Image

Mometazone spray - caratteristiche e analoghi del farmaco

Uno dei farmaci antinfiammatori e antiallergici più efficaci è il mometasone. È disponibile in varie forme, che sono progettate per trattare alcune patologie..

Nel trattamento di malattie del naso, raffreddori e manifestazioni allergiche, il farmaco viene utilizzato sotto forma di spray. In questa forma, è molto conveniente, soprattutto se usato a casa..

Caratteristiche

La sua particolarità sta nel fatto che nell'ambiente biologico del corpo, la medicina è perfettamente decomposta. Il principio attivo non viene assorbito nel sangue, non ha un effetto centrale e negativo, come tutti i farmaci antinfiammatori. Ciò ottiene un effetto mirato sull'organo desiderato, riduce il numero di effetti collaterali. Questa nuova forma di farmaci viene attivamente messa in pratica e mostra buoni risultati..

Questo farmaco ha un effetto vasocostrittore, combatte prurito, allergie, infiammazione. Il risultato dell'applicazione appare rapidamente e dura a lungo. Ma se dopo due settimane le condizioni del paziente non migliorano, sostituire il medicinale o chiarire la diagnosi.

Con l'uso prolungato dello spray nasale, devono essere eseguiti esami regolari della mucosa nasale. Il medico dovrebbe identificare possibili cambiamenti nella mucosa, adottare le misure appropriate. Se si sviluppa un'infezione fungina del naso o della gola, l'applicazione dello spray viene interrotta. Puoi riprenderne l'uso dopo aver trattato con successo l'infezione..

Applicazione

Il mometasone viene usato solo per via topica. Questo è un metodo esterno di somministrazione intranasale di un farmaco sotto forma di spray. Questo metodo di trattamento è sicuro, poiché non danneggia la mucosa nasale. Gli spray moderni sono disponibili con i distributori, questo ti consente di controllare la quantità di sostanza farmacologica.

Un altro vantaggio è che altri organi, ad esempio lo stomaco e il fegato, non soffrono degli effetti chimici del farmaco. Ma la medicina sotto forma di spray può essere utilizzata per bambini solo a partire dall'età di due anni.

Lo spray al mometazone è buono per il trattamento di:

  • rinite allergica, sia stagionale che annuale;
  • poliposi del naso;
  • sinusite (in combinazione con antibiotici).

Viene anche usato per prevenire queste malattie. Il dosaggio e la forma di dosaggio sono determinati dal medico curante. Ciò tiene conto delle caratteristiche del corpo del paziente, delle sue malattie esistenti e dei dati dell'esame. Ecco perché è impossibile trattare in modo indipendente questo farmaco e modificare il dosaggio senza consultare uno specialista.

È improbabile che si verifichino casi di sovradosaggio, poiché la composizione del farmaco contiene una piccola dose del principio attivo. Quindi anche i bambini che premono accidentalmente ancora una volta non riceveranno gran parte del principio attivo. Ma l'uso del medicinale per troppo tempo può portare a cambiamenti avversi nel corpo. In questo caso, vengono eseguiti il ​​trattamento sintomatico e l'adeguamento dei farmaci selezionati..

Ma per prevenire tali manifestazioni spiacevoli durante il trattamento, è necessario osservare rigorosamente le prescrizioni degli specialisti e non automedicare.

Effetti collaterali

Quando si utilizza il medicinale, si può notare mal di testa, soprattutto all'inizio della terapia. Può anche verificarsi irritazione della mucosa nasale sotto forma di bruciore, prurito o starnuti. In rari casi, ci sono sangue dal naso o perdite con una miscela di sangue. A volte si nota anche un aumento a breve termine della pressione intraoculare..

Tali effetti collaterali sono caratteristici quando si usano farmaci che contengono glucocorticosteroidi. Per evitare tali manifestazioni, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico e osservare il dosaggio.

Controindicazioni

L'uso del farmaco non è raccomandato per l'ipersensibilità a qualsiasi sostanza dalla composizione, nonché per l'infezione del corpo. Può essere non solo fungina, ma anche un'infezione virale o batterica.

Inoltre, una violazione dell'integrità della pelle è una controindicazione da usare. Se l'operazione è stata eseguita di recente o si è verificata una lesione al naso, le inalazioni nasali non sono prescritte fino a quando il sito danneggiato non è completamente guarito. Non usare uno spray per esacerbare l'herpes e la presenza di tubercolosi.

I bambini di età inferiore a 2 anni non devono essere trattati con questo farmaco, poiché non ci sono dati di ricerca in questa categoria di età. Durante la gravidanza e l'allattamento, è necessario consultare il proprio medico sull'uso di tale medicinale.

Analoghi

Quasi tutte le droghe hanno analoghi. Il principio attivo è lo stesso, ma il nome del farmaco e il produttore saranno diversi.

  1. La controparte belga si chiama Nazonex. Uno spray con 120 dosi costa in media 1200 rubli;
  2. La controparte americana, Asmanex Twistheiler. Il suo prezzo è di circa 1.500 rubli per 60 dosi;
  3. "Desrinit", produzione ceca, costa 400 rubli per 140 dosi.

Puoi acquistare farmaci simili solo dopo aver consultato un medico. Terrà conto di tutte le differenze nei farmaci e nelle caratteristiche del paziente. Le controparti più economiche sono

Recensioni

Svetlana Kremneva (Krasnodar): ho un'allergia stagionale. L'allergologo ha prescritto Nazonex Spray. Usato 2 settimane prima del pioppo fiorito, a cui sono allergico. Sorprendentemente, ho vissuto il tempo di fioritura normalmente. Era bello respirare, nessuna congestione nasale, che mi tormentava costantemente. L'anno prossimo lo userò sicuramente di nuovo.

Vladislav Chernov (Voronezh): Uso lo spray Mometasone per il secondo anno. All'inizio ho sentito un naso secco, ma dopo una settimana tutto è diventato normale. Il respiro si apre bene. Soddisfa tutte le indicazioni.

Ekaterina Hvorostyanskaya (Bashkiria): ho usato diversi farmaci per la sinusite e la rinite allergica. Tutti composti con mometasone. Nazonex piaceva di più. All'inizio fu come se stesse pizzicando, ma il medico curante mi consigliò di girare lateralmente il naso della bottiglia. E ha aiutato, ora non pizzica. Durante la fioritura e l'esacerbazione, solo Nazonex aiuta, anche se hanno acquistato prodotti più economici, ma solo aiuta.

Nazonex

Struttura

Una singola dose di spray comprende 50 μg di mometasone furoato anidro e componenti ausiliari: cellulosa dispersa (carbossimetilcellulosa di sodio e MCC), glicerina, acido citrico, polisorbato-80, citrato diidrato di sodio, soluzione di cloruro di benzalconio, acqua depurata.

Modulo per il rilascio

  • Dosaggio spray Nasonex Sinus. Flaconi in polietilene da 10 g, confezione n. 1. Ogni flacone è dotato di un tappo protettivo e di un ugello spray. Il contenuto della fiala è progettato per 60 dosi, ciascuna delle quali contiene 50 mcg di sostanza attiva.
  • Spray nasalex dosato. Bottiglie in polietilene da 18 g, confezione n. 1. Ogni flacone è dotato di un tappo protettivo e di un ugello spray. Il contenuto della fiala è progettato per 140 dosi, ciascuna delle quali contiene 50 mcg di sostanza attiva.

