Image

Devo essere testato per l'influenza?

I test per l'influenza o la SARS richiedono da uno a tre giorni. Durante questo periodo, puoi capire cosa è malato e così via. Perché hai ancora bisogno di andare in laboratorio con il raffreddore?

Contenuto relativo

"In primo luogo, i test per l'influenza e la SARS aiutano a distinguere una malattia dall'altra e prescrivono una terapia adeguata", spiega Olga Malinovskaya, medico di diagnostica di laboratorio clinica e direttore medico della rete di laboratorio KDL. - La malattia influenzale in caso di decorso lieve può essere difficile da distinguere dalla SARS. Queste malattie sospese nell'aria hanno sintomi simili: febbre alta, dolori muscolari e mal di testa, dolori muscolari e movimenti oculari, mal di gola, tosse secca. In secondo luogo, il periodo di incubazione dell'influenza può durare da alcune ore a sette giorni. Pertanto, è ancora possibile adottare misure e proteggere le famiglie, in particolare i bambini e gli anziani, per i quali l'influenza può essere pericolosa a causa non solo del decorso della malattia, ma anche di complicazioni ”.

Dalla polmonite all'encefalite: complicanze influenzali

L'influenza può essere accompagnata da condizioni acute come edema polmonare o shock tossico. Possono verificarsi gravi complicazioni neurologiche come la meningite e l'encefalite. Sono anche possibili complicanze secondarie associate all'attacco di un'infezione batterica (il più delle volte si tratta di polmonite).

Per chi è l'influenza più pericolosa? In primo luogo, si tratta di bambini di età inferiore a 2 anni. Inoltre, le donne in gravidanza e le pazienti con malattie broncopolmonari croniche, nonché le persone di età superiore ai 65 anni, sono a rischio. Il sovrappeso, le malattie cardiovascolari, il trattamento chemioterapico per i tumori maligni, che portano a una riduzione della difesa immunitaria, sono condizioni aggravanti sia per l'influenza che per la SARS comune..

Se sai che una malattia di uno dei membri della famiglia è associata al virus dell'influenza, quindi con la diffusione dell'infezione tra le persone vicine puoi applicare un trattamento tempestivo con farmaci antivirali, che, come sappiamo, sono più efficaci quando prescritti nei primi 3 giorni della malattia.

Parainfluenza e rinovirus e altre 50 sfumature del raffreddore comune

Nel periodo autunno-inverno, nella società circolano circa quattro dozzine di varietà di infezioni virali respiratorie acute. I più comuni sono le infezioni da parainfluenza, rinovirus e adenovirus. Tutti questi gruppi di malattie sono caratterizzati da febbre e segni di intossicazione simili all'influenza, ma si differenziano per altri sintomi. Ad esempio, l'infezione da adenovirus provoca spesso congiuntivite o dolore addominale, mentre l'infezione da rinovirus è accompagnata da una grave rinite (rinite). Sapendo quale virus ha causato la malattia, puoi essere più attento al paziente, prescrivere un trattamento sintomatico tenendo conto delle caratteristiche del virus e prevenire le complicazioni tipiche di un determinato agente patogeno.

Per conoscere l'influenza o la SARS, non è necessario donare sangue

Per l'analisi, è necessario passare un tampone dalla gola: questo è rapido e indolore. "Per la preparazione, due ore non sono sufficienti per mangiare o bere e, soprattutto, per non usare medicine locali: pastiglie per la gola, spray e non fare i gargarismi", afferma Olga Malinovskaya. - Di solito il risultato dello studio è pronto entro 2 giorni. L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomanda un metodo diagnostico molecolare (metodo PCR) come preferito nei casi di sospetta influenza. Il metodo è il più sensibile possibile, consente non solo di determinare la presenza del virus, ma anche di conoscerne il tipo, che è importante per il trattamento e la prevenzione.

Diagnosi di laboratorio di influenza e SARS

La SARS e l'influenza hanno sintomi respiratori e sono comuni. Possono essere riconosciuti dai segni catarrali del tratto respiratorio e dai sintomi generali caratteristici della maggior parte delle malattie.

Metodi diagnostici moderni per questo gruppo di malattie

Esistono diversi tipi di diagnostica che differiscono nelle caratteristiche del metodo e nel metodo di identificazione dell'agente patogeno. It:

  • metodi espressi;
  • diagnosi sierologica;
  • diagnosi virologica.

Il primo gruppo è metodi espressi. Questo è un modo rapido per confermare o escludere una malattia. Viene utilizzato il metodo di fluorescenza e PCR. Consideriamoli in modo più dettagliato..

Lo studio degli anticorpi fluorescenti - MFA. Il metodo si basa sulla determinazione degli antigeni del virus nelle cellule epiteliali della mucosa nasale, sulla congiuntiva (se ci sono lesioni oculari). Gli anticorpi reagiscono con un bagliore specifico se esposti a un antigene, che è facile notare dall'esame microscopico. Questo parametro è considerato un marker diagnostico ed è la base per confermare il risultato. Il metodo ha valore diagnostico a partire da 3 e termina con 5 giorni di malattia. Sensibile a tali antigeni: virus influenzale di tipo A, B, virus della parainfluenza, adenovirus e agente causale dell'infezione da PC. Questo è un metodo comodo e veloce che non richiede risorse speciali, che viene spesso utilizzato durante la diagnostica..

Il metodo di reazione a catena della polimerasi si basa sulla rilevazione di sezioni di acidi nucleici del materiale genetico del virus e sulla determinazione della loro appartenenza al gruppo secondo questo criterio. La tecnica ha un alto valore diagnostico, è un modo moderno e di alta qualità per confermare la malattia. È considerato il "gold standard" della diagnosi, poiché non fornisce risultati falsi ed è specifico per la determinazione di agenti patogeni specifici ed è ampiamente utilizzato in ambito ambulatoriale e ambulatoriale..

Le tecniche virologiche si basano sul puro isolamento dei microrganismi virali e dei loro ceppi specifici, seguito dal loro attaccamento alle colture cellulari in condizioni di laboratorio. Quella che segue è la determinazione del tipo di virus usando la PCR o altre reazioni. Il metodo richiede risorse significative, piuttosto lunghe e laboriose. Il suo valore sta nell'ottenere dati epidemiologici e la base per il lavoro scientifico. Cioè, uno studio dettagliato del virus, la sua frequenza di distribuzione ci consente di prevedere il quadro epidemico, creare vaccini. Per lo studio, viene prelevato un tampone dal naso e dal rinofaringe. Il materiale è adatto per 3-5 giorni di malattia. Utilizzando metodi virologici, è possibile determinare i seguenti agenti patogeni:

I metodi diagnostici sierologici sono uno studio retrospettivo che fornisce dati accurati sullo stadio del processo, sul grado di attività e sul tipo di agente patogeno. Utilizzato per scopi epidemiologici..

Per l'analisi, viene utilizzato il siero del sangue, in cui è necessario determinare il numero e i tipi di anticorpi. Viene utilizzato un antigene virus noto. Quando si verifica una reazione con il materiale del paziente, si formano complessi immunitari antigene-anticorpo, che confermano la diagnosi. Per la diagnosi, è importante anche un aumento del titolo anticorpale, per il quale vengono utilizzati sieri accoppiati.

Il risultato ha un'elevata precisione e può essere determinato anche se tutti gli altri metodi non hanno dato un risultato, poiché ha un'alta sensibilità. È particolarmente importante utilizzare il metodo per le forme cancellate con manifestazioni cliniche minime. I sieri per analisi sono presi all'inizio della malattia, nonché 10-14 giorni dopo il suo completamento. Un metodo viene utilizzato per confermare la presenza di tali agenti patogeni nel corpo: influenza A, virus B, agenti patogeni parainfluenzali, adenovirus e virus PC.

