Image

Come identificare le adenoidi (segreti diagnostici)

Il primo collegamento del sistema immunitario del corpo di ogni persona, progettato per proteggere dagli aggressori interni ed esterni: le tonsille. Per determinare le adenoidi - la loro presenza e i cambiamenti patologici - è necessario sottoporsi a una consultazione con un otorinolaringoiatra. I moderni metodi diagnostici consentono di giudicare in modo affidabile lo stato di questa importante unità strutturale del sistema immunitario.

Cosa sono

Gli esperti sottolineano che le adenoidi sono una proliferazione patologica del tessuto tonsillare nasofaringeo. È più spesso rilevato nella pratica pediatrica, nei bambini di età compresa tra 3 e 12 anni. La diagnosi di adenoidi deve essere effettuata solo da un otorinolaringoiatra. A tal fine, vengono eseguite diverse procedure..

La patologia è caratteristica dei bambini in età prescolare primaria, che hanno a che fare con molti agenti patogeni. E il loro sistema immunitario non è ancora preparato per attacchi così aggressivi..

Come identificare le adenoidi in un bambino è una domanda frequente per i genitori interessati del bambino. Dopotutto, se visti a casa, non sono visibili. La sospensione della crescita della vegetazione linfoide può essere secondo alcuni segni caratteristici. Ad esempio, costante difficoltà nella respirazione nasale, alcune voci nasali. Un naso che cola con adenoidi preoccupa il bambino al mattino, quando il muco scorre lungo la parte posteriore del rinofaringe.

Nei bambini di età avanzata, dopo 15-17 anni, l'ipertrofia della tonsilla nasofaringea viene rilevata molto meno spesso. Nella pratica adulta, i casi di infiammazione delle adenoidi sono singoli.

Cause di ipertrofia tonsillare

Gli esperti identificano diverse ragioni principali per la possibile proliferazione del tessuto linfoide:

  1. Spesso le infezioni virali respiratorie acute recidivanti - il tessuto della tonsilla nasofaringea, che non ha ancora avuto il tempo di riprendersi dopo il primo attacco, è nuovamente soggetto ad aggressività, gonfiore e infiammazione. Questo provoca adenoidi e otite media..
  2. Riduzione dei parametri di immunità - la mancanza di una risposta adeguata alla penetrazione di agenti patogeni dall'esterno contribuisce al fatto che il corpo dei bambini non è in grado di proteggersi completamente. L'attività del sistema linfoide è compromessa. Ciò influenza immediatamente lo stato di immunità.
  3. Aumento del background allergico - le adenoidi reagiscono alla penetrazione di vari allergeni nel rinofaringe, nonché a virus e batteri patogeni - da un rapido aumento delle dimensioni. La diagnosi di adenoidi nei bambini in questo caso include necessariamente un test allergologico.
  4. In una categoria separata di persone esiste una predisposizione innata alle patologie del sistema linfatico: la poli-linfoadenopatia.

Dopo un'anamnesi approfondita e la determinazione della causa principale della condizione negativa, lo specialista decide come controllare le adenoidi, quale metodo sarà il più informativo.

Dimensioni adenoidi

Il comportamento della consultazione dell'otorinolaringoiatra è una condizione necessaria per giudicare in modo affidabile la presenza di patologia. Come determinare il grado di adenoidi: lo specialista deciderà in ciascun caso individualmente.

Parametri indicativi di escrescenze linfoidi:

  • 0 gradi - dimensioni fisiologiche della tonsilla nasofaringea;
  • Grado 1 - l'ipertrofia è moderata, si osserva una sovrapposizione del lume dei passaggi nasali di un quarto;
  • 2 gradi: la crescita è più pronunciata, i passaggi nasali sono bloccati da due triti del loro lume;
  • 3 gradi: la tonsilla nasofaringea blocca completamente il lume dei passaggi nasali.

A volte, per determinare le adenoidi in un bambino, un otorinolaringoiatra deve solo guardare in bocca e nel naso.

Sintomatologia

La proliferazione del tessuto adenoideo nelle prime fasi della sua formazione non può praticamente manifestarsi in alcun modo. Il bambino si sviluppa in modo soddisfacente, è attivo, dorme bene.

Man mano che la patologia progredisce, la tonsilla nasofaringea blocca sempre di più il lume dei passaggi nasali, che influisce sul benessere generale del bambino. Come determinare le adenoidi:

  • la respirazione nasale del bambino è compromessa;
  • appare una caratteristica scarica sierosa;
  • il bambino è costretto a respirare attraverso la bocca non solo di notte, ma anche di giorno;
  • il sonno del bambino diventa intermittente;
  • il russare può essere determinato;
  • al momento del sonno, si osservano anche brevi soste nell'attività respiratoria - apnea;
  • la fonazione peggiora in modo significativo: la voce del bambino diventa nasale;
  • perdita dell'udito.

La mancanza di adeguate cure mediche provoca una violazione del processo fisiologico della formazione delle strutture facciali. Come controllare le adenoidi in un bambino, in quale intervallo di tempo viene eseguito meglio, i genitori devono decidere insieme al pediatra.

Diagnostica

Se viene rilevato uno o più dei suddetti sintomi, si consiglia di consultare un otorinolaringoiatra. I pediatri devono spesso rispondere alle domande dei genitori interessati: in che modo l'RLT esamina le adenoidi, le procedure sono dolorose, sono sicure per il bambino?.

diagnosi di adenoidi mediante rinoscopia posteriore

Attualmente vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

  1. Per valutare le condizioni generali dell'orofaringe, così come le tonsille stesse, viene utilizzata la faringoscopia. Con il suo aiuto, è possibile determinare la presenza di scariche negative.
  2. Quando si esaminano i passaggi nasali - rinoscopia anteriore - uno specialista può rilevare il gonfiore dei tessuti. Dopo l'instillazione di gocce vasocostrittive, sono visibili le adenoidi che si sovrappongono al lume del coro. Nel momento in cui il bambino deglutisce, si osserva la contrazione del palato molle, una fluttuazione della tonsilla ipertrofica.
  3. I passaggi nasali devono essere esaminati attraverso l'orofaringe - rinoscopia posteriore. Con l'aiuto di uno specchio speciale, diventano visibili formazioni tumorali sospese nel rinofaringe - adenoidi. La ricerca nei bambini in età prescolare può essere difficile a causa dell'aumento del riflesso del vomito.
  4. La radiografia del rinofaringe con adenoidi è raccomandata nella sua proiezione laterale. Ciò consente non solo di diagnosticare accuratamente le tonsille ingrandite, ma anche il grado della loro ipertrofia.
  5. La diagnosi di adenoidi con un endoscopio è riconosciuta dagli otorinolaringoiatri come lo studio più altamente informativo. Un tubo speciale viene inserito attraverso il passaggio nasale con una microcamera all'estremità. Tutte le informazioni ricevute sullo stato della tonsilla rinofaringea si riflettono immediatamente sullo schermo video. L'endoscopia delle adenoidi consente di identificare le condizioni generali dell'organo, la sua posizione, la sovrapposizione dei cigni, la bocca dei tubi uditivi. Insieme al medico, i genitori del bambino possono vedere l'immagine sullo schermo.

L'endoscopia delle adenoidi nei bambini è lo standard "d'oro" per la diagnosi. Si raccomanda di sottoporsi all'esame nel momento in cui il bambino è già guarito. L'esame non sarà considerato obiettivo se le briciole sono state recentemente malate - i tessuti non hanno ancora avuto il tempo di riprendersi, da soli sciolti e gonfi.

Trattamento delle adenoidi nel naso nei bambini

Le adenoidi, o vegetazione adenoide, sono una proliferazione di tessuto della tonsilla nasofaringea. Si trova in profondità nel rinofaringe. A differenza delle tonsille palatine, non è possibile discernerlo senza uno strumento medico ORL speciale. Nell'uomo, è ben sviluppato nell'infanzia. Man mano che il corpo del bambino cresce, la tonsilla diventa più piccola, quindi le adenoidi sono estremamente rare negli adulti.

