Image

Ho bisogno di antibiotici per il raffreddore per i bambini: capiamo le regole per l'appuntamento e l'uso

Il raffreddore comune è una malattia che un bambino incontra in media 2 volte l'anno. Di norma, in autunno o in primavera. E in questo caso, i genitori si trovano di fronte alla scelta: dare al bambino antibiotici o rinunciare ad altri mezzi? Per rispondere alla domanda, è necessario chiarire cosa costituisce un raffreddore..

Quando nominato

In genere, la definizione di "raffreddori" comprende:

  • naso che cola lieve,
  • tosse,
  • starnuti,
  • ARI,
  • ARVI,
  • influenza e persino herpes.

Il raffreddore comune è la riproduzione accelerata di microrganismi dannosi, provocata da ipotermia o infezione (virale o batterica).

In presenza dei suddetti motivi, i patogeni si accumulano nel bambino, di solito nel naso e nella bocca. In un ambiente di supporto, diventano più attivi, causando tosse e naso che cola..

Pertanto, la malattia è provocata da batteri e virus. Ed è da infezioni batteriche o fungine che i medici possono prescrivere antibiotici. Se un raffreddore ha una natura virale, il trattamento con questi farmaci non ne trarrà beneficio.

In alcune situazioni difficili, l'uso di antibiotici è necessario perché:

  • altre malattie di natura batterica possono "nascondersi" dietro i sintomi di un raffreddore;
  • un'infezione batterica può anche unirsi a un'infezione virale;
  • il corpo del bambino può essere indebolito a causa di frequenti malattie.

Di solito, un medico specialista decide sul trattamento con farmaci. Il corso standard di assunzione di antibiotici dura 5-14 giorni.

Elenco e nomi dei farmaci

Con il raffreddore, gli antibiotici possono essere prescritti:

  1. Gruppo di aminopenicillina Questo gruppo di farmaci con un ampio spettro di azione, rappresentato dai seguenti farmaci: Amoxicillina, Ampicillina, Augmentina, Flemoxin Solutab.
  2. Gruppo macrolidi. Questo è forse il gruppo di medicinali più sicuro per i bambini. Include eritromicina, azitromicina, macropen, Sumamed..
  3. Cefalosporine. Principalmente hanno anche un ampio spettro di azione. La medicina più adatta per i bambini di questo gruppo è Zinnat..
  4. Gruppo tetraciclina. Hanno una vasta gamma di effetti. Metaciclina, ossitetraciclina, tetraciclina, doxiciclina sono isolate dai farmaci. I farmaci di questo gruppo sono altamente tossici..
  5. I fluorochinoloni sono i farmaci più potenti. Sono prescritti quando altri farmaci non hanno alcun effetto. Ai bambini possono essere prescritte levofloxacina o moxifloxacina.

Funzioni di ricezione

Cercano di somministrare antibiotici per il raffreddore ai bambini in modo che non causino complicazioni. Molto spesso ricorrono alla forma di sospensioni o sciroppi, a volte - iniezioni intramuscolari.

Le pillole vengono utilizzate se il farmaco non è disponibile in altre forme. Gli antibiotici prescritti in base ai risultati di uno studio batteriologico (semina batterica) sono più efficaci. Hanno "colpito" intenzionalmente l'agente causale della malattia.

Tuttavia, prima di condurre un test di laboratorio, a un bambino possono essere prescritti farmaci con un ampio spettro di azione. Quindi, con l'infezione batterica del tratto respiratorio superiore, vengono utilizzate le cefalosporine. Con complicazioni - Azitromicina, Augmentin.

Gruppo antibioticoEtà del bambino ammissibile
Gruppo di aminopenicillina (tipo più semplice)Dal primo giorno di vita (preparati con acido clavulanico - da 2 anni)
Gruppo macrolidiDa 2-6 mesi (a seconda del farmaco specifico)
cefalosporineDa 6 mesi a 7 anni e più
Gruppo tetraciclinaDa 8 anni
I fluorochinoloniDai 18 anni

Conseguenze dell'assunzione

Gli antibiotici sono progettati per aiutare una persona nella lotta contro la microflora patogena. E molto spesso riescono a curare le malattie, anche nei bambini, evitando complicazioni. In altre parole, questi farmaci sono altamente efficaci..

Ma oltre ai vantaggi, presentano una serie di svantaggi:

  1. Addictive. Con un uso frequente, gli antibiotici possono perdere la loro efficacia, perché il corpo e la microflora non risponderanno più a loro. Di conseguenza, il bambino si ammalerà più spesso e dovrà trattarlo con farmaci sempre più potenti.
  2. Indigestione. Distruggendo i batteri nocivi, un antibiotico ad ampio spettro "pulisce" contemporaneamente il corpo dei batteri benefici, perché non importa quale microflora sopprimere. Per eliminare questo problema, il medico può anche prescrivere probiotici, la cui funzione principale è il ripristino della microflora intestinale.
    Nel 2010 il comitato di esperti dell'OMS ha dichiarato che fino alla metà delle reazioni avverse si verificano nella diarrea associata agli antibiotici. Gli agenti antibatterici secondo il "consenso europeo sulla rinosinusite e poliposi nasale" sono indicati solo per il trattamento della rinosinusite grave grave.

Video utile

Clinica "Moscow Doctor" su antibiotici per il raffreddore:

Antibiotici e ARVI

Ho già ricevuto centinaia di tali lettere. Sono come gemelli. Provengono da ogni parte, ma il contenuto e la domanda sono completamente indipendenti dal luogo di residenza, dall'età del bambino o persino dal benessere di mamma e papà. La linea di fondo è sempre la stessa: noi (nostro figlio) non abbiamo dubbi sull'infezione da virus. Cattura di ruscello, tosse, febbre. È venuto un medico e gli è stato prescritto di bere un antibiotico. PERCHÉ. PER COSA. Sappiamo che le infezioni virali non sono trattate con antibiotici. Sappiamo!! E il dottore? Ciò che è normale per noi e, come si è scoperto, è molto o qualcosa che non è giusto fare?
A proposito, se in una situazione completamente simile tu e il bambino siete stati portati in ospedale, cambia solo una cosa: l'antibiotico è prescritto non allo sciroppo, ma alle iniezioni.

La situazione descritta viene analizzata nel modo più dettagliato nel libro "ARI: una guida per genitori sani".

Comprendendo che non tutti i genitori possono trovare le parole giuste in un libro spesso e ieri hanno ricevuto 6 lettere identiche con la stessa domanda, ho deciso di pubblicare un piccolo frammento di libro con spiegazioni qui sul blog. Spero che tu tragga le giuste conclusioni...

Nonostante le conclusioni scientifiche, logiche e fattibili sull'inammissibilità della terapia antibiotica preventiva per le infezioni virali respiratorie acute, è ancora ampiamente usato.

Sottolineo ancora una volta:

laurearsi in un istituto medico e non scoprire che gli antibiotici non aiutano con l'ARVI è impossibile. Cioè, qualsiasi medico pediatrico, ovunque abbia ricevuto un diploma di istruzione superiore e ovunque pratichi, è ben informato che non è necessario prescrivere antibiotici per ARVI.

Tuttavia, vengono prescritti antibiotici. E a casa, nelle cliniche e negli ospedali. I medici! Con SARS !! profilattico.
.
È impossibile capirlo e giustificarlo..
Spiega: è molto possibile.
La capacità del medico di trattare “veramente” l'ARVI è estremamente limitata. L'organizzazione della cura dei bambini, tutti questi regimi, vestiti, cibo, bevande, aria - che, in effetti, è tutto il trattamento. Sono possibili complicazioni? Sì. Sia possibile che probabile. E qual è il ruolo del medico in queste complicanze, cosa può fare per prevenirle? In effetti, è molto piccolo combattere pazientemente i pregiudizi e persuadere: non nutrire, bere, vestire, idratare, ventilare...
Ma si aspettano qualcosa di completamente diverso dal medico! Non lezioni ed esortazioni, non agitazione e persuasione, ma vero aiuto, vere medicine. E dove posso trovarli, queste medicine? Cosa fare se richiedono una prescrizione da parte tua, ma la stragrande maggioranza della popolazione non vede alcuna differenza tra virus e batteri, inoltre, non vogliono vedere e non capiscono perché dovrebbero guardare in questa direzione! Questo è ciò che i tuoi medici sono impostati per trattare e monitorare, aiutare e fornire, in modo da non danneggiare e prevenire! Cosa dovrebbe fare un medico se le conversazioni durante le lezioni non aiutano? Se non c'è niente da respirare nella stanza, poiché tre tappeti e due stufe, se il pavimento è stato lavato con candeggina, se invece di bere, un piatto con cotolette di pollo, se il petto è coperto con uno strato di centimetro di grasso di tasso, e tutta la schiena è coperta di terribili contusioni dalle lattine di ieri... E quando il quinto giorno tutto questo finirà con la polmonite, quindi il medico che:

- non sa come trattare;

- camminato e finito per tre giorni;

- Niente nominato, quindi è andato giù.

Bene, come spiegare che nessuno va da nessuna parte! Beh, non bevevano, beh, era asciutto e caldo, quell'espettorato accumulato nei polmoni, questa è infiammazione, e questo è impedito non con un antibiotico, ma con composta e un umidificatore... Ma la cosa più triste è che nessuno ha bisogno di spiegazioni, inoltre, loro In linea di principio, nessuno vuole ascoltare. L'opinione pubblica è inequivocabile e tutto è già stato deciso molto tempo fa: se un medico ha prescritto un antibiotico e sono sorte complicazioni, non è stato il medico che ha fatto "tutto quello che poteva" da incolpare, ma il bambino che "nonostante l'aiuto tempestivo" non riusciva ancora a riprendersi perché piccolo e debole. Ma se sorgessero complicazioni e il dottore andasse in giro e intelligente con i suoi presunti preziosi consigli, è colpa del dottore che... chi... beh, in generale, che ha portato...
La sera è peggiorato. L'ambulanza è stata portata in ospedale. Il medico al pronto soccorso ha ascoltato ed emesso un verdetto: polmonite.
-Come infiammazione, dove! La nostra era stamattina, non ho sentito niente, non ho nominato niente, ho ripetuto, come un pappagallo, la stessa cosa, "oh, quanto è caldo, bevi di più, oh, quanto è caldo, bevi di più", eccoci qui...
Abbiamo già detto che la ricerca delle parti colpevoli è un gioco mentale specifico che è stato portato avanti con successo costante sul territorio del nostro paese per molti decenni. L'immagine da manuale del parassita è una grande illustrazione di questo gioco. Cosa è significativo nell'esempio che abbiamo esaminato, quando "è peggiorato la sera"? Prima di tutto, il medico che ha diagnosticato la polmonite, certamente, non è assolutamente responsabile di nulla. Inoltre, funge da esperto diagnostico e salvatore, e in effetti lo è. Soprattutto quando c'è un chiaro contrasto: "diagnosi - trattamento" in ospedale e "solito ARVI - non sono necessari farmaci" a casa.
Chi ridurrà consapevolmente la loro importanza dicendo che "il tuo medico ha fatto tutto bene"?
Chi rovinerà deliberatamente le relazioni con i genitori del paziente, elencandogli i propri errori, soprattutto perché il colpevole è già stato nominato?
Chi parlerà del fatto che la diagnosi e il trattamento della polmonite, in particolare la polmonite, prima (!) Non trattati con antibiotici, non è affatto così difficile?
Non ci sarà nessuno! E questo è nella migliore delle ipotesi. E nella peggiore delle ipotesi - è del tutto possibile che la cosa principale nel trattamento della polmonite sia di prescrivere un antibiotico in tempo, e chissà quanti giorni dura questa disgrazia, e ora non ci sono garanzie, ma ovviamente facciamo del nostro meglio proviamo...
Lo scenario, chiamato delicatamente il "peggio", è in realtà un fenomeno abbastanza ordinario, frequente (per dirla in parole povere) che si estende a tutte le aree dei "servizi pubblici". Alla fine, qualsiasi chiamata a un elettricista, idraulico o meccanico si accompagna alla ricezione di informazioni secondo cui il predecessore "ha tirato il filo sbagliato", "ha messo la guarnizione della misura sbagliata" o "perso il dado"...
Il diploma di istruzione medica superiore non annulla le leggi professionali della giungla, dopo tutto, i medici stessi hanno lottato con parassiti con grande entusiasmo.
Cos'è la terapia antibiotica preventiva, tenendo conto delle specificità della relazione del medico pediatrico con i colleghi e con i parenti del paziente?
Solo un modo per proteggerti. Dagli attacchi. Dalle accuse di disattenzione e mancanza di professionalità. Dall'azione legale.
E la meravigliosa idea della necessità di una prescrizione tempestiva di antibiotici porta al fatto che il ragazzo Petya ottiene davvero l'antibiotico in tempo. Ma migliaia di Mash, Van, Light e Dim, in linea di principio, lo ricevono invano...

