Image

Antibiotici per bambini in sospensione

I bambini hanno spesso una varietà di infezioni. Ciò è dovuto all'imperfezione del sistema immunitario dei bambini. Anche un virus banale, allentando l'immunità locale, apre le porte dell'aggressione batterica.

Questo fa sì che i pediatri e le madri spesso pensino di scegliere gli antibiotici più sicuri ed efficaci..

Spesso è difficile per un bambino deglutire anche una compressa schiacciata: non gli piace il suo aspetto e le sue dimensioni, ottiene immediatamente un sapore sgradevole sulla lingua e c'è il rischio che parti del preparato schiacciato entrino nel tratto respiratorio.

Pertanto, gli antibiotici per i bambini in sospensione, che possono essere semplicemente bevuti da un cucchiaio, sono particolarmente rilevanti. Omogeneo con un gusto gradevole o neutro. Sono adatti per neonati e bambini fino a tre anni. Non è vietato accettare e bambini più grandi.

Dannazione o bene

Gli antibiotici sono sempre ambigui. Ma il bambino vuole dare solo il meglio e il più sicuro. Va ricordato che il giusto farmaco antibatterico è la chiave per un'uscita sicura e semplice da molte situazioni spiacevoli associate a un'infezione batterica..

Il gruppo di antibiotici oggi consiste principalmente di farmaci semisintetici e sintetici che uccidono una cellula batterica o ne inibiscono la crescita. Oltre ai batteri, alcuni tipi di antibiotici sono efficaci contro i funghi. Ma questi farmaci non agiscono sui virus.

Pertanto, un pediatra prescrive un antibiotico a un bambino nel caso in cui sospetti un'infezione batterica:

  • nell'orecchio,
  • naso,
  • vie aeree,
  • polmoni,
  • sistema urinario,
  • meno comunemente il tratto gastrointestinale.

I principali segni con cui è possibile riconoscere la baldoria dei batteri sono:

  • scarico purulento (verde, giallo) e
  • aumento costante della temperatura.

Ma alcune infezioni batteriche o funghi si comportano abbastanza segretamente e vengono rilevati solo con metodi diagnostici di laboratorio o strumentali (strisci, coltura, esami del sangue: clinici, sierologici o PCR, radiografia dei polmoni o dei seni).

Scegliendo un antibiotico, il medico è guidato da raccomandazioni nazionali che stabiliscono quali classi sono sicure per il bambino ed efficaci per alcuni tipi di batteri. Più spesso, la scelta ricade sui farmaci con un ampio spettro di attività contro la maggior parte dei batteri possibili.

Per comodità dei genitori, la polvere per la preparazione di sospensioni è disponibile in diverse versioni con diversi contenuti del principio attivo per cucchiaio dosatore di un preparato diluito.

L'errore principale dei genitori è una cessazione precoce del farmaco quando il bambino migliora. Il medico prescrive il corso dell'antibiotico e la sua durata deve essere osservata:

  • Per la maggior parte dei farmaci, si tratta di 7 giorni.
  • Le eccezioni sono i casi in cui il farmaco si è sviluppato:
    • allergia (eruzione cutanea, gonfiore), in questo caso la ricezione deve essere interrotta immediatamente;
    • ci sono effetti collaterali - è necessario consultare un pediatra.

Come preparare una sospensione

Il flacone di medicina contiene una polvere, dalla quale è necessario preparare una miscela omogenea:

  • Per fare ciò, l'acqua bollita raffreddata a temperatura ambiente viene aggiunta al segno sulla bottiglia o, nel dosaggio indicato nelle istruzioni, viene aggiunta dalla siringa di misurazione allegata.
  • Per prima cosa, dovresti inserire solo metà del volume del liquido (solo acqua, niente succo, niente latte, nessun'altra bevanda) e come scuotere il contenuto della bottiglia.
  • Successivamente, aggiungi il resto e agita di nuovo.
  • Di solito la reception è progettata per diversi giorni.
  • La sospensione finita viene solitamente conservata a temperatura ambiente e agitata prima dell'uso..
  • La quantità richiesta della miscela viene misurata usando il cucchiaio o la siringa attaccati alla confezione.

Antibiotici in sospensione per bambini: la forma di dosaggio più lieve con un contenuto ridotto e sicuro della sostanza antibatterica attiva.

Quali alimenti sono meglio non combinare con gli antibiotici

Con un raffreddore

Ciò che noi chiamiamo raffreddore (naso che cola, moccio chiaro, tosse senza espettorato, mal di gola, raucedine), anche se c'è una temperatura, non richiede antibiotici. La domanda su di loro verrà sollevata se ci sono segni di aderenza batterica (moccio verde, espettorato giallo, temperatura 38 e superiore per più di tre giorni).

A volte un formidabile batterio come il meningococco colpisce un bambino quando, subito dopo un breve periodo di infiammazione del rinofaringe, sullo sfondo della temperatura, compaiono segni di danni al sistema nervoso e un'eruzione cutanea sotto forma di molti piccoli lividi su gambe e glutei. Ciò richiede un'ambulanza di chiamata d'emergenza e l'introduzione di antibiotici nella fase di esame del bambino da parte della brigata. La procrastinazione in questo caso può costare la vita del bambino..

Al fine di prevenire gli antibiotici, un bambino non deve essere somministrato. Non hanno un punto di applicazione fino a quando i batteri non vengono attivati..

aminopenicillins

Questi sono gli antibiotici più popolari per i bambini. Agiscono sui patogeni più tipici della maggior parte delle infezioni infantili di origine batterica. Molto spesso è:

  • Ampicillina e Amoxicillina (Omosin, Ospamox, Hiconcil)
  • Se vuoi combattere con batteri resistenti, prescrivi una combinazione di queste sostanze con acido clavulanico: amoxicillina clavulonato (amoxiclav, augmentina) e ampicillina clavulonato.

amoxicillina

L'amoxicillina è l'antibiotico più popolare e massimamente sicuro con un dosaggio di 250 mg in 5 ml. La sospensione finita viene conservata per due settimane. Adatto per la prima linea di trattamento di malattie dell'orecchio, della gola, del naso, dei bronchi e dei polmoni, processi purulenti della pelle e del tessuto sottocutaneo. Ha perso la sua rilevanza nelle infezioni del tratto urinario, perdendo cefalosporine o amoxicillina a causa del clavulanato.