Funzione tonsillare faringea

La tonsilla rinofaringea, come le altre tonsille, fa parte del sistema immunitario umano. La loro funzione principale è protettiva. Sono le tonsille che sono le prime a intralciare batteri e virus che invadono il corpo e li distruggono. Le adenoidi si trovano direttamente vicino al tratto respiratorio per rispondere rapidamente alla presenza di microrganismi patogeni. Durante l'infezione, la tonsilla faringea inizia a produrre intensivamente cellule immunitarie per combattere il nemico esterno, aumentando di dimensioni. Per i bambini, questa è la norma. Quando il processo infiammatorio "viene a nulla", la tonsilla rinofaringea ritorna alle sue dimensioni originali.

Se il bambino è spesso malato, le adenoidi sono costantemente in uno stato infiammato. La tonsilla non ha il tempo di diminuire, il che porta a una crescita ancora maggiore della vegetazione adenoidea. La situazione nasce dal fatto che bloccano completamente il rinofaringe, la respirazione completa attraverso il naso diventa impossibile.

Cause di adenoidi

Lo sviluppo della vegetazione adenoidea può portare a:

  • eredità;
  • raffreddori persistenti;
  • Malattie "dell'infanzia" che colpiscono la cavità nasale e la faringe: scarlattina, morbillo, rosolia;
  • immunità debole;
  • non conformità con ventilazione, umidità interna, polvere;
  • manifestazioni allergiche;
  • ecologia avversa (scarico, emissioni).

Il corpo del bambino costantemente attaccato da virus in combinazione con l'immunità non sviluppata porta all'ipertrofia della tonsilla nasofaringea, causando una complessa violazione del processo di respirazione nasale, il muco nel naso ristagna. I microrganismi patogeni che penetrano dall'esterno "si attaccano" a questo muco e le stesse vegetazioni adenoidi si trasformano in un centro di infezione. Da qui, batteri e virus possono diffondersi ad altri organi..

Classificazione delle adenoidi

Adenoidi di primo grado: la fase iniziale, caratterizzata da una piccola dimensione della vegetazione. In questa fase, la parte superiore dell'apriporta si sovrappone (setto nasale posteriore). Il bambino è a disagio solo di notte, quando durante il sonno la respirazione diventa difficile.

Nei bambini con adenoidi dell'II grado di vegetazione, più della metà dell'apriporta è chiusa. Sono di medie dimensioni. Caratteristiche distintive di questo palcoscenico: il bambino russa costantemente durante la notte e respira a bocca aperta durante il giorno.

Al III stadio della crescita, raggiungono la loro massima dimensione: occupano la maggior parte del divario tra la lingua e il palato. Respirare attraverso il naso diventa impossibile. I bambini con adenoidi infiammati di III grado respirano solo attraverso la bocca.

Sintomi e trattamento delle adenoidi nei bambini

  • difficoltà o respirazione impossibile attraverso il naso;
  • il bambino respira attraverso la bocca;
  • le adenoidi nei bambini piccoli (neonati) causano problemi con il processo di suzione (il bambino non mangia, è cattivo e non ingrassa);
  • anemia;
  • problemi con l'olfatto e la deglutizione;
  • una sensazione della presenza di un corpo estraneo nella gola;
  • il bambino parla piano;
  • nausea nella voce;
  • russare durante il sonno, disturbi del sonno;
  • otite media ricorrente, naso che cola cronico;
  • problemi di udito;
  • lamentele di mal di testa al mattino;
  • sovrappeso, attività eccessiva, riduzione delle prestazioni scolastiche.

Un bambino con una malattia cronica (oltre ai sintomi classici) si distingue per gli occhi leggermente sporgenti, una mascella che sporge in avanti, un morso errato (gli incisivi superiori sporgono in avanti), una bocca semiaperta e un setto nasale curvo. Presta maggiore attenzione a come appare tuo figlio..

Se noti un bambino con molti dei suddetti segni, questa è un'occasione per contattare lo specialista ORL per diagnosticare il problema e scegliere un metodo di trattamento efficace con un approccio integrato per risolvere il problema.

adenoiditi

Non confondere la vegetazione adenoidea con adenoidite. Le adenoidi sono la proliferazione della tonsilla nasofaringea che interferisce con la normale respirazione. L'adenoidite è un'infiammazione nell'amigdala stessa, simile nei sintomi ai sintomi di un raffreddore. Questi sono due problemi diversi, rispettivamente, e anche gli approcci alla terapia sono diversi. È impossibile curare le adenoidi (ipertrofia tonsillare), cioè rimuovere il tessuto in eccesso nel rinofaringe senza intervento chirurgico. L'adenoidite, al contrario, viene trattata con metodi conservativi: il gonfiore viene alleviato, l'infiammazione scompare, i sintomi scompaiono.

L'adenoidite è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura corporea;
  • il naso è costantemente chiuso, le gocce vasocostrittive usate non sono efficaci;
  • voce nasale;
  • respirare attraverso la bocca;
  • gola infiammata;
  • appetito alterato;
  • tosse.

Cosa sono le adenoidi pericolose?

La diffusione della vegetazione adenoidea può portare a problemi di udito fino alla sua perdita. Il sistema uditivo umano ha diversi dipartimenti. Nella sezione centrale c'è un tubo uditivo, è anche Eustachio, che è responsabile della regolazione della pressione della pressione esterna (atmosferica) nel rinofaringe. La tonsilla faringea, aumentando di dimensioni, si sovrappone alla bocca della tromba di Eustachio, l'aria non può circolare liberamente tra la cavità nasale e l'orecchio. Di conseguenza, il timpano diventa meno mobile e ciò influisce negativamente sulla capacità di sentire. Nei casi più gravi, tali complicanze non sono curabili..

Amici! Un trattamento tempestivo e adeguato garantirà una pronta guarigione.!

Quando non è possibile la normale circolazione dell'aria, si sviluppa un'infezione nell'orecchio e si verifica un'infiammazione (otite media).

La respirazione costante con la bocca porta, come detto in precedenza, alla deformazione dello scheletro facciale, nonché a una diminuzione della saturazione di ossigeno nel cervello: il bambino si stanca rapidamente e non sopporta il carico scolastico, la capacità lavorativa diminuisce drasticamente.

La costante concentrazione di infezione nella tonsilla nasofaringea porta a un'intossicazione generale del corpo e alla diffusione di virus ad altri organi. Il bambino è esposto a bronchite frequente, laringite e faringite.

Conseguenze spiacevoli possono anche includere problemi al tratto digestivo, incontinenza urinaria durante la notte, tosse.

Diagnostica

La diagnosi viene eseguita in una sala ORL sotto la supervisione di un medico ORL. Il medico conduce un esame generale del paziente e intervista i genitori per i reclami e la comparsa di sintomi pronunciati.

Inoltre, vengono utilizzati i seguenti tipi di esame con:

  • faringoscopia - esame dell'orofaringe;
  • rinoscopia: esame della cavità nasale;
  • raggi X
  • endoscopia del rinofaringe - il metodo più informativo, fornendo un quadro completo (i risultati dello studio possono essere registrati su un supporto digitale).

Trattamenti efficaci per le adenoidi nei bambini

Esistono due modi per trattare i bambini: chirurgico e conservativo. I metodi di trattamento sono prescritti solo da un medico ORL, in base allo stadio di crescita della vegetazione e alle condizioni del bambino.

Trattare le adenoidi con un metodo conservativo significa usare farmaci in combinazione con la fisioterapia. Un approccio integrato è la chiave per l'efficacia del trattamento delle adenoidi. Il medico prescrive gocce di vasocostrittore e antimicrobici.

Si consiglia di sciacquare il naso con una soluzione di furatsilin, protargol, rinosept e altri farmaci. Non è vietato trattare le adenoidi nei bambini con rimedi popolari: per lavarsi, decotti di camomilla, corteccia di quercia, erba di San Giovanni, spago, equiseto, ecc. Sono perfetti.)

Per consolidare l'effetto del trattamento, si consiglia di eseguire procedure fisioterapiche: UV, UHF, elettroforesi, ecc..

In parallelo, vale la pena assumere antistaminici e complessi vitaminici. I bambini con vegetazione adenoidea invasa sono invitati a visitare le nostre località del Mar Nero.

