Image

Anosmia: cause e trattamento

L'anosmia è una perdita parziale o completa dell'olfatto. Può essere temporaneo quando un irritante è un'allergia o un raffreddore. Le malattie più gravi che colpiscono il cervello o il sistema nervoso possono portare a una perdita irreversibile dell'olfatto. Questo disturbo si sviluppa spesso nelle persone anziane..

Le persone con anosmia non possono sentire pienamente il gusto e l'odore del cibo e spesso perdono l'appetito. Tutto ciò contribuisce alla perdita di peso, alla malnutrizione e alla depressione..

L'anosmia è causata da gonfiore o ostruzione del naso, che impedisce agli odori di entrare nella parte superiore del naso. E anche una ragione può essere problemi con un sistema che invia segnali dal naso al cervello.

Le seguenti sono le principali cause di anosmia:

Irritazione delle mucose del naso.

Questo può essere il risultato di alcune malattie:

allergia (rinite allergica);

congestione nasale cronica non associata ad allergie (rinite non allergica).

Il sottoraffreddamento è la causa più comune di perdita dell'olfatto parziale e temporanea. In questi casi, l'anosmia passerà da sola.

Ostruzione nasale

La perdita dell'olfatto può verificarsi se qualcosa blocca fisicamente il flusso d'aria nel naso. Per esempio:

deformità ossee all'interno del naso o del setto nasale.

Danni al cervello o alle terminazioni nervose

All'interno del naso ci sono recettori che inviano informazioni attraverso i nervi al cervello. L'anosmia si verifica se qualsiasi parte di questo percorso è danneggiata. Esistono molte condizioni che possono causare tale violazione, tra cui:

tiroide inattiva;

effetti collaterali dei farmaci (alcuni antibiotici e farmaci per la pressione alta);

esposizione a sostanze chimiche che bruciano l'interno del naso;

In rari casi, le persone nascono senza odore a causa di una malattia genetica. Questo si chiama anosmia congenita..

Come curare la perdita dell'olfatto?

Per curare la perdita dell'olfatto, è necessario sbarazzarsi della malattia che l'ha causata. La diagnosi corretta svolge un ruolo importante qui. Ad esempio, la rinite allergica e il raffreddore hanno sintomi simili, ma non devono essere confusi per non iniziare la malattia. Consultare un medico se l'anosmia persiste dopo che i sintomi di un raffreddore o di un'allergia si sono attenuati..

Se hai perso l'olfatto a causa di irritazione al naso, sono necessari i seguenti medicinali:

spray nasali steroidei;

La perdita dell'olfatto causata dall'ostruzione nasale può essere eliminata rimuovendo tutto ciò che interferisce. Ciò include la rimozione del polipo nasale o il raddrizzamento del setto nasale..

Le persone anziane sono più inclini alla perdita cronica dell'olfatto.

Allo stato attuale, l'anosmia congenita non è trattata..

Le persone con parziale perdita dell'olfatto possono aggiungere sapori concentrati al cibo per migliorare la loro percezione..

Trattiamo il disturbo olfattivo di anosmia, cacosmia, iposmia: 8 ricette popolari

Anosmia, cacosmia e iposmia sono malattie che causano disturbi olfattivi. Appaiono in varie forme. L'anosmia, ad esempio, provoca una completa perdita dell'olfatto, con gli odori disgustosi della kakosmia vengono costantemente avvertiti e l'iposmia è accompagnata solo da una parziale perdita dell'olfatto.

Ragazza con una molletta da bucato sul naso

Cause di anosmia, iposmia e cacosmia

Le ragioni della mancanza di odore sono diverse. I principali sono:

  1. gonfiore della mucosa nasale nella regione inferiore e media del guscio;
  2. curvatura del setto nasale;
  3. presenza di neoplasie nella cavità nasale.

L'iposmia si verifica a causa della curvatura delle pareti del naso, che blocca la penetrazione di componenti fortemente profumati nella regione olfattiva.

La cacosmia si verifica anche in presenza di infiammazione, dopo l'influenza trasferita, in presenza di neoplasie nei passaggi olfattivi e con trauma alle terminazioni nervose olfattive. La cacosmia può verificarsi anche dopo aver sofferto di stress, depressione, donne in gravidanza e donne durante il ciclo mestruale e la menopausa. Questa malattia ti fa sentire gli odori che non esistono o li trasforma in spiacevoli.

L'anosmia di un tipo essenziale si verifica a causa della distruzione della fine del nervo motore. Questo processo si verifica quando l'infiammazione si diffonde alla mucosa nasale. Anche le violazioni dell'apparato centrale responsabile della percezione e dei percorsi causano anosmia. Formazioni tumorali all'interno del cranio, lesioni craniche (fratture) e danni al nervo del senso dell'olfatto portano alla malattia..

L'infiammazione nel nervo olfattivo (neurite) si verifica a causa dell'intossicazione del corpo:

  • nicotina,
  • atropina,
  • morfina o dopo il trasferimento di disturbi infettivi.

L'iposmia e l'anosmia nei bambini possono verificarsi a seguito dell'uso di farmaci vasocostrittori. Il compito principale dei genitori in questo caso è controllare la durata dell'uso di tali medicinali. Anche le malattie infettive, le malattie dei denti, degli occhi e delle orecchie possono causare anosmia nei bambini.

La riduzione dell'olfatto può anche scatenare malattie infantili come il morbillo e la parotite.

Sintomi e terapia complessa

I principali sintomi di anosmia, iposmia e cacosmia sono la perdita completa o parziale dell'olfatto. Con la kakosmia, appare una percezione perversa degli odori, principalmente di carattere sgradevole. Spesso trovato aglio, acido solfidrico e odore putrefattivo. In rari casi, le persone odorano solo una narice.

Dovremmo anche parlare di iperosmia. Se una persona ha un maggiore senso dell'olfatto, in questo caso possiamo parlare della presenza della malattia. Sfortunatamente, questo non è un motivo di gioia, perché gli odori si sentono accompagnati da mal di testa, emicrania, disturbi mentali, deviazioni emotive e disturbi nel funzionamento degli organi interni. L'ipersomia provoca irritabilità e sentimenti di depressione.

Stabilire la diagnosi

In caso di mancanza parziale o totale di odore, contattare immediatamente un otorinolaringoiatra (ENT). I medici non raccomandano di ricorrere autonomamente al trattamento, e ancora di più per acquistare medicinali, in modo da non peggiorare la situazione.

La violazione dell'olfatto può portare a una condizione grave e pericolosa per la vita.

Alla reception, il medico esaminerà la cavità nasale. Se necessario, vengono prescritti ulteriori test e diagnosi (risonanza magnetica, tomografia computerizzata, ecografia, radiografia).

Per diagnosticare le terminazioni nervose, l'ENT si riferirà al paziente ad altri specialisti (neurologo, neurochirurgo).

Se visiti il ​​medico nel prossimo futuro non c'è possibilità, quindi la diagnosi può essere fatta a casa. Per questo, viene preso il sapone ordinario. Se l'odore di aceto è chiaramente sentito, allora questo indica una perdita incompleta dell'olfatto - iposmia. Quando senti l'odore del profumo, l'odore pungente non differisce? Qui possiamo parlare di anosmia. Ti senti odore sgradevole o sgradevole? Quindi questa è cacosmia.

ENT prescriverà il trattamento corretto ed efficace per il paziente..

Odore andato: come ripristinarlo?

L'incapacità di annusare, i medici chiamano anosmia. Questa violazione può indicare una malattia grave e ridurre significativamente la qualità della vita umana..