Il contenuto della fiala è una sospensione opaca di colore quasi bianco o bianco..

effetto farmacologico

Il farmaco ha attività anti-infiammatoria e ha un effetto anti-allergico..

Farmacodinamica e farmacocinetica

Nasonex - ormonale o no?

Il principio attivo dello spray è un GCS sintetico per uso topico (inalazione), pertanto il farmaco Nazonex è ormonale.

farmacodinamica

Una caratteristica del mometasone furoato è la sua capacità di alleviare l'infiammazione e inibire lo sviluppo di una reazione allergica anche quando usato in dosi alle quali non si sviluppano effetti sistemici.

La sostanza inibisce il rilascio di mediatori infiammatori, stimola la produzione di lipomodulina, che è un inibitore della fosfolipasi A. A causa di ciò, il rilascio di acido arachidonico è ridotto e, di conseguenza, viene soppressa la sintesi dei suoi prodotti metabolici (Pg ed endoperoxidi).

Riduce la formazione della sostanza chemiotassica, influenzando le reazioni allergiche "ritardate" (ritardate) e previene anche lo sviluppo di una reazione allergica immediata.

Studi con test provocatori con applicazione di antigeni sulla mucosa nasale hanno dimostrato che lo spray nasale Nazonex mostra un'elevata attività antinfiammatoria sia in una fase iniziale che in una fase tardiva di una reazione allergica.

La conferma di questo (rispetto al placebo) è una diminuzione dell'attività dei livelli di eosinofili e istamina, nonché una diminuzione (rispetto al livello iniziale) del numero di neutrofili, eosinofili e proteine ​​dell'adesione delle cellule dei tessuti epiteliali.

In circa un terzo dei pazienti (28%) con rinite allergica stagionale, un effetto clinico pronunciato è stato raggiunto entro dodici ore dalla prima inalazione. Nella metà dei pazienti, il miglioramento si è verificato in media entro 1,5 giorni (35,9 ore).

Inoltre, nei pazienti affetti da rinite stagionale, il farmaco è stato significativo nel ridurre la gravità dei sintomi oculari (prurito, lacrimazione, arrossamento).

farmacocinetica

La biodisponibilità topica del mometasone è trascurabile (non supera lo 0,1%).

La sostanza non viene praticamente rilevata nel plasma sanguigno. La sospensione è molto poco assorbita dal canale digestivo e la piccola quantità che può essere ingerita e riesce ad essere assorbita è soggetta al metabolismo attivo anche prima dell'escrezione.

I metaboliti vengono escreti principalmente con la bile e - in piccole quantità - con l'urina.

Indicazioni per l'uso

Le indicazioni per l'uso di Nasonex sono:

  • rinite allergica (stagionale o per tutto l'anno) in bambini, adolescenti e adulti;
  • esacerbazione della sinusite cronica (il farmaco è prescritto come supplemento alla terapia antibiotica) negli adolescenti e negli adulti;
  • prevenzione della rinite allergica stagionale moderata / grave (si ritiene ottimale iniziare a usare lo spray non oltre 2 settimane prima dell'inizio previsto del periodo di spolveramento).

Per i bambini, lo spray Nasonex per le allergie è prescritto dall'età di due anni. Per il trattamento della sinusite in pediatria, è usato nei bambini di età superiore ai dodici anni..

Controindicazioni

Controindicazioni alla nomina di Nazonex sono:

  • intolleranza a uno dei suoi componenti costitutivi;
  • la presenza di infezione locale non trattata / non trattata, a condizione che la mucosa nasale sia coinvolta nel processo;
  • infezione da tubercolosi attiva o latente del tratto respiratorio;
  • infezione batterica, virale o micotica sistemica non trattata, nonché un'infezione causata dal virus dell'herpes simplex con danni agli occhi (in alcuni casi, il farmaco può essere prescritto come un'eccezione come indicato dal medico curante).

Se nel recente passato il paziente ha subito una lesione al naso o un intervento chirurgico al naso, l'uso di uno spray è controindicato fino a quando la ferita non guarisce..

Effetti collaterali

Nel trattamento della rinite allergica negli adulti, sono possibili:

  • faringite;
  • sangue dal naso (il sanguinamento può essere evidente o sono presenti impurità nel muco rilasciate dal naso);
  • irritazione delle mucose nella cavità nasale;
  • sensazione di bruciore al naso.

Nei bambini che hanno ricevuto Nazonex per il trattamento della rinite allergica, sono stati osservati:

  • sangue dal naso;
  • irritazione della mucosa nasale;
  • mal di testa;
  • starnuti.

I nosebleeds di solito si fermano da soli e non sono pesanti. Si verificano con una frequenza paragonabile alla frequenza della loro insorgenza quando si utilizza placebo (5%), ma inferiore o uguale a quando si utilizzano altri glucocorticosteroidi per uso intranasale.

Gli analoghi Nasonex sono stati usati per il controllo attivo, con il loro uso, la frequenza degli epistassi era fino al 15%.

Altre reazioni avverse nel gruppo di pazienti trattati con mometasone si sono sviluppate con la stessa frequenza dei pazienti trattati con placebo..

Quando si prescrive il farmaco per sinusite / sinusite, quando Nazonex viene utilizzato come aiuto per alleviare il gonfiore dei fori di drenaggio, ridurre la secrezione e facilitare il passaggio del muco dai seni, adolescenti e adulti registrati:

  • faringite;
  • mal di testa;
  • irritazione e / o bruciore della mucosa nasale.

Il sanguinamento era moderato e la frequenza della loro insorgenza durante l'uso dello spray era solo leggermente superiore alla frequenza della loro insorgenza quando si utilizzava il placebo (5% e 4%, rispettivamente, per Nazonex e placebo).

Estremamente raro quando si usano corticosteroidi endonasali, ci sono stati casi di sviluppo di ipertensione oculare o perforazione del setto nasale.

Spray Nasonex: istruzioni per l'uso

Raccomandazioni generali

Il farmaco è destinato alla somministrazione intranasale (utilizzata come inalazione) della sospensione contenuta nel flaconcino. La procedura viene eseguita utilizzando un ugello di dosaggio, che è dotato di ogni flacone di Nazonex.

Prima del primo utilizzo dello spray, viene “calibrato”, per il quale premono il dispositivo di erogazione 6-7 volte. La "calibrazione" consente di impostare il flusso stereotipato della medicina. Allo stesso tempo, ogni pressione del dispositivo di dosaggio garantisce il rilascio di 100 mg di sospensione nella cavità nasale, che contiene 50 μg di sostanza attiva chimicamente pura.

Prima dell'uso, la fiala deve essere agitata vigorosamente ogni volta.

Istruzioni per l'uso Nasonex / Nasonex Sinus per rinite allergica

La dose profilattica / terapeutica standard per adolescenti di età superiore ai dodici anni e pazienti adulti (compresi gli anziani) - due inalazioni in ciascun passaggio nasale una volta (200 μg di mometasone al giorno).

Dopo aver raggiunto l'effetto terapeutico desiderato, la dose viene ridotta a 100 μg / die. (una inalazione in ciascun passaggio nasale una volta).

