Image

Acidosi metabolica

Per il normale funzionamento del corpo, è necessario mantenere tutte le sue funzioni in uno stato di equilibrio. Questo vale non solo per il livello degli ormoni, l'attività dei sistemi nervoso simpatico e parasimpatico, ma anche per la composizione acido-base del sangue. Normalmente, la quantità di sostanze con bassa e alta acidità (in forma abbreviata - pH) sono in un certo equilibrio. A causa di ciò, il sangue ha un ambiente leggermente alcalino. Con un aumento della concentrazione di alcali, una persona sviluppa "alcalosi", con un aumento degli acidi - "acidosi".

L'acidosi metabolica si sviluppa in varie malattie che non sono associate a danni al sistema respiratorio. Non può verificarsi da solo ed è sempre una complicazione di qualsiasi altra malattia. Puoi ottenere tutte le informazioni necessarie su cause, sintomi e metodi di trattamento di questa condizione da questo articolo..

Qual è il pericolo di acidosi?

Questa è una grave complicazione che può verificarsi a causa di gravi infezioni, sullo sfondo del diabete, con insufficienza epatica, renale e altre patologie. L'acidificazione del sangue provoca una serie di disturbi aggiuntivi nel funzionamento di organi e tessuti, tra cui i più pericolosi sono:

  • La sconfitta delle cellule in tutto il corpo. Un gran numero di acidi liberi corrode il guscio esterno delle cellule, causando l'interruzione delle loro funzioni. Poiché le tossine sono trasportate a tutti gli organi e tessuti, i cambiamenti patologici possono essere molto diversi;
  • Disturbi respiratori L'ossigeno nel corpo è un alcali nel suo ruolo chimico. Pertanto, i pazienti sono caratterizzati da una respirazione frequente e profonda: ecco come il corpo cerca di ridurre l'acidità. Sfortunatamente, questo processo porta ad un restringimento dei vasi cerebrali e ad un aumento della pressione sanguigna. Di conseguenza, le condizioni di una persona peggiorano e aumentano solo il rischio di emorragie in vari organi;
  • Ipertensione. Il meccanismo di occorrenza è associato alla presenza di disturbi respiratori;
  • Danno digestivo. Nella maggior parte dei pazienti, l'acidosi metabolica acuta provoca dolore addominale, disturbi delle feci e altri sintomi dispeptici. Con questa violazione, si formano spesso sostanze aggressive come acetone e acido idrossibutirrico, che corrodono la mucosa dello stomaco, dell'esofago e dell'intestino. In alcuni casi, i pazienti avvertono persino sanguinamento da questi organi;
  • Oppressione della coscienza. Le tossine prodotte dal corpo influenzano negativamente i nervi e il midollo. Con un decorso lieve, il paziente può avere irritabilità, debolezza, sonnolenza e, in casi gravi, un coma;
  • Interruzione del cuore. I danni alle cellule e al tessuto nervoso, uno squilibrio degli oligoelementi e numerosi altri fattori influenzano inevitabilmente il miocardio. Nelle prime fasi, questo effetto può manifestarsi con battiti cardiaci frequenti e forti, disturbi del ritmo. Con un grave decorso della patologia, le contrazioni del cuore si indeboliscono e diventano più rare. Lo stadio finale è l'arresto cardiaco.

Tutte queste violazioni possono non solo peggiorare il benessere, ma anche rappresentare una minaccia per la vita. Ecco perché i primi segni della malattia devono essere rilevati e trattati il ​​più presto possibile..

Tipi di acidosi metabolica

È molto importante diagnosticare una forma specifica di patologia: ciò consente non solo di scoprire la causa del suo sviluppo, ma anche di determinare le tattiche mediche ottimali. Al momento, i medici utilizzano 2 classificazioni principali che aiutano a diagnosticare.

Il primo riflette una connessione con il diabete. È necessario scoprire se un paziente ha questa malattia prima di iniziare il trattamento, poiché l'acidosi metabolica nel diabete ha le sue caratteristiche. La sua terapia include necessariamente la correzione del glucosio (zucchero). Senza questa sfumatura, qualsiasi altra procedura medica sarà inefficace..

Il criterio della seconda classificazione è il tipo di avvelenamento del corpo. Vari acidi possono aumentare nel sangue umano, i più pericolosi dei quali sono i corpi dell'acido lattico e dei chetoni (acetone, acidi butirrici). A seconda della sostanza "acidificante" emettere:

  1. Chetoacidosi. Nel sangue del paziente si nota la presenza di acidi idrossibutirrici e acetone. Si sviluppa spesso sullo sfondo del diabete, ma può verificarsi anche in altre malattie;
  2. Acidosi lattica. È accompagnato da un aumento della concentrazione di acido lattico. Può verificarsi con un gran numero di malattie, anche a causa della compromissione della funzionalità epatica o renale, dello sviluppo di una grave infezione, avvelenamento, ecc.;
  3. Forma combinata. Spesso trovato nelle persone con alti livelli di zucchero e in presenza di fattori provocatori. Quest'ultimo può includere grave stress, sovraccarico fisico, malattie infettive e una serie di altre condizioni..

Le cause di varie forme sono leggermente diverse l'una dall'altra. Devono essere conosciuti per indovinare rapidamente il tipo di malattia e trattare correttamente l'acidosi metabolica..

Le cause

Come accennato in precedenza, questa patologia non si verifica da sola. Questa è sempre una conseguenza di un'altra malattia, che porta a disturbi metabolici e all'accumulo di tossine. I meccanismi e le cause dell'acidosi metabolica differiscono in varie forme. Tutte le informazioni necessarie su questo problema sono presentate nella tabella seguente..

Una certa quantità di acido lattico viene costantemente prodotta in un corpo sano. Un aumento significativo della sua quantità può verificarsi in caso di violazione della sua escrezione (ad esempio, danno ai reni), disturbi metabolici o consegna inadeguata di ossigeno ai tessuti.

Quest'ultima situazione può insorgere a causa di danni alle cellule portatrici di ossigeno (globuli rossi) o con alcuni disordini metabolici ereditari.

VisualizzaLe causeIl meccanismo di sviluppo della patologia
Chetoacidosi diabeticaQuesta forma si presenta in pazienti con diabete, il cui decorso è diventato più grave. I seguenti fattori possono portare a questo:

  • Mancanza di un trattamento adeguato;
  • Adesione di infezione purulenta;
  • Lesioni gravi o interventi chirurgici di emergenza;
  • Fatica;
  • Fame;
  • Gravidanza;
  • Incidenti vascolari - ictus o attacchi di cuore;
  • Un forte aumento del livello di zucchero: dopo aver mangiato cibi zuccherati (cioccolato o cottura al forno), bere alcolici, abbassare irragionevolmente la dose di insulina o prodotti farmaceutici.
La principale manifestazione del diabete è una violazione del controllo del corpo sui livelli di glucosio. A causa di danni a determinati recettori o mancanza di insulina, il corpo non può determinare il livello di zucchero e quindi aumenta costantemente la sua quantità. Il rilascio di glucosio nel sangue si verifica durante la scomposizione di grassi e proteine. I sottoprodotti di questa reazione chimica sono acidi tossici - acetone e acido idrossibutirrico. Il loro accumulo porta a un cambiamento nell'acidità del sangue.
Chetoacidosi non diabeticaQuesta condizione può verificarsi con un'assunzione insufficiente di carboidrati nel corpo o con una violazione del loro assorbimento. La chetoacidosi non diabetica si sviluppa con:

