Image

Segni di mal di gola in un bambino piccolo: sintomi con una foto della gola, trattamento e prevenzione della malattia

I bambini piccoli hanno spesso raffreddori nella stagione primaverile e autunnale. Durante questi periodi, il corpo del bambino soffre di carenza vitaminica, la temperatura in strada è instabile e questo aumenta il rischio di morbilità a volte. Di solito, tutto è limitato a un raffreddore, ma in alcuni casi appare un mal di gola. Ha un corso complesso ed è caratterizzato da un rapido sviluppo, il trattamento dovrebbe essere immediato. Se ciò non avviene in tempo, la malattia diventerà cronica, dove la gola soffrirà per prima.

Un raffreddore innocuo comune può finire in un mal di gola

Descrizione della malattia

L'angina è una malattia infettiva e infiammatoria acuta (tonsillite acuta). Agenti patogeni: stafilococchi, pneumococchi, streptococchi, flora fungina meno comunemente, altri virus e batteri patogeni. La formazione della patologia si verifica in presenza di un ambiente favorevole per la riproduzione, ad esempio:

  • ipotermia;
  • cattiva alimentazione;
  • avitaminosi;
  • stile di vita inattivo;
  • costante stress fisico e psicologico;
  • infezione virale.

La sconfitta si estende alle tonsille: l'infiammazione inizia con iperemia, aumento delle dimensioni, gonfiore. I genitori non sempre comprendono la gravità dell'angina.

L'intero organismo soffre di intossicazione e del rapido decorso della patologia. Diventa difficile per il paziente respirare: se non si cerca assistenza medica e cure in modo tempestivo, un bambino piccolo (specialmente fino a un anno) è a rischio di morte per asfissia.

Periodo di incubazione e infettività del mal di gola

L'angina è contagiosa per gli altri di qualsiasi età. Con un sistema immunitario indebolito, è sufficiente un breve contatto con una persona portatrice del patogeno. L'infezione è anche possibile nel periodo di incubazione, cioè nel periodo dalla penetrazione dell'infezione nel corpo fino all'insorgenza dei primi sintomi. La durata del periodo di incubazione dipende da:

  • eziologia di un agente patogeno;
  • condizioni generali del corpo;
  • la presenza di malattie croniche in un paziente;
  • varietà di angina;
  • grado di funzionamento del sistema immunitario.

A seconda di questi fattori, il periodo di incubazione della tonsillite nei bambini varia nella durata da 12 ore a 12 giorni. Durante questo periodo, batteri e microrganismi patogeni si depositano nella cavità orale e iniziano la riproduzione attiva. L'infezione è possibile non solo nel mezzo della patologia, la tonsillite in un bambino è contagiosa per gli altri durante la terapia e l'assunzione di antibiotici.

Lo stadio iniziale della malattia

Al termine del periodo di incubazione, la salute del bambino peggiora notevolmente. In una fase iniziale dello sviluppo di tonsillite, naso che cola, mal di gola, aumento della temperatura corporea, mal di testa e crampi muscolari, "dolori" in tutto il corpo.

Nella fase iniziale di mal di gola, non solo mal di gola, ma anche naso che cola, febbre

Un esame visivo mostra un aumento delle tonsille e l'iperemia della gola, anche i linfonodi cervicali e sottomandibolari diventano significativamente più grandi del normale. Nella fase iniziale di mal di gola, la prima cosa che dovresti contattare un pediatra è: stabilirà una diagnosi e prescriverà un trattamento, il cui orientamento dipende dall'agente causale della malattia e dalla forma della patologia.

L'ulteriore decorso della malattia

Se, dopo l'inizio dei segni iniziali dell'angina, non è stato eseguito il trattamento appropriato, la malattia progredisce molto rapidamente ed è difficile. L'appetito del bambino diminuisce drasticamente o è completamente assente, si sente stanco, cattivo, mostra un'attività minima, si comporta a disagio in un sogno.

Non puoi dire esattamente quanto dura il mal di gola nei bambini. L'intossicazione si diffonde in tutto il corpo e il quadro clinico può inoltre riempire con i seguenti sintomi:

  • nausea;
  • disturbi digestivi;
  • diarrea;
  • febbre;
  • vomito
  • un rivestimento bianco si forma sulla superficie della lingua;
  • gli ascessi si aprono sulle tonsille.

Nella foto puoi vedere quali eruzioni cutanee determinano questa patologia infettiva..

Cause di angina

Il picco di incidenza della tonsillite nei bambini si osserva nel freddo, a causa di forti salti di temperatura, l'immunità è notevolmente ridotta. Tra le altre ragioni, ci sono: cattiva alimentazione, mancanza di vitamine e passeggiate all'aria aperta.

Le tonsille non svolgono una funzione protettiva, è molto facile provocare la moltiplicazione dei batteri: basta bere acqua fredda. Non dimenticare che il mal di gola è contagioso, quindi in questa condizione puoi prendere l'infezione da goccioline trasportate dall'aria. Inoltre, una malattia infettiva provoca:

  • patologia di organi ENT e cavità orale;
  • trattamento antibiotico a lungo termine;
  • frequenti malattie infettive;
  • disbiosi intestinale.

Classificazione della tonsillite nei bambini

Secondo la forma della patologia, si distinguono due fasi. La tonsillite acuta si sviluppa molto rapidamente e richiede un trattamento immediato. Se la malattia non viene trattata, si trasformerà in una forma cronica e, con il minimo disturbo, la probabilità di una seconda esacerbazione è molto alta.

Che mal di gola nei bambini succede:

ClassificazionepatogenoSintomi
PurulentoStreptococco
  • gola infiammata;
  • sudorazione
  • spasmi muscolari;
  • compattazione dei linfonodi e delle tonsille (a volte a causa di edema, l'ingresso della laringe è completamente chiuso);
  • congestione di ascessi.
erpeticaVirus Coxsackie ed ECHO
  • forte aumento della temperatura;
  • faringite;
  • dolore durante la deglutizione;
  • gola rossa;
  • disturbi gastrointestinali;
  • vomito
  • voce rauca
  • eruzione cutanea nel cielo.

Questo tipo di mal di gola si trova nei bambini di età inferiore ai 3 anni..

FollicolareStreptococco, Staphylococcus aureus
  • ascessi e gonfiore delle ghiandole;
  • febbre;
  • tosse;
  • brividi;
  • mal di gola acuto.
catarraleStafilococchi, pneumococchi, streptococchi
  • debolezza;
  • diarrea;
  • un leggero aumento della temperatura;
  • infiammazione dei linfonodi cervicali;
  • iperemia.
cassettoneRoto: e adenovirus
  • le scanalature e le fessure nelle tonsille sono interessate;
  • rapida diffusione di ascessi;
  • febbre grave;
  • mal di testa, grave disagio alla gola e alle articolazioni;
  • rivestimento lingua;
  • bocca asciutta.
battericoStreptococchi e stafilococchi
  • la malattia colpisce le tonsille;
  • calore;
  • dolore alla gola (che si irradia all'orecchio);
  • perdita della voce / raucedine.

I bambini di 1-2 anni sono difficili da tollerare.