Se l'effetto desiderato non è stato raggiunto utilizzando la dose terapeutica, la dose può essere aumentata a 400 mcg / die, cioè al paziente devono essere somministrate fino a quattro inalazioni in ciascun passaggio nasale una volta. Ridurre la gravità dei sintomi della rinite allergica è un'indicazione per la riduzione della dose.

Il miglioramento clinico dopo il primo utilizzo di mometasone è generalmente evidente entro 12 ore dalla prima inalazione.

Si raccomanda ai bambini di età inferiore agli 11 anni di allergia di effettuare una inalazione in ciascun passaggio nasale una volta. Dose totale - 100 mcg / giorno.

Dal momento che Nasonex non è una goccia nel naso, ma uno spray, quando si esegue l'inalazione, è necessario tenere la testa dritta, senza rimetterla indietro.

Istruzioni per Nasonex Sinus e Nasonex per esacerbazione della sinusite

Per i pazienti di età superiore ai dodici anni, compresi gli anziani, la dose terapeutica raccomandata è di due inalazioni in ciascun passaggio nasale 2 r / giorno. Dose totale - 400 mcg / giorno.

Il farmaco viene utilizzato come adiuvante, integrando il trattamento principale.

Se non è possibile ottenere un miglioramento clinico utilizzando il farmaco in un dosaggio standard, la dose può essere aumentata a 800 mcg / die. (quattro inalazioni in ciascun passaggio nasale 2 r. / Giorno.). Dopo aver ridotto la gravità dei sintomi, la dose deve essere ridotta..

Dopo un uso di 12 mesi di Nazonex, non c'erano segni di atrofia della mucosa nasale, inoltre, il mometasone tendeva a migliorare il quadro istologico quando si esamina un campione di tessuto della mucosa nasale.

Nasonex per adenoidi

Un aumento delle adenoidi è una complicanza abbastanza comune della rinite allergica nei bambini piccoli. La prescrizione ai bambini con adenoidi Nazonex può alleviare il gonfiore e spesso prevenire la necessità di un intervento chirurgico.

Recensioni di Nazonex con adenoidi indicano che l'effetto si ottiene sopprimendo il tessuto linfoide, ma ci vuole molto tempo per raggiungerlo. Inoltre, con un pronunciato processo infiammatorio, il farmaco non è molto efficace..

Come agente ormonale, lo spray sopprime anche l'immunità locale e quindi, dopo la sua cancellazione, può riprendere l'infiammazione sulle adenoidi. Manifestazioni esterne di infiammazione - la comparsa di muco che scorre lungo la parte posteriore della faringe.

Per interrompere questa condizione, i medici raccomandano di seguire un corso di trattamento antinfiammatorio della vegetazione adenoidea. In questo caso, l'inalazione tramite un nebulizzatore con Cycloferon, integrata dal risciacquo del rinofaringe con il metodo della doccia nasofaringea, che viene effettuata in una stanza ORL, può essere efficace..

Il dott. Komarovsky raccomanda di rivedere, oltre al trattamento delle adenoidi, l'organizzazione dello stile di vita del bambino. Poiché uno dei motivi della crescita delle adenoidi è una diminuzione dell'immunità, è molto importante che il sistema immunitario funzioni nel miglior modo possibile..

Per ridurre al minimo il rischio di allargamento delle tonsille faringee, il bambino dovrebbe mangiare correttamente, camminare all'aria aperta, essere temperato, praticare sport e avere il minimo contatto con prodotti chimici e polvere domestici.

Dopo che l'infiammazione scompare, di solito non è necessario ripetere il corso dell'applicazione intranasale di GCS.

Overdose

Un sovradosaggio di mometasone si sviluppa con l'uso prolungato del farmaco ad alte dosi, nonché nel caso dell'uso simultaneo di diversi corticosteroidi. Di conseguenza, l'inibizione della funzione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

La biodisponibilità sistemica del mometasone è estremamente bassa, quindi è improbabile che in caso di sovradosaggio intenzionale / accidentale, saranno necessarie altre misure, ad eccezione del monitoraggio del paziente con il successivo uso continuato di Nasonex nella dose raccomandata.

Interazione

I pazienti tollerano bene la terapia di associazione con loratadina. L'interazione farmacologica con altri farmaci non è stata studiata..

Condizioni di vendita

Condizioni di archiviazione

Il flacone spray deve essere conservato a 2–25 ° C. Il congelamento del farmaco è inaccettabile.

Data di scadenza

istruzioni speciali

Il flacone è calibrato. Se il farmaco non viene utilizzato per più di 14 giorni, è necessaria una nuova calibrazione..

Con l'uso prolungato (da diversi mesi) dello spray, devono essere eseguiti esami periodici da parte dell'otorinolaringoiatra per possibili cambiamenti nella mucosa nasale. Se si sviluppa un'infezione micotica locale della faringe / naso, interrompere l'uso di Nasonex o sottoporsi a un trattamento speciale.

È richiesta un'attenta supervisione medica da parte dei pazienti che usano Nazonex contemporaneamente a corticosteroidi sistemici, nonché ai pazienti ai quali è stato prescritto il farmaco dopo l'abolizione dei corticosteroidi.

L'abolizione dei corticosteroidi sistemici porta spesso a insufficienza surrenalica, che può richiedere l'adozione di misure appropriate. Quando si passa dai corticosteroidi sistemici all'uso di uno spray nasale, alcuni pazienti possono manifestare sintomi di annullamento dei corticosteroidi:

  • dolore articolare e / o muscolare;
  • depressione;
  • sentirsi stanco.

Un cambiamento di terapia può causare sintomi di malattie allergiche precedentemente sviluppate (ad esempio, eczema o congiuntivite allergica), che erano precedentemente mascherati dalla terapia con glucocorticosteroidi sistemici.

Nei pazienti che ricevono un trattamento per corticosteroidi, la risposta immunitaria è potenzialmente ridotta. Per questo motivo, dovrebbero essere avvertiti dell'aumento del rischio di infezione in caso di contatto con un paziente infetto (compresi i pazienti con morbillo o varicella), nonché della necessità di consultare un medico se tale contatto si è verificato.

Durante gli studi controllati con placebo su bambini, quando il farmaco è stato usato alla dose di 100 mcg per un anno, ritardo della crescita nei bambini. Inoltre, con l'uso prolungato di Nazonex, non vi sono segni di soppressione della funzione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

Nella coltura cellulare del mometasone, il furoato era dieci volte più attivo di altri steroidi, tra cui Betamezon, desametasone, beclometasone dipropionato, nell'inibire la sintesi / rilascio di interleuchine (IL) 1, 5 e 6, TNF-α, nonché IL-4, IL- Citochine 5 e Th2 da cellule T CD4 + umane.

Sopprimendo la produzione di IL-5, il farmaco è sei volte più attivo del betametasone e del beclometasone dipropionato.

Cosa può sostituire nasonex?

Analoghi di Nazonex spray con lo stesso principio attivo (sinonimi): Desrinitis, Rizonel, Asmanex Twistheiler.

Analoghi di Nazonex con uno stretto meccanismo d'azione (sotto forma di spray): Flutenex, Avamis, Flixonase, Beclonazal, Beclomethasone, Fluticasone, Tafen, Rinoklenil, Polydeksa, Nasobek, Nazarel, Budoster, Aldecin.

Gocce al naso con GCS: Benacap, Benarin.