La presenza del virus dell'influenza può essere confermata usando rtga, l'inibizione dell'emagglutinazione. Il metodo si basa sulla proprietà di ridurre la capacità emoagglutinante del virus, se ci sono anticorpi nel sangue. Per questo, viene utilizzato un antigene nel sangue con globuli rossi. I prodotti sanguigni vengono assunti in coppia, all'inizio della malattia e durante il periodo di recupero. Il metodo ha un alto valore diagnostico, preciso e sensibile..

Tipi di materiale di prova e caratteristiche di consegna

Per la diagnosi vengono utilizzati tamponi nasali, tamponi nasali, rinofaringe e prodotti sanguigni..

Una raccolta di sbavature e vampate viene effettuata da personale medico. Si assicura che i farmaci corrispondano rigorosamente alla corretta localizzazione. La recinzione passa in condizioni pulite, con strumenti sterili e in un contenitore sterile. Prima di prendere le sbavature, al paziente viene chiesto di soffiarsi il naso per eliminare i passaggi nasali del muco. La sonda si inserisce facilmente, a una profondità di 2-3 cm. Viene eseguito un movimento standard lungo la parte inferiore del passaggio nasale e sotto la conca del naso. È necessario che la recinzione avvenga in una clinica moderna, dove è possibile conservare e trasportare correttamente il materiale raccolto in breve tempo al laboratorio.

Un tampone dalla faringe viene prelevato secondo una tecnica simile per colpire quelle parti della mucosa su cui si accumula l'agente patogeno. Prima della recinzione, è necessario sciacquarsi la bocca facilmente in modo che il materiale prelevato sia pulito. Si consiglia di prendere il materiale il 3 ° giorno dopo l'insorgenza della malattia.

Norme e deviazioni da esse, interpretazione dei risultati

Il test rapido dà risultati immediatamente dopo la diagnosi, la sua decrittazione non causa difficoltà, poiché determina la presenza del virus o la sua assenza nel corpo.

Le reazioni sierologiche sono più complesse e possono essere decifrate in diversi modi: la presenza di anticorpi di classe M indica lo stadio acuto del processo, gli anticorpi G si formano in un decorso cronico.

Disponibilità dei risultati

I risultati dello studio sono pronti per 1-2 giorni dopo la consegna. Un test espresso fornisce immediatamente il risultato. I metodi sierologici richiedono più tempo per confrontare i titoli degli anticorpi. I metodi più veloci sono importanti per il processo diagnostico e quelli che sono più costosi per la ricerca epidemiologica e scientifica.

La velocità della diagnosi dipende dalla corretta consegna dei farmaci, dalle condizioni di laboratorio, dalla qualità dei reagenti.

Un'analisi tempestiva consente di determinare in modo accurato e rapido la diagnosi. Questa è la chiave per un trattamento adeguato ed efficace. Se la malattia è iniziata, minaccia di complicazioni che sono particolarmente pericolose se una persona ha l'influenza. Questo è vero per i bambini, gli anziani, le donne in gravidanza e le persone con una carenza del sistema immunitario, perché le complicazioni si verificano più spesso in loro.

Il laboratorio di SZTsDM JSC offre servizi che forniscono un esame di laboratorio completo e continuo del paziente

Diagnostica I centri medici di SZTsDM JSC conducono test diagnostici qualitativi su tutto l'organismo.

Trattamento I nostri centri medici si concentrano sulla cura dei pazienti ambulatoriali e sono uniti da un unico approccio all'esame e al trattamento dei pazienti.

Riabilitazione La riabilitazione è azioni volte a fornire assistenza completa a una persona malata o disabile al fine di raggiungere la massima utilità possibile, anche sociale o economica.

Partenza per la casa Attenzione! L'azione "Partenza a casa - 0 rubli"

Esami professionali SZTsDM JSC conduce esami di routine dei dipendenti, tra cui: complessi di misure mediche e preventive condotte per rilevare anomalie nello stato di salute, prevenire lo sviluppo e la diffusione di malattie.

In che modo l'influenza influisce sull'emocromo

Il contenuto dell'articolo

  • In che modo l'influenza influisce sull'emocromo
  • Come rilevare l'influenza
  • Come identificare l'influenza suina

Immagine influenzale

Una modifica dell'analisi del sangue generale sui sintomi dell'influenza non ha praticamente alcun effetto significativo, tuttavia è indispensabile condurre questa analisi in presenza di un'infezione simil-influenzale. Un emocromo completo per questa infezione aiuta ad evitare alcuni problemi che possono verificarsi se la diagnosi non è del tutto corretta..

Grazie alla moderna tecnologia, è stato scoperto che nel 25% di tutti i casi di influenza, si verifica una diminuzione del livello dei globuli bianchi nel sangue - chiamata leucopenia, e questo accade dal primo giorno della malattia.

Cambiamenti nei globuli bianchi nell'influenza

All'inizio della malattia si può osservare un numero normale di leucociti o un leggero aumento dei loro indicatori, la leucocitosi. Circa 3-4 giorni della malattia, la leucopenia è osservata nel 75% di tutte le persone con influenza. In assenza di leucopenia, viene solitamente diagnosticato lo sviluppo di una complicazione della malattia o la manifestazione di malattie concomitanti, accompagnata da un aumento del numero di leucociti. Questa condizione si chiama leucocitosi, caratterizzata da cambiamenti nel quadro ematico..

Durante la febbre, c'è spesso una mancanza o una diminuzione del livello di eosinofili e neutrofili, chiamati rispettivamente neutropenia (che corrisponde alla leucopenia) e linfopenia relativa (da 1 a 2 giorni di malattia), nonché sviluppo della linfocitosi relativa (dal 3 ° giorno in poi). Possono anche essere diagnosticati linfopenia assoluta, monocitosi (un leggero spostamento dei neutrofili a sinistra), trombocitopenia precoce o granularità tossica dei neutrofili. I valori della velocità di eritrosedimentazione (VES) in questi casi di solito rimangono entro limiti normali..

Le malattie e le complicanze concomitanti influenzano anche i cambiamenti nella composizione del sangue periferico. A seconda della natura della malattia stessa e del grado del suo effetto sulla leucopoiesi (il processo di formazione dei globuli bianchi nel midollo osseo), nonché del grado di influenza sugli elementi formati del sangue bianco, si verificano cambiamenti nei valori dell'analisi del sangue generale.

Quando c'è un miglioramento delle condizioni di una persona che soffre di influenza, gli eosinofili ritornano nel sangue, il livello di granularità tossica dei neutrofili diminuisce e anche il numero di linfociti si normalizza.

Durante il periodo di recupero della persona, si osserva una normalizzazione dell'analisi del sangue, che può richiedere fino a diverse settimane. Spesso, i cambiamenti nel quadro ematico dopo l'inizio del recupero non rimangono affatto e il sangue di una persona che ha avuto l'influenza, nel tempo, non è diverso dal sangue di una persona sana.

Test dell'influenza suina: tampone dal naso o dalla gola

Nonostante tutte le misure preventive, l'influenza suina del ceppo A / H1N1 /, che appartiene al gruppo di gravi malattie virali trasmesse da goccioline trasportate dall'aria, è tornata ripetutamente nel nostro paese. Molto probabilmente, non ci passerà quest'anno. Pertanto, parliamo di come distinguere una malattia pericolosa dalle infezioni respiratorie acute.

test dell'influenza suina

"data-medium-file =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/analiz-na-svinoy-gripp.jpg?fit=450% 2C300 & ssl = 1? V = 1572898606 "data-large-file =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/analiz-na-svinoy-gripp.jpg? fit = 826% 2C550 & ssl = 1? v = 1572898606 "src =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/analiz-na- svinoy-gripp.jpg? resize = 891% 2C593 "alt =" test dell'influenza suina "larghezza =" 891 "altezza =" 593 "srcset =" https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru /wp-content/uploads/2017/11/analiz-na-svinoy-gripp.jpg?w=891&ssl=1 891w, https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/ uploads / 2017/11 / analiz-na-svinoy-gripp.jpg? w = 450 & ssl = 1 450w, https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11 /analiz-na-svinoy-gripp.jpg?w=768&ssl=1 768w, https://i2.wp.com/medcentr-diana-spb.ru/wp-content/uploads/2017/11/analiz-na- svinoy-gripp.jpg? w = 826 & ssl = 1 826w "size =" (larghezza massima: 891px) 100vw, 891px "data-recalc-dims =" 1 "/>

Secondo gli esperti, il virus ha parametri unici di resistenza ai fattori di immunità e resistenza alla maggior parte dei farmaci, il che complica notevolmente il suo trattamento. Inoltre, l'influenza suina mostra un breve periodo di incubazione (da 12 ore a 3 giorni). Ciò significa che una persona, affetta da un'infezione, morirà lo stesso giorno..