Come essere? Essere d'accordo. Non cercare i colpevoli. Agire in buona fede. Fai amicizia con i dottori. Nelle scuole, scrivi in ​​maiuscolo: "Il Volga scorre nel Mar Caspio", "le infezioni virali non sono trattate con antibiotici".

Ancora una volta, da ricordare, in maiuscolo:

LE INFEZIONI VIRALI NON SONO TRATTATE DAGLI ANTIBIOTICI.

autore Komarovsky E.O..
pubblicato il 31/10/2011 alle 11:40
aggiornato 10/10/2017
- Medicinale

Non trattare l'ARVI. Perché i farmaci antivirali e gli antibiotici sono inefficaci

Ogni autunno e inverno, i nostri bambini prendono un raffreddore: tosse, fiuto. E la scienza non ha messo a punto farmaci efficaci per le infezioni virali. Sì, e sono necessari?

Non ho prescritto farmaci

Quanti genitori che hanno chiamato il medico dal loro bambino che ha curato e tossito sono pronti ad accettare questa situazione: il pediatra ha esaminato il piccolo paziente e... non ha prescritto alcun farmaco? Ma, se questo è il tuo caso, sappi: sei fortunato con il dottore.

Nel 2018 sono state approvate le nuove linee guida cliniche per il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute sviluppate dall'Unione dei pediatri della Russia. Molti di loro sono dedicati a ciò che NON dovrebbe essere fatto per il raffreddore. La cosa principale - non c'è bisogno di trattare, paradossalmente.

“La SARS è la ragione più comune per l'uso di vari farmaci e procedure, spesso non necessari, con effetti non dimostrati, che spesso causano effetti collaterali. Pertanto, è molto importante spiegare ai genitori la natura benigna della malattia e riferire qual è la durata attesa dei sintomi, nonché convincerli dell'adeguatezza degli interventi minimi ", afferma il documento..

Spiega perché con il raffreddore non hai bisogno di dare a tuo figlio i soliti farmaci, AiF ha chiesto al professore del Centro nazionale di ricerca medica per la salute dei bambini, un esperto dell'Organizzazione mondiale della sanità Vladimir Tatochenko.

6 volte all'anno - bene

- Prima di tutto, il raffreddore non ha bisogno di avere paura. Dagli per scontato: i bambini devono essere malati e guadagnare l'immunità. È normale che il bambino riceva la SARS fino a 6 volte l'anno. Non c'è da stupirsi che ci sia uno scherzo: prima che il matrimonio guarisca. Nell'età adulta, una persona è ammalata di molte infezioni e sviluppa l'immunità..

La maggior parte della maggior parte delle infezioni non se ne accorge nemmeno - per un giorno o due, lo stato di salute è diminuito e tutto è scomparso. Bene, altre 2-3 volte all'anno scenderanno a temperatura. Viviamo e cresciamo con virus, i bambini sani li tollerano normalmente. Possono essere pericolosi per i bambini con malattie croniche, come l'asma bronchiale. Se il bambino è isolato in modo da non prendere un raffreddore - non ha infezioni virali, il suo sistema immunitario sarà soggetto ad allergie.

Molto spesso i raffreddori causano rinovirus: si moltiplicano nella mucosa del rinofaringe e danno febbre, naso che cola, tosse. A volte la SARS nei bambini causa il virus Epstein-Barr. I piccoli si ammalano abbastanza chiaramente (bruscamente, a volte la temperatura aumenta per lungo tempo, fanno male alla gola, alla testa, aumentano i linfonodi), ma si riprendono e non hanno complicazioni.

L'infezione da adenovirus provoca circa il 5% della SARS. Tipici sono la tonsillite e la congiuntivite: dolore, prurito, lacrimazione su uno sfondo di febbre alta per 5-7 giorni. Praticamente nessun mezzo per alleviare la condizione. I farmaci antipiretici possono aiutare a ridurre la temperatura, ma la durata della febbre non sarà ridotta. L'infezione da adenovirus finisce quasi sempre con successo e, in età adulta, si sviluppa di solito l'immunità a questi virus.

Non molto tempo fa, sono stati scoperti nuovi agenti patogeni: il bocavirus (fino al 20% delle infezioni respiratorie acute nei bambini), il metapneumovirus, ecc. Ma non hanno paura di loro, non muoiono a causa loro. Devi solo avere paura dell'influenza. Questo è l'unico virus mortale tra la SARS. Pertanto, dobbiamo essere vaccinati.

Non aggrapparsi agli interferoni

E ora la cosa principale: non ci sono farmaci antivirali! Ci sono influenza che devono essere assunti nelle prime 48 ore dall'inizio dei sintomi della malattia. Più tardi è inutile. I mezzi più pubblicizzati e non molto significativi non danno un effetto significativo..

Nessuno al mondo, tranne noi e gli italiani, usa immunomodulatori amati da molti. È stato dimostrato che gli interferonogeni nei bambini di età superiore ai 7 anni possono ridurre il periodo di febbre di meno di 1 giorno. Devi avvelenare un bambino per questo? Tutti i tipi di "feroni" non sono utilizzati in nessuna parte del mondo e non sono nemmeno riconosciuti come rimedi omeopatici. Farmaci immunotropi e antivirali gravi sono usati per l'epatite virale, l'oncologia dopo un ciclo di chemioterapia e infezione da HIV..

Anche gli espettoranti non dovrebbero essere presi, tranne in rari casi. I bambini tossiscono se stessi, non hanno bisogno di essere stimolati con le pillole. Se hai mal di gola, quindi per alleviare la condizione, puoi usare spray, succhiare caramelle, compresse e losanghe con un antisettico. Questo non è dannoso. Si consiglia di mostrare a un medico un bambino con mal di gola di età superiore ai 4 anni per escludere l'infezione da streptococco. Se viene rilevato, sono necessari antibiotici.

Le gocce nel naso dovrebbero essere usate se è molto chiuso ed è difficile per il bambino respirare, ma non 3-4 volte al giorno, ma se necessario - diciamo, di notte, ad addormentarsi. Non più di 1-3 giorni. Ed è meglio sciacquarsi il naso con soluzione salina. L'azione è la stessa. L'igiene del naso aiuterà a tossire: con la SARS, è più spesso causata dall'irritazione della laringe, un segreto che vi scorre dentro.

Se il bambino non tollera le alte temperature, soffre molto, puoi usare farmaci antipiretici: paracetamolo e ibuprofene. Ma non sforzarti di portarlo a 36.6. Caduto a 38 - bene. E se il bambino può tollerare, non è necessario tali farmaci. Abbassando la temperatura, si "spegne" la difesa immunitaria e si ammalerà più volte dallo stesso virus. Nessuno è morto di febbre. La temperatura non aumenterà più del necessario. Anche i crampi non dovrebbero essere spaventati. Gli adulti tremano a una temperatura e i bambini iniziano a crampi. Se durano una volta fino a 15 minuti, va bene.

Cos'è rimasto? I rimedi domestici più comuni sono il tè con lamponi, latte con miele, una goccia di soda o acqua minerale, composte e bevande alla frutta. Le tossine vengono rimosse con il liquido - i prodotti di scarto di batteri e virus dannosi. Inoltre, l'alta temperatura porta alla disidratazione e il corpo richiede umidità. Bere molti liquidi aiuta anche a diluire espettorato, muco e facilita il drenaggio. Se il bambino non riesce a bere, se inizia a vomitare, dai un po 'd'acqua - un cucchiaino, ma spesso.

L'ARVI in assenza di complicanze batteriche scompare dopo alcuni giorni, sebbene possano lasciare sintomi come naso che cola e tosse per 1-2 settimane..

Prevenzione

Sebbene un bambino debba avere l'ARVI, ciò non significa che le misure preventive debbano essere trascurate. Sono semplici.

Cammina di più. È più difficile essere infettati per strada che in una stanza chiusa. Dopo tutto, perché ci ammaliamo più spesso nella stagione fredda? Non a causa del freddo, ma perché siamo più nelle stanze chiuse, scarsamente ventilate, dove ci sono molte persone e l'aria è secca. Quando la mucosa del rinofaringe si asciuga, la resistenza alle malattie diminuisce.

Non avvolgere i bambini. L'idea che uno ha bisogno di vestirsi più caldo per non prendere un raffreddore è un mito. Più avvolgi il bambino, più spesso farà male. Ci deve essere una stimolazione naturale del corpo. Su un bambino, devi indossare uno strato di abbigliamento in meno rispetto a un adulto. Dopotutto, i bambini per strada si muovono continuamente. In caso di pioggia, tempo umido, è meglio calzarlo con stivali di gomma. Certo, se un bambino si lamenta di avere freddo, vestilo più caldo.

Mantenere l'umidità domestica e la temperatura ottimale. Nell'appartamento durante il giorno - +21. 22 °, di notte - +17. 18 °. È anche utile insegnare a un bambino a dormire con la finestra aperta e a non avvolgerlo in piumoni. A temperature superiori a +23. L'aria a 25 ° si secca. Pertanto, aerare regolarmente le stanze.

Lavati le mani più spesso. E non solo dopo il bagno. Ogni persona centinaia di volte al giorno si mette le mani nel naso, nella bocca e negli occhi. Se c'è un virus sulle dita, entrerà nel corpo. Non lasciare che il bambino afferri ancora una volta le maniglie delle porte nei luoghi pubblici: lì si accumula un numero enorme di microbi.

Meno per partecipare alle riunioni di massa. Ad esempio, al cinema. Mentre il bambino va al suo gruppo all'asilo o alla sua classe a scuola, praticamente non si ammala, perché si abitua a quei microbi che circolano nella squadra. Quando i gruppi si mescolano, i bambini iniziano a infettarsi.

Non rifiutare le vaccinazioni. È dimostrato che la vaccinazione dei bambini contro l'influenza e l'infezione da pneumococco riduce il rischio di otite media acuta, cioè riduce la probabilità di SARS complicata.

Antibiotici per ARVI per adulti e bambini. Cosa, come accettare, caratteristiche. Stabilire la diagnosi


La funzione principale degli antibiotici è eliminare il microrganismo patogeno e fermare lo sviluppo dell'infezione. Tuttavia, il loro uso profilattico per eliminare possibili conseguenze dopo Orvi può causare spiacevoli conseguenze. Come, quando e in quali casi puoi assumere antibiotici per Orvi, per i bambini, per gli adulti, cosa puoi bere e in quali condizioni, lo diremo in questo articolo di recensione.