Mal di gola catarrale

Segni di mal di gola

L'angina nei bambini in base ai sintomi e al decorso può variare in modo significativo, dipende dall'eziologia della malattia. Con una forma batterica, si forma un rivestimento biancastro sulle tonsille. Se il tipo di lesione è virale, i raffreddori sono più pronunciati (tosse, naso che cola, ecc.).

Puoi riconoscere la malattia, conoscendo i segni caratteristici di mal di gola in un bambino: un aumento delle tonsille, lesioni ulcerative su di loro. Possono essere sotto forma di punti rossi pieni di liquido o con pus all'interno. Inoltre, c'è sempre iperemia e gonfiore della gola, la radice della lingua sembra biancastra.

Indipendentemente dall'agente patologico, si distinguono i sintomi generali dell'angina:

  • un forte aumento della temperatura corporea da 37 a 40 gradi;
  • mal di gola acuto;
  • scarso appetito / sonno;
  • grave debolezza;
  • a volte nausea e vomito;
  • mal di testa e dolori muscolari;
  • periodo di incubazione fino a 12 giorni.
Tonsillite follicolare (altro nell'articolo: tonsillite follicolare nei bambini: sintomi e trattamento)

Diagnostica

Quando si contatta uno specialista, il pediatra raccoglie un'anamnesi iniziale: conduce un sondaggio sul paziente e la faringoscopia. In piena luce, il medico esamina la cavità orale, sondando i linfonodi sul collo e sotto la mascella. Quindi viene prescritto un trattamento appropriato. Di solito è sufficiente un esame visivo e tattile per stabilire una diagnosi corretta, ma a volte sono necessari ulteriori studi:

  • OAM, UAC;
  • striscio dalla cavità orale;
  • chimica del sangue;
  • Test allergologico;
  • per una valutazione del sistema immunitario - consultazione di un ENT e un immunologo.

La differenza tra angina e ARVI

Allo stesso tempo, la differenza tra loro è enorme. Con la tonsillite, le piaghe purulente si formano di solito sulle tonsille, il paziente avverte un forte dolore, che è permanente. A proposito, con un tipo di herpes della malattia, i bambini sotto i 3 anni potrebbero non lamentarsi del disagio, hanno dispepsia.

Mangiare e parlare è quasi impossibile. La temperatura corporea è di 38-40 gradi e dura per diversi giorni, l'intero organismo è esposto a intossicazione. Con ARVI, la febbre è meno pronunciata e passa rapidamente, dopo di che il bambino ha il naso che cola e la tosse.

L'angina è possibile nei bambini fino a un anno?

L'angina all'età di un anno è piuttosto rara. Gli agenti causali sono virus, streptococchi e stafilococchi. La diagnosi della malattia in questi bambini è più difficile, perché non possono ancora lamentarsi di ciò che li disturba.

L'immunità di un bambino di un anno è in fase di formazione, motivo per cui l'angina si sviluppa rapidamente e tutti i sintomi sono molto pronunciati. Il corpo dei bambini è indifeso contro i batteri patogeni. Il decorso della patologia è accelerato se sono presenti i seguenti fattori:

  • avitaminosi;
  • sottopeso;
  • drammatici cambiamenti climatici;
  • insufficiente assistenza all'infanzia (ipotermia, cattiva alimentazione, ecc.).
L'angina nei bambini fino a un anno è un evento raro

Come si cura il mal di gola?

Un mal di gola di origine batterica viene necessariamente trattato con l'uso di antibiotici, senza di essi non sarà possibile eliminare il processo infiammatorio e durerà molto più a lungo. La terapia deve essere eseguita sotto la stretta supervisione di un medico, è necessario aderire a tutte le sue raccomandazioni e prescrizioni, altrimenti rimane il rischio di complicanze (stenosi della laringe - la sua formazione porta all'asfissia).

Inoltre, il paziente deve osservare il riposo a letto, bere molti liquidi (bevande alla frutta, tè, succo di frutta) e sciacquare la bocca più volte al giorno (soprattutto dopo i pasti). È necessario garantire un flusso costante di aria fresca nella stanza, se ciò non è possibile, dovrebbe essere ventilato più spesso. L'elenco dei farmaci dovrebbe includere:

  • agenti antimicrobici con eziologia batterica;
  • agenti antivirali e immunomodulanti per la natura virale della malattia;
  • antistaminici;
  • medicinali locali (spray, losanghe);
  • farmaci antipiretici e antinfiammatori;
  • complesso vitaminico.

Caratteristiche del trattamento di un bambino di età inferiore a 3 anni

Il trattamento dei bambini di età inferiore a 3 anni è meglio eseguito in ospedale, ma se i genitori non possono essere in ospedale con lui, i medici possono eseguire la terapia a casa. In questo caso, dovresti essere scrupoloso su tutti gli appuntamenti medici..

È importante bere l'intero ciclo di farmaci prescritti: quanto il bambino si ammala dipende da questo, perché esiste il rischio di non curare la malattia. Poiché il bambino non sa come sciacquarsi la bocca fino all'età di 3 anni, i pediatri sono autorizzati a utilizzare spray e compresse per il riassorbimento.

Gli alimenti solidi dovrebbero essere esclusi dalla dieta quotidiana in modo che il mal di gola non sia irritato. Puoi dare cibo e bevande al bambino solo in forma calda. Il cibo caldo accelera la crescita dei batteri. È anche vietato utilizzare il miele nella sua forma pura, sarà utile solo dopo che i principali sintomi (placca, ulcere) della tonsillite scompaiono.

Primo soccorso

Se il benessere del bambino è notevolmente peggiorato, la prima cosa da fare è chiamare un medico. È vietato visitare la clinica da soli, poiché l'angina è molto contagiosa.

Se sospetti di avere mal di gola, il bambino deve essere mostrato al medico

Prima dell'arrivo del medico, puoi somministrare al tuo bambino Paracetamol o un altro antipiretico in base al dosaggio dell'età. La gola deve essere trattata con uno spray con l'effetto di anestesia (Tantum Verde, Ingalipt, ecc.) O ulteriormente sciacquata con soluzione salina (0,2 cucchiai. 1 cucchiaino).

Sciacquare

I gargarismi aiuteranno ad alleviare il disagio del bambino (dolore, indolenzimento) e contribuiranno anche a ridurre il processo patogeno. Durante il risciacquo, la mucosa infiammata delle tonsille viene inumidita e il suo ammorbidimento, irritazione e gonfiore passeranno molto più velocemente.

Per i bambini vengono utilizzati decotti di camomilla e salvia o soluzione di soda. Un giorno, devi trattare la gola in questo modo non più di 5-6 volte, puoi usarla per prevenire l'insorgenza di tonsillite.

Fondi locali

Per l'elaborazione locale utilizzare compresse e spray per riassorbimento. È necessario selezionare un farmaco tenendo conto dell'età. Non dovresti acquistare il medicinale che di solito usi per un bambino con mal di gola, è meglio cambiarlo, consultare uno specialista in anticipo.

