Image

Tonsillite virale nei bambini

Il trattamento delle malattie della gola sarà diverso in caso di mal di gola e tonsillite acuta. Quando si elimina il processo infiammatorio anginale durante l'allattamento, è necessaria un'attenzione speciale. L'uso della medicina tradizionale (trattamento del mal di gola con erbe, raffreddore) e la lotta contro l'angina a casa non sono sempre sicuri. Molto spesso, le persone non trattano il mal di gola, come sostiene il dottor E.O. Komarovsky, ma il mal di gola - tonsillite acuta. Solo tu decidi se ascoltare l'opinione di un famoso medico o determinare la tua direzione nella lotta contro l'angina.

Il contenuto dell'articolo

Cos'è l'angina

Angina nella comprensione di una persona, un comune profano - una malattia comune, accompagnata da arrossamento e mal di gola. Il dottor Komarovsky E.O., parlando di angina, afferma che questa è una malattia terribile rara. Qual è il pericolo? L'angina è causata da un virus (stiamo parlando dello sviluppo di infezione respiratoria acuta nel 99% dei casi). La malattia scompare entro 5-7 giorni senza complicazioni (se la microflora batterica non è connessa). Un organismo malato sviluppa immunità al virus. Un quadro diverso si osserva quando l'angina è causata da batteri - streptococchi e stafilococchi..

Salendo sulla mucosa del rinofaringe, il microbo provoca un'infiammazione acuta delle tonsille - tonsillite. La tonsillite purulenta si sviluppa spesso. La tonsillite è anche nota con un'infezione virale, ma i processi purulenti sono assenti.

Komarovsky nomina i principali sintomi con tonsillite purulenta:

  • dolore intenso, aggravato dalla deglutizione;
  • gola rossa;
  • ulcere sulle tonsille;
  • debolezza generale;
  • ingrossamento e indolenzimento dei linfonodi (cervicale, dietro l'orecchio, sottomandibolare);
  • febbre.

Le infezioni virali saranno molto più facili. Accompagnato da un naso che cola. Con tonsillite batterica, questi sintomi sono assenti.

Esistono forme di angina:

  • catarrale;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • necrotico;
  • erpetica.

Il mal di gola catarrale più comune. Senza un trattamento adeguato, assume una forma lacunare, che è molto più complicata. Sulle tonsille appare un rivestimento bianco, la temperatura corporea sale a 39 ° C e oltre.

Komarovsky nelle sue raccomandazioni per la diagnosi di tonsillite lacunare attira l'attenzione - è importante non confondere la manifestazione di mal di gola indipendente e un sintomo di angina con la difterite. Per la diagnosi differenziale, è necessario consultare un medico.

L'angina lacunare risponde bene al trattamento antibiotico. A volte si consiglia di fare i gargarismi con fresche infusi o decotti. C'è un'opinione secondo cui ciò aiuta ad alleviare il gonfiore e ridurre il dolore. Vorrei tuttavia notare che tali raccomandazioni non sono sicure. Se la gola precoce non è stata temperata (consumo costante di cibi e bevande freddi), non vale la pena sperimentare durante una malattia. Vale la pena consultare un otorinolaringoiatra, altrimenti potrebbe verificarsi una complicazione della malattia..

Mal di gola e freddo

Secondo un famoso medico, è improbabile che si verifichi angina quando si beve acqua fredda o gelato. I cibi freddi possono causare mal di gola e infiammazione del tessuto linfoide, ma non mal di gola.

Riferendosi a Komarovsky, la tonsillite è provocata dall'attività degli streptococchi. I prodotti di cui sopra non sono una fonte di infezione. L'eccezione è il loro contatto preliminare con un paziente con infezione da streptococco..

Il Dr. Komarovsky raccomanda di mangiare il gelato come rimedio o di succhiare una fetta di succo congelato. Solo tu decidi se farlo. Ma probabilmente non dovresti condurre questo esperimento con angina nei bambini. Il graduale indurimento della gola con gelato, ghiaccio e bevande fredde porterà benefici decisivi..

Importante! Gli induriti dovrebbero essere solo persone sane e in buona salute e gradualmente - specialmente per i bambini.

Angina con allattamento

Puoi avere mal di gola in qualsiasi momento della tua vita. Il periodo di lattazione non fa eccezione. Inoltre, il corpo della madre spende gran parte della sua energia per nutrire il bambino. Cosa consiglia Komarovsky con una malattia dell'angina durante l'allattamento?

Innanzitutto, non fatevi prendere dal panico. In secondo luogo, determinare se si tratta di angina o tonsillite acuta di natura virale.

Con un aumento della temperatura corporea, l'unico antipiretico sicuro sarà il paracetamolo in forme di dosaggio (compresse, sciroppi). Dovresti bere molto per mantenere l'allattamento e ridurre l'intossicazione. I gargarismi porteranno un sollievo temporaneo. Usa losanghe Bronchicum, Falimint, Cameton. Discuti l'uso di antibiotici con il tuo medico di famiglia. Con un'infezione virale, non è pratico, ma ti mette solo davanti alla scelta: nutrire il bambino o no.

Se c'è un aggravamento del processo infiammatorio anginale, non rifiutare di usare antibiotici.

Vengono utilizzati gruppi di farmaci accettabili per l'allattamento: macrolidi (azitromicina, Sumamed, Rovamicina), penicilline di ultima generazione (Amoxiclav, Flemoxin), Cephalexin.

Prima di utilizzare agenti antibatterici, studiare attentamente le istruzioni e rispettare le regole per l'uso del farmaco. Se possibile, nutrire il bambino durante il trattamento del mal di gola con miscele di latte, decantare il latte per mantenere l'allattamento.

Attenzione! L'uso di tetracicline e fluorochinoloni è vietato, poiché interrompono il sistema ematopoietico in un bambino.

Trattamento della tonsillite secondo Komarovsky

"La tonsillite batterica viene trattata con antibiotici, non è possibile eliminarlo", afferma il dott. Komarovsky sul trattamento dell'angina. Il trattamento non trattato nel tempo porterà a gravi complicazioni: cardiopatia reumatica, reumatismi delle articolazioni, nefrite, cistite.