Quali test aiutano a identificare la necessità dell'uso di antibiotici in Orvi?

Qualsiasi malattia respiratoria si manifesta con una serie di sintomi caratteristici in un paziente, con l'aiuto del quale si può determinare che una persona ha un'infezione virale. Per chiarire la diagnosi, il medico nomina il paziente a sottoporsi a un esame del sangue generale per identificare l'agente patogeno e l'urina per escludere la presenza di un'infezione dell'uretere.

Un esame del sangue con Orvi mostrerà:

  • normale concentrazione di globuli rossi;
  • diminuzione della conta dei globuli bianchi;
  • declino dei neutrofili;
  • scomparsa di zosinofili;
  • aumento significativo di linfociti e monociti.

Supponi di avere la febbre con Orvi per 5 giorni, la tua condizione peggiora e la tosse è passata a uno stadio più grave. Non affrettarti! Fai un esame del sangue CITO (che significa veloce), attendi qualche ora in più. I risultati mostreranno se il farmaco è davvero necessario o è solo un decorso così grave del virus.

Cosa cercare te stesso?

Orvi è una malattia trasmessa attraverso gli organi respiratori superiori da una persona all'altra. Quasi tutti i sintomi della malattia li riguardano. L'infezione da un'infezione virale si verifica inosservata ed è difficile determinare la data esatta di raccolta del parassita. In primo luogo, si osservano letargia, affaticamento, arrossamento degli occhi. I bambini tendono a piangere e ad essere capricciosi durante la malattia di Orvi. Questi sono segni di intossicazione del corpo con un'infezione virale, manifestata anche da una violazione del ritmo cardiaco e mancanza di respiro.

Altre manifestazioni di Orvi includono:

  • aumento della temperatura con un valore massimo di 38,5 gradi;
  • brividi;
  • naso che cola con scarico chiaro e fluido dal naso;
  • gola infiammata;
  • rinofaringe gonfia;
  • starnuti frequenti
  • tosse secca lacerante;
  • mal di testa acuto;
  • dolore agli occhi e lacrimazione.

Quali antibiotici possono essere risolti con Orvi dopo la diagnosi di una complicazione batterica. Prima di ciò, non puoi decidere da solo.

Sono necessari antibiotici e possibili con Orvi?

Non è consigliabile assumere antibiotici per l'influenza e Orvi al fine di prevenire la malattia. Questo gruppo di farmaci non previene le complicanze batteriche e, se assunto durante una malattia virale, aumenta la probabilità di complicanze batteriche. Il corpo, tra le altre cose, sviluppa resistenza agli antibiotici assunti e successivamente ci saranno difficoltà nel trattamento delle malattie batteriche. Gli antimicrobici devono essere assunti solo come indicato dal medico..

Quando iniziare a bere antibiotici con Orvi?

Le infezioni respiratorie non complicate vengono trattate senza l'uso della terapia antibatterica (rinite non controllata, rinofaringite, tonsillite virale, congiuntivite, bronchite lieve, tracheite, laringite). Quindi, quali antibiotici prendere con Orvi?

Uno dei seguenti fattori ti consente di passare ad essi:

  • La temperatura corporea di 38 gradi non si è abbassata per 3 giorni in un bambino molto piccolo;
  • deterioramento della salute dopo la scomparsa dei principali sintomi della malattia;
  • gonfiore dei linfonodi sottomandibolari, come segno di tonsillite o difterite;
  • scarico di pus dai passaggi nasali per più di 10 giorni, mal di testa dolorante della parte frontale e seni nasali sul viso, come segno di sinusite;
  • dolore nel tiro nell'orecchio e rilascio di liquido da esso, che indica un'otite media acuta moderata;
  • tosse secca per più di 10 giorni, come con la pertosse;
  • la presenza di placca sulle ghiandole, che presagisce scarlattina, mononucleosi infettiva, tonsillite da streptococco;
  • complicanze con la formazione di pus, manifestata da sinusite, linfoadenite, ascesso paratonsillare, laringotracheite discendente;
  • grave perdita di peso, rachitismo, malformazione in un bambino di età inferiore ai 6 mesi;
  • immunodeficienza di un bambino con processi infiammatori costanti, raffreddori, febbre fino a 37,5 gradi, frequenti bolle, eruzione cutanea, malattie fungine, diarrea, malattie autoimmuni e oncologiche, presenza di HIV, difetti congeniti del sistema immunitario;
  • lo sviluppo della polmonite anche atipico.

Quando puoi fare a meno degli antibiotici e quando - non puoi?

La comparsa di mal di gola non è sufficiente per l'assunzione di antibiotici. La diagnosi dovrebbe suonare così: tonsillite. Tuttavia, questo non è un motivo per la selezione indipendente di farmaci..

Gli antibiotici non possono curare il naso che cola e il raffreddore. L'influenza, Orvi, inoltre, non può essere eliminata con farmaci antibatterici. Queste sono infezioni virali contro le quali l'antibiotico è impotente. Non riduce la temperatura, l'infiammazione, il naso che cola e la tosse, può solo fornire la comparsa di sintomi collaterali con assunzione incontrollata. Ci sono state molte situazioni in cui un paziente o un paziente con Orvi ha bevuto un antibiotico, non facendo in modo che la malattia "si trasformasse" in batterica. Di conseguenza, un'infezione ancora più complicata, diverse dosi di farmaci più gravi, una condizione grave e una via d'uscita difficile. Pertanto, non usare mai antibiotici senza prescrizione medica e risultati dei test.!

Assicurati che gli antibiotici siano davvero necessari!

I gravi problemi di salute che possono essere potenzialmente letali possono essere trattati solo con antibiotici. Queste sono malattie del tratto respiratorio superiore e degli organi ENT di natura purulenta: tonsillite, laringite, bronchite, polmonite, otite media.

Anche le infiammazioni infettive concentrate in uno spazio limitato sono soggette a trattamento antibiotico. Se ottieni sinusite, osteomielite, ascesso o flemmone, le ricette di trattamento alternative, i farmaci antivirali e gli immunomodulatori non aiuteranno qui.

Gli interventi post-operatori sono costretti a utilizzare per un ulteriore trattamento con antibiotici. Questo è un potente strumento preventivo per la comparsa di infezioni indesiderate. La terribile minaccia alla salute umana e alla vita che può sorgere in uno qualsiasi degli organi e richiede una lotta radicale contro di essa può essere eliminata con la terapia antibiotica..

Quali antibiotici da bere con Orvi - solo un medico decide!

Non rifiutare gli antibiotici prescritti dal medico, perché così facendo potresti farti del male. Il miglioramento della salute a breve termine durante una malattia grave è un falso segno. Non interrompere il corso di ammissione in ogni caso. Possono comparire gravi complicazioni: la tonsillite, se non trattata correttamente, causerà malattie cardiache e renali; la polmonite e la sinusite si svilupperanno in una forma cronica.

Sulle conseguenze dell'assunzione di AB. Questo deve essere immaginato.

Quali antibiotici posso usare con Orvi??

A seconda del meccanismo d'azione, esistono 2 tipi di antibiotici: battericida e batteriostatica. I batteriicidi inibiscono la crescita dei batteri, inibendo i centri attivi dei microrganismi. Conducono alla morte delle cellule parassitarie. Tali azioni sono caratteristiche di cefalosporine, aminoglicosidi, polimixine, gramicidine, rifampicine, ristomicina, gruppi di penicillina, streptomicina.

Gli antibiotici batteriostatici hanno un effetto di arresto sulla crescita delle colonie batteriche. Inibiscono la rapida moltiplicazione dei microbi. Il corpo stesso distrugge questi nemici grazie ai globuli bianchi dei globuli bianchi, che fanno parte del sistema immunitario umano. Tali proprietà in eritromicina, tetraciclina, cloramfenicolo, macrolidi, lincomicina.

Esistono antibiotici con uno spettro di influenza ampio e ristretto. Nel primo caso, l'agente patogeno non è stato identificato e il farmaco ha un effetto distruttivo su tutti i microrganismi dannosi. Puoi usare ampicillina, cefalosporine, aminoglicosidi, tetraciclina, cloramfenicolo, macrolidi, carbapenemi.

I farmaci a spettro ristretto influenzano un certo tipo di batteri. Può essere stafilococco, streptococco, che muoiono a causa di penicillina, cefalosporina I-II di generazione, lincomicina, fusidina, vancomicina. E. coli viene distrutto da cefalosporine di terza generazione, aminoglicosidi, aztreonamia, polimixine. La tubercolosi è trattata con streptomicina, rifampicina, florimicina. I funghi di varia origine sono trattati con nistatina, levorina, amfortericina B, bathrafen.

Gli antibiotici hanno la caratteristica di "accumularsi" in quegli organi per il trattamento a cui sono destinati. L'actinomicina colpisce i tumori. L'azitromicina è concentrata nei polmoni, quindi è efficace nella loro infiammazione. La lincomicina si accumula nelle ossa.

Esistono 4 generazioni di antibiotici: quella successiva è caratterizzata da un cerchio più ampio di circonferenza negativa dell'effetto batterico e da un lieve effetto sul corpo umano rispetto alla generazione precedente. Quali antibiotici prendere con influenza e Orvi - decide il medico.

Anche i farmaci antimicrobici sono classificati per origine. Quelle di B-lattame includono:

  • gruppo di penicillina (prodotto naturale), il principio attivo è benzilpenicillina, fenossimetil-penicillina, ossacillina, cloxacillina, fluxloxacillina, amdinocillina, acidocillina, amoxicillina, ampicillina, povampicillina, carbenillina, azlocilina;
  • un numero di cefalosporine con sostanze attive - cefaloridina, cefazolina, cefamandol, cefuroxima, cefotaxime, ceftazidime, cefpirome, cefepime.

I macrolidi sono antibiotici di origine chimica complessa. Elementi attivi - eritromicina, oleandomicina, spiramicina, roxitromicina, claritromicina, azitromicina.

I batteri del tratto respiratorio e gli organi urinari vengono uccisi dalle tetracicline. Rappresentata da Tetraciclina, Ossitetraciclina, Clortetraciclina, Metaciclina, Doxiciclina, Minociclina, Morfociclina.

Gli aminoglicosidi trattano malattie batteriche complesse, peritonite. Rappresentanti del gruppo - Streptomicina, Monomicina, Kanamicina, Gentamicina, Tobramicina, Sisomicina, Amikacina, Netilmicina, Isepamicina.

I fluorochinoloni bloccano lo sviluppo dei batteri. I farmaci del gruppo sono rappresentati da Norfloxacin, Ciprofloxacin, Enoxacin, Ofloxacin.

I sulfamidi bloccano lo sviluppo batterico. Co-trimoxazole, Trimethoprim - farmaci di gruppo.

I lincosamidi inibiscono la crescita dei batteri. Il gruppo rappresentato da lincomicina e clindamicina.

Gli imidazoli inibiscono la sintesi proteica dei parassiti. Metronidazole - il principale ingrediente attivo.

I peptidi inibiscono la sintesi proteica batterica. Bacitracin - principio attivo.

Metodi di ricezione

Gli antibiotici dopo Orvi o durante la malattia vengono assunti per via orale (per via orale), se presentati in compresse, capsule, gocce, sciroppi. Esistono farmaci scarsamente assorbiti dallo stomaco: penicilline, aminoglicosidi, carbapine. L'effetto di questi non è rapido. La maggior parte degli antibiotici vengono iniettati - per via intramuscolare, endovenosa, nel canale spinale. Tale trattamento è più appropriato e adatto a pazienti gravemente malati..