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Da 0 a 2 anni20 mg sostanze per 1 kg di peso corporeo del bambino35-14 giorni
Da 2 a 5 anni125 mg35-14 giorni
5 a 10 anni250 mg35-14 giorni
Più di 10 anni500 mg35-14 giorni

Ospamox e Hiconcil

  • Ospamox è 500 mg di amoxicillina in 5 ml di sospensione.
  • Amosin - polvere per sospensione 250 mg.
  • Hikontsil - 250 mg polvere in 5 ml in fiale da 100 ml con un cucchiaio dosatore. Questa è l'amoxicillina prodotta in Slovenia. I dosaggi per tutti e 3 i farmaci sono simili a Ospamox..
Età da bambiniDosaggio
Per somministrazione orale, una singola dose per bambini di età superiore a 10 anni (di peso superiore a 40 kg)
in grave malattia
250-500 mg
fino a 1 g
Per i bambini dai 5 ai 10 anni, una singola dose250 mg
Bambini da 2 a 5 anni125 mg
Per i bambini di età inferiore ai 2 anni, la dose giornaliera è20 mg per kg di peso corporeo
L'intervallo tra le dosi di 8 ore
Amoxicillina (100 rubli)Amosin (50 sfregamenti)Ospamox (80 rubli)

amoxiclav

L'amoxiclav è una combinazione di amoxicillina con acido clavulanico, che supera la resistenza dei batteri. La sospensione finita viene conservata sulla parete del frigorifero in forma chiusa per non più di una settimana. Questo è l'antibiotico di scelta per i bambini con angina, per il trattamento di otite media, faringite, sinusite, bronchite, polmonite da pneumococco. Incluso nello standard per il trattamento delle infezioni del tratto urinario nei bambini.

Disponibile in dosaggi:

  • 125 mg di antibiotico + 31,25 mg di acido clavulanico (130 rubli)
  • 250 mg + 62,5 mg per 5 ml della sospensione finita (300 rubli).

L'acido clavulanico può causare disturbi delle feci che si verificano da soli dopo l'interruzione del farmaco, non associati alla disbiosi intestinale. L'amoxicillina può causare allergie, dolore addominale, nausea.

Età da bambiniIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Da 0 a 3 mesi25-14 giorni
3 mesi a 12 anni2-35-14 giorni

Augmentin

Augmentin è un'altra variante di amoxicillina clavulonato.

  • 125 mg di antibiotico + 31,25 mg di acido clavulanico (140 rubli)
  • 200 mg + 28,5 mg per 5 ml della sospensione finita (170 rubli).
Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Dalla nascita a 12 anni30 mg per ogni chilogrammo di peso di un bambino3-47-14 giorni
Amoxiclav (130 e 300 rubli)Augmentin (140 e 170 rubli)

cefalosporine

Le cefalosporine in sospensione sono farmaci di seconda linea per la maggior parte delle infezioni degli organi ENT e del tratto respiratorio. Danno un'allergia crociata alle penicilline: con l'intolleranza all'ampicillina o all'amoxicillina, anche le cefalosporine non sono prescritte.

Cephalexin

Cephalexin in un flacone da 150 ml in 10 ml di una sospensione di 250 mg di sostanza attiva. Cefalosporina di 1a generazione. La seconda linea di terapia per le infezioni respiratorie. Il farmaco di scelta per le infezioni dei tessuti molli e degli organi ENT. Viene utilizzato come profilassi delle complicanze batteriche prima degli interventi chirurgici..

  • Ai bambini fino a un anno, con un peso corporeo superiore a 10 kg, vengono prescritti 10 ml di sospensione 2 volte al giorno.
  • Bambini da 1 a 6 anni - 10 ml di sospensione 2 volte al giorno.
  • Bambini da 6 a 12 anni - 10 ml 3 volte al giorno.
  • Bambini di età superiore ai 12 anni - 20 ml di sospensione 2 volte al giorno.

La durata del trattamento con il farmaco è di almeno 5 giorni, se necessario, la sospensione è estesa a 10 giorni.

Zinnat

Cefuroxima (Zinnat) - cefalosporina 2 generazioni. Efficace per otite media, sinusite, bronchite. Seconda linea per le infezioni respiratorie dopo penicilline. La prima linea per infezioni del tratto urinario, cistite e pielonefrite. Assegnato a bambini di almeno 3 mesi.

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
3 mesi a 12 anni125 mg, dose massima in casi difficili - 500 mg.25-10 giorni
Cephalexin (70 sfregamenti)Zinnat (280 p.)

Suprax

Cefixime (Suprax) è il farmaco di scelta per le infezioni respiratorie con inefficienza dell'amoxicillina. Non adatto se si è allergici alle penicilline. È usato per il decorso grave o prolungato della bronchite, con polmonite, otite media. Per tonsillite o tonsillite inferiore alle penicilline, in quanto non previene lesioni renali post-streptococciche o reumatismi. Non raccomandato per bambini di età inferiore a sei mesi..

Venduto in bottiglie a forma di granuli. Cefalosporina 1 ° generazione di ampio spettro di attività antibatterica. Il dosaggio deve essere calcolato tenendo conto del peso e dell'età del bambino:

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
6 mesi - 1 anno2,5-4 ml.1-27-10 giorni
1 anno - 4 anni5 ml.1-27-10 giorni
5 anni-11 anni6-10 ml.1-27-10 giorni

Pancef

Cefixime (Pantsef) - 3a generazione di cefalosoprine. In 5 ml della soluzione preparata, 100 mg della sostanza attiva. La sospensione pronta non viene conservata per più di 14 giorni. Il farmaco di scelta per le infezioni del tratto urinario. La seconda fila per infezioni respiratorie, otite media, faringite grave o non risposta alle penicilline.

Il dosaggio del farmaco è calcolato dalla formula, a seconda del peso, dell'età e della gravità della malattia.

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
6 mesi a 12 anni8 mg di medicinale per 1 chilogrammo di peso del bambino1 al giorno7-10 giorni
6 mesi a 12 anni4 mg medicinali per 1 chilogrammo di peso del bambino2 volte al giorno (dopo 12 ore)7-10 giorni
Suprax (620 r)Pantsef (450 r)

macrolidi

  • Azitromicina (Sumamed, Hemomycin) - le sospensioni convenienti per un uso di tre giorni non forniscono oggi un profilo di sicurezza decente e hanno lasciato il posto a Josamycin (Vilprofen) e Clarithromycin (Klacid).
  • Macropen (Midecamicina) - fino a poco tempo fa, il farmaco di scelta per la bronchite acuta e cronica e la polmonite, un rappresentante dei macrolidi. Raramente usato oggi.

Non dovrebbero essere prescritti come prima linea, tranne nei casi di sospetto di agenti patogeni atipici (clamidia, micoplasma, clostridi) o con un'allergia a penicilline e cefalosporine. Nella pratica del trattamento delle infezioni intestinali, svolgono anche un ruolo secondario dopo gli antisettici intestinali (Nifuroxazide, Enterofuril).

Sumamed

  • Sumamed (Azithromycin) in flaconi in variazioni di 200 e 100 mg per 5 ml di sospensione. Conveniente, facile da usare. Calcolo delle dosi - 10 mg per kg di peso corporeo al giorno. Una volta al giorno. Corso da 3 a 5 giorni.
  • Azitromicina, Azitrox, Emomicina - analoghi di Sumamed. Lo stesso principio attivo, con lo stesso regime di dosaggio e indicazioni.

Può essere la seconda fila per infezioni respiratorie, otite media, infezioni dei tessuti molli.

Sumamed è meno efficace nella tonsillite streptococcica (non previene la febbre reumatica). Oggi viene utilizzato sempre meno a causa degli elevati rischi di allergie e dello sviluppo della colite pseudomembranosa, quando i clostridi si moltiplicano sullo sfondo di eliminare la propria flora nel tratto digestivo.