Dopo la malattia, è necessario condurre uno studio di laboratorio su urina e sangue per identificare anomalie patologiche. La tonsillite banale o più correttamente la tonsillite (raffreddori) viene facilmente trattata. La situazione è diversa con il trattamento della tonsillite stessa. Komarovsky consiglia di non ritardare l'uso di medicinali nel trattamento della tonsillite, specialmente nei bambini.

Raccomanda l'uso di antibiotici penicillinici, il più semplice ed efficace. Tuttavia, un farmaco selezionato in modo errato provocherà l'adattamento del batterio. Dovrai usare un agente antimicrobico più forte e aumentare il corso del trattamento. Di conseguenza, ci saranno disturbi del tratto intestinale (fenomeni dispeptici), appariranno allergie, il carico sul fegato e sui reni aumenterà.

Il dottor Komarovsky, parlando di mal di gola, afferma che non si può essere curati con un gargarismo e losanghe.

Se il sollievo è arrivato, molto probabilmente stai trattando la SARS e non in realtà un mal di gola. Allo stesso tempo, viene eseguita la diagnosi clinica della malattia. D'altra parte, secondo lui, non si dovrebbe affrettarsi a usare antibiotici solo con arrossamento della gola e dolore. Consentire al corpo di reagire e attivare le difese del corpo per uno o due giorni. I corpi immunitari delle tonsille entreranno nella lotta contro le infezioni, aumenterà il rilascio di linfociti T e B. Ora se la medicina tradizionale (risciacquo, lavaggio della gola) non porta sollievo, consultare un medico per un consiglio.

Trattamento senza antibiotici

Come già accennato in precedenza, Komarovsky non raccomanda di trattare la tonsillite purulenta senza antibiotici. Il risciacquo e la spruzzatura topica forniscono un sollievo visibile temporaneo. I farmaci topici (losanghe, compresse da succhiare, spray) sono una terapia adiuvante.

Non inattivano i batteri. Al contrario, il loro uso sconsiderato porta alla dipendenza dell'agente patogeno e all'aumento della virulenza.

Naturalmente, non è vietato fare i gargarismi, usare pasticche medicinali con anestetico. Ma va ricordato che la base del trattamento per l'angina sono gli agenti antibatterici.

Senza antibiotici, puoi curare la "gola rossa" - tonsillite acuta non purulenta, ma non tonsillite purulenta.

Oltre al trattamento farmacologico principale, è necessario:

  1. Aderire al riposo a letto. È pericoloso portare mal di gola "sulle gambe", c'è il rischio di complicazioni cardiache.
  2. Fornire una bevanda calda abbondante (tè, composte di frutta secca, decotti di rosa canina, bevande di frutta).
  3. Prepara alimenti facili da mangiare ma completi. È importante mantenere l'appetito e l'assunzione di nutrienti in un corpo malato.

A casa, prepara infusi e decotti di erbe medicinali (camomilla, salvia), soda e soluzioni saline. Per il risciacquo, la temperatura della soluzione deve essere compresa tra 40 e 50 °. Si consiglia di fare i gargarismi dopo ogni pasto o 5-6 volte al giorno.

Si dovrebbe prestare attenzione ai consigli della medicina tradizionale, in particolare al riscaldamento della gola. Con mal di gola purulento, la condizione peggiorerà solo.

L'angina è contagiosa? Komarovsky risponde affermativamente: sì, e molto! La tonsillite non trasmissibile non viene diagnosticata. Ancora una volta, non confondere con l'arrossamento della gola. L'angina è rappresentata da un complesso di sintomi che derivano dallo sviluppo di malattie infettive (difterite, scarlattina, mononucleosi infettiva).

L'angina è una malattia infettiva acuta che ha segni clinici specifici ed è causata da uno specifico agente patogeno. La malattia non si verifica solo quando si mangiano cibi freddi, bevendo o bagnando i piedi. È necessario aggiungere a questi fattori la fonte dell'agente patogeno - una persona malata e comunicare con lui. Solo allora, con una diminuzione dell'immunità, che è promossa dall'ipotermia, e se il patogeno entra, puoi avere mal di gola.

Tonsillite purulenta in un trattamento infantile Komarovsky

Buona giornata, cari lettori!

Oggi parleremo di quanto sia importante il corretto trattamento del mal di gola infantile. Diagnosi corretta, terapia adeguata e prevenzione della malattia al fine di evitare simili in futuro - queste sono le misure necessarie che consentiranno di evitare conseguenze gravi (fino alla disabilità), che possono portare un disturbo.

L'angina non è uno dei tanti raffreddori e malattie virali, come molti credono, ma è una malattia infettiva comune, con la sindrome da intossicazione di tutto il corpo.

Ha un acuto processo di infiammazione, che si manifesta sulle tonsille. Secondo il famoso medico Komarovsky, la cosa più importante è identificare la natura della malattia al fine di prescrivere la terapia corretta e tempestiva.

È particolarmente importante identificare questo disturbo, le normali infezioni virali respiratorie acute e le infezioni respiratorie acute, la faringite viene spesso scambiata per questa malattia insidiosa. Per determinare la tonsillite nei bambini o qualsiasi altra malattia nello stato di qualsiasi pediatra.

Ad un esame personale, per chiarire la diagnosi, è possibile condurre una serie di studi clinici:

Ciò ti consente di determinare con precisione se il bambino è malato di angina.

I sintomi più importanti della tonsillite sono infiammazione e gonfiore delle tonsille..

Poiché nei bambini iniziano a crescere a partire dall'età di un anno, fino a questo momento un problema simile è una rarità, e in una cura non succede affatto. Molto spesso, il problema si verifica dopo i due anni. Le tonsille si trovano alla base della faringe - questo è un accumulo di linfociti, che sono le principali cellule del sistema immunitario..

Quindi quando un'infezione entra nel corpo, iniziano a combatterla, i linfociti lo fermano e quindi le tonsille si allargano e appare su di loro un rivestimento bianco di pus: questi sono i linfociti morti.

