Image

Farmaco per tonsillite cronica

La tonsillite cronica è un processo patologico caratterizzato dall'infiammazione delle tonsille e del mal di gola. La malattia colpisce assolutamente tutti gli adulti, indipendentemente dal sesso e dall'età. Puoi curare la tonsillite cronica a casa, ma solo sotto la costante supervisione del tuo medico.

Il contenuto dell'articolo

Terapia antibiotica

Quando tutte le procedure diagnostiche sono alle spalle e il medico è stato in grado di stabilire il grado di danno, decide sulla nomina di antibiotici per il paziente. Questo è il metodo di terapia più popolare, durante il quale è possibile interrompere non solo le sensazioni dolorose, ma anche la ragione per lo sviluppo del processo patologico.

Si consiglia di assumere farmaci antibatterici con esacerbazione della malattia. Ma il loro medico prescrive, in base ai risultati della semina del serbatoio. Se l'angina cieca viene trattata con mal di gola, non si prevede l'effetto tanto atteso.

Il trattamento della tonsillite cronica con antibiotici può durare poco tempo. Ma poi il medico prescrive mezzi facili e sicuri.

Ma l'uso di farmaci aggressivi richiede un lungo ciclo di terapia. Se è stata diagnosticata una forma latente di tonsillite cronica, non vengono utilizzati farmaci antibatterici, poiché distruggeranno la microflora della cavità orale e del tratto gastrointestinale.

farmaci

Per il trattamento della tonsillite cronica vengono utilizzati farmaci con effetto anestetico. Questi includono compresse Nurofen. La terapia farmacologica è coinvolta al fine di eliminare i spiacevoli sintomi della tonsillite cronica. Ma questo non significa che l'assunzione di antidolorifici sia necessaria con il minimo dolore..

È possibile ridurre il gonfiore della faringe mucosa e delle tonsille se vengono presi antistaminici. I più efficaci sono compresse Zirtek, Telfas. Sono molto più forti e più sicuri delle loro controparti e hanno ancora un effetto terapeutico più lungo, senza avere un effetto sedativo..

I farmaci antisettici locali sono usati per trattare la tonsillite cronica. Sono venduti in farmacia sotto forma di spray, pastiglie per il riassorbimento. Il farmaco più comune è Mirastin. Ha un ampio spettro di influenza. Tra le losanghe, le compresse di Faringosept hanno guadagnato popolarità. Quando si sceglie un gargarismo, Hexoral rimane efficace.

Fisioterapia

Puoi curare la tonsillite cronica con l'aiuto della fisioterapia. Viene eseguito sullo sfondo di misure terapeutiche conservative e dopo alcuni giorni dopo l'intervento chirurgico. Dopo la fisioterapia, le condizioni del paziente migliorano molto, ma tali procedure possono essere solo la terapia adiuvante e non quella principale..

È possibile curare la tonsillite cronica usando metodi come UHF e UFO. Sono prescritti dopo l'intervento chirurgico, quando il paziente è già stato dimesso dalla casa di cura e va in regime ambulatoriale..

Il risciacquo

È necessario trattare la tonsillite cronica in combinazione con il risciacquo. Questo metodo di terapia è obbligatorio ed efficace. Per questi scopi, è possibile utilizzare soluzioni farmaceutiche già pronte o ottenute a casa. I più efficaci sono:

  • soluzione di sodio-iodio;
  • Chlorophyllipt;
  • Furatsilin;
  • clorexidina.

Oltre agli agenti antisettici, la tonsillite cronica può anche essere trattata con probiotici. Grazie a loro, è possibile normalizzare la microflora della cavità orale e anche alleviare le condizioni del paziente.

Il risciacquo con angina deve essere effettuato quando vengono rilevati i primi sintomi della malattia ed eseguiti prima che inizino a placarsi. Ma devi risciacquare correttamente, osservando le seguenti regole:

  1. La temperatura del prodotto preparato non dovrebbe differire troppo dalla temperatura corporea, altrimenti il ​​tessuto delle tonsille cederà a un fattore irritante ausiliario.
  2. Seguire le istruzioni e diluire il risciacquo prima dell'uso. Se ciò non viene fatto, è possibile provocare un'ustione di muco.
  3. Il tempo di risciacquo è di 5 minuti. Questa volta sarà sufficiente per ottenere un risultato positivo..
  4. Quando si risciacqua la testa, è necessario ribaltarla all'indietro, pronunciare la lettera "e". Pertanto, il liquido può penetrare il più profondamente possibile.
  5. È vietato ingerire la soluzione, poiché può danneggiare il rivestimento dello stomaco.

Lavaggio e spray

È semplicemente impossibile curare la tonsillite cronica senza l'uso di risciacqui. Questa procedura viene eseguita utilizzando agenti antisettici standard. Si consiglia di risciacquare quando il danno a pellicole e tappi sulle tonsille è esteso. A causa del lavaggio, verranno eliminate tutte le aree purulente e anche questo faciliterà l'accesso ai microrganismi che si trovano nelle profondità.

Quando acquisti uno spray per il lavaggio, devi prestare attenzione alla sua composizione. Qui devono essere presenti i seguenti componenti:

  • antidolorifici contenenti anestetico;
  • soluzione antibiotica (Bioparox);
  • probiotici;
  • antisettici.