Elenco di antibiotici per Orvi per adulti e in quali casi cosa dare

Di norma, con complicanze batteriche, il medico prescrive antibiotici efficaci per Orvi negli adulti del gruppo di penicilline rappresentate da farmaci: ampicillina, augmentina, amoxicillina, amoxiclav, flemoxin solutab, amosina, ecobol, benzicillina, bicillina. Questi sono farmaci efficaci per le complicazioni del raffreddore e dell'influenza, c'è la minaccia di una reazione allergica al farmaco.

Con una malattia batterica del tratto respiratorio superiore, vengono prescritti potenti antibiotici del gruppo macrolidico. Questi sono farmaci Sumamed, Azithromycin, Azivoc, Sumazid Azitral, Sumamed forte, Sumametsin, Hemomycin, Zitrocin, ZI-Factor, Azithromycin monohydrate, Azithromycin dihydrate, Azitroks, Azitsid, Klabaks. L'ultimo di questi ha le proprietà di sostenere il sistema immunitario e impedisce la crescita dei batteri attraverso il sangue. Cura un freddo prolungato, favorisce una facile espettorazione.

Uno dei gruppi più famosi di antibiotici usati nel trattamento delle malattie batteriche sono le cefalosporine. I raffreddori sono spesso trattati con cefepime..

I fluorochinoloni uccidono pneumococchi e altri agenti patogeni respiratori. Si deve prestare attenzione agli anziani. Rappresentata dai farmaci: sparfloxacina, moxifloxacina, levofloxacina.

Elenco di antibiotici per bambini e in quali casi quali somministrare

Gli antibiotici sono ammessi per i neonati con bronchite e polmonite: Flemoxin Solutab, Augmentin, Amoxicillin. Le malattie ORL sono trattate: Cefuroxime axetil, Zinacef, Zinnat aksetin.

L'angina e l'otite media nei bambini devono essere trattate con un gruppo di farmaci penicillina. Uccide gli streptococchi. Augmentin, Ampicillin lo farà. Questi farmaci non sono tossici, quindi sono popolari in pediatria.

La bronchite e la polmonite dei bambini cureranno le cefalosporine. Con particolare attenzione, ai bambini vengono prescritti farmaci di gruppo III e IV - hanno gravi controindicazioni (Ceftriaxone).

I fluorochinoli sono gli antibiotici più atossici, pertanto sono ampiamente utilizzati nel trattamento pediatrico. Tavanic, Tsifran, Tsipraletom possono uccidere E. coli, clamidia.

È vietato prescrivere i seguenti antibiotici per Orvi nei bambini: levomicetina, tetraciclina, monociclina, doxiciclina, aminoglicoside e farmaci con il finale - ofloxacina. Questi farmaci hanno un effetto devastante sullo smalto dei denti di un bambino..

Antibiotici per donne in gravidanza

Alle donne "in posizione" con Orvi possono essere somministrati antibiotici solo per indicazioni gravi ed esclusivamente come indicato da un medico. Al fine di non danneggiare lo sviluppo del feto, se necessario, il medico prescrive risparmiando antimicrobici alle donne in gravidanza. Queste sono penicillina, cefalosporine e macrolidi.

Gli antibiotici del gruppo della penicillina sono in grado di penetrare nella placenta, ma non danneggiano il bambino. Tuttavia, sono possibili reazioni allergiche. Preparazioni: Ampicillina, Amoxicillina, Oxacillina, Amoxiclav, Flemoklav.

Un gruppo di cefalosporine viene assunto dalle donne indipendentemente dall'età gestazionale. Penetrano nella placenta a piccole dosi, ma non hanno un effetto negativo sul feto. Hanno uno spettro più ampio di influenza sui microbi rispetto al precedente gruppo di antibiotici, quindi sono prescritti più spesso. Trattare in gravidanza: cefazolina, ceftriaxone, cefalossina, cefuroxima, cefotaxime, cefepim, ceftazidima.

I macrolidi includono eritrocinina, Josamicina e Spiramicina. La placenta non li ritarda, ma non danneggiano lo sviluppo intrauterino.

Gli antibiotici con i loro derivati: azitromicina, metrodinazolo, gentamicina per le donne in gravidanza possono essere assunti solo sotto la supervisione di un medico come prescritto. I farmaci proibiti per le future mamme includono: tetraciclina, sulfanilamide, fluorochinolone, serie nitrofuran di antibiotici e cloramfenicolo.

Antibiotici ad ampio spettro per Orvi

Poiché l'etimologia delle malattie respiratorie è virale piuttosto che batterica, non è consigliabile trattare la malattia con agenti antimicrobici, ad es. Orvi è trattato senza antibiotici. Quando tutti i segni della malattia durano per più di 3 giorni, senza rispondere al trattamento in meglio, ma solo peggiorando, è necessario passare agli antibiotici ad ampio spettro, perché non è noto quale microbo con Orvi abbia complicato il decorso della malattia. Molto probabilmente la flora batterica si è stratificata su un'infezione virale.

Raccomandiamo di fare prima un esame del sangue generale.!

I farmaci più comuni nel trattamento di Orvi a lungo termine sono le serie di ampicillina e le cefalosporine, che vengono bevute solo come prescritto dal medico. La prima classe di antibiotici comprende Augmentin, Flemoxin solutab, Amoxiclav, la seconda - Zinnat, Cefodox, Cefix.

Esistono molti altri gruppi di antibiotici ad ampio spettro che non vengono prescritti così spesso con Orvi: serie di tetracicline; un gruppo di farmaci a base di levofloxacina, gatifloxacina, ciprofloxacina, ofloxacina; antibiotici con streptomicina; gruppo carbapenemico; macrolidi a base di azitromicina, eritromicina, midecamicina, claritromicina.

Il dosaggio e il regime del farmaco devono essere rigorosamente osservati e tutto dovrebbe essere fatto come prescritto dal medico. Quali antibiotici assumere per adulti o bambini con Orvi, il rifiuto indipendente dei farmaci o il loro errato apporto comporta un aumento dell'effetto negativo dei batteri, della loro vitalità e della mancata risposta agli antibiotici. Con Orvi negli adulti, l'elenco dei farmaci sarà piuttosto ampio.

Come vengono presi gli antibiotici con Orvi. Schema generale

Un farmaco antimicrobico è prescritto in base alla sua sufficiente concentrazione nel corpo del paziente per uccidere il batterio:

  • una singola dose di farmaco deve corrispondere al peso, all'età e al grado di abbandono della malattia nel paziente, per ridurla è controindicato;
  • è necessario assumere un antibiotico dopo un periodo di tempo uguale;
  • non dovresti fare pause o dovrai passare a un antibiotico più forte di un altro gruppo farmacologico;
  • è necessario mantenere il corso prescritto di assunzione del medicinale senza decisioni indipendenti.

Quanti giorni ci vorranno? Ciò che è irto di interruzione del corso o della sua ricezione errata?

La corretta aderenza al regime di dosaggio e la durata dell'assunzione di antibiotici è la chiave per una lotta affidabile contro i batteri nocivi. Piccole dosi e trattamenti con brevi cicli, interruzione della terapia, ripetizione frequente dello stesso farmaco portano alla comparsa di batteri resistenti a questo antibiotico.

Nel modo più rigoroso, devono essere osservati i principi di dosaggio e i tempi di assunzione dei farmaci. Il medico, in base alle specifiche della malattia, prescrive la quantità necessaria di un agente antibiotico in modo che si accumuli sufficientemente nel sito di localizzazione batterica per liberarsene. Pertanto, è estremamente pericoloso prendere l'iniziativa nel prendere questo tipo di medicina, è necessario aderire a tutte le raccomandazioni del medico.

Cosa puoi, cosa non puoi mangiare e bere?

Gli antibiotici dovrebbero essere assunti dopo i pasti, ad eccezione di alcuni alimenti, dopo un breve periodo di tempo. Queste sono linee guida generali..

Gli antibiotici (specialmente il gruppo tetraciclina) non possono essere lavati con il latte, consumati con prodotti lattiero-caseari, assunti immediatamente dopo o prima dell'uso. Ciò impedisce l'assorbimento dell'antibiotico nel sangue dallo stomaco e viola le sue proprietà curative. 3 ore prima di assumere un antimicrobico e 3 ore dopo aver mangiato latticini.

Le cefalosporine non devono essere consumate con l'alcol. Ciò provocherà mal di testa, vomito e significativamente l'effetto del farmaco..

Prendendo antibiotici per trattare una malattia batterica, devi sapere che bloccano l'effetto delle pillole anticoncezionali. Durante il trattamento, una gravidanza indesiderata deve essere protetta con un preservativo..

Come mangiare?

Inoltre, gli antibiotici per l'influenza e Orvi per i bambini sono un duro colpo non solo per l'immunità, ma per tutto il corpo nel suo complesso. È meglio limitare temporaneamente l'assunzione di cibi "pesanti", come la salinità, il fumo, l'ingrasso, nonché i dolci, i grassi, in particolare i grassi trans e altre cose dolci, spezie e cibi "pesanti". Limitare l'assunzione di lievito e cibi a base di carne. Cosa può essere:

  • latticini;
  • verdure bollite e fresche;
  • frutta;
  • brodi;
  • cereali cereali;
  • pesce bollito, pollo in piccole quantità.

E devi bere molto: il corpo deve sbarazzarsi di tossine e tossine, che si formano a seguito della vita dei microbi. Tè caldi con miele, bevande alla frutta, composte: il tuo miglior aiuto.

Ulteriori farmaci per mantenere il corpo

Secondo i medici professionisti: la disbiosi della malattia non esiste. Siamo tutti nati con un certo insieme di batteri nocivi e benefici nell'intestino, che sono influenzati dallo stile di vita, dal cibo e dall'ambiente.

Se una persona ha una malattia batterica che può essere curata solo con un antibiotico, in nessun caso dovresti rifiutare di assumere la medicina prescritta. I farmaci antimicrobici hanno molte controindicazioni che possono essere evitate mangiando cibi sani, non abusando di cibi grassi, non mangiando troppo, bevendo abbastanza acqua, non in luoghi affollati, rimanendo in un'area ventilata dove l'aria non è secca e si effettua una pulizia bagnata costante.

Il verificarsi di sintomi spiacevoli dopo una malattia batterica e l'adozione di un antibiotico per curarlo non indica il danno del medicinale stesso, ma le conseguenze dei batteri dannosi. L'azione sulla microflora intestinale di tutti i probiotici e pribiotici disponibili in vendita non è stata dimostrata dalla medicina ufficiale, quindi non ha senso prenderli. Nella fase dello stomaco, i batteri benefici disponibili in compresse e sospensioni vengono distrutti da un ambiente acido, che non possono superare, oltre a penetrare nell'intestino vivo.

Tuttavia, l'efficacia del "miglioramento dell'immunità dopo gli antibiotici" di kefir e prodotti lattiero-caseari non può essere contestata. Bevi kefir e yogurt con colture di base naturali per sostenere la microflora intestinale e fai attenzione alle nuove piaghe la prima volta. Sarà un eccellente aiuto post-antibiotico per il corpo..

Non dimenticare che il concetto di "il miglior antibiotico per Orvi" non esiste. In qualsiasi situazione, il medico seleziona il farmaco individualmente, ma semplicemente non esiste una medicina universale.

Antibiotici per il raffreddore (ARZ) per i bambini

Raffreddori e SARS Il bambino medio è malato almeno 1-2 volte l'anno. Questo di solito accade quando inizia una stagione adatta alle malattie: primavera o autunno. E spesso la domanda che si pone davanti ai genitori è se dare al bambino antibiotici per il raffreddore? Per capirlo, devi capire chiaramente cos'è un raffreddore..