Quali analoghi sono più economici di nasonex?

Il prezzo degli analoghi di Nazonex è di 128 rubli. Il sostituto più economico di Nasonex è lo spray nasale desrinite.

Cosa è meglio nasonex o Avamis?

Avamis è disponibile come spray per acqua intranasale. Il suo principio attivo è fluticasone furoato (la concentrazione della sostanza in una dose è 27,% 5 μg).

Il fluticasone e il mometasone sono i farmaci più moderni, caratterizzati da un altissimo grado di affinità per i recettori GCS e da un'eccezionale attività topica..

Entrambe le sostanze hanno una biodisponibilità assoluta estremamente bassa. Tuttavia, nel mometasone questo indicatore è leggermente inferiore rispetto al fluticasone - 0,1% contro 0,5%.

Il mometasone tra tutti i GCS esistenti per la somministrazione intranasale ha il più basso tasso di biodisponibilità e il più rapido sviluppo dell'effetto terapeutico.

Inoltre, il suo uso è consentito dall'età di due anni, mentre il fluticasone furoato nella pratica pediatrica viene utilizzato solo per il trattamento di bambini di età superiore ai sei anni. Anche con un uso prolungato, il mometasone non influisce negativamente sulla crescita del bambino.

Nasonex o Flixonase - che è meglio?

Flixonase è uno spruzzo d'acqua endonasale a base di fluticasone propionato micronizzato. La concentrazione del principio attivo in una singola dose è di 50 mcg.

Il farmaco ha un rapido effetto antinfiammatorio sulla mucosa nasale e il suo effetto antiallergico appare 2-4 ore dopo la prima inalazione.

L'effetto (in particolare, una diminuzione della congestione nasale) persiste per un giorno dopo una singola iniezione di Flixonase alla dose di 200 mcg.

Se usato in dosi terapeutiche, il farmaco non ha alcuna attività sistemica pronunciata e quasi non inibisce il sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

Secondo i risultati delle revisioni sistematiche sull'efficacia comparativa e sulla sicurezza del fluticasone propionato e del mometasone furoato, effettuate nell'ambito del progetto DERP, è stato dimostrato che le differenze nella loro efficacia sono molto piccole. Tuttavia, va tenuto presente che il fluticasone propionato è caratterizzato da una biodisponibilità superiore rispetto al mometasone. Questo indicatore varia dallo 0,5 al 2%.

È significativo che la Flixonase in pediatria possa essere utilizzata solo dall'età di quattro anni.

I risultati degli studi condotti dalla FDA hanno mostrato che la riduzione della gravità dei sintomi di una rinite allergica è stata stimata dai pazienti nel gruppo fluticasone più pronunciati (45%) rispetto al gruppo mometasone (36%) e al gruppo placebo (11%).

I pazienti trattati con fluticasone, meno spesso rispetto ai pazienti trattati con mometasone e placebo, hanno utilizzato ulteriori farmaci (ad esempio potassio vasocostrittivo nel naso) per alleviare la condizione: frequenza d'uso 42, 47 e 58%, rispettivamente, per fluticasone, mometasone e placebo.

Anche gli effetti collaterali con fluticasone sono stati riportati con minore frequenza (in particolare faringite e disturbi gastrointestinali),

Cosa è meglio nasonex o nazarel?

Il principio attivo di Nazarel spray è il fluticasone propionato (50 μg / dose), pertanto, confrontando l'efficacia del farmaco con l'efficacia di Nazonex, possiamo dire che, come nel caso di Flixonase e Avamis, è comparabile.

I risultati degli studi e le sensazioni soggettive dei pazienti che assumono GCS endonasali diversi confermano che entrambi i farmaci sono efficaci e sicuri. Tuttavia, il vantaggio di Nazarel è il suo costo significativamente più basso (circa 330-350 rubli per 120 dosi).

Nasonex durante la gravidanza

Dopo che il farmaco è stato introdotto nella cavità nasale alla massima dose terapeutica consentita, il suo principio attivo non viene rilevato nel sangue anche alla minima concentrazione.

Pertanto, la sua potenziale tossicità riproduttiva (compresi gli effetti sulla fertilità maschile / femminile e gli effetti su un organismo in via di sviluppo) è trascurabile.

Tuttavia, a causa del fatto che non sono stati effettuati studi ben controllati sugli effetti del mometasone furoato sul corpo in caso di uso durante la gravidanza e l'allattamento, lo spray deve essere prescritto a donne in gravidanza, madri che allattano al seno e donne in età fertile casi in cui l'effetto atteso della terapia giustifica il potenziale rischio per il feto / neonato.

I neonati le cui madri hanno ricevuto GCS durante la gravidanza devono essere esaminati per possibili ipofunzioni della corteccia surrenale.

Recensioni su Nazonex

Le recensioni su Nazonex Sinus / Nazonex sono per lo più buone. Oltre l'80% dei pazienti che usano il farmaco riferisce un miglioramento molto rapido, definendo lo strumento uno strumento indispensabile nella lotta contro la rinite allergica stagionale e per tutto l'anno.

Inoltre, alcuni pazienti che sono stati seduti per anni su farmaci vasocostrittori affermano che è stato lo spray Nazonex che li ha aiutati a sbarazzarsi di questa dipendenza..

Tuttavia, ci sono quelli a cui il farmaco non si adattava o non ha dato il risultato atteso, che può essere dovuto alla reazione individuale del corpo al trattamento prescritto..

Un gruppo di recensioni separato è Nazonex recensioni per bambini. Per i bambini, lo spray viene prescritto più spesso con adenoidi, se la proliferazione del tessuto linfoide è una conseguenza di un'allergia. Nonostante il fatto che il rimedio sia ormonale, le madri credono che sia meglio sottoporsi a un trattamento per loro piuttosto che mandare il bambino in chirurgia.

Se parliamo dell'efficacia di Nazonex con le adenoidi, la dinamica positiva diventa evidente abbastanza rapidamente, tuttavia, solo se il regime di trattamento è selezionato correttamente.

Il grande vantaggio del farmaco è che il suo principio attivo è assorbito in quantità trascurabili e non ha attività sistemica. Grazie a questo, Nasonex, a differenza della maggior parte degli analoghi, può essere utilizzato dall'età di due anni.

Va notato che ci sono recensioni, sebbene estremamente rare, in cui le madri che hanno usato Nazonex per curare un bambino lamentano che dopo il corso del trattamento tutti i vecchi farmaci prescritti al bambino in precedenza non funzionano e non lo rendono nemmeno temporaneamente più facile.

I commenti dei medici su Nazonex ci consentono di concludere che i corticosteroidi endonasali non curano completamente la rinosinusite poliposa e la rinite allergica, ma sono in grado di fermare completamente - e il più rapidamente possibile - i sintomi di una rinite allergica e ritardare in modo significativo i tempi della ricaduta della crescita del polipo nasale.

I farmaci di questo gruppo sono gli unici farmaci la cui efficacia clinica nella rinosinusite polipo cronica è confermata dalla medicina basata sull'evidenza.

Quanto costa Nazonex?

Prezzo in Ucraina

Il prezzo di Nazonex Sinus (60 dosi) nelle grandi città dell'Ucraina (a Kharkov, Kiev, Dnepropetrovsk, ecc.) - 245 UAH. Puoi comprare Nazonex (gocce, 140 dosi) in media per 485 UAH.