  • Digiuno prolungato;
  • La sindrome del vomito ciclico è una malattia ereditaria che si manifesta in periodi alternati di vomito e benessere completo, senza motivo apparente;
  • Vomito abbondante e prolungato per infezioni, avvelenamento, ecc..
Una mancanza di carboidrati nel sangue e nei tessuti porta a una carenza di energia in tutti gli organi. Se non ci sono carboidrati, il corpo prende energia dalla scomposizione di proteine ​​e grassi. Ciò porta al rilascio di sostanze tossiche e allo sviluppo della chetoacidosi..
Acidosi lattica
  • Alcune malattie ereditarie (morbo di von Girke, sindrome MELAS);
  • Infezione grave, che si verifica con un aumento della temperatura di oltre 38 ° C e intossicazione (manifestata da debolezza, aumento della fatica, mal di testa e altri sintomi);
  • Avvelenamento da parte di determinati preparati farmacologici: difenidramina, sostituti dello zucchero, nitroprussiato di sodio, preparati di ferro, ecc.;
  • Malattie oncologiche (cancro, sarcoma);
  • Avvelenamento con alcol e sostituti;
  • Mancanza di funzionalità epatica in presenza di cirrosi, epatite, colangite sclerosante, malattia di Wilson-Konovalov, sindrome di Budd-Chiari;
  • Grave malattia renale cronica con glomerulonefrite, nefrite tubulointerstiziale, esito di ipertensione e una serie di altre malattie.

Alcuni medici evidenziano inoltre la forma ipercloremica, che si verifica in combinazione con l'acidosi lattica. Tuttavia, secondo le informazioni delle moderne riviste scientifiche, i disturbi del metabolismo del cloro sono una condizione meno significativa. Praticamente non influenzano la tattica del trattamento, quindi ora non sono assegnati in una forma separata.

Sintomi

Questa condizione non presenta segni caratteristici. Un cambiamento di acidità è accompagnato da un gran numero di sintomi diversi, che possono essere difficili da mettere in relazione tra loro. Ecco perché è abbastanza difficile identificare la malattia a casa..

Le manifestazioni comuni che possono essere osservate con qualsiasi forma di malattia includono:

  • Nausea costante con vomito, dopo di che non c'è miglioramento del benessere;
  • Forte debolezza, che costringe il paziente ad essere a letto;
  • La comparsa di dispnea a riposo. Una persona non può "respirare", a causa della quale il suo respiro diventa frequente e profondo;
  • Pallore della pelle e delle mucose visibili (occhi, bocca e cavità nasale);
  • La comparsa di sudore freddo sulla pelle;
  • Rallentamento del battito cardiaco e abbassamento della pressione sanguigna;
  • Forse lo sviluppo di convulsioni, vertigini gravi e perdita di coscienza (fino al coma).

Come abbiamo detto, un cambiamento nell'acidità non si verifica da solo. Questa condizione è sempre preceduta da qualche altra malattia. In termini semplificati, si può dire che un forte peggioramento del benessere a causa di una malattia è spesso il primo sintomo. In questo caso, è necessario chiamare un team di ambulanze, che valuterà la situazione e, se necessario, ricovererà il paziente. In ospedale, i medici stabiliranno la diagnosi finale, condurranno gli studi necessari e le misure terapeutiche..

Diagnostica

Convenzionalmente, tutti gli studi sono condotti con tre obiettivi: valutare il livello di acidità del sangue, determinare il tipo di patologia e scoprire le cause della patologia. Per il primo scopo, uno studio è sufficiente: determinare lo stato acido-base. Potrebbero essere necessarie molte più misure diagnostiche per scoprire la causa della variazione del pH..

Esame del sangue alcalino acido

Il modo più semplice e affidabile per confermare la presenza di acidosi metabolica è condurre questa analisi. Ciò non richiede alcuna preparazione speciale da parte del paziente. Se necessario, il paziente preleva il sangue da una vena, che viene inviato al laboratorio. Di norma, il risultato finale può essere ottenuto in poche ore..

Per decifrare i risultati, è necessario conoscere i valori normali degli indicatori e le loro deviazioni dalla malattia. Questa informazione è presentata nella tabella seguente:

A pH 7,35-7,38 e la presenza di sintomi - viene diagnosticata un'acidosi metabolica compensata.

Un pH inferiore a 7,35 indica lo sviluppo di acidosi scompensata.

IndiceNormaCambiamenti dell'acidosi metabolicaImportante prestare attenzione
pH (acidità)7,35-7,45Diminuzione del PH notato
Rao2 - riflette la quantità di ossigeno nel sangue.80-100 mmHg.Non sono stati osservati cambiamenti o aumenti di RaO2.Se, sullo sfondo di una ridotta acidità, si nota un aumento della concentrazione di anidride carbonica e una diminuzione dell'ossigeno, allora stiamo parlando di acidosi respiratoria piuttosto che metabolica.
RASO2 - mostra la quantità di anidride carbonica nel sangue.35-45 mmHg.Non sono state osservate modifiche o riduzioni in PaCO2.

Questa analisi è sufficiente per confermare la presenza di patologia. Tuttavia, per chiarire la sua forma e le cause dello sviluppo, sono necessari numerosi studi aggiuntivi..

Determinazione del tipo di patologia

A tale scopo, i medici prescrivono al paziente un esame delle urine generale e un esame del sangue biochimico, che include necessariamente la determinazione del livello di glucosio e acido lattico. Questi due studi consentono di determinare rapidamente il tipo specifico di disturbo acido-base..

Esame del sangue biochimicoAnalisi delle urine
Concentrazione di glucosioIl livello di acido lattico (lattato)Il numero di corpi chetonici
Norma3,3-6,4 mmol / L0,5-2,4 mmol / LTracce mancanti
Chetoacidosi diabeticaPiù di 11 mmol / lNormaI corpi chetonici sono determinati (acetone, acido idrossibutirrico)
Chetoacidosi non diabeticaNormale o inferiore a 11 mmol / l
Acidosi latticaNormalmente, la normaSignificativamente aggiornatoNorma

Determinazione della causa

Per scoprire i motivi, i medici possono prescrivere un gran numero di studi diversi, a seconda delle loro ipotesi. Tuttavia, ci sono test che devono essere eseguiti da tutti i pazienti con questa malattia. Consentono di valutare le condizioni dei principali organi e sistemi al minor costo. Questo "minimo diagnostico" comprende:

ESR - fino a 15 mm / ora

Conta dei globuli bianchi 4-9 * 10 9 / litro. Compreso:

  • Neutrofili 2,5-5,6 * 10 9 / litro (46-72%)
  • Linfociti 1,2-3,1 * 10 9 / litro (17-36%)
  • Monociti 0,08-0,6 * 10 9 / litro (3-11%).

Globuli (globuli bianchi, globuli rossi) 2-3 nel campo visivo;

Proteine: meno di 0,03 g / l;

Glucosio: assente.

Proteine ​​totali 65-87 g / l;

Bilirubina totale 4,9-17,1 μmol / L;

Creatinina 60-110 μmol / L.

Un aumento del livello di bilirubina ed enzimi epatici (ALT, AST) indica spesso un danno epatico acuto.

L'eccesso di creatinina è di solito un segno di grave malattia renale o dello sviluppo di malattia renale cronica (abbreviata in CKD).