I medici raccomandano vivamente che se noti i primi segni dello sviluppo della malattia, passa immediatamente un'analisi specifica che identifica la patologia nelle prime fasi. Ciò consentirà un trattamento mirato accurato ed eviterà spiacevoli conseguenze sulla salute..

Quando dovrei sottopormi a un test per l'influenza suina??

Una diagnosi specifica per l'individuazione di antigeni del virus A / H1N1 / negli strisci del paziente deve essere effettuata da persone che notano sintomi caratteristici o che hanno un contatto personale con il paziente. Prestare attenzione ai seguenti sintomi:

  • forte deterioramento della salute;
  • mal di testa di lunga durata;
  • dolore muscolare;
  • brividi e febbre sopra i 38 °;
  • tosse secca e mal di gola;
  • iperemia (arrossamento) delle mucose del naso e della faringe;
  • naso che cola ecc.

Come si ottiene un tampone antinfluenzale??

Come materiale biologico analizzato per la rilevazione del virus dell'influenza suina, vengono utilizzati strisci dal naso o dalla gola del paziente. L'assunzione di raschiature e strisci non provoca dolore e disagio per il paziente e non richiede una preparazione speciale.

Se l'analisi viene presa dalla cavità nasale, è prima necessario pulire la mucosa del muco e altri contenuti, per cui il paziente è invitato a soffiarsi il naso o strofinarsi le narici con un tampone asciutto. Se il materiale proviene dalla faringe, il paziente deve prima fare i gargarismi con acqua bollita.

  • Tampone nasale: uno specialista inserisce un tampone sterile secco nella cavità nasale 2-3 cm e preleva delicatamente il tampone dalla parete esterna, dopodiché il materiale viene inserito in un tubo sterile.
  • Tampone faringeo: la raschiatura in questo caso viene prelevata dalla superficie delle mucose degli archi palatali, delle tonsille e dal piano posteriore dell'orofaringe.

Nel nostro centro medico, vengono utilizzati i metodi più moderni e di alta precisione per rilevare il virus: immunofluorescenza e diagnostica PCR, che ci consentono di determinare non solo l'affiliazione dell'antigene al gruppo di virus contenenti RNA, ma anche di stabilire un ceppo specifico con precisione. Questo approccio fornisce il trattamento più efficace..

Tutti i test vengono eseguiti sulla base di una moderna base di laboratorio CMD. I risultati del test saranno pronti in 2-3 giorni lavorativi, il che accelera l'inizio del trattamento. Ciò è particolarmente importante per i virus pericolosi, tra cui l'influenza suina..

Se trovi un errore, seleziona un pezzo di testo e premi Ctrl + Invio

ELENCO DEI CENTRI MEDICI,
RICEVERE BIOMATERIAL PER LA RICERCA SU COVID-19 (SARS-CoV-2)

In tutti i centri medici CITILAB di San Pietroburgo, la domenica non viene prelevato temporaneamente sangue capillare.

Cari pazienti! Il test del quantiferone (codice 97-13-201) è disponibile a San Pietroburgo solo ai seguenti indirizzi: 19 linea V.O., d. 34, edificio 1; st. Radishchev, d. 17-19; Moscow Avenue, d. 68; nab. Karpovka River, 21.

Costo del servizio: San Pietroburgo

L'assunzione di biomateriale viene pagata in più

61-30-205. Rilevazione di RNA di virus influenzali (virus dell'influenza A, virus dell'influenza B)

Nomenclatura MZRF (numero d'ordine 804n): A26.09.019.000.02 "Determinazione dell'RNA dei virus influenzali (virus dell'influenza A, virus dell'influenza B) nei fluidi biologici interni mediante PCR"

Biomateriale: fluido biologico

Scadenza (in laboratorio): 8 giorni lavorativi *

Descrizione

Lo studio mira a identificare il materiale genetico (RNA) del patogeno influenzale. Questo studio identifica i virus influenzali di tipo A e B mediante PCR. Questo è l'unico metodo di diagnosi precoce che consente di identificare l'agente patogeno durante il giorno, necessario per l'inizio precoce di una terapia specifica. Questo approccio aiuta a evitare di ridurre il rischio di polmonite, otite media, pielonefrite, meningoencefalite e altre complicazioni..

L'influenza è una malattia infettiva acuta caratterizzata da un meccanismo di trasmissione aereo, elevata sensibilità ubiquitaria e distribuzione di massa. Inoltre, l'influenza è caratterizzata da un'intossicazione elevata e un'alta incidenza di complicanze..

I patogeni influenzali sono virus complessi contenenti RNA della famiglia Orthomyxoviridae (Orthomyxoviruses). La fonte di infezione è una persona che è malata con sintomi clinicamente espressi e con una forma cancellata della malattia.

Il quadro clinico è caratterizzato da: un inizio acuto, un rapido aumento della temperatura a numeri elevati, una sensazione di malessere generale, dolore alle articolazioni, muscoli, accompagnato da brividi, è anche caratteristico un forte mal di testa. Le manifestazioni catarrali - rinite, tosse, naso che cola, si uniscono più tardi e sono lievi.

Indicazioni per l'appuntamento

  • diagnosi di influenza in pazienti con febbre alta, mal di testa, dolori articolari, manifestazioni catarrali moderate (rinite, sudorazione, lieve mal di gola);
  • diagnosi differenziale del patogeno in un contesto di febbre, malessere generale, mal di testa negli adulti e nei bambini.

Preparazione allo studio

Non è raccomandato condurre uno studio sullo sfondo della terapia antibatterica e antivirale. In caso di assunzione di farmaci, è necessario avvisare il laboratorio.

Interpretazione dei risultati / Informazioni per gli specialisti

L'uso di farmaci antivirali può portare a un risultato falso negativo. Emoglobina, eparina, bilirubina e acidi biliari, muco, ormoni, enzimi, sali, ioni metallici possono avere un effetto inibitorio..

Interpretazione dei risultati:

I valori di riferimento aumentano:
Rilevazione del materiale genetico dei virus dell'influenza (virus dell'influenza A, virus dell'influenza B) in un campione di biomateriale.

Diminuzione dei valori di riferimento:
L'assenza del materiale genetico dei virus dell'influenza (virus dell'influenza A, virus dell'influenza B) nel campione di biomateriale.

Dove passare l'analisi?

Indirizzi dei centri medici in cui è possibile ordinare uno studio, specificare per telefono 8-800-100-363-0
Tutti i centri medici CITILAB a San Pietroburgo >>

Questo servizio è spesso ordinato

Il codiceNomeTerminePrezzoOrdine
11-10-001Emocromo completo (CBC / Diff - 5 frazioni di globuli bianchi)da 1 giorno lavorativo.430,00 r.
11-10-003ESR di Westergrenda 1 giorno lavorativo.180,00 r.
11-10-004Formula dei leucociti (microscopia)da 1 giorno lavorativo.260,00 r.
21-20-003GGT (GGTP - gamma-glutamiltranspeptidasi)da 2 giorni lavorativi.180,00 r.
61-48-205Rilevazione di RNA di virus influenzali (virus dell'influenza A, virus dell'influenza B)da 8 giorni lavorativi.790.00 r.

* Il sito indica la durata massima possibile dello studio. Riflette il tempo impiegato per completare lo studio in laboratorio e non include i tempi per la consegna del biomateriale al laboratorio.
Le informazioni fornite sono solo di riferimento e non sono un'offerta pubblica. Per informazioni aggiornate, contattare il centro medico o il call center del contraente.