Prezzo Nasonex nelle farmacie russe

Il prezzo dello spray Nazonex Sinus a San Pietroburgo e Mosca è di 440 rubli, il costo di una bottiglia contenente 120 dosi del farmaco è di 780 rubli.

Inoltre

Il produttore non produce gocce nasali nasonex. L'unica forma di dosaggio del farmaco è uno spray nasale dosato.

Acquista Mometasone Sandoz spray nasale 50mkg / dose 140 dosi in farmacia

Il prezzo è valido solo al momento dell'ordine sul sito Web. I prezzi sul sito Web differiscono dai prezzi nelle farmacie e sono validi solo quando si effettua un ordine sul sito Web o nell'applicazione mobile. Al ricevimento dell'ordine in farmacia, sarà impossibile aggiungere merci ai prezzi del sito, solo con un acquisto separato al prezzo della farmacia. I prezzi sul sito non sono un'offerta pubblica.

Codice prodotto: 44388

Spedizione a proprie spese, gratuitamente. La prenotazione è valida per 24 ore

Mometazone Sandoz spray nasale 50mkg / dose 140 dosi - disponibile in farmacia

  • Elenco
  • Sulla mappa
  • FarmaciaModalità di funzionamentoMetropolitanaQuantitàfabbricantePrezzo dell'ordinePer ordinare
  • SPECIFICARE INFORMAZIONI SU MERCI, DISPONIBILITÀ E PREZZI NELLE FARMACIE

    Lo scopo di questo sito è puramente informativo e di accertamento dei fatti, non sosteniamo né offriamo automedicazione. Specificare i prezzi finali, il produttore, l'imballatore e la quantità di merce nelle farmacie direttamente nelle nostre farmacie.

    Le informazioni sui prodotti nelle farmacie Stolichki su questo sito Web non sono definitive, potrebbero non corrispondere alle informazioni visualizzate sul sito Web e potrebbero cambiare senza avvisare gli utenti finali di questa risorsa.

    L'aspetto del prodotto può differire da quello mostrato nella foto..

    Mometazone sandoz 50mkg / dose 60 dosi spray nasale

    prodotti consigliati

    • Dosaggio: 50 mcg / dose
    • Forma di rilascio: spray nasale Principio attivo: ->
    • Imballaggio: fl.
    • Produttore: Sandoz
    • Stabilimento di produzione: Lek dd (Slovenia)
    • Principio attivo: mometasone

    Istruzioni per l'uso Mometasone sandoz 50mkg / dose 60 dosi spray nasale

    Composizione e forma di rilascio

    • Ingrediente attivo: Mometasone furoato monoidrato - 0,0517 mg, in termini di sostanza anidra - 0,05 mg;
    • Eccipienti: cellulosa microcristallina e sodio carmellosa (Avicel RC-591) 1 - 2,0 mg, glicerolo - 2,1 mg, acido citrico monoidrato - 0,2 mg, sodio citrato diidrato - 0,28 mg, polisorbato-80 - 0,01 mg, benzalconio cloruro - 0,02 mg, acqua per preparazioni iniettabili - fino a 100,0 mg.

    1 Avicel RC-591 è una miscela di cellulosa microcristallina e sodio carmellosa, fornita dal fornitore di eccipienti. Il contenuto di cellulosa microcristallina dichiarato è dell'89,0%, sodio carmelloso - 11,0%.

    Spray nasale, 50 mcg / dose.

    10,0 g (60 dosi), 17,0 g (120 dosi) o 18,0 g (140 dosi) di sospensione in una bottiglia di polietilene ad alta densità (HDPE), dotata di un dispositivo di misurazione e di un cappuccio protettivo.

    Su 1, 2 o 3 bottiglie in un pacco di cartone insieme alle istruzioni per l'uso.

    Descrizione della forma di dosaggio

    Sospensione bianca omogenea.

    effetto farmacologico

    Glucocorticosteroide topico.

    farmacocinetica

    Con l'uso intranasale, la biodisponibilità sistemica del mometasone furoato è

    farmacodinamica

    Il mometazone è un glucocorticosteroide topico sintetico. Ha effetti antinfiammatori e antiallergici.

    Ha un effetto antinfiammatorio locale in dosi a cui non si verificano effetti sistemici. Inibisce il rilascio di mediatori infiammatori; aumenta la produzione di lipomodulina, che è un inibitore della fosfolipasi A, che riduce il rilascio di acido arachidonico e la formazione dei suoi metaboliti attivi, le prostaglandine, che, insieme a una diminuzione del rilascio di mediatori infiammatori dai mastociti, inibisce lo sviluppo di reazioni allergiche di tipo immediato. L'uso del farmaco impedisce l'accumulo marginale di neutrofili, che riduce la formazione di essudato infiammatorio, la produzione di linfochine, la migrazione dei macrofagi, nonché la gravità dei processi di infiltrazione e granulazione.

    Riducendo la formazione della sostanza chemiotassica, riduce le manifestazioni tardive di una reazione allergica. Negli studi con test provocatori, con l'applicazione di antigeni sulla mucosa della cavità nasale, è stata dimostrata un'elevata attività antinfiammatoria del farmaco sia nella fase iniziale che in quella tardiva di una reazione allergica. Rispetto al placebo, è stata trovata una diminuzione della concentrazione di istamina, l'attività di eosinofili, neutrofili e proteine ​​dell'adesione delle cellule epiteliali.

    Indicazioni per l'uso

    • Rinite allergica stagionale e per tutto l'anno in adulti, adolescenti e bambini da 2 anni;
    • sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica negli adulti (compresi gli anziani) e negli adolescenti dai 12 anni - come agente terapeutico ausiliario durante il trattamento antibiotico;
    • rinosinusite acuta con sintomi da lievi a moderati senza segni di grave infezione batterica in pazienti di età pari o superiore a 12 anni;
    • trattamento preventivo della rinite allergica stagionale di decorso moderato e grave negli adulti e negli adolescenti dai 12 anni di età (raccomandato 2-4 settimane prima dell'inizio previsto della stagione della spolverata);
    • poliposi del naso, accompagnata da una violazione della respirazione e dell'olfatto nasali, negli adulti (dai 18 anni).

    Controindicazioni

    • Ipersensibilità a una qualsiasi delle sostanze che compongono il farmaco;
    • recente intervento chirurgico o lesione nasale con danno alla mucosa nasale - prima della guarigione della ferita (a causa dell'effetto inibitorio dei glucocorticosteroidi (GCS) sui processi di guarigione);
    • età da bambini (con rinite allergica stagionale e perenne - fino a 2 anni, con sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica - fino a 12 anni, con poliposi nasale - fino a 18 anni) a causa della mancanza di dati pertinenti.

    Con cautela: il farmaco deve essere usato con cautela in caso di infezione da tubercolosi (attiva o latente) del tratto respiratorio, infezione virale fungina, batterica, sistemica non trattata o infezione causata da Herpes simplex, danno oculare (in via eccezionale, è possibile prescrivere il farmaco con le infezioni elencate come indicato dal medico), infezione locale non trattata che coinvolge la mucosa nasale nel processo.

    Gravidanza e bambini

    Non sono stati condotti studi adeguatamente progettati e ben controllati sul mometasone in donne in gravidanza..