Hexoral è usato nel trattamento della tonsillite

I seguenti rimedi sono fantastici:

  • spray: Ingalipt, Hexoral, Stopangin, Tantum Verde, Miramistin, Hexaspray (consigliamo di leggere: istruzioni sul "Tantum Verde" per i bambini);
  • losanghe: Faringosept, Lizobakt, Doctor Mom, Strepsils, Grammidin.

È sempre necessario trattare la cavità orale dopo aver mangiato in modo che la medicina abbia il tempo di agire. Prima dell'uso, controllare l'annotazione per il farmaco, poiché alcuni prodotti sono destinati ai bambini dai 2,5 anni.

Farmaci antipiretici

L'angina è sempre accompagnata da febbre, al fine di alleviare le condizioni del bambino, vengono utilizzati farmaci antipiretici. Non è raccomandato abbassare la temperatura di meno di 38,5 gradi, con il suo aumento, è necessario somministrare il medicinale secondo la dose singola consentita. Per il trattamento di bambini di età inferiore a un anno vengono utilizzate supposte di Tsefekon D, una sospensione di paracetamolo o Nurofen.

Se il bambino ha più di 3-4 anni, allora gli possono essere dati altri mezzi: Efferalgan, Ibuklin (istruzioni per l'uso del farmaco per i bambini), Viburkol. Tra le dosi, è necessario resistere 3-4 ore, la dose giornaliera non deve essere superata in ogni caso. Per migliorare l'effetto, puoi anche bere antistaminici: Fenistil, Zirtek, Suprastin.

antibiotici

I farmaci antibatterici sono usati solo come indicato da un medico..

Possono essere scritti come:

  • sospensioni e compresse - Amoxiclav, Sumamed, Flemoxin Solutab, Macropen (consigliamo di leggere: le istruzioni del preparato "Flemoxin Solutab 125" per i bambini);
  • per via intramuscolare - cefatossina.

L'assunzione di antibiotici consente di superare rapidamente i microrganismi patogeni e prevenire lo sviluppo di complicanze. Si osserva un miglioramento delle condizioni generali dopo alcune ore. In alcuni casi, quando il decorso dell'angina non è grave, i pediatri prescrivono spray antibatterico Bioparox per l'irrigazione della gola.

Terapia concomitante

È anche possibile utilizzare vitamine e immunomodulatori (ad esempio, supposte di Kipferon). I genitori non dovrebbero decidere da soli sull'adeguatezza del loro uso, sono prescritti da un medico, guidati da informazioni sulle condizioni generali del bambino.

Indicazioni per tonsillectomia

La rimozione della tonsilla è considerata l'ultima risorsa. Le principali indicazioni per la chirurgia includono:

  • il verificarsi di gravi complicanze dopo il trattamento terapeutico;
  • la ricomparsa di un mal di gola (di solito 3-4 volte l'anno);
  • un forte aumento delle ghiandole, nel caso in cui il bambino non riesca a respirare liberamente.

Possibili complicanze e prevenzione

Un simile atteggiamento nei confronti della salute del bambino lo minerà per molti anni e può portare a gravi complicazioni: insufficienza renale e cardiovascolare, reumatismi.

Al fine di prevenire il mal di gola, consigliano:

  • trattare tempestivamente le malattie ORL acute e croniche;
  • nella stagione fredda, trattare il rinofaringe con Aquamaris in modo che la mucosa venga periodicamente inumidita;
  • monitorare la nutrizione del bambino - deve contenere le vitamine necessarie per la piena crescita;
  • effettuare una pulizia di alta qualità dei denti e del cavo orale;
  • ventilare il soggiorno e umidificare l'aria nella stanza dei bambini.

Angina nei bambini

Il mal di gola (tonsillite) sono patologie infettive che colpiscono l'anello linfoepiteliale del Pirogov, ma principalmente le tonsille palatine. Le tonsille (palatine, tubali, faringee, linguali) che formano l'anello Pirogov sono accumuli di tessuto linfoide che funge da filtro primario. La cavità orale e il rinofaringe sono le "porte" infettive più comuni. Pertanto, soprattutto i batteri patogeni e i virus che entrano nel corpo mantengono questi array di tessuto linfoide.

I bambini, a causa del sottosviluppo naturale del sistema immunitario legato all'età, sono circa 2-3 volte più vulnerabili al mal di gola rispetto agli adulti. Crisi ambientali e bruschi sbalzi di temperatura in condizioni di bassa umidità (condizioni dominanti nelle città russe) hanno portato al fatto che in alcune entità costitutive della Federazione Russa la tonsillite occupa il 20% del numero totale di tutte le malattie nella regione. Nelle città, si nota sempre più che la metà di tutti i bambini malati soffre di tonsillite (specialmente nella stagione fredda).

Varietà e forme atipiche

La classificazione principale separa la tonsillite in base alla profondità con cui l'infezione è penetrata nelle tonsille e fino a che punto è arrivato il processo infiammatorio e purulento:

  • Forma catarrale: è interessato solo l'epitelio superiore delle tonsille palatine, l'opzione più semplice, di norma, non esiste un essudato purulento.
  • La forma lacunare è il serbatoio principale per l'accumulo di agenti patogeni qui, le scanalature delle tonsille (lacune) e le loro estremità più profonde (cripte) sono facilmente riconoscibili dal modello purulento ramificato sulle ghiandole, ripetendo le direzioni delle lacune (in seguito l'intera superficie delle tonsille può essere coperta di pus).
  • Forma follicolare - spesso osservata con maggiore scioltezza delle ghiandole, quando il tessuto linfoide comprende molti vuoti (un altro serbatoio per l'accumulo e la riproduzione di un agente infettivo), qui il focus principale dell'infiammazione si trova nei follicoli, i "noduli" linfoidi del parenchima tonsillare, riconoscibili da cluster purulenti di punti sulle tonsille.
  • La forma flemmona (ascesso intratonsillare, paratonsillite) è una delle forme più gravi e piuttosto pericolose, caratterizzata dal fatto che all'interno di una delle tonsille palatine (solo una!), Inizia la rapida formazione di essudato purulento, che porta a un ascesso che sporge nel lume della gola. Il trattamento è quasi sempre esclusivamente chirurgico (puntura, incisione, tonsillectomia), nei bambini si verifica molto meno frequentemente rispetto agli adulti.
  • La forma ulcerosa-membranosa (Simanovsky-Plaut-Vincent angina), con la quale sono registrate piccole erosioni ulcerative di colore grigiastro e verdastro, si verifica a seguito di una simbiosi di batteri condizionatamente patogeni: il bastoncino a forma di fuso di Plaut-Vincent e lo spirochete di Vincent.

A volte la forma lacunare e follicolare sono considerate come una sola. Dal momento che sono caratterizzati da transizioni reciproche e flusso simultaneo.

Secondo un'altra classificazione, la tonsillite è considerata acuta o cronicamente recidivante. La forma acuta è caratterizzata da un attacco primario. Ma questo non significa che l'agente infettivo non sia mai entrato nel corpo prima. Proprio nell'ultimo attacco, il sistema immunitario lo ha completamente distrutto. Il decorso cronico indica che l'agente patogeno in una certa quantità si deposita nei tessuti (negli spazi vuoti e nella struttura allentata delle tonsille). A poco a poco, questa quantità del patogeno cessa di essere uno stimolo soglia per il sistema immunitario (il fenomeno della resistenza), innescando un'adeguata risposta immunitaria a cascata.