Una diminuzione delle proteine ​​totali con un leggero aumento di altri indicatori può essere un segno di malattia epatica cronica, come cirrosi o epatite cronica.

Un aumento multiplo delle proteine ​​totali è un segno indiretto del mieloma..

StudianormePossibili modifiche
Esame del sangue clinicoUn significativo aumento del livello di VES e dei globuli bianchi può essere osservato sullo sfondo del processo infettivo.

  • Un aumento predominante dei neutrofili indica la natura batterica dell'infezione;
  • Un aumento della concentrazione di linfociti indica spesso una malattia virale;
  • Un aumento della conta dei monociti è spesso un segno di mononucleosi infettiva..
Analisi generale delle urineUna diminuzione della densità delle urine e la comparsa di impurità patologiche (cellule, cilindri, ecc.) In essa possono indicare insufficienza renale - una delle cause più comuni di acidosi lattica.
Biochimica del sangue

Oltre a questi metodi diagnostici di laboratorio, i medici possono raccomandare ultrasuoni, risonanza magnetica o tomografia computerizzata, scintigrafia di singoli organi e una serie di altre procedure. La decisione sulla quantità richiesta di ricerca viene determinata individualmente, a seconda della presunta causa della diminuzione dell'acidità.

Principi di trattamento

La correzione dell'acidosi metabolica è un compito piuttosto difficile anche per un medico esperto. A ogni paziente con sospetto di questa malattia viene offerto di essere ricoverato in ospedale, poiché hanno bisogno di un monitoraggio costante, di un'infusione endovenosa regolare di soluzioni e di vari studi periodici.

Tutti gli obiettivi del trattamento possono essere suddivisi in due gruppi: ripristino della normale acidità del sangue ed eliminazione della causa della patologia.

Recupero del PH

Prima di tutto, i medici stanno cercando di scoprire quale malattia ha portato allo sviluppo della patologia. Se è il diabete, inizia immediatamente la terapia per ridurre il glucosio con insulina e agenti farmacologici. Con lo sviluppo di un'infezione grave, viene effettuato un trattamento completo con farmaci antibatterici / antivirali. Se la diminuzione del pH ha causato gravi danni all'organo, il medico curante tenta di ripristinarne la funzione o sostituirli con farmaci e tecniche strumentali (ad esempio, l'emodialisi).

Contemporaneamente alle misure di cui sopra, la terapia infusionale è obbligatoria - flebo infusione endovenosa di soluzioni. La scelta della soluzione viene effettuata in base al tipo:

Il farmaco ottimale per la terapia (in assenza di controindicazioni) - soluzione di glucosio al 20-40%.

Inoltre, è possibile utilizzare i preparati Reosorbilact e Xylate, che eliminano efficacemente acetone e acidi butirrici dal sangue.

Forma di patologiaCaratteristiche della terapia infusionaleSoluzioni ottimali
Chetoacidosi diabeticaNei pazienti con questa condizione, è necessario compensare la perdita di fluidi e utili oligoelementi. In questo caso, le soluzioni contenenti glucosio sono controindicate per l'uso..Preparazioni contenenti elettroliti: potassio, sodio, calcio, magnesio, ecc..

  • Sterofundin;
  • La soluzione di Ringer;
  • Trisol;
  • È anche possibile utilizzare una soluzione salina normale (0,9%) e disol.
Acidosi latticaL'obiettivo principale della terapia è eliminare la mancanza di liquidi, ridurre la concentrazione di acido lattico e ripristinare la carenza alcalina.
Chetoacidosi non diabeticaCon questo modulo, vengono mostrate soluzioni con azione antiketone. Inoltre, devono compensare la carenza di glucosio (se presente) e di liquidi.

La terapia infusionale nei bambini viene eseguita secondo gli stessi principi degli adulti. La cosa principale è determinare correttamente la causa e la variante della malattia. L'unica differenza è il volume delle infusioni endovenose: il bambino ha bisogno di significativamente meno liquidi. I medici calcolano la quantità richiesta in base al peso corporeo.

Caratteristiche del trattamento delle singole forme

Poiché diversi meccanismi patologici operano in ciascuna delle forme, alcuni aspetti del loro trattamento differiscono l'uno dall'altro. In questa sezione, presenteremo i principi più importanti da seguire quando si prescrive la terapia:

  1. Con l'acidosi lattica, oltre alla terapia per infusione, le vitamine del gruppo B (tiamina, piridossina, cianocobalamina) devono essere prescritte ogni 12 ore. Queste sostanze migliorano il metabolismo e aiutano a normalizzare l'acidità. Per combattere la mancanza di aria, i pazienti sono sottoposti a inalazione continua di ossigeno attraverso una maschera o una cannula nasale. Nell'acidosi grave, quando il livello di acido lattico aumenta di 4-5 volte, i medici possono eseguire la "pulizia" del sangue - emodialisi;
  2. Con la chetoacidosi senza diabete, oltre alla terapia standard, si raccomanda di prescrivere farmaci che ripristinano il sistema digestivo (Domperidone, Metoclopramide). Ciò ridurrà la perdita di liquidi con il vomito e migliorerà la digestione del cibo. La nutrizione deve essere effettuata attraverso la bocca (usando una cannula gastrica o frequenti poppate). Dovrebbe essere ipercalorico, ricco di carboidrati e povero di grassi. Inoltre, ai pazienti viene mostrata la terapia vitaminica;
  3. Nella chetoacidosi diabetica, il principale metodo di trattamento è la somministrazione di insulina. Ridurre la concentrazione di zucchero e sufficienti infusioni endovenose sono i metodi di terapia più efficaci. Dopo aver eseguito queste misure, nella maggior parte dei casi, il pH viene riportato ai valori normali e il paziente si sente meglio.

Il trattamento di un bambino viene effettuato secondo gli stessi principi della terapia di un paziente adulto. Tuttavia, va ricordato che i bambini sono più difficili da tollerare qualsiasi malattia, e specialmente quelli accompagnati da un cambiamento di acidità. Pertanto, il ricovero tempestivo e l'assistenza medica adeguatamente fornita sono particolarmente importanti per loro..

FAQ

Dipende dalla causa della malattia. Se il paziente ha il diabete, gli viene prescritto un tavolo senza carboidrati facilmente digeribili e con una quantità predominante di cibo proteico. Con un basso livello di glucosio (sullo sfondo della chetoacidosi non diabetica), al contrario, i carboidrati dovrebbero diventare il componente principale del cibo per compensare la mancanza di energia.

Dipende dalla gravità della malattia e dalle condizioni del paziente stesso. La durata minima della terapia, nella maggior parte dei casi, è di 2 settimane.

Nella stragrande maggioranza dei casi, questa condizione si sviluppa con varie patologie intrauterine che portano alla fame di ossigeno del bambino e interrompono il flusso di nutrienti attraverso la placenta. La causa può essere distacco prematuro della placenta, gravidanza, parto prematuro, anomalie del cordone ombelicale, ecc. In questo caso, possono verificarsi sia la chetoacidosi che l'accumulo di lattato. Il trattamento di tali bambini viene effettuato secondo gli stessi principi sopra descritti..

Un calo del pH del sangue da solo può causare gravi danni al cervello, al cuore o ai reni. Va anche ricordato che la malattia che l'ha causata può portare a danni ad altri organi..