Uno dei pericoli dell'anosmia è che quando una persona ottiene sostanze nocive nel naso, non si verifica una reazione difensiva naturale del corpo sotto forma di starnuti. Ciò porta al fatto che le tossine penetrano ulteriormente e causano gravi danni alla salute. Per scoprire la causa della perdita dell'olfatto, è necessario visitare uno specialista.

Descrizione della malattia

La mancanza di odore è un problema che influenza lo stato del corpo nel suo insieme. Quindi, i piacevoli aromi del cibo stimolano l'attivazione del tratto digestivo, avviano la produzione di succo gastrico. Se una persona non sente l'odore del cibo, allora il sistema digestivo nel suo insieme ne soffre.

Con l'anosmia, i recettori nasali cessano di rispondere agli stimoli. Il cervello non riceve impulsi e non riconosce gli odori. Quando il problema sta nelle malattie del sistema nervoso centrale, i recettori, al contrario, inviano segnali al cervello, ma si rifiuta di percepirli. Il terzo meccanismo per l'implementazione dell'anosmia è che i recettori del naso riconoscono gli odori, li inviano al cervello, ma sulla strada vengono bloccati.

Tipi di malattia

Esistono diversi tipi di violazione del senso dell'olfatto:

Iposmia. In questo caso, l'olfatto viene preservato, ma è molto debole. Una persona ha la capacità di riconoscere solo determinati odori.

Ipersonnia. In questo caso, il senso dell'olfatto sarà aggravato.

Cacosmia. In questo tipo di violazione, una persona considera sgradevoli gli odori piacevoli.

Anosmia. Questa violazione è caratterizzata da una completa perdita dell'olfatto. La patologia si sviluppa sullo sfondo di ARVI o dopo un ictus.

In una persona con una violazione della funzione olfattiva, la qualità della vita nel suo insieme ne soffre. Questo porta al fatto che diventa irritabile, può diventare depresso.

La perdita totale o parziale dell'olfatto può essere congenita o acquisita. Se la violazione si verifica in una persona dal momento in cui è nata, la ragione si riduce al sottosviluppo del sistema respiratorio. Molto spesso, altre patologie del cranio e del naso verranno diagnosticate nel bambino.

L'anosmia acquisita può svilupparsi a causa di danni al sistema nervoso centrale o dopo un effetto negativo sul naso.

Ragioni per mancanza di odore

Le cause dell'anosmia periferica possono essere le seguenti:

Cause respiratorie Una persona inala l'aria con molecole aromatiche, ma non raggiunge i recettori nasali. Una situazione simile si osserva nelle persone con ipertrofia dei tessuti delle cavità nasali, con una curvatura del setto nasale, con polipi e adenoidi. In generale, eventuali neoplasie che crescono nella cavità nasale possono portare a un cattivo odore.

Ragioni funzionali. Includono la rinite infettiva e allergica. Una persona non ha odore a causa del gonfiore delle mucose del naso. A volte una situazione simile si sviluppa nelle persone che soffrono di isteria o nevrosi. Dopo il trattamento, l'olfatto viene completamente ripristinato.

Invecchiamento del corpo. Gli odori sono sentiti peggio dalle persone anziane, poiché hanno un'atrofia graduale delle mucose nasali. Pertanto, la maggior parte dei pazienti di età avanzata lamentano i medici per il naso secco.

Patologia dell'analizzatore olfattivo (anosmia essenziale). Le ragioni del suo sviluppo: un'ustione del rinofaringe, atrofia dell'epitelio della mucosa nasale, infiammazione delle mucose, intossicazione del corpo.

L'anosmia periferica è indicata dal deterioramento o dalla scomparsa simultanei non solo dell'olfatto, ma anche del gusto.

Centrale l'anosmia può svilupparsi sullo sfondo delle seguenti malattie:

Incidente cerebrovascolare.

Quando l'anosmia si sviluppa a causa di disturbi nel funzionamento dei centri corticali dell'olfatto, la persona sente l'odore, ma non riesce a capirne la natura.

Perché l'odore scompare con il raffreddore??

Infezione virale. L'odore è sempre ridotto nelle persone con un'infezione respiratoria. I sintomi includono naso che cola, starnuti, prurito e congestione nasale..

Ragioni per il peggioramento dell'olfatto:

Il muco avvolge le pareti del naso e impedisce loro il normale contatto con l'aria.

I virus in sé possono bloccare i recettori nasali.

Sinusite Questa malattia si manifesta con l'infiammazione delle mucose dei seni. Molto spesso, si sviluppa sullo sfondo di un raffreddore non trattato. La temperatura corporea di una persona aumenta, il suo naso rimane bloccato, si verificano forti mal di testa. Se il trattamento non viene avviato in tempo, la moltiplicazione dei batteri porterà allo sviluppo di un processo purulento. I batteri hanno un effetto distruttivo sull'epitelio, in cui si trovano i recettori olfattivi, quindi una persona smette di annusare.

Sovradosaggio di gocce nasali. Si sconsiglia l'uso di vasocostrittore più di 4 volte al giorno. L'intervallo tra la loro introduzione nei passaggi nasali dovrebbe essere di almeno 4 ore. Questa regola è vera per lo stadio acuto della malattia. Tuttavia, non tutte le persone con il naso che cola aderiscono a questa raccomandazione. L'uso frequente di gocce nasali porta al fatto che lo strato muscolare dei vasi nasali cessa di funzionare normalmente, la nutrizione dei tessuti peggiora e la persona perde il senso dell'olfatto.

Disturbi ormonali. A volte le fluttuazioni ormonali nel corpo diventano la causa della violazione dell'olfatto. L'anosmia può svilupparsi durante la gravidanza, le mestruazioni e l'assunzione di contraccettivi orali. Dopo la stabilizzazione dello sfondo ormonale, tutto torna alla normalità.

Allergia. Con lo sviluppo della rinite allergica in una persona, il senso dell'olfatto scompare. Questo fenomeno è temporaneo e dopo che i sintomi di allergia possono essere fermati, la capacità di riconoscere gli odori ritornerà. Per far fronte a una reazione allergica, dovrai assumere antistaminici.

Cambiamenti anatomici nella cavità nasale

Il senso dell'olfatto può peggiorare o scomparire in modo significativo con violazioni come:

Proliferazione di polipi o adenoidi.

Curvatura del setto nasale.

Ipertrofia del concha nasale.

Per riportare l'olfatto alla normalità, è necessario eliminare i difetti esistenti. Molto spesso, tali pazienti richiedono l'aiuto di un chirurgo.

Veleni e sostanze chimiche. Problemi con il senso dell'olfatto si verificano in persone che sono costrette a causa di doveri professionali a contatto con sostanze tossiche. Questi includono: pitture e vernici, prodotti dell'industria petrolifera, fumi acidi, ecc. Il lavoro in industrie pericolose minaccia una perdita completa dell'olfatto.

Sintomi di mancanza di odore

I sintomi dell'anosmia sono spesso lievi. Spesso le persone le ignorano completamente, considerando la violazione del senso dell'olfatto come qualcosa di insignificante e che non richiede attenzione. In molti modi, i sintomi della patologia dipendono dalla causa che ha provocato il suo sviluppo.. Le principali manifestazioni della violazione possono essere identificate come segue:

Respirazione nasale difficile, gonfiore delle mucose, secrezione dai passaggi nasali. Questi sintomi indicano rinite..

Se una violazione dell'olfatto si sviluppa dopo una recente infezione virale respiratoria acuta o un raffreddore, questo indica la cosiddetta anosmia essenziale. Il disturbo è caratterizzato dalla sostituzione dell'epitelio olfattivo con respiratorio.