Può essere usato come farmaco di terza linea per una serie di infezioni intestinali. A volte è usato per trattare la SARS (sullo sfondo di clamidia, micoplasmi). Non utilizzato nei bambini fino all'età di 2 mesi..

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Da 0 a 6 mesi131,25 mg27-14 giorni
6 mesi a 2 anni262,5 mg27-14 giorni
2-4 anni10 ml27-14 giorni
Da 4 a 6 anni15 ml27-14 giorni
6 e più vecchi22,5 ml27-14 giorni

Klacid

Claritromicina (Klacid) - indicata per infezioni del tratto gastrointestinale (incluso Helicobacter pylori), polmonite, bronchite, otite media. La ricezione di una sospensione può essere combinata con il cibo, non è necessario resistere due ore dopo aver mangiato. Disponibile in granuli per la preparazione di sospensioni in dosi da 125 e 250 mg. Nella forma finita, la sospensione viene conservata per non più di 2 settimane.

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
0-12 anni7,5 mg per 1 chilogrammo di peso25-7 giorni
Sumamed (230 r)Emomicina (150 r)
Azitroks (230r)Klacid (370 r)

Le tetracicline

Le tetracicline (doxiciclina, unidox solutab) sono farmaci non disinfettanti con un gran numero di effetti collaterali (smalto alterato e formazione ossea, disfunzione gastrointestinale) raramente collegati in bambini con un numero limitato di infezioni, ad esempio con polmonite micoplasmatica e solo dopo 8 anni.

I fluorochinoloni

I fluorochinoloni (levofloxacina, mofloxacina) sono ottimi rimedi per gli adulti. Non deve essere usato nei bambini, rimanendo riservato per circostanze impreviste (infezioni del tratto urinario, fibrosi cistica insensibile a nulla). La mancanza di prospettive nel mondo per lo sviluppo di nuovi antibiotici per un bambino trattato con fluorochinolone per bronchite o otite media lascia indifesa in caso di infezione grave resistente agli antibiotici comuni.

Se il bambino tossisce

La tosse è un meccanismo protettivo che consente a un bambino di liberare le vie aeree da agenti infettivi e muco. Durante un attacco virale, si sviluppano gonfiore e irritazione del tratto respiratorio con aumento della produzione di muco. Fino a quando l'espettorato non è diventato purulento o non vi è il sospetto di polmonite (nel pediatra quando si ascolta e si tocca il torace) non sono necessari antibiotici. L'inalazione con soluzione salina o espettorante attraverso un nebulizzatore o l'assunzione di espettorante allo sciroppo è sufficiente.

Se sorge la domanda di scegliere un antibiotico per i bambini dalla tosse per bronchite o polmonite, allora vengono prima le aminopenicilline o le cefalosporine (se le penicilline sono state somministrate di recente o sono inefficaci). Con l'intolleranza a questi gruppi, è possibile utilizzare macrolidi..

Assunzione di antibiotici nei neonati: conseguenze e possibili pericoli dell'automedicazione.

Scopo dell'ammissione

L'azione degli antibiotici è volta a combattere le patologie infettive e batteriche. In ogni singolo caso, il farmaco deve essere selezionato dal medico a seconda dell'età e delle condizioni del paziente. Tali farmaci possono causare gravi effetti collaterali sotto forma di disbiosi, disturbi nevralgici, reazioni allergiche. Molto spesso questo accade quando il regime posologico non viene seguito e il farmaco viene assunto per lungo tempo.

Molti genitori pensano a quale antibiotico dare al proprio bambino con una malattia infettiva. In questo caso è vietato automedicare. Dopotutto, i farmaci a base di tetracicline e sulfamidici non vengono utilizzati nella pratica pediatrica e altri gruppi di antibiotici sono prescritti secondo rigorose indicazioni.

Video utile

Da questo video scoprirai in quali casi vale la pena assumere antibiotici:

Gli antibiotici sono farmaci potenti potenzialmente pericolosi, il cui dosaggio lo specialista calcola più spesso individualmente.

Tutti questi farmaci sono venduti su prescrizione medica e il loro uso indipendente può provocare un deterioramento delle condizioni del bambino con un dosaggio selezionato in modo errato..

Se la dose viene deliberatamente ridotta rispetto alla quantità indicata nelle istruzioni, ciò può comportare un altro problema..

I microrganismi patogeni non moriranno sotto l'influenza del farmaco, ma saranno in grado di sviluppare l'immunità ad esso, a seguito della quale saranno necessari ulteriori trattamenti con antibiotici più forti e più costosi.

SIMILI ARTICOLI PIÙ DALL'AUTORE

In quali casi l'uso di unguenti è efficace per il trattamento del raffreddore nei bambini?

Elenco di polveri per raffreddori e influenza per i bambini. Quali sono i più efficaci?

6 COMMENTI

Ciao! Gli antibiotici per il raffreddore per i bambini non sono il modo migliore per uscire dalla situazione se la decisione di curare il bambino con questi farmaci è stata presa spontaneamente dai genitori nella speranza di sconfiggere rapidamente la malattia con potenti farmaci. Spesso tali misure non danno il risultato atteso, ma piuttosto portano a tristi conseguenze. Se il bambino ha un raffreddore, ARVI o ARI saranno elencati nella sua dichiarazione dopo il recupero (poiché non esiste una diagnosi di "raffreddore" in medicina). Queste malattie sono virali e pertanto sono trattate esclusivamente con farmaci antivirali, progettati per fermare lo sviluppo di agenti patogeni e rafforzare il sistema immunitario. E gli antibiotici, nonostante tutto il loro potere, sono impotenti qui, perché sono agenti antibatterici, la cui azione è diretta direttamente contro i batteri che causano malattie più gravi, ma non contro i virus. Prescrivere antibiotici per i bambini con raffreddore (specialmente all'inizio della malattia!) Può essere fatto solo da un medico dopo un attento esame del bambino e un interrogatorio dei genitori sulle reazioni allergiche e l'intolleranza al farmaco, ma non da mamma e papà (soprattutto senza un'istruzione adeguata o su consiglio di parenti simpatici )! Salute a te!

Per il trattamento antibiotico, è necessario prestare attenzione, soprattutto quando si trattano i bambini piccoli. Da un lato, voglio dare subito un antibiotico, in modo che il freddo non si sviluppi ulteriormente e impedisca a tutto di mordere. Aiutare il bambino rapidamente con la sua malattia. D'altra parte, pensando che stiamo trattando, possiamo paralizzare. Mi sembra che devi scegliere una via di mezzo, scegliere il tuo metodo individuale, in questi casi, in consultazione con un medico esperto e qualificato. Per dire dove è possibile gestire il trattamento domiciliare, il tè con lamponi, limone o un normale antipiretico. E dove è meglio usare rapidamente gli antibiotici, al momento giusto.

Fortunatamente, la maggior parte dei produttori ora produce i propri preparati in dosaggi sia per adulti che per bambini, quindi non è necessario che i genitori pensino intensamente a come esagerare con la dose. Resta solo una questione di scelta. Usiamo personalmente, se necessario, l'antinfluenza per bambini o l'arbidolo per bambini, sebbene la seconda opzione sia migliore per la prevenzione. Qualunque cosa fosse, il pediatra dovrebbe dare le principali raccomandazioni dopo aver esaminato il bambino e aver fatto una diagnosi...

