polmonite da clamidia - macrolidi e tetracicline, nonché fluorochinoloni.
  • Legionella pneumophila. Antibiotico efficace contro la legionella - eritromicina, rifampicina, macrolidi, fluorochinoloni.
  • Enterobacteriaceae spp. Antibiotici per il trattamento della polmonite causati da Klibsiella o Escherichia coli - cefalosporine di terza generazione.

Il trattamento della polmonite dopo gli antibiotici può essere la ragione per scegliere farmaci inefficaci o in caso di violazione dei farmaci antibatterici: dosaggio errato, violazione del regime. Nel corso normale, gli antibiotici vengono assunti fino a quando la temperatura non si normalizza e dopo altri 3 giorni. In casi gravi di polmonite, il trattamento può richiedere fino a 4-6 settimane. Se durante questo periodo la dinamica positiva della malattia non è fissa, la ragione è il trattamento antibatterico sbagliato. In questo caso, viene eseguita un'analisi ripetuta per i batteri, dopo di che viene eseguito un ciclo di terapia antibatterica corretta. Dopo un completo recupero e risultati positivi della radiografia, sono indicati i trattamenti spa, la cessazione del fumo, una maggiore nutrizione vitaminica.

Il paziente potrebbe aver bisogno di un ulteriore trattamento antibiotico dopo la polmonite con:

  • Antibiotico sbagliato da trattare.
  • Frequenti cambiamenti antibiotici.

Inoltre, in caso di recidiva della malattia può essere necessario un trattamento antibiotico dopo la polmonite. La ragione di ciò è il trattamento antibiotico a lungo termine, che inibisce le difese del corpo. Inoltre, un risultato simile si verifica a causa dell'automedicazione e dell'uso incontrollato di antibiotici a dosi sconosciute..

Il trattamento della polmonite dopo gli antibiotici deve essere effettuato in ospedale e il controllo radiografico sistematico. Se dopo 72 ore il quadro clinico non cambia o se il focus dell'infiammazione sull'immagine a raggi X non diminuisce alla fine del trattamento, viene indicato un ciclo di trattamento ripetuto, ma con un antibiotico diverso, è necessaria anche una consultazione per la tubercolosi.

Gli antibiotici per la polmonite negli adulti sono prescritti a seconda dell'età del paziente e della gravità della condizione. La polmonite è spesso causata da una varietà di batteri, meno comunemente funghi e protozoi. Nella prima fase del trattamento, ai risultati finali, vengono prescritti antibiotici di un ampio spettro di azione e verificano anche con il paziente se avesse precedentemente avuto polmonite, tubercolosi, diabete mellito, bronchite cronica o se è un fumatore. Inoltre, nei pazienti anziani, i patogeni differiscono da casi simili nei pazienti più giovani.

Se il farmaco prescritto è inefficace e fino a quando non si ottiene l'analisi batteriologica dell'espettorato, si raccomanda di non modificare l'antibiotico selezionato entro 3 giorni. Questo è il tempo minimo affinché la concentrazione dell'antibiotico nel sangue raggiunga il massimo, e inizia ad agire sulla lesione.

  • Avelox 400 mg al giorno (o 500 mg tavanici al giorno) per 5 giorni, insieme a Doxiciclina (2 compresse al giorno per il primo giorno, i giorni di riposo per 1 compressa), 10 -14 giorni. Puoi prendere Avelox 400 mg e Amoxiclav 625 mg * 2 volte al giorno - 10-14 giorni.
  • A un paziente fino a 60 anni, con una malattia di base gravata e con altre malattie in forma cronica, anche un paziente di età superiore ai 60 anni viene prescritto Avelox 400 mg più Ceftriaxone 1 grammo 2 volte al giorno per almeno 10 giorni.
  • Polmonite grave a qualsiasi età. Si raccomanda una combinazione di Levofloxacina o Tavanic, per via endovenosa, più Ceftriaxone 2 grammi due volte al giorno o Fortum, Cefepime nelle stesse dosi per via intramuscolare o endovenosa. Possibile somministrazione di Sumamed per via endovenosa più Fortum per via intramuscolare.
  • Nella polmonite estremamente grave, quando il paziente è ricoverato in ospedale nel reparto di terapia intensiva, nominare: una combinazione di Sumamed e Tavanic (Leflotsin), Fortum e Tavanik, Targotsida e Meronem, Sumamed e Meronem.

[8], [9], [10], [11], [12], [13], [14], [15], [16], [17]

Gli antibiotici per la polmonite nei bambini iniziano a essere somministrati immediatamente dopo la conferma della diagnosi. I bambini devono essere ricoverati in ospedale per la terapia o con un corso complesso in terapia intensiva se:

  • L'età del bambino è inferiore a due mesi, indipendentemente dalla gravità e dalla localizzazione del processo infiammatorio nei polmoni.
  • Bambino di età inferiore ai tre anni, con diagnosi di polmonite lobare.
  • Un bambino di età inferiore ai cinque anni con diagnosi di più di un lobo del polmone.
  • Bambini con una storia di encefalopatia.
  • Un bambino al di sotto di un anno di storia di un fatto confermato di infezione intrauterina.
  • Bambini con difetti congeniti del muscolo cardiaco e del sistema circolatorio.
  • Bambini con malattie croniche dell'apparato respiratorio, del sistema cardiovascolare, dei reni, con diabete e malattie ematiche maligne.
  • Bambini di famiglie iscritte ai servizi sociali.
  • Bambini di orfanotrofi, di famiglie con condizioni sociali inadeguate.
  • Il ricovero in ospedale dei bambini è mostrato in caso di mancato rispetto delle raccomandazioni mediche e del trattamento a casa.
  • Bambini con polmonite grave.

In caso di polmonite batterica lieve, vengono mostrati antibiotici del gruppo della penicillina, sia naturali che sintetici. Antibiotici naturali: benzilpenicillina, fenossimetilpenicillina, ecc. Le penicilline semisintetiche sono generalmente suddivise in izoksozolilpenitsilliny (oxacillina), aminopenicilline (ampicillina, amoxicillina) karboksipenitsilliny (carbenicillina, ticarcillina), ureopidina.

Il regime di trattamento descritto per la polmonite con antibiotici nei bambini è prescritto fino a quando non si ottengono i risultati dell'analisi batterica e l'identificazione dell'agente patogeno. Dopo aver identificato l'agente patogeno, il medico prescrive ulteriori trattamenti rigorosamente individualmente.

I nomi degli antibiotici per la polmonite indicano a quale gruppo appartiene un particolare farmaco: ampicillina - oxacillina, ampiox, piperacillina, carbenicillina, ticarcillina, cefalosporine - claforan, cefobidi, ecc. Sia il sintetico che il semisintetico sono usati per trattare la polmonite nella medicina moderna. e antibiotici naturali. Alcuni tipi di antibiotici agiscono selettivamente, solo su un certo tipo di batteri, e altri su una gamma abbastanza ampia di agenti patogeni. È con antibiotici ad ampio spettro che è consuetudine iniziare il trattamento antibiotico della polmonite.

Regole per la prescrizione di antibiotici per la polmonite:

Viene prescritto un farmaco antibatterico ad ampio spettro, in base al decorso della malattia, al colore dell'espettorato espettorante.

