Image

Sangue dal naso durante la gravidanza

L'epistassi non è rara durante la gravidanza. Le differenze di pressione sanguigna, insufficienza ormonale e un cambiamento nel tono vascolare possono provocare questo fenomeno. Cosa minaccia questa condizione a una donna e al suo bambino? Come fermare il sangue dal naso nelle donne in gravidanza?

Cause di sangue dal naso

Il sangue dal naso può andare in qualsiasi persona e una donna incinta non fa eccezione. Perché si verificano sangue dal naso?

  • Cambiamenti ormonali Sotto l'influenza del progesterone, non solo l'utero e gli organi del sistema riproduttivo cambiano. L'influenza di un importante ormone femminile si estende alle mucose di tutti gli altri organi, compresa la cavità nasale. Sotto l'influenza del progesterone, la mucosa nasale si gonfia e si allenta. Il naso si sta bloccando; appare un naso che cola. Una donna incinta, incapace di tollerare la congestione nasale, elimina le gocce di vasocostrittore dal gabinetto e quindi danneggia ulteriormente la mucosa nasale. I fragili capillari si rompono e si verificano emorragie, spaventando molte donne in una posizione interessante.
  • Ipertensione arteriosa. Un aumento della pressione sanguigna può causare sanguinamento dai passaggi nasali. In questa condizione, l'aspetto del sangue è accompagnato da forte mal di testa, debolezza e acufene. Con l'ipertensione, sono possibili perdita a breve termine della vista e convulsioni.
  • Mancanza di vitamine Nel primo trimestre di gravidanza, la causa della carenza di vitamina può essere la normale tossicosi. La nausea e il vomito costanti portano alla lisciviazione dei nutrienti dal corpo della futura mamma. Una mancanza di vitamine K, C e calcio aumenta la fragilità dei capillari e provoca lo sviluppo di sanguinamento. Lo stesso fattore spiega l'emorragia delle gengive, che si verifica spesso nelle donne nelle prime fasi della gravidanza. Nelle fasi successive, una donna incinta non è immune da una mancanza di importanti vitamine e minerali.
  • Lesioni ai passaggi nasali. La delicata mucosa dei passaggi nasali diventa particolarmente vulnerabile durante la gravidanza. Il minimo danno durante questo periodo può portare allo sviluppo di epistassi. Il motivo di questa condizione può anche essere un esame regolare di un medico ORL, che viene effettuato in tutte le donne nella prima metà della gravidanza.
  • Mucosa nasale secca Questo problema si verifica spesso con influenza e SARS. Gonfiore permanente e congestione nasale causati da un'infezione virale portano all'essiccamento della mucosa nasale. Anche provocare sangue dal naso può essere aria troppo secca all'interno o all'esterno.
  • Patologia del sistema di coagulazione del sangue. I sanguinamenti dal naso regolari possono essere associati a emostasi compromessa. Le malattie della coagulazione del sangue, di norma, esistono anche prima della gravidanza e molte donne sono consapevoli della loro patologia. La rapida comparsa di lividi al minimo livido e la guarigione prolungata dei tagli possono anche indicare una malattia simile. L'emostasiologo sarà in grado di fare una diagnosi accurata dopo un esame approfondito del paziente.

Cosa fare se il sangue viene dal naso?

Non dovresti aver paura dei sangue dal naso. Nella maggior parte dei casi, questa condizione non rappresenta alcun pericolo per la futura mamma e il suo bambino. Le seguenti raccomandazioni aiuteranno a fermare il flusso di sangue dal naso:

  1. Apri una finestra nella stanza o chiedi a qualcuno nelle vicinanze.
  2. Libera il collo e il petto da indumenti attillati. Rimuovi sciarpa e sciarpa, allenta i bottoni superiori della camicia.
  3. Siediti su una poltrona o un divano. È meglio rimanere in posizione verticale. Non mentire sulla schiena con sangue dal naso!
  4. Applicare un impacco freddo sul naso (una garza o un asciugamano normale immerso in acqua fredda farà).
  5. Inclinati leggermente in avanti per facilitare il flusso di coaguli di sangue dai passaggi nasali.
  6. Dopo l'arresto del sanguinamento, lavare e pulire i passaggi nasali dai resti di sangue.

Cosa non si può fare con sangue dal naso?

  • Getta indietro la testa (c'è il rischio di ingoiare il sangue e interrompere la respirazione).
  • Sdraiarsi sulla schiena.
  • Soffia il naso mentre sanguina.

Nella maggior parte dei casi, i sangue dal naso si fermano entro cinque minuti. Se il sangue non si ferma troppo a lungo, è possibile applicare sul naso un bastoncino di cotone o di garza imbevuto di normale acqua ossigenata. In questo caso, non è necessario chiamare un medico. Una singola comparsa di sangue dal naso non indica lo sviluppo di alcuna patologia grave e non richiede alcun trattamento.

Dopo che il sanguinamento si arresta, elimina delicatamente i passaggi nasali dai coaguli di sangue. Lubrificare le pareti del naso con vaselina o olio di olivello spinoso per accelerare la guarigione della mucosa. Tale misura ripristinerà i capillari danneggiati del naso e previene il sanguinamento.

Quando vedere un dottore?

  • Il sangue dal naso dura più di 10 minuti.
  • Il sanguinamento si intensifica con il tempo.
  • Il sanguinamento si verifica su uno sfondo di grave debolezza, vertigini, perdita di coscienza, convulsioni.
  • L'aspetto del sangue dal naso è combinato con un forte aumento della pressione sanguigna.
  • Il sangue dal naso è accompagnato da sanguinamento in una posizione diversa.
  • L'epistassi ricorre ripetutamente.

In una di queste situazioni, è necessario consultare immediatamente un medico. Meglio chiamare un equipaggio di ambulanze a casa.

In un ospedale, i sangue dal naso vengono fermati con tamponi di garza. Turund, imbevuto di uno strumento speciale, vengono deposti nella cavità nasale e lasciati per diverse ore. L'impregnazione medicinale dei tamponi cambia ogni 12 ore. Fino a quando il sanguinamento non si interrompe completamente, la donna incinta dovrebbe essere in ospedale sotto la supervisione di medici.

Prevenzione degli epistassi

Puoi prevenire il sangue dal naso seguendo queste semplici regole:

  1. Ventilare la stanza regolarmente e non dimenticare di pulire a umido..
  2. Inumidisci tutte le stanze in cui ti trovi. Ottieni un umidificatore speciale o usa gli strumenti disponibili.
  3. Essere all'aria aperta più spesso.
  4. Evita le stanze soffocanti e fumose (comprese le aree fumatori).
  5. Non dimenticare una buona alimentazione durante la gravidanza. In estate e in autunno, aumenta la percentuale di verdure fresche, frutta e bacche nella tua dieta.
  6. Prendi un multivitaminico per le donne in gravidanza nella stagione fredda.
  7. Bevi più liquidi (acqua pura, tè debole, bevande alla frutta, succhi naturali e composte).
  8. Idrata la mucosa nasale con spray nasali (Aqua Maris, Aqualor).
  9. Guarda la tua pressione sanguigna. Prendi un monitor della pressione sanguigna personale per tenerti aggiornato con la tua pressione sanguigna.
  10. Con lo sviluppo dell'ipertensione, non dimenticare di assumere farmaci ad alta pressione prescritti dal medico.

Gli epistassi ripetuti sono un motivo per consultare un emostasiologo. Durante l'esame, il medico può identificare i disturbi congeniti o acquisiti del sistema di coagulazione del sangue e fare la diagnosi corretta. Dopo aver scoperto la causa, viene prescritto un trattamento che riduce la probabilità di epistassi e altre condizioni simili. Nella maggior parte dei casi, i medici riescono a stabilizzare le condizioni della futura madre e a liberare la donna dall'aspetto del sangue dal naso per lungo tempo.

Perché il naso sanguina durante la gravidanza??

L'epistassi in una donna durante il periodo di gravidanza può essere dovuta a motivi sia fisiologici che patologici. Scopriremo come fermare l'emorragia del naso durante la gravidanza e in quali casi è necessario consultare urgentemente un medico.