E dei sintomi concomitanti, sono spesso presenti i seguenti:

  • mal di gola grave
  • difficoltà a deglutire e respirare
  • linfonodi cervicali anteriori allargati
  • un forte aumento della temperatura corporea a 38-39 0
  • placca leggera, ulcere tonsillari
  • perdita della voce
  • mal di testa
  • perdita di appetito (vomito, diarrea)
  • febbre, brividi
  • mal d'orecchie

Famoso pediatra Komarovsky E.O. afferma che una caratteristica distintiva della tonsillite è l'assenza di raffreddore in un bambino.

Inoltre, con forte dolore, mancanza di tosse, dolore addominale. Questi segni indicano che questo non è un normale raffreddore, ma molto probabilmente la tonsillite, che richiede un trattamento antibiotico obbligatorio.

  1. catarrale,
  2. cassettone,
  3. follicolare,
  4. stomatite.

Esistono altre varietà che si trovano negli adulti: herpes, necrotico.

La forma di origine è sempre batterica. Se il bambino si bagna i piedi o mangia qualcosa di molto freddo, ciò può ridurre l'immunità e il corpo del bambino diventerà più suscettibile alle infezioni, ma questa non è la causa della malattia.

Il disturbo viene trasmesso da un corriere, molto spesso è un'infezione da streptococco, ma le infezioni fungine e candidali sono rare. E solo gli antibiotici possono farcela.

Se la terapia non era competente, il trattamento non includeva antibiotici, ma venivano utilizzati solo rimedi locali: gargarismi, lecca-lecca o solo rimedi popolari (terapia delle urine, decotti a base di erbe, impacchi, lubrificazione con cherosene e altre sostanze), quindi questo "trattamento" può causare danno irreparabile alla salute, fino a vari benefici a cui hanno diritto le persone con disabilità.

Spero che non desideri questo al tuo erede, quindi, se sospetti qualcosa del genere, devi consultare uno specialista certificato e non fare affidamento sul consiglio di coloro ai quali questa o quella ricetta ha “aiutato”.

Ecco alcune complicazioni che possono verificarsi se non trattate o utilizzare i metodi sopra elencati:

  • patologia renale (glomerulonefrite),
  • otite media (infiammazione dell'orecchio medio),
  • tonsillite cronica,
  • reumatismo,
  • scarlattina,
  • cardiopatia reumatica che porta a malformazione.

Terapia del Dr. Komarovsky

Quindi, come viene trattata la tonsillite purulenta nei bambini secondo Komarovsky?

Il noto pediatra fornisce consigli utili su come alleviare la sofferenza e curare questa malattia insidiosa senza complicazioni:

  1. È necessaria una visita dal medico,
  2. Riposo a letto nel periodo acuto (l'attività fisica in questo momento contribuisce a un malfunzionamento del cuore),
  3. Antibiotici. Non dovresti trovare alcuni farmaci esotici e la normale penicillina, ampicillina o eritromicina faranno fronte perfettamente al virus in questo caso,
  4. È obbligatorio assumere antibiotici nel dosaggio richiesto (almeno una settimana, ma fondamentalmente si tratta di un corso di dieci giorni) Non è possibile interrompere l'assunzione del medicinale dopo aver provato sollievo. Poiché, ancora una volta, la tonsillite non trattata è irta di gravi complicazioni.
  5. Applicare vari rimedi locali: sciacquare con decotti di salvia o camomilla, soluzioni saline e soda.
  6. Queste procedure non hanno un effetto terapeutico, ma irrigano le mucose, aiutano ad alleviare la placca e da ciò si riducono il disagio e il dolore alla gola, il che consente al paziente di sentirsi molto meglio. e certamente - dopo ogni pasto. 1 cucchiaino di soda o mezzo cucchiaino di sale è sufficiente per un bicchiere di acqua calda (40-50 0).
  7. Se la temperatura corporea è alta, è consigliabile assumere un antipiretico e, se il dolore è grave, antidolorifico.
  8. Per idratare la gola (e non per il trattamento), assumere losanghe assorbibili. L'opinione (spesso dovuta a trucchi di marketing nella pubblicità) che tali caramelle vengono trattate è errata. Questo strumento, oltre ai risciacqui, allevia solo il disagio e sono uno strumento ausiliario, ma non una medicina.
  9. Aerazione regolare della stanza in cui si trova il paziente, pulizia a umido. Sono necessari un set individuale di piatti ed elementi essenziali, poiché questa malattia è contagiosa.

Nutrizione per l'angina

Non forzare il bambino a mangiare, se non vuole, attraverso la forza. Il corpo, in particolare il bambino, è in grado di distribuire le forze.

Pertanto, primas alimentari - per appetito, preparare piatti per il bambino che non danneggino le mucose e le tonsille: niente di duro, ruvido, salato, tagliente, caldo.

Si tratta principalmente di brodi, purè di patate, cereali, frutta e verdura fresca. La regola più importante nella dieta è molta acqua calda. Può essere latte con miele, composte di frutta fresca o secca, decotti di piante medicinali, tè.

Un rimedio meraviglioso ed efficace con proprietà antibatteriche è il "tè monastico". Una raccolta di dieci piante medicinali uniche aiuterà a sbarazzarsi rapidamente del disagio e del mal di gola, dare al corpo la forza di recuperare più velocemente, aumentare l'immunità.

Sono necessarie due o tre tazze di tè al giorno per ottenere un risultato, sentirsi meglio e prevenire complicazioni e recidive. Nel pacchetto troverai le istruzioni su come preparare e consumare questa bevanda curativa.

È perfetto per la gravidanza o l'allattamento, grazie alle sue proprietà uniche e agli ingredienti naturali. Soprattutto per le madri che allattano, i farmaci sono inaccettabili e il tè monastico è un prodotto completamente naturale ed efficace..

Il corpo è particolarmente sensibile ai virus quando l'immunità è ridotta. Pertanto, è importante condurre uno stile di vita sano, mangiare bene, non esporre la propria salute a fattori negativi: non passare molto tempo in ambienti climatizzati, non consumare cibi e bevande freddi, vestirsi con il tempo.

La nota procedura come l'indurimento ha eccellenti proprietà preventive e riparative..