  • Effettuare un'analisi LHC dell'espettorato per identificare l'agente patogeno, mettere un test sulla sensibilità del patogeno agli antibiotici.
  • Prescrivere un regime di terapia antibiotica in base ai risultati dell'analisi. Allo stesso tempo, prendere in considerazione la gravità della malattia, l'efficacia, la probabilità di complicanze e allergie, possibili controindicazioni, il tasso di assorbimento del farmaco nel sangue e il tempo in cui viene eliminato dal corpo. Molto spesso, vengono prescritti due farmaci antibatterici, ad esempio un antibiotico del gruppo cefalosporine e fluorochinoloni.

La polmonite ospedaliera viene trattata con amoxicillina, ceftazidima, con inefficienza - ticarcillina, cefotaxima. È anche possibile una combinazione di antibiotici, specialmente in condizioni gravi, infezione mista, immunità debole. In tali casi, nominare:

  • Cefuroxima e gentamicina.
  • Amoxicillina e gentamicina.
  • Lincomicina e amoxicillina.
  • Cefalosporina e lincomicina.
  • Cefalosporina e metronidazolo.

Con polmonite acquisita in comunità, vengono prescritte azitromicina, benzilpenicillina, fluorochinolone, in condizioni gravi - cefotaxime, claritromicina. Sono possibili combinazioni degli antibiotici elencati.

Non vale la pena cambiare la linea di trattamento con antibiotici da soli, poiché ciò può portare allo sviluppo della resistenza dei microrganismi a determinati gruppi di farmaci, di conseguenza: l'inefficacia della terapia antibiotica.

Il corso degli antibiotici per la polmonite è prescritto dal medico curante, in base all'età del paziente, alla gravità della malattia, alla natura del patogeno e alla risposta del corpo alla terapia antibiotica.

Nella grave polmonite acquisita in comunità, viene prescritto il seguente trattamento:

  1. Aminopenicilline - amoxicillina / clavulanato. Ai bambini piccoli vengono prescritti gli aminoglicosidi.
  2. Regimi di trattamento possibili:
    • Antibiotici ticarcillinici
    • Cefalosporine II - IV generazioni.
    • I fluorochinoloni

Con l'aspirazione di polmonite batterica, vengono prescritti i seguenti antibiotici:

  1. Amoxicillina o clavulanato (Augmentin) per via endovenosa + aminoglicoside.
  2. Possibili regimi di trattamento, appuntamento:
    • Metronidazole + Cefalosporine III pth.
    • Metronidazolo + cefalosporine III p + aminoglicosidi.
    • Lincosamidi + Cefalosporine III pth.
    • Carbapenema + vancomicina.

Con la polmonite nosocomiale, vengono prescritti i seguenti antibiotici:

  1. Nella polmonite lieve, lo scopo delle aminopenicilline protette (Augmentin).
  2. Possibili regimi di trattamento –– somministrazione di cefalosporine II - III pth.
  3. In forma grave, è richiesto un trattamento combinato:
    • carbossipenilline protette dagli inibitori (ticarcillina / clavulanato) e aminoglicosidi;
    • cefalosporine III pth, cefalosporine IV pth con aminoglicosidi.

Il trattamento della polmonite è un processo lungo e serio e i tentativi di auto-trattamento con antibiotici possono non solo portare a complicazioni, ma possono anche portare all'incapacità della corretta terapia antibatterica a causa della bassa sensibilità dell'agente patogeno al farmaco.

Se la polmonite da Klebsiella viene rilevata nell'espettorato, il trattamento antibiotico è il principale metodo di terapia patogena. La Klebsiella è un microrganismo patogeno che si verifica normalmente nell'intestino umano e con un'alta concentrazione e una ridotta immunità può causare infezioni polmonari. Circa l'1% dei casi di polmonite batterica è causato da Klebsiella. Molto spesso, tali casi sono registrati negli uomini di età superiore ai 40 anni, con alcolismo, diabete, malattie broncopolmonari croniche.

Il decorso clinico della polmonite causata da Klebsiella è simile alla polmonite da pneumococco, spesso il focus dell'infiammazione è localizzato nel lobo superiore destro del polmone e può diffondersi ad altri lobi. Si sviluppano cianosi, respiro corto, ittero, vomito e diarrea. Spesso, la polmonite è complicata da un ascesso ed empiema del polmone, la ragione è che i Klibseyllas sono la causa della distruzione dei tessuti. Con la polmonite acquisita in comunità, nell'espettorato si trovano Klebsiella, Serratia ed Enterobacter.

Klebsiella, Serratia e Enterobacter hanno diversi gradi di sensibilità agli antibiotici, quindi il trattamento inizia con la nomina di aminoglicosidi e cefalosporine di 3a generazione, meslocillina, amikacina è efficace contro il ceppo di Serratia.

Con un trattamento adeguato e tempestivo, la polmonite causata da Klebsiella può essere completamente curata senza complicazioni in 2-3 settimane.

Gli aminoglicosidi (tombramicina, gentamicina da 3 a 5 mg / kg al giorno) o amikacina 15 mg / kg al giorno con cefalotina, cefapirina, da 4 a 12 g al giorno sono prescritti per il trattamento della polmonite grave causata dalla klibsiella. Gli aminoglicosidi (tombramicina, gentamicina da 3 a 5 mg / kg al giorno) o amikacina 15 mg / kg al giorno con cefalotina, cefapirina, da 4 a 12 g al giorno sono prescritti per il trattamento della polmonite grave causata dalla klibsiella..

Se il micoplasma si trova nell'espettorato, il trattamento della polmonite è diretto a combattere un agente patogeno specifico. Una volta nel corpo, il micoplasma viene introdotto nella mucosa del tratto respiratorio superiore, dove, secernendo un segreto speciale, provoca prima un'infiammazione grave e poi la distruzione delle membrane intercellulari, inizia i tessuti epiteliali, che termina con la degenerazione dei tessuti necrotici.

Nelle vescicole polmonari, i micoplasmi si moltiplicano rapidamente, gli alveoli si allargano e sono possibili danni ai setti interalveolari. La polmonite micoplasmatica si sviluppa lentamente, l'insorgenza della malattia è simile a un raffreddore, quindi la temperatura sale a 39-40 gradi, inizia una forte tosse. La temperatura dura circa 5 giorni, quindi scende bruscamente, fissata a circa 37-37,6 gradi e dura a lungo. La radiografia mostra chiaramente i fuochi oscurati, la degenerazione nei setti del tessuto connettivo.

La difficoltà nel trattamento della polmonite da micoplasma è che l'agente patogeno è all'interno dei neutrofili, il che rende inefficaci penicilline, cefalosporine e aminoglicosidi. Prima di tutto, vengono prescritti macrolidi: azitromicina (sumamed), spiromeschine (rovamicina), claritromicina, utilizzate per via orale 2 volte al giorno, non più di 2 settimane, con decorsi inferiori, è possibile la ricaduta.

Gli antibiotici per la polmonite congestizia sono prescritti per almeno 2 settimane. La polmonite congestizia si sviluppa con un riposo a letto prolungato, negli anziani, indebolito, nonché una complicazione dopo operazioni complesse. Il decorso della polmonite congestizia è lento, asintomatico, senza brividi, febbre, tosse. Il paziente può essere disturbato solo da respiro corto e debolezza, sonnolenza, tosse successiva.