Le cause

Molto spesso, il sangue dal naso in una donna incinta è una reazione fisiologica naturale che si verifica in risposta ai cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo. Durante il periodo in cui porta un bambino nel corpo femminile, vengono attivati ​​i processi di circolazione del sangue, allo stesso tempo le pareti dei vasi sanguigni si assottigliano, la loro fragilità aumenta. Di conseguenza, al minimo impatto negativo, le navi esplodevano, il sangue inizia a fluire.

Esterno

Il sangue dal naso di una donna incinta può andare a causa dell'esposizione a vari fattori esterni, vale a dire:

  • aria eccessivamente secca nella stanza, che porta all'essiccamento della mucosa (specialmente durante la stagione di riscaldamento);
  • caldo o colpo di sole;
  • forti cadute di pressione atmosferica;
  • starnuti o tosse gravi;
  • alta temperatura per raffreddori.

Domestico

Durante la gravidanza, il sangue coagulato nel naso è il principale segno di fragilità e debolezza delle pareti dei vasi sanguigni. Mentre un abbondante flusso sanguigno può indicare lo sviluppo di un processo patologico. Le cause più comuni sono:

  1. Lesioni. L'epistassi può derivare da lividi, ustioni termiche o chimiche alla mucosa nasale (in caso di incendio, inalazione di fumi tossici, fumo, aerosol). Con trauma si notano anche dolore e gonfiore della mucosa dei passaggi nasali e, in caso di danno grave, deformazione strutturale.
  2. Malattie infettive e infiammatorie del rinofaringe. Il problema può verificarsi sullo sfondo di patologie acute e croniche del rinofaringe: sinusite, sinusite, rinite allergica o vasomotoria. Le malattie sono accompagnate da congestione nasale, sensazione di pienezza nella fronte e negli occhi e mal di testa. Con un'esacerbazione della patologia, appare abbondante secrezione mucosa o purulenta dal naso. A rischio: le donne usano spesso gocce vasocostrittive o ormonali da raffreddore.
  3. Cambiamenti atrofici nella mucosa. Nelle donne che soffrono di rinite atrofica, la mucosa dei passaggi nasali diventa più sottile, i capillari diventano fragili, vulnerabili. I principali sintomi della rinite atrofica sono perdita dell'olfatto, mucose secche, tendenza a formare croste, compromissione della respirazione nasale.
  4. Neoplasie nei passaggi nasali. Adenoidi, polipi, altri tumori benigni o maligni possono causare frequenti epistassi.
  5. Vasculite. L'infiammazione delle membrane interne dei vasi sanguigni è accompagnata da sanguinamento non intenso, comparsa di un'eruzione cutanea sulla pelle.
  6. Ipertensione. Il sangue dal naso può andare con un forte aumento della pressione sanguigna. I sintomi correlati sono mal di testa, vertigini, oscuramento degli occhi.
  7. Patologie infettive Morbillo, varicella, influenza, tubercolosi provocano cambiamenti patologici nelle pareti vascolari, che possono causare sanguinamenti periodici.
  8. Ipovitaminosi. La mancanza di vitamine K e C, il calcio nel corpo spesso fa sanguinare il naso durante la gravidanza nelle prime fasi..

Primo soccorso

Per interrompere il flusso sanguigno dal naso, è necessario:

  1. Siediti con la testa leggermente inclinata in avanti.
  2. Applicare un impacco freddo sul ponte del naso - ghiaccio avvolto in un asciugamano o un panno imbevuto di acqua fredda.
  3. Spingi delicatamente le ali del naso verso il setto nasale (in questo momento respira attraverso la bocca).

Quando vedere un dottore?

  • Se l'emorragia non è abbondante, si verifica per la prima volta, si interrompe rapidamente e non è accompagnata da altri sintomi, molto probabilmente questa è una reazione ai cambiamenti del background ormonale. In questo caso, non ti preoccupare.
  • Se il sangue dal naso va sistematicamente e il sanguinamento è difficile da fermare, è necessario consultare uno specialista. La consultazione medica è necessaria anche se il sanguinamento è accompagnato da mal di testa di varie intensità, vertigini, oscuramento degli occhi, acufene, arrossamento del viso, mancanza di respiro e malessere generale.

Nelle donne in gravidanza, i coaguli di sangue dal naso e il sanguinamento possono essere causati da vari motivi, ma molto spesso si verificano a causa della fragilità dei capillari. Per prevenire danni ai vasi sanguigni, è importante ventilare regolarmente la stanza e controllare il livello di umidità, camminare di più all'aria aperta e osservare il regime di consumo. Se il sanguinamento è causato da un forte aumento della pressione o è accompagnato da altri sintomi allarmanti, è necessario consultare immediatamente un medico.

Sangue dal naso durante la gravidanza - vale la pena preoccuparsi?

La gravidanza è un periodo di cambiamenti nella vita di ogni donna. Tuttavia, i cambiamenti si verificano non solo nell'aspetto, ma anche internamente, nel corpo. Ovviamente compaiono anche lamentele. Sono principalmente associati a cambiamenti nella salute e sono abbastanza innocui. In altre questioni, una cosa è avere dolore nelle ghiandole mammarie e un'altra ancora quando il sangue viene dal naso di tanto in tanto.

In tal caso, consultare un medico. Nei forum online scrivono che molte donne hanno una condizione simile e questo è abbastanza normale, ma è meglio non ignorare una visita a uno specialista, perché possono esserci molte cause di sangue dal naso e non tutte sono pericolose.

In generale, la presenza di sangue dal naso è spiegata dall'aumento del flusso sanguigno in tutte le mucose, incluso il naso. Di conseguenza, il rivestimento interno del naso durante la gravidanza diventa più sensibile alle influenze esterne. Per lo stesso motivo, le donne in gravidanza si lamentano spesso di congestione nasale. Il sanguinamento dal naso dipende da ciascun organismo separatamente, ma sostanzialmente diventa più frequente se la parete vascolare diventa più sottile.

Tuttavia, un'altra causa di epistassi è più pericolosa. Questo fenomeno può essere associato ad un aumento della pressione sanguigna. Per stabilire se è effettivamente così, è sufficiente misurare la pressione durante la prossima emorragia. Se l'eccesso è anche di 10-20 millimetri di mercurio, consultare un medico per un aiuto. Il fatto è che l'aumento della pressione influisce negativamente sul flusso sanguigno utero-placentare. Questo può portare ad un aborto. Quando esiste una tale minaccia, compaiono altri segni: mal di testa, vertigini e mosche lampeggianti davanti agli occhi.

Cause di sangue dal naso durante la gravidanza

Sanguinamento dalla cavità nasale o epistassi è sanguinamento che si verifica a causa di danni all'integrità dei vasi sanguigni. Si trovano nella cavità nasale o nel seno paranasale. Il sangue dal naso durante la gravidanza può andare in qualsiasi momento. L'intensità del sanguinamento può anche essere diversa.

Spesso una donna, trovando che il suo naso sanguina, non si preoccupa, lo prende per un sintomo comune che può verificarsi durante la gravidanza, ma non è sempre così. Le ragioni per cui ciò accade sono molte. Ciò può indicare una pressione che deve essere urgentemente normalizzata in modo da evitare complicazioni..

Cause della comparsa di patologia

In diversi trimestri, il sangue può essere causato per vari motivi. Se l'emorragia non è pesante, inizia meno frequentemente da tre a quattro volte in un mese, è facile da fermare - è sicuro e non rappresenta alcuna minaccia per la futura mamma e bambino.

La cosa principale è assicurarsi che il sanguinamento non sia una conseguenza di gravi patologie.

Se la prima volta, quindi probabilmente sovraccarico

Ragioni per cui il naso sanguina durante la gravidanza.