Assicurati di padroneggiarlo sotto la supervisione di uno specialista, non provare immediatamente a versare acqua ghiacciata, ma inizia a abbassare gradualmente il grado.

Da bambino, mi sono spesso ammalato, ma indurendo, stile di vita attivo e attivo, una corretta alimentazione (a volte una dieta di cibi crudi è utile per la pulizia) ha riportato il mio sistema immunitario alla normalità e ho dimenticato che mal di gola è.

Naturalmente, durante questo periodo difficile durante la malattia, il bambino sperimenta lo stress, causato non solo dal dolore e dal malessere, ma anche perché è privato del solito stile di vita, della capacità di giocare e chattare con gli amici. Trasforma il tuo bambino in una piacevole sorpresa: presenta i tuoi personaggi dei cartoni animati preferiti.

Queste raccomandazioni sono date dal famoso medico Komarovsky E.O. Quindi dovresti ascoltare: non automedicare - in questo caso - è molto pericoloso.

Se ti dà fastidio, devi assolutamente mostrare il rinofaringe a uno specialista e non fidarti dei dubbi dubbi dell'esperienza di qualcun altro..

Condividi queste informazioni con i tuoi amici sui social network, potrebbe essere utile e proteggerti dalle complicazioni.

Iscriviti agli aggiornamenti. Ti auguro buona salute e tutto il meglio!

Suggerisco di guardare un video interessante su questo argomento:

Gola rossa, dolore durante la deglutizione, temperatura. I genitori osservano tali sintomi nei loro figli abbastanza spesso. E in quasi tutti i casi "peccano" su un mal di gola. In effetti, un mal di gola e un mal di gola non sono sempre gli stessi. Il famoso medico per bambini Yevgeny Komarovsky avverte: non confondere la tonsillite con altri disturbi. Dovrebbe imparare a riconoscere e trattare correttamente. Il medico e il presentatore televisivo parlano spesso di questa malattia nei suoi articoli e nei suoi programmi. Abbiamo cercato di riassumere il massimo di queste informazioni in un articolo.

L'angina è una malattia infettiva acuta causata da microbi, funghi o virus. I "colpevoli" più comuni della malattia sono gli streptococchi. Penetrano nel corpo del bambino attraverso la bocca e per lungo tempo potrebbero non mostrare affatto la loro presenza.

Finché il bambino sta bene, i batteri si rannicchiano tranquillamente nell'area delle tonsille e non causano alcun inconveniente. Ma non appena il bambino ha freddo, la sua immunità si indebolisce o il bambino si trova in una situazione di grave stress, i batteri inizieranno a moltiplicarsi attivamente, il processo infiammatorio inizia.

L'angina è contagiosa. È facilmente trasmesso da persona a persona, attraverso giocattoli comuni, piatti, oggetti domestici, attraverso il tocco corporeo. Il periodo di incubazione dopo l'ingresso dello streptococco è in media di circa 12 ore.

Molto spesso, questo disturbo colpisce i bambini di 3 anni. La malattia è gravemente colpita da soli tre anni. Ma ciò non significa che a un neonato non possa essere data una tale diagnosi. Succede che un mal di gola si trova anche in un bambino di un anno. Inoltre, avrà un momento piuttosto difficile: l'immunità innata che la madre dà durante la gravidanza è già stata esaurita e la sua non è ancora adeguatamente "addestrata".

L'angina inizia in modo aggressivo e si sviluppa rapidamente, motivo per cui l'influenza è così spesso confusa con l'angina. I seguenti segni aiuteranno a distinguere da ARVI e ARI, riconoscere i suoi genitori:

  • Alta temperatura (38,5-39,0-39,5).
  • Grave mal di gola costrittivo, che rende difficile la deglutizione e il parlare difficile.
  • I linfonodi (sottomandibolari e cervicali) aumentano significativamente di dimensioni. Alla palpazione, appare un dolore sordo.
  • Le tonsille nella fase iniziale della tonsillite acquisiscono un colore rosso saturo (quasi lampone).
  • Alcune ore dopo l'insorgenza della malattia, sulle tonsille compaiono placca bianca, pustole e piccole piaghe. A volte con pus.
  • Una forma grave della malattia è caratterizzata da un forte aumento della quantità di tessuto linfoide nell'area delle tonsille, il lume della gola può chiudersi, questo provoca difficoltà nella respirazione.

Imparare a distinguere tra mal di gola

A seconda della gravità della malattia, di alcuni sintomi e della natura dei sintomi, si distinguono i principali tipi di questa malattia acuta: tonsillite catarrale, follicolare, necrotica o fungina.

Il catarro si manifesta con una piccola lesione delle tonsille. Se guardi nella bocca del bambino, allora puoi vedere gonfiore nelle tonsille, arrossamento. Forse un aumento delle limousine, il bambino si sente debole e rotto. Tale mal di gola dura circa tre giorni. Quindi passa o cambia, e quindi possiamo parlare di un altro tipo di malattia.

  • La tonsillite follicolare è accompagnata da febbre, brividi, forte dolore alla gola, quando viene esaminata sulle tonsille, si nota una placca purulenta verdastra, bianca o gialla, quindi le persone chiamano questo disturbo "tonsillite purulenta" o "tonsillite lacunare".
  • La forma necrotica della malattia è accompagnata da un alito estremamente cattivo, poiché il tessuto tonsillare muore. All'esame, puoi vedere una placca grigio-bianca su di loro, ulcere sanguinanti, gonfiore con una placca sulla lingua. L'infiammazione e la necrosi si estendono non solo alle tonsille, ma interessano anche gli archi palatine. Tale disturbo può durare più di un mese.
  • La tonsillite fungina è spesso chiamata infanzia, poiché si verifica principalmente durante l'infanzia, gli adulti raramente la ottengono. L'infiammazione dei tessuti delle tonsille in questo caso è causata da funghi. Dai sintomi, un tale mal di gola è difficile da riconoscere, poiché ricorda una forma catarrale e follicolare come due gocce d'acqua. Al fine di prescrivere il corretto trattamento con farmaci antifungini, è necessario in laboratorio esaminare la flora che vive nella gola di un bambino. Per fare questo, prendi un tampone dalla laringe al batterio.
  • A volte il mal di gola è causato dagli enterovirus, e quindi la malattia verrà chiamata in modo diverso - herpes virale herpes (herpes) mal di gola. Si verifica raramente con solo mal di gola, con l'erpangina, si osserva una gamma completa di sintomi virali: naso che cola, diarrea, dolore muscolare, ecc..