Se una persona sente odori, ma non può verificarli, allora con un alto grado di probabilità la ragione sta nelle violazioni del sistema nervoso centrale.

Durante il trauma si osserva una perdita temporanea dell'olfatto. A volte il conseguente danno alle strutture nasali porta a una distorsione dell'olfatto.

I passaggi nasali asciutti, la comparsa di croste in essi e un indebolimento dell'olfatto indicano un processo atrofico. Spesso questo problema si verifica nelle persone anziane.

Se la funzione olfattiva del naso peggiora, è necessario prestare attenzione non solo al benessere della persona, ma anche alle patologie recenti.

Diagnosi di anosmia e iposmia

Per determinare con precisione la causa del deterioramento dell'olfatto, è necessario consultare un medico. Per cominciare, il medico condurrà test volti a riconoscere gli odori e i gusti del paziente. Per fare questo, gli offrirà di annusare varie sostanze che hanno un aroma brillante.

Per stabilire la causa della violazione, può essere necessario un esame approfondito della cavità nasale, un chiarimento delle informazioni sulle lesioni al naso subite e malattie di natura allergica e infettiva. A volte è necessario esaminare lo stato del tessuto nervoso responsabile dell'innervazione dei muscoli maxillo-facciali e del sistema respiratorio.

Altri metodi diagnostici includono:

Olfattometria. La procedura viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale chiamato olfattometro Zvaardemaker. Lo studio consente di determinare la soglia di sensibilità dei recettori olfattivi e la loro capacità di riconoscere gli odori.

rinoscopia Questa procedura ha lo scopo di valutare le condizioni delle cavità nasali, del setto nasale e delle mucose degli organi. Diagnosi usando un rinoscopio.

Analisi del muco dal naso. A volte la causa di una violazione dell'olfatto è un'infezione cronica. Il suo agente causale può essere identificato usando lo studio..

RM del cervello. Viene fatto se si sospetta una grave patologia, il medico ha l'opportunità di visualizzare i cambiamenti che si verificano nelle sue quote. Prima di tutto, uno specialista è interessato al lobo frontale del cervello. Se viene rilevata una violazione, il paziente viene inviato per la consultazione a un neurologo o neurochirurgo.

TAC della cavità nasale. Questo studio consente di visualizzare i tumori e chiarire la loro natura..

Dopo aver stabilito la causa della violazione dell'olfatto, al paziente viene prescritto un trattamento.

Quale medico contattare?

In caso di violazione dell'olfatto, è necessario contattare l'otorinolaringoiatra. Questo medico intervisterà il paziente, eseguirà un esame esterno, prescriverà i test necessari. Dopo aver interpretato i dati, lo specialista prescriverà il trattamento. Se la patologia si nasconde nella violazione del cervello, il paziente viene inviato per la consultazione a un neurologo e neurochirurgo.

Come ripristinare il tuo olfatto?

Se una persona per lungo tempo non ha odore e non conosce la causa della violazione, allora devi andare a un appuntamento dall'otorinolaringoiatra. Non dovresti provare a far fronte al problema da solo. Solo un medico può aiutarti a ripristinare l'olfatto.

Le principali direzioni di trattamento:

Eliminazione dell'effetto delle tossine sul corpo. Correzione dello stile di vita con smettere di fumare, bere alcolici, ecc..

Assunzione di farmaci in grado di far fronte alla patologia esistente.

Trattamento farmacologico

Il diritto di scegliere un farmaco specifico rimane con il medico.

Farmaci più spesso prescritti come:

Mezzi per lavare il naso. Possono essere rappresentati dall'acqua di mare o salina. Questi includono: Aqua Maris, Aqualore, fermata Reno (altro: come e come sciacquarsi il naso?).

Farmaci vasocostrittori, tra cui: Vibrocil, Afrin, Rinorus, Naphthyzin, Galazolin, Nazol, Nazivin. Questi farmaci possono ridurre la gravità dell'edema e liberarsi della congestione nasale..

Farmaci per l'interruzione dei sintomi allergici, ad esempio Cromohexal, Aleron, Suprastin, Loratadin, Zodak, Eden, Tsetrin (maggiori informazioni sugli antistaminici di 1a, 2a e 3a generazione).

Antibiotici, agenti antivirali e antifungini. Il farmaco specifico viene selezionato in base al tipo di agente patogeno..

Se il paziente ha una patologia associata al sistema nervoso centrale, i farmaci vengono selezionati da un neurologo individualmente.

Trattamento fisioterapico

Il trattamento fisioterapico è ridotto all'implementazione dei seguenti metodi:

Elettroforesi con difenidramina.

Inalazione di ormoni steroidei.

Quando la perdita dell'olfatto diventa la ragione dell'operazione

Puoi sbarazzarti dei polipi nel naso solo con un intervento chirurgico. Allo stesso modo, trattano eventuali altre neoplasie. Se è stato diagnosticato un tumore maligno, viene mostrato che il paziente, oltre all'operazione, viene sottoposto a un ciclo di radioterapia o chemioterapia. Anche in questo caso, i medici non possono garantire un completo recupero dell'olfatto.

Il chirurgo dovrà ricorrere a pazienti con setto nasale curvo. Dopo averlo corretto, ritorna la capacità di annusare il paziente.

L'anosmia della genesi centrale, provocata dalle neoplasie tumorali, richiede chirurgia, chemioterapia e radioterapia. Se la malattia viene diagnosticata nell'ultima fase dello sviluppo, il trattamento si riduce all'eliminazione dei sintomi patologici e al miglioramento della qualità della vita del paziente. In questo caso, l'odore non sarà in grado di tornare a una persona.

Il regime complesso comprende il trattamento con preparati di zinco. Se al corpo manca questo oligoelemento, l'olfatto della persona peggiora. Questo vale anche per la vitamina A. La sua carenza porta all'atrofia dell'epitelio mucoso della cavità nasale..

Prevenzione

Al fine di prevenire la perdita dell'olfatto, è necessario evitare le malattie infettive. È importante mantenere il normale funzionamento del sistema nervoso e immunitario.

Le principali raccomandazioni degli specialisti:

Mantenere un background emotivo stabile, evitando situazioni stressanti e conflittuali.

Impegno per la routine quotidiana.

Rispetto dei principi di una buona alimentazione.

Esecuzione di qualità e igiene del naso regolare.

Idratare le mucose con soluzione salina e oli naturali (pesca o mandorla).

Controllo dell'umidità interna, ventilazione regolare.

Esecuzione della pulizia giornaliera a umido.

Rifiuto di visitare luoghi con una significativa concentrazione di persone. Questa raccomandazione è particolarmente rilevante durante focolai di infezioni di massa..

Formazione scolastica: Nel 2009, è stato conseguito un diploma nella specialità "Medicina generale", presso l'Università statale di Petrozavodsk. Dopo aver completato uno stage presso l'Ospedale Clinico Regionale di Murmansk, un diploma nella specialità "Otorinolaringoiatria" (2010)

Società

"Negli ultimi 4 giorni, non ho sentito il sapore e l'odore del cibo", ha scritto Rudy Gober, 27enne giocatore francese dell'American National Basketball Association (NBA) su Twitter il 23 marzo. È stato il primo giocatore NBA a scoprire un nuovo coronavirus e crede che sia stato il virus a causarne la perdita di gusto e olfatto.