    Come con altri corticosteroidi per via intranasale, il mometasone deve essere prescritto a donne in gravidanza o in allattamento solo quando i benefici attesi del suo uso giustificano il potenziale rischio per il feto o il bambino.

    I neonati le cui madri hanno ricevuto GCS durante la gravidanza devono essere attentamente monitorati per la possibilità di sviluppare ipofunzione della corteccia surrenale.

    Effetti collaterali

    Dal sistema respiratorio: con l'inalazione per il trattamento dell'asma bronchiale, è possibile sviluppare broncospasmo e aumentare il numero di respiro sibilante nei polmoni immediatamente dopo l'inalazione; con l'uso intranasale, sono possibili sangue dal naso, faringite, sensazione di bruciore al naso, starnuti; irritazione della mucosa della cavità nasale; molto raramente con l'uso intranasale - casi di perforazione del setto nasale.

    Effetti sistemici (specialmente se usati ad alte dosi e per lungo tempo): quando inalato, inibizione della funzione della corteccia surrenale, ritardo della crescita in bambini e adolescenti, demineralizzazione ossea, glaucoma, aumento della pressione intraoculare (si verifica in alcuni casi con uso intranasale) sviluppo della cataratta.

    Reazioni allergiche: in caso di uso post-marketing in rari casi - manifestazioni di ipersensibilità, come eruzione cutanea, prurito cutaneo, angioedema e reazione anafilattica. È stato segnalato un peggioramento dell'asma, che può manifestarsi con tosse, mancanza di respiro, respiro sibilante e broncospasmo

    Altro: con la somministrazione intranasale, è possibile il mal di testa..

    Disturbi del sistema respiratorio, del torace e degli organi mediastinici: sangue dal naso (6%), irritazione della mucosa nasale (2%), starnuti (2%).

    Disturbi del sistema nervoso: mal di testa (3%).

    La frequenza di insorgenza di questi eventi avversi nei bambini era paragonabile alla frequenza della loro insorgenza con placebo.

    Interazione farmacologica

    La terapia di combinazione con loratadina è stata ben tollerata dai pazienti. In questo caso, non è stato osservato alcun effetto del farmaco sulla concentrazione di loratadina o del suo principale metabolita nel plasma sanguigno. In questi studi, il mometasone furoato non è stato rilevato nel plasma sanguigno (con una sensibilità del metodo di determinazione di 50 pg / ml).

    L'uso concomitante con inibitori dell'isoenzima CYP3A, inclusi farmaci contenenti cobicistat, può aumentare il rischio di effetti sistemici del mometasone. L'uso di tali combinazioni dovrebbe essere evitato se il beneficio non supera il rischio potenziale; in questo caso, è necessario un attento monitoraggio dello sviluppo degli effetti sistemici dei corticosteroidi.

    Dosaggio

    L'iniezione nella cavità nasale dello spray contenuto nel flacone viene effettuata utilizzando uno speciale dispositivo di misurazione. Non perforare l'applicatore nasale.

    Prima del primo utilizzo dello spray, è necessario eseguire circa 10 presse di “calibrazione” sul dispositivo di dosaggio fino a quando non viene stabilito il flusso dello stesso spray. Dopo la "calibrazione", viene stabilito un flusso stereotipato del farmaco, in cui, ad ogni pressione del dispositivo di dosaggio, vengono rilasciati 100 mg della sospensione, che corrisponde a 50 μg di mometasone.

    Se il farmaco non è stato utilizzato per 14 giorni o più, prima del nuovo utilizzo è necessario "ritarare" con due clic di "calibrazione".

    Prima di ogni utilizzo dello spray, agitare energicamente il flacone. Quando si applica, inclinare la testa e iniettare il farmaco in ogni passaggio nasale secondo le raccomandazioni del medico.

    Trattamento della rinite allergica stagionale e per tutto l'anno

    Adulti (compresi gli anziani) e adolescenti dai 12 anni

    La dose profilattica e terapeutica raccomandata del farmaco è di 2 iniezioni (50 μg di mometasone furoato ciascuno) in ciascun passaggio nasale 1 volta al giorno (dose giornaliera totale - 200 μg).

    Dopo aver raggiunto l'effetto terapeutico per la terapia di mantenimento, è possibile ridurre la dose a 1 iniezione in ciascun passaggio nasale 1 volta al giorno (dose giornaliera totale - 100 mcg).

    Se i sintomi della malattia non possono essere ridotti utilizzando il farmaco nella dose terapeutica raccomandata, la dose giornaliera del farmaco può essere aumentata a 4 iniezioni in ciascun passaggio nasale 1 volta al giorno (dose giornaliera totale - 400 mcg). Dopo aver ridotto i sintomi della malattia, si raccomanda una riduzione della dose..

    L'inizio del farmaco viene generalmente osservato clinicamente entro 12 ore dal primo utilizzo del farmaco.

    Bambini da 2 a 11 anni

    La dose terapeutica raccomandata nel trattamento della rinite allergica stagionale o perenne è 1 iniezione (50 μg di mometasone furoato) in ciascun passaggio nasale 1 volta al giorno (dose giornaliera totale - 100 μg).

    Per l'uso del farmaco nei bambini piccoli, è necessaria l'assistenza di un adulto.

    Trattamento ausiliario per sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica

    Adulti (compresi gli anziani) e adolescenti dai 12 anni

    La dose terapeutica raccomandata è di 2 iniezioni (50 μg di mometasone furoato ciascuna) in ciascun passaggio nasale 2 volte al giorno (dose giornaliera totale di 400 μg).

    Nel caso in cui i sintomi della malattia non possano essere ridotti utilizzando il farmaco nella dose terapeutica raccomandata, la dose giornaliera può essere aumentata a 4 iniezioni in ciascun passaggio nasale 2 volte al giorno (la dose giornaliera totale è di 800 mcg). Dopo aver ridotto i sintomi della malattia, si raccomanda una riduzione della dose..

    Trattamento della rinosinusite acuta senza evidenza di grave infezione batterica

    La dose raccomandata per adulti e adolescenti è di 2 iniezioni (50 μg di mometasone furoato ciascuna) in ciascun passaggio nasale 2 volte al giorno (dose giornaliera totale di 400 μg). Se i sintomi peggiorano durante il trattamento, è necessaria una consulenza specialistica.

    Trattamento della poliposi nasale

    Adulti (compresi gli anziani) dai 18 anni

    La dose terapeutica raccomandata è di 2 iniezioni (50 μg di mometasone furoato ciascuna) in ciascun passaggio nasale 2 volte al giorno (la dose giornaliera totale è di 400 μg).

    Dopo aver ridotto i sintomi della malattia, si raccomanda di ridurre la dose a 2 iniezioni (50 μg di mometasone furoato ciascuno) in ciascun passaggio nasale 1 volta al giorno (dose giornaliera totale di 200 μg).

    Overdose

    Sintomi: con l'uso prolungato di GCS in dosi elevate o con l'uso simultaneo di diversi GCS, è possibile l'inibizione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

    Trattamento: il farmaco ha un basso (

    Misure precauzionali

    Come per qualsiasi trattamento a lungo termine, i pazienti che usano Mometasone Sandoz® spray nasale per diversi mesi o più dovrebbero sottoporsi periodicamente a una visita medica per possibili cambiamenti nella mucosa nasale. È necessario monitorare a lungo i pazienti che ricevono corticosteroidi intranasali.