Dr. Komarovsky sulla malattia

Eugene Komarovsky afferma che ogni secondo abitante del pianeta è stato malato di angina almeno una volta nella sua vita. Quando la gola diventa rossa e dolorante, ciò non significa sempre che il bambino abbia esattamente mal di gola. È così che si manifesta la tonsillite: infiammazione delle tonsille a seguito di virus che entrano nelle goccioline trasportate dall'aria. Il tessuto linfoide di cui sono composti svolge la funzione di proteggere il corpo da "ospiti non invitati", i risultati della lotta immunitaria si fanno sentire proprio così: la gola diventa rossa e fa male. Ma di solito non va oltre..

Con la tonsillite, le tonsille sono colpite in modo speciale. Komarovsky indica che la gravità di questo particolare fattore distingue la tonsillite dalla tonsillite. Di conseguenza, queste condizioni richiedono un approccio diverso al trattamento..

Numero sul tema "tonsillite nei bambini" del Dr. Komarovsky con commenti e suggerimenti.

L'angina, secondo il medico, non può essere cronica e durare per diversi mesi o esacerbarsi di volta in volta. Lei può solo essere acuta. E il rossore alla gola, che appare con invidiabile costanza nei bambini spesso malati, è una manifestazione di tonsillite cronica.

Il trattamento dell'angina dovrebbe essere effettuato esclusivamente da un medico, afferma Yevgeny Komarovsky. E sebbene le madri, dopo qualche tempo di "allenamento", possano imparare a distinguere il mal di gola catarrale da quello purulento, tuttavia, è impossibile stabilire le vere cause dell'insorgenza dei sintomi a casa.

Tutti i sintomi dell'angina possono manifestarsi in un bambino con difterite, con mononucleosi infettiva. Il medico aiuterà a stabilire rapidamente la diagnosi corretta e questo salverà il bambino dalle conseguenze negative della difterite non trattata e questo comporterà una complicazione al cuore, ai reni e al sistema nervoso. È necessaria la tempestiva somministrazione del siero antidifterico e il più presto possibile. Se la mononucleosi infettiva virale viene ignorata, i linfonodi, la milza e il fegato soffrono.

Pertanto, nessuna medicina tradizionale e automedicazione, afferma Komarovsky. Solo metodi e medicine tradizionali e il più rapidamente possibile. Di norma, un vero mal di gola richiede un trattamento antibiotico, mentre la tonsillite può essere curata rafforzando l'immunità ed eliminando tutti i fattori dannosi dall'ambiente (polvere, prodotti chimici domestici, fumo di tabacco). In caso di infezione da herpes gola, vengono prescritti "Acyclovir" e analoghi farmaci antifungini..

Con la prescrizione competente e rapida di antibiotici, sottolinea Evgeny Olegovich, la tonsillite si ritira piuttosto rapidamente e può essere curata senza lasciare traccia. Tuttavia, se i genitori non vogliono dare al bambino dei farmaci antimicrobici dannosi, a loro avviso, corrono il rischio di crescere una persona disabile. L'angina, che non è stata trattata o è stata trattata con decotti di tiglio, molto spesso causa complicazioni a cuore, reni e articolazioni. Komarovsky fornisce esempi per esperienza personale: fino all'80% di tutti i casi di glomerulonefrite nei bambini di età compresa tra 3 e 16 anni sono una conseguenza di mal di gola una volta non trattato.

Il regime di trattamento, secondo Komarovsky, dovrebbe includere antibiotici e complessi vitaminici adeguati all'età del paziente. Con mal di gola purulento, possono essere necessari mezzi locali: spray e risciacqui con un antisettico. Inoltre, nei primi giorni della malattia, i genitori dovrebbero fornire al bambino pace, riposo a letto. Il bambino sarà in grado di giocare e fare i suoi affari quotidiani dopo che la sua temperatura scende.

Evgeny Olegovich sottolinea che l'attività fisica ad alto calore aumenta significativamente il carico sul cuore. Per abbassare la temperatura, è possibile utilizzare farmaci antipiretici. Per i bambini, preparazioni ottimali, il cui principio attivo principale è il paracetamolo. Si consiglia di somministrarli solo quando la temperatura è salita da 38,5 a 39,0.

Non dovresti comprare costosi antibiotici con le proprietà "magiche" dichiarate dai produttori. Basta, secondo Komarovsky, la solita "penicillina", "ampicillina" o "eritromicina". I preparati del gruppo di penicillina (la loro lista è estremamente ampia) sono attivi contro stafilococchi e streptococchi. È importante ricordare che il corso minimo di trattamento antimicrobico per l'angina è di almeno 7 giorni. Se li prendi quattro o cinque giorni e dopo l'inizio dell'annullamento, il rischio di complicanze aumenta in modo significativo.

I gargarismi locali e l'irrigazione della gola non influiscono sulla velocità del trattamento e sui tempi di recupero, sottolinea Evgeny Olegovich. Tuttavia, alleviano il dolore e facilitano la deglutizione. Come trattamento indipendente per l'angina, tali metodi non sono adatti, tutte queste procedure sono meglio eseguite durante l'assunzione di un antibiotico prescritto da un medico.

Puoi fare i gargarismi con un decotto di farmacia alla camomilla e puoi usare la raccolta di salvia per la preparazione. In ogni caso, sottolinea il medico, è importante osservare il regime di temperatura del liquido. I risciacqui freddi non avranno senso, mentre quelli caldi possono danneggiare e aumentare l'infiammazione. La temperatura ottimale del decotto o dell'infusione per il risciacquo è di 50 gradi. Komarovsky non consiglia di gargarismi troppo spesso, poiché i movimenti vibranti nell'area delle tonsille rallentano il recupero del tessuto linfoide, ma il bambino trarrà beneficio se la procedura viene eseguita dopo ogni pasto.