Questo non è un caso isolato, il viceministro della sanità britannico Nadine Dorris, anch'egli infetto dal coronavirus, ha affermato di aver perso sia il suo olfatto che la capacità di distinguere i gusti, e ha twittato che può solo distinguere il cibo caldo da quello freddo. In effetti, sintomi di infezione come il peggioramento e persino la completa perdita del gusto e dell'olfatto sono spesso osservati in Corea del Sud, Germania, Stati Uniti e altri paesi..

È questo un nuovo sintomo di una nuova infezione da coronavirus? Cosa rende le persone a perdere il senso del gusto e dell'olfatto? Può essere guarito?

La perdita può essere causata da diversi motivi.

La perdita del gusto e dell'olfatto è un nuovo sintomo dell'infezione da coronavirus? Attualmente, gli esperti mondiali non hanno ancora raggiunto un'unica risposta.

Il 21 marzo, Claire Hopkins e Nirmal Kumar, presidenti della British Society of Rhinologists and Otorhinolaryngologists (ENT UK), hanno pubblicato sul sito web ufficiale ENT UK informazioni che ci sono nuove prove che la perdita dell'olfatto è uno dei sintomi di una nuova infezione da coronavirus. Ora hanno informato il Dipartimento della sanità pubblica del Regno Unito di un nuovo sintomo..

L'articolo afferma: “Forti prove fornite dalla Corea del Sud, dalla Cina e dall'Italia indicano che un numero significativo di persone infette da infezione da coronavirus sviluppa sintomi di perdita o peggioramento dell'olfatto. È stato riferito che oltre i due terzi dei pazienti confermati in Germania hanno problemi con l'olfatto. La gamma di misurazione in Corea del Sud è più ampia: circa il 30% del trasferimento di una forma lieve della malattia si manifesta principalmente sotto forma di perdita dell'olfatto ”.

Recentemente, anche in Cina sono iniziati ad apparire rapporti sui sintomi correlati. Il 26 marzo, secondo un rapporto del canale TVCC internazionale cinese, su oltre 200 casi confermati a Taiwan, cinque casi importati presentavano sintomi di perdita del gusto e dell'olfatto. Tuttavia, il Centro per il controllo epidemiologico di Taiwan è relativamente conservatore e cauto, sostenendo che questi sintomi erano precedentemente rari e ricordando ai medici di prestare particolare attenzione ad essi. Il capo del Centro di Taiwan Zhou Zhihao ha affermato che la questione se la perdita del gusto o dell'olfatto sia stata causata da una nuova infezione da coronavirus rimane da verificare..

Contesto

dikGAZETE: il fatto che la Russia sottovaluti il ​​numero reale dell'epidemia è una sciocchezza

Huanqiu Shibao: vale la pena temere i portatori asintomatici di coronavirus?

Sözcü: i guanti danno un falso senso di sicurezza

Huanqiu Shibao: lavarsi le mani è buono, ma non abbastanza

In effetti, la loro perdita o deterioramento può essere causata da vari motivi. Qin He, vice capo medico di chirurgia otorinolaringoiatrica all'ospedale Tsinghua Chang di Pechino, ha dichiarato a Keji Ribao in un'intervista che le infezioni delle vie respiratorie superiori come raffreddore, influenza, polmonite e altri sono la causa più comune di peggioramento dell'olfatto negli adulti. I virus che causano queste malattie possono danneggiare temporaneamente o irreversibilmente l'epitelio sensoriale della regione olfattiva e possono anche danneggiare i recettori olfattivi e le regioni dello strato corticale superiore, causando indebolimento o perdita dell'olfatto. Questo è il motivo per cui, durante il raffreddore comune, alcune persone avvertono un peggioramento o una perdita dell'olfatto e, dopo il recupero, in alcuni pazienti il ​​senso dell'olfatto viene completamente ripristinato, mentre nell'altra parte - non.

“In secondo luogo, le ostruzioni e le malattie infiammatorie nella cavità nasale, come la rinite allergica, i polipi nasali e la sinusite, possono portare a una diminuzione dell'irritabilità del senso dell'olfatto verso il mondo esterno, che porta anche a un indebolimento del senso dell'olfatto. Inoltre, lesioni alla testa, tumori intracranici e intranasali, interventi chirurgici nasali, determinate sostanze chimiche e invecchiamento sono anche ragioni per la perdita o il deterioramento del senso dell'olfatto. " infezioni, danni alla superficie della lingua e lesioni.

Poiché ci sono una serie di fattori che portano a questi sintomi, Zheng Chunquan, capo medico del dipartimento di rinologia del Quinto ospedale chirurgico di Shanghai, ed Eric, capo del dipartimento ORL del Boston Massachusetts Hospital, così come molti altri medici, credono che ci sia una connessione tra il nuovo coronavirus e la perdita del gusto le sensazioni e l'olfatto richiedono ulteriori studi.

Il tasso di recupero per le infezioni virali è elevato

Odore e gusto sono importanti funzioni fisiologiche di una persona. Secondo Qin He, il normale senso dell'olfatto e del gusto gioca un ruolo nell'identificare, prevenire e aumentare l'appetito. La loro perdita non solo influisce negativamente sull'umore di una persona, ma può anche influenzare il consumo di alimenti nutrienti, oltre a creare molti inconvenienti nella vita di tutti i giorni, influire sull'interazione sociale e, in casi gravi, può persino minacciare la sicurezza della vita..

Pertanto, indipendentemente dal fatto che l'infezione da coronavirus sia un vero "killer" di odore e gusto, la questione se i pazienti possano "ripristinare" i loro sentimenti perduti è senza dubbio la più preoccupante per le persone.

"Per i disturbi olfattivi con una chiara eziologia, focalizziamo principalmente le misure di trattamento appropriate sulla malattia primaria", ha sottolineato Qin che per i disturbi olfattivi causati da congestione nasale o malattie infiammatorie, le misure terapeutiche sono prese sulla base della malattia primaria e con l'aiuto di farmaci o interventi chirurgici gli interventi possono ottenere risultati quasi perfetti. I disturbi olfattivi e del gusto causati dalle malattie virali hanno una percentuale piuttosto elevata di cura e alcuni pazienti guariscono senza farmaci. Tuttavia, alcuni sperimenteranno una perdita permanente di olfatto e gusto. Questa parte dei pazienti con l'aiuto di alcuni farmaci e l'allenamento olfattivo può ripristinare le funzioni dell'olfatto e del gusto. Tuttavia, per quanto riguarda il deterioramento legato all'età dell'olfatto e del gusto, un trattamento adeguato può avere un certo effetto, ma la prognosi sarà piuttosto mediocre.

Non è ancora chiaro se la perdita di gusto e olfatto nei pazienti con infezione da coronavirus possa essere curata. Juan Limin, direttore del Dipartimento di Malattie Infettive Pediatriche dell'ospedale, parte dell'Istituto medico della National Taiwan University, ha detto ai giornalisti della CCTV che ci sono già casi di ripristino del gusto e delle funzioni olfattive nei pazienti con infezione da coronavirus, che indica che alcune persone questi sintomi sono reversibili, ma tutte le persone possono essere curate - questa è ancora una grande domanda.

In precedenza, Jonathan LaPuk, professore di medicina presso la School of Medicine della New York University, ha parlato della perdita di gusto e olfatto del giocatore di basket Gober: “Questo sintomo può essere temporaneo o permanente. Parlando dell'infezione causata da un nuovo tipo di coronavirus, non si può essere certi di qualcosa ".

Fortunatamente, il 27 marzo, il NBA Utah Jazz club annunciò che Gober si era completamente ripreso..