Chirurgia

In situazioni speciali, un otorinolaringoiatra può prescrivere una adenotomia, un'operazione per rimuovere la vegetazione. Esistono numerose indicazioni per l'adenotomia:

  • quando non è possibile trattare efficacemente il bambino con metodi conservativi;
  • l'incapacità di respirare completamente attraverso il naso porta a frequenti malattie: tonsillite, faringite, ecc..
  • infiammazione ricorrente nelle orecchie;
  • il bambino russa, l'arresto respiratorio si verifica durante il sonno (apnea).

L'intervento è controindicato nelle malattie del sangue, durante un'esacerbazione di malattie infettive e per i bambini di età inferiore ai due anni.

Prima di una adenotomia, l'infiammazione deve essere rimossa curando la vegetazione adenoidea. L'operazione stessa dura solo 15-20 minuti e si svolge in anestesia locale. Durante la manipolazione, il paziente si trova sulla sedia con la testa leggermente inclinata e il medico ENT, usando uno strumento speciale - un adenotome - afferra il tessuto vegetale e lo taglia con un movimento deciso della mano. Dopo la manipolazione, è possibile un leggero sanguinamento. Se l'operazione ha avuto esito positivo e non sono state rilevate complicazioni, al paziente è permesso di tornare a casa.

Un'alternativa alla chirurgia standard, un intervento più moderno, è l'adenotomia endoscopica. Viene eseguito utilizzando un endoscopio. Questo metodo aumenta significativamente la percentuale di operazioni eseguite senza complicazioni..

Dopo l'intervento, è necessario osservare il riposo a letto per un giorno e limitarsi all'attività fisica e all'attività per un paio di settimane. Dovrebbe ridurre il tempo trascorso al sole, i bagni caldi sono controindicati. Lo specialista ORL consiglierà un corso di esercizi di respirazione, che sicuramente aiuterà il paziente a riprendersi e tornare a uno stile di vita normale.

Prevenzione

I metodi preventivi per prevenire la comparsa di adenoidi includono:

  • indurimento;
  • rafforzare l'immunità;
  • assunzione di vitamine;
  • nutrizione appropriata;
  • trattamento tempestivo di infezioni e raffreddori;
  • igiene del naso;
  • tempestiva assistenza medica ai primi sintomi della malattia.

Lo taglieremo? Perché non correre per rimuovere le adenoidi

Il nostro esperto - otorinolaringoiatra, pediatra, blogger medico Ivan Leskov.

Virus e germi entrano nel nostro corpo principalmente attraverso il naso o la bocca. E chi incontra questi alieni all'ingresso? In bocca ci sono tonsille palatine (ma ora non si tratta di loro), ma dietro il naso, in fondo, ci sono le tonsille faringee (adenoidi). Se sono sani, l'attacco degli alieni non è terribile per il corpo e questa invasione causerà solo un leggero naso che cola, ma l'infezione non andrà oltre. Un'altra cosa è se la scarsa ecologia, allergie, ereditarietà e raffreddori frequenti hanno portato alla proliferazione patologica delle adenoidi. In questo caso, la "guardia" non può più far fronte al suo compito - e quindi la "fortezza" potrebbe cadere.

Il luogo di incontro non può essere modificato

Tutto il tessuto linfoide nel nostro corpo ha una funzione di barriera protettiva, che include anche i linfonodi e alcune altre piccole tonsille. Tutti formano un anello linfoide - la linea della prima difesa, per così dire. Ma le adenoidi sono i nostri principali difensori, perché respiriamo principalmente attraverso il naso. Inoltre, questi organi hanno un'altra importante funzione. Dall'età di due anni prendono parte alla formazione del sistema immunitario. Dopotutto, affinché l'immunità abbia inizio la lotta contro un particolare microbo, deve, come si dice, conoscere di persona il nemico. E le adenoidi sono solo il luogo di incontro perfetto con i patogeni. Pertanto, sbarazzarsi di tali importanti "agenti" in anticipo è estremamente indesiderabile. E fino a tre anni, le adenoidi non dovrebbero essere rimosse se possibile. A proposito, a partire dall'adolescenza, quando si è già verificata la formazione di base dell'immunità, le adenoidi iniziano a diminuire e nella maggior parte degli adulti si atrofizzano completamente. Pertanto, potrebbe essere meglio aspettare.

Forse troppo grande?

Ma c'è un altro estremo, quando i genitori agitano la mano sul problema - beh, nulla passerà con l'età! E non effettuare trattamenti. E il fatto che il bambino cammini costantemente con il naso bloccato, russa di notte: non succede nulla. Naturalmente, non vale la pena farlo, perché le adenoidi troppo cresciute non solo interferiscono con la respirazione attraverso il naso, ma possono portare all'arresto respiratorio nel sonno (sindrome dell'apnea), che in primo luogo danneggia tutto il corpo e il cervello del bambino. Un naso senza respiro fa rimanere il bambino con la bocca aperta (il cosiddetto viso adenoide), e questo porta a un cambiamento nello scheletro facciale, alla formazione di una malocclusione, a problemi di logopedia e al naso nasale. Inoltre, le adenoidi ingrossate situate vicino alle orecchie bloccano il tratto uditivo e quindi aumentano il rischio di otite media frequente e perdita dell'udito. Alcuni ricercatori associano l'ipertrofia adenoidea allo sviluppo di emicrania, febbre da fieno e persino a bagnare il letto. Inoltre, l'aspettativa gestione delle adenoidi troppo cresciute è piena dello sviluppo della rinite vasomotoria in età adulta. Dovrei elencare altre complicazioni per capire che non dovresti lasciare tutto così com'è?

Il malato non si fermerà?

Non sorprende che i genitori, spaventati dalle formidabili conseguenze dell'aumento delle adenoidi nei bambini, rispondano facilmente e volentieri all'offerta dei medici ORL per rimuovere questa fonte di problemi. Soprattutto se le adenoidi sono enormi, di secondo o terzo grado, e a causa loro il bambino, secondo il medico, non uscirà dalla SARS.

Perché non fidarsi ciecamente di tali specialisti? Sì, perché la SARS frequente e le adenoidi ingrandite non sono correlate. Non è un caso che i medici trovino un'ampia varietà di virus nei lavaggi delle adenoidi, anche se il bambino era completamente sano in quel momento. E la vera causa di frequenti malattie è al centro di un'infezione batterica dormiente nel corpo. E in questo caso, la rimozione delle adenoidi non risolverà il problema. È necessario cercare e trattare questo particolare focus.

Perché i medici ENT amano così tanto rimuovere le adenoidi? Ci sono molte ragioni. In primo luogo, sono stati insegnati in quel modo. In secondo luogo, l'attività chirurgica di un medico è ancora considerata abilità professionale e un segno di abilità. Non sorprende nemmeno oggi in America che vengano eseguite 2 milioni di adenotomie all'anno. E infine, il lato materiale del problema è importante. Anche ai tassi dell'assicurazione medica obbligatoria per questa operazione, la clinica riceve 15-20 mila rubli. E a pagamento, l'intervento viene effettuato per 45-60 mila rubli.

Rimuovere prima l'infiammazione

Un altro punto importante per cui non dovresti correre all'operazione è che le adenoidi in un bambino possono essere aumentate non da sole, ma a causa di una recente malattia virale. O una serie di raffreddori frequenti. Pertanto, l'ENT non deve essere contattato immediatamente dopo l'infezione virale respiratoria acuta, ma 2-3 settimane dopo il recupero. Se non c'è traccia di infezione nel corpo, ma le adenoidi sono ancora grandi e ostruiscono persistentemente la respirazione nasale, causando le complicazioni già elencate, quindi sì, dovranno essere rimosse. Ma solo dopo che l'infiammazione viene soppressa.