Non sono un sostenitore degli antibiotici dopo i primi segni di raffreddore, ma a volte la malattia è in ritardo, o la forma è molto forte subito e devi dare al tuo bambino antibiotici. Amoxiclav ci ha già aiutato più volte, su raccomandazione di un medico. È importante scegliere un medicinale che sarà efficace per il bambino. Ma ho anche sentito parlare dell'effetto di dipendenza. Probabilmente presto il farmaco dovrà essere cambiato.

Quando sono necessari antibiotici per i bambini?

Gli antibiotici sono prescritti per il bambino se la malattia è di eziologia batterica e il corpo non è in grado di far fronte da solo al patogeno. Il trattamento di alcune malattie gravi viene effettuato in modo stazionario, il monitoraggio costante della reazione del corpo del bambino non è un farmaco. In condizioni ambulatoriali (a casa), i disturbi "polmonari" sono trattati con antibiotici..

Nei primi giorni della malattia, è necessario monitorare le condizioni del bambino e consentire al corpo di superare la malattia da solo. Al momento, la terapia antibiotica non è prescritta. Va ricordato che la febbre alta, la tosse e il naso che cola non sono una ragione per l'uso di tali farmaci. Avendo stabilito la natura dei microbi patogeni, possiamo procedere al trattamento.

A colpo sicuro, gli antibiotici per un bambino sono prescritti per le seguenti malattie:

  • Polmonite.
  • Otite media acuta (incluso nei bambini di età inferiore a 6 mesi).
  • Tonsillite purulenta.
  • Sinusite acuta (purulenta) e cronica.
  • Paratonsillitis.
  • Infezione del tratto urinario.
  • Polmonite.

La bronchite regolare non è raccomandata per il trattamento con antibiotici. Solo dopo la conferma dell'eziologia batterica del disturbo, il medico seleziona il gruppo di farmaci necessario e redige un regime di dosaggio.

Normalizzazione dell'equilibrio

Come aiutare un bambino con disbiosi? Il trattamento include l'uso di assorbenti e preparati contenenti batteri benefici. Oggi sono disponibili vari probiotici. Uno di questi è Bifidumbacterin..

Il "bifidumbacterin" è un farmaco che contiene bifidobatteri attivi e sostanze necessarie per mantenere le loro funzioni vitali. L'indicazione principale per l'assunzione del farmaco è la disbiosi.

"Bifidumbacterin" è prodotto in varie forme. La polvere è di solito prescritta per i bambini. Regime posologico per neonati - 1 bustina 2-3 volte al giorno, per bambini fino a 1 anno di età - 1 bustina 3-4 volte al giorno. Il prodotto deve essere diluito con latte e somministrato durante l'alimentazione.

Il trattamento viene effettuato entro 2-3 settimane. Durante questo periodo, i batteri benefici dovrebbero colonizzare l'intestino, sostituendo i microrganismi opportunistici.

Se i probiotici non hanno effetto e la disbiosi che accompagna la diarrea, la costipazione e la flatulenza non scompaiono, i batteriofagi possono essere prescritti al bambino. La loro formula include virus che non danneggiano la flora benefica, ma agiscono solo contro i patogeni.

I probiotici dovrebbero essere presi in parallelo con gli antibiotici.

Gli antibiotici sono uno dei motivi per cui si verificano allergie. È impossibile prevedere in anticipo la reazione del corpo del bambino al farmaco. I fattori predisponenti sono scarsa ereditarietà e allergie alimentari o da contatto nel bambino. Questi punti devono essere segnalati al medico.

L'allergia si manifesta sotto forma di prurito orticaria o eruzione papulare. Nei casi più gravi, può svilupparsi l'edema di Quincke, in cui la respirazione è difficile, o le sindromi di Lyell e Stevens-Johnson potenzialmente letali, sono caratterizzate da temperatura e gravi danni alla pelle. Queste situazioni richiedono cure mediche immediate. Le allergie lievi dopo gli antibiotici sono trattate con antistaminici sistemici e locali.

Alcuni medici praticano la somministrazione simultanea di antibiotici e antistaminici. Il Dr. Komarovsky risolverà il problema. Tali azioni possono portare al fatto che l'allergia non appare immediatamente e sarà molto difficile.

A volte si osserva un'allergia insieme a sintomi di anomalie nel tratto digestivo, come diarrea (feci frequenti), costipazione (feci dense), formazione di gas. Ciò indica un indebolimento dell'immunità locale delle mucose dello stomaco e dell'intestino. Il bambino può lamentarsi che gli fa male lo stomaco. Una dieta parsimoniosa, enzimi, sorbenti e probiotici (bifidumbacterin) aiutano a ripristinare il funzionamento del tratto digestivo.

Trattamento delle infezioni virali respiratorie acute nei bambini con antibiotici

Le infezioni respiratorie acute causate da virus non possono essere trattate con antibiotici. Tale terapia danneggerà solo il piccolo corpo. Questa conclusione è stata raggiunta da medici professionisti. Sfortunatamente, molti genitori non ascoltano l'opinione di specialisti qualificati e scoprono dagli amici quali antibiotici possono i bambini con un raffreddore comune.

Gli antibiotici sono impotenti contro i virus fino a quando i batteri non si uniscono a loro. È abbastanza difficile determinarlo, quindi è necessario il controllo sul decorso della malattia da parte del pediatra. Se una temperatura elevata ritorna al bambino, la tosse si intensifica, c'è un focus di un disturbo cronico (tonsillite, pielonefrite), lo sviluppo di un'infezione batterica sullo sfondo di infezioni respiratorie acute.

I genitori che dubitano se somministrare antibiotici al bambino anche dopo la nomina di un medico dovrebbero rendersi conto che in alcuni casi questi farmaci sono semplicemente necessari per alleviare i sintomi della malattia e la pronta guarigione del bambino. Dopotutto, una malattia da corsa è irta di gravi complicazioni.

Riduzione delle difese

L'intestino svolge un ruolo importante nel funzionamento del sistema immunitario: produce cellule protettive e assorbe sostanze benefiche. La violazione della sua microflora (disbiosi) o il danno alle mucose a seguito dell'assunzione di antibiotici porta a un generale indebolimento del corpo del bambino. Allergie, feci rare o, al contrario, frequenti feci liquide, possono aggravare la situazione..

Come ripristinare il normale funzionamento dell'immunità del bambino? Dr. Komarovsky raccomanda:

  • proteggere il bambino da nuove infezioni, comprese le infezioni virali respiratorie acute, per questo dopo la malattia vale la pena evitare la folla e camminare molto all'aria aperta
  • monitorare l'aria nella stanza in cui si trova il bambino: la temperatura ottimale è 18-22 ° C e l'umidità è del 50-70%
  • seguire una dieta a basso consumo di vitamine e bere attivamente il bambino in modo che il corpo sia pulito dalle tossine
  • eseguire un leggero indurimento

L'efficacia degli antibiotici nelle malattie degli organi ENT

Nell'infanzia, le infezioni ORL batteriche sono comuni e spesso passano da un posto agli organi vicini. Ciò contribuisce alla loro posizione anatomica. Molto spesso, i bambini manifestano sintomi di tonsillite, sinusite, faringite o otite media. Dopo la diagnosi, il medico deve prescrivere antibiotici per il bambino, a seconda della tolleranza individuale e dell'età del paziente. Tipicamente, vengono usati farmaci del gruppo di cefalosporine (Cefotaxime, Suprax), penicilline (Flemoxin Solutab, Augmentin), macrolidi (Sumamed, Vilprafen)..