Nei bambini di età inferiore ai 5 anni, il tessuto linfoide nell'anello Pirogov non è ancora completamente formato. Per questo motivo, il decorso della tonsillite qui ha alcune caratteristiche. Non c'è o quasi nessun essudato purulento anche con un'infiammazione estremamente grave. Il passaggio alla cronaca, in quanto tale, non si verifica a causa del piccolo numero di "serbatoi" per l'agente patogeno. Ma a causa di questo sottosviluppo del filtro primario, l'infezione penetra più facilmente nel corpo, provocando altre malattie (bronchite, polmonite, meningite, ecc.). Inoltre, la corrente stessa subisce bruscamente un grado molto grave con una temperatura superiore a 39 gradi.

La forma cronica viene rapidamente determinata dall'otorinolaringoiatra in base a diversi segni:

  • l'ultimo caso di angina è stato di sei mesi e meno, e negli ultimi 2 anni il paziente ha sofferto diverse volte di tonsillite;
  • la struttura delle tonsille è libera, gli spazi vuoti sono allargati e ben visualizzati;
  • quando viene premuto con una spatola, un essudato fangoso appare dagli spazi;
  • nell'analisi generale del sangue, si nota uno spostamento costante nella formula dei leucociti: linfociti / leucociti sono moderatamente elevati, ESR è aumentato;
  • il paziente lamenta costante malessere lieve, raffreddori frequenti, condizioni subfebrilari serali;
  • nei bambini iniziano spesso disturbi gastrointestinali regolari, si manifesta dolore dietro lo sterno e nell'area del cuore, le articolazioni iniziano a far male.

In generale, nei bambini di età inferiore ai 10 anni, la tonsillite cronica non è tanto un fuoco fumante dell'infezione nel corpo quanto una debolezza generale e una vulnerabilità del sistema immunitario, motivo per cui un piccolo numero di microbi patogeni che entrano costantemente nel corpo provoca regolarmente nuove tonsilliti.

Cause di angina

Assolutamente per tutte le età, la causa principale della tonsillite è sempre la stessa: l'indebolimento di tutti i sistemi di difesa immunitaria (cellulare e umorale). Ciò è particolarmente vero per la generazione di linfociti B e la loro differenziazione in plasmociti che forniscono al corpo anticorpi (immunoglobuline). Poiché questa è la principale difesa antibatterica e gli attacchi più gravi si verificano con tonsillite batterica. A causa dell'accumulo di essudato purulento, sciogliendo il tessuto circostante. Con tonsillite virale, il pus non si verifica.

  • streptococco emolitico (circa il 40% di tutte le tonsilliti e circa l'80% di tutte le tonsilliti batteriche) e talvolta altri streptococchi;
  • stafilococchi, in particolare Staphylococcus aureus;
  • bacillo emofilo (riscontrato con tonsillite raramente);
  • ancora meno spesso, la malattia è causata da agenti patogeni atipici per essa - meningococchi e pneumococchi;
  • patogeni estremamente rari sono patogeni atipici come il bacillo Bacillus anthracis (antrace), la Salmonella enterica coli (febbre tifoide), ecc..
  • virus dell'herpes (i primi due tipi e CMV);
  • alcuni tipi di enterovirus, ad esempio Enterovirus J, Rhinovirus A;
  • virus dell'influenza (diversi ceppi).

Esistono numerosi fattori di fondo che portano a un'immunità indebolita:

  1. Infezioni trasferite di recente di qualsiasi eziologia, infezioni croniche - la tonsillite viene spesso dopo l'influenza, la bronchite e una cronaca così pesante come il virus dell'immunodeficienza, la tubercolosi o l'epatite C, B creano condizioni favorevoli costanti per lo sviluppo di infezioni secondarie.
  2. I focolai cronici di infiammazione nel corpo (con patologie autoimmuni, reazioni allergiche) migliorano qualsiasi altro processo infiammatorio.
  3. Il trattamento immunosoppressivo delle malattie autoimmuni porta a difese immunitarie indebolite.
  4. Chemioterapia e radioterapia in oncologia.
  5. Squilibrio ormonale nel corpo di qualsiasi eziologia: nell'infanzia si riscontrano disturbi del sistema ipotalamo-ipofisario, diabete congenito in sintomi simili al diabete di tipo 1 e altri disturbi, l'uso a lungo termine di glucocorticosteroidi ad alte dosi.
  6. È indiscutibile che il corpo del bambino è molto più sensibile all'impatto negativo della zona industriale e industriale, nelle città sporche (Magnitogorsk, Norilsk, Krasnoyarsk, Novokuznetsk, ecc.) L'incidenza infantile di tonsillite è molto alta.
  7. Ma con lo stress, una situazione controversa - un certo numero di medici, inclusi psicoterapeuti pediatrici, credono che la flessibilità della psiche del bambino possa mitigare l'impatto negativo sugli psicosomatici, mentre gli adulti sperimentano lo stress più a lungo e più duramente (ma ciò non significa che i colpi psicologici costanti non possano influenzare il fisico salute dei bambini).

Separatamente, vale la pena menzionare le singole caratteristiche anatomiche e fisiologiche che contribuiscono alla tonsillite. Si tratta di lacune tonsillari anormalmente profonde (un eccellente "serbatoio" per preservare l'agente patogeno). Respirazione disturbata (l'effetto disinfettante dell'ossigeno dell'aria diminuisce, il muco aumenta, si sviluppa una carenza generale di ossigeno) con grave curvatura del setto nasale, rinite / sinusite cronica e asma, grave friabilità del parenchima tonsillare (i vuoti nel tessuto linfoide hanno un secondo "serbatoio" per l'infezione).

A volte si ritiene erroneamente che la condizione delle tonsille possa essere determinata dalla loro dimensione. Ma non c'è correlazione. I patogeni possono persistere in piccole tonsille. Inoltre, durante l'infanzia, le tonsille sono sempre più grandi e raggiungono un massimo di dimensioni di circa 7-8 anni. Questa è una caratteristica fisiologica..

Sintomi

Nei bambini, i sintomi sono generalmente pronunciati in modo chiaro e completo. A differenza di un adulto, un bambino non è così forte da tollerare la tonsillite "in piedi".

Per tutta la tonsillite, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • mal di gola acuto, raggiungendo disfagia (incapacità di deglutire), l'iperemia e il dolore sono annotati prima su una tonsilla, quindi catturano l'intera gola;
  • un brusco aumento della temperatura corporea ai valori piretici (sopra i 39) in poche ore, dopo il sonno, la temperatura può notevolmente scendere, ma aumenta di nuovo la sera;
  • se c'è un mal di gola nella sua forma pura, senza infiammazione della laringe (laringite), si osserva un quadro molto caratteristico: l'assenza di tosse e raucedine della voce;
  • con lo sviluppo di tonsillite lacunare / follicolare già il secondo giorno sulle tonsille, è possibile osservare lo scarico purulento di un colore giallastro e biancastro, che può essere facilmente rimosso con una spatola e lavato via con un risciacquo o flusso da una siringa;
  • nei bambini, i linfonodi sono particolarmente chiaramente ingranditi: cervicale, ascellare, inguinale;
  • anche nei bambini, la tonsillite provoca spesso diarrea, dolori addominali, forti mal di testa, disorientamento e dolore agli arti.