È necessario trattare in modo completo l'infiammazione delle adenoidi. Ci vorrà un ciclo di risciacquo farmacologico del rinofaringe e un ciclo di irrorazione locale di farmaci. Tuttavia, a causa della posizione scomoda delle adenoidi, è difficile fare tutto questo da soli, senza specialisti. Quindi è necessario un corso di fisioterapia (6-10 sessioni di quarzizzazione). A casa, puoi ancora instillare uno speciale farmaco antisettico nel naso del bambino. Un tempo era il collargol, e ora scende con un antibiotico e un desametasone. Questo deve essere fatto correttamente: il bambino dovrebbe sdraiarsi sulla schiena, la testa gettata dietro le narici nel soffitto. L'ingestione di antibiotici con adenoidi infiammati non funzionerà - in primo luogo, poiché l'infiammazione è spesso virale piuttosto che di natura batterica, e in secondo luogo, a causa della scarsa afflusso di sangue a questi organi, i farmaci semplicemente non raggiungono il destinatario.

Solo in anestesia generale!

Dal 1897, quando fu inventato da un adenot (coltello a forma di anello per rimuovere le adenoidi), e fino a poco tempo fa, questa operazione fu eseguita in modo piuttosto barbaro. Il bambino era legato a una sedia e, spruzzando un anestetico locale in bocca, il chirurgo, brandendo un coltello, tagliò le adenoidi allargate quasi al tatto. Ci sono voluti un paio di minuti, ma le impressioni dei giovani pazienti sono rimaste per tutta la vita. Inoltre, il successo dell'operazione era imprevedibile: infatti, se almeno una parte del tessuto linfoide rimaneva intatta, le adenoidi presto ricrescevano.

Oggi, le adenoidi di tutto il mondo vengono solitamente rimosse in anestesia e solo per via endoscopica (sotto il controllo della visione). Grazie a ciò, il rischio di ricaduta viene praticamente eliminato. E il paziente non soffre di traumi psicologici. Anche la tecnica operativa è cambiata. Le adenoidi non vengono tagliate, ma schiacciate da un dispositivo speciale - un rasoio - e vengono estratte con l'aiuto di un'aspirazione sotto forma di muco. Ci vogliono dai 20 ai 40 minuti..

L'eterno problema sono le adenoidi e un bambino. Trattamento delle adenoidi senza chirurgia e senza dolore

Ogni genitore almeno una volta nella vita ha riscontrato un problema come la difficoltà nella respirazione nasale in un bambino. E prima di condurre il loro bambino dal medico, i genitori di solito si chiedono come trattare le adenoidi a casa. È importante ricordare che metodi alternativi di trattamento per le adenoidi possono essere utilizzati dopo aver consultato un medico nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, a condizione che non sia accompagnato da complicanze. Il metodo più efficace è il risciacquo della cavità nasale con soluzione salina o decotti di erbe che hanno effetti antinfiammatori. Quando si usano decotti a base di erbe, si deve tenere presente che può verificarsi una reazione allergica che può aggravare il decorso della malattia.

Prima di tutto, devi capire quali sintomi esistono con le adenoidi. Di norma, si tratta di respiro nasale affannoso e naso che cola persistente frequentemente ripetuto. Spesso con le adenoidi, un bambino può sperimentare disturbi del sonno, il bambino dorme con ansia, con la bocca aperta. In un sogno - russare, il bambino può annusare, potrebbe esserci un ritardo nella respirazione e attacchi di soffocamento in un sogno. A causa della respirazione orale, la mucosa della gola può seccarsi, provocando una tosse secca al mattino. Spesso con le adenoidi in un bambino, il timbro della voce cambia e si nota la nausea. Anche il mal di testa frequente è possibile senza una ragione apparente: in presenza di adenoidi, il bambino ha una diminuzione dell'appetito. I genitori, di regola, notano una perdita dell'udito nel bambino. Con adenoidi, mal d'orecchi, l'infiammazione frequente dell'orecchio medio può disturbare. I bambini con adenoidi sono letargici, rapidamente stanchi, irritabili e capricciosi. Se non riesci a far fronte a questa condizione da solo, devi mostrare il bambino allo specialista ENT. Il medico esaminerà il bambino, ti chiederà in dettaglio sulle sue condizioni e su come si è sviluppata la malattia e prescriverà i test necessari e i metodi di esame aggiuntivi..

Quindi, se il medico scoprisse le adenoidi? Prima di tutto, non farti prendere dal panico. Il medico sceglierà sicuramente un'efficace strategia terapeutica adatta al tuo bambino..

Il trattamento delle adenoidi con rimedi popolari non è sempre efficace. La causa più comune di un aumento del tessuto adenoideo è il processo infiammatorio che si verifica a seguito di un'infezione batterica. E qui i decotti di erbe e altri metodi di "nonna" non possono che aggravare la situazione.

Adenoidi: possono guarire o possono andare via da soli?

Questa domanda sorge tra i genitori molto più spesso di altri. Non correre dal bambino al dottore, "pensa, naso che cola...". E così ogni giorno, di mese in mese. Cari genitori, ricordate! prima viene fatta la diagnosi corretta e viene identificata la causa dell'infiammazione, più veloce ed efficiente è possibile trattare le adenoidi.

Se vengono diagnosticate le adenoidi, può essere curata senza conseguenze?

Se il trattamento viene avviato in tempo e il medico osserva il bambino, monitora le sue condizioni e i risultati dei test, in breve, se il trattamento viene eseguito correttamente, non si verificheranno le conseguenze delle adenoidi. Questa malattia apparentemente semplice ha molte complicazioni. Ciò include perdita dell'udito, alterazione della funzione vocale, malocclusione e sviluppo improprio dello scheletro facciale e persino incontinenza urinaria notturna.

Adenoidi: quali tipi di trattamento esistono?

Il trattamento viene effettuato secondo le indicazioni - conservativo (con farmaci e procedure) o chirurgico - rimozione delle adenoidi. Il trattamento farmacologico è efficace se il grado di adenoidi è 1 °, meno spesso - 2 °, quando la dimensione delle adenoidi non è troppo grande e se non ci sono disturbi respiratori pronunciati attraverso il naso. Con il 3 ° grado di adenoidi, il trattamento farmacologico viene effettuato solo se il bambino ha controindicazioni per il trattamento chirurgico. La terapia farmacologica è prescritta per alleviare l'infiammazione, fermare il naso che cola, aiuta a cancellare il contenuto della cavità nasale e rafforzare il sistema immunitario. In questo caso, vengono utilizzati vari gruppi di farmaci: vasocostrittori gocce nel naso; spray ormonali per il naso; soluzioni saline per la pulizia del contenuto e l'idratazione della mucosa nasale; mezzi per mantenere l'immunità; antistaminici; gocce nasali con effetti antisettici e antibatterici.

Un aumento della vegetazione adenoidea nei bambini può essere causato da una reazione allergica del corpo. In questo caso, per un recupero efficace, il bambino ha bisogno dell'aiuto di un allergologo, effettuerà un esame e prescriverà il trattamento necessario.

Spesso, i rimedi omeopatici sono prescritti per il trattamento delle adenoidi. Ma non fare affidamento sull'omeopatia. L'efficacia di questo metodo, di regola, è possibile solo con un uso regolare nella fase iniziale della malattia o come profilassi. In una situazione in cui vi è un 2o o 3o grado di adenoidi, l'omeopatia non porta l'effetto atteso.

Il trattamento fisioterapico per le adenoidi aumenta l'efficacia del trattamento conservativo.

La terapia laser più comunemente usata. Il normale corso del trattamento è di 10 sessioni. Si consiglia di eseguire 2-3 cicli di terapia laser all'anno. L'UHF viene utilizzato anche sul naso e sull'irradiazione ultravioletta, sull'elettroforesi e sull'ozono terapia.

Cosa fanno le operazioni con le adenoidi?

Attualmente, lo standard per la rimozione delle adenoidi è la chirurgia in un ospedale in anestesia generale, utilizzando un rasoio (strumento speciale).

Qual è l'esame per le adenoidi??

Per determinare il grado di adenoidi, viene utilizzato un metodo endoscopico o viene eseguita una radiografia del rinofaringe. La diagnosi endoscopica è la più istruttiva, quindi puoi vedere tutte le sfumature dell'anatomia del rinofaringe e della vegetazione adenoidea.

È possibile curare le adenoidi senza intervento chirurgico?

Se la vegetazione adenoidea di grande entità e la respirazione nasale in un bambino sono molto difficili, in questa situazione l'unica via d'uscita è rimuoverle.