I genitori spesso chiedono a Evgeny Olegovich se è possibile risciacquare la gola con acqua ossigenata con angina. Komarovsky ritiene che questo antisettico efficace di per sé non debba essere usato in altro modo rispetto a quello esterno. Pertanto, tali risciacqui sono inappropriati. Ma "Miramistin" o una soluzione di furatsilina - per favore.

Numerosi nomi di farmaci di riassorbimento ("Faringosept", "Septolete", ecc.), Secondo Komarovsky, come il risciacquo, hanno solo un leggero effetto sulla riduzione del dolore, ma in nessun caso possono essere considerati un modo separato indipendente di trattare l'angina, come è presentato in spot televisivi e radiofonici.

Non è necessario nutrire forzatamente il bambino durante il trattamento; se chiede da solo il cibo, dovresti assicurarti che il cibo non irriti il ​​mal di gola, non sia troppo caldo, freddo, piccante o acido e anche troppo duro. Ideale, secondo Komarovsky, purè di patate e brodi, porridge bollito, verdure morbide in umido.

Bere dovrebbe essere caldo (non caldo!) E abbondante. È meglio dare acqua minerale senza gas a temperatura ambiente, tè, composta di frutta secca, normale acqua potabile passata attraverso un filtro.

L'angina è più facile da prevenire che da curare, afferma Yevgeny Komarovsky. Raccomanda di conoscere alcune semplici regole che ti aiuteranno a proteggerti da questa pericolosa malattia infettiva:

  • Dopo essere tornato dalla strada, il bambino dovrebbe sempre lavarsi le mani con il sapone. Puoi usare uno speciale sapone antibatterico, ma anche il normale sapone per bambini è abbastanza adatto..
  • Non permettere a tuo figlio di sedersi su panchine fredde, pietre, cordoli e sabbia bagnata. Ciò porta inevitabilmente all'ipotermia, che aumenta la probabilità di sviluppare mal di gola..
  • Assicurati che il bambino sia sempre vestito per la stagione e che le sue scarpe siano impermeabili. Le gambe bagnate sono anche un modo sicuro per l'ipotermia.
  • Se c'è qualcuno con mal di gola in casa, il bambino non dovrebbe contattarlo, avvicinarsi a una distanza di 2 metri, bere o mangiare da un piatto, giocare con un giocattolo. È particolarmente difficile mantenere le distanze quando si tratta di un bambino, se una madre che allatta ha mal di gola sullo sfondo di una ridotta immunità dopo il parto. È meglio se viene temporaneamente aiutata da altri membri della famiglia e nutre il bambino con latte espresso.
  • Se ciò non è possibile, la madre deve indossare una maschera di garza, lavarsi accuratamente le mani prima di ogni contatto con il bambino, evitare i baci.
  • Se devi uscire, è freddo e umido, puoi fare al bambino un piccolo massaggio al collo prima di una passeggiata, questo migliorerà la circolazione sanguigna, aumenterà il flusso sanguigno alla laringe e ridurrà il rischio di contrarre l'angina.
  • Se tuo figlio ha mal di gola o hai un tale sospetto, non dovresti portarlo in una clinica per evitare di diventare una fonte inconsapevole di infezione per altri bambini che sono seduti in fila davanti all'ufficio del medico. Ricorda che il mal di gola è contagioso. Meglio usare una chiamata da pediatra a casa.

31 dicembre 2013

Una malattia in cui le tonsille sono infiammate si chiama tonsillite. Con ipotermia e superlavoro, l'infezione, la cattiva alimentazione, gli streptococchi e gli stafilococchi iniziano a moltiplicarsi, per loro queste sono le condizioni ideali. Sono gli agenti causali di una tale malattia come la tonsillite purulenta in un bambino. Il trattamento di questo disturbo dipende dal tipo di agente patogeno, dalla gravità della malattia, dall'età del bambino e dalle caratteristiche individuali.

Tonsillite purulenta in un bambino

Il trattamento dovrebbe iniziare non appena è stata fatta la diagnosi. Sintomi della malattia:

  • calore;
  • mal di gola durante la deglutizione;
  • mal di testa;
  • debolezza;
  • i capricci del bambino;
  • rifiuto del cibo;
  • vomito e diarrea (a volte).

Tonsillite purulenta in un bambino: trattamento

È estremamente importante nel trattamento della malattia fare i gargarismi. Se il bambino è piccolo, allora dovresti scegliere una soluzione di furatsilin, poiché se ingerito non è pericoloso. Un altro spray è Miromistin, una soluzione di perossido di idrogeno - 2 cucchiai per bicchiere d'acqua, una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio. Puoi dare al tuo bambino infusi di erbe - salvia, calendula, camomilla. Allevia bene l'infiammazione. Nella lotta contro la malattia, gli spray aiuteranno bene:

Ma non vale la pena lubrificare le tonsille con qualsiasi soluzione, poiché la mucosa è danneggiata: lo strato protettivo. Ciò aggraverà solo il decorso di una malattia come la tonsillite purulenta..

Il bambino ha 1 anno o poco più? Va tenuto presente che, di norma, la malattia è accompagnata da una temperatura elevata - a volte raggiunge i 40 gradi, il che è pericoloso per un bambino di questa età. Se il termometro mostra un segno inferiore a 38, allora non dovresti dare antipiretici al bambino. Ma se il bambino ha anomalie neurologiche, anche una temperatura di 38 può causare convulsioni. Pertanto, è necessario monitorare attentamente le condizioni del bambino.

Tonsillite purulenta: assunzione di antibiotici

Gli antibiotici più comunemente usati sono il gruppo della penicillina. Ciò è giustificato dal fatto che questi farmaci sono facilmente tollerati e molto efficaci. Amoxiclav, Flemoxin, Augmetin sono di solito prescritti. Per le reazioni allergiche ai farmaci di questa serie, i pediatri raccomandano l'uso di macrolidi - farmaci come Sumamed, Cephalexin, Zinnat. La durata della terapia antibiotica è determinata solo dal medico curante!