Un elemento separato è la tonsillite flemmatica. La paratonsillite immediatamente "da zero" non si verifica quasi mai. È preceduto da un decorso cronico di un altro mal di gola. Ma può essere immediatamente determinato da una caratteristica: per circa 2-3 giorni dal lato della tonsilla destra o sinistra (ma mai allo stesso tempo!) Si registra un gonfiore in rapida crescita. Questo è un ascesso purulento. Un ascesso è considerato maturo se su di esso è visibile un tubercolo purulento. Alcuni otorinolaringoiatri consigliano con tonsillite flemmone di non influenzare in alcun modo la gola, in modo che l'ascesso matura il prima possibile.

Un'immagine tipica dell'angina lacunare. "Percorsi" purulenti hanno già iniziato a fondersi in un singolo film.

Il mal di gola catarrale nella foto sotto è riconoscibile per l'assenza di pus sullo sfondo di una grave iperemia. Tuttavia, è necessario un chiarimento diagnostico perché l'angina può essere virale.

Tonsillite follicolare. Caratteristica visibile, ascessi di punti sulla superficie delle tonsille.

Tonsillite flemmatica, paratonsillite. Caratteristico rigonfiamento dalla tonsilla sinistra. Qui l'ascesso non è ancora maturato (il pus non è visibile).

Angina di Simanovsky-Plaut-Vincent (angina ulcerosa-filmosa). Film di sporco colore marrone e grigiastro si trovano sulla superficie delle tonsille.

Diagnostica

A causa della gravità e della natura dei sintomi, anche un pediatra nel 95% dei casi fa la diagnosi corretta. Un esame clinico da un otorinolaringoiatra lo confermerà. Occasionalmente è necessaria una diagnosi differenziale per escludere malattie sintomaticamente simili. Ad esempio la difterite. Ma con esso, il palato è coperto da un film grigiastro scarsamente rimovibile.

In generale, la diagnosi di angina sta chiarendo in natura:

  • Tampone faringeo - per determinare un agente patogeno specifico e condurre un antibiotico (rilevare la sensibilità di un batterio a un particolare antibiotico).
  • Analisi del sangue generale e biochimica - per determinare le condizioni generali del paziente, verificare la presenza di complicanze (la biochimica mostra il lavoro degli organi interni).
  • Radiografia: è necessaria per la tonsillite flemmatica per determinare i confini dell'ascesso e identificare la possibile migrazione delle masse purulente.

Trattamento

È determinato dalla gravità delle condizioni del paziente e dalla forma di angina. Per la tonsillite catarrale, lacunare, follicolare e peptica, è tipico un trattamento conservativo. La paratonzillite in 95 casi su 100 richiede misure più radicali: puntura o incisione dell'ascesso e, con la sua ricaduta, tonsillectomia.

La terapia conservativa comprende:

  1. Fisioterapia.
  2. Trattamento farmacologico sistemico (somministrazione orale / parenterale di agenti antipiretici, analgesici, antivirali e antibatterici).
  3. Trattamento farmacologico locale (risciacquo, irrigazione e lubrificazione delle tonsille).
  4. Rimedi popolari.

Trattamento fisioterapico

È considerato solo come un metodo di trattamento aggiuntivo. E viene utilizzato esclusivamente nella fase di recupero. Sebbene alcuni metodi non abbiano un'efficacia inferiore ai medicinali (ad esempio tubo-quarzo). La fisioterapia per la tonsillite è ridotta a varie opzioni per l'impatto delle onde elettromagnetiche direttamente sulle tonsille stesse o indirettamente attraverso il tessuto circostante.

I bambini possono avere controindicazioni a tali procedure. Vale a dire: aumento della fotosensibilità, vulnerabilità melanocitica agli ultravioletti, tubercolosi di qualsiasi tipo, processi oncologici, pronunciata insufficienza cardiaca e / o renale, epilessia. Un pediatra o un terapista pediatrico che osserva regolarmente il bambino deve inserire le voci appropriate nella cartella clinica.

Le principali opzioni per la fisioterapia per la tonsillite:

  • Quarzo tubolare Esposizione diretta alle tonsille con radiazione ultravioletta con una lunghezza d'onda compresa tra 10 e 400 nm (radiazione ad onde corte). La procedura consiste nel trattenere il tubo di luce in bocca per 2-7 minuti. A volte il tubo ha una punta piegata, in modo che il bambino possa alternare la radiazione prima su una, poi sull'altra tonsilla (questo dovrebbe essere monitorato dal personale medico). I raggi ultravioletti disinfettano, alleviano l'infiammazione inibendo la migrazione dei leucociti e migliorano i processi rigenerativi..
  • SMV, terapia a microonde centimetrica. La lunghezza d'onda qui è molto più lunga ed è misurata in centimetri. Utilizzare emettitori di ceramica, che vengono applicati alla regione sottomandibolare. L'effetto è dovuto al riscaldamento dei tessuti a una profondità non superiore a 4 cm a causa dell'influenza delle onde parzialmente riflesse dall'interfaccia di diversi media. L'SMV migliora il flusso sanguigno e il deflusso linfatico, stimola moderatamente il lavoro delle ghiandole endocrine, aumentando così leggermente il livello degli ormoni e fornisce un facile effetto analgesico.
  • L'analogo di SMW è l'irradiazione infrarossa. Gli effetti fisiologici sono gli stessi, ma la radiazione termica penetra più in profondità.
  • elettroforesi Un metodo molto utile, in cui utilizzando un campo elettromagnetico attraverso il derma o la mucosa, vengono iniettate piccole dosi di farmaci nei tessuti. Con la tonsillite, l'elettroforesi viene eseguita nell'area dei linfonodi tonsillari e dei gangli simpatici cervicali..

A volte viene utilizzata la galvanoterapia, ad es. impatto diretto sulla pelle con correnti deboli, che contribuisce alla vascolarizzazione dei tessuti adiacenti.

Risciacquo e irrigazione

I risciacqui e l'irrigazione aiutano a eliminare lo scarico purulento dalla superficie delle tonsille. Hanno effetti antinfiammatori e disinfettanti direttamente sulla stessa area interessata. In termini di importanza terapeutica ed efficacia terapeutica, questo metodo è al secondo posto dopo antibiotici e agenti antivirali. Per il risciacquo, si consiglia sempre di usare acqua bollita e leggermente calda. Tutti i mezzi utilizzati devono essere sicuri quando ingeriti, poiché il bambino può risciacquare accidentalmente la soluzione durante il risciacquo. Esempi:

  1. Acqua di mare - 1 cucchiaino di soda, alcune gocce di soluzione alcolica al 5% di iodio e un pizzico di sale per 200 ml di acqua, oppure puoi semplicemente limitarti all'acqua di soda.
  2. 2-3 grani di permanganato di potassio completamente sciolti in 200 ml di acqua.
  3. Allo stesso modo, alcune gocce di fucorcina possono essere sciolte come sostituto..
  4. In 100 ml di acqua aggiungere un cucchiaino di perossido di idrogeno al 3%.
  5. In 200 ml di acqua aggiungere un paio di cucchiaini di soluzione alcolica di calendula.
  6. In 200 ml di acqua aggiungere 1 compressa di nitrofurale (furatsilina), fino a completa dissoluzione.