Dei segni caratteristici, due dovrebbero essere notati: l'aspetto dell'odore dell'acetone e il tasso di sviluppo del coma. La comparsa di un odore specifico dalla pelle del paziente è caratteristica solo della chetoacidosi, mentre un paziente con una violazione del metabolismo dell'acido lattico ha un odore normale. Al momento dello sviluppo del coma, si può anche suggerire una variante della malattia: con l'acidosi lattica, il più delle volte, i disturbi della coscienza si verificano rapidamente (entro poche ore). Mentre in un paziente con un alto contenuto di corpi chetonici nel sangue, la coscienza può persistere per 12-20 ore.

Alcalosi e acidosi: cause, sintomi, trattamento e prevenzione

Un ruolo importante per il normale funzionamento del corpo è giocato dall'equilibrio acido-base (ph nel sangue). Dal punto di vista della diagnostica applicata, i cambiamenti nella concentrazione di idrogeno nel sangue nella pratica medica sono brevemente riassunti. Il sangue che circola nel corpo è una miscela di cellule viventi in un mezzo liquido. Normalmente, nell'uomo, l'equilibrio acido-base è compreso tra 7,37 e 7,44. Se il valore viene ridotto o aumentato di 0,1, ciò porta a un malfunzionamento del sistema respiratorio e della circolazione sanguigna. In tali casi, parlano della presenza di condizioni come alcalosi e acidosi. Cosa sono e come appaiono, impareremo oggi.

Descrizione

L'acidosi è generalmente chiamata un aumento dell'ambiente acido nel sangue e nei tessuti corporei rispetto alla norma, mentre il pH diminuisce. Se lo spostamento si verifica per 0,3, si verifica lo sviluppo di coma acidotico e per 0,4 - morte. Se una persona rifiuta il cibo, la cosiddetta nutrizione interna inizia a verificarsi usando tessuti e grassi secondari. Con la scissione di quest'ultimo, si formano acetone e prodotti petroliferi. Non vengono escreti, quindi il ph del sangue e l'ambiente interno cambiano dal lato acido.

L'acidosi raggiunge i suoi valori massimi nel tempo, le cellule chetoniche vengono convertite in aminoacidi e si verifica una crisi acidotica. L'alcalosi è considerata un aumento delle sostanze alcaline nel corpo con un aumento del pH. Se lo spostamento si verifica per 0,2, si verifica una violazione dell'attività di tutti i sistemi del corpo. Questo processo si chiama alcalosi non compensata. Con alcalosi compensata, il pH rientra nell'intervallo normale (7,35–7,45), ma le deviazioni compaiono nei sistemi tampone.

L'alcalosi e l'acidosi possono verificarsi con malattie del corpo o determinate condizioni estreme. I sistemi tampone non riescono a mantenere il livello di pH desiderato, quindi vengono raccolti acidi o alcali. Entrambi i tipi di fluttuazioni di equilibrio hanno le loro varietà, che dipendono da ciò che ha causato il cambiamento dell'equilibrio. In alcune malattie polmonari, si verifica un cambiamento nella concentrazione di anidride carbonica nel sangue..

Un cambiamento nell'equilibrio acido-base dovuto a una violazione della ventilazione polmonare è chiamato alcalosi respiratoria o gassosa e acidosi. Nelle malattie correlate al metabolismo, gli acidi non volatili si accumulano nel sangue. Quando si verifica il vomito, una diminuzione del loro numero. L'alcalosi non respiratoria e l'acidosi sono cambiamenti che non sono associati alla funzione respiratoria. Questi processi sono chiamati metabolici. Considera tutte queste manifestazioni in modo più dettagliato..

Tipi di acidosi

Si distinguono i seguenti tipi di acidosi:

  1. Esogeno - appare a causa del consumo di componenti con elevata acidità, farmaci che possono abbassare il pH.
  2. Acidosi respiratoria La frequenza di ventilazione diminuisce con malattie respiratorie, uso di barbiturici, inalazione di aria con un'alta percentuale di anidride carbonica, ecc..
  3. Metabolico: osservato con una grande quantità di acido non volatile e una mancanza di ioni nel liquido che si trova tra le cellule. Ciò può essere causato da disturbi circolatori, fame nei tessuti, diabete mellito, disturbi gastrointestinali, ecc..
  4. Acidosi escretoria o renale - manifestata nella difficoltà di escrezione da parte dei reni di acidi non volatili o in una grande perdita di alcali durante il vomito.
  5. Misto: una combinazione di diversi tipi di acidosi.

Acidosi lattica

Questa patologia è accompagnata dall'accumulo di una grande quantità di acido lattico nel sangue. La malattia è di due tipi: A e B. Nel primo tipo, l'ossigeno è completamente assente nei tessuti, nel secondo caso non si osserva. Questo disturbo è inerente a coloro che hanno accorciamento dell'intestino tenue. In questo caso, i batteri producono non solo enzimi e acido lattico, che provoca lo sviluppo di acidosi, che può portare al coma. L'acidosi lattica può provocare leucemia, linfoma, mieloma, epilessia, batteriemia, esposizione a tossine, farmaci.

Tipi di alcalosi

Si distinguono i seguenti tipi di alcalosi:

  1. Esogeno si verifica a seguito dell'ingresso nel sangue di droghe o sostanze che aumentano il pH.
  2. L'alcalosi respiratoria si verifica con una maggiore ventilazione dei polmoni, che porta alla rimozione di una grande quantità di anidride carbonica. Questo si osserva con danni cerebrali, effetti delle tossine e perdita di sangue di grandi dimensioni..
  3. L'escrezione si verifica con la perdita di succo gastrico a causa della formazione di fistole nello stomaco, vomito incessante, con malattie dei reni e del sistema endocrino.
  4. L'alcalosi metabolica si verifica in violazione dello scambio di elettroliti. Spesso osservato dopo l'intervento chirurgico nelle persone con rachitismo..
  5. Il misto si manifesta in una combinazione di diversi tipi di alcalosi. Si verifica con ipossia, vomito, lesioni cerebrali.

Le cause

L'alcalosi e l'acidosi possono verificarsi a causa di vari motivi, a seconda della loro varietà. L'acidosi appare nelle malattie che sono accompagnate da uno stato febbrile, poiché gli acidi organici vengono trattenuti nel corpo. L'acetone e l'acido acetoacetico compaiono nelle urine. Nei casi più gravi, si verifica un coma. Livelli di acidità durante il digiuno. Le cause dell'alcalosi si trovano nei disturbi metabolici nel corpo, nell'infusione di sangue. L'aspetto di un disturbo può essere notato come risultato dell'uso di un'alta dose di bicarbonato di sodio con il trattamento a lungo termine di una certa malattia.

Lo stesso tipo di cibo e cattiva alimentazione, disidratazione, temperature ambiente elevate possono anche provocare alcalosi. Con lesioni cerebrali, quando compaiono vomito e ipercapnia, si sviluppa anche questa patologia. L'alcalosi metabolica si verifica con la perdita di ioni idrogeno da parte del corpo con vomito o assunzione di farmaci, che aumentano la diuresi, l'assunzione prolungata di acqua minerale.

Sintomi di alcalosi

Con questa violazione, c'è una diminuzione del flusso sanguigno cerebrale, della pressione sanguigna. Aumenta l'eccitabilità nervosa e muscolare, possono svilupparsi convulsioni e si osserva anche costipazione. L'alcalosi respiratoria provoca una diminuzione delle prestazioni mentali, si verificano vertigini e svenimenti, diminuisce l'attività del centro respiratorio. La pelle diventa pallida, appare un respiro corto isterico, tachicardia, un piccolo polso. Se una persona ha avuto in precedenza una prontezza epilettica o lesioni al SNC, può sviluppare un attacco. Se una persona ha l'epatite, l'alcalosi dei sintomi potrebbe non manifestarsi.