È possibile trattare la polmonite congestizia a casa, ma aderendo a tutti i requisiti e solo sotto la supervisione di un medico, quindi molto spesso il paziente viene ricoverato in ospedale in un ospedale. Se viene rilevata anche un'infezione batterica nell'espettorato (la polmonite congestizia non ha sempre una natura batterica), vengono prescritti antibiotici: cefazolina, tsifran o penicillina protetta. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane.

In caso di polmonite congestizia che si sviluppa sullo sfondo di insufficienza cardiaca, vengono prescritti glicosidi e complessi di farmaci diuretici, insieme a farmaci antibatterici, broncodilatatori, espettoranti. Inoltre, sono indicati esercizi di fisioterapia e una dieta ricca di vitamine. Con la polmonite da aspirazione, è necessaria la broncoscopia.

In generale, con una diagnosi tempestiva e una terapia antibiotica, prevenzione e mantenimento di alta qualità del corpo del paziente, non si sviluppano complicanze della polmonite congestizia e il recupero avviene in 3-4 settimane.

La combinazione di antibiotici per la polmonite viene introdotta dal medico nel regime di trattamento in determinate condizioni aggravando la clinica della malattia. Nella clinica, l'uso di due o più antibiotici non è approvato, a causa dell'elevato carico sul corpo: il fegato e i reni di una persona indebolita non sono in grado di far fronte a così tante tossine. Pertanto, in pratica, il trattamento della polmonite con un singolo antibiotico è più accettabile, il cui effetto sulla flora patogena è molto elevato.

Le combinazioni di antibiotici per la polmonite sono accettabili per:

  • Polmonite grave, con polmonite secondaria.
  • Infezione mista.
  • Infezioni con immunità soppressa (per cancro, linfogranulomatosi, uso di citostatici).
  • Pericoli o sviluppo di resistenza all'antibiotico selezionato.

In tali casi, viene sviluppato un regime di trattamento basato sull'introduzione di antibiotici che agiscono su microrganismi gram-positivi e gram-negativi - penicilline + aminoglicosidi o cefalosporine + aminoglicosidi.

Non automedicare, poiché solo un medico può prescrivere il dosaggio necessario del farmaco e con dosi insufficienti di antibiotico, la resistenza dei microrganismi al farmaco si svilupperà semplicemente e se la dose è troppo alta, si possono sviluppare cirrosi epatica, compromissione della funzionalità renale, disbiosi e grave anemia. Inoltre, alcuni antibiotici per la polmonite, se combinati, riducono semplicemente l'efficacia l'uno dell'altro (ad esempio, antibiotici + farmaci batteriostatici).

[32], [33], [34], [35], [36], [37], [38], [39], [40]

Il miglior antibiotico per la polmonite è quello a cui i batteri sono più sensibili. Per questo, vengono eseguiti test di laboratorio speciali: viene effettuata la coltura batteriologica dell'espettorato per determinare l'agente patogeno e quindi mettere il test sulla sensibilità agli antibiotici.

La direzione principale nel trattamento della polmonite è la terapia antibiotica. Fino all'identificazione dell'agente causale della malattia, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro. Per la polmonite acquisita in comunità, sono prescritte penicillina con acido clavulanico (amoxiclav e altri), macrolidi (rondella, rovamicina, ecc.), Cefalosporine di prima generazione (kefzon, cefazolina, tsufaleksin, ecc.)..

Quando viene prescritta la polmonite ospedaliera: penicillina con acido clavulanico, cefalosporine di terza generazione (claforan, cefobide, fortum, ecc.), Fluorochinoloni (peflacina, tsiprobay, taravid, ecc.), Aminoglicosidi (gentamicina), carbapenems (thienam).

L'intero complesso della terapia consiste non solo in una combinazione di antibiotici (2-3 tipi), ma mira anche a ripristinare il drenaggio bronchiale (somministrazione di aminofillina, berodual) e diluire ed eliminare l'espettorato dai bronchi. Inoltre, vengono somministrati farmaci antinfiammatori, assorbibili, vitamine e componenti che stimolano il sistema immunitario: plasma endovenoso fresco congelato, immunoglobulina antistaplococcica e antinfluenzale, interferone, ecc..

Gli antibiotici moderni per la polmonite sono prescritti secondo uno schema speciale:

  • Con la predominanza di cocchi gram-positivi - penicillina o cefalosporina 1a, 2a generazione - cefazolina, cefuroxima, cefoxin sono prescritti per via endovenosa e intramuscolare.
  • Con una predominanza di batteri Gram-negativi, vengono prescritte cefalosporine di terza generazione: cefotaxime, ceftriaxone, ceftazidime.
  • Nel corso atipico della polmonite, vengono prescritti macrolidi - azitromicina, midecamicina, nonché cefalosporine di terza generazione - ceftriaxone, ceftazidima, ecc..
  • Con la predominanza di cocchi gram-positivi, stafilococchi o enterococchi resistenti alla meticillina, vengono prescritte cefalosporine di quarta generazione - cefipina, carbapine - thienam, meronem, ecc..
  • Con la predominanza di batteri multiresistenti gram-negativi, vengono prescritte cefalosporine di terza generazione: vengono anche prescritti cefotaxime, ceftriaxone, ceftazidima e aminoglicosidi.
  • Con una predominanza di infezione fungina, vengono prescritte cefalosporine di terza generazione più fluconazolo.
  • Con la predominanza di organismi intracellulari - micoplasmi, legionella, ecc., Vengono prescritti macrolidi: azitromicina, claritromicina, roxitromicina, ecc..
  • In caso di infezione anaerobica, vengono prescritte penicilline protette dagli inibitori: lincomicina, clindamicina, metronidazolo, ecc..
  • Con la polmonite penvmocystis, vengono prescritti cotrimoxazolo e macrolidi.
  • Con la polmonite da citomegalovirus, vengono prescritti ganciclovir, aciclovir, cytotect.

* Fattore di impatto per il 2017 secondo RSCI

La rivista è inclusa nell'elenco delle pubblicazioni scientifiche peer-reviewed della Commissione per le attestazioni superiori.

Le infezioni batteriche dell'apparato respiratorio sono uno dei gravi problemi medici e sociali. La direzione principale nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore è l'uso di farmaci antibatterici, che porta alla soppressione dell'attività dei microrganismi a seguito dell'inibizione del loro specifico processo metabolico (legame di un antibiotico a un enzima o molecola strutturale di batteri) [11].