Fa male rimuovere le adenoidi?

Se non ci sono controindicazioni per l'anestesia generale durante l'intervento chirurgico, tale operazione dovrebbe essere eseguita solo in anestesia generale. In anestesia locale, questo trattamento è dolore e stress per il bambino..

Qual è il trattamento più efficace per le adenoidi?

Secondo l'antica saggezza medica, correttamente diagnosticato è già il 70% di un trattamento efficace. Pertanto, se viene scelta una tattica di trattamento conservativa, vengono prescritti farmaci che eliminano la causa dell'infiammazione delle adenoidi. Di norma, si tratta di farmaci antibatterici, antivirali, antifungini; rimedi allergici; gocce e spray speciali. Il trattamento universale delle adenoidi è l'utopia.

Quando posso tornare alla vita normale dopo la rimozione delle adenoidi?

Immediatamente dopo l'intervento chirurgico, il bambino è attivo dopo 2-3 giorni e rimane a casa. Di norma, dopo 7 giorni dall'intervento, il bambino può aderire al regime protettivo - senza sforzo fisico attivo e procedure termiche per 10-20 giorni.

Le adenoidi sono il risultato di malattie infettive?

Le adenoidi sono essenzialmente un allargamento della tonsilla nasofaringea. E, di regola, questa è una conseguenza del processo infettivo causato da un'infezione batterica o virale. Il virus Epstein-Bara e il background allergico possono anche essere la causa..

Ciò che i medici non raccomandano con le adenoidi?

Prima di tutto, con le adenoidi, i medici non raccomandano di contare su "forse passerà da soli" e seguono i regimi di trattamento prescritti secondo il principio "ma il figlio del vicino ha aiutato". Si sconsiglia inoltre di evitare l'esame prescritto. Credetemi, cari papà e madri, un trattamento efficace è prescritto solo in base ai risultati delle analisi.

Come evitare le adenoidi?

In modo corretto e sotto controllo medico per eseguire tutti i raffreddori, questo è innanzitutto. Nessuna infiammazione frequente e prolungata nel rinofaringe - nessun aumento della tonsilla nasofaringea.

Le adenoidi possono passare senza trattamento?

Se il tessuto adenoideo non è ipertrofico, ad es. Poiché non è cresciuto, ma semplicemente aumentato di volume a causa dell'edema durante l'infiammazione, qui il ruolo principale è svolto dal trattamento dell'adenoidite, cioè dall'eliminazione dell'infiammazione. L'infiammazione è sparita, l'edema è sparito e anche il tessuto adenoideo in volume è diminuito. Se non ci sono segni di infiammazione, ma ci sono tutti i segni di un aumento della tonsilla nasofaringea, che sono confermati dal metodo endoscopico o dei raggi X, allora non si verificherà un miracolo.

A che età si verificano più spesso le adenoidi?

Se ci sono indicazioni per la rimozione, quindi a qualsiasi età. Di norma, l'età dei bambini con un tale problema è di 3-7 anni. Ci sono più giovani, ci sono più vecchi.

Trattamento moderno delle adenoidi nei bambini: nuovi metodi, sanatori

Tutto il contenuto di iLive è controllato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibile con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il trattamento delle adenoidi nei bambini è uno dei problemi principali della medicina moderna. Questo problema richiede una ricerca completa. Non ci sono risposte inequivocabili alla domanda su quale metodo sia considerato il più efficace. Alcuni esperti affermano che la rimozione chirurgica è il miglior trattamento per le adenoidi. Altri sono sicuri che non dovresti affrettarti con l'operazione, poiché esiste una terapia conservativa, che non è meno efficace. Alcuni sostengono che il problema può essere risolto solo con il metodo radicale, mentre altri sostengono che i metodi operativi non solo non risolveranno il problema, ma aggraveranno anche la patologia..

La moderna letteratura medica contiene informazioni che in presenza di adenoidi possono svilupparsi un gran numero di complicanze in un bambino. L'insufficienza respiratoria prolungata può portare a una complicazione non solo delle condizioni fisiche, ma anche a un ritardo nello sviluppo psicomotorio. Possono verificarsi varie malattie del naso, delle vie respiratorie e anche una violazione della struttura del corpo. Con una persistente violazione delle reazioni psicomotorie, anche la ventilazione dei seni paranasali viene interrotta. Pertanto, è necessario trattare le adenoidi.

Oggi la medicina ha vari trattamenti. Puoi scegliere l'opzione adatta a ogni bambino specifico. Sia i trattamenti conservativi che quelli chirurgici si sono dimostrati efficaci. Il trattamento conservativo è rappresentato dalla terapia farmacologica, dai rimedi omeopatici e popolari che sono efficacemente combinati.

Inoltre viene utilizzato il trattamento con farmaci ormonali, che sono stati molto efficaci, possono migliorare significativamente le condizioni e prevenire un intervento chirurgico. Oggi, la terapia ormonale sostitutiva è considerata relativamente sicura, poiché ci sono molti farmaci che non hanno un effetto sistemico sul corpo. Di conseguenza, praticamente non si verificano effetti collaterali. I farmaci moderni agiscono solo localmente, quindi rimuovono molto rapidamente il processo infiammatorio, l'edema e prevengono l'ulteriore iperplasia del tessuto adenoide. Con un uso prolungato, ottengono un risultato stabile.

Molti esperti ricorrono alla terapia laser. In questo caso, le adenoidi non vengono rimosse, ma sono direttamente interessate da un laser. Il processo infiammatorio viene rimosso, il gonfiore viene eliminato, l'iperplasia dei tessuti scompare, a seguito della quale si risolvono le crescite. In combinazione con la terapia ormonale, le adenoidi possono essere mantenute in uno stato congelato, a causa del quale non cresceranno. Potrebbero infiammarsi leggermente o cessare completamente di infiammarsi e diventare adeguatamente rispondenti all'infezione..

I moderni metodi di trattamento sono la loro rimozione con vari metodi. Pertanto, le tecniche operative aperte sono da tempo sfumate in secondo piano. Oggi ricorrono sempre più a tecniche laparoscopiche, la rimozione laser. Molti esperti preferiscono prima rimuovere le adenoidi con metodi tradizionali e quindi condurre una terapia laser aggiuntiva. Ciò previene il rischio di ulteriori escrescenze, riduce significativamente il processo infiammatorio e infettivo.

Molti medici non hanno fretta di rimuovere le adenoidi, preferendo provare prima tutti i metodi conservativi. Ciò si basa sull'idea che le adenoidi sono una barriera naturale alle infezioni. Pertanto, la rimozione renderà il corpo indifeso per vari tipi di infezione, una persona può soffrire di malattie infettive per lungo tempo.

In primo luogo, provano a provare il trattamento con farmaci ormonali, procedure fisioterapiche. Molti bambini beneficiano del trattamento termale, che consente di arrestare rapidamente l'infiammazione, localizzare il processo infettivo e ridurre la crescita eccessiva. Molti cercano di usare approcci psicologici nella lotta contro le adenoidi. Quindi, un approccio positivo, emozioni positive, atteggiamento ottimista aiuteranno il bambino ad attivare il suo potenziale interiore e a superare la malattia.

Trattamento dell'infiammazione adenoidea nei bambini

Le adenoidi possono essere trattate con metodi sia conservativi che radicali. I metodi conservativi includono l'uso di farmaci, la fisioterapia. La terapia complessa può includere il trattamento con rimedi omeopatici e popolari. Vitamine e ormoni possono essere prescritti se necessario..

I metodi radicali comportano un intervento chirurgico. Se ci sono indicazioni per un intervento chirurgico, le adenoidi vengono rimosse. Possono anche essere rimossi in vari modi, ad esempio utilizzando il metodo tradizionale di adenotomia, chirurgia endoscopica o rimozione laser. Oggi, molti esperti preferiscono la rimozione laser, poiché questo metodo non ha praticamente controindicazioni e non comporta gravi conseguenze e complicazioni. Viene praticato il trattamento del sanatorio, che aiuta particolarmente bene i bambini con patologia cronica..