L'uso a lungo termine di droghe causerà dipendenza (resistenza) e la sensibilità dei microbi a questi scomparirà. Pertanto, la terapia antibiotica non viene eseguita per più di 14 giorni. Se l'effetto terapeutico non appare dopo 48 ore, tale medicinale viene sostituito con un altro, data la compatibilità con il precedente..

Preparativi per neonati

Quando dare

Nell'infanzia, le infezioni ORL batteriche sono comuni e spesso passano da un posto agli organi vicini. Ciò contribuisce alla loro posizione anatomica. Molto spesso, i bambini manifestano sintomi di tonsillite, sinusite, faringite o otite media.

Dopo la diagnosi, il medico deve prescrivere antibiotici per il bambino, a seconda della tolleranza individuale e dell'età del paziente. Tipicamente, vengono usati farmaci del gruppo di cefalosporine (Cefotaxime, Suprax), penicilline (Flemoxin Solutab, Augmentin), macrolidi (Sumamed, Vilprafen)..

L'uso a lungo termine di droghe causerà dipendenza (resistenza) e la sensibilità dei microbi a questi scomparirà. Pertanto, la terapia antibiotica non viene eseguita per più di 14 giorni. Se l'effetto terapeutico non appare dopo 48 ore, tale medicinale viene sostituito con un altro, data la compatibilità con il precedente..

A seconda dell'età del piccolo paziente, gli antibiotici possono essere prescritti sotto forma di sospensione (sciroppo), compresse o iniezioni. Quest'ultima opzione è utilizzata per gravi malattie in ospedale.

La forma più comune è lo sciroppo. Nel kit per la bottiglia c'è sempre un misurino, che è conveniente per calcolare la dose del farmaco e dare al bambino. Per preparare la sospensione, viene utilizzata una polvere, che viene diluita con acqua prima dell'uso..

Qualunque sia la forma di rilascio del farmaco, è necessario attenersi rigorosamente alle raccomandazioni del pediatra e osservare il dosaggio e la durata del trattamento antibiotico. L'interruzione del trattamento è vietata. È necessario sottoporsi a un ciclo completo di terapia antibiotica per curare completamente l'infezione..

Le gocce di Isofra e Polydex sono popolari in questo gruppo di antibiotici. Il loro uso è assolutamente ingiustificato nella rinite semplice, come fanno alcuni genitori. La rinite virale non è curabile con tali mezzi. ORL dovrebbe spiegare quando è necessario usare antibiotici per i bambini.

Il trattamento dei bambini con gocce con componenti antibatterici è giustificato solo con la rinite purulenta, che si verifica abbastanza raramente nei neonati. A volte possono essere prescritti nel trattamento di otite media, sinusite, sinusite.

"Polydex" contiene un componente ormonale, quindi solo un medico può prescrivere questo medicinale. "Isofra" è un farmaco a base di polimeri più sicuro che ti consente di usarlo per trattare anche i neonati.

I preparati con azione antibatterica possono portare non solo una cura per l'infezione, ma anche danneggiare un piccolo corpo. Prima di tutto, i genitori hanno paura del successivo trattamento della disbiosi.

In effetti, un bambino dopo gli antibiotici può incontrare questa spiacevole malattia, che provoca una violazione della microflora intestinale, costipazione, diarrea, flatulenza, sensazione di gonfiore.

I farmaci antibiotici possono causare una reazione allergica nei bambini sotto forma di eruzioni cutanee (dermatite), nausea, vertigini, bruciore al naso (quando si usano le gocce), palpitazioni, candidosi nella mucosa orale, shock anafilattico.

Al fine di prevenire lo sviluppo di effetti collaterali, è necessario seguire le istruzioni per l'uso del medicinale e seguire la nomina del medico curante, utilizzando gli antibiotici prescritti per il bambino.

I medici prescrivono antibiotici solo nel caso dell'origine batterica della malattia. In altre parole, se la causa del processo patologico è un batterio e il corpo non può farcela da solo, viene selezionato il farmaco antibatterico appropriato per il trattamento. Contro le infezioni virali, tali farmaci sono inefficaci.


Ha senso assumere antibiotici solo per le infezioni batteriche
L'elenco delle malattie in cui è assolutamente necessario somministrare ai bambini farmaci antibatterici includono:

  • sinusite acuta con pus;
  • sinusite in forma acuta;
  • otite media acuta;
  • tonsillite acuta causata da streptococchi;
  • angina;
  • polmonite batterica;
  • epiglottite;
  • scarlattina;
  • infezione del tratto urinario;
  • paratonsillitis;
  • pielonefrite acuta;
  • esacerbazione della sinusite cronica.

In tutti questi casi, l'assunzione di antibiotici darà un effetto rapido. A volte il sistema immunitario è in grado di superare la malattia da solo, ma la malattia può essere difficile e lunga, che è piena di sviluppo di complicanze e persino di morte, quindi dovresti iniziare a prendere i farmaci dal primo giorno della malattia o dal momento della diagnosi.

Seni fino a un anno

Nonostante il fatto che un bambino abbia meno probabilità di contrarre l'ARVI fino a un anno, poiché il suo circolo sociale non è grande e riceve anticorpi da sua madre durante l'allattamento, ha un'alta probabilità di contrarre un'infezione batterica in caso di malattia.

Ciò è dovuto al fatto che i bambini sono inattivi, mentono molto, hanno vie aeree larghe corte, non sanno ancora come schiarirsi la gola e soffiarsi il naso, inoltre il loro sistema immunitario non è completamente formato.

Quando trattano bambini di età inferiore a un anno, di solito preferiscono antibiotici di tipo penicillina e solo in assenza di effetti, li sostituiscono con cefalosporine o farmaci con uno spettro d'azione più ampio.

Bambini di età superiore a 1 anno

I requisiti per gli antibiotici per i bambini di età superiore a un anno rimangono gli stessi:

  • bassa tossicità;
  • ampio spettro d'azione;
  • effetti collaterali minimi.

Ai farmaci antibatterici già esistenti si aggiungono gli antibiotici, il cui uso è consentito da un anno:


Kalina è un antibiotico naturale che aiuta a far fronte ai sintomi iniziali del raffreddore

Sono caratterizzati da proprietà antisettiche, battericide e antivirali. È consigliabile che siano presenti nella dieta quotidiana del bambino. Ad esempio, possono essere macinati con zucchero e mangiare 1 cucchiaino tre volte al giorno.