Nonostante la presenza di un gran numero di moderni antibiotici, ogni medico curante affronta sempre il problema di scegliere il farmaco ottimale. Quando si sceglie un farmaco antibatterico per il trattamento della polmonite e delle esacerbazioni della bronchite cronica, è necessario tenere conto dell'età, della gravità delle condizioni del paziente, della presenza di malattie concomitanti e delle condizioni per lo sviluppo della malattia. Uno dei gruppi di farmaci antibatterici che sono ben stabiliti per il trattamento delle infezioni dell'apparato respiratorio sono le penicilline semi-sintetiche protette. I rappresentanti di questo gruppo includono Amoxiclav® (amoxicillina / clavulante, Lek, Slovenia), la cui alta efficienza e sicurezza è stata dimostrata da numerosi studi.
L'amoxiclav è un antibiotico ad ampio spettro, che è una combinazione di penicillina amoxicillina semisintetica e un inibitore della b-lattamasi, acido clavulanico. Il rapporto tra i componenti del farmaco per somministrazione orale è 2: 1, 4: 1, 7: 1, per la forma parenterale - 5: 1 [10].
L'amoxiclav ha un'elevata attività battericida, anche contro i ceppi di microrganismi resistenti alla sola amoxicillina [6].
L'attività di questo farmaco è osservata in relazione a [2.10]:
• batteri aerobici gram-positivi (compresi i ceppi che producono b-lattamasi): Staphylococcus aureus, Staphylococcus epidermidis, Streptococcus pyogenes, Streptococcus anthracis, Streptococcus pneumoniae, Strepto-coccus viridans, Enterococcus faocactus.
• batteri gram-positivi anaerobici: Clostridium dium spp., Peptococcus spp., Peptostreptococcus spp.;
• batteri aerobici gram-negativi (compresi i ceppi che producono b-lattamasi): Escherichia coli, Proteus mirabilis, Proteus vulgaris, Klebsiella spp., Salmonella spp., Shigella spp., Bordetella pertussis, Yersinia enterocolitica, Gardnerella vaginalis neisserissonerissa neerisserissa neerisserissa Moraxella catarrhalis, Haemophilus influenzae, Haemophilus ducreyi, Yersinia multocida (precedentemente Pasteurella), Campylobacter jejuni;
* batteri gram-negativi anaerobici (compresi i ceppi che producono b-lattamasi): Bacteroides spp., incluso Bacteroides fragilis.
L'acido clavulanico sopprime i tipi di b-lattamasi di tipo II, III, IV e V, inattivi contro le b-lattamasi di tipo I prodotte da Enterobacter spp., Pseudomonas aeruginosa, Serratia spp., Acinetobacter spp. L'acido clavulanico ha un alto tropismo per le penicillinasi, grazie al quale forma un complesso stabile con l'enzima, che impedisce la degradazione enzimatica dell'amoxicillina sotto l'influenza delle b-lattamasi [2,4,9].
Un ampio spettro di attività antimicrobica e attività contro i ceppi resistenti all'amoxicillina rende Amoxiclav indispensabile nel trattamento dell'infezione broncopolmonare, specialmente ad alto rischio di presenza di agenti patogeni che producono b-lattamasi, principalmente in pazienti con immunodeficienza, con infezione nosocomiale [1,5,8].
Le caratteristiche farmacologiche di amoxicillina e acido clavulanico sono molto simili. Con la somministrazione endovenosa, le concentrazioni nel siero di entrambe le sostanze sono molte volte superiori alle concentrazioni terapeutiche necessarie. Se assunti per via orale, vengono rapidamente assorbiti nel sangue. I livelli di picco di entrambi i composti nel siero vengono raggiunti circa un'ora dopo l'assunzione del farmaco. L'uso concomitante di cibo non influenza l'assorbimento. Il farmaco è ben distribuito in organi e tessuti, creando concentrazioni sufficienti per distruggere i ceppi di batteri sensibili.
Oltre al plasma sanguigno, si osserva un'alta concentrazione di Amoxiclav in espettorato, secrezione bronchiale, tessuto polmonare, liquido pleurico. L'amoxicillina / clavulanato è superiore all'ampicillina nel grado di penetrazione nel tessuto polmonare [9]. Le concentrazioni di amoxicillina nell'espettorato sono il doppio della concentrazione di ampicillina quando si assumono le stesse dosi del farmaco. Inoltre, la concentrazione del primo agente viene immagazzinata molto più a lungo nell'espettorato a livello terapeutico.
Entrambi i componenti del farmaco sono metabolizzati nel fegato: amoxicillina - del 10% della dose somministrata, acido clavulanico - del 50% [2,4,9].
Il farmaco viene escreto principalmente dai reni (filtrazione glomerulare e secrezione tubulare): il 50–78% della dose di amoxicillina e il 25–40% di acido clavulanico vengono escreti invariati durante le prime 6 ore dopo la somministrazione [2,4,9].
Gli effetti collaterali quando si utilizza il farmaco nella maggior parte dei casi sono deboli e transitori. Rappresentato principalmente da cambiamenti nel tratto digestivo e reazioni allergiche [2,4,9].
Amoxiclav è approvato per l'uso in tutti i trimestri di gravidanza.
Il farmaco ha diverse forme di dosaggio: per somministrazione orale: Amoxiclav in compresse a dosi di 375 mg, 625 mg e 1000 mg, che ne consente l'uso in regime ambulatoriale, e per la somministrazione parenterale vengono utilizzati flaconi da 600 mg e 1200 mg (Tabella 1).
L'amoxiclav può essere combinato con farmaci antibatterici di altri gruppi.
La presenza di varie forme di Amoxiclav implica la possibilità sia della terapia parenterale che della somministrazione per os. Nel trattamento di forme lievi (ambulatoriali) di polmonite acquisita in comunità e esacerbazioni di bronchite cronica, dovrebbero essere preferite le forme antibiotiche orali. Nelle infezioni gravi, l'antibiotico deve essere somministrato per via parenterale. La terapia a gradini è anche altamente efficace, il che implica una transizione dalla via parenterale di somministrazione del farmaco alla via orale, a condizione che le condizioni del paziente siano stabilizzate o che la malattia progredisca [3]. Questo di solito viene eseguito dal 2 ° al 3 ° giorno dall'inizio del trattamento..
La terapia antibiotica a step può fornire una terapia efficace per la polmonite e le esacerbazioni della bronchite cronica [3]. La durata media dell'uso parenterale di antibiotici è di 2-3 giorni e la terapia orale è di 5-7 giorni.
Abbiamo condotto uno studio sull'efficacia di Amoxiclav. Il gruppo di osservazione era composto da 20 pazienti con polmonite confermata radiologicamente, l'età media dei pazienti era di 60,7 anni. La condizione di 6 pazienti è stata considerata moderata, il resto - soddisfacente. Il trattamento di tutti i pazienti è iniziato con una flebo endovenosa del farmaco, 1,2 g ogni 8 ore per 2-3 giorni. Dopo il miglioramento clinico, la terapia endovenosa è stata sostituita da quella orale. Amoxiclav è stato somministrato alla dose di 625 mg ogni 8 ore per via orale durante i pasti. La durata totale del trattamento con il farmaco è stata in media di 9 giorni. L'efficacia clinica di Amoxiclav si è rivelata elevata (100%), il recupero è stato riscontrato in tutti i 20 osservati. L'eradicazione batteriologica è stata raggiunta in 16 pazienti (80%). Il gruppo di confronto era composto da 20 pazienti con polmonite che avevano ricevuto cefotaxime secondo il tradizionale regime parenterale: 1 g per via intramuscolare ogni 8 ore, in media 8 giorni. Il recupero in questo gruppo è stato osservato nell'80% dei casi, nel 10% dei pazienti - una diminuzione dei cambiamenti infiltrativi con un completo sollievo dei segni di un'infezione batterica. L'efficienza batteriologica è stata dell'82,6%. Pertanto, l'efficacia clinica di Amoxiclav era più elevata e l'efficacia batteriologica era paragonabile all'efficacia di cefotaxime. Il costo di un corso di terapia di 7 giorni con Amoxiclav in uno schema graduale è di 42,51 cu Il costo di un ciclo di 7 giorni di terapia con cefotaxime con iniezione intramuscolare (compresi i materiali di consumo) è di 49,77 cu (con infusione endovenosa, il costo aumenta di 1,3 volte).
Tra i vantaggi più importanti della terapia a passi rispetto al parenterale vi è la facilità d'uso e il miglioramento delle prestazioni economiche. Consistono in una riduzione dei costi dovuta al minor costo delle forme di dosaggio orale dell'antibiotico rispetto al parenterale, minori costi dell'antibiotico parenterale utilizzato nel breve corso, minori costi per siringhe, soluzioni per la somministrazione endovenosa, una riduzione del costo delle ore lavorative del personale medico e una diminuzione del rischio e il numero di complicanze post-iniezione. La terapia a gradino è un regime economicamente fattibile che offre benefici sia al paziente che all'ospedale. Quando lo si utilizza, il costo del trattamento è ridotto del 30-60% [7].
La polmonite grave richiede l'uso di una via parenterale di somministrazione di farmaci e, in alcuni casi, la terapia di combinazione con antibiotici di altri gruppi.