I materiali di InoSMI contengono stime di media esclusivamente stranieri e non riflettono la posizione della redazione di InoSMI.

Che cos'è l'anosmia: cause, trattamento con farmaci e rimedi popolari

Il senso dell'olfatto è una funzione importante responsabile della percezione degli odori. In assenza della capacità di riconoscere gli odori, la percezione sensoriale dei gusti può diminuire, la depressione si sviluppa, i pazienti si sentono inferiori. Le cause della patologia possono essere molte, ma una delle più frequenti è lo sviluppo della poliposi nasale, che è caratterizzata da una voce nasale, congestione nasale progressiva, mal di testa e altri sintomi. L'anosmia può essere parziale o completa, tuttavia la mancanza di percezione dell'olfatto compromette sempre la qualità della vita dei pazienti.

La natura e le caratteristiche della sindrome di anosmia

Anosmia - un disturbo della funzione olfattiva del corpo, principalmente di natura secondaria. Le cause della malattia possono essere molteplici fattori associati a malattie del tratto respiratorio superiore.

Data la combinazione di anosmia con altre malattie respiratorie, viene prescritta una terapia complessa che influenza la causa principale della deviazione patologica.

Statisticamente, l'anosmia appare molto raramente, ma l'anosmia parziale o una pronunciata diminuzione della suscettibilità agli odori (iposmia) è più diagnosticata..

Su una nota! L'anosmia si riferisce più alla manifestazione sintomatica delle malattie sottostanti ed è espressa nella perdita parziale o assoluta dell'olfatto.

La classificazione di qualsiasi anosmia secondo ICD-10 ha un gruppo digitale R43.0.

I principali tipi di malattia

Data la complessità dell'anatomia dell'analizzatore olfattivo, i medici distinguono tre gruppi principali di anosmia con varie manifestazioni eziologiche e cliniche:

  • Periferica. La condizione è associata a varie malattie del naso e dell'apparato nasale sensoriale. L'anosmia si verifica sullo sfondo della patologia della mucosa nasale, malattie neurogeniche dell'apparato recettoriale, incluso il danno ai bulbi olfattivi. L'anosmia periferica è classificata in sottogruppi:
    • senile - a causa dell'atrofia legata all'età della mucosa nasale;
    • funzionale: insorge sullo sfondo della rinite allergica cronica;
    • respiratorio - inferiorità del passaggio delle masse d'aria in vari reparti anatomici e cavità nasali;
    • Essenziale - a causa di danni alle parti periferiche del naso: lesioni, ustioni, lesioni chirurgiche o manipolative.
  • Conduttore. La base della malattia è una violazione dell'innervazione e del trasporto degli impulsi nervosi dai bulbi olfattivi alle parti subcorticali del cervello.
  • Centrale. Nessun senso dell'olfatto a causa dell'elaborazione degli impulsi nervosi che vengono trasportati dai bulbi ai recettori del cervello.

Esiste una classificazione al momento in cui si verifica la patologia:

Nel primo caso, la malattia può manifestarsi a qualsiasi età sullo sfondo dell'influenza di molteplici fattori negativi. Nel secondo, l'anosmia si forma nella fase dello sviluppo fetale.

Le cause

Le ragioni per lo sviluppo della malattia sono molte. Fondamentalmente, significano lo sviluppo di malattie del tratto respiratorio superiore in una fase cronica persistente.

Le cause tipiche sono le seguenti:

  1. Cause traumatiche. Le lesioni traumatiche del naso e delle ossa craniofacciali sono la causa dell'anosmia acquisita periferica, centrale e per conduzione. Una causa comune sono le fratture delle ossa etmoidali, frontotemporali e occipitali. I seni sinusali possono essere danneggiati da frammenti delle ossa craniche.
  2. Anomalie nello sviluppo di strutture anatomiche del naso. La malattia è acquisita in natura, si verifica su uno sfondo di curvatura del setto nasale, delle strutture ossee e cartilaginee.
  3. Malattie del naso Disturbi distrofici della mucosa, rinite cronica di qualsiasi genesi, infiammazione dei seni sinusali, polipi e cisti nel naso.
  4. Tumori del naso, del cervello. Le neoplasie patologiche di natura maligna o benigna crescono lentamente, tuttavia, con l'inizio del loro sviluppo, possono apparire i primi sintomi di disturbo olfattivo.
  5. Malattie del cervello La patologia può essere infiammatoria, non infiammatoria o neurogena a causa della natura. Tutte le malattie del cervello possono influenzare l'elaborazione dei segnali in arrivo dai recettori nasali olfattivi.
  6. Intossicazione del corpo. L'esposizione a lungo termine a fattori nocivi, vapori, veleni, polvere, gas velenosi gravi può portare a atrofia della mucosa, tumori. Un fattore importante è lo sviluppo di intossicazione interna cronica dovuta a gravi patologie renali o epatiche..
  7. Cattive abitudini. Il fumo, il fumo passivo, la tossicodipendenza (in particolare l'inalazione di cocaina) influiscono negativamente sull'attività neurogena dei recettori della mucosa dei passaggi nasali e del cervello.

Nota! Le patologie neurologiche, ad esempio l'Alzheimer e il morbo di Parkinson, possono causare anosmia. Inoltre, l'anosmia è un criterio diagnostico precoce nel rilevare la malattia di Alzheimer..

Aspettativa di vita con anosmia

Le manifestazioni di anosmia sono state a lungo considerate i presagi della morte imminente dei pazienti. Fino ad ora, alcuni clinici hanno collegato l'insorgenza dell'anosmia con l'invecchiamento del corpo, il decorso progressivo di gravi malattie e lo definiscono un fattore di rischio più significativo dell'insufficienza cardiaca acuta..

Tuttavia, nessuno può ancora affermare che l'anosmia provoca la morte.

L'anosmia periferica senile è solitamente associata alle cause naturali dell'invecchiamento, che provoca un deterioramento della funzione olfattiva.

Inoltre, l'anosmia può essere il risultato di processi irreversibili nella neurosensibilità del cervello o del cancro. In questo caso, è la malattia di base che può influire sulla durata della vita del paziente.

Tattiche di trattamento

La terapia dell'anosmia è difficile, a causa dell'impossibilità dei neuroni di recuperare e della rigenerazione cellulare. Anche una terapia di successo a lungo termine può ripristinare solo parzialmente la funzione olfattiva. Si distinguono i metodi di trattamento medici, popolari e chirurgici..

Trattamento farmacologico

La terapia farmacologica è generalmente sintomatica ed è più usata come terapia riparativa dopo la rimozione chirurgica della causa sottostante della patologia. Con l'anosmia parziale, la farmacoterapia può essere la natura principale.

Sono prescritti i seguenti farmaci:

  • Antistaminici - contro la rinite allergica;
  • Preparati steroidi - trattamento ormonale del gonfiore cronico sullo sfondo della rinite di qualsiasi natura;
  • Farmaci anti-infiammatori - ormonali, non ormonali per il sollievo dei focolai infiammatori;
  • Agenti antibatterici - antibiotici locali o sistemici contro l'infiammazione batterica;
  • Complessi vitaminici e minerali con un alto contenuto di vitamine P, B, zinco.

Nota! L'efficacia della terapia farmacologica è generalmente aumentata di:

  • massaggi,
  • procedure di fisioterapia,
  • trattamento Spa.

In caso di anosmia funzionale, il trattamento è prescritto dopo le manifestazioni sintomatiche. Spesso, una tale patologia scompare da sola senza troppe correzioni..

Con alterazioni atrofiche della mucosa, qualsiasi trattamento non è efficace..