    Forse lo sviluppo della crescita stentata nei bambini. Se viene rilevato un ritardo della crescita nei bambini, è necessario ridurre la dose di corticosteroidi intranasali al più piccolo, che consente un controllo efficace dei sintomi. Inoltre, il paziente deve essere indirizzato a un consulto con un pediatra..

    Nel caso dello sviluppo di un'infezione fungina locale del naso o della gola, potrebbe essere necessario interrompere la terapia con spray nasale Mometasone Sandoz® e condurre un trattamento speciale. L'irritazione a lungo termine della mucosa nasale e della faringe può anche servire da base per interrompere il trattamento con mometasone.

    Quando sono stati condotti studi clinici controllati con placebo nei bambini, quando è stato usato lo spray nasale contenente mometasone in una dose giornaliera di 100 mcg per un anno, nei bambini non è stato osservato ritardo della crescita. Con un trattamento prolungato con spray nasale contenente mometasone, non c'erano segni di soppressione della funzione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

    I pazienti che passano al trattamento con spray nasale Mometasone Sandoz® dopo un trattamento prolungato con corticosteroidi sistemici richiedono particolare attenzione. La cancellazione di corticosteroidi sistemici in questi pazienti può portare all'insufficienza della funzione surrenalica, il cui successivo ripristino può richiedere fino a diversi mesi. In caso di segni di insufficienza surrenalica, è necessario riprendere l'assunzione di corticosteroidi sistemici e adottare le altre misure necessarie.

    Con l'uso di GCS intranasale, possono svilupparsi effetti collaterali sistemici, specialmente con un uso prolungato a dosi elevate. La probabilità di sviluppare questi effetti è molto inferiore rispetto all'uso di GCS orale.

    Gli effetti collaterali sistemici possono variare sia nei singoli pazienti che a seconda del farmaco glucocorticosteroide utilizzato. I potenziali effetti sistemici includono la sindrome di Cushing, segni caratteristici di cushingoid, soppressione della funzione surrenalica, ritardo della crescita in bambini e adolescenti, cataratta, glaucoma e meno comunemente una serie di effetti psicologici o comportamentali, tra cui iperattività psicomotoria, disturbi del sonno, ansia, depressione o aggressività (specialmente in bambini).

    Durante il passaggio dal trattamento dei corticosteroidi sistemici al trattamento con spray nasale Mometasone Sandoz®, alcuni pazienti possono manifestare sintomi iniziali di astinenza da corticosteroidi sistemici (ad esempio dolore alle articolazioni e / o ai muscoli, sentirsi stanchi e depressi), nonostante la diminuzione della gravità dei sintomi associati a danno alla mucosa nasale. Tali pazienti devono essere specificamente convinti dell'opportunità di continuare il trattamento con Mometasone Sandoz® spray nasale.

    Il passaggio dai corticosteroidi sistemici a quelli locali può anche rivelare malattie allergiche, come congiuntivite allergica ed eczema, già esistenti ma mascherate dalla terapia con corticosteroidi;.

    I pazienti che sono trattati con glucocorticosteroidi hanno una reattività immunitaria potenzialmente ridotta e devono essere avvertiti del loro aumentato rischio di infezione in caso di contatto con pazienti con alcune malattie infettive (ad esempio varicella, morbillo), nonché della necessità di consultare un medico se si è verificato tale contatto.

    Se compaiono segni di una grave infezione batterica (ad esempio febbre, dolore persistente o acuto su un lato del viso o mal di denti, gonfiore nella zona orbitale o periorbitale), è necessario consultare immediatamente un medico.

    Quando si utilizza uno spray nasale contenente mometasone per 12 mesi non vi sono segni di atrofia della mucosa nasale. Inoltre, il mometasone furoato tende a contribuire alla normalizzazione del quadro istologico nello studio dei campioni di biopsia della mucosa nasale.

    L'efficacia e la sicurezza del mometasone non sono state studiate nel trattamento di polipi unilaterali, polipi associati alla fibrosi cistica e polipi che coprono completamente la cavità nasale. Se vengono rilevati polipi unilaterali di forma insolita o irregolare, in particolare ulcerati o sanguinanti, è necessaria una visita medica aggiuntiva.

    Quando si utilizzavano corticosteroidi sia sistemici che locali, è stato riportato lo sviluppo di disturbi visivi. Se il paziente ha visione offuscata o altri disturbi visivi, il paziente deve essere indirizzato a un oftalmologo per determinare possibili cause, che possono includere lo sviluppo di cataratta, glaucoma o malattie più rare (ad esempio, corioretinopatia sierosa centrale), che sono state riportate con l'uso di GCS sistemici e locali.

    Precauzioni speciali per lo smaltimento del farmaco non utilizzato

    Il flacone deve essere smaltito dopo il numero specificato di domande o 2 mesi dopo il primo utilizzo.

    Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi di controllo

    Non sono stati condotti studi sull'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli e lavorare con meccanismi..

    Mometasone spray 50mcg / dose, 140 dosi

    Per uso intranasale: trattamento della rinite allergica stagionale e per tutto l'anno negli adulti, adolescenti e bambini dai 2 anni; sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica negli adulti (compresi gli anziani) e negli adolescenti dai 12 anni (come agente terapeutico ausiliario nel trattamento degli antibiotici); rinosinusite acuta con sintomi da lievi a moderati senza segni di grave infezione batterica in pazienti di età pari o superiore a 12 anni; prevenzione della rinite allergica stagionale di decorso moderato e grave negli adulti e negli adolescenti dai 12 anni; poliposi del naso, accompagnata da una violazione della respirazione nasale e dell'olfatto negli adulti.

    Il regime di dosaggio viene impostato individualmente, a seconda delle indicazioni, dell'età del paziente, della forma di dosaggio utilizzata.

    principio attivo: mometasone

    Ipersensibilità al mometasone; recente intervento chirurgico o lesione nasale con danno alla mucosa nasale - prima della guarigione della ferita (a causa dell'effetto inibitorio dei corticosteroidi sui processi di guarigione); bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni con poliposi nasale; bambini di età inferiore ai 12 anni con sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica; bambini sotto i 2 anni con rinite allergica stagionale e perenne.

    effetto farmacologico

    Applicazione intranasale GCS. Ha effetti antinfiammatori e antiallergici.

    Il meccanismo di azione antiallergica e antinfiammatoria è dovuto alla capacità di inibire il rilascio di mediatori infiammatori. Aumenta la produzione di lipomodulina, che è un inibitore della fosfolipasi A, che porta a una diminuzione del rilascio di acido arachidonico e, di conseguenza, all'inibizione della sintesi di prodotti metabolici dell'acido arachidonico: endopossidi ciclici, prostaglandine. Previene l'accumulo marginale di neutrofili, che riduce l'essudato infiammatorio e la produzione di linfochine, inibisce la migrazione dei macrofagi, porta a una diminuzione dei processi di infiltrazione e granulazione. Riduce l'infiammazione riducendo la formazione della sostanza chemiotassica (effetto sulle reazioni allergiche tardive), inibisce lo sviluppo di una reazione allergica immediata (a causa dell'inibizione della produzione di metaboliti dell'acido arachidonico e una diminuzione del rilascio di mediatori infiammatori dai mastociti).