I sintomi possono anche includere debolezza, sete, mancanza di appetito, sonnolenza, letargia. Se l'aiuto non viene fornito in tempo, può verificarsi un coma. Con alcalosi metabolica, è possibile la comparsa di edema, si sviluppa la sindrome di Burnet, in cui si manifestano apatia, avversione ai latticini, prurito cutaneo, congiuntivite, insufficienza renale, poliuria o polidipsia.

Sintomi di acidosi

Questo tipo di violazione provoca letargia, respiro rapido, uno stato di stupore e stupore, a seguito del quale possono verificarsi shock e morte. A volte si verifica nausea, vomito e iperpnea. Con l'acidosi, esiste un alto rischio di aritmia, si osserva una diminuzione della pressione, a seguito della quale possono verificarsi disturbi metabolici nel cervello.

Inoltre, l'acidosi, i sintomi e il trattamento di cui stiamo prendendo in considerazione, possono provocare disidratazione e formazione di malattie cardiache. Nella forma acuta, la malattia si manifesta come mal di stomaco, disturbi circolatori, inibizione generale.

Diagnostica

La diagnosi di alcalosi e acidosi è semplice. Per fare questo, l'urina viene testata per pH e sangue per determinare la sua composizione di gas ed elettroliti. La diagnosi di alcalosi si basa sui dati clinici del paziente, viene determinata la presenza di cloruro nelle urine. Per rilevare l'acidosi, utilizzare un test con cloruro di ammonio o calcio, condurre uno studio del sangue e del plasma sulla composizione del gas e sul livello dell'elettrolito.

Trattamento dell'acidosi

Se l'acidosi procede in forma moderata, non viene prescritto alcun trattamento specifico. Raccomandano solo una dieta, escludendo i cibi proteici dalla dieta. In altre forme, la soluzione salina viene somministrata per via endovenosa ai pazienti, viene prescritto cloruro di potassio. Se il paziente ha un'iperfunzione delle ghiandole surrenali, viene trattata la malattia di base. In presenza della sindrome di Barter, vengono utilizzati inibitori della prostaglandinsintetasi..

La terapia mira principalmente a prevenire lo sviluppo di anemia, ipovolemia e correggere il processo respiratorio. Per questo, vengono utilizzate soluzioni alcaline. L'acidosi è trattata con farmaci come trisamina, acido nicotinico, riboflavina, carnitina, acido lipoico e così via. È anche necessario organizzare correttamente l'alimentazione, mangiare quei prodotti che contribuiscono alla rimozione delle tossine dal corpo.

Trattamento di alcalosi

La terapia in questo caso dovrebbe essere completa. Il trattamento dovrebbe aiutare a eliminare le cause dello sviluppo della patologia. Quindi, l'alcalosi gassosa viene trattata usando miscele contenenti anidride carbonica, il paziente viene inalato e prescritto "Seduxen". Le alcalosi non gassose vengono trattate in base al loro tipo. L'ammonio, l'insulina, ecc. Sono comunemente usati. Nell'alcalosi metabolica, cloruro di calcio, glucosio e insulina sono prescritti per via endovenosa. Prescrivere al paziente farmaci come "Spironolattone", "Panangin", "Ammonio cloruro".

Oltre al trattamento specifico per patologie come l'acidosi e l'alcalosi del sangue, viene prescritta una terapia per eliminare i disturbi associati che hanno causato la comparsa di patologie.

Prevenzione

Prima di tutto, il paziente deve stabilire uno stile di vita, osservando il regime di sonno e nutrizione. Le cattive abitudini dovrebbero essere eliminate, si consiglia di mangiare frutta e verdura. Tutto ciò contribuisce alla prevenzione di patologie come alcalosi e acidosi. Ma una corretta alimentazione da sola non è sufficiente; è necessaria una moderata attività motoria. Vale anche la pena prestare attenzione alla presenza di altre malattie e trattarle in tempo affinché non provochino un cambiamento nell'equilibrio acido-base del sangue.

I medici raccomandano una visita medica una volta all'anno a scopo di prevenzione. Per bilanciare il BER, devi sapere che l'acqua minerale e il latte aumentano il livello di alcali e che tè e caffè, dolci e carne aumentano il livello di acidi. Pertanto, tali prodotti dovrebbero essere consumati con moderazione. Misure preventive adeguatamente coordinate aiutano a mantenere l'equilibrio acido-base nel corpo, quindi una persona si sentirà bene.

Corpo e pH

Conosciamo già il concetto di acidosi e alcalosi. Ma il corpo può proteggersi da uno squilibrio di acidi e alcali nel sangue? Il corpo umano ha meccanismi super efficienti che monitorano il livello di pH. Questi meccanismi comprendono il sistema tampone e respiratorio, nonché i reni. Il sistema tampone è in grado di tornare istantaneamente al normale livello di pH, poiché è in grado di assorbire e rilasciare ioni idrogeno in caso di carenza o eccesso.

Il sistema respiratorio funziona attraverso i centri respiratori del cervello, che sono in grado di aumentare o rallentare la respirazione a seconda della concentrazione di anidride carbonica nel sangue. I reni sono in grado di mantenere l'equilibrio di acidi e alcali grazie al loro assorbimento, ritenzione ed escrezione. Tutti questi meccanismi sono indipendenti dalle influenze ambientali, ma in alcune malattie umane falliscono.

Pertanto, per ogni reazione chimica che si verifica nel corpo umano, l'accumulo di ioni idrogeno in esso influisce. Più è nel sangue, più basso è il livello di pH e meno è, maggiore diventa il pH. Affinché il corpo funzioni correttamente, l'accumulo di ioni idrogeno deve rientrare nei limiti normali, poiché piccole fluttuazioni possono influire negativamente sulla salute. Con un'alta dose di ioni idrogeno, il sangue diventa molto acido e quando il loro contenuto viene ridotto, il sangue sarà piuttosto alcalino. Tutto ciò può portare a vari malfunzionamenti nel corpo che richiedono un trattamento..

Acidosi: che cos'è, sintomi e trattamento dell'acidosi negli adulti

Che cos'è l'acidosi??

Acidificazione del corpo o acidosi (dal lat. Acidus - acido) - uno spostamento dell'equilibrio acido-base del corpo verso un aumento dell'acidità (diminuzione del pH).

Si verifica principalmente negli adulti. Manifestare vari sintomi, a seconda della causa e del tipo di condizione.

Sistema tampone equilibrio acido-base

Per funzionare, il corpo ha bisogno dell'energia che riceve dal cibo. Vari processi metabolici rendono l'energia benefica per i muscoli e gli organi. Nel processo del metabolismo, vengono accumulati prodotti di scarto che il corpo viene escreto attraverso i reni, il fegato, la pelle, i polmoni e l'intestino. Questi rifiuti possono essere acidi o alcalini..

È importante per il corpo che il sangue abbia un pH stabile (livello di idrogeno). Pertanto, nel sangue di solito c'è un livello di pH più o meno stabile tra 7,36 e 7,44. Ciò è garantito da vari sistemi tampone che bilanciano l'equilibrio acido-base:

  • buffering chimico;
  • compensazione attraverso la respirazione (la cosiddetta compensazione respiratoria);
  • compensazione renale (cosiddetta compensazione renale).