L'opinione di un famoso pediatra. Tonsillite purulenta in un bambino

Komarovsky è uno dei migliori pediatri, il cui consiglio è utilizzato da molte madri. A suo avviso, il mal di gola non può essere curato senza antibiotici, poiché si tratta di una malattia batterica. La cosa principale: non dovresti trattare il mal di gola solo con le compresse succhianti. Sono ampiamente pubblicizzati, ma le istruzioni dicono che questo farmaco è usato per la terapia adiuvante.

Devo dare a mio figlio un antistaminico? Secondo il dott. Komarovsky, gli antistaminici non dovrebbero essere somministrati. Dal momento che, in caso di allergia, rallenterà la reazione. E durante questo periodo, il corpo riceverà più di una volta un allergene. Pertanto, anche lo shock anafilattico può essere provocato..

Se il medico ha diagnosticato la tonsillite purulenta in un bambino, il trattamento deve essere iniziato il prima possibile. Non puoi fare a meno degli antibiotici. La cosa principale è mostrare il bambino al medico in tempo e seguire tutti i suoi consigli.

Braccialetti Pandora unici

Quando si tratta di mal di gola nei bambini, genitori e medici spesso parlano di cose completamente diverse. Oggi, il medico aiuterà a capire cos'è veramente un mal di gola, quali sintomi specifici ci sono, come riconoscere correttamente un mal di gola. come i genitori possono aiutare un bambino malato e, soprattutto, come trattarlo ?

Per il laico medio, l'angina è sinonimo di gola rossa. Ma in effetti, nel 99% dei casi, se il bambino ha la gola rossa, stiamo parlando di un'infezione virale respiratoria acuta. Soprattutto se, oltre a un mal di gola, il bambino ha il naso che cola. La causa dell'ARVI, come sapete, è un virus che il corpo può affrontare in 5-7 giorni, grazie all'immunità, senza alcun farmaco..

Un'altra situazione in cui la causa della malattia non è un virus, ma un batterio. Sia nel primo che nel secondo caso, è possibile l'infiammazione delle tonsille o tonsillite. Ma con la tonsillite batterica acuta, quando compaiono ascessi sulle tonsille e questa è tonsillite purulenta, la situazione è molto grave e il trattamento dovrebbe essere appropriato.

Il medico richiama l'attenzione sul fatto che l'angina è un'infezione batterica acuta molto pericolosa che può essere trattata con agenti antibatterici. I principali sintomi di mal di gola sono la gola rossa, il dolore, le ulcere sulle tonsille, ma il sintomo principale della SARS è assente.

Perché l'angina è così terribile? È importante capire che la tonsillite che causa lo streptococco è l'agente eziologico di terribili malattie: reumatismi, glomerulonefrite e varie malattie cardiache. Pertanto, è così importante determinare e trattare correttamente la tonsillite nel tempo.

Angina in un bambino

Molte persone accettano il rossore alla gola come mal di gola. Sebbene nel 99% dei casi, se un bambino ha mal di gola, è più probabile che abbia infezioni respiratorie acute (infezione virale), che il corpo deve superare in 7 giorni e sviluppare l'immunità. E quando un batterio terribile chiamato streptococco infetta il rinofaringe, provoca un'infiammazione acuta delle tonsille, quindi c'è un dolore acuto che, quando ingerito, si intensifica e si formano ulcere sulle tonsille. L'infiammazione della tonsilla si chiama tonsillite, con una virale infezione virale, ci può essere tonsillite, ma poi non ci saranno pustole. Quando la gola è terribilmente dolorante, rossa e con ulcere, allora questa è mal di gola.

L'angina è un'infezione batterica molto grave che viene trattata con un ciclo di antibiotici. I principali segni di mal di gola sono: dolore e gola arrossata con ferite purulente, ma non è accompagnato da segni di un'infezione virale con congestione nasale e moccio.
Spesso attribuisco mal di gola ai bambini nella prima metà della loro vita, in linea di principio non possono avere mal di gola, poiché nei bambini piccoli le tonsille iniziano a crescere solo dopo un anno. L'angina è terribile perché il microbo che lo provoca streptococco è l'agente causale di molte malattie estremamente pericolose: reumatismi, glomerulonefrite, cardiopatia reumatica, artrite reumatoide, ecc. Il medico afferma che l'angina non trattata nel tempo è molto pericolosa con un gran numero di complicazioni. È importante capire che il mal di gola è sempre grave e, dopo che il bambino ha avuto un mal di gola, è necessario essere ulteriormente esaminato, fare dei test per assicurarsi che la malattia sia scomparsa senza complicazioni.

Fonti: nessun commento ancora.!

Il trattamento delle malattie della gola sarà diverso in caso di mal di gola e tonsillite acuta. Quando si elimina il processo infiammatorio anginale durante l'allattamento, è necessaria un'attenzione speciale. L'uso della medicina tradizionale (trattamento del mal di gola con erbe, raffreddore) e la lotta contro l'angina a casa non sono sempre sicuri. Molto spesso, le persone non trattano il mal di gola, come sostiene il dottor E.O. Komarovsky, ma il mal di gola - tonsillite acuta. Solo tu decidi se ascoltare l'opinione di un famoso medico o determinare la tua direzione nella lotta contro l'angina.

Angina nella comprensione di una persona, un comune profano - una malattia comune, accompagnata da arrossamento e mal di gola. Il dottor Komarovsky E.O., parlando di angina, afferma che questa è una malattia terribile rara. Qual è il pericolo? L'angina è causata da un virus (stiamo parlando dello sviluppo di infezione respiratoria acuta nel 99% dei casi). La malattia scompare entro 5-7 giorni senza complicazioni (se la microflora batterica non è connessa). Un organismo malato sviluppa immunità al virus. Un quadro diverso si osserva quando l'angina è causata da batteri - streptococchi e stafilococchi..

Salendo sulla mucosa del rinofaringe, il microbo provoca un'infiammazione acuta delle tonsille - tonsillite. La tonsillite purulenta si sviluppa spesso. La tonsillite è anche nota con un'infezione virale, ma i processi purulenti sono assenti.