  1. Cambiamenti ormonali nel corpo. Il sangue va spesso nel primo trimestre di gravidanza, perché è in questa fase dello sviluppo che si verificano i cambiamenti più significativi nel corpo della donna. Il livello di progesterone (un ormone che contribuisce alla normale fecondazione dell'uovo e al suo ulteriore sviluppo) aumenta e questo può essere accompagnato da gonfiore della mucosa, congestione nasale. I vasi diventano fragili e sciolti. Con la minima irritazione, a volte è sufficiente starnutire, le navi esplodono e inizia il sanguinamento, a volte molto intenso.
  2. Mancanza di calcio La ragione più comune per cui il sangue può fluire è il basso contenuto di calcio nel corpo della futura mamma. Il frutto cresce, si sviluppa e necessita di un gran numero di nutrienti. Indipendentemente da quanto una donna riceve calcio, minerali, il futuro bambino "prende" quanto ha bisogno per il normale sviluppo. Accade spesso che alle donne in gravidanza manchi la vitamina K, il che significa che può verificarsi anche sanguinamento nella cavità nasale..
  3. Ipertensione. Uno dei problemi più comuni delle donne in gravidanza, che inizia con il secondo trimestre. La preeclampsia è caratterizzata da ipertensione, si verificano gonfiore, sangue dal naso e alti livelli di proteine ​​nelle urine. Le mosche compaiono davanti agli occhi, mal di testa, vertigini. Può svilupparsi una condizione grave che è pericolosa per la futura madre e il bambino.
  4. Un altro motivo per cui può iniziare il sanguinamento è la tossicosi tardiva e molto grave. È anche accompagnato da un aumento della pressione. Con tale diagnosi, è necessario contattare immediatamente uno specialista. Vari tipi di lesioni - fratture, curvatura del setto nasale, lesioni (anche se molti anni fa), naso che cola grave - tutto ciò può causare sanguinamento.
  5. Se la temperatura aumenta durante le malattie infettive, il naso può sanguinare. Il surriscaldamento prolungato del corpo può influire negativamente sul corpo, sul sistema cardiovascolare, a causa di ciò, il flusso sanguigno è disturbato, la fragilità dei vasi sanguigni e i capillari aumenta.

Motivi aggiuntivi per epistassi.

Nome del motivoDescrizioneRapporto percentuale
La mucosa del naso si asciuga spesso.Un'idratazione inadeguata della mucosa può portare a sanguinamento. I capillari esplodono e sanguinano. Il sangue dal naso durante la gravidanza può provocare: aria secca, rimedi nasali, raffreddori, febbre e molto altro.35%
Disturbi della coagulazione del sangueIn questo caso, con un'epistassi, è necessaria una consultazione con un ematologo.venti%
Carenza di nutrientiFragilità, fragilità dei vasi sanguigni causata dalla mancanza di elementi necessari che sono necessari per il normale funzionamento del corpo, specialmente durante la gravidanza. Sanguinamento frequente osservato.45%

La causa del sanguinamento è fondamentalmente una: i vasi sanguigni sono scoppiati, ma diverse circostanze portano a questa situazione.

I vasi sanguigni possono essere danneggiati.

Cosa dobbiamo fare?

Se scopri che il naso inizia a sanguinare, non devi farti prendere dal panico, devi fare i bagagli e sederti comodamente. Piegando la testa in avanti, è necessario mettere freddo (ghiaccio, una bottiglia dal frigorifero, carne, un asciugamano inumidito con acqua fredda, ecc.) Sul setto nasale. Premi la narice molto strettamente, quella da cui proviene il sangue. Deve resistere ad almeno dieci minuti.

Se indossi abiti con un colletto aderente, devi allentarlo, slacciarlo. Se il sangue diventa molto duro, senza fermarsi, per fermarlo avrai bisogno di un batuffolo di cotone inumidito con acqua ossigenata. Mettilo sul naso, l'emorragia si fermerà presto. Se sono trascorsi più di venti minuti, non è stato fatto nulla da soli, è necessario chiamare un'ambulanza.

Cosa non si può fare:

  • non buttare indietro la testa; la condizione peggiora;
  • non mentire sulla schiena, il sangue può causare nausea e vomito, quindi entrerà nello stomaco;
  • non soffiarsi il naso, poiché ciò potrebbe interferire con la formazione di un coagulo di sangue.

Metodi di prevenzione per epistassi:

  • bisogno di ventilare spesso, inumidire la stanza;
  • essere più all'aria aperta;
  • se la mucosa tende ad asciugarsi, è possibile inumidirla periodicamente con l'aiuto di vaselina, spray nasali, ecc.
  • rispetto del regime idrico durante il monitoraggio di un ginecologo;
  • vale la pena evitare stanze fumose e soffocanti;
  • mangiare cibi che contengono calcio;
  • bere molti liquidi;
  • se hai il naso che cola, è necessario usare droghe solo come indicato da uno specialista. È necessario esplodere attentamente per non danneggiare i vasi nella mucosa, possono essere molto fragili durante la gravidanza;
  • evitare situazioni stressanti.

L'epistassi è importante

In ogni caso, se il naso sanguina e sei incinta, non dovresti farti prendere dal panico, contatta gli specialisti, troveranno il motivo e ti diranno la decisione giusta. Forse questo è il risultato del superlavoro, il corpo è più indebolito durante questo periodo..

L'uso di metodi popolari

Se il naso sanguina spesso durante la gravidanza, puoi usare ricette popolari. Aiutano con un ambiente mucoso secco, se le navi non sono abbastanza forti.

Per la prima ricetta, avrai bisogno di:

  1. Prendi tre pizzichi della capsula iniziale (asciutti), tre pizzichi della borsa del pastore.
  2. Versare acqua bollente.
  3. Lasciare fermentare per almeno dodici ore.
  4. Bevi un infuso tre ore prima di un pasto.

Le erbe possono aiutare

Ingredienti per la seconda ricetta:

  1. Devi prendere due cucchiai di radici schiacciate.
  2. Versare in un bicchiere d'acqua.
  3. Far bollire per cinque minuti a fuoco basso..
  4. Insisti due ore.
  5. Dopo aver preso due cucchiai ogni ora.
  6. L'emorragia è a maglia, quindi puoi marmellata marmellata.

Un'altra ricetta, per bloccare il sangue dal naso, richiederà:

  1. È necessario prendere foglie fresche di piantaggine e achillea.
  2. Macinare fino a che liscio.
  3. Avvolgi tutto con una garza.
  4. Applicare sul naso in modo che penetri leggermente nelle narici.

Il prodotto disinfetta, previene il sanguinamento. Conserva anche una trascrizione dei risultati dello screening del 1 ° trimestre e scopri perché il corpo luteo appare durante la gravidanza.

Informazioni sull'autore: Olga Borovikova

Sangue dal naso durante la gravidanza

Pronto soccorso per la comparsa di sangue dal naso. Come fermare il sangue

Quando si sanguina dal naso, è necessario assumere una posizione seduta, mentre il busto si inclina in avanti. Ribaltare la testa all'indietro, contrariamente alla credenza popolare, è impossibile, quindi si aumenta solo la pressione sui capillari.

La narice, da cui proviene il sangue, deve essere premuta con il dito e tenuta in questa posizione per 3-5 minuti.

1. Ventilare l'appartamento più spesso. Grazie a questa semplice azione, puoi evitare che la mucosa nasale si secchi, il che significa che non sarai minacciato di sanguinamento;

2. Quando soffi il naso o starnutisci, fallo più attentamente, perché i vasi nel naso sono già molto fragili, inoltre, indeboliti dalle attuali condizioni generali del tuo corpo;

3. Affinché tutti i tuoi organi abbiano abbastanza umidità, consumano più liquidi, quindi sarà sufficiente non solo per la mucosa, ma per tutto il corpo, che è molto importante per le donne in gravidanza. Inoltre, se ti è successo un incidente così spiacevole per strada o in un luogo pubblico, non esitare a chiedere aiuto alle persone

Ricorda che molto presto tutto tornerà alla normalità e tutti i fenomeni spiacevoli, compresi gli epistassi, passeranno senza lasciare traccia. E diventerai una giovane madre felice e avrai delle faccende piacevoli completamente nuove

Inoltre, se ti accadesse un incidente così spiacevole per strada o in un luogo pubblico, non esitare a chiedere aiuto alle persone. Ricorda che molto presto tutto tornerà alla normalità e tutti i fenomeni spiacevoli, compresi gli epistassi, passeranno senza lasciare traccia. E diventerai una giovane madre felice e avrai delle faccende piacevoli completamente nuove.

Metodi di trattamento

Per eliminare questa condizione tu stesso devi essere estremamente attento. Non tutte le medicine sono adatte a te durante la gravidanza.