Influenza A + B (influenza A + B, influenza), test dell'antigene

Informazioni sullo studio

I virus dell'influenza A e B colpiscono principalmente il tratto respiratorio superiore: naso, gola, trachea e meno comunemente i bronchi. Di solito, la malattia è accompagnata da un forte aumento della temperatura, mialgia, mal di testa, grave malessere, tosse secca, mal di gola e rinite. Esistono attualmente due gruppi di virus influenzali che causano malattie nell'uomo: A e B. I virus influenzali differiscono in presenza di due antigeni di superficie..

Indicazioni ai fini dell'analisi:

  • Condizioni simil-influenzali.
  • ARI con febbre.

Sintomi dell'influenza Hai bisogno di vaccini antinfluenzali?

Oggi parleremo, forse, di una delle malattie più urgenti: influenza e raffreddore, nonché infezioni batteriche. Informazioni su come distinguere il virus dell'influenza dagli altri raffreddori in base ai sintomi, come distinguere un'infezione virale da quella batterica e come trattarla. Scopriamo anche se vale la pena usare farmaci antivirali e quando è necessario assumere antibiotici e se somministrare vaccini antinfluenzali..

Cosa bisogna capire prima quando sono iniziati i sintomi del raffreddore? Prima di tutto, devi capire se si tratta di influenza o raffreddore per evitare possibili complicazioni. Con l'influenza, il rischio di complicanze è maggiore e il paziente deve ricordare che ha bisogno di riposo a letto, e anche di non dimenticare che può diventare una fonte di virus influenzale per gli altri.

Qual è la differenza tra influenza e raffreddore? I sintomi dell'influenza, di norma, iniziano immediatamente con febbre alta e grave debolezza, il paziente è anche preoccupato per tosse secca, mal di testa, dolori muscolari, ossa, articolazioni. Ma i raffreddori (causati da adenovirus, rinovirus) spesso iniziano con naso che cola e mal di gola, non sono caratterizzati da una temperatura così elevata e non esiste una debolezza così grave.

Cosa si dovrebbe fare con i primi sintomi di influenza e SARS? Come con l'influenza e con qualsiasi altra infezione catarrale, il riposo a letto è necessario prima di tutto. Il primo giorno, puoi assumere un farmaco antivirale, questo aiuterà a ridurre il periodo della malattia e ridurre i sintomi dell'influenza e della SARS, ma ricorda che il rischio di complicanze non è ridotto dai farmaci antivirali e non influenzano il virus stesso. Non esiste un singolo farmaco antivirale la cui efficacia clinica sarebbe dimostrata, ad eccezione di Tamiflu, ma non tutti possono permetterselo al suo prezzo, e agisce solo sul virus dell'influenza A e B, è impotente contro altri virus.

In generale, decidere se assumere o meno i farmaci antivirali..

Cosa fare con la temperatura con SARS e influenza? Alle alte temperature, gli interferoni sono prodotti nel corpo - proteine ​​speciali che agiscono sui virus, quindi se il paziente tollera una temperatura di 38 gradi, non è necessario correre. Ma se la temperatura è scarsamente tollerata, è meglio ridurre la febbre sopra i 37,5 gradi con farmaci come il paracetamolo o l'ibuprofene.

Inoltre, per raffreddori e influenza, viene utilizzata la terapia sintomatica (se ci sono sintomi di congestione e tosse):

  • gocce di vasocostrittore nel naso (ad es. xilometazolina),
  • puoi anche usare le gocce di Derinat nel naso,
  • con una tosse secca, è possibile utilizzare farmaci antitosse (ad esempio Sinecode),
  • inalazione con acqua minerale, questo aiuterà ad alleviare la tosse, così come l'inalazione con oli essenziali, Miramistin, Dioxidinum con l'aiuto di inalatori.

Come riconoscere i sintomi delle complicanze influenzali?

Per fare questo, devi sapere come distinguere tra infezioni virali e batteriche. Come abbiamo scoperto, un'infezione virale inizia in modo acuto, con febbre alta, debolezza, muscoli doloranti (con l'influenza) o mal di gola, naso che cola (con raffreddore). Ma un'infezione batterica non si verifica da sola nelle persone che non soffrono di malattie croniche. Un'infezione batterica, di regola, si unisce al 5-7 ° giorno della malattia ed è localizzata dove trova condizioni di esistenza più favorevoli.

Una delle complicanze batteriche più comuni dell'influenza è la bronchite batterica. Con la bronchite, la tosse si bagna, possono comparire dolori al petto. Con questi sintomi, è necessario consultare un medico che deve auscultare per determinare la presenza di respiro sibilante, per escludere la polmonite, che può anche verificarsi come complicazione di un'infezione virale, anche se questo è meno comune, principalmente con un'immunità indebolita. Quindi, il dolore al petto e una tosse umida sono segni di un'infezione batterica. In questo caso, il medico decide sull'uso di antibiotici..

Con la bronchite, i farmaci antitosse non possono essere utilizzati, gli espettoranti (ad esempio Ambroxol), le inalazioni con espettoranti (Lazolvan) possono essere utilizzati, gli inalatori ad ultrasuoni possono essere utilizzati, è necessaria molta acqua calda, quando le gocce di vasocostrittore vengono utilizzate con la bronchite con il naso che cola (Xylometazoline), è necessario anche il mezzo letto regime e abbondante bevanda calda.

La sinusite è anche una complicazione batterica di un'infezione virale. La sinusite è un'infiammazione dei seni paranasali, le sinusiti più comuni sono la sinusite (infiammazione dei seni mascellari) e la sinusite frontale (infiammazione dei seni frontali). Lo scarico giallo o verde dal naso può essere un segno di un'infezione batterica, può essere un segno di sinusite, ma non è sempre così, a volte si tratta di globuli bianchi morti e cellule mucose. Se le gocce di vasocostrittore quasi non aiutano e il paziente è infastidito dai dolori al viso, che si intensificano quando si inclina in avanti e c'è anche una sensazione di calore e pesantezza in faccia, allora questa è molto probabilmente sinusite. Il dolore facciale è un sintomo molto importante, se il dolore ritorna dopo l'assunzione di antidolorifici e aumenta con la flessione, la diagnosi di sinusite potrebbe non richiedere nemmeno la conferma dei raggi X e l'oscuramento nella radiografia può solo indicare gonfiore della mucosa del seno. Tuttavia, la foto viene scattata principalmente per scegliere un metodo di trattamento per la sinusite. Se la sinusite è essudativa, quindi su una radiografia vedremo il livello del liquido, per il trattamento è necessario effettuare una puntura con successivo drenaggio dei seni mascellari, se la sinusite è catarrale, il trattamento è conservativo. Oltre alla diagnostica a raggi X, è possibile utilizzare l'ecografia dei seni nasali, l'imaging a risonanza magnetica dei seni nasali. Solo un medico dovrebbe trattare la sinusite.

Quindi, con sinusite, sono caratteristici forti dolori al viso e secrezione gialla, giallo-verde dal naso.

Il mal di gola grave può essere un sintomo di mal di gola. Di norma, l'angina non causa difficoltà nella diagnosi nemmeno da parte dei pazienti stessi, è caratterizzata da un forte mal di gola, specialmente durante la deglutizione, la febbre e, se osservati, sono visibili incursioni caratteristiche. È trattato con antibiotici, che sono necessari per questa patologia. Con l'angina, dovresti assolutamente consultare un medico. L'angina si manifesta da sola, senza una precedente infezione virale. La tonsillite trattata in modo improprio e non trattato può causare difetti cardiaci, artrite reumatoide e persino glomerulonefrite, quindi non dovresti trattare l'angina da solo.