    Il mometasone furoato in vitro inibisce significativamente il rilascio di leucotrieni dai leucociti. Nelle colture cellulari di mometasone, il furoato ha mostrato un'alta capacità di inibire la sintesi e il rilascio di IL-1, IL-5, IL-6 e TNFα; è anche un inibitore della produzione di leucotrieni, nonché un inibitore estremamente potente di citochine Th2, IL-4 e IL-5, CD4 + cellule T umane.

    Quando studiato in modelli preclinici, il mometasone ha ridotto l'accumulo di cellule infiammatorie (compresi gli eosinofili), è stato introdotto nelle pareti del tratto respiratorio superiore e inferiore e ha anche migliorato la funzione polmonare dopo un test provocatorio. Il mometazone ha ridotto il numero di linfociti e la concentrazione di mRNA delle citochine IL-4 e IL-5.

    Negli studi con test provocatori con l'applicazione di antigeni sulla mucosa della cavità nasale, è stata dimostrata l'elevata attività antinfiammatoria del mometasone, sia nella fase iniziale che in quella tardiva di una reazione allergica. Ciò è stato confermato da una diminuzione (rispetto al placebo) del livello di attività di istamina ed eosinofilo, nonché da una diminuzione (rispetto al livello iniziale) del numero di eosinofili, neutrofili e proteine ​​di adesione delle cellule epiteliali

    farmacocinetica

    Dopo la somministrazione intranasale, la biodisponibilità sistemica del mometasone è bassa, in particolare, a causa del basso assorbimento e del significativo metabolismo presistemico durante la deglutizione del mometasone. Se utilizzato nelle dosi raccomandate, la concentrazione di mometasone nel plasma è vicina o inferiore alla soglia di determinazione (50 pg / ml). Di conseguenza, è impossibile determinare T1 / 2 o Vd del mometasone dopo l'inalazione. Escreto nelle urine e nella bile.

    Indicazioni delle sostanze attive del farmaco Mometasone Sandoz®

    Per uso intranasale: trattamento della rinite allergica stagionale e per tutto l'anno negli adulti, adolescenti e bambini dai 2 anni; sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica negli adulti (compresi gli anziani) e negli adolescenti dai 12 anni (come agente terapeutico ausiliario nel trattamento degli antibiotici); rinosinusite acuta con sintomi da lievi a moderati senza segni di grave infezione batterica in pazienti di età pari o superiore a 12 anni; prevenzione della rinite allergica stagionale di decorso moderato e grave negli adulti e negli adolescenti dai 12 anni; poliposi del naso, accompagnata da una violazione della respirazione nasale e dell'olfatto negli adulti.

    Effetto collaterale

    Dal sistema respiratorio: con l'uso intranasale, sono possibili sangue dal naso, faringite, sensazione di bruciore al naso, starnuti; irritazione della mucosa della cavità nasale; molto raramente con l'uso intranasale - casi di perforazione del setto nasale.

    Altro: mal di testa possibile.

    Controindicazioni

    Ipersensibilità al mometasone; recente intervento chirurgico o lesione nasale con danno alla mucosa nasale - prima della guarigione della ferita (a causa dell'effetto inibitorio dei corticosteroidi sui processi di guarigione); bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni con poliposi nasale; bambini di età inferiore ai 12 anni con sinusite acuta o esacerbazione della sinusite cronica; bambini sotto i 2 anni con rinite allergica stagionale e perenne.

    Gravidanza e allattamento

    Non sono stati condotti studi adeguati e ben controllati sull'uso del mometasone durante la gravidanza. Non è noto se il mometasone con il latte materno venga escreto..

    L'uso intranasale del mometasone durante la gravidanza e durante l'allattamento è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il bambino.

    I neonati le cui madri hanno ricevuto corticosteroidi durante la gravidanza devono essere monitorati per identificare possibili sintomi di insufficienza della corteccia surrenale.

    istruzioni speciali

    Il mometasone deve essere usato con cautela in caso di infezione da tubercolosi (attiva o latente) del tratto respiratorio, infezione virale fungina, batterica, sistemica non trattata o infezione causata da Herpes simplex con danni agli occhi (in via eccezionale, è possibile prescrivere il farmaco con le infezioni elencate come indicato da un medico), se non trattato infezione locale che coinvolge la mucosa nasale.

    Con l'uso intranasale prolungato di mometasone, è necessario un esame periodico della mucosa nasale da parte di un medico ORL. Con lo sviluppo di un'infezione batterica o fungina locale del naso o della faringe, si raccomanda di interrompere il trattamento e di iniziare un trattamento speciale. L'irritazione persistente della mucosa della cavità nasale e della faringe è un'indicazione per la sospensione del farmaco.

    Quando si passa da GCS per uso sistemico all'uso intranasale di mometasone, è necessaria particolare attenzione a causa del possibile rischio di sviluppare insufficienza surrenalica. Dopo la cancellazione dei corticosteroidi sistemici, sono necessari diversi mesi per ripristinare la funzione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

    Durante situazioni stressanti, tra cui lesioni, interventi chirurgici, malattie infettive o un grave attacco di asma bronchiale, i pazienti che hanno precedentemente ricevuto GCS per uso sistemico richiedono un'ulteriore prescrizione di un breve ciclo di GCS sistemico, che poi scompaiono gradualmente man mano che i sintomi si attenuano..

    Quando si passa da corticosteroidi sistemici, l'uso intranasale di mometasone può provocare concomitanti malattie allergiche, i cui sintomi erano stati precedentemente soppressi dall'uso di corticosteroidi sistemici. Durante questo periodo, alcuni pazienti possono mostrare segni di annullamento dei corticosteroidi sistemici, inclusi dolori muscolari e / o articolari, depressione, sensazione di affaticamento, nonostante gli indicatori di funzionalità polmonare siano stabili o addirittura migliori. Se ci sono segni di insufficienza surrenalica, è necessario aumentare temporaneamente la dose di corticosteroidi per uso sistemico e successivamente annullarli più agevolmente.

    I pazienti che ricevono corticosteroidi o altri immunosoppressori devono essere avvisati di evitare il contatto con pazienti con determinate infezioni (varicella, morbillo) e assicurarsi di consultare un medico se si è verificato tale contatto (particolarmente importante se usato negli adolescenti di età superiore ai 12 anni).

    Per mantenere un basso potenziale di soppressione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene, le dosi raccomandate non devono essere superate e la dose di mometasone deve essere titolata in ciascun paziente, raggiungendo il minimo efficace.

    Quando si utilizza il mometasone, è necessario tenere presente che l'effetto sulla produzione di cortisolo può variare in pazienti diversi.

    Il verificarsi di candidosi può richiedere un'adeguata terapia antifungina o l'interruzione del mometasone.

    Uso pediatrico

    Si raccomanda di monitorare regolarmente la crescita degli adolescenti in terapia a lungo termine con mometasone. Quando la crescita viene rallentata, la terapia deve essere rivista al fine di ridurre la dose di mometasone alla dose minima efficace, che consente di controllare i sintomi della malattia.

    Nel condurre studi clinici controllati verso placebo su bambini con uso intranasale di mometasone alla dose di 100 mcg / die per un anno, non è stato osservato ritardo della crescita.