Komarovsky nomina i principali sintomi con tonsillite purulenta:

  • dolore intenso, aggravato dalla deglutizione;
  • gola rossa;
  • ulcere sulle tonsille;
  • debolezza generale;
  • ingrossamento e indolenzimento dei linfonodi (cervicale, dietro l'orecchio, sottomandibolare);
  • febbre.

Le infezioni virali saranno molto più facili. Accompagnato da un naso che cola. Con tonsillite batterica, questi sintomi sono assenti.

Esistono forme di angina:

  • catarrale;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • necrotico;
  • erpetica.

Il mal di gola catarrale più comune. Senza un trattamento adeguato, assume una forma lacunare, che è molto più complicata. Sulle tonsille appare un rivestimento bianco, la temperatura corporea sale a 39 ° C e oltre.

Komarovsky nelle sue raccomandazioni per la diagnosi di tonsillite lacunare attira l'attenzione - è importante non confondere la manifestazione di mal di gola indipendente e un sintomo di angina con la difterite. Per la diagnosi differenziale, è necessario consultare un medico.

L'angina lacunare risponde bene al trattamento antibiotico. A volte si consiglia di fare i gargarismi con fresche infusi o decotti. C'è un'opinione secondo cui ciò aiuta ad alleviare il gonfiore e ridurre il dolore. Vorrei tuttavia notare che tali raccomandazioni non sono sicure. Se la gola precoce non è stata temperata (consumo costante di cibi e bevande freddi), non vale la pena sperimentare durante una malattia. Vale la pena consultare un otorinolaringoiatra, altrimenti potrebbe verificarsi una complicazione della malattia..

Secondo un famoso medico, è improbabile che si verifichi angina quando si beve acqua fredda o gelato. I cibi freddi possono causare mal di gola e infiammazione del tessuto linfoide, ma non mal di gola.

Riferendosi a Komarovsky, la tonsillite è provocata dall'attività degli streptococchi. I prodotti di cui sopra non sono una fonte di infezione. L'eccezione è il loro contatto preliminare con un paziente con infezione da streptococco..

Il Dr. Komarovsky raccomanda di mangiare il gelato come rimedio o di succhiare una fetta di succo congelato. Solo tu decidi se farlo. Ma probabilmente non dovresti condurre questo esperimento con angina nei bambini. Il graduale indurimento della gola con gelato, ghiaccio e bevande fredde porterà benefici decisivi..

Importante! Gli induriti dovrebbero essere solo persone sane e in buona salute, e gradualmente - specialmente per i bambini.

Puoi avere mal di gola in qualsiasi momento della tua vita. Il periodo di lattazione non fa eccezione. Inoltre, il corpo della madre spende gran parte della sua energia per nutrire il bambino. Cosa consiglia Komarovsky con una malattia dell'angina durante l'allattamento?

Innanzitutto, non fatevi prendere dal panico. In secondo luogo, determinare se si tratta di angina o tonsillite acuta di natura virale.

Con un aumento della temperatura corporea, l'unico antipiretico sicuro sarà il paracetamolo in forme di dosaggio (compresse, sciroppi). Dovresti bere molto per mantenere l'allattamento e ridurre l'intossicazione. I gargarismi porteranno un sollievo temporaneo. Usa losanghe Bronchicum, Falimint, Cameton. Discuti l'uso di antibiotici con il tuo medico di famiglia. Con un'infezione virale, non è pratico, ma ti mette solo davanti alla scelta: nutrire il bambino o no.

Se c'è un aggravamento del processo infiammatorio anginale, non rifiutare di usare antibiotici.

Vengono utilizzati gruppi di farmaci accettabili per l'allattamento: macrolidi (azitromicina, Sumamed, Rovamicina), penicilline di ultima generazione (Amoxiclav, Flemoxin), Cephalexin.

Prima di utilizzare agenti antibatterici, studiare attentamente le istruzioni e rispettare le regole per l'uso del farmaco. Se possibile, nutrire il bambino durante il trattamento del mal di gola con miscele di latte, decantare il latte per mantenere l'allattamento.

Attenzione! L'uso di tetracicline e fluorochinoloni è vietato, poiché interrompono il sistema ematopoietico in un bambino.

"La tonsillite batterica viene trattata con antibiotici, non è possibile eliminarlo", afferma il dott. Komarovsky sul trattamento dell'angina. Il trattamento non trattato nel tempo porterà a gravi complicazioni: cardiopatia reumatica, reumatismi delle articolazioni, nefrite, cistite.

Dopo la malattia, è necessario condurre uno studio di laboratorio su urina e sangue per identificare anomalie patologiche. La tonsillite banale o più correttamente la tonsillite (raffreddori) viene facilmente trattata. La situazione è diversa con il trattamento della tonsillite stessa. Komarovsky consiglia di non ritardare l'uso di medicinali nel trattamento della tonsillite, specialmente nei bambini.

Raccomanda l'uso di antibiotici penicillinici, il più semplice ed efficace. Tuttavia, un farmaco selezionato in modo errato provocherà l'adattamento del batterio. Dovrai usare un agente antimicrobico più forte e aumentare il corso del trattamento. Di conseguenza, ci saranno disturbi del tratto intestinale (fenomeni dispeptici), appariranno allergie, il carico sul fegato e sui reni aumenterà.

Il dottor Komarovsky, parlando di mal di gola, afferma che non si può essere curati con un gargarismo e losanghe.

Se il sollievo è arrivato, molto probabilmente stai trattando la SARS e non in realtà un mal di gola. Allo stesso tempo, viene eseguita la diagnosi clinica della malattia. D'altra parte, secondo lui, non si dovrebbe affrettarsi a usare antibiotici solo con arrossamento della gola e dolore. Consentire al corpo di reagire e attivare le difese del corpo per uno o due giorni. I corpi immunitari delle tonsille entreranno nella lotta contro le infezioni, aumenterà il rilascio di linfociti T e B. Ora se la medicina tradizionale (risciacquo, lavaggio della gola) non porta sollievo, consultare un medico per un consiglio.