Per le condizioni domestiche, oggi viene offerto un eccellente dispositivo chiamato nebulizzatore..

Questo dispositivo funziona secondo il principio del trasferimento di piccole porzioni di qualsiasi medicinale in una forma finemente divisa. In questa forma, le sostanze trattanti vengono assorbite quasi istantaneamente nell'epitelio delle tonsille, producendo un lieve effetto terapeutico.

Lubrificazione tonsillare

Un certo numero di medici ORL ritiene ragionevolmente che la lubrificazione delle tonsille sia consentita solo con angina catarrale. Poiché con l'angina lacunare e follicolare, dopo la lubrificazione, una certa quantità di pus rimarrà ancora sotto il film della sostanza (anche con un lavaggio preliminare) e queste sono condizioni favorevoli per il suo accumulo e intensificazione del processo infettivo. Si consiglia di ricorrere a questo metodo con attenzione, in evidente assenza di essudato purulento. In presenza di pus, l'otorinolaringoiatra deve decidere se spalmare o meno. Lubrificare le tonsille con un bastoncino di cotone / garza su un bastoncino o con una spatola speciale. Insieme alle tonsille, lubrificano tempie, lingua e parete faringea posteriore..

Alcuni lubrificanti:

  • oli vegetali: eucalipto, pesca, rosa canina, ecc.;
  • succo di aloe spremuto fresco;
  • tannino su glicerina;
  • R Lugol (con cautela, perché esiste la possibilità di bruciare la mucosa), ecc..

E non dovremmo dimenticare che il corpo di un bambino può essere allergico a questo o quel rimedio..

Inalazione

Le inalazioni sono un metodo ausiliario che consente di trattare con successo mal di gola catarrale e trattare forme più gravi di questa patologia. Nelle inalazioni, le sostanze trattanti sono in uno stato di aerosol, che assicura il loro assorbimento ed effetto terapeutico quasi istantanei. I farmaci più famosi, Cameton, Ingalipt, Hexoral, Proposol, Stopangin, Miramistin, Chlorhexidine. Hanno un effetto analgesico, disinfettante e antinfiammatorio locale. Va sottolineato che questi farmaci devono essere applicati alle tonsille precedentemente pulite dal pus.

compresse

La base del trattamento conservativo dell'angina è un agente antibatterico e antivirale sistemico, poiché influenzano direttamente i patogeni. Gli antibiotici sono particolarmente importanti per la tonsillite batterica..

L'angina batterica (purulenta) richiede l'uso obbligatorio di antibiotici. Si consiglia di prendere un antibiogramma per determinare il farmaco ottimale..

  • Serie di penicilline: ampicillina, amoxicillina, carbenicillina, ticarcillina, ecc. Sono rimedi universali molto potenti, ma c'è un aspetto negativo: i batteri spesso formano resistenza a questa particolare serie..
  • Serie di tetraciclina: anche la tetraciclina, la minociclina, l'ipossisone, ecc. Sono universali, ma hanno scarso effetto sui batteri resistenti agli acidi (questo è importante se la tonsillite è provocata dalla tubercolosi).
  • Serie di cefalosporine: cefalossina, cefoperazone, cefadroxil, ceftibuten, ecc. - vai come un nuovo analogo della serie di penicilline.
  • Serie Sulfanilamide: Sulfanilamide, Mafenide, Trimoxazole, Sulfadimethoxine, Etazole, ecc..
  • Macrolidi: Sumamed, Spiramicina, Amoxiclav, ecc. - Questa serie è piuttosto nuova ed è caratterizzata da bassa tossicità e ipoallergenicità, a seguito delle quali sono spesso prescritte per bambini piccoli, donne in gravidanza e in allattamento.

Farmaci antivirali: Viferon, Acyclovir, Zovirax, Voltrex, interferone leucocitario, ecc. Con mal di gola virale, fanno parte del regime di trattamento principale.

Inoltre, possono essere necessari analgesici antipiretici (Analgin, Ibuprofen, Pentalgin, Nurofen, Paracetamol, ecc.) E immunomodulatori / immunostimolanti (Timalin, Timogen, Splenin, Pyrogenal, Likopid), ecc..

Aspirazione dell'ago

L'aspirazione è la prima opzione chirurgica necessaria per la tonsillite flemmatica. A proposito, tutta la terapia conservativa menzionata per la paratonsillite ha senso dopo l'apertura e il lavaggio dell'ascesso. Il trattamento chirurgico deve essere effettuato solo in ambito ospedaliero..

Prima della procedura, è necessaria l'anestesia obbligatoria, consistente nell'introduzione del 3% di soluzione di novocaina nell'angolo mandibolare sotto la pelle e nell'applicazione diretta della superficie del flemmone e dell'area circostante con una soluzione di cocaina al 5% e miscela di Bonen (mentolo, fenolo, cocaina). Per il supporto psicologico del bambino, è auspicabile che la procedura sia stata eseguita in presenza della madre e / o del padre.

Di solito viene praticata una puntura nella zona di massimo gonfiore, dopo di che viene pompato pus nella siringa. Quindi segue il lavaggio con un flusso di soluzione salina. Il giorno successivo, la procedura viene quasi sempre ripetuta in modo simile per livellare completamente l'ascesso. Esiste un'opinione medica secondo cui è possibile praticare 1-2 forature anche all'inizio della maturazione dell'ascesso, che, come ha dimostrato la pratica, spesso porta al suo riassorbimento prematuro.

Sezione dell'ascesso

Nel caso di un'incisione, quasi tutto è simile all'aspirazione, solo l'ascesso non viene perforato ma inciso, dopo di che la testa del paziente viene inclinata, permettendo alle masse purulente di fuoriuscire.

Rimozione della tonsilla

Una tonsillectomia è chiaramente indicata solo per le recidive dell'ascesso. Sebbene alcuni otorinolaringoiatri ritengano che anche la formazione primaria di flemmone sia una ragione sufficiente per rimuovere le ghiandole. Poiché ciò indica un focus cronico di infezione nelle tonsille. In precedenza, le tonsille venivano rimosse con un anello chirurgico, il che rendeva l'operazione abbastanza traumatica, dolorosa e difficile, specialmente per i bambini. Ora ricorrono quasi sempre alla rimozione laser, con la quale è possibile eliminare la tonsilla indolore e in modo più accurato.

Dieta

Non esiste una dieta speciale per questa malattia. La nutrizione del bambino, in linea di principio, dovrebbe essere completa ed equilibrata, con una quantità sufficiente di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali. Inoltre, sia di origine animale che vegetale. Questa è la chiave per una forte immunità. Tuttavia, durante il periodo di malattia, il cibo non dovrebbe avere alcun effetto irritante sulla gola, né meccanico, né termico, né chimico. Pertanto, tutto il cibo deve essere schiacciato, schiacciato, liquido. Non freddo e non troppo caldo. Non sono raccomandati cibi piccanti, acidi o salati.