Pertanto, quando si sceglie un farmaco, è necessario studiare attentamente le istruzioni per l'uso ed è meglio provare a fermare il sangue con metodi non farmacologici. Se l'emorragia non si ferma, consultare un medico.

Se la mucosa dei passaggi nasali sanguina a causa di un eccessivo essiccamento, è necessario inumidire l'aria nelle stanze. Per fare ciò, è possibile utilizzare un umidificatore speciale o in modi più semplici ed economici:

  1. appendere asciugamani bagnati alle batterie;
  2. mettere una bacinella di acqua calda nel mezzo della stanza;
  3. umidificare periodicamente l'aria dalla pistola a spruzzo.

Dei farmaci che idratano i passaggi nasali e riducono il rischio di sanguinamento,

  • Spray acquamarina con pantenolo. Si basa sull'acqua di mare senza l'aggiunta di conservanti, quindi non danneggerà te o il tuo bambino. Il pantenolo nella sua composizione ripristina e idrata la mucosa;
  • La fragilità e la maggiore permeabilità dei vasi nasali possono essere eliminate assumendo vitamine - acido ascorbico e rutina. Possono essere presi singolarmente o sotto forma di preparazione combinata - Ascorutin;

Quando il sangue inizia a fluire, è importante prendere la giusta posizione. Non puoi sdraiarti e rigettarlo in testa: il sangue può penetrare nelle vie respiratorie e nello stomaco, il che può causare tosse e nausea (a proposito, la nausea non è una compagna rara delle donne in gravidanza

Scopri cosa fare in questa condizione dall'articolo Nausea durante la gravidanza >>>).

Devi solo sederti, tenere la testa dritta e tenere delicatamente la narice con la mano. Dopo alcuni minuti, il sangue dovrebbe smettere di scorrere;
Un altro modo per fermare il sangue dalle narici è raffreddarsi

Porta a un restringimento dei vasi sanguigni, che riduce immediatamente l'intensità del sanguinamento. Hai solo bisogno di attaccare qualsiasi oggetto freddo avvolto in un tovagliolo al naso. Per questo, è adatto anche un normale cubetto di ghiaccio da un congelatore;
Se il sangue scorre abbastanza forte e i metodi di cui sopra non aiutano, è necessario inumidire un pezzo di cotone idrofilo o un batuffolo di cotone con perossido di idrogeno. Aiuta a fermare rapidamente il sanguinamento dal naso. Un batuffolo di cotone inumidito deve essere inserito nella narice e delicatamente premuto con la mano. Dopo alcuni minuti, puoi tirarlo fuori e sciacquarti il ​​naso con acqua.

Non è auspicabile instillare gocce di vasocostrittore nel naso: in questo caso non adempiranno alla loro funzione, ma causeranno solo un'eccessiva secrezione della mucosa.

Sii sano, abbi cura di te.

  • Tordo durante la gravidanza
  • Mal di testa durante la gravidanza
  • Scarico bruno durante la gravidanza

Sangue dal naso

L'epistassi (epistassi) sanguina che si verifica a causa di una violazione dell'integrità dei vasi situati nella cavità nasale e dei seni paranasali.

Cause di sangue dal naso durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo di cambiamenti significativi nel corpo di una donna e i cambiamenti si verificano non solo nell'aspetto, ma anche all'interno del corpo. Durante la gravidanza, si verifica un aumento del livello degli ormoni sessuali femminili (estrogeni e progesterone), il cui effetto collaterale è un aumento dei vasi sanguigni nella mucosa nasale. Il rivestimento interno del naso è gonfio, allentato, si asciuga facilmente, i vasi sanguigni diventano molto fragili. Un onere significativo durante la gravidanza ricade sul sistema cardiovascolare, che porta ad un aumento del flusso sanguigno nel corpo. A causa di questi fattori, anche un leggero carico (ad esempio, soffiarsi il naso) può portare a sangue dal naso..

Importante Se gli attacchi di emorragia dal naso vengono ripetuti raramente (non più di una volta alla settimana), non sono abbondanti e si fermano rapidamente, quindi non comportano alcun pericolo per la madre e il bambino. Ma dovresti sapere che in alcuni casi, i sangue dal naso sono un segno di malattie che richiedono un esame e un trattamento obbligatori.

Tali condizioni patologiche includono:

  1. Ipertensione. La pressione alta è pericolosa per le donne e l'ulteriore sviluppo della gravidanza, perché provoca disturbi nella circolazione sanguigna della placenta. Ciò porta a una mancanza di nutrienti e ossigeno per il bambino, ipossia fetale e ritardo della crescita intrauterina. Quando compaiono segni di ipertensione, di norma, si raccomanda a una donna incinta di andare in ospedale, dove sarà sottoposta a trattamento per ridurre la pressione sanguigna sotto la supervisione di un terapista;
  2. Disturbo della coagulazione del sangue. In questo caso, è necessaria una consultazione con un ematologo, un esame e un trattamento sotto la sua supervisione;
  3. Una mancanza di calcio e vitamina K nel corpo di una donna. Durante la gravidanza, la necessità di minerali e vitamine aumenta in modo significativo. Con l'assunzione insufficiente di calcio e vitamina K dal cibo, la fragilità e la fragilità dei vasi sanguigni aumentano, il che porta a sanguinamenti frequenti. Per il trattamento, vengono prescritti preparati di calcio (calcemin) e complessi multivitaminici;
  4. Lesioni al naso. Anche un lieve sanguinamento dopo una lesione richiede la consultazione immediata con un medico ORL;
  5. Cambiamenti nella mucosa nasale (curvatura del setto nasale, rinite grave);
  6. Alta temperatura per malattie infettive. L'ipertermia prolungata influisce negativamente sul sistema cardiovascolare, interrompe il flusso sanguigno e aumenta la fragilità dei capillari della mucosa nasale.

Pronto soccorso per sangue dal naso

Per sangue dal naso auto-stop dovrebbe:

  1. Inclina moderatamente la testa in avanti in posizione seduta;
  2. Metti ghiaccio o tovagliolo inumidito con acqua fredda sul ponte del naso;
  3. Fornire accesso all'aria aperta (aprire la finestra, sganciare i vestiti che si adattano perfettamente al collo);
  4. Premere saldamente la narice sanguinante con il dito sul setto nasale per 5-10 minuti;
  5. Con forti emorragie, applicare un batuffolo di cotone inumidito con acqua ossigenata sul naso.

Quando si interrompe l'emorragia, è severamente vietato:

  • Getta la testa all'indietro con forza (la pressione sanguigna nella testa aumenta e il sanguinamento si intensifica);
  • Sdraiarsi (con una posizione orizzontale, è possibile ingerire sangue nello stomaco, che porta a nausea e vomito);
  • Soffia il naso (previene la formazione di un coagulo di sangue).

Se l'emorragia non si interrompe entro 20 minuti, consultare immediatamente un medico.

Prevenzione degli epistassi

I principali metodi per prevenire il sangue dal naso nelle donne in gravidanza:

Frequente ventilazione del soggiorno, umidificazione. L'aria fresca e umida proteggerà la mucosa nasale dall'asciugarsi, aumentando la fragilità dei vasi sanguigni;
Assunzione razionale di liquido. Durante il giorno è necessario bere 1,5-2 litri di acqua pura;
Trattamento razionale del raffreddore comune. Usa spray nasali e gocce nasali solo su consiglio di un medico

Soffiare con cura in modo da non danneggiare i fragili vasi della mucosa nasale;
Attività all'aperto frequenti
Evitare l'inalazione del naso di sostanze irritanti (prodotti chimici domestici, fumo di sigaretta);
Idratante della mucosa nasale. Per questi scopi, puoi usare vaselina, acqua minerale, acqua di mare calda e spray nasali salati pronti (Salin, Aquamaris).

Quali misure adottare

Quando una donna incinta ha sangue che scorre dal naso, il medico non è sempre lì e c'è la possibilità di andare nell'ambulatorio. Sì, questo non è sempre necessario. Non c'è bisogno di preoccuparsi e chiamare immediatamente un'ambulanza a casa. È necessario valutare la quantità di sangue defluita e dopo la quale è iniziata.

In genere, questa situazione non può danneggiare il corpo di una donna e un bambino.

La consultazione di un medico è necessaria se:

  • la perdita di sangue è troppo;
  • il sanguinamento si ripresenta spesso;
  • il sangue dal naso non si ferma per molto tempo.