Ho bisogno di vaccini antinfluenzali? È importante notare che la vaccinazione protegge solo contro determinati tipi di influenza. Esistono molti virus dell'influenza e altri virus del raffreddore, non esistono vaccinazioni da adenovirus e rinovirus, ma il rischio di complicanze è significativamente più elevato per il virus dell'influenza. Possiamo dire che è consigliabile sottoporsi a un vaccino antinfluenzale per quei pazienti che hanno bambini gravemente malati e piccoli nei loro dintorni, perché il rischio di contrarre la polmonite trasferendo l'influenza è molto più alto.

Per la prevenzione dell'influenza, è bene usare l'unguento Viferon, l'unguento ossolinico (sebbene l'efficacia dell'unguento ossolinico sia piuttosto controverso), nonché le maschere usa e getta in luoghi affollati, ma non dobbiamo dimenticare che la maschera dovrebbe adattarsi perfettamente al viso e cambiare ogni due ore, ci sono maschere che progettato per 4-6 ore, ma costano di più.

Inoltre, non dimenticare di lavarti le mani con sapone dopo essere arrivato dalla strada, poiché la maggior parte dei microrganismi entra nel corpo attraverso il contatto manuale. Lavarsi le mani con sapone - buona prevenzione di influenza e raffreddore.

come distinguere l'influenza da ARVI e ORZ, i consigli dei medici e i principi del trattamento

Amici, grandi saluti a tutti.
Ieri stavo girando in cucina e ascoltando la radio. Stavano continuando le notizie orarie successive, secondo le quali molti medici avevano diagnosticato l'ARVI invece dell'influenza. I pazienti, ovviamente, sono indignati, dicono, ora c'è una tale epidemia di influenza e, a quanto pare, è di nuovo suina, ma qui ci sono alcuni ridicoli ARVI. Ma i dottori che non hanno fretta di diagnosticare l'influenza hanno torto e come distinguere l'influenza da ARVI e ARI? Propongo di discutere entrambe queste questioni nell'articolo di oggi..

Se durante la lettura di questo articolo hai domande o incomprensioni, sentiti libero di scriverle nei commenti, cercherò di rispondere a tutto ciò che sono a mia conoscenza, ovviamente, e ora inizierò a spiegare le domande poste all'inizio di questo articolo.

Come distinguere l'influenza da ARVI e ARI e perché i medici non hanno fretta di diagnosticare il virus dell'influenza nei pazienti che applicano

Per rispondere correttamente e in modo intelligente alla domanda su come distinguere l'influenza da ARVI e ARI, dobbiamo prima di tutto affrontare le definizioni di queste tre malattie. Dirò che, in effetti, non c'è nulla di complicato, vedi di persona:

- Questo è un grande gruppo di malattie associate all'infiammazione del tratto respiratorio superiore. Questo nome è decifrato come malattia respiratoria acuta, dove il termine "respiratorio" indica il tratto respiratorio superiore. Queste malattie possono essere sia di origine virale che batterica, pertanto verranno diagnosticate e trattate in modo diverso. In poche parole, il gruppo ARI comprende varie infezioni respiratorie acute e tutti i tipi di raffreddore.

- questo è un gruppo più ristretto di disturbi, che comprende solo malattie del tratto respiratorio superiore di origine virale, influenza, para-influenza, familiari a molte parotite, ecc. Cioè, l'ARVI è uno dei gruppi di malattie che compongono il gruppo ARI.

- e questa è una malattia indipendente causata dai virus con lo stesso nome. I virus mutano di anno in anno, causando nuovi e nuovi ceppi della malattia in questione.

Bene, cosa è chiaro cosa costituisce ARI, ARVI e influenza? Bene, ora diamo un'occhiata a come distinguere questi byak l'uno dall'altro. Per questo, la medicina moderna offre 2 strumenti, vale a dire:

  • Quadro sintomatico;
  • Esame del sangue.

Mi dispiace, amici, ma finora non esiste uno studio più preciso di questi nella medicina moderna. Sebbene, in base alla mia esperienza di vita, posso dire che il più semplice risulta essere il più affidabile. Ecco un semplice esempio per te, uno dei miei conoscenti ha afferrato il petto a sinistra e a destra in strada, così tanto e inaspettatamente, come se fosse un infarto. Ma ho appena eseguito un semplice test diagnostico con l'aiuto della sua stessa mano e ho scoperto che si trattava di nevralgia intercostale. Puoi leggere questo test qui, e io tornerò dalle nostre pecore e lo dirò,

Come distinguere l'influenza da ARVI e ARI dai sintomi

Ecco un elenco dei sintomi caratteristici di tutte e tre le condizioni, indipendentemente dal fatto che siano causati da virus o da una flora batterica oltraggiosa:

  • peggioramento del benessere;
  • aumento della temperatura;
  • Segni di intossicazione;
  • congestione nasale e naso che cola;
  • starnuti e tosse;
  • Arrossamento degli occhi;
  • mal di testa;
  • Affaticabilità rapida;
  • Insonnia

Ma, nonostante il fatto che questa top 10 sintomatica sia inerente al raffreddore, alle infezioni respiratorie acute e all'influenza, in ogni caso appaiono in modo diverso..

Caratterizzato da un rapido deterioramento e un rapido aumento dei sintomi. La temperatura dalla norma salta a 39,5-40 C0 alla velocità della luce, appare un mal di testa piuttosto forte e costante, che è difficile da sopportare, gli occhi fanno male e arrossiscono, l'intero periodo della malattia è accompagnato da grave malessere e rapida stanchezza. Ma una tosse, un naso che cola, una congestione nasale e uno starnuto si verificano solo al 2 ° - 3 ° giorno di malattia, o un naso che cola potrebbe non apparire affatto. Penso che ciò sia dovuto all'alta temperatura che asciuga il corpo prima della disidratazione, che persino il muco si asciuga.

Per ARVI, o ARI virale

Qui, tutti i sintomi si manifestano nell'aggregato, ma crescono in modo uniforme e uniforme. La temperatura raggiunge 38-38,5, a volte 39 C0, ma non sale a 40, come con l'influenza. Fin dai primi giorni, c'è mal di testa, naso che cola con tosse, congestione nasale, sonno scarso e tutti gli altri "ciondoli" dell'infiammazione, ma non sono così intensi e più tolleranti rispetto allo stato precedente.

Per ARI batterica o raffreddore comune

Bene, lo sviluppo di malattie di questo gruppo può essere confrontato con una mina ad azione ritardata, poiché l'aumento dei sintomi può durare da 2 a 5 giorni fino a quando la malattia esplode. Eppure, sono sempre preceduti da ipotermia, riduce la forza dell'immunità e consente ai batteri finora seduti in silenzio di mostrare la loro vera natura. Inoltre, i raffreddori sono caratterizzati da una condizione subfebrile, cioè un aumento della temperatura non superiore a 37,5-37,7 C0, una salute normale al mattino e dolorosa la sera e la malattia stessa, di regola, inizia con un naso che cola e un lieve mal di gola.

Riassumendo quanto sopra, riassumo quanto segue.

Se ti sei svegliato al mattino e hai scoperto che tutto il corpo si spezza, i tuoi occhi diventano rossi, non hai la forza di muoverti e la temperatura supera i 38,5 ° C, molto probabilmente hai l'influenza o la SARS. Se alla vigilia ti fermi a lungo alla fermata dell'autobus, bagna i piedi o si congela sotto la pioggia, e oggi ti schiaccia il naso e pizzichi leggermente in gola, ma in linea di principio puoi vivere e andare al lavoro, hai un raffreddore comune, o, nel linguaggio medico professionale, ARI batterica.

Tuttavia, non farà mai male a nessuno confermare questi risultati andando dal medico e superando un esame del sangue. Affrontiamo questo momento di diagnosi..

Come distinguere l'influenza da ARVI e ARI mediante un esame del sangue

In questa analisi, solo 2 indicatori sono importanti per noi:

  1. 1. Il numero di globuli bianchi;
  2. 2. ESR, o in altro modo, ROE, ovvero la velocità o la reazione di sedimentazione degli eritrociti.