Letteratura
1. Avdeev S.N., Chuchalin A.G. "Il ruolo dell'infezione batterica e la scelta degli antibiotici nell'esacerbazione della bronchite cronica." // Consilium, n. 2, 2000 g.
2. "Farmaci antibatterici. Metodi per la standardizzazione dei farmaci ”a cura di Khabriev R.U. // Medicina, 2004.
3. Budanov S. V. "Terapia antibiotica graduale delle infezioni". // Bollettino clinico, n. 4, 1996.
4. Il registro statale dei medicinali, 2004.
5. Ioffe L.Ts., Beisebaev N.A., Shatskikh V.V., Salimova S.S., Auelbekova G.A., Esetova G.U. "Amoxiclav nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio inferiore." // 12 Congresso nazionale sulle malattie respiratorie, 2002.
6. Krivtsov E.V., Prokhorovich E.A., Aleksanyan A.A., Makaryan A.S., Chibikova A.A. "Caratteristiche comparative di penicilline semisintetiche (ampicillina e amoxicillina / acido clavulanico) e fluorochinoloni (pefloxacina e ciprofloxacina) nel trattamento di pazienti con polmonite acquisita in comunità." // Cartella medica, n. 2, 1999.
7. Nonikov V.E., Konstantinova T.D., Lenkova N.I., Argetkina I.N. "Aspetti farmacoeconomici della terapia antibiotica della polmonite." // Infezione e terapia antimicrobica, n. 2, 1999.
8. Nonikov V. E., Konstantinova T. D., Lenkova N. I., Minaev V. I., Ritchik L. A. "Efficacia dell'amoxicillina / clavulanato di potassio nel trattamento delle infezioni broncopolmonari in ospedale". // Antibiotici e chemioterapia, n. 10, 1997.
9. Manuale di Vidal, 2003.
10. Strachunsky L.S., Kozlov S.N. "Penicilline, parte 2. Penicilline protette da inibitori e combinate." // Russian Medical Journal, n. 2, 2000.
11. Strachunsky L.S., Belousov Yu.B., Kozlov S.N. “Terapia antibatterica. Guida pratica. " // RC "Farmininfo", 2000.

Mi è successa una cosa molto spiacevole: la polmonite, che è anche la polmonite. Ciò che è buono, sono riusciti a prenderlo all'inizio, cioè quando si ascolta il dottore, nulla gorgoglia, ma, ahimè, il punto sull'immagine a raggi X. E mi hanno prescritto un antibiotico - Amoxiclav nel dosaggio più grave di 875 mg + 125 mg.

Fin dall'inizio dico: il medico dovrebbe prescrivere antibiotici. Inoltre, un dosaggio così potente. La mia recensione non è altro che una descrizione delle sensazioni durante la ricezione e alcune sottigliezze lette nelle istruzioni.

In ordine - il prezzo non è il posto più economico - 407 rubli per 14 compresse. Cioè, per il trattamento di un problema serio - è abbastanza normale.

Imballaggio interno - in un foglio due blister per sette capsule

Ogni tablet è così elegantemente progettato.

E lei non è solo grande, è pesante. Per ingoiare è necessario bere bene. Sebbene possa essere una mossa così difficile da parte dei produttori che i pazienti vedono che stanno assumendo una quantità significativa del farmaco e lo bevono con un sacco di liquido?

Ora sulla cosa più importante - che cos'è questo antibiotico?

ogni compressa contiene 875 mg di amoxicillina sotto forma di triidrato e 125 mg di acido clavulanico sotto forma di sale di potassio

Ecco chi dovrebbe lavorare contro:

La cosa più importante sono le controindicazioni. A livello globale - Solo ipersensibilità e gravidanza.

E la cosa più importante a cui pensavo fosse importante prestare attenzione

il farmaco riduce l'efficacia dei contraccettivi orali

Cioè, è necessario aggiungere più contraccezione, come la barriera.

Ora sui miei sentimenti. In effetti, a livello globale, non ho avuto alcun problema con l'antibiotico stesso. Dovrebbe essere preso con il cibo, quindi in qualche modo non ho notato problemi di digestione. Ma dopo un paio di giorni la tosse si è trasformata in umido, con la giusta selezione di altri farmaci, è stato possibile stabilire un sonno notturno senza tosse costante, dopo i sette giorni prescritti di assunzione non era più necessario continuare a prendere. Cioè, questo antibiotico mi ha guarito.

Tuttavia, ancora una volta - tali cose dovrebbero essere prescritte dal medico. E a te - la salute!

La direzione principale nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore è l'uso di vari farmaci antibatterici che possono sopprimere l'attività vitale dei patogeni. Tra i farmaci più efficaci, si distingue il farmaco Amoxiclav, che è riuscito a affermarsi come un rimedio davvero efficace per la polmonite e altre malattie respiratorie.

Questo farmaco contiene due componenti, vale a dire: amoxicillina - mezza penicillina sintetica e acido clavulanico. La sostanza amoxicillina agisce sul guscio di un batterio e lega gli enzimi che compongono la sua composizione. Dopo di che la distruzione della cellula e la morte dei batteri.

Come sapete, molti microoranismi patogeni hanno già l'immunità a tali farmaci, hanno iniziato a produrre nuove sostanze protettive, vale a dire le beta-lattamasi. È per la lotta contro le beta-lattamasi che è necessario l'acido clavulinico. Aiuta a distruggere tutti i batteri, rendendo l'antibiotico più forte e più efficace..

Inoltre, l'acido clavulico è efficace nei casi in cui il paziente ha già utilizzato vari antibiotici per eliminare la polmonite. L'infezione polmonare è spesso causata da microrganismi specifici e l'uso di Amoxiclav ti consente di liberartene completamente.

IMPORTANTE! È necessario prescrivere il farmaco dopo i test di laboratorio e determinare il tipo di infezione.

Il farmaco Amoxiclav è in grado di avere un buon effetto antimicrobico nella polmonite. Inoltre, è anche in grado di eliminare molte infezioni, tra cui: stafilococco, streptococco, salmonella.