Come trattare i rimedi popolari?

La medicina tradizionale, come il trattamento farmacologico, non dovrebbe essere indipendente. In rari casi, è possibile un leggero miglioramento se la malattia di base è associata a recupero postoperatorio, malattie croniche del tratto respiratorio superiore o piccoli polipi benigni. Cause di polipi nel naso - in questo articolo.

Composti terapeutici:

  • Ricetta numero 1 - lavaggio con erbe. Viene preparato un fresco decotto di camomilla e corteccia di quercia, dopo di che viene raffreddato e filtrato. Lavare il naso con una composizione medicinale calda per 14 giorni. Per il lavaggio, è possibile acquistare un cucchiaio speciale da cui è possibile eseguire risciacqui abbondanti, come con la sinusite.
  • Ricetta numero 2 - succo di barbabietola. Le barbabietole fresche ottengono il succo usando una grattugia normale. La torta viene accuratamente selezionata e il succo viene filtrato più volte attraverso un filtro. I passaggi nasali vengono instillati per 7 giorni, 2-3 gocce in ciascuna narice 2 volte al giorno.
    Il succo di barbabietola può essere combinato con la carota, ma un tale prodotto è abbastanza allergico. Il suo uso su uno sfondo di infiammazione purulenta delle parti anatomiche del naso è inaccettabile.
  • Ricetta numero 3: si combinano salvia, calendula, primula e coda di cavallo. 1 cucchiaio. cucchiai della miscela vengono versati con 300 ml di acqua bollente e insistono per un'ora fino a completo raffreddamento. La composizione viene filtrata in cristallino, dopo di che il naso viene instillato 3-4 volte al giorno. Il brodo può essere lavato abbondantemente nei passaggi nasali.
  • Ricetta numero 4 - gocce a base di succo di aloe. 2 foglie fresche della pianta vengono lavate e poste in frigorifero per 2 giorni. Dopo, le foglie vengono tritate in un tritacarne e ottengono il succo.
    Per gli adulti, puoi instillare 2-3 gocce di succo puro in ciascuna narice per 14 giorni. Per i bambini, il succo viene prima diluito con acqua in un rapporto di 1: 2.

Attenzione! Alcune ricette della medicina tradizionale possono causare reazioni allergiche acute, che dovrebbero essere prese in considerazione quando si sceglie un trattamento..

I metodi di trattamento della nonna portano risultati a lungo termine e quindi sono inaccettabili nell'infiammazione acuta, malattie complesse causate da insufficienza respiratoria. La funzione olfattiva viene di solito ripristinata riducendo i sintomi della malattia di base..

Chirurgia

Le operazioni chirurgiche sono prescritte in caso di gravi malattie del cervello, tumori, polipi nasali e malattie operabili che hanno causato anosmia.

Nel caso in cui la causa dell'anosmia sia l'imperfezione anatomica delle strutture della cartilagine ossea, viene prescritta la chirurgia plastica delle ossa facciali. La chirurgia plastica non è prescritta per i bambini a causa della continua crescita ossea continua.

Ulteriori informazioni sull'argomento in questo video:

L'anosmia è un grave disturbo della funzione olfattiva, causato principalmente dalle conseguenze di una malattia del cervello o del tratto respiratorio superiore. La patologia richiede una correzione immediata al fine di ottenere una conservazione almeno parziale della funzione olfattiva.

Puoi fissare un appuntamento con un medico direttamente sulla nostra risorsa.

Violazione dell'olfatto - anosmia

Il mondo è pieno di vari odori, il che rende la nostra vita più ricca e interessante. Ora immagina che i soliti oggetti smettano improvvisamente di annusare: il caffè non rinvigorisce più, i tuoi amati profumi non portano gioia e il tuo cibo preferito non trasmette più emozioni positive come prima.

La capacità di annusare nella vita di una persona è molto importante. Alcune professioni sono direttamente correlate a lei (assaggiatore, profumiere). In situazioni di emergenza, è il naso che sentirà l'odore del fumo o del gas nel tempo, e quindi ti salverai la vita.

Concentrandoci sull'odore, scegliamo molte cose: prendiamo lo stesso cibo. È stato condotto un esperimento: se rimuovi l'odore del tuo piatto preferito o lo cambi in un altro, la parte del leone di persone rifiuterà le sue prelibatezze preferite. Ci sono molti casi in cui alle persone con alterato senso dell'olfatto è stata diagnosticata la depressione..

La perdita dell'olfatto e del gusto ci priva dell'opportunità di studiare e percepire il mondo. Ma c'è una considerevole percentuale di persone che soffrono di una violazione dell'olfatto e del gusto.

In medicina, questa condizione si chiama anosmia, cioè l'anosmia è una perdita dell'olfatto. Molto spesso, questo sintomo segnala lo sviluppo di gravi patologie nel corpo.

Quindi cos'è l'anosmia? Qual è la causa principale della perdita dell'olfatto? Quanto è pericolosa questa condizione e come affrontarla? Risponderemo a tutte queste domande nel nostro articolo..

Come distinguiamo gli odori?

I primi nel corpo che catturano gli odori sono i recettori olfattivi situati sulla mucosa nasale (il cosiddetto epitelio villo). Ogni recettore ha una membrana sottile alla quale, come una trappola appiccicosa, le molecole di una sostanza emettono odore. I recettori sono così sensibili che possiamo distinguere anche gli odori più sfuggenti. Se non avessero questa membrana adesiva, non sospetteremmo nemmeno della parte principale degli odori.

Quindi l'odore "catturato" sotto forma di un impulso viene inviato dai recettori ai bulbi olfattivi, che sono fasci di neuroni. Ogni neurone è collegato alla mucosa e all'analizzatore principale del cervello. Le informazioni sugli odori trasmesse dai recettori raggiungono questo analizzatore e vengono elaborate. Di conseguenza, una persona può distinguere gli odori. È interessante notare che questa parte del cervello è adiacente al centro che distingue il gusto e il centro responsabile delle emozioni. Questo spiega perché la perdita dell'olfatto è spesso accompagnata da una perdita del gusto e influisce anche negativamente sullo stato emotivo di una persona e sulla sua percezione della vita.

Pertanto, possiamo concludere che il disturbo dell'olfatto e del gusto si verifica quando si verifica un fallimento in una delle fasi di questa catena: recettori - bulbo - analizzatore principale.

Varietà di anosmia

L'anosmia si chiama perdita completa dell'olfatto. Più spesso si trova la sua sottospecie - iposmia, quando l'olfatto si perde parzialmente, selettivamente. Tre tipi di violazione dell'olfatto sono condizionatamente distinti:

  • anosmia periferica (quando il problema è ridurre le funzioni dei recettori olfattivi ed è associato a un danno alla mucosa nasale);
  • conduttore (quando si verifica un guasto con la trasmissione diretta dell'impulso dai bulbi all'analizzatore);
  • centrale (quando le informazioni ricevute dai recettori, e quindi dai bulbi, non vengono percepite e analizzate nella parte corrispondente del cervello).

La patologia periferica, a sua volta, è divisa in essenziale, funzionale, senile e respiratoria.

La patologia può essere congenita e acquisita. Si è verificato un disturbo congenito durante lo sviluppo fetale ed è associato a sviluppo anormale o completa assenza di vie olfattive. Spesso questa condizione è accompagnata da patologia della struttura della parte facciale del cranio. Le statistiche forniscono le seguenti cifre: ogni anno in Russia circa 15.000 persone nascono con questa patologia. Può manifestarsi come una malattia indipendente o come sintomo di malattie genetiche, ad esempio la sindrome di Kalman.