Le donne in posizione devono prestare particolare attenzione e monitorare la propria salute.

Anche se gli epistassi sono rari, devi sapere cosa fare se inizia:

Se sei in casa, apri una finestra. Forse è stata l'aria secca a colpire la mucosa nasale.
Devi prendere un asciugamano umido o ghiaccio avvolto in un panno di cotone e metterlo sul ponte del naso.
Se stai in piedi, potresti avere le vertigini, quindi è meglio sedersi su una sedia. In nessun caso dovresti prendere una posizione sdraiata

È molto importante!

C'è un'altra regola importante che non tutti aderiscono a causa della conoscenza limitata di tale patologia. Un'immagine familiare: quando il sangue inizia a fluire attraverso il naso, una persona alza la testa il più in alto possibile, cercando così di fermare il flusso di sangue

Ma questo è il modo più sbagliato!

Un'altra regola proibita: non puoi soffiarti il ​​naso e provocare ancora più sanguinamenti.

Quando l'emorragia è finita, è necessario pulire il naso del sangue rimanente. Per fare questo, di solito usa una soluzione di sale, acqua pulita o un tampone imbevuto di una soluzione di perossido di idrogeno.

Successivamente, è necessario inumidire la mucosa nasale con un tampone imbevuto di uno degli oli:

L'epistassi è lungi dall'essere sempre un segno dello sviluppo di un qualche tipo di patologia nel corpo. Molto probabilmente, una donna sperimenta un carico durante i cambiamenti cardinali a livello ormonale, che provoca un aumento del flusso sanguigno in tutti gli organi, incluso il naso.

Nel caso in cui il sanguinamento non possa essere interrotto entro 10 minuti e il volume del flusso sanguigno sia allarmante, dovrebbe essere chiamata un'ambulanza. In un ospedale, di solito viene eseguito un tamponamento: nelle narici per un giorno, vengono deposte turundas con un farmaco, vengono cambiate ogni giorno. Fino all'arresto del sanguinamento, i medici monitoreranno costantemente lo stato di avanzamento del processo e il benessere del paziente. Qualche tempo dopo la stabilizzazione della condizione, la futura mamma sarà in grado di tornare a casa. Se il caso è complicato, il tamponamento viene applicato più a lungo.

Le donne in gravidanza devono assumere vitamine o complessi multivitaminici, che:

  1. Rafforzare le pareti dei vasi sanguigni.
  2. Regola la densità del sangue.
  3. Fornire al corpo della futura madre e al figlio i necessari oligoelementi.

Per prevenire, è necessario prendersi cura dell'umidità nella stanza in cui una donna trascorre molto tempo. Se non è possibile eseguire la pulizia a umido ogni giorno, ventilare la stanza più spesso o acquistare un umidificatore.

Se una donna ha la tendenza all'ipertensione, è necessario, oltre a controllare la pressione, regolare la propria dieta. Ci sono prodotti che possono aumentare la pressione sanguigna, devono essere esclusi.

  • piatti grassi;
  • fritti in grandi quantità di olio;
  • carni affumicate;
  • sottaceti e sottaceti.

Di solito dopo il parto, quando il corpo femminile si sta gradualmente riprendendo, anche il sangue dal naso si ferma.

27 giugno 2019
okberemena

Cosa fare se c'è sangue dal naso durante la gravidanza

Tuttavia, consultare immediatamente un medico dovrebbe essere dato a quelle donne in gravidanza in cui gli episodi di secrezione sanguinosa dal naso sono regolari e in cui il sangue dal naso continua per più di 10 minuti, nonostante i tentativi di fermarli.

Anche quelle donne incinte che hanno questo tipo di problemi molto raramente hanno bisogno di sapere come comportarsi correttamente in una situazione del genere, cosa fare e cosa fare in nessun caso se c'è sangue dal naso durante la gravidanza:

  1. Apri la finestra se ti trovi in ​​una stanza in modo che scorra aria fresca. Se necessario, libera il collo dal collo, dalla sciarpa, dalla sciarpa.
  2. Inumidire un asciugamano in acqua fredda o avvolgere il ghiaccio in un panno di cotone sottile e attaccarlo al naso.
  3. Prendi una posizione verticale del corpo, è meglio sedersi, perché a causa della perdita di sangue, può girare nella testa. Sdraiati se c'è sangue dal naso!
  4. Piegati un po 'in avanti per migliorare il flusso di sangue dalla cavità nasale - non interferire in alcun modo con questo. Non puoi buttare indietro la testa!
  5. Non soffiarsi il naso se il naso sanguina.
  6. Se il sangue non si ferma a lungo, prova ad applicare un batuffolo di cotone inumidito con acqua ossigenata sulle narici.
  7. Dopo aver fermato l'emorragia, i passaggi nasali devono essere accuratamente puliti e inumiditi. Per il primo, puoi usare soluzioni salate pronte, acqua corrente imbevuta in un batuffolo di cotone o un tampone, per il secondo - olio vegetale (girasole normale, olivello spinoso, calendula o olio di eucalipto).

In una situazione in cui il naso sanguina in un posto inappropriato (ad esempio, quando non sei a casa, tra estranei, nella società), puoi premere una narice sanguinante con il dito sul setto nasale e tenerlo premuto per 5-10 minuti. Ma se possibile, è meglio non bloccare il flusso di sangue attraverso la narice in modo che non scorra lungo la laringe: questo può causare nausea e cattive condizioni di salute (a causa del sangue raccolto nello stomaco) e anche portare alla formazione di un coagulo di sangue, la cui ulteriore rimozione può rinnovare il naso emorragia.

Se, nonostante le misure adottate, il sangue dal naso continua a fluire per più di 15 minuti o scorre immediatamente abbondantemente, molto fortemente, schiume, quindi chiamare un'ambulanza.

Per ridurre il rischio e la frequenza dei sangue dal naso, è sufficiente aderire a semplici raccomandazioni:

  1. Evitare di asciugare eccessivamente la mucosa nasale: non usare gocce di vasocostrittore senza prescrizione medica e inumidire l'aria nella stanza durante la stagione di riscaldamento.
  2. Evitare l'esposizione all'aria contaminata (fumo di sigaretta, fumi industriali e domestici (ad es. Detergenti sintetici)).
  3. Soffia delicatamente il naso, senza zelo, e solo se necessario - non abusare di questa manipolazione.
  4. Mangia in modo completo ed equilibrato, inclusi cibi ricchi di calcio, vitamina C e K nel menu..
  5. Misura la tua pressione sanguigna regolarmente.
  6. Non abusare (e con lo sviluppo della gestosi - escluderli completamente dalla dieta) cibi salati, affumicati, piccanti e fritti.
  7. Bevi molta acqua pulita..
  8. Camminare all'aria aperta, ventilare spesso la stanza ed eseguire la pulizia a umido.

Infine, vogliamo rassicurarti ancora una volta: se il sangue scorre dal naso durante la gravidanza, questo indica principalmente un aumento del suo numero e un indebolimento delle pareti dei vasi sanguigni a causa di un aumento della concentrazione di progesterone. Ma a volte è necessario consultare un medico.

Soprattutto per nashidetki.net- Larisa Nezabudkina

Commenti

Il sangue ha iniziato a fluire dal naso, a volte si tira nella parte inferiore dell'addome, non ho comprato un test, non c'è stato alcun ritardo. Cosa dire?

Le ragazze, se la bassa pressione sanguigna, allora è più probabile la trombocitopenia durante la gravidanza, prova a donare sangue per piastrine e per la coagulazione, quindi la diagnosi sarà accurata e puoi già consultare un ematologo.

Ho anche sangue al mattino, solo se la sera c'era la pressione alta, gravidanza 27 settimane - gemelli))

Ho diciotto settimane, il sangue scorre veloce al mattino e durante il giorno può andare, si ferma per un tempo molto lungo (((alla reception dirò al medico, forse devo andare all'END?

La bassa pressione è spesso da 94 a 54, l'ultima volta è stata persino inferiore a 87 a 54. Questa pressione non appena mi sveglio. Ho 15 settimane. E il sangue dal naso divenne più frequente! :( andare dal dottore.