Il dosaggio per gli adulti nel trattamento della polmonite è determinato in ciascun caso. Solo un medico o terapista di malattie infettive può prescrivere un tale farmaco.

Se si verificano sintomi di polmonite, il paziente viene ricoverato in ospedale e vengono attuate misure di salvataggio, incluso l'uso di farmaci per via intramuscolare o endovenosa.

Il medicinale ha le seguenti forme di rilascio:

  • Compresse da 250 mg + 125 mg.
  • Compresse da 500 mg + 125 mg.
  • Compressa da 875 mg + 125 mg.
  • Polvere per ulteriore dissoluzione di 125 mg + 31,25 mg / 5 ml o 250 mg + 62,5 mg / 5 ml;
  • Miscela per sospensione orale, 400 mg + 57 mg / 5 ml.
  • Miscela per preparare una soluzione per somministrazione endovenosa, 500 mg + 100 mg o 1000 mg + 200 mg.

Il dosaggio può dipendere dal tipo e dalla forma di polmonite, nonché dalle condizioni del paziente e dalla funzionalità dei suoi reni, perché il farmaco viene escreto attraverso di essi. La polmonite grave richiede la somministrazione endovenosa.

Nelle fasi precedenti, l'uso di compresse secondo questo schema è sufficiente:

  • 250 + 125 mg. tre volte al giorno;
  • 500 + 125 mg. due volte al giorno;
  • 875 +125 mg. due volte al giorno se la malattia è grave.

Rispettare rigorosamente il dosaggio, come raccomandato dal medico. Se la dose era troppo piccola, ciò può rendere il farmaco inefficace, perché anche in breve tempo i batteri possono sviluppare l'immunità. Se il dosaggio viene superato, ciò causa spesso effetti collaterali..

Dosaggio massimo: 6 g di amoxicillina e 0,6 g di acido clavulanico. In alcuni casi, il dosaggio e la quantità del farmaco sono ridotti a 1 dose. Questo vale per coloro che hanno varie patologie o malattie renali croniche..

IMPORTANTE! Il farmaco deve essere assunto al momento assegnato, se Amoxiclav è prescritto per il trattamento della polmonite tre volte al giorno, gli intervalli tra le dosi devono essere di otto ore. Pertanto, la sostanza agirà efficacemente e non violerai il dosaggio.

Per i bambini, il dosaggio per il trattamento della polmonite è selezionato in base al peso. Nel trattamento, è preferibile utilizzare una sospensione e solo occasionalmente compresse.

Se l'infezione è lieve, il medico prescrive 20 mg per 1 kg. peso. Se l'infezione causa complicazioni, il dosaggio viene raddoppiato.

I produttori hanno creato imballaggi speciali in modo che la porzione di servizio possa essere calcolata il più rapidamente possibile, senza superare la norma giornaliera.

Esistono due tipi di preparazione della miscela:

  1. In 5 ml. polvere c'è una dose di amoxicillina (125 mg) e acido clavulanico (30,5 mg).
  2. In 5 ml. rapporto di 250 mg. a 62,5 mg.

La norma massima giornaliera: amoxicillina - 45 mg per 1 kg. peso e 10 mg di acido per 1 kg. peso corporeo.
I bambini dopo i 12 anni con un peso superiore a 40 kg devono assumere un dosaggio per adulti del farmaco in compresse. In caso di disfunzione renale, il medico aggiusta il dosaggio.

Il trattamento della polmonite con Amoxiclav richiede da 5 a 14 giorni. Solo il medico curante può prolungare il periodo di ammissione. Se non si osserva alcun effetto positivo, è necessario modificare il medicinale.
Per evitare la ricaduta, vale la pena sottoporsi a un ciclo di trattamento, anche se c'è evidente sollievo e la condizione è migliorata. Le compresse istantanee di Amoxiclav devono essere sciolte in un bicchiere d'acqua prima dell'uso o dissolte accuratamente in bocca.

In caso di emergenza, alle donne in gravidanza viene prescritto Amoxiclav per il trattamento della polmonite, ma solo dopo un attento esame e analisi del possibile rischio per il feto.
Le istruzioni per il farmaco indicano che il trattamento della polmonite nelle donne in gravidanza può essere effettuato solo su raccomandazione di un medico.

Nelle donne in grado di assumere il farmaco, spesso si verificano spiacevoli effetti collaterali sotto forma di nausea, diarrea, mal di testa. Il trattamento può essere controindicato se una donna ha precedentemente avuto varie malattie ai reni e al fegato, nonché con gravi reazioni allergiche.

Le madri che allattano devono essere trattate con Amoxiclav solo sotto la supervisione di un medico. Se un bambino ha una reazione al farmaco, è necessario interrompere l'assunzione e modificare il regime di trattamento.

Le principali controindicazioni sono:

  • intolleranza al gruppo della penicillina;
  • patologia del fegato;
  • mononucleosi.

Effetti collaterali: nausea, diarrea, forte dolore addominale. La comparsa di candidosi nella cavità orale, nelle donne la comparsa di mughetto. Se ci sono reazioni allergiche, eruzioni cutanee, l'edema di Quincke è possibile..

Un sovradosaggio può causare vertigini, insonnia e anemia gravi..

I più adatti nella composizione sono: Augmentin, Flemoklav, Summamed, Azithromycin.

Familiarizzare visivamente sul farmaco amoxiclav e il trattamento della polmonite, nel video qui sotto:

La polmonite e i suoi sintomi richiedono un trattamento immediato. Prima di assumere questo o quel farmaco, è necessario consultare un medico. Se non ci sono controindicazioni, Amoxiclav può essere prescritto - un rimedio che può far fronte a vari batteri ed è sicuro per i bambini e le donne in gravidanza.

L'infiammazione dei polmoni o la polmonite è una malattia pericolosa durante la quale si verifica l'infiammazione del tessuto polmonare. Il processo porta ad uno squilibrio del metabolismo dell'ossigeno nel corpo, che in una forma trascurata aumenta notevolmente il rischio di avvelenamento del sangue e altre condizioni potenzialmente letali. La causa della polmonite sono i microbi patogeni. Questo motivo richiede una terapia farmacologica che può uccidere l'infezione..

Una parte fondamentale della lotta contro la polmonite sono gli antibiotici che possono distruggere l'agente patogeno e sopprimerne la capacità di riproduzione. Altrimenti, la malattia può causare danni irreparabili al corpo sotto forma di complicazioni e persino causare la morte. La durata del trattamento dipende dallo stadio di abbandono della polmonite e dall'immunità del paziente. La forma extracellulare dell'agente patogeno può essere uccisa in 7 giorni, la forma intracellulare in 14, possono essere necessari 50 giorni per trattare un ascesso polmonare.

Gli antibiotici sono il principale trattamento finalizzato all'eliminazione della causa della malattia, che è la presenza di microflora patogena. Il principio principale del loro trattamento è la corretta selezione della forma, che determina la metodologia e il fattore di continuità del farmaco nel sangue e nell'espettorato. Le iniezioni sono considerate un buon modo, poiché l'antibiotico viene consegnato direttamente al sito di localizzazione del patogeno, il che riduce al minimo l'impatto sul tratto gastrointestinale.