I rifiuti di acido metabolico vengono escreti dall'organismo attraverso i reni, durante la minzione o espirati attraverso i polmoni. Se la regolazione dell'equilibrio acido-base è disturbata (ad esempio, a causa della compromissione della funzionalità polmonare o renale), si verifica un eccesso di acido e il corpo diventa acidificato.

Cause di acidosi

L'acidificazione (acidosi) del corpo può verificarsi per molte ragioni, a seconda della forma. La condizione ha due forme acute:

  • acidosi respiratoria (respiratoria);
  • acidosi metabolica.

Acidosi respiratoria

Si verifica a causa della respirazione troppo superficiale o della ventilazione insufficiente dei polmoni (la cosiddetta ipoventilazione). Il corpo espira troppo poca anidride carbonica (CO₂). L'eccesso di anidride carbonica si accumula come bicarbonato nel corpo.

L'acidosi respiratoria si verifica a causa di:

  • malattie polmonari (come polmonite, asma bronchiale, enfisema, pneumofibrosi diffusa dei polmoni, ecc.);
  • insufficienza respiratoria (ad esempio, a causa di fratture delle costole);
  • paralisi del centro respiratorio nel cervello.

Acidosi metabolica

L'acidosi metabolica è accompagnata da una concentrazione troppo elevata di metaboliti acidi nel sangue e da un sovraccarico dei sistemi tampone. Di conseguenza, il pH scende drasticamente. Questa forma di acidosi è spesso pericolosa per la vita..

L'acidosi metabolica deriva dalle seguenti cause:

  • Il corpo è troppo pieno di sostanze acide o lo riceve costantemente in grandi quantità dall'esterno (la cosiddetta acidosi additiva). Possibili fattori scatenanti:
    • diabete;
    • obesità;
    • alcolismo;
    • fame;
    • lavoro muscolare pesante;
    • shock;
    • avvelenamento con metanolo (ad esempio in chiaro di luna o alcool falso), glicole (ad esempio in antigelo) o salicilati (ad esempio in antidolorifici come l'acido acetilsalicilico).
  • Il corpo espelle pochi acidi non volatili dai reni (la cosiddetta acidosi renale o escretoria), a seguito di:
    • insufficienza renale.
  • L'introduzione di un gran numero di acidi nel corpo (acidosi mista), i suoi fattori scatenanti sono:
    • diarrea prolungata;
    • assunzione di inibitori dell'anidrasi carbonica (una forma speciale di diuretici).

Sintomi di acidosi

L'acidosi può avere molti sintomi diversi. Quali saranno i segni di acidificazione del corpo dipende dal motivo per cui l'equilibrio acido-base è stato disturbato.

Sintomi di acidosi respiratoria

L'acidificazione dovuta all'acidosi respiratoria è una forma più comune della malattia. È sempre associato alla cosiddetta ipossia (carenza di ossigeno). Il ridotto contenuto di ossigeno nel corpo si manifesta con mancanza di respiro e arrossamento delle labbra.

Inoltre, l'acidosi respiratoria può causare altri sintomi, che vanno dalla debolezza e dal disorientamento al coma. Inoltre, poiché i reni cercano di resistere all'ossidazione del corpo, la minzione aumenta.

Sintomi di acidosi metabolica

L'acidosi metabolica rara (la cosiddetta acidosi metabolica), in contrasto con l'acidosi respiratoria, provoca sintomi completamente diversi. Di norma, si verifica una respirazione intensa (iperventilazione), che è accompagnata da una respirazione insolitamente profonda e rumorosa (il termine medico respirazione di Kussmaul).

Di conseguenza, il corpo cerca di espirare più anidride carbonica acida. Se il diabete è il colpevole dell'acidosi metabolica, il respiro del paziente può puzzare di acetone.

Inoltre, qualsiasi acidosi acuta colpisce anche il cuore e i vasi sanguigni. Se il corpo viene acidificato, la gittata cardiaca diminuisce e i vasi sanguigni su braccia e gambe si espandono. Di conseguenza, in caso di acidosi, sono possibili i seguenti sintomi aggiuntivi:

Diagnosi dell'acidosi

Quando si effettua la diagnosi di acidosi, di solito è necessario analizzare la composizione gassosa del sangue arterioso (gasometria arteriosa), misurare il pH e l'anidride carbonica nel sangue.

Per comprendere meglio la causa dell'acidificazione, i medici misurano anche il livello di ioni sodio nel sangue. Inoltre, sono prescritti ulteriori esami del sangue.

Trattamento dell'acidosi

Il trattamento dell'acidosi acuta ha due obiettivi principali:

1. Eliminazione delle cause dell'eccesso di acido nel corpo (ovvero trattamento della malattia di base che ha causato l'acidificazione);

2. Adottare misure immediate per alleviare i sintomi acuti dell'acidosi.

Terapia dell'acidosi respiratoria

Nel caso dell'acidosi respiratoria, cioè dell'acidificazione del corpo a causa dell'insufficiente espirazione dell'anidride carbonica, la terapia sintomatica consiste nell'aumentare la frequenza respiratoria per espellere l'anidride carbonica acida dai polmoni.

Con l'acidosi respiratoria dovuta alla carenza di ossigeno (ipossia) nei tessuti del corpo, il contenuto di ossigeno è completamente o parzialmente ridotto. A seconda del grado di ipossia, ciò influisce sul trattamento. Nei casi più gravi, è necessaria la ventilazione meccanica (ventilazione meccanica).

Terapia dell'acidosi metabolica

Con acidosi metabolica, ad es. alta concentrazione di metaboliti acidi nel sangue, il pH scende a 7,15, è necessaria una terapia sintomatica immediata.

Un rimedio adatto contro un'alta concentrazione di prodotti metabolici nel sangue è il bicarbonato (bicarbonato di sodio). Se la funzione respiratoria non è compromessa, la persona lesa riceve bicarbonato per infusione. In questo modo, sarà in grado di espirare più anidride carbonica (CO₂) alla leggera..

Tuttavia, se è probabile che la malattia di base responsabile dell'acidosi metabolica possa essere curata rapidamente, i medici sono riluttanti a utilizzare la terapia per infusione di bicarbonato di sodio. Questo vale per i diabetici con chetoacidosi diabetica, i cui sintomi acuti possono essere alleviati dalla terapia insulinica (preparati insulinici).

Tuttavia, il bicarbonato è disponibile anche in forma di compresse. Usandoli, è possibile mantenere il sistema tampone del sangue, che è responsabile dell'equilibrio acido-base.

Se l'acidosi metabolica deriva da una malattia renale cronica, potrebbe essere necessaria la dialisi per il trattamento. A lungo termine, è consigliabile cambiare cibo e bere molta acqua.

Nutrizione per l'acidosi

Con l'acidosi, è necessario consumare l'80% degli alimenti alcalini. L'altro 20% può essere costituito da alimenti ricchi di proteine ​​e acidi..

Successivamente, quando il tuo equilibrio del pH è migliorato, puoi rimuovere circa il 65% degli alimenti alcalini dalla tua dieta..