Trattamento della tosse con adenoidi nei bambini

La tosse con adenoidi infiammati è principalmente una conseguenza di un intenso processo infiammatorio che colpisce l'intero rinofaringe, si diffonde alla faringe, trachea. In questo caso, si verifica un'irritazione delle mucose, si verifica una reazione riflessa naturale, in cui la mucosa gonfia, o fattore irritante, il corpo cerca di espellere.

Pertanto, il trattamento principale dovrebbe essere eziologico: è sufficiente per eliminare la causa della tosse e scomparirà da solo. Pertanto, viene utilizzata una terapia prevalentemente complessa, non viene eseguito un trattamento antitosse specifico.

Il trattamento di solito prevede l'uso di gocce o spray sodocostrittivi. Se necessario, prescrivere agenti essiccanti. Applicare principalmente vibrocil, otrivin. La durata del corso varia in media da 5 a 7 giorni. Sono anche prescritti farmaci antimicrobici, ad esempio: protargol, sodio solfacile, pinosolo.

Per lavare i passaggi nasali, principalmente una soluzione di sale marino, vengono utilizzati vari antisettici. I farmaci scelti sono furatsilina, clorexidina. Si lavano gli occhi sopra il lavandino e la vasca. La testa è inclinata in avanti, la punta della siringa viene accuratamente inserita nel passaggio nasale e la soluzione viene versata lentamente. Il getto viene gradualmente aumentato. La soluzione deve essere versata sulla lingua attraverso la bocca aperta.

Il risciacquo della bocca e della gola con decotti e medicine a base di erbe è considerato abbastanza efficace. Le stesse preparazioni utilizzate per il lavaggio possono essere utilizzate per il risciacquo. Per il risciacquo vengono utilizzati principalmente agenti antinfiammatori e antisettici. Dopo il lavaggio e il risciacquo, la gola o il naso viene irrigato con un medicinale, ad esempio bioparox, miramistina. Se i farmaci locali sono inefficaci, viene prescritta una terapia sistemica, in cui i farmaci vengono assunti per via orale.

Trattamento di naso che cola con adenoidi in un bambino

Con le adenoidi, il naso che cola si presenta abbastanza spesso. Non vale la pena trattarlo intenzionalmente, poiché sarà ancora inefficace. È necessario eliminare il motivo che l'ha causato. Quindi, se il corpo ha microflora batterica o virale, è necessario eseguire una terapia antivirale o antibatterica. Con eccessivo gonfiore e infiammazione della mucosa, vengono prescritti antistaminici, farmaci antinfiammatori. Varie gocce vengono applicate localmente, vengono lavate. Se necessario, applicare la fisioterapia.

Trattamento per la perdita dell'udito in un bambino con adenoidi

L'udito è molto spesso ridotto con l'infiammazione delle adenoidi, poiché le orecchie sono direttamente collegate al rinofaringe e alla cavità nasale attraverso la tromba di Eustachio. Attraverso di essa, un'infezione può essere trasmessa all'orecchio interno e si diffonde anche il processo infiammatorio. Inoltre, le adenoidi infiammate possono bloccare la bocca del tubo uditivo, impedendo il libero passaggio dell'aria nell'orecchio medio. Di conseguenza, la mobilità del timpano viene persa, l'udito è ridotto.

Tali violazioni passano immediatamente dopo l'eliminazione della causa. Il grado di declino può variare. Spesso si sviluppa una perdita dell'udito di gravità moderata. Di solito, l'udienza viene controllata nell'ufficio del medico, ma può anche essere controllata a casa. Per questo viene utilizzato il sussurro. Il bambino normalmente sente un sussurro in tutta la stanza, cioè dopo 6 o più metri. Quando il bambino è impegnato a giocare, deve essere chiamato a una distanza di 6 metri o più, in un sussurro. Con l'udito normale, il bambino sentirà e si girerà. Se non si volta, dovrebbe avvicinarsi e chiamare di nuovo, e così via fino a quando il bambino non conosce esattamente la distanza alla quale sente. Si consiglia di controllare più volte, almeno tre, per assicurarsi che la distanza sia determinata correttamente e non per caso.

Il trattamento è principalmente eziologico. Vengono utilizzati vari farmaci, rimedi omeopatici. Con un orecchio chiuso grave, il medico esegue una procedura come soffiare. Il naso è lavato La gola deve essere gargarismi. Con l'inefficacia di tale trattamento, vengono prescritti farmaci sistemici, farmaci ormonali locali. L'udito verrà ripristinato immediatamente dopo l'eliminazione della causa della patologia, vale a dire l'infiammazione e la proliferazione delle adenoidi. A volte devi anche ricorrere a metodi chirurgici di trattamento.

Trattamento termico per adenoidi nei bambini

La temperatura indica un processo infiammatorio acuto o un'infezione batterica. Il trattamento sintomatico, cioè l'assunzione di farmaci antipiretici, in questo caso sarà un metodo di trattamento inefficace, poiché è necessario eliminare la causa della patologia. Quindi la temperatura si normalizza da sola. Allo stesso tempo, se la temperatura è troppo alta, dovrebbero essere somministrati farmaci antipiretici. In generale, il trattamento dovrebbe essere completo.

In generale, il regime di trattamento può essere rappresentato come segue: trattamento locale, esposizione sistemica, metodi alternativi in ​​assenza di effetto dai primi due metodi.

Per l'esposizione locale, vengono applicate gocce sul naso, sciacquando il naso, sciacquando la bocca e il rinofaringe. Per la lubrificazione e il lavaggio utilizzare oli vegetali con l'aggiunta di oli essenziali. Le soluzioni saline si sono dimostrate efficaci. Le inalazioni vengono eseguite utilizzando un nebulizzatore. Con inefficienza, vengono utilizzati farmaci ormonali. Vengono spesso utilizzati anche spray a base di acqua di mare o ioni d'argento..

È importante escludere un'infezione nella cavità orale. Per fare ciò, consultare un dentista. Se necessario, viene eseguita la sanificazione dei focolai di infezione. Le reazioni infiammatorie e allergiche sono trattate. In caso di infezione virale o batterica, può essere necessaria una terapia antivirale, una terapia antibiotica. Con l'inefficacia di questi farmaci, viene prescritto un corso di fisioterapia e farmaci ormonali. È inoltre necessario osservare l'alimentazione dietetica..

Trattamento delle adenoidi nei bambini con un nebulizzatore

Oggi, le adenoidi sono sempre più trattate con un nebulizzatore. Le inalazioni tradizionali non sono del tutto adatte ai bambini, quindi il nebulizzatore rimane uno dei metodi più convenienti e popolari. In precedenza, gli esperti ritenevano che un nebulizzatore non fosse adatto per il trattamento delle adenoidi. E c'erano delle ragioni per questo. Quindi, il farmaco viene spruzzato in tutto il rinofaringe e la faringe, nonché attraverso il tratto respiratorio. Considerando che il trattamento delle adenoidi richiede un'esposizione locale. Ma in seguito, come dimostrato dalla pratica, si è scoperto che aiuta molto efficacemente a combattere il tessuto adenoide e la sua proliferazione. E un tale spruzzo, al contrario, aiuta a eliminare il processo infiammatorio nell'intero rinofaringe e, di conseguenza, diminuisce anche l'infiammazione del tessuto adenoideo.

Il nebulizzatore svolge anche molte altre funzioni, in particolare allevia l'irritazione, elimina il dolore, riduce il gonfiore e il rossore dei tessuti. Tutto ciò facilita significativamente le condizioni del paziente, elimina i principali sintomi del processo infiammatorio, migliora la respirazione nasale, elimina lo spasmo, normalizza la voce.

Il grande vantaggio è che il medicinale viene fornito sotto forma di particelle fini che vengono spruzzate e si depositano sulle aree infiammate, esercitando un effetto terapeutico su di esse. Si verifica un assorbimento intensivo del farmaco da parte dei tessuti infiammati. Grazie a questa proprietà, il rischio di effetti collaterali è significativamente ridotto, poiché il farmaco non ha un effetto sistemico.