Con questa parola siamo abituati a chiamare tutto ciò che ci provoca starnuti, tosse, naso che cola, febbre, ecc. Anche il virus dell'herpes simplex, che si apre sul labbro e prude disgustosamente, abbiamo anche soprannominato il raffreddore comune. In senso generale, il raffreddore comune è l'influenza e la SARS, le infezioni respiratorie acute e la laringite-tracheite e molto altro.

In effetti, un raffreddore è l'ipotermia, a seguito della quale, con un tasso senza precedenti, la microflora condizionatamente patogena inizia a dividersi e moltiplicarsi nel corpo.

Nella maggior parte dei casi, i raffreddori sono causati dai batteri. E l'influenza, la SARS, il virus dell'herpes simplex sono disturbi virali. L'ARI può essere di natura batterica o virale..

E ora riguardo agli antibiotici. Qualsiasi, anche il più moderno, il miglior antibiotico dell'ultima generazione è completamente impotente contro i virus. Pertanto, con infezioni virali respiratorie acute, influenza e parzialmente con infezioni respiratorie acute, l'assunzione di antibiotici è insensata e spietata. Ma nella lotta contro un genuino raffreddore di origine batterica, saranno le basi, il fondamento di un trattamento adeguato e competente.

Tuttavia, come in qualsiasi regola, ci sono eccezioni a questo. E con la SARS, un medico per bambini prescrive antibiotici. Perché e quando ciò accade?

L'ARVI (infezione virale respiratoria acuta) non richiede antibiotici per il bambino.

I farmaci antivirali e altri farmaci possono essere facilmente eliminati a seconda dei sintomi (antipiretici, espettoranti, antistaminici).

Il famoso pediatra Yevgeny Komarovsky insiste generalmente sul fatto che non sono necessari farmaci per un'infezione virale, poiché l'immunità del bambino deve imparare a far fronte alle minacce esterne.

Puoi facilmente scoprire cosa pensa il medico su questo argomento guardando questo video:

Ma tutto ciò è vero solo fino a quando l'infezione batterica si unisce all'infezione virale. E questo succede molto spesso.

Ecco le complicazioni: i disturbi virali richiedono solo un trattamento antibiotico. Di solito si tratta di angina, otite media, sinusite, tonsillite, polmonite o persino meningite.

Per scoprire in modo affidabile se un bambino sviluppa un'infezione batterica, è necessario uno studio speciale su uno striscio dalla laringe e dal naso. Può essere fatto solo in un laboratorio batteriologico e non tutte le cliniche ne hanno di quelle. E se sei fortunato e vivi in ​​una città in cui è disponibile un laboratorio del genere, ci vorranno 10-14 giorni per attendere il risultato dell'analisi.

Il tempo, come lo comprendiamo, è costoso. Soprattutto quando si tratta della salute dei bambini piccoli. Pertanto, il medico è guidato, come si suol dire, "ad occhio". E spesso prescrive antibiotici "per ogni evenienza" per proteggersi da possibili conseguenze legali che possono verificarsi se il bambino ha una complicazione e i genitori accusano lo specialista di un trattamento improprio.

Sarà molto difficile per un medico dimostrare il suo caso qui.

Qui, è importante che le madri e i padri ricordino che l'assunzione di antibiotici per un'infezione virale non è affatto una garanzia che le complicazioni dell'ARVI possano essere evitate..

Gli scienziati hanno anche scoperto che esiste una certa dipendenza: nei pazienti che hanno assunto erroneamente o erroneamente antibiotici per un'infezione virale, le complicazioni indesiderate si sono verificate quasi il 20% più spesso.

Coloro che sono stati trattati con farmaci antivirali per le infezioni virali hanno meno probabilità di avere effetti negativi sulla salute..

Il pensiero di una complicazione batterica di un'infezione virale e, di conseguenza, della necessità di prescrivere antibiotici, dovrebbe venire alla mente di genitori e medici in determinate circostanze nei seguenti casi:

  • Se un paziente con infezioni virali respiratorie acute non si sente meglio il quinto giorno dopo l'inizio della terapia. Oppure un miglioramento a breve termine è stato sostituito da un forte deterioramento del benessere.
  • Se il bambino ha meno di tre mesi e peggiora a temperature superiori a 38 °, che non può essere ridotto per più di tre giorni.
  • Se il bambino ha improvvisamente linfonodi ingrossati.
  • Se la tosse persiste per più di 10 giorni.
  • Se secrezione mucosa purulenta dal naso o diffusione del pus nell'espettorato.
  • Se ha forti mal di testa e dolore alla fronte e ai seni mascellari.
  • In caso di dolore all'orecchio o rilascio di liquido dalle orecchie.

In tutti questi casi, il medico prescriverà antibiotici. Elenco di alcuni nomi di farmaci che possono essere prescritti per il tuo bambino:

  • "Flemoxin Solutab." Antibiotico della famiglia della penicillina. Succede sotto forma di compresse facili da sciogliere in acqua, puoi anche lasciare che il bambino le ingerisca intere o semplicemente le dissolva. Flemoxin Solutab ha un piacevole sapore fruttato. Per preparare lo sciroppo, una compressa è sufficiente per dissolversi in acqua (20 ml.), In modo che fuoriesca una sospensione - una compressa viene diluita con acqua in una quantità di 100 ml. La quantità del farmaco per i bambini deve essere calcolata individualmente, in base all'età del paziente, al suo peso corporeo e alle caratteristiche del decorso della malattia. Le briciole dalla nascita a un anno non possono essere somministrate a più di 60 mg. farmaci per chilogrammo di peso corporeo al giorno. Ai bambini da 1 anno a 3 anni vengono prescritti 250 ml di farmaco (2 dosi al giorno) dopo gli stessi intervalli di tempo. Ai bambini dai 3 ai 5 anni vengono somministrati 250 mg di farmaco tre volte al giorno. Per i giovani pazienti di età compresa tra 5 e 10 anni, una singola dose di antibiotico è di 375 mg. Questo importo dovrebbe essere preso due o tre volte durante il giorno.
  • Amoxiclav. L'antibiotico semisintetico combinato di penicillina è universale. Può essere somministrato a bambini da tre mesi. Il farmaco per i farmacisti può essere trovato in varie forme di farmacia: polvere secca per l'auto-sospensione, compresse, polvere per la preparazione di gocce orali e sostanza secca per iniezioni riproduttive. Il dosaggio della polvere per la sospensione, nella forma in cui i medici più spesso cercano di prescrivere un antibiotico per bambini, deve essere calcolato con molta attenzione. Per fare questo, i produttori hanno fornito agli imballaggi misurini. Le briciole da tre mesi a un anno danno mezzo cucchiaino della soluzione preparata tre volte al giorno. Arachidi da 1 a 7 anni: metti un cucchiaino intero di sospensione (tre volte al giorno). Bambini in età scolare (7-14 anni) - due cucchiaini tre volte al giorno. Per gli adolescenti di età superiore ai 14 anni, Amoxiclav è disponibile in compresse.
  • "Ecoclave". Antibiotico della famiglia della penicillina. Disponibile in forma di compresse e sostanza secca per sospensioni domestiche automiscelanti. I bambini di età inferiore a 3 mesi possono ricevere una dose giornaliera di un antibiotico di 30 mg. farmaco per 1 kg di peso del bambino in 2 dosi al giorno. I bambini di 3 mesi assumono il medicinale tre volte al giorno in un dosaggio medio da 20 a 40 mg. antibiotico per 1 chilogrammo di peso del bambino. Il dosaggio esatto dipende dal grado di complessità della malattia. I bambini di peso superiore a 40 chilogrammi possono assumere dosi per adulti del medicinale..
  • "Augmentin". Antibiotico semisintetico universale alla penicillina. I farmacisti si presentano sotto forma di compresse in un guscio, polvere per sospensione fatta in casa e sostanza secca per diluizione (per iniezione). Ai bambini viene solitamente prescritta una sospensione. È facile da preparare: aggiungi acqua bollita refrigerata nella bottiglia al segno desiderato. La soluzione finita non deve essere conservata per più di 7 giorni. Per i bambini da 2 a 12 anni, la dose del farmaco viene calcolata secondo la formula 40 mg. fondi per 1 kg. peso in tre dosi al giorno. I bambini di età superiore ai 12 anni possono assumere pillole. Per briciole da 0 a 2 anni, il farmaco viene prescritto con cautela, poiché i dati clinici dei test su bambini di questa età non sono raccolti abbastanza.
  • "Cefuroxime aksetil." Un antibiotico abbastanza potente della famiglia delle cefalosporine. In farmacia puoi acquistare granuli, dai quali puoi quindi preparare una sospensione. Inoltre, il farmaco esiste sotto forma di compresse e polveri secche per iniezione. Il dosaggio dell'antibiotico per bambini va da 30 a 100 mg. fondi per 1 kg. peso corporeo del bambino. L'importo risultante è diviso in tre o quattro dosi singole. Molto spesso, il dosaggio ottimale nel trattamento dei bambini è di 60 mg. farmaco per 1 chilogrammo di peso del bambino. Alle briciole da 0 a 3 mesi viene solitamente prescritta una dose di 30 mg. farmaco per 1 kg di peso del bambino. Il numero è diviso in due o tre dosi singole al giorno.
  • Macropen. Antibiotico macrolidico. Disponibile sotto forma di compresse e granuli da cui viene preparata una sospensione. Le compresse non sono prescritte per i bambini di età inferiore ai tre anni. La sospensione deve essere assunta a seconda del peso del bambino. Se è inferiore a 5 chilogrammi, la dose giornaliera è di 131 mg, inferiore a 10 kg. - circa 260 mg. I bambini di sei anni di peso inferiore a 20 chilogrammi devono assumere una dose giornaliera non superiore a 520 mg.

Esistono potenti antibiotici potenti Levofloxacin, Moxifloxacin. Ma appartengono alla forma dei fluorochinoloni. È severamente vietato utilizzare tutti i farmaci di questo gruppo nel trattamento dei bambini.

Come abbiamo già capito, un raffreddore non è una specifica malattia indipendente, ma un intero complesso di vari sintomi e manifestazioni causati da ipotermia, riduzione dell'immunità e, in definitiva, un'infezione batterica. Meno comunemente - virale.

Molto spesso, la microflora patogena in un bambino congelato o bagnato inizia ad attivarsi nel naso o nella bocca.

La prescrizione di un antibiotico per il raffreddore dipenderà da come si manifesta la malattia e da quale agente patogeno è causata. Molto spesso, i "colpevoli" di un raffreddore batterico sono microbi che persino gli scolari conoscono per nome: stafilococchi, streptococchi, pneumococchi.

Tutti questi microrganismi si sentono benissimo sullo sfondo dell'ipotermia del corpo del bambino, del bambino stanco, dello stress sperimentato, dell'indebolimento generale. In un ambiente favorevole, diventano "aggressivi", quindi inizia l'infiammazione del tratto respiratorio superiore. I sintomi di un tale raffreddore sono noti anche a tutti da piccoli a grandi: naso che cola e tosse..

Contrariamente a un'infezione virale, che inizierà improvvisamente e procederà rapidamente, ad alta temperatura e dolore muscolare, un raffreddore batterico "acquisirà slancio" senza intoppi. Nel corso di diversi giorni, i sintomi aumenteranno lentamente..

Molti medici ritengono che prescrivere una terapia antibiotica con il naso che cola sia lo stesso di abbattere un passero con un aereo di linea - non ha senso, ma è costoso e pericoloso.