Ho lo stesso problema, la pressione è sempre bassa e il sangue scorre dal naso. il ginecologo prescrisse l'ascorutina. a dire il vero, è come un impiastro morto. Ora 25 settimane non riesco nemmeno a immaginare cosa debba essere trattato, tutti i test sono normali, beh, fatta eccezione per la pressione. Penso che forse a causa della mancanza di liquidi nel corpo. bene prova a bere acqua in secchi.

Le ragazze. Dimmi per favore, ho un problema del genere, sono stato male per 5 giorni, poi la nausea è andata via, e ora il sangue dal naso è sparito e l'addome inferiore sta tirando per 3 giorni, potrebbe essere una gravidanza? Non sono ancora andato dal dottore, sto facendo un test e sta mostrando negativamente.

Ragazze, c'è un modo molto semplice che per qualche motivo nessuno sta parlando. Se il sangue è defluito dal naso, è necessario toccare leggermente con il bordo del palmo nella parte inferiore della testa (dove la testa si collega al collo), mentre il bordo del palmo dovrebbe essere necessariamente perpendicolare al collo. Sarai sorpreso di quanto sia efficace. Ho imparato questo in corsi di primo soccorso. L'ho provato da solo, il sangue dal naso è successo a 21 settimane di gestazione. Ci sono voluti alcuni secondi. Ma assicurati anche di attaccare il freddo al naso.

Mi sono anche imbattuto oggi ((e bassa pressione sanguigna! 25 settimane, questa è la prima volta).

E va anche a bassa pressione. Ora sto pensando: forse il motivo è solo una pressione ridotta?

Primo soccorso

Per sangue dal naso auto-stop dovrebbe:

  1. Inclina moderatamente la testa in avanti in posizione seduta;
  2. Metti ghiaccio o tovagliolo inumidito con acqua fredda sul ponte del naso;
  3. Fornire accesso all'aria aperta (aprire la finestra, sganciare i vestiti che si adattano perfettamente al collo);
  4. Premere saldamente la narice sanguinante con il dito sul setto nasale per 5-10 minuti;
  5. Con forti emorragie, applicare un batuffolo di cotone inumidito con acqua ossigenata sul naso.

Quando si interrompe l'emorragia, è severamente vietato:

  • Getta la testa all'indietro con forza (la pressione sanguigna nella testa aumenta e il sanguinamento si intensifica);
  • Sdraiarsi (con una posizione orizzontale, è possibile ingerire sangue nello stomaco, che porta a nausea e vomito);
  • Soffia il naso (previene la formazione di un coagulo di sangue).

Il sangue dal naso non è un segno di gravidanza e non tutti soffrono di questa violazione. Coloro che ce l'hanno, devi sapere come fermare l'apertura improvvisa di sangue dal naso, perché i metodi di trattamento tradizionali non sempre aiutano. L'opzione più semplice è semplicemente pizzicare il naso e attendere che il sangue si fermi e si coaguli, quindi rimuovere semplicemente i coaguli di sangue dai passaggi nasali.

Quindi devi mettere sul naso il ghiaccio o un asciugamano imbevuto di acqua fredda. Quindi è necessario inumidire un batuffolo di cotone con perossido e rimuovere attentamente i resti di sangue coagulato dal naso. Quindi lubrificare i passaggi nasali con vaselina o olio, in modo che il sangue secco si ammorbidisca e si separi dalle mucose. A volte gli epistassi non si fermano da soli, quindi devi agire un po 'diversamente.

Per cominciare, una piccola turunda inumidita con perossido viene posata nel naso, mentre il naso deve essere pizzicato un po '. Il ghiaccio dovrebbe essere applicato periodicamente sul retro della testa nell'ora successiva: tieni premuto per 5 minuti, rimuovi per 5 minuti, quindi tieni di nuovo premuto, rimuovi per 5 minuti e così via per un'ora. Se durante tali manipolazioni il sangue non vuole fermarsi, è necessario un intervento medico.

Cosa non si può fare

Non puoi categoricamente buttare indietro la testa, come molti sono abituati a fare con il sanguinamento. Tali azioni possono aggravare la condizione e il sangue penetra nella gola e nello stomaco, il che può provocare una reazione emetica. Inoltre, i medici non raccomandano in una situazione del genere di prendere un raffreddore, specialmente durante la gravidanza, poiché molte persone fanno erroneamente il sanguinamento. Soffiarsi il naso impedisce la coagulazione del sangue, quindi l'emorragia non si ferma.

Se si verificano sangue dal naso, la donna incinta e i suoi parenti possono fermare il sangue da soli, decidendo successivamente se visitare un medico. Per fornire il primo soccorso a una futura madre, avrai bisogno di:

  • ghiaccio;
  • panno pulito;
  • acqua fredda;
  • cotone idrofilo;
  • perossido di idrogeno.

L'algoritmo delle azioni è abbastanza semplice:

  • la donna dovrebbe essere seduta e chiedere di inclinare leggermente la testa verso il basso;
  • al naso viene applicato un tovagliolo con ghiaccio avvolto;
  • è necessario aprire le prese d'aria, la porta del balcone per garantire il rapido afflusso di aria fresca in quantità sufficiente;
  • i vestiti che si adattano perfettamente al collo e al torace della futura mamma dovrebbero essere svitati per alleviare la pressione.

Se una narice sanguina, dopo un'esposizione di 10 minuti al ghiaccio, viene premuta con un dito sul setto nasale per 5-7 minuti. Se il sangue scorre da entrambe le narici, ogni 3-4 deve essere premuto alternativamente per 3-4 minuti. Se l'emorragia è abbondante, con coaguli, il sangue esce sotto pressione, con tremori, dovresti assolutamente mettere un batuffolo di cotone inumidito con acqua ossigenata dopo il ghiaccio.

Anatomia, afflusso di sangue alla cavità nasale

  • Il naso ha un ricco apporto di sangue principalmente a causa dei sistemi delle arterie carotidi esterne ed interne.
  • L'arteria più grande è il ramo sfenoide-palatino, che si estende dall'arteria mascellare proveniente dal sistema dell'arteria carotide esterna. L'arteria fornisce la cavità nasale posteriore e i seni paranasali. Nella cavità nasale partono da questa arteria: arterie laterali nasali settali e posteriori.
  • L'arteria oculare dal sistema dell'arteria carotide interna, da cui partono le arterie etmoide anteriore e etmoide posteriore, fornisce la cavità nasale anteroposteriore.
  • La particolarità dell'afflusso di sangue al naso risiede nella fitta rete vascolare nella mucosa, in particolare nel suo terzo anteriore, dove si trova la cosiddetta zona di Kisselbach-Little. In questa zona, la mucosa nasale è spesso assottigliata. Zona di Kisselbach il luogo più frequente di epistassi 90-95%.

Da dove viene l'emorragia??

  1. Setto nasale anteriore, 0,5-1 cm dall'ingresso al naso (Kisselbach-Little zone). In questa zona, i vasi sono superficiali e spesso dilatati e talvolta il minimo tocco può causare sanguinamento.
  2. Regione anteriore superiore del bacino dell'arteria etmoide (per lesioni alla testa)
  3. Zona posteriore (plesso venoso Woodruff)
  4. Zona settale posteriore

Il sanguinamento dalle zone settali posterolaterali e posteriori è abbondante e persistente in natura, ciò è dovuto al grande diametro dei vasi e alla loro scarsa contrattilità. L'epistassi può essere divisa in sanguinamento dalla parte anteriore del naso e sanguinamento dalla parte posteriore. Quando sanguina dalla parte anteriore, il sangue scorrerà dalle narici verso l'esterno. E con sanguinamento dalla parte posteriore, il sangue defluirà lungo la parte posteriore del rinofaringe.