In questo caso, la somministrazione orale è più accessibile. Regole per l'uso di agenti antibatterici:

  • dopo la diagnosi, il trattamento deve essere iniziato immediatamente;
  • gli antibiotici di prima linea sono quelli che appartengono al gruppo della penicillina;
  • se la malattia è grave, viene aggiunto un agente più efficace al farmaco esistente (se viene rilevato un agente patogeno);
  • nei casi inizialmente gravi, la terapia con due farmaci inizia immediatamente: si consiglia di utilizzare la penicillina con eritromicina, monomicina o streptomicina, nonché la tetraciclina con oleandomicina e monomicina;
  • non sono raccomandati più di due farmaci contemporaneamente in regime ambulatoriale;
  • piccole dosi non sono raccomandate, in modo che i microbi non sviluppino resistenza;
  • l'uso a lungo termine di antibiotici (più di 6-10 giorni) porta allo sviluppo di disbiosi, che richiede l'uso di probiotici;
  • se il trattamento richiede l'assunzione di farmaci per più di tre settimane, è necessario prevedere una pausa di 7 giorni e un ulteriore uso di farmaci della serie nitrofuran o sulfamidici;
  • il corso è importante da completare anche con la scomparsa di sintomi negativi.

Più spesso, i medici prescrivono antibiotici per la polmonite negli adulti dai seguenti gruppi di farmaci efficaci:

  1. Penicilline: carbenicillina, augmentina, amoxiclav, ampicillina, piperacillina.
  2. Cefalosporine: Ceftriaxone, Cephalexin, Cefuroxime.
  3. Macrolidi: claritromicina, eritromicina, azitromicina.
  4. Aminoglicosidi: streptomicina, gentamicina, tobramicina.
  5. Fluorochinoloni: ciprofloxacina, Ofloxacina.

Ognuno di questi gruppi differisce dagli altri per ampiezza dello spettro di applicazione, durata e intensità dell'effetto ed effetti collaterali. Per il confronto dei farmaci, studiare la tabella:

Trattano la polmonite semplice causata da streptococco e pneumococchi, enterobatteri, ma sono impotenti contro Klebsiella ed Escherichia coli. Lo scopo di questo gruppo si verifica con la comprovata sensibilità dei microbi al farmaco, con controindicazioni ai macrolidi.

Eritromicina, azitromicina, claritromicina, midecamicina

Farmaci di prima linea in presenza di controindicazioni al gruppo della penicillina. Trattano con successo la SARS, la polmonite sullo sfondo di infezioni respiratorie acute. Le medicine colpiscono i micoplasmi, la clamidia, la legionella, il bacillo emofilo, ma praticamente non uccidono gli stafilococchi e gli streptococchi.

Oxacillin, Amoxiclav, Ampicillin, Flemoklav

Nominato con comprovata sensibilità ai microrganismi: bacillo emofilo, pneumococchi. I farmaci sono usati per trattare la polmonite lieve causata da virus e batteri..

Agire sui batteri resistenti alle cefalosporine, eliminare le forme complesse di malattia e sepsi.

Fluorochinoloni (chinoloni, fluorochinoli)

Levofloxacina, Moxifloxacina, Sparfloxacina

Influisce sui pneumococchi.

Mezzi simili per effetto a penicilline e cefalosporine, eccellente effetto su microrganismi gram-negativi.

Quando prescrivono antibiotici per trattare la polmonite negli adulti, i medici dovrebbero prestare attenzione alla compatibilità farmacologica. Pertanto, ad esempio, non è possibile assumere contemporaneamente medicinali di un gruppo o combinare Neomicina con Monomicina e Streptomicina. Nella fase iniziale, prima di ricevere i risultati di uno studio di batteriologia, viene utilizzata una vasta gamma di farmaci, che vengono assunti come terapia continua per tre giorni. Quindi il pneumologo può decidere di sostituire il medicinale.

Nei casi più gravi, agli adulti è raccomandata una combinazione di Levofloxacina e Tavanic, Ceftriaxone e Fortum, Sumamed e Fortum. Se i pazienti hanno meno di 60 anni e hanno un lieve grado di polmonite, per cinque giorni assumono Tavanic o Avelox, per un massimo di due settimane - Doxiciclina, per 14 giorni - Amoxiclav, Augmentin. È impossibile prescrivere agenti antibatterici da soli, specialmente per le persone anziane.

Il trattamento della polmonite acquisita in comunità negli adulti viene effettuato utilizzando macrolidi. A volte prescrivere farmaci a base di acido clavulanico, sulbactam, penicilline, cefalosporine di 2-3 generazioni in combinazione con macrolidi. Nei casi più gravi, sono indicati i carbapenemi. Descrizione di diversi farmaci:

  1. Amoxicillina: capsule e sospensione sulla base dello stesso componente del gruppo di penicilline semisintetiche. Principio di azione: inibizione della sintesi della parete cellulare della flora. L'ammissione è controindicata in caso di intolleranza ai componenti e mononucleosi infettiva di elevata gravità. Dosaggio: 500 mg tre volte al giorno.
  2. Levofloxacina - compresse a base di levofloxacina emiidrato, che bloccano la sintesi del DNA delle cellule microbiche e rompono le loro barriere citoplasmatiche e cellulari. Sono controindicati in caso di lesioni tendinee, di età inferiore ai 18 anni, durante la gravidanza e l'allattamento. Dosaggio: 500 mg 1-2 volte / die per 7-14 giorni.
  3. Imipenem - beta-lattam carbapenem, disponibile sotto forma di soluzione iniettabile. È usato sotto forma di contagocce o iniezioni intramuscolari. Dosaggio: 1-1,5 g al giorno in due dosi divise. La durata dei contagocce è di 20-40 minuti. Controindicazioni: gravidanza, età fino a tre mesi per via endovenosa e fino a 12 anni per iniezione intramuscolare, grave insufficienza renale.

Gli agenti antibatterici per il trattamento della polmonite da aspirazione devono includere acido clavulanico, amoxicillina, aminoglicosidi a base di vancomicina. Nei casi più gravi, le cefalosporine di terza generazione sono mostrate in combinazione con aminoglicosidi, metronidazolo. Descrizione dei medicinali:

  1. Augmentin - compresse a base di amoxicillina triidrato e acido clavulanico nel formato di sale di potassio. Incluso nel gruppo della penicillina, inibisce le beta-lattamasi. Ammissione: 1 compressa da 875 +125 mg due volte al giorno o 500 + 125 mg tre volte al giorno. Per i bambini, viene mostrato il formato della sospensione (la compressa viene sciolta in acqua). Controindicazioni: ittero.
  2. La moxifloxacina è una soluzione antimicrobica e compresse del gruppo dei fluorochinoloni. Contengono moxifloxacina cloridrato, sono controindicati durante la gravidanza, l'allattamento, al di sotto dei 18 anni. Metodo di dosaggio: una volta al giorno per via endovenosa 250 ml per un'ora o per via orale 400 mg / giorno per 10 giorni.
  3. Il metronidazolo è una soluzione per infusione o compresse basata sullo stesso componente. Il derivato del 5-nitroimidazolo inibisce la sintesi dell'acido nucleico batterico. Controindicazioni: leucopenia, compromissione della coordinazione, epilessia, insufficienza epatica. Dosaggio: 1,5 g / die in tre dosi un corso settimanale sotto forma di compresse.