Molti genitori che hanno acquistato un nebulizzatore per il loro bambino sono rimasti soddisfatti. È abbastanza comodo da usare, ti consente di preparare rapidamente una soluzione della concentrazione desiderata, senza fondi aggiuntivi e preparati per effettuare l'inalazione. Puoi utilizzare non solo prodotti farmaceutici, ma anche acque minerali, decotti alle erbe. L'inalazione è rapida, indolore..

A molti bambini piace spenderli, perché sono attratti dall'aspetto del dispositivo e dal design insolito della confezione. E i genitori preferiscono questo metodo, perché è abbastanza comodo e non richiede una formazione speciale. Il risultato è evidente dopo 3-5 giorni. I medici osservano che nei bambini che sono inalati con un nebulizzatore, il recupero è molto più veloce, la velocità della reazione di recupero aumenta bruscamente, le ricadute sono estremamente rare.

Allevia i sintomi e previene la progressione. Anche 2 gradi possono avere un effetto positivo. In questo caso, solo il medico può determinare il farmaco necessario, la sua concentrazione, il dosaggio, la frequenza di somministrazione e la durata del corso.

Il paziente deve solo seguire alcune regole procedurali di base. Solo le soluzioni sterili dovrebbero essere utilizzate come base. Immediatamente prima dell'inizio della procedura, la temperatura rimane a circa 20 gradi. Non è possibile ricorrere all'uso di olii essenziali, nonché di infusi di erbe che contengono particelle di grandi dimensioni. Uno dei vantaggi significativi di questo dispositivo è la capacità di usarlo durante una malattia acuta, a temperatura elevata, perché non contiene vapore.

Principalmente, vengono utilizzati farmaci speciali per inalazione. Mucosolvan ti consente di ridurre la viscosità, aiuta a fluidificare il muco. È usato a rischio di ulteriore sviluppo. Nel caso in cui la causa della proliferazione sia un'infezione, vengono utilizzati vari antibiotici. Applicare fluimucil, che aiuta ad alleviare il gonfiore e facilita il processo respiratorio. Applicare pulmicort, che può essere utilizzato dai 6 mesi di età. Derinat contribuisce non solo all'eliminazione dell'infiammazione e del gonfiore, ma anche ad aumentare l'immunità. Per l'idratazione è possibile utilizzare varie acque minerali..

Inoltre, il medico consiglierà quale nebulizzatore particolare è meglio acquistare. Esistono tre tipi di dispositivi: compressore, ultrasuoni, membrana. La scelta del tipo di dispositivo dipende dal tipo di farmaco che verrà utilizzato. Possono anche differire nella dispersione: il diametro delle particelle che formano la sospensione pneumatica. La dispersione dipende dalla profondità con cui i farmaci penetrano nei tessuti respiratori e nelle aree infiammate, vengono assorbiti dalla mucosa.

Per il trattamento delle adenoidi, è meglio usare modelli grossolani di nebulizzatori. Ciò consentirà alle particelle del farmaco di depositarsi nelle aree desiderate, vale a dire, sul lato posteriore del rinofaringe. Questi requisiti sono soddisfatti dai dispositivi che utilizzano un modello di compressore per pompare aria sotto pressione. Ma a volte i medici ricorrono a nebulizzatori a ultrasuoni o a membrana. Molti dispositivi moderni hanno una speciale funzione appositamente integrata che consente di regolare il diametro delle particelle create..

La tecnica della procedura è abbastanza semplice: la sospensione deve essere inalata attraverso la bocca in modo uniforme. È necessario provare a prendere il respiro più profondo. Quindi viene effettuato un ritardo di 2-3 secondi, dopo di che vengono espirati attraverso il naso. Ciò fornisce la circolazione necessaria del farmaco e la sua penetrazione dalla laringe nelle vie aeree profonde.

Nuovi trattamenti per le adenoidi nei bambini

I metodi relativamente nuovi sono il trattamento con farmaci ormonali locali che non hanno un effetto sistemico, ma agiscono esclusivamente sulle mucose nasali e sulle crescite adenoidi. Si consiglia di effettuare l'inalazione con questi farmaci, poiché la maggior parte di essi è disponibile sotto forma di nebulizzatore, che è un kit per inalazione pronto. La concentrazione del farmaco viene preparata in base alle raccomandazioni del medico.

A molti bambini viene consigliato di lavarsi il naso e i gargarismi, il che riduce anche in modo significativo il processo infiammatorio, elimina l'iperplasia dei tessuti. Per questo vengono utilizzati preparati farmaceutici speciali, rimedi popolari e omeopatici..

Gocce nasali ben collaudate di vari effetti. Applicare vasocostrittore, essiccazione e altri mezzi. I medici prescrivono spesso pomate e creme speciali per la cavità nasale, che aiutano anche a ridurre il processo infiammatorio e prevenire la crescita eccessiva. Anche varie gocce antiallergiche e antinfiammatorie sono abbastanza efficaci. Vari preparati a base di ioni d'argento, ad esempio il protargol, si sono dimostrati efficaci. È usato per lavare, seppellire. Promuove il rapido ripristino della mucosa, riduce la necessità di rimozione delle adenoidi.

Vengono utilizzati vari farmaci sistemici, in particolare antinfiammatori, antistaminici, antibatterici e antivirali. Se necessario, vengono prescritti agenti immunocorrettivi..

Solo in caso di fallimento della terapia conservativa ricorrere al trattamento chirurgico. Un metodo relativamente nuovo per rimuovere le adenoidi è la rimozione usando un microdebrider (rasoio). Questo metodo può migliorare significativamente la qualità dell'adenotomia..

Un rasoio è una console elettromeccanica con maniglie attaccate ad esso, che contengono punte e pedali. Questi dispositivi consentono di mettere in moto il mulino, assicurarne la rotazione o arrestarlo. Puoi anche cambiare facilmente il senso di rotazione, scegliere una modalità diversa. La punta è rappresentata da una parte cava stazionaria e da una lama che ruota attorno ad essa. Collego un tubo di aspirazione a uno dei canali della maniglia. Viene creata una pressione negativa, con l'aiuto della quale viene rimosso il tessuto adenoide. Allo stesso tempo, un rasoio viene inserito attraverso una narice, che viene promossa fino al rinofaringe, un endoscopio viene inserito nel secondo, che consente di controllare il processo di rimozione. L'immagine può essere visualizzata sullo schermo..

Questo metodo ha molti vantaggi, riduce il periodo di recupero, riduce significativamente il rischio di infezione e infiammazione e previene lo sviluppo di complicanze.

Un nuovo metodo sono gli esercizi di respirazione e le pratiche di rilassamento, che consentono non solo di ridurre il processo infiammatorio e rafforzare i muscoli respiratori, ma anche di ridurre significativamente le dimensioni delle escrescenze. Questo è un effetto secondario. Un ruolo importante nel trattamento e nel recupero è dato alla terapia fisica, alla terapia yoga.

Trattamento laser delle adenoidi nei bambini

Oggi è uno dei metodi più efficaci che viene spesso utilizzato nel trattamento delle adenoidi. Ti consente di rimuovere rapidamente e indolore la vegetazione adenoidea. Il vantaggio del metodo è che è meno traumatico e non richiede anestesia. Viene eseguita solo l'anestesia locale. Dopo l'intervento chirurgico, il danno è minimo, il periodo di recupero è molto più breve rispetto ai metodi chirurgici tradizionali.

Il rischio di infezione è significativamente ridotto. Non ci sono praticamente complicazioni e processi infiammatori. Il sanguinamento non si verifica. Anche un grande vantaggio del metodo è che non si osservano crescite ripetute. Il bambino può essere autorizzato a tornare a casa quel giorno. Dopo circa una settimana, il bambino viene completamente ripristinato..

Questo metodo può essere eseguito su bambini di qualsiasi età. Non ci sono praticamente controindicazioni. L'operazione di rimozione laser delle adenoidi può essere eseguita anche se il bambino ha una bassa coagulabilità, poiché l'operazione è praticamente senza sangue, non influisce sui vasi sanguigni. Questo perché il laser è uno strumento estremamente preciso che agisce esclusivamente sul bersaglio, senza influire sul tessuto circostante.