Primo soccorso

  1. Fornire aria fresca. Se ti trovi in ​​un appartamento, apri una finestra o almeno una finestra. Se indossi una sciarpa o una sciarpa intorno al collo, rimuovila..
  2. Chiedi ad altri o applica del ghiaccio o un fazzoletto imbevuto di acqua fredda sul ponte del naso. Quando si usano ghiaccio o cibi congelati, assicurarsi di avvolgerli in un panno per evitare il congelamento sulla pelle..
  3. Cerca di accovacciarti con la testa leggermente inclinata in avanti per consentire al sangue di fluire liberamente dalla cavità nasale. Non puoi andare a letto e buttare indietro la testa, come ci hanno consigliato le nostre nonne! In questa posizione, il sangue defluirà nella laringe, cadendo direttamente nello stomaco. Quindi, successivamente, la nausea con il vomito può anche essere aggiunta al sanguinamento. E il coagulo che si formerà nella cavità nasale non sarà facile da rimuovere senza provocare nuovi danni ai vasi mucosi.
  4. Non cercare di soffiarti il ​​naso. Un'ulteriore pressione creata nella cavità nasale può aumentare il sanguinamento.
  5. Dopo che l'emorragia si è fermata, sciacquare il naso con soluzione salina per inumidire la mucosa e immergere le croste. Quindi è necessario pulire la cavità con un batuffolo di cotone imbevuto di olivello spinoso o olio di semi di girasole.

Se gli epistassi ti hanno beccato per strada, puoi fermarlo trattenendo il naso per 5-7 minuti. Sebbene, se possibile, è meglio lasciare la folla di persone e, ancora una volta, consentire al sangue di fluire da solo.

Il sanguinamento raro e corto di solito non rappresenta un pericolo per una donna incinta e il suo bambino. E, molto probabilmente, dopo gli studi, non verranno rilevate deviazioni. I sangue dal naso regolari, che sono difficili da fermare in modo standard, dovrebbero essere allertati..

Sangue dal naso nelle donne in gravidanza: è pericoloso

Le donne incinte sono immaginarie e vulnerabili. L'ansia in relazione alla salute e al corso della gravidanza è abbastanza normale. Nausea-vomito al mattino, alterazioni delle preferenze gustative e dolore lombare in generale non causano ansia. Ma all'improvviso apparve sangue dal naso nel terzo trimestre durante la gravidanza a volte fa precipitare le donne in gravidanza in terribili paure ed eccitazione per il bambino, specialmente con regolari ripetizioni di questo fenomeno. Puoi capire come agire in tali situazioni solo dopo aver identificato la causa del sanguinamento in una donna incinta.

Gestazione e sangue dal naso

Le strutture mucose del rinofaringe si distinguono per una ricca rete di canali vascolari circolatori. Quando, per vari motivi, si verificano danni al canale vascolare, si verificano sangue dal naso. Nel linguaggio dei medici, tali condizioni sono indicate come epistassi..

Tipicamente, il sangue fuoriesce dai canali nasali attraverso la parte anteriore, fluendo dalle narici. Se il sanguinamento segue la parete nasofaringea posteriore, allora penetra nell'esofago, quindi nella cavità gastrica, che provoca una sanguinosa reazione emetica.

In casi molto rari, il sanguinamento arriva attraverso i canali lacrimali, quindi sembra lacrime di sangue. L'integrità dei canali vascolari è compromessa da lesioni meccaniche o spontaneamente. Il sangue dal naso nelle donne in gravidanza appare principalmente spontaneamente. Circa un terzo delle donne in gravidanza si lamenta periodicamente di sanguinamento improvviso durante il periodo gestazionale iniziale. Nelle ultime settimane di gestazione, un tale fastidio disturba già il 10-15% delle madri.

Il sangue è in grado di attraversare il naso di ogni persona, di solito è considerata una condizione a breve termine che non rappresenta alcuna minaccia. Le donne in posizione sono più inclini a sanguinamenti simili rispetto ad altri pazienti rispetto ad altri pazienti. Una predisposizione simile è associata ai cambiamenti ormonali che si verificano nell'organismo concepito.

Perché succede?

Le cause dell'epistaxix nelle donne in gravidanza nel secondo trimestre gestazionale possono essere piuttosto banali o possono essere spiegate da fattori patologici. Per distinguere accuratamente tra sanguinamento patologico e fisiologico, devono essere valutati criteri come la durata, la profusione e la frequenza di tali episodi. Se lo scarico non è abbondante, viene disturbato non più di una volta alla settimana e il sangue viene sottoposto a coagulazione abbastanza rapidamente, quindi non c'è motivo di preoccuparsi.

La gestazione diventa un fattore provocatorio nell'aumentare il flusso sanguigno in un corpo in gravidanza, specialmente nel secondo trimestre e fino alla fine del terzo stadio della gestazione. Anche il naso soffre di queste trasformazioni: le sue mucose diventano più sottili, il numero di vasi capillari aumenta, quindi anche un leggero danno alle mucose può provocare sanguinamento dalla cavità nasale.

Fattori fisiologici di epistassi

Il motivo principale della secrezione nasale è la trasformazione ormonale. All'inizio della gestazione, gli estrogeni e l'ormone progesterone iniziano a essere prodotti attivamente, il che è abbastanza naturale e necessario per il normale sviluppo delle briciole, un corso di gestazione di successo e un parto normale senza complicazioni. Queste sostanze ormonali contribuiscono ad un aumento dei vasi sanguigni nei canali vascolari. Ma questi stessi ormoni possono anche provocare reazioni collaterali come epistassi.

  • I canali vascolari della mucosa nasale sono molto vulnerabili e sottili, quindi possono essere facilmente danneggiati. Sotto l'azione ormonale, questi vasi sanguigni traboccano di sangue ed esplodono. Il risultato è un'emorragia che non dura a lungo e si ferma rapidamente da sola.
  • L'epistassi può anche verificarsi sullo sfondo delle caratteristiche del funzionamento del sistema cardiaco e dei canali vascolari. All'inizio del periodo gestazionale, aumenta il flusso sanguigno della donna incinta, quindi aumenta la minaccia di rottura dei vasi sanguigni nei tessuti mucosi. Nel secondo e terzo periodo gestazionale, la rinite di origine fisiologica inizia nelle donne in gravidanza, quando le mucose si gonfiano, le secrezioni di sangue assumono la forma di coaguli mescolati con muco.
  • La comparsa di un tale raffreddore per il feto e la donna incinta al 2 °, 3 ° trimestre non comporta una minaccia e dopo il parto tutti i sintomi spiacevoli scompaiono da soli.
  • Qualsiasi fattore irrilevante, come un'inclinazione brusca o alzarsi da un'inclinazione, un soffio disattento o una pulizia imprecisa del naso con il lavaggio mattutino, può provocare epistassi..
  • L'epistassi si verifica anche a causa del fatto di trovarsi in una stanza calda e soffocante o sotto il sole aperto, nonché in una stanza con aria troppo secca (di solito accade in inverno quando gli apparecchi di riscaldamento sono accesi).

Tutti questi fattori sono fisiologici, non pericolosi per il bambino e la donna incinta. Con l'invidiabile regolarità di tale sanguinamento, è necessaria una visita medica aggiuntiva, l'esame è necessario. Con rari episodi di epistaxix, l'assistenza medica e l'intervento di un medico non sono necessari. Per evitare imbarazzo, è necessario mantenere riservate le salviettine umidificate nella borsa in modo che le secrezioni di sangue non vengano colte di sorpresa.

Cause patologiche

Epistaxix a volte si verifica a causa di condizioni patologiche, quindi i pazienti hanno necessariamente bisogno dell'aiuto di uno specialista. Molto spesso, il sanguinamento patologico nelle donne in gravidanza inizia a causa di ipertensione, flusso sanguigno alterato, carenza di calcio o patologie infettive, lesioni traumatiche, ecc..

È possibile avere un infortunio al naso in una situazione assolutamente banale. In caso di trauma al setto e alle mucose, se il sanguinamento non può essere fermato, è necessario contattare il pronto soccorso. A volte le donne hanno bisogno di consulto otorinolaringoiatrico e terapia post-traumatica.

Ipertensione

L'aumento della pressione sanguigna durante la gestazione minaccia sufficientemente lo sviluppo e la vitalità del feto. L'aumento degli indicatori influisce negativamente sul funzionamento della placenta, a causa della denutrizione delle briciole, e la produzione del suo metabolismo viene escreta più lentamente nel corpo della madre, il che porta a un ritardo nello sviluppo del feto. Tale condizione è pericolosa morte fetale intrauterina.