Un altro antibiotico naturale è il miele, oltre a una serie di spezie e condimenti, che dovrebbero essere aggiunti a insalate e altri piatti. Questi includono:

L'immunità di un neonato è immatura e non è in grado di gestire molti microrganismi patogeni. Gli anticorpi che entrano nel corpo del bambino con il latte materno hanno una protezione speciale, ma a volte queste forze protettive non sono sufficienti per eliminare un'infezione batterica.

Komarovsky insiste sul fatto che la SARS nei bambini non viene trattata con antibiotici, perché la malattia è causata da un virus. La loro ricezione non è accettabile e come prevenzione delle complicanze.

Nel corpo umano ci sono molti microrganismi condizionatamente patogeni. Non danneggiano, poiché alcune colonie di batteri inibiscono la crescita di altre. Se dai al bambino un antibiotico con ARVI, alcuni dei microbi moriranno, ma quelli sopravvissuti attiveranno le loro attività. Di conseguenza, un raffreddore comune può causare polmonite..

Komarovsky avverte: se sono già state aggiunte all'ARVI complicazioni batteriche, devono essere presi antibiotici. Possono essere indicati da:

  • deterioramento dopo miglioramento
  • febbre superiore a 7 giorni
  • la comparsa nell'analisi del sangue generale di forme immature di globuli bianchi
  • comparsa di nuovi sintomi

Solo un medico può diagnosticare un'infezione che si è unita alla SARS.

Spesso gli agenti antibatterici sono usati per la bronchite, che non è sempre giustificata.

Komarovsky ritiene che in molti casi l'infiammazione dei bronchi sia una manifestazione della SARS. Espettorato purulento, grave intossicazione (un bambino rompe le ossa, addome dolorante), una temperatura che non può essere abbassata e i cambiamenti di un esame del sangue possono indicare una natura batterica. Con tale bronchite, sono richiesti antibiotici.

Gli antibiotici non hanno un effetto antipiretico, ma 3-4 giorni dopo l'inizio della loro assunzione, la temperatura dovrebbe normalizzarsi o diminuire, poiché i principi attivi del farmaco fermano la riproduzione dei batteri che causano il processo infiammatorio.

Se la temperatura del bambino rimane alta diversi giorni dopo l'inizio della terapia o dopo il suo completamento, ciò può indicare:

  • selezione impropria di droghe o loro concentrazione
  • violazione del regime - il trattamento antibiotico richiede una stretta aderenza alle regole d'uso specificate nelle istruzioni, in nessun caso è possibile ridurre (aumentare) il dosaggio e la molteplicità
  • sospensione prematura - è importante seguire l'intero corso prescritto dal medico
  • unendo un'altra infezione

A volte la temperatura è un segno che il bambino ha un'allergia. Queste situazioni sono un'occasione per la consultazione con un medico.

Per la loro prevenzione, la madre dovrebbe assumere probiotici (Bifidumbacterin, Linex) e prodotti lattiero-caseari. Previo accordo con il medico, i fondi con batteri benefici possono essere dati al bambino.

Aminoglicosidi, tetraciclina, cloramfenicolo, lincomicina, metronidazolo, alcuni fluorochinoloni e altri medicinali sono vietati durante l'allattamento..

Antibiotici per neonati

Il sistema immunitario nei neonati non è ancora in grado di respingere un "attacco" di microrganismi patogeni. Una protezione particolare è fornita dall'allattamento al seno, ma se il bambino ha comunque preso una malattia batterica, il pediatra deve prescrivere antibiotici. Per i bambini fino a un anno, tali farmaci sono generalmente prescritti se il trattamento non dà risultati positivi in ​​3-5 giorni, ma per malattie gravi (infezione da meningococco, tonsillite purulenta, patologie croniche), è necessario il loro uso immediato).

Dannazione o bene?

I farmaci moderni possono combattere una malattia batterica con danni minimi a un piccolo corpo. Questo non significa che puoi "solo nel caso in cui" dare antibiotici ai bambini. È possibile fare a meno di questi farmaci? La risposta è ambigua, perché alcuni esperti ritengono che il trattamento dei neonati debba essere effettuato senza l'assunzione di antibiotici. I genitori dovrebbero capire che in questo caso possono svilupparsi gravi conseguenze che danneggeranno ulteriormente la salute del bambino. Pertanto, è necessario valutare adeguatamente la situazione e non mettere in pericolo il bambino.

Analoghi per neonati

Gli analoghi diretti di Ceftriaxone sono i suoi sinonimi con altri nomi commerciali: Rocefin (l'originale e più sicuro per il bambino), Azaran, Lendacin, Medaxon, Cefatrin. Cefotaxime appartiene allo stesso gruppo (cefalosporine di 3 generazioni), è spesso raccomandato al posto del ceftriaxone.

Se il bambino non ha bisogno di iniezioni, vengono utilizzate cefalosporine in sospensione: cefalossina, Suprax, Pancef, Zinnat. Con la forza dell'effetto antibatterico, gli antibiotici di altri gruppi sono vicini a loro - Amoxiclav, Augmentin.

Forme di rilascio di antibiotici

A seconda dell'età del piccolo paziente, gli antibiotici possono essere prescritti sotto forma di sospensione (sciroppo), compresse o iniezioni. Quest'ultima opzione è utilizzata per le malattie gravi in ​​un ospedale. La forma più comune è lo sciroppo. Nel kit per la bottiglia c'è sempre un misurino, che è conveniente per calcolare la dose del farmaco e dare al bambino. Per preparare la sospensione, viene utilizzata una polvere, che viene diluita con acqua prima dell'uso..

Qualunque sia la forma di rilascio del farmaco, è necessario attenersi rigorosamente alle raccomandazioni del pediatra e osservare il dosaggio e la durata del trattamento antibiotico. L'interruzione del trattamento è vietata. È necessario sottoporsi a un ciclo completo di terapia antibiotica per curare completamente l'infezione..

Indicazioni per la terapia antibiotica

La più importante è la stretta aderenza al dosaggio e alla durata prescritti della terapia. Non è possibile annullare il farmaco prima del periodo indicato dal medico, anche nel caso della completa scomparsa di tutti i sintomi, poiché ciò può portare a una forma cronica della malattia e alla comparsa di ceppi resistenti agli antibiotici.

Insieme all'agente antibatterico, è necessario assumere probiotici e complessi vitaminico-minerali per ripristinare e mantenere la normale flora intestinale.

Gli antibiotici per bambini possono essere prescritti sia in forma di iniezione che per somministrazione orale, tipica per il trattamento a casa. I neonati non possono deglutire da soli compresse e capsule, quindi vengono prescritti medicinali sotto forma di sospensioni, sciroppi o compresse solubili. Questi farmaci includono:

  1. Sumamed (Azithromycin) - un agente antibatterico sotto forma di sospensione, accettabile per l'uso a partire da 6 mesi di vita.
  2. Zinnat: granuli per la preparazione di sospensioni.
  3. Flemoxin Solutab - compresse solubili con un piacevole gusto fruttato.

Gli agenti antibatterici sono un componente necessario della terapia complessa per molte malattie. Non ignorare la prescrizione del medico e rifiutare la medicina, temendo i suoi effetti collaterali, poiché la malattia fa molto più danno al corpo delicato del bambino.