L'anosmia acquisita può essere periferica e centrale.

Perdita di odore e sapore: cause

L'anosmia centrale si manifesta nelle lesioni delle regioni cerebrali. Neoplasie cerebrali (tumori), nonché disturbi circolatori nel cervello, che è accompagnato da emorragie, può provocare questa patologia..

L'anosmia centrale può essere un sintomo di sclerosi multipla, siringobulbia (una malattia rara in cui le cavità si riempiono di forma fluida nel cervello).

Di norma, la patologia si manifesta sul lato in cui si trova la lesione.

L'anosmia essenziale si verifica a causa dell'atrofia della mucosa nasale. La causa della perdita di profumo in questo tipo di malattia può essere una lesione, un'ustione chimica o un'operazione.

La forma respiratoria appare se il passaggio dell'aria attraverso i passaggi nasali è difficile. Ciò può essere dovuto alla presenza di patologie quali: un setto nasale curvo, polipi, tumori, un aumento anormale del concha nasale. Se le terminazioni nervose sono interessate, la forma respiratoria può svilupparsi in un essenziale.

L'anosmia funzionale è transitoria e associata a disturbi nevrotici.

L'anosmia senile si sviluppa negli anziani ed è associata all'atrofia della mucosa nasale.

Inoltre, i seguenti prerequisiti possono essere attribuiti a fattori che causano problemi di odore:

  • perdita dell'olfatto con naso che cola (rinite), perdita dell'olfatto con sinusite e altra sinusite, perdita dell'olfatto dopo un raffreddore - cioè tutti i frequenti processi infiammatori cronici o acuti nella cavità nasale portano all'anosmia periferica;
  • lesioni e fratture del naso, del cranio (specialmente nell'area dell'analizzatore centrale);
  • tumori che si sviluppano nella cavità nasale; spesso una persona non nota immediatamente lo sviluppo dell'anosmia, poiché le neoplasie crescono lentamente;
  • malattie del cervello: morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson, meningite e altri;
  • l'uso di sostanze tossiche, stupefacenti e droghe illegali che uccidono gradualmente i neuroni, portando a un cattivo senso dell'olfatto;
  • fumo - il fumo influisce negativamente sulle condizioni della mucosa nasale, il che porta il fumatore a ridurre l'olfatto;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • ridotta funzione tiroidea;
  • malattia epatica e renale.

Pertanto, o l'incapacità degli odori di raggiungere la parte superiore del naso a causa della presenza di ostruzioni nella cavità nasale porta all'anosmia o a un problema con la trasmissione degli impulsi nervosi al cervello. Ma ci sono casi in cui non è possibile stabilire la fonte dello sviluppo della patologia. In questo caso, parlano di anosmia idiopatica.

Metodi diagnostici

La diagnosi di anosmia si riduce a chiarire la causa del sintomo. Se la causa della violazione dell'olfatto è la rinite acuta, non sarà difficile per il medico ENT scoprirlo ascoltando i reclami del paziente e facendo una rinoscopia. Se il paziente soffre di naso che cola prolungato, potrebbero essere necessari alcuni test, ad esempio test delle mucose secreti dal naso. Se sospetti un allergene, potresti dover consultare un allergologo.

Inoltre, per identificare le cause della perdita dell'olfatto nella pratica ORL, vengono utilizzati un esame radiografico dei seni nasali, l'endoscopia della cavità nasale e viene eseguita anche l'olfattometria - test che utilizzano sostanze odorose per determinare la gravità dell'olfatto.

La tomografia computerizzata viene utilizzata per determinare la presenza di tumori cerebrali..

Trattamento di anosmia a casa

Il trattamento dell'anosmia a casa viene effettuato solo con lievi manifestazioni della malattia causate da rinite e raffreddori. La violazione dell'olfatto con un raffreddore in questo caso è associata a un naso che cola e una costante congestione nasale. I medici consigliano di lavare i passaggi nasali con acqua di mare con l'aggiunta di alcune gocce di iodio, succo di barbabietola mescolato con miele, succo di rafano diluito o brodo di camomilla..

Ma se il freddo è passato, ma il problema con l'olfatto rimane, è necessario cercare immediatamente un aiuto medico professionale. La terapia competente può essere offerta solo da un otorinolaringoiatra.

Recupero clinico dell'olfatto

L'anosmia congenita è difficile da trattare. Questo è un processo lungo e complicato. Il problema è che i neuroni non hanno la capacità di recuperare. Anche se è stata eseguita un'operazione chirurgica, il problema della patologia congenita è solo parzialmente risolto. E poi, a condizione che l'operazione dovesse essere eseguita prima dei quattro anni.

Con altre varietà di patologia è molto più semplice. È molto probabile che i problemi di odore scompaiano non appena la causa che li ha causati è stata eliminata..

Nel trattamento della rinite e della sinusite, il risciacquo dei seni paranasali e dei passaggi nasali è prescritto con antisettici, decotti di erbe. Può essere prescritto un ciclo di assunzione di farmaci antibatterici, nonché gocce da un naso che cola e spray da congestione nasale.

Allo stesso tempo, un medico ORL può prescrivere antimicrobici che devono essere instillati nel naso..

Se la causa della patologia risiede nell'impossibilità per gli odori di passare liberamente attraverso la cavità nasale (ad esempio, nei casi con presenza di un tumore, polipi, un setto nasale curvo), allora l'intervento chirurgico non può essere eliminato.

L'anosmia causata da infezioni o batteri è abbastanza facile da trattare. La patologia acquisita a causa di lesioni e lesioni al cranio non è sempre suscettibile di terapia.

Modi e metodi di trattamento devono in ogni caso essere scelti da un medico ORL altamente qualificato.

L'anosmia è una patologia grave. In nessun caso dovresti esitare con il trattamento!

Per favore, vieni alla reception!

I nostri medici otorinolaringoiatri condurranno la diagnostica necessaria della tua condizione attuale, identificheranno la causa della violazione dell'olfatto e offriranno un trattamento competente ed efficace.!

Non notare il fuoco e lavarsi più volte al giorno: come vivono le persone che non hanno l'olfatto

Con l'anosmia, una persona smette di annusare completamente e questo è irto di molti pericoli. Il Daily Poster ha parlato con persone che non hanno l'olfatto per gli svantaggi e i vantaggi delle loro caratteristiche e ha anche chiesto al medico ORL della natura dell'anosmia.

Come rilevare l'anosmia congenita

Non ho nessun odore: immagino di avere questa caratteristica sin dalla nascita. La mamma e io l'abbiamo scoperta quando avevo tre anni. Abbiamo avuto un incendio nel nostro appartamento - non forte, ma c'era molto fumo. La mamma mise qualcosa sul fornello, chiacchierò con un vicino e non notò come appariva l'accensione. E mi sono seduto sul pavimento della mia stanza e ho dipinto. La mamma corse nella stanza, vide questa foto e cominciò a gridare: “Non capisci che abbiamo un incendio? Garuu ha l'odore di un intero appartamento! ” E davvero non capivo.

Da allora, abbiamo iniziato ad andare negli ospedali. I medici hanno detto che questa è anosmia - nemmeno una diagnosi, ma una patologia. Il motivo è sconosciuto, è molto difficile da determinare. I medici hanno cercato di affrontare questo con alcuni metodi assurdi. Ogni anno durante gli esami, mi chiudevano gli occhi con un asciugamano e l'infermiera mi portava caffè, tabacco, fumo di sigaretta, arance, così che potevo sentire l'odore di tutto. Quindi hanno controllato la mia reazione, ma, ovviamente, non c'era. Anche se una volta ho sentito un po 'di ammoniaca liquida: mi sentivo solo male, la parte posteriore della mia testa ha iniziato a farmi male.