Con l'influenza e le infezioni virali respiratorie acute, gli indicatori del numero normale di globuli bianchi prima di tutto cambiano, possono variare in misura maggiore o minore dalla norma. Un aumento del numero di globuli bianchi si chiama leucocitosi e una diminuzione si chiama leucopenia. Normalmente, negli uomini e nelle donne adulti, la quantità di questi componenti del sangue è la stessa ed è di circa 4-9 × 109 litri. La conta dei globuli bianchi nei bambini dipende dall'età:

  • Fino a 3 anni - 6-17 unità.;
  • Da 3 a 6 anni - 5-12 unità.;
  • Da 6 a 10 anni 5-11 unità.;
  • A 12-15 anni, questi indicatori sono vicini a quelli degli adulti e ammontano a 4,2-9,5 unità.

I globuli bianchi sono la nostra protezione interna, per così dire, guerrieri coraggiosi che si precipitano coraggiosamente contro un nemico che è penetrato nel corpo dall'esterno. Tali nemici includono principalmente virus, batteri e funghi innaturali per l'uomo e vari parassiti. Se l'immunità al momento della malattia è forte, l'attacco dell'esercito dei leucociti sarà potente, ce ne sono molti, qui hai la leucocitosi. Ma se l'immunità è indebolita e non ci sono abbastanza "guerrieri" nel corpo e nuove cellule non hanno tempo per svilupparsi, inizia la leucopenia, e questo è male. In tali casi, ci sono serie complicazioni e persino la morte, anche se questo accade abbastanza raramente.

Il tasso di sedimentazione degli eritrociti all'inizio dell'influenza, il più delle volte, rimane invariato, perché in questo momento non ci sono ancora fattori che provocano questa reazione. I fattori provocatori dell'ESR includono i prodotti di decomposizione di virus e batteri, nonché i rifiuti e i resti di funghi e parassiti. Come sapete, con l'influenza e l'ARVI, tutte queste cose sono secondarie, per così dire, il risultato del lavoro buono o debole dei globuli bianchi. Ma con un raffreddore, esattamente il contrario.

Con l'ARI batterica, entrambi questi indicatori saranno presenti nell'analisi del sangue e la ragione di ciò è la seguente. L'ARI batterica, di regola, è il risultato dell'ipotermia, a causa della quale l'immunità cade, e prima ancora, i batteri pacifici che lavorano nel nostro corpo iniziano a pompare rapidamente i loro diritti. E cosa hai pensato, nel nostro corpo tutta la flora è utile solo? No, mia cara, sono utili solo finché la nostra immunità è normale e non appena avvertono la debolezza dell'ospite, vanno in lontananza, causando ogni sorta di piaghe. Tornando agli indici del sangue, la norma dell'ESR negli uomini e nelle donne varia a causa delle caratteristiche fisiologiche e in un bambino dipende dalla sua età, questi indicatori sono:

  • Negli uomini, 2-10 mm / h;
  • Nelle donne, 3-15 mm / h;
  • Nei neonati, 0-2 mm / h;
  • Nei bambini di età inferiore ai 6 mesi, 12-17 mm / h;
  • Nelle donne in gravidanza, la VES può aumentare a 20-25 mm / h o più, il che dipende principalmente dal grado di fluidificazione del sangue con lo sviluppo di anemia.

Bene, amici, è tutto chiaro con le analisi? Se mai, chiedi, spiegherò. Sì, quasi dimenticavo, devo fare un esame del sangue a stomaco vuoto e nei primissimi giorni della malattia, altrimenti dovrò escludere la tonsillite con la polmonite. Ora parliamo del mostro dell'influenza suina del 2016 e vediamo,

Come distinguere l'influenza suina dagli altri orvi e perché tutti ne hanno così paura

Ho studiato molto materiale su questo argomento e sono giunto alla conclusione che la stessa varietà h1n1 non è così terribile come le sue complicanze. Questa variante della malattia differisce dall'influenza ordinaria in uno sviluppo più acuto e più rapido dei sintomi sopra descritti, crescono alla velocità di un vortice, in un'ora o due. E poi i segni di grave tossicosi gastrointestinale e, di conseguenza, la disidratazione si uniscono al quadro clinico.

Ricordo che quando ero al mio secondo anno in un college di medicina, stavamo sguazzando con uno strano raffreddore per quasi l'intero ostello. Bene, è così che pensavamo fosse un raffreddore. Era una merda, non la parola, il calore, come nel deserto di Kara-Kum, la gola, la testa e lo stomaco erano costantemente doloranti e la nausea e la diarrea sembravano mangiare tutte le tossine del mondo. Ma non c'era né un naso che colava, né un colpo di tosse, e tutto rimase in giro per una settimana - circa 10 giorni. Questo, come si è scoperto dopo, era l'influenza suina, dalla quale nessuno è morto e non ha ricevuto complicazioni. E devi avere paura con questa forma di virus:

  1. 1. Un forte spasmo dei bronchi, come nell'asma bronchiale.
  2. 2. Unire la polmonite virale.

E in questo, e in un altro caso, c'è un grande rischio di morire per soffocamento, perché i bronchi e i polmoni infiammati sono fortemente spasmodici e quasi non pompano aria. Ma ancora una volta, questo accade molto raramente e solo nei casi in cui le persone stesse, contrariamente al parere dei medici, non seguono le regole per il trattamento dell'influenza, discutiamo anche di queste regole e suggerimenti.

Consulenza medica sulla prevenzione e il trattamento dell'influenza e dell'ARVI

Inizierò con la prevenzione, perché credo che qualsiasi malattia sia più facile da prevenire che curare. Quindi, ecco alcuni suggerimenti per prevenire l'influenza e l'ARVI dai nostri medici:

1. Fatti vaccinare.

Tutti i medici cantano all'unanimità le lodi dei vaccini antinfluenzali, spiegando che gli anticorpi per contrastare la malattia appariranno nel nostro corpo in soli due casi. In primo luogo, se ci ammaliamo, e in secondo luogo, se ci lasciamo coinvolgere. A proposito, dicono che il vaccino può essere acquistato a casa, il che esclude la seduta in una linea di tiro e riduce il rischio di infezione.

2. Lavarsi le mani anche dove non possono essere lavate.

E questo è il luogo comune che tutti conoscono, ma pochi lo fanno. Essendo stati in strada, toccando vari oggetti comuni (maniglie delle porte, sportelli bancomat, corrimano nei trasporti), ci aggrappiamo ai nostri palmi molti germi e virus. Se ti strofini il viso, il naso o gli occhi senza lavarti le mani, tutto questo splendore sarà immediatamente nelle immediate vicinanze delle porte d'ingresso nel nostro corpo. In generale, lavati le mani il più spesso possibile e, se non è possibile lavarle, almeno puliscile con tovaglioli igienici bagnati della farmacia. Eppure, insegnati a starnutire non nel palmo della tua mano, ma nella piega del gomito.

3. Più spesso arieggiare e umidificare l'aria interna.

I virus adorano la secchezza e il calore, quindi, per prevenire influenza e orvi, le stanze in casa e gli uffici al lavoro devono ventilare e inumidire l'aria al loro interno il più spesso possibile strofinando i pavimenti, spruzzando acqua da uno spray o un umidificatore d'aria. Le condizioni ottimali per la distruzione dei virus sono la temperatura di 20-21 ° C e il 50-70% di umidità.

4. Non lasciare asciugare le mucose del naso e del rinofaringe.

Se il muco negli organi respiratori superiori si asciuga, l'immunità locale diminuisce e si apre la porta d'ingresso per i virus. Per evitare che ciò accada, inumidire i luoghi indicati con un risciacquo con sale durante l'epidemia di influenza e SARS. 1 litro Sciogliere 1 cucchiaio di acqua bollita. l Cibo normale, mare o sale rosa medicinale, versare questa soluzione in un flacone spray e occasionalmente sbuffare nel naso e nella gola.