Gocce nasali antibiotiche

Le gocce di Isofra e Polydex sono popolari in questo gruppo di antibiotici. Il loro uso è assolutamente ingiustificato nella rinite semplice, come fanno alcuni genitori. La rinite virale non è curabile con tali mezzi. ORL dovrebbe spiegare quando è necessario usare antibiotici per i bambini.

Il trattamento dei bambini con gocce con componenti antibatterici è giustificato solo con la rinite purulenta, che si verifica abbastanza raramente nei neonati. A volte possono essere prescritti nel trattamento di otite media, sinusite, sinusite. "Polydex" contiene un componente ormonale, quindi solo un medico può prescrivere questo medicinale. "Isofra" è un farmaco a base di polimeri più sicuro che ti consente di usarlo per trattare anche i neonati.

Il raffreddore comune in un bambino e i suoi sintomi

In entrambi i casi, i tessuti interessati iniziano a infiammarsi e le sensazioni dolorose compaiono nella gola..

È possibile assumere la presenza di un raffreddore in un bambino dai seguenti segni:

  • il bambino inizia ad agire e mostra ansia senza causa;
  • il paziente si stanca più velocemente;
  • si notano apatia generale e letargia;
  • la temperatura corporea aumenta;
  • appare secrezione mucosa purulenta dagli occhi e dal naso;
  • compaiono tosse e starnuti;
  • fa male al bambino deglutire;
  • nei giovani pazienti si può notare una marcata perdita di peso;
  • linfonodi ingrossati.

Tali sintomi possono manifestarsi in varie combinazioni ed essere più o meno intensi..

È impossibile determinare il corso del trattamento da soli; pertanto, il paziente deve essere mostrato a un pediatra che, dopo l'esame e le procedure diagnostiche, prescriverà adeguate misure terapeutiche.

Come somministrare antibiotici ai bambini?

Prima di tutto, è necessario trattare il bambino come prescritto dal medico. I bambini ricevono antibiotici sotto la stretta supervisione degli adulti. Non è possibile utilizzare farmaci per il trattamento che hanno trattato con successo i figli di amici e parenti. Tutti i bambini sono individuali e la malattia può avere un'eziologia diversa. Solo con la conferma di un agente patogeno batterico o fungino vengono prescritti questi agenti.

Quando si trattano i bambini con antibiotici, è importante osservare le seguenti regole:

  • Prendi solo i medicinali raccomandati dal tuo pediatra.
  • Segui il dosaggio prescritto.
  • Osserva la frequenza dell'assunzione di antibiotici.
  • Prendi la medicina secondo le istruzioni - prima o dopo i pasti.
  • Fornire riposo a letto al bambino.
  • Più spesso metti un neonato al petto.
  • I bambini più grandi dovrebbero ricevere molta acqua..
  • Se non ci sono miglioramenti o reazioni avverse, è necessario informare il medico..
  • Completa l'intero ciclo di trattamento, non interrompere in anticipo.

aminopenicillins

Questi sono gli antibiotici più popolari per i bambini. Agiscono sui patogeni più tipici della maggior parte delle infezioni infantili di origine batterica. Molto spesso è:

  • Ampicillina e Amoxicillina (Omosin, Ospamox, Hiconcil)
  • Se vuoi combattere con batteri resistenti, prescrivi una combinazione di queste sostanze con acido clavulanico: amoxicillina clavulonato (amoxiclav, augmentina) e ampicillina clavulonato.

amoxicillina

L'amoxicillina è l'antibiotico più popolare e massimamente sicuro con un dosaggio di 250 mg in 5 ml. La sospensione finita viene conservata per due settimane. Adatto per la prima linea di trattamento di malattie dell'orecchio, della gola, del naso, dei bronchi e dei polmoni, processi purulenti della pelle e del tessuto sottocutaneo. Ha perso la sua rilevanza nelle infezioni del tratto urinario, perdendo cefalosporine o amoxicillina a causa del clavulanato.

Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Da 0 a 2 anni20 mg sostanze per 1 kg di peso corporeo del bambino35-14 giorni
Da 2 a 5 anni125 mg35-14 giorni
5 a 10 anni250 mg35-14 giorni
Più di 10 anni500 mg35-14 giorni

Ospamox e Hiconcil

  • Ospamox è 500 mg di amoxicillina in 5 ml di sospensione.
  • Amosin - polvere per sospensione 250 mg.
  • Hikontsil - 250 mg polvere in 5 ml in fiale da 100 ml con un cucchiaio dosatore. Questa è l'amoxicillina prodotta in Slovenia. I dosaggi per tutti e 3 i farmaci sono simili a Ospamox..
Età da bambiniDosaggio
Per la somministrazione orale, una singola dose per i bambini di età superiore ai 10 anni (di peso superiore a 40 kg) nei casi più gravi della malattia250-500 mg a 1 g
Per i bambini dai 5 ai 10 anni, una singola dose250 mg
Bambini da 2 a 5 anni125 mg
Per i bambini di età inferiore ai 2 anni, la dose giornaliera è20 mg per kg di peso corporeo
L'intervallo tra le dosi di 8 ore
Amoxicillina (100 rubli)Amosin (50 sfregamenti)Ospamox (80 rubli)

amoxiclav

L'amoxiclav è una combinazione di amoxicillina con acido clavulanico, che supera la resistenza dei batteri. La sospensione finita viene conservata sulla parete del frigorifero in forma chiusa per non più di una settimana. Questo è l'antibiotico di scelta per i bambini con angina, per il trattamento di otite media, faringite, sinusite, bronchite, polmonite da pneumococco. Incluso nello standard per il trattamento delle infezioni del tratto urinario nei bambini.

Disponibile in dosaggi:

  • 125 mg di antibiotico + 31,25 mg di acido clavulanico (130 rubli)
  • 250 mg + 62,5 mg per 5 ml della sospensione finita (300 rubli).

L'acido clavulanico può causare disturbi delle feci che si verificano da soli dopo l'interruzione del farmaco, non associati alla disbiosi intestinale. L'amoxicillina può causare allergie, dolore addominale, nausea.

Età da bambiniIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Da 0 a 3 mesi25-14 giorni
3 mesi a 12 anni2-35-14 giorni

Augmentin

Augmentin è un'altra variante di amoxicillina clavulonato.

  • 125 mg di antibiotico + 31,25 mg di acido clavulanico (140 rubli)
  • 200 mg + 28,5 mg per 5 ml della sospensione finita (170 rubli).
Età da bambiniDose giornalieraIl numero di ricevimenti al giornoUn corso di trattamento
Dalla nascita a 12 anni30 mg per ogni chilogrammo di peso di un bambino3-47-14 giorni
Amoxiclav (130 e 300 rubli)Augmentin (140 e 170 rubli)

Le conseguenze dell'assunzione di antibiotici

I preparati con azione antibatterica possono portare non solo una cura per l'infezione, ma anche danneggiare un piccolo corpo. Prima di tutto, i genitori hanno paura del successivo trattamento della disbiosi. In effetti, un bambino dopo gli antibiotici può incontrare questa spiacevole malattia, che provoca una violazione della microflora intestinale, costipazione, diarrea, flatulenza e sensazione di gonfiore. Gli esperti dicono che se segui le raccomandazioni, il rischio di un disturbo è significativamente ridotto..