Sullo sfondo dell'ipertensione, il paziente è spesso preoccupato per il sangue dal naso, accompagnato da emicrania e brividi, ipertrofia, nausea e vampate di calore. Lo scarico del sangue scorre sotto pressione, abbondantemente e intensamente. Fermare tali condizioni è abbastanza difficile e dopo aver fermato il sangue dai passaggi nasali, la massa sacrale e i coaguli di sangue continuano a risaltare. Con la pressione sanguigna eccessivamente alta con sangue dal naso grave, il paziente deve essere ricoverato in ospedale per la terapia necessaria.

Disturbi del flusso sanguigno

Le cause patologiche di secrezione nasale sono dovute a proprietà ematiche compromesse. Con una normale gestazione fluente, il sangue nelle donne in gravidanza acquisisce una maggiore viscosità, poiché si verifica un aumento della coagulazione del sangue. Ma sullo sfondo di alcuni fattori, questo processo diventa il contrario, quindi il sangue, al contrario, diventerà ancora più sottile e il grado di coagulazione del sangue sarà insufficiente. In tal caso, il paziente sarà spesso disturbato da sanguinamento nasale prolungato.

Tali condizioni sono piuttosto pericolose per i bambini e le donne in gravidanza, in quanto possono portare a gravi e difficili interruzioni del sanguinamento durante il parto. Particolarmente pericolosa questa condizione è considerata nelle ultime settimane gestazionali, poiché è possibile un'esfoliazione placentare prematura con grave perdita di sangue interna, morte del paziente o del feto. La coagulazione ridotta è dovuta alla soppressione della difesa immunitaria dovuta a cambiamenti ormonali. Lo stato immunitario ridotto è accompagnato da una coagulazione del sangue ugualmente ridotta. Il motivo potrebbe essere una carenza di dieta, perché alla donna incinta mancano micronutrienti e componenti minerali, nonché fattori congeniti come l'emofilia.

ipocalcemia

Epistaxix durante la gestazione può essere dovuto a carenza di calcio. La necessità dei pazienti in questo oligoelemento è enorme, perché è necessaria per la posa completa e il successivo sviluppo di cartilagine, tessuto osseo, rudimenti dei denti, ecc..

  • Il bambino prende tutto il calcio necessario dal corpo della madre e la donna incinta soffre spesso dell'insufficienza di un tale elemento.
  • È l'emorragia dei seni nasali che indica una condizione simile, che gli esperti chiamano anche ipocalcemia.
  • Si manifesta come unghie e capelli fragili, i denti iniziano a sgretolarsi e gravi crampi disturbano di notte.
  • La situazione non si risolverà da sola, è necessario un trattamento adeguato. Dopo la conferma di laboratorio della carenza di calcio, alle donne in gravidanza vengono prescritti farmaci efficaci per ricostituire i livelli di calcio e i complessi vitaminici.
  • In casi particolarmente difficili, potrebbe essere necessario ricoverare il paziente per il trattamento sotto controllo medico qualificato.
  • L'ipocalcemia è particolarmente pericolosa per le madri all'inizio della gestazione, quando si verificano la posa e la formazione delle strutture ossee del bambino.

Il sanguinamento dovuto all'ipocalcemia disturba la donna incinta principalmente al mattino, ma gli attacchi convulsi alle gambe si verificano durante la notte..

Patologie infettive

La causa delle sanguinose secrezioni nasali a volte diventano patologie di natura infettiva. Che sono incredibilmente pericolosi per il bambino, specialmente nelle prime 12 settimane di gestazione. Eventuali disturbi da ARI o ARVI all'infezione da virus dell'herpes possono provocare una reazione simile. Spesso, le strutture vascolari della mucosa nasale sullo sfondo dei cambiamenti ormonali sono molto affollate. Con le infezioni, i pazienti sono preoccupati per l'ipertermia, che aggrava ulteriormente le condizioni della mucosa nasale, rendendole fragili e fragili.

L'automedicazione è inaccettabile in una situazione simile, il che crea ulteriori minacce per il portamento e la vitalità del bambino. L'uso incontrollato di antibiotici, l'inalazione indipendente impropria può causare sanguinamento del naso. Se ti capita di ammalarti, non puoi rimandare un viaggio da uno specialista. Prescriverà una terapia produttiva tenendo conto dell'interessante posizione della madre in modo da ridurre al minimo i possibili danni al feto.

Se il sangue ti dà fastidio a soffiarti il ​​naso

A volte le madri notano segni di sangue su un fazzoletto dopo aver soffiato. Un tale fenomeno è abbastanza ordinario e non minaccia le donne in gravidanza. Solo i capillari nasali sono fragili e, quando soffia, la pressione in essi aumenta in modo significativo, il che porta alla loro rottura. E durante la gestazione, anche le navi troppo piene contribuiscono a questa condizione..

Se ciò accade quasi costantemente, è necessario consultare un medico. Soffiare un naso con un quadro clinico simile dovrebbe essere evitato, e per pulire i seni nasali, si consiglia di usare il risciacquo, bagnando delicatamente i seni nasali con un dischetto di cotone, ma non soffiarsi il naso.

Manifestazioni d'ansia

A volte il sangue dal naso può iniziare a causa della tossicità tardiva, che di solito è caratterizzata da vertigini e gonfiore, sovrappeso e ipertensione, emicrania, ecc. Nelle ultime settimane di gestazione, tali manifestazioni della madre con il feto rappresentano una grave minaccia, quindi devono consultare uno specialista.

Particolarmente caute e attente al benessere dovrebbero essere le madri, a rischio, cioè che soffrono di ipertensione, ematopoiesi, patologie infettive e carenza di calcio. Tali pazienti devono seguire le istruzioni dell'ostetrico-ginecologo per trasmettere e dare alla luce un bambino in sicurezza.

Cosa fare

Se c'è un rivolo di sangue dalla cavità nasale, è del tutto possibile smettere di sanguinare da soli. Come primo soccorso, prodotti come cotone idrofilo, ghiaccio, acqua ossigenata e acqua, un tovagliolo di stoffa pulito sono perfetti. Cosa bisogna fare?

  1. Far sedere una donna incinta e inclinare leggermente la testa verso il basso;
  2. È necessario avvolgere il ghiaccio in uno straccio e attaccarlo al ponte del naso;
  3. È necessario aprire la porta sul balcone o sulla finestra per garantire un flusso d'aria sufficiente;
  4. Se la mamma è vestita in abiti attillati, stringendo il collo e il petto, allora deve essere slacciata.

Se solo una metà sanguina, è necessario tenere il ghiaccio per circa 10 minuti, quindi premere la narice contro la cartilagine del setto con un cuscino per le dita. Con sanguinamento di entrambe le narici, è necessario premere alternativamente ogni minuto per 3. Se lo scarico è simile a un coagulo, abbondante, allora dovrebbe essere applicato un batuffolo di cotone imbevuto di perossido. Mentre la mamma tiene un vello, devi misurare la pressione sanguigna. Se gli indicatori sono alti, è necessario chiamare un medico.

Cosa non si può fare

Esiste una pratica impropria, che comporta il rigetto della testa quando si sanguina il naso. Questo non può essere fatto, perché una tale azione porterà ad un aumento ancora maggiore della pressione sanguigna, che aumenta il sanguinamento. Le allocazioni iniziano a fluire lungo la gola, provocando una reazione emetica.

Quando si sanguina non è consigliabile esplodere. Tale processo meccanico causa difficoltà nella trombosi e nella coagulazione del sangue. Se il problema persiste in un quarto d'ora, la donna deve chiamare un'ambulanza.

Profilassi sanguinante

È impossibile evitare i fattori ormonali del sanguinamento dal naso, poiché si verificano con ogni paziente. Tuttavia, è ancora possibile adottare alcune misure preventive. Ad esempio, è necessario fornire aria fresca al soggiorno, ventilare la stanza più spesso e anche monitorare l'umidità dell'aria. L'umidità in inverno è particolarmente importante quando le apparecchiature di riscaldamento asciugano l'aria, il che rende le navi fragili, drenando la mucosa nasale.

Devi bere più liquido (almeno uno e mezzo a due litri). Con il naso che cola, è necessario lavare la cavità nasale con soluzioni saline o farmaceutiche, evitando vasocostrittori. Non respirare i fumi o il fumo di sigaretta. Devi camminare di più, respirare completamente aria fresca.