La polmonite di tipo nosomiale viene trattata con cefalosporine 3-4 generazioni, Augmentin. In un caso grave, è indicato l'uso di carbossipenicilline in combinazione con aminoglicosidi, cefalosporine di 3 o 4 generazioni in combinazione con aminoglicosidi. Droghe popolari:

  1. Ampicillina: compresse e capsule contengono ampicillina triidrato, che inibisce la sintesi della parete cellulare batterica. Controindicato in mononucleosi, leucemia linfatica, compromissione della funzionalità epatica. Si consiglia di utilizzare 250-500 mg 4 volte / die per via orale o 250-500 mg ogni 4-6 ore per via intramuscolare o endovenosa.
  2. Ceftriaxone - Polvere per iniezione contiene sale disodico di ceftriaxone. Inibisce la sintesi della membrana cellulare dei microrganismi. Controindicato nei primi tre mesi di gravidanza. La dose giornaliera media: 1-2 g una volta al giorno o 0,5-1 g ogni 12 ore. Viene applicato per via intramuscolare e endovenosa in un ospedale.
  3. Tavanic - compresse e soluzione per infusione a base di levofloxacina. Fanno parte del gruppo dei fluorochinoloni, hanno un ampio effetto antimicrobico. Controindicato in epilessia, disturbi ai tendini, allattamento, gravidanza, fino a 18 anni, con malattie cardiache. Metodo di applicazione: compresse da 250-500 mg 1-2 volte al giorno o nelle prime fasi per via endovenosa 250-500 mg 1-2 volte al giorno.

Questa forma della malattia è atipica, manifestata da congestione nasale, mialgia, mal di gola, mal di testa, tosse parossistica, debolezza generale. La malattia viene trattata per almeno 14 giorni, le soluzioni endovenose vengono utilizzate per le prime 48-72 ore. Applicare farmaci dal gruppo macrolidi:

  1. La claritromicina è un macrolide semisintetico sotto forma di compresse a base di claritromicina. Sopprime la sintesi proteica dei ribosomi batterici, portando alla morte dell'agente patogeno. Controindicato in gravidanza, allattamento, fino a 12 anni, in combinazione con farmaci ergot. Dosaggio: 250 mg due volte al giorno per una settimana.
  2. Sumamed è una soluzione per infusione, compresse, capsule e polvere per somministrazione orale dal gruppo di azrolide macrolidi. Sopprime la sintesi proteica da parte dei batteri, ha un effetto battericida. Controindicazioni: compromissione della funzionalità epatica e renale. Metodo d'uso: una volta al giorno per 500 mg una volta al giorno per tre giorni.
  3. Rovamicina - compresse a base di spiramicina fanno parte del gruppo dei macrolidi. Agiscono batteriostaticamente, interrompendo la sintesi di proteine ​​all'interno della cellula. Controindicato durante l'allattamento. Dosaggio: 2-3 compresse in 2-3 dosi / giorno

Una malattia causata da Klebsiella (microrganismi presenti nell'intestino umano) si sviluppa su uno sfondo di immunità compromessa e porta allo sviluppo di infezione polmonare. Nella fase iniziale negli adulti, gli aminoglicosidi, le cefalosporine di 3 generazioni vengono utilizzate per 14-21 giorni. Usa medicine:

  1. Amikacin - una polvere per la fabbricazione di una soluzione somministrata per via endovenosa e intramuscolare, contiene amikacina solfato. L'aminoglicoside antibiotico semisintetico agisce battericida, distruggendo la barriera citoplasmatica della cellula. Controindicato in caso di grave insufficienza renale cronica, neurite nervosa uditiva, gravidanza. Dosaggio: 5 mg / kg di peso corporeo ogni 8 ore. Nelle infezioni non complicate, sono indicati 250 mg ogni 12 ore..
  2. La gentamicina è un aminoglicoside sotto forma di una soluzione per iniezione contenente gentamicina solfato. Interrompe la sintesi delle proteine ​​nella membrana cellulare dei microrganismi. Controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti. Metodo di applicazione: 1-1,7 mg / kg di peso corporeo 2-4 volte / die per via endovenosa o intramuscolare. Il corso del trattamento dura 7-10 giorni.
  3. La cefalotina è un antibiotico cefalosporinico di prima generazione che agisce con la distruzione delle pareti cellulari batteriche. Soluzione parenterale a base di cefalotina. Controindicazioni: ipersensibilità agli ingredienti, antibiotici beta-lattamici. Posologia: endovenosa o intramuscolare, 0,5-2 g ogni 6 ore. Per le complicazioni, sono indicati 2 g ogni 4 ore..

Gli antibiotici per la polmonite di tipo stagnante sono prescritti dal gruppo di cefalosporine, a volte vengono prescritti macrolidi. La polmonite congestizia negli adulti è una polmonite secondaria che si verifica a causa del ristagno nella circolazione polmonare. A rischio del suo sviluppo sono i pazienti con aterosclerosi, ipertensione, ischemia, enfisema polmonare, malattie somatiche. I farmaci vengono utilizzati per 14-21 giorni:

  1. Cifran - compresse antimicrobiche del gruppo dei fluorochinoloni a base di cloridrato di ciprofloxacina monoidrato e tinidazolo. Penetra attraverso la parete batterica, agendo battericida. Controindicazioni: gravidanza, allattamento, età fino a 12 anni. Dosaggio: 500-750 mg ogni 12 ore prima dei pasti.
  2. Cefazolin è una polvere per la preparazione di una soluzione parenterale. Contiene il sale sodico di cefazolina, un antibiotico cefalosporinico semisintetico di prima generazione. Il farmaco agisce battericida, controindicato in gravidanza, di età inferiore a 1 mese. Metodo d'uso: per via intramuscolare o endovenosa 0,25-1 g ogni 8-12 ore. Nei casi più gravi, è indicata la somministrazione di 0,5-1 g ogni 6-8 ore.
  3. Targotsid - polvere iniettabile liofilizzata, contiene teicoplanina con effetti antimicrobici e battericidi. Blocca la sintesi della parete cellulare e inibisce la crescita dei batteri, la loro riproduzione. Controindicazioni: ipersensibilità agli antibiotici beta-lattamici. Dosaggio: per via intramuscolare o endovenosa il primo giorno, 400 mg, quindi 200 mg una volta al giorno.

Il formato di farmaco più popolare è compresse. Devono essere assunti durante o dopo un pasto, lavati con acqua. Droghe popolari:

  1. L'eritromicina è un antibiotico macrolidico contenente eritromicina. Distrugge la formazione di legami peptidici tra gli aminoacidi dei batteri, causandone la morte. Controindicato in perdita dell'udito, allattamento, fino a 14 anni. Dosaggio: 0,25-0,5 g ogni 4-6 ore.
  2. Moxifloxacina: compresse battericide del gruppo dei fluorochinoloni a base di moxifloxacina cloridrato. Enzimi di blocco responsabili della riproduzione del DNA batterico. Controindicazioni: età fino a 18 anni, gravidanza, allattamento. Metodo d'uso: 400 mg una volta / die per 10 giorni.