Tuttavia, con la rinite causata dalla penetrazione di batteri patogeni nella cavità nasale, a volte è necessario tali farmaci.

Questo di solito accade quando esiste il rischio che i batteri si diffondano ai seni o che il processo infiammatorio si sia già trasformato in purulento (ad esempio, sinusite purulenta).

I buoni antibiotici in questi casi con il naso che cola sono farmaci del gruppo macrolidi:

  • eritromicina
  • Claritromicina
  • "Midecamicina"
  • Cefaclor
  • "Co-trimossazolo"
  • "Ceprozil"

Le gocce nasali con antibiotici si sono dimostrate efficaci. Sono convenienti da usare, inoltre, l'effetto dannoso dell'antibiotico sull'intestino e sul fegato del bambino è ridotto al minimo, perché il medicinale arriva immediatamente "per lo scopo previsto" - all'epicentro della riproduzione batterica e aiuta a curare il bambino abbastanza rapidamente.

  • "Novoimanin" - gocce con un antibiotico naturale di origine vegetale. Nella loro composizione - estratto di iperico. Disponibile sotto forma di soluzione alcolica (1%). Questa soluzione viene diluita con glucosio, acqua distillata o una soluzione sterile di anestezina nelle proporzioni indicate nell'annotazione e gocciolata nel naso. Effetti collaterali nelle gocce non rilevati.
  • "Framycetin" - gocce con un antibiotico-aminoglicoside. Disponibile sotto forma di spray e gocce nasali pronte per l'uso. Si raccomanda ai bambini di usare il farmaco tre volte al giorno..
  • Isofra Questo farmaco non è tossico e può essere usato per trattare anche i bambini più piccoli. È disponibile sotto forma di spray, il che semplifica notevolmente il compito dei genitori: è sempre più facile spruzzare il medicinale che gocciolare. Puoi prendere "Isofra" tre volte al giorno.

La tosse è il meccanismo di difesa del corpo e può essere un sintomo di dozzine di malattie diverse. Parleremo solo di tosse, un compagno del raffreddore comune. Inoltre, il satellite è di origine batterica.

Per determinare dal suono di una tosse, quali microrganismi lo hanno causato, non una sola esculap può.

Pertanto, la seguente pratica si è sviluppata tra i pediatri: in primo luogo, viene prescritto un farmaco più semplice per un bambino che tossisce - mucolitici, espettoranti, antitosse.

E solo se dopo dieci giorni non ci sono miglioramenti, il medico può sollevare la questione della nomina della terapia antibiotica.

L'elenco dei farmaci che possono essere prescritti per un bambino con tosse è ampio:

A volte un medico prescrive l'inalazione con soluzioni antibiotiche. Questo è un modo conveniente per influenzare rapidamente e accuratamente la parte interessata del sistema respiratorio. Tuttavia, le inalazioni devono essere eseguite a casa con l'aiuto di inalatori, ma non con mezzi improvvisati. Se inalato con antibiotici, anche il danno derivante dal farmaco è ridotto al minimo.

  • Bioparox è un antibiotico per uso topico. Disponibile in forma di aerosol pronta per l'uso. Ai bambini di età superiore ai 2,5 anni vengono prescritte in media 3 inalazioni attraverso la bocca o 1-2 inalazioni in ciascuna narice quattro volte al giorno.
  • Gentamicina. Un antibiotico efficace in fiale per la preparazione di soluzioni per un nebulizzatore. Una procedura richiede 20 mg di farmaco se il bambino ha già 12 anni. Ripetere l'inalazione due volte al giorno durante il corso del trattamento. I bambini di età inferiore a 12 anni non possono assumere più di 10 mg in una procedura..
  • Non prescrivere antibiotici da soli o su consiglio degli amici. Quale antibiotico è meglio dare al bambino, solo uno specialista lo sa. Inoltre, dal 2017, il commercio di antibiotici da banco è stato vietato in Russia.
  • In nessun caso dovresti smettere di assumere l'antibiotico prescritto dal medico in anticipo, anche se il bambino ha un miglioramento significativo e il bambino è di nuovo attivo e sembra completamente sano. In caso di improvvisa cancellazione, moriranno solo i batteri deboli, i più forti riceveranno una forte immunità a questo antibiotico. E la prossima volta che non puoi essere trattato con questo farmaco, non avrà l'effetto desiderato. Di solito, il trattamento antibiotico dura da 5 a 14 giorni. Il medico sa per quanti giorni somministrare antibiotici a tuo figlio..
  • Se si verificano sintomi di allergia a un antibiotico, informare il medico. Ma da solo, non dare al paziente farmaci per l'allergia (antistaminici). Gli antibiotici e gli antistaminici interagiscono molto male tra loro e possono "accoppiarsi" male..
  • Non cercare di migliorare l'effetto di alcuni antibiotici da parte di altri appartenenti allo stesso gruppo. Devi essere trattato con un solo antibiotico. Se è necessario iniziare a bere un altro farmaco, il medico annullerà sicuramente il primo.
  • Affinché l'antibiotico danneggi il bambino il meno possibile e influisca delicatamente sulla microflora intestinale, è meglio assumere farmaci con il cibo o immediatamente dopo. Bevi antibiotici con abbondante acqua.
  • Non dimenticare di controllare la data di scadenza del farmaco nel kit di pronto soccorso o al momento dell'acquisto in farmacia. L'antibiotico scaduto è molto pericoloso per la salute del bambino.

In effetti, un raffreddore è l'ipotermia, a seguito della quale, con un tasso senza precedenti, la microflora condizionatamente patogena inizia a dividersi e moltiplicarsi nel corpo.

Quali antibiotici per trattare i bambini con raffreddore? Elenco e raccomandazioni per l'uso

  • Il raffreddore molto spesso non richiede un trattamento con antibiotici forti, specialmente durante l'infanzia.
  • D'altra parte, una tale malattia può essere causata da microrganismi patogeni e in tali situazioni è giustificato l'uso di antibiotici sotto forma di compresse o sciroppi.
  • Sul corpo dei bambini, i farmaci di questa categoria possono avere non solo effetti terapeutici, ma anche negativi..
  • Pertanto, un medico può prescrivere questi fondi, in base ai risultati della diagnosi e in base all'età del bambino.

Il raffreddore comune in un bambino e i suoi sintomi

In entrambi i casi, i tessuti interessati iniziano a infiammarsi e le sensazioni dolorose compaiono nella gola..

È possibile assumere la presenza di un raffreddore in un bambino dai seguenti segni:

  • il bambino inizia ad agire e mostra ansia senza causa;
  • il paziente si stanca più velocemente;
  • si notano apatia generale e letargia;
  • la temperatura corporea aumenta;
  • appare secrezione mucosa purulenta dagli occhi e dal naso;
  • compaiono tosse e starnuti;
  • fa male al bambino deglutire;
  • nei giovani pazienti si può notare una marcata perdita di peso;
  • linfonodi ingrossati.

Tali sintomi possono manifestarsi in varie combinazioni ed essere più o meno intensi..

È impossibile determinare il corso del trattamento da soli; pertanto, il paziente deve essere mostrato a un pediatra che, dopo l'esame e le procedure diagnostiche, prescriverà adeguate misure terapeutiche.

Indicazioni per l'uso di antibiotici per il raffreddore nei bambini

Antibiotici: farmaci pericolosi per il corpo del bambino con eruzioni cutanee, uso improprio e overdose.

Ma anche se la causa dello sviluppo della malattia è l'ingestione di agenti patogeni nel corpo, l'uso di tali agenti potrebbe anche essere ingiustificato.

Di conseguenza, i preparati antibiotici possono essere utilizzati per i segni di un raffreddore di origine batterica..

Questa forma della malattia è caratterizzata da un aumento stabile della temperatura durante i primi giorni a tassi elevati, mal di gola, comparsa di placca purulenta sulle mucose della laringe e con segni di intossicazione (mal di testa, nausea, diarrea).

Quali tipi di farmaci possono essere utilizzati?

  1. Penicilline e penicilline protette.
    Il primo gruppo comprende flemoxin solutab, amoxicillina e amosina.
    Questi sono gli agenti meno tossici con un ampio spettro di azione..

Ma molti agenti patogeni possono sviluppare rapidamente resistenza a tali farmaci..

In tali casi, le penicilline protette, che non vengono distrutte dai meccanismi protettivi dei batteri (augmentin, flemoklav, amoksiklav), possono servire come alternativa..

macrolidi.
Antibiotici con proprietà ipoallergeniche e con effetti collaterali minimi.
Agiscono lentamente, ma sono altamente efficaci contro agenti patogeni come Legionella, Mycoplasma, Chlamydia, Streptococcus e Staph..

Tali farmaci includono claritromicina e sumamed..

cefalosporine.
In pediatria, vengono utilizzati principalmente gli antibiotici di quarta generazione di questo gruppo..
Agiscono più velocemente dei macrolidi, ma possono causare gravi effetti collaterali, sebbene in generale siano a bassa tossicità.

Tra gli antibiotici di questo gruppo ci sono suprax, zinnat e cefalossina..

  • Nitrofurani (nifuratel, furazidina, nifuroxazide).
    I farmaci sono caratterizzati da un ampio spettro di azione e alta efficienza..
  • I fluorochinoloni.
    I farmaci più potenti usati durante l'infanzia.
    I fluorochinoloni sono levofloxacina, moxifloxacina e farmaci basati su questi antibiotici..
  • Rimedi popolari

    1. amoxicillina.
      Un preparato dalla categoria di penicilline di origine semisintetica.

    Ha un ampio spettro di azione, può essere utilizzato a partire dall'età di due anni, da cui dipende la forma del farmaco.

    Quindi, a partire dall'età di 12 anni, puoi dare al tuo bambino fino a tre compresse di amoxicillina al giorno, a seconda dei sintomi.
    Questo perché questo strumento può essere utilizzato per trattare varie malattie infettive e virali, compresa l'influenza.
    Per i bambini piccoli, il dosaggio viene calcolato in base all'età e il farmaco viene somministrato sotto forma di sospensione.
    Ai bambini di età inferiore ai due anni viene somministrato un farmaco basato su un dosaggio di 20 milligrammi per chilogrammo del farmaco, da 2 a 5 anni e da 5 a 10 anni - 125 e 250 milligrammi di farmaco al giorno, rispettivamente. Flemoxin Solutab.
    Un'altra penicillina semisintetica, prescritta per forme gravi di raffreddore infettivo, compresa l'influenza.
    Si consiglia ai bambini di somministrare compresse contenenti 125 milligrammi del principio attivo..

    Da uno a tre anni, il dosaggio è di tre compresse al giorno, da tre a 10 anni - tre compresse due volte al giorno, a partire da 10 anni - 3-4 compresse tre volte al giorno.

    azitromicina.
    L'antibiotico macrolidico, usato anche per raffreddore e influenza, viene spesso prescritto per malattie con un decorso atipico o complicato..
    Data l'elevata tossicità del farmaco, il trattamento con tale farmaco per più di una settimana non è praticato.
    Le compresse sono prescritte per i bambini a partire dai 12 anni (o prima, se il peso del bambino è superiore a 45 chilogrammi).

    Il dosaggio è di 1 compressa al giorno e spesso è sufficiente un ciclo di tre giorni per eliminare completamente la microflora patogena.

    Suprax.
    Il farmaco è adatto in caso di comparsa di resistenza nella flora patogena alle penicilline..
    Ai bambini da sei mesi a 11 anni viene prescritta una sospensione.