La mamma mi controllava costantemente: voleva credere che io non sapessi come odori questa o quella cosa. O ho un odore, ma non riesco proprio a distinguerli. Sperava che ci fosse qualche sfumatura. Ad esempio, mia madre puliva costantemente i miei mandarini e ogni volta ero sinceramente sorpresa di non averne sentito l'odore. Quando siamo andati a fare una passeggiata nel parco, mi ha fatto sentire l'odore di alcune foglie e fiori. Penso che un giorno ho sentito davvero l'odore di qualche pianta. Ma non ricordo che tipo di pianta fosse, e in effetti, mi sarebbe potuto sembrare.

Infanzia e paure

Da bambino, ho avuto molte difficoltà a causa dell'anosmia. In estate, ho camminato per ore nel cortile. Tutti correvano al caldo dalla mattina alla sera e, naturalmente, sudavano. I bambini che odorano, capiscono quando devono lavarsi e cambiare i vestiti. Non l'ho capito. Quando avevo otto anni, ho sentito per la prima volta che ero diverso.

Mi sono sentito terribilmente turbato. Suppongo che ciò comporti un grande inconveniente per gli altri, ma da bambino non potevo rendermene conto. Scoppii in lacrime, corsi a casa e raccontai a mia madre di tutto. Era molto preoccupata: dopo tutto, i bambini sono molto crudeli. Non solo ti chiameranno puzza, quindi per altri tre anni lo ricorderanno e rideranno.

Questo incidente mi ha molto colpito. Cominciai a pensare costantemente a come odoravo, a chiedere sempre a mia madre, a lavarmi più volte al giorno. E anche ora, non appena sento di aver sudato un po ', corro immediatamente in bagno, mi metto i tovaglioli o faccio qualcos'altro. Ho ancora questa paranoia. Ho anche deciso di iniettare Botox nelle mie ascelle per ridurre il sudore.

Ora cerco di non dire a persone sconosciute che sono privato dell'olfatto. Innanzitutto, tutti reagiscono allo stesso modo: sono sorpresi e fanno molte domande. In secondo luogo, ho un'altra paranoia: se non facciamo amicizia con un uomo, litigheremo e lui vorrà infastidirmi, la mia anosmia può essere usata contro di me. È facile ingannarmi e avvelenarmi. Gli amici scherzano sul fatto che i miei figli fumino e mi ingannano facilmente, quindi mi consigliano di non ammettere che sono anosmetico.

Indumenti indossati, avvelenamenti frequenti e altre difficoltà domestiche

Nella vita di tutti i giorni con una tale patologia è molto difficile. Ad esempio, tutte le mie cose sono allineate a buchi. Quando vivevo con mia madre, le chiedevo spesso di dire se era ora di lavare la giacca. Poi ci siamo riuniti con un ragazzo e quando ci siamo avvicinati, ha anche iniziato a controllare i miei vestiti. Non capisco se è necessario lavare un maglione dopo un giorno di calzini o se è possibile indossarlo di nuovo. Ora vivo da solo, quindi cancello costantemente tutte le cose. A volte dimentico se è stato lavato o meno, e di nuovo butto le cose nel lavaggio.

Non ho usato i profumi fino a una certa età. Poi mia madre ha iniziato a darmi profumo - ha sempre scelto i suoi gusti. Ho detto: "Perché ho bisogno di un profumo, non li sento." Ma mia madre mi ha esortato a usarli, perché sono una ragazza. Crescendo, ho iniziato a guardare i blogger che parlano di sapori diversi. Questo è con citronella e questo è floreale e delicato, ancora con note di arancia. Ho pensato che da quando amo le arance, allora un tale profumo mi andrà bene. Ci sono molti gusti che uso costantemente. I parenti dicono che mi vanno bene.

Per quanto riguarda il gusto del cibo, quindi, in linea di principio, posso definire acido, dolce, amaro e salato. Ma se mi bendate gli occhi e date qualcosa da provare, non è un dato di fatto che indovinerò.

Tutti dicono che cucino molto bene - mi piace aggiungere diversi condimenti e spezie al mio cibo. Ma non ho mai sentito il loro odore. Immagino che abbia un buon sapore.

Devi provare il latte avariato, ma sentirò che è diventato acido solo se si è completamente trasformato in kefir. Per questo motivo, durante l'infanzia ho avuto molti avvelenamenti. Ho costantemente avvelenato con qualcosa di carne, ad esempio salsicce e torte della mensa della scuola. E a casa, la mamma ha sempre monitorato attentamente la freschezza dei prodotti, quindi non c'erano situazioni del genere.

Io stesso sono abituato a cucinare in piccole porzioni. Se la zuppa costa più di due giorni, la butto via. L'esperienza di vita aiuta qui: immagino che questo o quel prodotto potrebbe andare male domani. Ordino spesso anche cibo in alcuni posti collaudati. Adoro i panini, ma è difficile per me capire se il pesce fresco o no. Per me, hanno tutti un sapore salato con leggeri tocchi: mi sento sesamo, perché questi sono cereali, e ovviamente non capisco la differenza tra tonno e salmone. Ma ordino diverso perché sono solo curioso.

Mi sono sempre chiesto come puzza la mattina presto. O l'odore della rugiada - che cos'è? Non riesco nemmeno a immaginare. E tutti dicono che amano l'odore di una persona cara, e non ho sempre capito come fosse. Dimenticherò qualcosa del mio ragazzo, e lui dice: "Che delizioso odore di te.".

Adoro i fiori, li scelgo in base alle sensazioni tattili. Posso attaccare i petali di rosa sulla mia guancia: sono di velluto e ne traggo un certo piacere, persino gioia. Da un lato, tutte le mie difficoltà legate all'anosmia sono ordinarie per me. Ma allo stesso tempo, capisco che le persone con un senso dell'olfatto non capiranno mai.

A che serve la mancanza di odore

Ci sono vantaggi. Di recente, ho rifiutato la carne e ho pensato a come tutti amano il barbecue a carbone. Probabilmente, se potessi annusarlo, non potrei trattenere nulla. In linea di principio, non ho la sensazione di voler mangiare qualcosa di specifico - sento solo che devo riempirmi lo stomaco perché ho fame.

Grazie alla mia anosmia, ho lavorato tranquillamente come volontario in un rifugio per animali. È stato facile per me e mi sono sempre iscritto per lavori sporchi: pulire le voliere o creare clisteri per gli animali prima dell'intervento. Anche chi ama gli animali di solito resiste a tale lavoro, ma non mi interessa.

Mi sembra che il mio senso dell'olfatto sia stato in qualche modo sostituito dall'intuizione. Ho avuto giorni in cui mi sentivo come se potessi morire. Un giorno, a quindici anni, mi sono svegliato di notte per bere acqua e ho avuto un presentimento spiacevole. Corsi nella stanza per svegliare mia madre: si scoprì che avevamo una perdita di gas. La mamma chiama ancora quel giorno il nostro secondo compleanno.

Più recentemente, sono stato all'ent e mi ha dato una piccola speranza. Nel prossimo futuro farò la diagnostica del computer, e forse i medici saranno in grado di restituire il mio olfatto almeno in parte. È vero, non l'ho mai immaginato: da bambino mi è stato detto che l'anosmia non poteva essere curata. Per 24 anni, ho già accettato il fatto che gli odori non sono soggetti a me.