E, naturalmente, se possibile, limitare i contatti con i malati, almeno con amici e parenti, tenere i bambini a casa, la scuola e la scuola materna non diventeranno poveri da questo. D'accordo, le misure preventive proposte sono molto semplici ed è molto più facile seguirle che sopportare i sintomi dell'influenza. Ma se era troppo pigro per prevenire e ti sei ammalato, allora ecco alcuni consigli per il trattamento.

1. Creiamo nella stanza in cui si trova il paziente, umidità e temperatura inaccettabili per la vita dei virus.

Cioè, umidità del 50-70% e temperatura non superiore a 20c0. Per mantenere questa atmosfera, lavare periodicamente i pavimenti, pulire con un panno umido tutto ciò che può essere pulito, spruzzare acqua da un flacone spray e ventilare la stanza. È meglio vestirsi e coprirsi meglio che accendere i riscaldatori che asciugano l'aria.

2. Se tu o il tuo bambino malato non volete mangiare, non è necessario forzare voi stessi o lui.

Meglio prestare attenzione al bere e ai frutti succosi..

3. Con qualsiasi raffreddore in generale e con l'influenza in particolare, è necessario bere molto in modo che i virus vengano eliminati dal corpo e non si verifichi disidratazione.

La temperatura della bevanda dovrebbe essere uguale alla temperatura corporea e le bevande stesse dovrebbero contenere decotti di erbe, birre di bacche e frutta secca. Cioè, bere bevande alla frutta, tè medicinali, infusi di bacche o miele vegetale in acqua calda.

4. Il più spesso possibile idratare la mucosa nasale e il rinofaringe,

scavare e sciacquare questi organi con soluzione salina. In generale, fai attenzione che le mucose siano bagnate, escludano ogni sorta di farmaci freddi e antiallergici, non aiuteranno con l'influenza, asciugheranno solo la mucosa, che tende ad asciugare,.

5. Se la temperatura corporea non supera i 38,5 C0, non è necessario ridurla.

Se la febbre è spuntata sopra i 39 e non c'è forza per sopportarla, usa solo paracetamolo o ibuprofene, ma Dio proibisce l'aspirina, apre la strada ai virus in ogni cellula del nostro corpo, ne hai bisogno?

6. E per favore, non mettere antivirali, antibiotici, vitamine, farmaci antitosse o espettoranti in te o nel tuo bambino malato, non ti aiuteranno e potrebbero persino farti del male. Comprendi che l'influenza e qualsiasi ARVI devono solo ammalarsi e trattarla è inutile. Ecco cosa ha detto il famoso medico ucraino Komarovsky a riguardo:

"Il problema principale è che è caldo vestirsi, idratare, ventilare, non spingere cibi e bevande - si chiama" non curare "in modo popolare, ma" curare "è mandare papà in farmacia".

E sai, sono d'accordo con lui, generalmente sono d'accordo con tutte le raccomandazioni sopra scritte, ad eccezione delle raccomandazioni sulla vaccinazione. Perché? E leggi il mio articolo "Ricevo un vaccino antinfluenzale, 2 opinioni, la medicina ufficiale e il mio personale" e capirai. E cosa pensi di tutto questo casino, ricevi vaccinazioni, tratti l'influenza e gli ARV con le pillole, o semplicemente aspetti e sdraiati, usi alcuni mezzi personali per combattere questo disturbo? Sarei sinceramente felice se condividi la tua opinione nei commenti e premi i pulsanti dei social network situati un po 'più in basso. E ho tutto per oggi, saluta nuovi post, il tuo amore Tatyana Surkova.

Test dell'influenza

Perché è importante?

Per un trattamento efficace dell'influenza, è estremamente importante stabilire il fatto dell'infezione nella fase iniziale.

I sintomi dell'influenza primaria non sono specifici.
La malattia da virus influenzale viene spesso confusa con altre infezioni virali respiratorie a causa della somiglianza dei sintomi. La diagnosi diventa evidente solo quando la malattia prende il controllo di tutto il corpo..

Maggiori informazioni sul virus dell'influenza qui..

  • Temperatura (di solito alta), accompagnata da febbre;
  • Mal di testa;
  • Affaticamento / debolezza;
  • Tosse;
  • Gola infiammata;
  • Naso che cola o chiuso;
  • Dolori muscolari;
  • A volte diarrea e vomito (più comuni nei bambini).

Senza strumenti diagnostici speciali, è impossibile distinguere FLIP da altri ARI / ARVI!

Conservare nell'armadietto dei medicinali

Test rapido per influenza A + B

Il test è facile da usare a casa e fornisce una risposta affidabile dopo 10 minuti. Non perdere tempo per un trattamento adeguato..

Certificato di registrazione n. FSR 2012/13624 del 29/06/2012

Durante l'influenza, quasi tutti i sistemi del corpo sono esposti a effetti infettivi:

  • Polmoni. I cambiamenti corrispondono all'età del paziente e sono esacerbati dalla presenza di malattie cardiovascolari e polmonari. Quando si ascoltano i polmoni, è possibile determinare la respirazione difficile e i rantoli secchi a breve termine.
  • Il sistema cardiovascolare I cambiamenti sono causati da danni tossici al muscolo cardiaco. Quando si ascolta il cuore, vengono determinati i toni smorzati, a volte soffio sistolico all'apice del cuore e disturbi del ritmo dovuti al tipo di extrasistole. All'inizio della malattia, con un aumento della temperatura corporea, si osserva un aumento della frequenza cardiaca, che è accompagnato da un pallore della pelle. Per 2-3 giorni, insieme a letargia e debolezza nel corpo, c'è una diminuzione della frequenza cardiaca, che è accompagnata da arrossamento della pelle.
  • Organi digestivi. I cambiamenti non sono espressi. Spesso c'è una diminuzione dell'appetito, la motilità intestinale peggiora e la costipazione si unisce. La lingua è densamente coperta di rivestimento bianco, non ispessita. L'addome è indolore. Ciò che è noto come influenza dello stomaco non è affatto causato dal virus dell'influenza. Disturbi intestinali a breve termine associati all'esacerbazione di malattie gastrointestinali croniche.
  • Sistema urinario. Distinguendosi attraverso i reni, i virus causano danni al tessuto renale. Tali disturbi possono essere accompagnati dalla comparsa di proteine ​​ed elementi del sangue nei test delle urine. Con un decorso semplice dell'influenza, non si osservano disturbi ai reni e alla vescica.
  • Sistema nervoso centrale. Una reazione tossica si manifesta con un forte mal di testa, aggravato da fattori irritanti esterni. Può essere accompagnato da eccessiva agitazione o, al contrario, sonnolenza. In rari casi possono verificarsi vomito, delusioni, convulsioni, perdita di coscienza, svenimenti.
  • Sangue periferico - con un aumento del numero di leucociti ed ESR, emoglobina e globuli rossi non cambiano.

Lieve influenza
la temperatura corporea può rimanere normale o aumentare non più di 38 ° C, i sintomi di tossicosi sono lievi o assenti.

Forma moderata di influenza
la temperatura corporea sale a 38,5-39,5 ° e si notano i classici sintomi della malattia.

Intossicazione: sudorazione profusa, debolezza generale, fotofobia, mal di testa, dolori articolari e muscolari.

Grave influenza
la temperatura corporea sale a 40-40,5 °. Segni di encefalopatia (convulsioni, allucinazioni), disturbi vascolari (sangue dal naso) e vomito compaiono.

Se l'influenza si manifesta senza complicazioni, il periodo febbrile dura 2-4 giorni e la malattia termina entro 5-10 giorni. Sono possibili aumenti ripetuti della temperatura corporea, tuttavia, di solito sono causati dalla stratificazione di alcune flora batterica o altre infezioni respiratorie virali..

Dopo una precedente infezione influenzale, i sintomi dell'astenia post-infettiva possono persistere per 2-3 settimane: affaticamento, debolezza generale, mal di testa, irritabilità, disturbi del sonno, ecc..