    Il dosaggio per i bambini fino a sei mesi è fino a 4 millilitri al giorno, quindi da 2 a 4 anni - 5 millilitri, fino a 10 anni - 10 millilitri.

    amoxiclav.
    È indicato per molte malattie del tratto respiratorio di origine infettiva..
    I bambini vengono prescritti sotto forma di sciroppo a partire dall'età di tre mesi (in questi casi, fino a un anno, il farmaco viene somministrato tre volte al giorno per mezzo cucchiaino).
    Fino a sette anni, il dosaggio è un cucchiaino tre volte al giorno, all'età di 7-14 anni, il dosaggio raddoppia.

    Dall'età di 14 anni, puoi passare dalla sospensione alle compresse (tre compresse al giorno a intervalli regolari).

    Sumamed Forte.
    Un farmaco a base di azitromicina, che non solo elimina i patogeni, ma impedisce anche lo sviluppo di nuovi.

    A seconda del peso corporeo del bambino, il dosaggio giornaliero è di 2,5 millilitri (10-14 chilogrammi), 5 millilitri (15-24 chilogrammi), 7,5 millilitri (25-34 chilogrammi), 10 millilitri (35-44 chilogrammi) e 12,5 millilitri per bambini di peso pari o superiore a 45 chilogrammi.

    Ofloxacin.
    Antibiotico fluorochinolone, che viene utilizzato principalmente nello sviluppo di ceppi di agenti patogeni che hanno sviluppato resistenza ai farmaci di altri gruppi.
    Il dosaggio medio è di 7,5 milligrammi di farmaco per chilogrammo di peso.

    Dato che una compressa contiene 200 o 400 milligrammi di antibiotico, a seconda della forma di rilascio.

    cefotaxime.
    Antibiotico cefalosporinico, utilizzato nei casi più gravi e somministrato per via intramuscolare ed endovenosa.
    Pertanto, con il trattamento domiciliare, tale strumento non è molto rilevante.
    Il numero di iniezioni può variare da 2 a 6 volte al giorno.

    Con più peso, il dosaggio viene calcolato individualmente.

    Controindicazioni

    Ogni antibiotico ha controindicazioni..

    • età fino a un anno (per molti farmaci - fino a tre anni);
    • insufficienza epatica o renale;
    • immunità gravemente indebolita;
    • miastenia grave;
    • intolleranza ai componenti del farmaco.

    Quali antibiotici dare ai bambini con raffreddore (ARI)?

    Gli antibiotici hanno un effetto negativo. Si manifesta principalmente nell'inibizione della flora intestinale, che aiuta una persona ad assorbire il cibo.

    Ma non dovremmo dimenticare che i benefici degli antibiotici superano di gran lunga tutte le possibili conseguenze negative. E un risultato così importante della civiltà moderna come la riduzione della mortalità infantile è diventato possibile, tra l'altro, grazie all'invenzione e all'uso di agenti antibiotici in pediatria.

    Sembra paradossale, ma:

    Con il raffreddore, i bambini hanno bisogno di antibiotici più degli adulti.

    Come regola generale, i farmaci antibiotici non sono farmaci di prima linea nel trattamento delle infezioni virali, che vengono chiamati "raffreddori" a livello familiare. ARI, SARS, influenza e altre infezioni respiratorie devono essere trattate con farmaci antivirali.

    Stimolano il sistema immunitario, che arresta la riproduzione del virus nel corpo..

    Ma quando inizi a prendere un agente antivirale, il virus può già fare il suo cattivo lavoro. Il pericolo di qualsiasi virus è che inibisce il sistema immunitario e riduce le funzioni protettive. In realtà, non è il virus stesso a essere pericoloso, ma ciò che viene dopo - altri microrganismi chiamati batteri. Attaccano il corpo, creando le proprie colonie nella cavità nasale, faringe, tratto respiratorio inferiore, orecchio medio, entrano nel flusso sanguigno e sono trasportati da organi interni.

    Il processo descritto può avvenire sia negli adulti che nei bambini. Ma se ciò accade raramente negli adulti, allora per i bambini uno scenario simile è la norma. Questo accade per i seguenti motivi:

    1. L'immunità dei bambini è in fase di "allenamento".

    Sta solo conoscendo gli attacchi microbiologici del mondo esterno. La mancanza di immunità dei bambini non gli consente di dare una risposta tempestiva e adeguata a un attacco batterico.

    1. I bambini sono più vulnerabili a causa delle caratteristiche anatomiche.

    La distanza che i batteri devono coprire per ottenere un punto d'appoggio, ad esempio nella cavità dell'orecchio medio o nei polmoni, è piccola (rispetto al corpo adulto), il che semplifica l'infezione batterica.

    1. Il bambino è vulnerabile a causa delle specificità del suo comportamento

    I bambini sono attivi, raramente si lavano le mani, spesso si toccano le mani sulla bocca, sul naso, sugli occhi, ecc. - tutto ciò porta al fatto che si espongono costantemente ad un aumento del pericolo batterico.

    Nessuno può prevedere con precisione come procederà la malattia. Tuttavia, il bambino ha un'alta probabilità che il raffreddore serale possa trasformarsi in mal di gola, otite media, sinusite, bronchite e persino polmonite al mattino. Per evitare ciò, i pediatri spesso prescrivono antibiotici per i bambini con infezioni respiratorie acute insieme alla terapia antivirale..

    Gli antibiotici con questi nomi contengono lo stesso principio attivo - amoxicillina.

    Il secondo elenco di antibiotici per il raffreddore per i bambini comprende i seguenti medicinali:

    • Augmentin;
    • amoxiclav;
    • Ecoclave;
    • Panklav;
    • Flemoklav solyutab.

    I farmaci del secondo elenco sono simili tra loro. Contengono amoxicillina e acido clavulanico..

    Per l'uso da parte dei bambini, questi farmaci sono disponibili in polvere per sospensione. Per fare ciò, la polvere nel flaconcino viene diluita con acqua bollita fino al segno indicato..

    L'uso di antibiotici per il raffreddore negli adulti è descritto in dettaglio qui..

    Quale farmaco scegliere

    I farmaci del secondo elenco si distinguono per il fatto che l'acido clavulanico nella loro composizione disattiva l'enzima, a causa del quale alcuni batteri possono essere insensibili all'amoxicillina.

    La domanda su quale antibiotico per il raffreddore nei bambini dovrebbe essere preferita è risolta come segue. Come regola generale, a un bambino che non assume spesso antibiotici viene prescritta l'amoxicillina o i suoi analoghi con il nome commerciale. Se non si osservano dinamiche positive entro 2-3 giorni, andare a uno dei farmaci dal secondo elenco.

    Allo stesso tempo, nulla ti impedisce di applicare immediatamente, ad esempio, Augmentin per i bambini o i suoi analoghi commerciali. Questi farmaci non lasceranno pneumococchi alcuna possibilità di sopravvivenza..

    In media, il trattamento antibiotico per il raffreddore dura 5-10 giorni. Dopo che i sintomi dolorosi sono passati, la ricezione deve essere continuata per altri 2 giorni.

    Il dosaggio dipende dall'età.

    Amoxicillina e suoi analoghi:

    • Fino a 2 anni, viene preparata una sospensione giornaliera al tasso di 20-40 mg di amoxicillina per 1 kg di peso del bambino - divisa in 3 dosi;
    • da 2 a 5 anni, vengono prescritti 125 mg tre volte al giorno;
    • da 5 a 10 anni - 250 mg tre volte al giorno.

    L'amoxicillina viene assunta indipendentemente dal pasto ogni 8 ore. Il dosaggio di 40 mg (amoxicillina) non deve essere superato per i bambini di età inferiore a 2 anni.

    Augmentin per bambini e suoi analoghi:

    • Viene preparata una sospensione alla velocità di 20-40 mg (secondo amoxicillina) per 1 kg di peso al giorno - divisa in 3 dosi.

    Gli antibiotici a base di penicillina ad ampio spettro sono i più sicuri tra tutti gli agenti antibiotici. Se si sospetta un'infezione batterica, sono i farmaci di scelta, anche per i raffreddori nei bambini fino a un anno.

    La dose giornaliera raccomandata è di 30 mg per 1 kg di peso del bambino, suddivisa in 2 dosi.

    Normalizzazione della flora intestinale dopo antibiotici

    Dopo un ciclo di antibiotici, il corpo dei bambini dovrebbe ricevere quotidianamente prodotti a base di acido lattico - yogurt, kefir, ecc. - per ripristinare la microflora intestinale.

    Nel video, il Dr. Komarovsky fornisce un'analisi dei benefici e dei rischi dell'assunzione di antibiotici per i bambini

    Ho bisogno di antibiotici per il raffreddore per i bambini: capiamo le regole per l'appuntamento e l'uso

    Il raffreddore comune è una malattia che un bambino incontra in media 2 volte l'anno. Di norma, in autunno o in primavera. E in questo caso, i genitori si trovano di fronte alla scelta: dare al bambino antibiotici o rinunciare ad altri mezzi? Per rispondere alla domanda, è necessario chiarire cosa costituisce un raffreddore..

    Quando nominato

    In genere, la definizione di "raffreddori" comprende:

    • naso che cola lieve,
    • tosse,
    • starnuti,
    • ARI,
    • ARVI,
    • influenza e persino herpes.

    Il raffreddore comune è la riproduzione accelerata di microrganismi dannosi, provocata da ipotermia o infezione (virale o batterica).

    In presenza dei suddetti motivi, i patogeni si accumulano nel bambino, di solito nel naso e nella bocca. In un ambiente di supporto, diventano più attivi, causando tosse e naso che cola..

    Pertanto, la malattia è provocata da batteri e virus. Ed è da infezioni batteriche o fungine che i medici possono prescrivere antibiotici. Se un raffreddore ha una natura virale, il trattamento con questi farmaci non ne trarrà beneficio.

    In alcune situazioni difficili, l'uso di antibiotici è necessario perché:

    • altre malattie di natura batterica possono "nascondersi" dietro i sintomi di un raffreddore;
    • un'infezione batterica può anche unirsi a un'infezione virale;
    • il corpo del bambino può essere indebolito a causa di frequenti malattie.

    Di solito, un medico specialista decide sul trattamento con farmaci. Il corso standard di assunzione di antibiotici dura 5-14 giorni.

    Elenco e nomi dei farmaci

    Con il raffreddore, gli antibiotici possono essere prescritti:

    1. Gruppo di aminopenicillina Questo gruppo di farmaci con un ampio spettro di azione, rappresentato dai seguenti farmaci: Amoxicillina, Ampicillina, Augmentina, Flemoxin Solutab.
    2. Gruppo macrolidi. Questo è forse il gruppo di medicinali più sicuro per i bambini. Include eritromicina, azitromicina, macropen, Sumamed..
    3. Cefalosporine. Principalmente hanno anche un ampio spettro di azione. La medicina più adatta per i bambini di questo gruppo è Zinnat..
    4. Gruppo tetraciclina. Hanno una vasta gamma di effetti. Metaciclina, ossitetraciclina, tetraciclina, doxiciclina sono isolate dai farmaci. I farmaci di questo gruppo sono altamente tossici..
    5. I fluorochinoloni sono i farmaci più potenti. Sono prescritti quando altri farmaci non hanno alcun effetto. Ai bambini possono essere prescritte levofloxacina o moxifloxacina.

    Funzioni di ricezione

    Cercano di somministrare antibiotici per il raffreddore ai bambini in modo che non causino complicazioni. Molto spesso ricorrono alla forma di sospensioni o sciroppi, a volte - iniezioni intramuscolari.

    Le pillole vengono utilizzate se il farmaco non è disponibile in altre forme. Gli antibiotici prescritti in base ai risultati di uno studio batteriologico (semina batterica) sono più efficaci. Hanno "colpito" intenzionalmente l'agente causale della malattia.