Figura 1, elenco prodotti:

Come prevenire l'acidificazione del corpo (prevenzione dell'acidosi)

Chiunque desideri prevenire l'ossidazione del corpo dovrebbe prima di tutto prestare attenzione ai possibili fattori provocatori (fattori scatenanti) dell'acidosi e prevenirli. Questi includono:

  • malattie dell'apparato respiratorio (ad esempio asma bronchiale, enfisema, fibrosi polmonare e altre malattie polmonari);
  • insufficienza respiratoria (ad es. causata da fratture costali);
  • diabete;
  • malattia renale cronica.

Inoltre, sono consigliati i seguenti suggerimenti:

  • mangiare equilibrato, prestare attenzione all'attività fisica;
  • bere abbastanza acqua (circa 2 litri al giorno);
  • bere alcolici moderatamente;
  • rinunciare completamente alla nicotina.

Prognosi e complicanze

Nel caso dell'acidosi, la prognosi dipende dalla rapidità con cui sono state prese le misure contro l'acidificazione, le cause e le sue possibili complicanze. I sistemi di buffer del corpo devono funzionare ininterrottamente. Se il sistema fallisce e il corpo umano viene acidificato, per neutralizzarlo, le ossa saranno prodotte in un gran numero di sali minerali e fosfati. Di conseguenza, questo può portare all'osteoporosi (malattia scheletrica).

Se il saldo dell'equilibrio acido-base scompare e, di conseguenza, l'acidificazione non viene trattata, in futuro potrebbero svilupparsi le seguenti complicazioni:

Acidosi metabolica - tipi, sintomi e come trattare

L'equilibrio acido-base in un corpo sano viene mantenuto a un livello costante, il sangue ha una debole reazione alcalina. Quando si discosta verso l'acidificazione, si sviluppa acidosi metabolica, alcalinizzazione - alcalosi. Lo squilibrio nella parte acida è più comune, i medici di tutte le specializzazioni lo affrontano.

L'acidosi in sé non si verifica mai; si sviluppa sempre come conseguenza di qualsiasi disturbo o malattia. Esistono molte cause di acidosi: dal diabete a un sovradosaggio di acido ascorbico. In tutti i casi, i processi nel corpo procedono in modo simile: le reazioni biochimiche rallentano, le proteine ​​cambiano la loro struttura. Questa condizione è molto pericolosa, fino al fallimento dell'organo e alla morte.

Acidosi metabolica - che cos'è?

È importante saperlo! Una novità consigliata dagli endocrinologi per il monitoraggio continuo del diabete! È necessario solo ogni giorno. Leggi di più >>

Le proteine ​​sono presenti in ogni cellula del nostro corpo. Si trovano negli ormoni, negli enzimi e nel sistema immunitario. Le proteine ​​sono anfotere, cioè hanno le proprietà sia degli acidi che delle basi. Svolgono la loro funzione in un intervallo di pH piuttosto stretto: 7,37 - 7,43. Con qualsiasi deviazione da esso, le proteine ​​cambiano irrevocabilmente la loro struttura. Di conseguenza, gli enzimi perdono attività, i canali ionici vengono distrutti, le membrane cellulari cessano di adempiere alle loro funzioni, i recettori falliscono, la trasmissione degli impulsi nervosi viene interrotta.

Il diabete e i picchi di pressione saranno un ricordo del passato

Il diabete è la causa di quasi l'80% di tutti gli ictus e amputazioni. 7 persone su 10 muoiono a causa di ostruzioni delle arterie del cuore o del cervello. In quasi tutti i casi, la ragione di questa terribile fine è la stessa: glicemia alta.

Lo zucchero può e dovrebbe essere abbattuto, altrimenti niente. Ma questo non cura la malattia stessa, ma aiuta solo a combattere le indagini e non la causa della malattia.

L'unico medicinale ufficialmente raccomandato per il diabete e utilizzato dagli endocrinologi nel loro lavoro è il cerotto per il diabete di Ji Dao.

L'efficacia del farmaco, calcolata secondo il metodo standard (il numero di pazienti che hanno recuperato il numero totale di pazienti nel gruppo di 100 persone che sono state sottoposte a trattamento) è stata:

  • Normalizzazione dello zucchero - 95%
  • Eliminazione della trombosi venosa - 70%
  • Eliminazione di un forte battito cardiaco - 90%
  • Alleviare la pressione alta - 92%
  • Rigore durante il giorno, sonno migliorato di notte - 97%

I produttori di Ji Dao non sono un'organizzazione commerciale e sono finanziati dallo stato. Pertanto, ora ogni residente ha l'opportunità di ricevere il farmaco con uno sconto del 50%.

Da tali gravi conseguenze, il corpo si protegge in modo indipendente con l'aiuto di un sistema tampone di diversi livelli. Il principale è il bicarbonato. Sali di acido carbonico e bicarbonati sono costantemente presenti nel sangue che, con un aumento del contenuto di acido nel sangue, lo neutralizza immediatamente. La reazione produce acido carbonico, che si decompone in anidride carbonica e acqua.

La concentrazione di bicarbonati di sangue viene mantenuta dai reni, si verifica il processo opposto: gli ioni idrogeno in eccesso vengono escreti nelle urine e il bicarbonato viene restituito al sangue.

Se gli acidi in quantità maggiori provengono dall'esterno o si formano nel corpo, si sviluppa acidosi. È caratterizzato da un calo del PH a 7,35 e inferiore. La ragione del cambiamento nell'equilibrio acido-base può essere un aumento dell'assunzione di anidride carbonica, disturbi renali con l'interruzione del loro lavoro per ripristinare le riserve di bicarbonato, un eccessivo ritiro delle basi attraverso il tratto gastrointestinale. Può causare acidificazione e processi metabolici distorti, nel qual caso si verifica acidosi metabolica.

Ragioni e fattori di sviluppo

Per curare l'acidosi, non è sufficiente introdurre i bicarbonati mancanti nel flusso sanguigno. Inoltre, in alcuni casi, la loro introduzione può essere pericolosa. Per eliminare l'acidosi, è necessario capire sotto l'influenza di quali fattori ha iniziato a svilupparsi.

Possibili cause di acidosi metabolica:

  1. Carenza di insulina o grave resistenza all'insulina. Per questo motivo, i tessuti non ricevono nutrimento e sono costretti a usare grassi che si rompono per formare acidi..
  2. Aumento della formazione di acido lattico nelle malattie del fegato, carenza di insulina nel diabete, mancanza di ossigeno nei tessuti a causa di malattie dei vasi sanguigni, polmoni, cuore.
  3. Eccessivo consumo di alcol, accompagnato da vomito e successivo digiuno..
  4. Il digiuno prolungato o un forte eccesso di grassi negli alimenti.
  5. Intossicazione del corpo quando consumato: glicole etilenico - alcool, un componente dell'antigelo; acido salicilico superiore a 1,75 g per kg di peso; metanolo.
  6. Avvelenamento con vapori di toluene, che si trova in pitture, vernici, colla, solvente.
  7. Diminuzione della funzione glomerulare renale dovuta a nefropatia, pielonefrite, nefrosclerosi, trattamento con alcuni farmaci: farmaci antinfiammatori; amfotericina: un farmaco antifungino; la tetraciclina è un antibiotico; preparati al litio - psicotropi; acetazolamide (diacarb); spironolattone (Veroshpiron) - diuretici.
  8. Perdita di bicarbonati gastrointestinali a causa di diarrea, fistola esterna.
  9. Un sovradosaggio di metformina, un farmaco prescritto per il tipo di diabete non insulino-dipendente. Assunzione di metformina in pazienti con funzionalità epatica o renale compromessa.
  10. Produzione insufficiente di corteccia surrenale di aldosterone o deossicorticosterone.
  11. Eccesso di potassio in violazione della sua escrezione da parte dei reni.
  12. L'introduzione di acidi nella nutrizione parenterale o cloruro di ammonio per alleviare il gonfiore.
  13. Massiccia necrosi tissutale dovuta a compressione prolungata, ustioni, miopatia, ulcere trofiche e alterazioni cancrenose del diabete.