Nel trattamento di INFLUENZA, è importante ricordare che per le violazioni dell'attività cardiovascolare, non è raccomandato l'uso di farmaci contenenti fenilefrina. Questo componente influenza la pressione sanguigna, contribuendo al suo aumento, che a sua volta ha un onere aggiuntivo sul muscolo cardiaco. Nella maggior parte dei casi, si raccomanda di effettuare il trattamento farmacologico di INFLUENZA con preparati contenenti paracetamolo, vitamina C e un componente antiallergico, che eliminano rapidamente i sintomi del raffreddore comune e INFLUENZA e prevengono anche possibili complicazioni nello sviluppo della malattia.

Nella fase iniziale della malattia:

Cambiamenti nel rinofaringe: si osservano arrossamento, gonfiore e secchezza della mucosa nasale, causando respiro corto attraverso il naso.

2-3 giorni dall'esordio della malattia: compaiono perdite dal naso. L'80% dei pazienti ha rinite della durata di 4-7 giorni. C'è una possibilità di sangue dal naso.

Cambiamenti nell'orofaringe: c'è un pronunciato arrossamento del palato molle con una chiara distinzione dal palato duro.

3-4 giorni dall'esordio della malattia: il rossore è sostituito da una "maglia" vascolare. Con una forma grave della malattia, il palato molle è coperto da piccole emorragie, appare la cianosi. I pazienti notano mal di gola e secchezza.

Entro 7-8 giorni dall'esordio della malattia, la mucosa del palato molle nella maggior parte dei pazienti acquisisce un aspetto normale.

Con una forma lieve di influenza, le seguenti sindromi sono tipiche:

  • Tracheobronchite (tosse secca dolorosa, mal di gola o dolore toracico, dietro lo sterno). La tosse è osservata in circa il 90% dei pazienti e dura 5-6 giorni.
  • La laringite (raucedine e mal di gola) può essere combinata con la tracheite. La tracheite nel quadro clinico prevale. La laringotracheite nei bambini può svilupparsi in groppa.

CAMPIONE (PROVA) PER L'ANALISI

I tamponi nasali vengono utilizzati come campioni per l'analisi..

1. Rimuovere il tampone sterile dalla confezione individuale. Inclina la testa all'indietro con il mento alto. Inserire il tampone in una narice e ruotarlo, correndo delicatamente lungo le pareti delle narici, al fine di selezionare più cellule, non solo muco. Estrarre un tampone con un campione dalle narici.

2. Svitare il tappo del flaconcino del campione e metterlo temporaneamente da parte. Inserire il tampone con il campione selezionato nella fiala. Mescolare il liquido ruotando vigorosamente il tampone all'interno della fiala e premendo periodicamente il tampone contro la parete della fiala almeno 10 volte.

3. Sollevare il tampone al centro della fiala. Premi sulle pareti del flacone, spremendo attivamente la parte assorbente del tampone all'interno e spremendo la maggior quantità di liquido. Chiudere la bottiglia con il tappo precedentemente svitato. Lancia un tampone.
(Vedi Fig. 1)

1. Rimuovere la cassetta test dalla confezione (sacchetto sigillato di foglio di alluminio) immediatamente prima dell'uso. Gettare l'essiccante (gel di silice) all'interno del sacchetto.

2. Collocare la cassetta test su una superficie orizzontale piana in modo che la finestra dei risultati sia in alto. (Vedi Fig. 2)

3. Agitare la fiala con il campione disciolto. Rompere (tagliare) la punta dal cappuccio. (Vedi Fig. 3)

4. Inserire 4 gocce dalla fiala nella finestra rotonda della cassetta test contrassegnata con una freccia o S. (Vedi Fig. 4) Leggere il risultato dopo 10 minuti.

Attendi che appaiano le linee colorate. A seconda della quantità di virus, un risultato positivo può essere visto 5 minuti dopo l'iniezione del campione. Per essere sicuri del risultato, è necessario attendere 10 minuti. Non dovresti aspettare più di 10 minuti per ottenere il risultato..

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI DELL'ANALISI

Una riga VERDE appare nella parte centrale della finestra dei risultati, di fronte alla lettera C - la linea di controllo Non sei infettato da virus di tipo A e B. Se dopo due giorni compaiono ancora i sintomi dell'influenza, dovresti ripetere l'analisi con un nuovo test. Se il risultato è di nuovo negativo, consultare un medico.

INFLUENZA A - risultato positivo

Oltre alla linea di controllo VERDE, nella zona contrassegnata con la lettera T appare anche una linea ROSSA, una linea di risultato positivo per l'influenza A. Sei stato infettato dal virus dell'influenza di tipo A. Consulta immediatamente un medico.

INFLUENZA B - un risultato positivo

Oltre alla linea di controllo VERDE, appare una linea BLU nell'area indicata dalla lettera T - una linea di risultato positivo per l'influenza B. Sei stato infettato dal virus dell'influenza di tipo B. Consulta un medico.

Quando la linea di controllo VERDE non viene visualizzata, indipendentemente dal fatto che siano comparse una o entrambe le linee dei risultati (ROSSO / BLU). Controlla l'analisi e ripeti con un nuovo test..

L'intensità delle linee nell'area dei risultati (ROSSO / BLU) può essere diversa, a seconda della quantità di virus nel campione. Tuttavia, questo test non determina la quantità di virus nel campione..

Prezzo al dettaglio in MMK Farmacia formata:

Test kit RED Influenza A + B
confezionato singolarmente

1 confezione = 1 test

Kit di prova
ROSSO Influenza A + B

1 confezione = 10 test

Per acquisti all'ingrosso, si prega di contattare i gestori di MMK formati telefonicamente

È possibile acquistare i kit di test per l'influenza A + B presso la farmacia della Formed Multidisciplinary Medical Company.

MMC "Formed" - un fornitore leader di test medici rapidi.

Oltre ai test rapidi per l'influenza, offriamo una vasta gamma di test per tutti i casi: epatite, sifilide, altre infezioni, droghe e alcol, un'analisi biochimica di urina, infarto del miocardio, ovulazione e gravidanza, ecc..

L'indirizzo della farmacia MMK "Formed":

Mosca, st. Profsoyuznaya, d.128, bldg. 2
sulla metro Konkovo
Orari di apertura: lun-ven 9: 00-18: 00

Chiamaci:
8 800 333-62-54

Come faccio a sapere se un test funziona correttamente?

La linea verde che appare nella zona di controllo è il controllo interno. Questa riga conferma che è stata aggiunta una quantità di campione sufficiente per l'analisi e che il test è stato eseguito correttamente. Se dopo 10 minuti non appare la linea di controllo, ripetere l'analisi con un nuovo test.

Quanto tempo è contagiosa una persona malata??

Le persone infette sono potenzialmente contagiose dal primo giorno in cui compaiono sintomi fino alla fine del periodo febbrile. I pazienti devono sapere che sono una fonte del virus per almeno 7 giorni dopo i primi segni della malattia.

Se appare una linea debole nella finestra dei risultati, ho l'influenza?

Qualsiasi linea di colore - rossa in caso di influenza A o blu in caso di influenza B - deve essere considerata un risultato positivo. Se si ottiene un risultato negativo e i sintomi dell'influenza persistono, consultare un medico. L'attività di picco del virus si verifica nelle prime 48-72 ore di infezione, quindi è meglio prelevare campioni per l'analisi durante questo periodo.

Cosa posso fare per proteggermi dall'influenza?

Il virus dell'influenza viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria quando parla, starnutisce e tossisce. Le seguenti misure aiuteranno a prevenire l'infezione:

  • evitare il contatto con persone che presentano sintomi influenzali (cercare di mantenere una distanza di 1 m, se possibile);
  • non toccare la bocca e il naso;
  • lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o alcool (specialmente se si entra in contatto con una bocca, mani o altre superfici infette);
  • evitare luoghi affollati, se possibile;
  • ventilare.
  • osservare uno stile di vita sano: dormire una quantità di tempo sufficiente, mangiare sano, scrivere, eseguire esercizi fisici.

Formed è lieta di offrirti una serie speciale di test rapidi per l'influenza, dotati di singoli termometri medici NexTemp..