Trattamento con rimedi popolari a casa

I rimedi popolari possono e devono essere usati. Ma dovrebbero essere usati solo dopo aver informato il medico curante. Ha senso ricorrere a ricette della medicina tradizionale già nella fase del declino della malattia per consolidare l'effetto. Convenientemente, tutti gli ingredienti del trattamento alternativo sono disponibili al pubblico.

  1. 4 g di radice di Rhodiola rosea vengono aggiunti a 500 ml di vodka di alta qualità e infusi per 4-5 giorni al buio, 10 ml di infusione per 100 ml di acqua sono pronti per il risciacquo (tuttavia, molti genitori temono che durante il risciacquo il bambino ingerisca accidentalmente l'infuso di vodka diluito).
  2. Barbabietole fresche grattugiate, spremere fino a ottenere 120-150 ml di succo di barbabietola (è consentita la diluizione con una piccola quantità di acqua bollita) - sciacquare 3 volte al giorno per almeno una settimana.
  3. Un decotto di corteccia di quercia è un altro risciacquo (la concentrazione del decotto può essere eseguita arbitrariamente, oppure è possibile utilizzare le proporzioni proposte sulla confezione della farmacia).
  4. Versare alcune foglie di piantaggine con 200 ml di acqua bollente e lasciare per un'ora - il risciacquo è pronto (risciacquare 3 volte al giorno).
  5. Foglie fresche di cavolo: un impacco meraviglioso sulla gola (puoi avvolgerlo con una semplice sciarpa).
  6. 30 ml di succo di aloe, 150 ml di latte bollito e un cucchiaio di miele - l'ingestione regolare riduce significativamente le manifestazioni di angina e agisce come una potente misura preventiva.

Se il bambino è allergico, i rimedi popolari dovrebbero essere affrontati con estrema cautela.

raccomandazioni

La tonsillite flemmone e un grado estremamente grave di tonsillite lacunare / follicolare sono la ragione per cui il bambino viene mandato in ospedale. In altri casi, la tonsillite viene trattata a casa. Durante la malattia, ovviamente, hai bisogno di riposo a letto e di un sonno adeguato. Quest'ultimo è estremamente importante. Pertanto, la temperatura, nonostante il malinteso comune, deve essere abbassata. Almeno per la notte.

Profilassi del mal di gola

Tutte le misure preventive dovrebbero mirare a rafforzare il sistema immunitario del bambino:

  • nutrizione fortificata e di alta qualità;
  • normalizzazione e adeguatezza del sonno;
  • ginnastica medica ed educazione fisica all'aria aperta;
  • assunzione periodica di complessi multivitaminici;
  • l'aggiunta di prebiotici e probiotici al cibo, come il normale funzionamento del tratto digestivo è un altro garante di una forte immunità;
  • trattamento tempestivo e di alta qualità di infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute, influenza.

La prevenzione è la garanzia che più mal di gola non causerà problemi né al bambino né ai suoi genitori.

Complicanze e conseguenze

I principali pericoli di mal di gola per il corpo di un bambino sono i seguenti:

  • tonsillite flemmone - se si inizia una tonsillite lacunare o follicolare, può formarsi un ascesso purulento;
  • nei bambini, un'infiammazione grave minaccia di gonfiore della laringe e quindi si verifica carenza di ossigeno, soffocamento (una condizione chiamata falsa groppa), quindi è urgente fermare l'infiammazione con contagocce ormonali;
  • reazioni autoimmuni - i bambini hanno una maggiore predisposizione per loro, alcuni batteri, come gli streptococchi, secernono tossine che possono portare allo sviluppo di autoanticorpi contro le proprie cellule del corpo (quindi, una tonsillite cronica grave cronica minaccia malattie cardiache e artrite reumatoide).

Con un trattamento adeguato e tempestivo delle complicanze, puoi evitare.

È contagioso e come viene trasmesso

Perché Poiché tutti i mal di gola sono di natura infettiva, la possibilità di infezione da parte del paziente è tutt'altro che zero. Il bambino infettivo è ancora nella fase del periodo di incubazione (1-2 giorni prima dell'inizio dei primi sintomi). Dopo il picco della malattia, l'infettività diminuisce gradualmente, ma il paziente diventa completamente sicuro per coloro che lo circondano solo al momento del completo recupero.

  1. Goccioline trasportate dall'aria: anche un adulto può essere infettato da un bambino malato in un'area angusta e scarsamente ventilata.
  2. Attraverso stoviglie e posate.
  3. Attraverso il cibo (quindi è vietato mangiare e finire di bere dopo un bambino, cosa che i genitori fanno spesso).

Il bambino non è ammesso all'asilo o a scuola, non solo per il suo bene, ma anche per il bene degli altri bambini.

video

Il video seguente fornisce una breve panoramica-programma educativo sulla tonsillite nei bambini.

previsione

Se determini il mal di gola in tempo, subisci un ciclo completo di trattamento, segui tutte le raccomandazioni e le misure preventive, quindi, molto probabilmente, non dovrai affrontare più questa patologia.

Tonsillite frequente in un bambino: perché si verifica e terapia terapeutica

Nei bambini, si verificano periodicamente raffreddori. Il mal di gola frequente in un bambino dovrebbe causare una certa cautela nei confronti dei genitori.

Questa malattia è contagiosa. Il processo infiammatorio è localizzato nelle aree delle tonsille palatine.

Se la malattia si ripresenta, aumenta il rischio di complicazioni pericolose. Inoltre, la tonsillite può diventare cronica..

Perché si verifica la malattia? Un'infezione può entrare nel corpo del bambino attraverso l'aria, attraverso il contatto diretto con una persona malata o attraverso oggetti domestici.

Nella maggior parte dei casi, i microrganismi dannosi si trovano già sulla superficie della mucosa, ma non causano malattie.

Per attivare i microbi, è necessaria la presenza di determinati fattori:

  • Ipotermia improvvisa;
  • Cattive condizioni ambientali;
  • La presenza nel corpo di un'infezione aggiuntiva;
  • Aria insufficientemente umidificata nel soggiorno;
  • Malattie precedentemente trasferite;
  • Riabilitazione intempestiva.

Quando virus, batteri o germi compaiono nel corpo, la malattia non si verifica sempre.

Nella maggior parte dei casi, in presenza di un'immunità normale, si verifica la distruzione di microrganismi dannosi..

Nei bambini, il sistema immunitario non si è ancora completamente formato. Non può proteggere completamente il corpo del bambino dalle infezioni. Pertanto, la probabilità di infezione di un bambino a contatto con il corriere dell'infezione è molto più elevata che in un adulto.

Segni comuni della malattia

Per rispondere rapidamente all'insorgenza della malattia e iniziare il trattamento in tempo, i genitori devono conoscere i suoi sintomi principali.

Nella fase iniziale della malattia si osservano:

  • Mal di gola, aggravato dalla deglutizione;
  • Le tonsille ingrandite sono di colore rosso vivo;
  • Calore;
  • Febbre;
  • Malessere generale e debolezza;
  • Riluttanza a mangiare;
  • Affaticabilità rapida.