Tipi di malattia

A seconda della causa dell'accumulo di acidi nel sangue, l'acidosi è suddivisa in tipi:

Acidosi prossimale - sindrome nefrosica, trombosi venosa epatica, mieloma, cisti, assunzione prolungata di diuretici, mancanza di aldosterone.

Acidosi distale - pielonefrite, nefropatia, assunzione di farmaci che possono influenzare il tasso di filtrazione dell'urina nei glomeruli.

Tipo di acidosiViolazioneLe cause
chetoacidosiA causa della mancanza di glucosio, il corpo è costretto a soddisfare i suoi bisogni attraverso la scomposizione degli acidi grassi. Il processo è accompagnato da una maggiore formazione di chetoacidi..Diabete mellito: tipo 1 - dose insufficiente di insulina o farmaco avariato, tipo 2 - forte resistenza all'insulina a causa di una prolungata mancanza di compensazione. Lunga fame, alcolismo.
Acidosi latticaAumento della concentrazione di acidi lattici e piruvici. La loro formazione è migliorata con una mancanza di ossigeno.Lieve - dopo un carico sui muscoli, specialmente nelle persone non allenate. Grave - con malattie del fegato, che normalmente purifica il sangue dagli acidi. Può essere osservato nelle malattie che portano alla fame di ossigeno: cardiaco, polmonare, vascolare, con mancanza di emoglobina. La probabilità di acidosi lattica aumenta l'assunzione incontrollata di metformina nel diabete.
Tubolare renaleGli acidi non si formano. L'acidità aumenta a causa della mancanza di bicarbonati. L'acidosi prossimale è una violazione del ritorno dei bicarbonati nel sangue. Distale - rimozione insufficiente di ioni idrogeno.
Acidosi con intossicazioneAcidificazione mediante prodotti di decomposizione, ad esempio acido ossalico quando si usa glicole etilenico o acido formico quando si avvelena con metanolo.Inosservanza delle misure di sicurezza quando si lavora con sostanze tossiche, uso di bevande alcoliche surrogate, sovradosaggio di medicinali.

Si verifica anche una forma combinata di acidosi, specialmente nei pazienti con disturbi metabolici cronici. Ad esempio, il rischio di acidosi a causa dell'elevato zucchero nel diabete è significativamente aumentato dal consumo di alcol e dalla nefropatia diabetica.

In base al grado di compensazione, l'acidosi è divisa in 3 forme:

  • acidosi compensata: i sintomi sono rari, l'acidità è vicina al limite inferiore delle condizioni normali e stabili. Non è richiesto un trattamento speciale, è necessario identificare ed eliminare la causa della violazione;
  • acidosi sottocompensata: condizione borderline, è richiesta l'osservazione;
  • forma scompensata di acidosi metabolica: il pH del sangue viene ridotto a valori potenzialmente letali o continua a diminuire. Ricovero urgente, correzione dell'acidità con soluzioni speciali, in alcuni casi misure di rianimazione. Senza trattamento, l'acidosi scompensata può causare coma e portare alla morte del paziente..

Criteri per determinare il grado di acidosi metabolica:

CriteriocompensazioneSubcompensationDecompensazione
pH≈ 7.47,29-7,35undici> 1norma
non diabeticinormale o leggermente più alto
Acidosi latticanormanorma> 2.2

Nella fase del trattamento, è necessario eliminare la violazione che ha causato l'acidosi. Per identificarlo, è possibile effettuare numerosi studi, a seconda delle malattie precedentemente diagnosticate nel paziente e del quadro clinico..

I principali sono esami del sangue biochimici generali e vari, analisi delle urine generale.

Possibili deviazioni:

  1. Proteine, cellule renali, cilindri nelle urine e crescita della creatinina nel sangue indicano problemi ai reni.
  2. Lo zucchero nelle urine indica un alto livello nel sangue, molto spesso a causa di diabete o pancreatite acuta.
  3. La crescita dei leucociti nel sangue suggerisce che si è verificata acidosi a causa di infiammazione e malfunzionamento di uno degli organi interni. I neutrofili sono elevati con infezione batterica, linfociti con virus.
  4. Si osserva un aumento della concentrazione di bilirubina o una diminuzione delle proteine ​​del sangue con insufficienza epatica, cirrosi.

In base ai risultati delle analisi, è possibile prescrivere ecografia, risonanza magnetica o computerizzata. Il volume della ricerca è determinato dal medico, tenendo conto della presunta causa di acidosi metabolica..

Metodi di trattamento

La prima cosa da fare quando compaiono i sintomi di cui sopra è chiamare un'ambulanza, poiché il trattamento dell'acidosi metabolica a casa è inefficace e mortale. Spesso il trattamento raccomandato con la soda è completamente inutile. Il carbonato di sodio quando entra nello stomaco sarà completamente neutralizzato dal succo gastrico, non un grammo può entrare nel sangue, quindi il suo pH rimarrà invariato.

In un ospedale per il trattamento dell'acidosi, cercano principalmente di eliminare la causa che l'ha causata. Nel diabete, la glicemia viene ridotta dalla somministrazione endovenosa di insulina. In caso di chetoacidosi non diabetica, possono essere necessari nutrizione parenterale o contagocce di glucosio. La disidratazione viene eliminata mediante somministrazione volumetrica di soluzione salina. Se si verifica una mancanza di sangue quando il potassio ritorna alle cellule, viene introdotto il cloruro di potassio. Con insufficienza renale e avvelenamento con sostanze mortali, il sangue viene pulito con l'emodialisi.

La somministrazione endovenosa di soluzioni alcaline viene utilizzata come ultima risorsa, poiché possono inibire la respirazione, ridurre la pressione, peggiorare l'azione dell'insulina e il sovradosaggio può causare alcalosi. Il bicarbonato di sodio e il trometamolo più comunemente usati.

Il bicarbonato di sodio viene utilizzato per un'acidosi metabolica grave, quando il pH scende a 7,1 e la bassa pressione del paziente. Può anche essere utilizzato per la perdita di carbonati attraverso il tratto digestivo e il sovradosaggio di farmaci. L'importo richiesto è calcolato dalla formula. La soluzione viene somministrata lentamente, sotto costante monitoraggio del sangue.

Il trometamolo è in grado di legare più ioni idrogeno, non solo nel sangue, ma anche all'interno delle cellule. Questo farmaco viene utilizzato nei casi in cui l'acidosi prolungata può essere pericolosa per il cuore del paziente. Un prerequisito per l'introduzione del trometamolo è la normale funzione renale.

Assicurati di imparare! Pensi che le pillole e l'insulina siano l'unico modo per tenere sotto controllo lo zucchero? Non vero! Puoi verificarlo tu stesso iniziando a usarlo. leggi di più >>

Se il trattamento è stato effettuato in modo tempestivo e le complicazioni sono state evitate, l'acidosi viene eliminata il primo giorno e dopo una settimana il paziente verrà dimesso.