    Tuttavia, prima di condurre un test di laboratorio, a un bambino possono essere prescritti farmaci con un ampio spettro di azione. Quindi, con l'infezione batterica del tratto respiratorio superiore, vengono utilizzate le cefalosporine. Con complicazioni - Azitromicina, Augmentin.

    Gruppo di antibiotici Età del bambino ammissibile
    Gruppo di aminopenicillina (tipo più semplice)Dal primo giorno di vita (preparati con acido clavulanico - da 2 anni)
    Gruppo macrolidiDa 2-6 mesi (a seconda del farmaco specifico)
    cefalosporineDa 6 mesi a 7 anni e più
    Gruppo tetraciclinaDa 8 anni
    I fluorochinoloniDai 18 anni

    Conseguenze dell'assunzione

    Gli antibiotici sono progettati per aiutare una persona nella lotta contro la microflora patogena. E molto spesso riescono a curare le malattie, anche nei bambini, evitando complicazioni. In altre parole, questi farmaci sono altamente efficaci..

    Ma oltre ai vantaggi, presentano una serie di svantaggi:

    1. Addictive. Con un uso frequente, gli antibiotici possono perdere la loro efficacia, perché il corpo e la microflora non risponderanno più a loro. Di conseguenza, il bambino si ammalerà più spesso e dovrà trattarlo con farmaci sempre più potenti.
    2. Indigestione. Distruggendo i batteri nocivi, un antibiotico ad ampio spettro "pulisce" contemporaneamente il corpo dei batteri benefici, perché non importa quale microflora sopprimere. Per eliminare questo problema, il medico può anche prescrivere probiotici, la cui funzione principale è il ripristino della microflora intestinale.
      Nel 2010 il comitato di esperti dell'OMS ha dichiarato che fino alla metà delle reazioni avverse si verificano nella diarrea associata agli antibiotici. Gli agenti antibatterici secondo il "consenso europeo sulla rinosinusite e poliposi nasale" sono indicati solo per il trattamento della rinosinusite grave grave.
    3. Tossicità. In questi farmaci sono presenti tossine che, con un uso prolungato, possono accumularsi nel corpo, avvelenandolo.
    4. Allergia. Alcuni antibiotici possono causarlo in un bambino. In questo caso, la loro ulteriore somministrazione e la nomina di antistaminici devono essere concordate con il medico.
    5. Candidosi. È spesso osservato nelle ragazze dopo il trattamento con antimicrobici. In questo caso, il terapeuta può prescrivere Linex o Biovestin o prescrivere un ciclo di trattamento direttamente contro il mughetto.

    Antibiotici per raffreddori, infezioni respiratorie acute e infezioni virali respiratorie acute per i bambini

    Gli antibiotici per il raffreddore per i bambini sono prescritti se viene stabilita la natura infettiva dello sviluppo della malattia. Le patologie più comuni nell'infanzia e nell'adolescenza - ARI, SARS, influenza - sono di natura virale, cioè sono causate da forme intracellulari di agenti patogeni.

    In caso di insorgenza di tali malattie, ai bambini viene mostrata una terapia antivirale, tuttavia a volte i pediatri prescrivono agenti antibatterici in parallelo con i farmaci appartenenti a questo gruppo farmaceutico.

    La necessità di farmaci complessi per il raffreddore nei bambini è dovuta alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del corpo del bambino.

    Farmaci antibatterici: farmaci ottenuti naturalmente o mediante sintesi chimica. Come risultato della loro assunzione, batteri e funghi patogeni vengono distrutti nel corpo del paziente. Un antibiotico per il raffreddore dovrebbe essere selezionato solo da un medico qualificato, che tiene conto del quadro clinico dello sviluppo della malattia e delle caratteristiche individuali del corpo del bambino.

    La regola principale della terapia antibiotica è la continuità del corso del trattamento. Il pediatra, che prescrive antibiotici per i bambini nel trattamento del raffreddore, avvisa i genitori in anticipo.

    I sintomi patologici in un bambino scompaiono dopo un paio di giorni dopo l'inizio dell'assunzione di farmaci antibatterici, ma l'infezione è ancora presente nel suo corpo.

    Con il rifiuto non autorizzato della terapia farmacologica, gli agenti patogeni dopo un po 'si riattivano, tuttavia, diventano resistenti all'antibiotico precedentemente utilizzato. Al fine di curare una malattia aggravata in questo caso, il medico è costretto a prescrivere antimicrobici più forti in azione..

    I farmaci antibatterici non sono prescritti per il bambino alla prima comparsa di raffreddore. Inizialmente, il pediatra sceglie l'uso di farmaci più sicuri che riducono l'intensità delle manifestazioni patologiche e aumentano la resistenza complessiva del corpo del bambino ai processi patologici.

    Un antibiotico per il raffreddore è prescritto in situazioni cliniche quando ci sono chiari segni che la malattia è infettiva:

    1. La febbre alta e la febbre in un bambino persistono per più di 3 giorni dopo l'inizio dei farmaci antivirali.
    2. La formazione di pustole sulla superficie delle tonsille o scarico purulento dai passaggi nasali.
    3. Gli antibiotici sono sempre prescritti ai bambini nella diagnosi di malattie come otite media, tonsillite, sinusite purulenta o polmonite, poiché tali patologie sono di natura batterica. Ciò accade quando la malattia è estremamente pericolosa per la vita di un piccolo paziente, ad esempio quando si identifica la meningite.

    Raffreddori, infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute durante la gravidanza

    Se lo sviluppo della condizione patologica è graduale e non vi è alcuna minaccia per la vita del bambino, il pediatra raccomanda che, prima di prescrivere antibiotici per bambini per il raffreddore, condurre un esame batterico delle macchie dalle mucose della faringe e / o del naso. Ciò non solo determinerà accuratamente il tipo di agente patogeno, ma determinerà anche la sua resistenza a vari farmaci antibatterici.

    È vietato somministrare antimicrobici ai bambini da soli, senza la preventiva approvazione del medico, a scopo preventivo.

    Tali farmaci, oltre all'effetto positivo, possono causare lo sviluppo di complicanze estremamente gravi, quindi la loro nomina e somministrazione è una misura terapeutica estrema e dovrebbe essere effettuata sotto la stretta supervisione di un pediatra nel periodo acuto del processo patologico.

    Il trattamento del raffreddore

    Quando compaiono i primi segni allarmanti di infezioni respiratorie - un leggero aumento della temperatura corporea, tosse, scarico sieroso dal naso - è consigliabile iniziare a prendere farmaci antivirali per il raffreddore. Ciò porta alla stimolazione delle forze protettive del corpo del bambino e alla loro soppressione dell'attività vitale dell'agente patogeno.

    Gli antibiotici nel trattamento delle infezioni virali respiratorie acute nei bambini sono prescritti in caso di diminuzione della resistenza (resistenza) del paziente agli effetti avversi di fattori esterni e tendenza a frequenti malattie respiratorie.

    Un'ulteriore indicazione dell'uso di agenti antimicrobici per le infezioni respiratorie acute nei bambini sono le caratteristiche anatomiche del corpo del bambino: la distanza tra la bocca e l'orofaringe e le cavità del polmone o dell'orecchio medio in un bambino è molto più piccola rispetto agli adulti, il che contribuisce a una generalizzazione (diffusione) più rapida del processo di infezione.

    Le medicine che vengono utilizzate nelle infezioni respiratorie acute sono divise in 2 gruppi e si differenziano per l'ampiezza dello spettro d'azione:

    1. Gli antibiotici di prima linea contengono amoxicillina, una penicillina semisintetica, come ingrediente attivo. Questo elenco include farmaci come amoxicillina, hiconcil, ecobol, amosina, ospamox, ecc..
    2. Antibiotici di seconda fila: l'effetto terapeutico dell'amoxicillina in essi contenuta è potenziato dall'acido clavulanico incluso anche nella composizione. Questi medicinali comprendono Augmentin, Amoxiclav, Ecoclave, Panklav, Flemoklav solutab. Questi farmaci hanno un effetto più forte sulla microflora patogena..

    Ricette del tè freddo allo zenzero e limone

    Se il bambino è raramente malato, il pediatra sceglie inizialmente gli agenti antimicrobici di prima linea e prescrive farmaci del secondo gruppo solo in caso di dinamiche positive entro 2-3 giorni dopo l'inizio della terapia specifica.

    Metodi di trattamento della tosse

    Il corpo del bambino può rispondere tossendo non solo a malattie virali e infettive: in alcuni casi clinici, il riflesso della tosse serve da manifestazione di una reazione allergica. Questo spiega il fatto che i pediatri non hanno fretta di prescrivere antibiotici al primo verificarsi di un tale sintomo..

    Solo dopo aver stabilito uno studio batteriologico sugli strisci dalle mucose della faringe e del naso e sulla natura infettiva della patologia in via di sviluppo, il medico prescrive antibiotici. Molto spesso, in presenza di una tosse costante in un bambino, vengono utilizzati i seguenti agenti antibatterici:

    1. azitromicina Può essere prescritto a bambini di età superiore a 6 mesi. Per i pazienti di età inferiore a 6 anni, il farmaco deve essere assunto in sospensione, i bambini più grandi devono essere somministrati in forma di capsule.
    2. Sumamed. È un analogo del precedente farmaco, è prescritto per le malattie ORL.
    3. Macropen è un agente antimicrobico ad ampio spettro.

    La scelta di un farmaco e il calcolo dello schema e il dosaggio del suo uso vengono effettuati solo dal medico curante, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

    Tra le malattie infiammatorie della gola durante l'infanzia, il più delle volte i medici diagnosticano la tonsillite o la tonsillite purulenta.

    La terapia antibiotica per queste patologie dovrebbe essere iniziata il più presto possibile, poiché il loro sviluppo può provocare la comparsa di complicanze estremamente gravi, manifestate in un danno agli organi interni.

    Per il trattamento dei processi infiammatori in questo caso, vengono spesso utilizzati antimicrobici come Amoxicillina, Amoxiclav e Suprax..

    Gli agenti antibatterici nei bambini di età inferiore a 1 anno vengono utilizzati esclusivamente sotto forma di sospensioni e il loro scopo si verifica solo in casi estremi quando esiste una grave minaccia non solo per la salute ma anche per la vita del bambino.

    Non è auspicabile ignorare le raccomandazioni del medico curante sulla necessità di una terapia antibiotica nei neonati, poiché i bambini di questa età sono particolarmente inclini a generalizzare qualsiasi disturbo patologico in breve tempo.

    I modi principali per prevenire raffreddori, SARS e ARI

    La gamma di antibiotici accettabili per l'assunzione in questa categoria di età dei pazienti è significativamente ridotta. I medicinali più sicuri per i neonati sono farmaci come Amoxicillina, Amoxiclav e Sumamed.

    Per prevenire possibili effetti collaterali dall'assunzione di antimicrobici, non è possibile interrompere l'allattamento durante il corso del trattamento. Inoltre, è necessario includere i probiotici che supportano la normale microflora intestinale nella terapia farmacologica.

    I pediatri incontrano spesso 2 estremi nel comportamento dei genitori quando si tratta della necessità di antibiotici.

    Alcuni rifiutano categoricamente tale terapia, mentre altri, al contrario, decidono da soli di assumere antimicrobici. In ciascuno di questi casi, la minaccia di sviluppare complicanze estremamente gravi in ​​un bambino aumenta più volte.

    Fornito un'adeguata selezione del farmaco e l'implementazione del monitoraggio medico del suo uso, il rischio di effetti collaterali è ridotto al minimo.