I farmaci antibiotici possono causare una reazione allergica nei bambini sotto forma di eruzioni cutanee (dermatite), nausea, vertigini, bruciore al naso (quando si usano le gocce), palpitazioni, candidosi nella mucosa orale e shock anafilattico. Al fine di prevenire lo sviluppo di effetti collaterali, è necessario seguire le istruzioni per l'uso del medicinale e seguire la prescrizione del medico curante, utilizzando gli antibiotici prescritti per il bambino. In caso di insorgenza di questi sintomi, è necessario cercare urgentemente un aiuto medico.

Indicazioni per la terapia antibiotica

Come qualsiasi altro farmaco, gli antibiotici hanno una serie di controindicazioni per l'uso. Possono significare l'impossibilità di usare il farmaco o prenderlo con estrema cautela (aggiustamento del dosaggio o prescrizione di farmaci concomitanti).

Gli antibiotici non dovrebbero essere prescritti per:

  1. Ipersensibilità al farmaco o ai suoi componenti.
  2. Reazioni allergiche nei neonati.
  3. Disbiosi intestinale (i disturbi della microflora possono essere aggravati dall'influenza dei farmaci).
  4. Mononucleosi infettiva, leucemia linfoblastica - malattie in cui alcuni antibiotici sono controindicati.
  5. Danni ai reni, al fegato: queste patologie richiedono una riduzione del dosaggio e della selezione di farmaci risparmiatori.

Prima di prescrivere antibiotici ai neonati, il medico raccoglierà sicuramente un'anamnesi, esaminerà attentamente il bambino e identificherà le possibili controindicazioni per la terapia antibiotica.

Ai neonati vengono prescritti antibiotici solo per trattare le infezioni batteriche.

  • malattie respiratorie e otorinolaringoiatriche - bronchite non virale, polmonite, tonsillite, otite media, sinusite, pertosse, difterite e così via
  • patologia del tratto gastrointestinale - salmonellosi, dissenteria
  • problemi dermatologici - bolle, erisipela
  • malattie urologiche - cistite, pielonefrite e così via

Non puoi dare al bambino medicine semplicemente perché il suo stomaco fa male e inizia la diarrea. Il Dr. Komarovsky attira l'attenzione dei genitori sul fatto che tutte le decisioni riguardanti la terapia antibiotica per l'infezione intestinale o la bronchite dovrebbero essere prese da un medico. Il suo compito è scegliere un farmaco, la sua somministrazione e la durata della somministrazione.

Il modo migliore per selezionare un antibiotico è condurre una coltura batterica di espettorato, urina o feci. Ti consente di identificare il colpevole dell'infezione e la sua suscettibilità ai farmaci. Ma l'analisi richiede del tempo, per questo motivo, in molti casi, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro che agiscono sulla maggior parte dei batteri. Perché sono pericolosi??

Dopo aver assunto tali farmaci, si verificano effetti collaterali, tra cui:

  • disbiosi
  • allergia
  • intestino irritabile
  • diarrea
  • riduzione dell'immunità
  • costipazione e così via

Alcuni farmaci non colpiscono solo l'intestino: la gentamicina ha un cattivo effetto sui reni, la tetraciclina - sul fegato, il cloramfenicolo - sull'ematopoiesi.

Le possibili conseguenze negative non sono un motivo per rifiutare la droga. Le malattie batteriche non possono essere curate senza di esse. Gli effetti collaterali possono essere minimizzati seguendo rigorosamente le istruzioni del medico e assumendo probiotici (Bifidumbacterin).

Tutte le donne dopo i 30 anni affrontano il problema delle rughe sul viso. E ora ti stai già guardando allo specchio senza piacere, notando cambiamenti legati all'età.

  • Non puoi più permetterti un trucco luminoso, controllare le espressioni facciali, in modo da non aggravare il problema.
  • Inizi a dimenticare quei momenti in cui gli uomini si sono complimentati con il tuo aspetto impeccabile e i loro occhi si sono illuminati quando sei apparso.
  • Ogni volta che ti avvicini allo specchio, ti sembra che i vecchi tempi non verranno mai restituiti.

Ma esiste un rimedio efficace per le rughe! Segui il link e impara a sbarazzarti delle rughe in appena un mese.

I medici cercano di prescrivere ai neonati gli antibiotici con meno tossine sotto forma di soluzioni e sospensioni, in rari casi si pratica l'iniezione.

Recupero del corpo del bambino dopo un trattamento antibiotico

I genitori non dovrebbero avere paura degli antibiotici prescritti dal medico per il trattamento della malattia nei bambini, ma fare tutto il possibile per sostenere il corpo durante la terapia e dopo che è finita. I bambini che allattano dovrebbero essere applicati più spesso sul seno. Ciò contribuirà a colonizzare l'intestino con i batteri benefici presenti nel latte. Se il bambino è un artificiale, dovrai colonizzare l'intestino con l'aiuto di medicinali contenenti bifidobatteri. Questo è Linex, Hilak Forte, Bifidumbacterin. Un bambino dopo aver assunto antibiotici dovrebbe ricevere una grande quantità di prodotti lattiero-caseari e mangiare correttamente.

Se si verifica una reazione allergica, è necessario annullare il farmaco e dare al bambino un antistaminico: "Loratadina", "Diazolina", "Claritina". È possibile evitare le conseguenze indesiderabili della terapia antibiotica solo se si somministrano al bambino i farmaci prescritti dal medico e si monitora la risposta del corpo alla loro azione.

microflora

La disbatteriosi si verifica spesso dopo un ciclo di antibiotici. Perché succede? I principi attivi dei farmaci distruggono sia i microrganismi dannosi sia i lattobacilli benefici e i bifidobatteri che colonizzano l'intestino. Di conseguenza, il processo di digestione viene interrotto..

La disbatteriosi nei bambini si manifesta con sintomi come:

  • diarrea: feci verdi liquide rapide con impurità di muco e schiuma
  • costipazione: feci rare e molto dense
  • flatulenza: aumento della flatulenza, che porta al fatto che il bambino ha mal di stomaco

Se il bambino mangia latte materno o una miscela, la disbiosi porta al fatto che sputa pesantemente, aumenta di peso ed è spesso capriccioso. A volte appare un'eruzione cutanea sul corpo del bambino.

Come ripristinare la microflora? Komarovsky ritiene che dopo l'interruzione degli antibiotici, l'equilibrio di organismi benefici e patogeni si normalizzi da solo. Durante e dopo la malattia del bambino, è necessario bere molta acqua, soprattutto se il suo stomaco fa male, c'è feci verdi liquide (diarrea) o costipazione (feci rare).

A causa del fatto che la temperatura aumenta, i bambini mangiano male e perdono peso. Quando la malattia si attenua, i genitori cercano di nutrirli di cuore. Ma questo è un errore. Il cibo dovrebbe essere leggero (latte vegetale) e vitamina e il bambino guadagnerà i grammi persi nel tempo.