Esistono diversi tipi di laser, quindi il medico ha sempre l'opportunità di scegliere il metodo di esposizione ottimale, che avrà un minimo di conseguenze negative. Ad esempio, in alcuni casi, viene utilizzato un laser ad anidride carbonica (con adenoidi di piccole dimensioni). Ti consente di evaporare il liquido dalla crescita stessa e il tessuto viene semplicemente lisciato gradualmente. Se la dimensione delle adenoidi è molto grande, viene utilizzata la coagulazione laser.

Oltre alla rimozione, è possibile utilizzare un laser per trattare le adenoidi. Il processo è piuttosto lungo. La sua essenza è un effetto a lungo termine sul tessuto infiammato, a seguito del quale viene ridotto il processo infiammatorio, il gonfiore viene eliminato, rispettivamente, la dimensione delle crescite adenoidi diminuisce.

Molti chirurghi utilizzano il metodo tradizionale di rimozione delle adenoidi, dopo di che il sito dell'operazione viene trattato con il laser. Ciò consente di ridurre i rischi di sviluppo di un processo infettivo e infiammatorio. Anche la probabilità di escrescenze ripetute è significativamente ridotta..

Tale intervento chirurgico preliminare non richiede una lunga preparazione preliminare. Il periodo di recupero non richiede inoltre procedure e restrizioni serie. Tuttavia, entro una settimana è meglio limitare l'attività fisica, non sovraccaricare, per ridurre al minimo l'uso di vari alimenti dannosi, tra cui: cibi grassi, piccanti, affumicati.

Sia il sottoraffreddamento che il surriscaldamento devono essere evitati. Non visitare saune, bagni. Non vale la pena fare un bagno caldo in questo momento. Evitare un soggiorno prolungato in luoghi caldi e chiusi, la stanza deve essere regolarmente ventilata.

Potrebbe essere necessaria una terapia farmacologica minima per ripristinare la mucosa. Solitamente vengono prescritte gocce nasali secche e vasocostrittive. A volte prescritto fisioterapia, terapia vitaminica. Un effetto positivo può essere ottenuto con esercizi regolari e esercizi di respirazione..

Crioterapia delle adenoidi nei bambini

È un metodo per trattare le adenoidi utilizzando temperature ultra basse. Molto spesso viene utilizzato azoto liquido. Ha un effetto congelante, allevia il processo infiammatorio, elimina il gonfiore. Con questo metodo vengono trattate le mucose danneggiate..

Trattamento di sanatorio delle adenoidi nei bambini

Oggi, i trattamenti spa stanno guadagnando popolarità. Ciò è dovuto alla sua alta efficienza. Nei sanatori sono trattati con agenti fisioterapici, le risorse della climatoterapia e dell'ambiente naturale sono ampiamente utilizzate. Le miniere di sale, la medicina di erbe, il trattamento con sanguisughe, i pesci sono usati, il risanamento di focolai di infezione e la normalizzazione di microflora sono effettuati. Vengono utilizzati vari mezzi tradizionali e non tradizionali, ad esempio: aromaterapia, balneoterapia, talloterapia, cromoterapia.

Viene applicato il potere curativo di pietre, minerali, piante, elementi naturali. Vengono applicate procedure acquatiche e criogeniche. L'impatto positivo è fornito dalla musica, vari suoni, compresi i suoni della natura. C'è una speciale terapia di vibrazione del suono. Il trattamento principale sono esercizi di respirazione. Includono la terapia yoga, altre pratiche di benessere, terapia fisica, pratiche di meditazione e rilassamento, massaggi e terapia manuale, agopuntura e riflessologia.

Sanatori per il trattamento delle adenoidi nei bambini

Il trattamento delle adenoidi può essere conservativo o chirurgico, in cui il tessuto infiammato viene semplicemente rimosso dal corpo. Molti medici ritengono che la rimozione delle adenoidi possa essere pericolosa perché proteggono il corpo dalle infezioni. Rimuovendoli, priviamo il corpo della protezione naturale. Inoltre, le adenoidi di solito scompaiono durante l'adolescenza. Pertanto, vale la pena provare un trattamento conservativo. Deve essere completo, ci vorrà tempo e pazienza. Tuttavia, questo evita un intervento chirurgico..

Oggi, il trattamento viene effettuato in sanatori, che consente al bambino di evitare lo stress e lo stress psico-emotivo da una lunga degenza in ospedale. Di conseguenza, il trattamento diventa più efficace e il recupero è molto più veloce..

Oggi ci sono molti resort che offrono vari programmi di trattamento e riabilitazione. Per i bambini con adenoidi, è necessario scegliere i sanatori situati nella zona costiera, poiché il clima marino è il più favorevole possibile per un bambino che soffre di adenoidi. Sanatori ben consolidati della Crimea, del Caucaso.

I sanatori offrono aromaterapia, massaggi, idroterapia varia, sale di sale. Per l'aromaterapia vengono utilizzati estratti vegetali naturali e oli essenziali. Se necessario, adenoidi e tonsille vengono lubrificati con la soluzione di Lugol, il rinofaringe viene lavato con olii con vari farmaci. Prescrivere l'inalazione con un alto contenuto di determinate vitamine e minerali. Per varie procedure, viene utilizzata l'acqua di mare. Usa fitoterapia, tè medicinali, cocktail di ossigeno..

Molti sanatori praticano il nuoto in piscine speciali con acqua di mare, nonché con l'aggiunta di fito-componenti, sali. Alcuni praticano il nuoto in mare aperto con l'immersione obbligatoria in acqua e la deglutizione di particelle d'acqua. Applica sorgenti termali, curative e minerali, risorse naturali come minerali, argille, acque naturali artesiane, fango. Fare il bagno con acqua di radon e gargarismi della gola e del rinofaringe con queste aree ha un effetto positivo..

Trattamento delle adenoidi nei bambini in mare

Il trattamento e le misure preventive sono eseguiti al meglio in un sanatorio in mare. In primo luogo, fornirà un trattamento in un ambiente calmo e rilassante, che aiuta a rilassarsi, a recuperare rapidamente, a rafforzare la forza ea mobilitare riserve interne per combattere la malattia. È stato a lungo notato che nei sanatori, il recupero nei bambini avviene molto più velocemente rispetto a un ospedale o persino a casa.

In secondo luogo, il clima marino è molto vantaggioso per la salute dei bambini che soffrono di malattie dell'apparato respiratorio. E, in terzo luogo, in mare il bambino riceve molte emozioni positive, il che è estremamente importante per il bambino. Le emozioni positive contribuiscono al rapido recupero..

Oggi ha molte opportunità di organizzare trattamenti in mare. I sanatori offrono varie condizioni, programmi, prezzi. Vale la pena dare un'occhiata ai sanatori della Crimea e del Caucaso, poiché è qui che il clima è più favorevole per i bambini che soffrono di adenoidite. In generale, è adatto qualsiasi resort situato in una zona con aria calda e umida e una temperatura giornaliera uniforme con lievi fluttuazioni. Un effetto positivo è esercitato dai raggi del sole, riflessi dalla superficie del mare. Sostituiscono la fisioterapia standard in una clinica.

Viene utilizzata l'aero-elio-talassoterapia, che è rappresentata principalmente dal nuoto in mare, alla dose di aria fresca e ai bagni di sole e aria. Vengono praticati l'inalazione di sale marino e il sonno notturno al mare, che sostituisce le inalazioni con un nebulizzatore e prodotti aerosol.

Le località montane colpiscono il corpo con aria sottile, una grande quantità di radiazioni ultraviolette, basse temperature. Questo normalizza il sistema respiratorio, la circolazione sanguigna. Le stazioni forestali forniscono effetti sul corpo con secrezioni di piante, aghi, fitoncidi e altri componenti naturali.

Il trattamento delle adenoidi nei bambini in mare comprende gli effetti di vari fattori termali: il clima stesso, fango curativo, acqua minerale, pietre, minerali, acqua di mare, alghe.

Fisioterapia per adenoidi nei bambini

Il trattamento delle adenoidi nei bambini richiede spesso la nomina di procedure fisioterapiche. I più efficaci sono riconosciuti come UV, UHF, elettroforesi, terapia laser. Per l'elettroforesi, viene prescritto cloruro di calcio. Aromaterapia ad effetto positivo, crioterapia.