I bambini molto piccoli non possono esprimere sentimenti spiacevoli con le parole. Si infastidiscono per qualsiasi motivo, iniziano a piangere, non vogliono mangiare.

Terapia terapeutica

La tonsillite frequente in un bambino non dovrebbe essere una ragione per l'auto-trattamento. Le procedure di trattamento devono essere prescritte solo da un medico specialista..

Nella forma batterica di infezione, il trattamento viene effettuato utilizzando antibiotici. La tonsillite virale è trattata con farmaci antivirali.

Ad alte temperature, vengono utilizzati farmaci antipiretici contenenti paracetamolo..

Se al bambino vengono prescritti farmaci antibatterici, la durata del ciclo di trattamento in situazioni standard non supera i 7 giorni.

Non puoi interrompere il trattamento da solo, anche con un notevole miglioramento delle condizioni del bambino.

Questo può portare a una forma cronica della malattia. Inoltre, aumenta il rischio di complicazioni pericolose..

Prima di iniziare il trattamento, il medico esegue le procedure diagnostiche primarie. Esamina la gola del bambino e prescrive i test necessari..

Sulla base del quadro clinico generale della malattia, vengono determinate le misure terapeutiche necessarie.

I bambini, soprattutto nella fase iniziale della malattia, dovrebbero essere sempre a letto. La stanza in cui dorme il bambino deve essere ben ventilata.

È meglio mangiare cibi semi-liquidi o liquidi. La superficie mucosa della gola non deve essere irritata.

L'uso di farmaci antipiretici

Con la tonsillite, specialmente se è causata da un'infezione batterica, si verifica spesso la febbre alta. Fino a quando gli attacchi di tonsille non scompaiono, è abbastanza difficile abbassarlo..

Al fine di ridurre la temperatura in un bambino, vengono utilizzati medicinali, tra cui ibuprofene e paracetamolo.

Se il bambino non ha ancora un anno, vengono utilizzate supposte rettali per ridurre il calore. Non è consigliabile abbassare la temperatura a 38 gradi.

La durata dell'uso di farmaci antipiretici non deve superare i 4 giorni. Altrimenti, potrebbero verificarsi effetti collaterali..

Al fine di migliorare l'effetto, insieme ai farmaci antipiretici utilizzare antistaminici.

Puoi anche abbassare la temperatura con lamponi, miele o mirtilli rossi..

Rimedi locali per la tonsillite

Per il trattamento della tonsillite frequente in un bambino, vengono utilizzati rimedi locali. Le procedure terapeutiche vengono eseguite utilizzando vari spray, compresse per succhiare e soluzioni di risciacquo..

Hanno effetti antisettici e antinfiammatori. Alcuni di loro hanno proprietà analgesiche..

Quando si scelgono questi farmaci, si tiene conto dell'età, dell'usabilità, delle capacità finanziarie e delle preferenze personali del bambino.

Non usi la stessa medicina per molto tempo..

Un effetto maggiore può essere ottenuto utilizzando diversi farmaci con lo stesso effetto..

L'uso di droghe locali nel trattamento di un bambino di età inferiore a 3 anni

Un bambino di questa età non sarà in grado di dissolvere in modo indipendente la pillola o eseguire le procedure di risciacquo. Inoltre non può usare spray..

Ma se non si applica un trattamento locale adeguato, la malattia può trascinarsi a lungo. In questa situazione, ricorrere a determinati compromessi.

Ad esempio, i pediatri vietano l'uso di spray a causa del fatto che quando la gola viene irrigata, il bambino non può trattenere il respiro al momento giusto.

Questo può portare al laringospasmo. Al fine di prevenire una situazione simile, il farmaco viene applicato a un manichino.

Per i bambini più grandi, il medicinale non viene applicato sulla superficie delle tonsille, ma sulle sezioni vicine della gola. Le tonsille possono anche essere trattate usando una garza normale..

È inumidito con una soluzione antisettica e ferito su un dito. È improbabile che la procedura soddisfi il bambino. Ma con esso, i raid vengono effettivamente rimossi.

L'uso di procedure di risciacquo

Il risciacquo è un efficace trattamento anti-tonsillite..

Aiutano a ridurre il processo infiammatorio e ad accelerare il recupero:

  • La placca viene rimossa dalla superficie delle tonsille, i microrganismi patogeni vengono lavati;
  • Mal di gola diminuisce;
  • C'è una distruzione del mezzo nutritivo per l'infezione;
  • Sulla superficie delle tonsille si formano condizioni che impediscono la crescita dei microbi.

Le procedure di risciacquo sono utilizzate come strumento aggiuntivo nel trattamento della tonsillite..

Puoi anche guardare un video su questo argomento:

Hanno anche un effetto preventivo, prevenendo lo sviluppo di complicanze..

Affinché i risciacqui producano un risultato più tangibile, è necessario seguire alcune regole:

  • Il volume di una singola soluzione di risciacquo dovrebbe essere di almeno 200 ml;
  • L'intervallo tra due procedure adiacenti non deve superare le 2 ore;
  • Le formulazioni medicinali utilizzate per il risciacquo devono essere cambiate periodicamente.

Soluzione salina

La soluzione di risciacquo può essere preparata con sale semplice o normale. L'acqua calda viene versata in un bicchiere. Dissolve un cucchiaino di sale.

A volte una piccola quantità di iodio viene aggiunta alla soluzione. La composizione deve essere preparata poco prima del suo utilizzo. La soluzione non dovrebbe essere troppo calda o fredda..

L'intero volume viene consumato in un risciacquo. Con l'aiuto di questo strumento, viene eseguita la disinfezione e la guarigione della superficie della gola.

Aiuta ad alleviare gonfiore e irritazione. Dopo il risciacquo per 30 minuti, non mangiare o bere.

L'uso della soluzione di soda

La soluzione di soda ha un effetto efficace sulla microflora patogena.

Aiuta anche a ridurre l'infiammazione e inibisce la crescita dei microbi, creando un ambiente sfavorevole per la loro esistenza sulla superficie della mucosa.

Un cucchiaio di soda viene aggiunto all'acqua bollente. La composizione è accuratamente miscelata.

Dopo che la temperatura della soluzione ha raggiunto la temperatura ambiente, può essere utilizzata per il risciacquo.

Complicazioni dopo mal di gola

L'inizio prematuro del trattamento della malattia o una scelta indipendente e l'uso di agenti antibatterici può portare a gravi complicazioni.

I genitori dovrebbero, appena possibile, dopo aver rilevato i primi segni di infezione, chiamare uno specialista medico.

Consigliato per guardare video:

Solo lui può fare la diagnosi corretta e prescrivere le giuste procedure terapeutiche..

Nel processo della malattia, il corpo del bambino è disidratato. Se non si ripristina regolarmente il bilancio idrico, possono verificarsi conseguenze molto spiacevoli.

Prima di tutto, il ritiro dei prodotti per intossicazione dal corpo rallenterà e, di conseguenza, aumenterà la durata della malattia stessa..