Trattamento chirurgico

Se non è possibile far fronte alla malattia utilizzando la terapia conservativa, il medico curerà la tonsillite cronica in modo operativo. Per questo, può essere utilizzato il trattamento laser, la criodistruzione. Questi trattamenti si basano su lacune dissezionanti..

La dissezione parziale degli spazi vuoti può causare lo sviluppo di cicatrici e aderenze sulle tonsille interessate. Di conseguenza, peggiorerà il drenaggio dello scarico patologico e aumenteranno i sintomi di intossicazione tonsillica.

Terapia laser

Per il trattamento di una forma cronica di angina, viene utilizzata una tecnica laser. Si distingue per la sua sicurezza ed efficacia. Il raggio laser è diretto nel tessuto, dove si coagulano. Questo metodo di terapia riduce il rischio di sanguinamento e la diffusione dell'infezione. Immediatamente dopo la procedura di trattamento, il paziente può condurre uno stile di vita normale..

Criodistruzione

Per il trattamento della malattia negli adulti, viene utilizzata la criodistruzione. Questa è un'alternativa efficace alla chirurgia tradizionale..

L'essenza del metodo è rimuovere solo gli strati cellulari superficiali delle ghiandole, a seguito dei quali si verificherà la loro lenta riabilitazione.

Per l'operazione viene utilizzato azoto liquido a bassa temperatura. Grazie a lui, i tessuti delle tonsille colpite vengono distrutti e atrofizzati..

ectomy

Un microdebrider viene utilizzato per eseguire questo trattamento. Grazie a lui, puoi tagliare un panno morbido. Lo strumento ha una lama speciale che ruota ad una velocità di 6000 rpm, taglia le sezioni tagliate. La riabilitazione dopo tale terapia è breve e meno dolorosa..

Metodo al plasma liquido

L'obiettivo della terapia è che il plasma si forma utilizzando il flusso magnetico direzionale. I tessuti si riscaldano fino a 45-60 gradi. A causa di ciò, si verifica la scomposizione delle proteine. Non c'è sanguinamento durante la procedura e il dolore si verifica molto meno spesso, la riabilitazione è più veloce.

Metodo classico

Se non è possibile ottenere un effetto positivo dai metodi applicati, così come sorgono complicazioni, il medico decide di rimuovere le tonsille. In fase di chirurgia in anestesia locale. Per la sua attuazione, vengono utilizzati un bisturi, le forbici. Le tonsille vengono tagliate o strappate. Questo metodo di trattamento è accompagnato da forti emorragie, ma poi il processo di riabilitazione avviene senza forti dolori. Il metodo classico di intervento chirurgico è un modo efficace per sbarazzarsi per sempre di tonsillite cronica.

Rimedi non convenzionali

La tonsillite cronica negli adulti può essere curata con farmaci non convenzionali.

Commissioni alle erbe

Per il trattamento, puoi usare un rimedio popolare come la tisana. Arresta perfettamente infiammazione e agenti patogeni. Per fare questo, prendi le seguenti piante:

  • calendula e margherita,
  • Iperico,
  • farfara,
  • sagebrush,
  • timo,
  • saggio,
  • calamo e peonia,
  • foglie di eucalipto e ribes nero.

Per preparare il prodotto, è necessario macinare i componenti presentati, mescolare. 10 g della miscela risultante hanno un bicchiere di acqua calda. Installare su una stufa, far bollire, filtrare e attendere 3 ore per l'infusione del medicinale. Prendi il farmaco 2 volte al giorno in una quantità di 100 ml. Puoi anche usare il medicinale quando ti lavi la gola.

Per il trattamento del mal di gola cronico negli adulti, è possibile utilizzare una raccolta con un effetto antisettico.

Per fare questo, avrai bisogno di camomilla, calendula, tiglio, eucalipto, ledum, salvia. 20 g di materie prime rappresentano un bicchiere di acqua bollente. Far bollire per 5 minuti, insistere per 5 ore, filtrare e assumere la medicina 3 volte al giorno. Il prodotto risultante è adatto anche per gargarismi..

Propoli e aglio

È efficace nel trattamento della tonsillite cronica negli adulti con le seguenti ricette comprovate:

  1. Tritare finemente la propoli, combinare con la vodka in una quantità uguale. Impostare il medicinale risultante per 5 giorni, quindi utilizzare 3 volte al giorno per 20 gocce. Lavare la tintura con acqua calda. Il corso terapeutico durerà 2 settimane, quindi una pausa per una settimana e altri 2 corsi.
  2. Combina propoli e burro in quantità uguali. Aggiungi del miele a loro. Sciogliere nel microonde, posizionare il prodotto in un contenitore di vetro. Il medicinale deve essere riassorbito 5 g 2-3 volte al giorno.
  3. Tritare finemente 5 fette di aglio, aggiungere 20 g di olio vegetale. Insistere per 5 giorni, quindi filtrare, diluire con alcune gocce di succo di limone. Il medicinale viene assunto 10 gocce 2 volte al giorno.

Barbabietole e chiodi di garofano

Se vuoi trovare il miglior rimedio per il trattamento della tonsillite cronica negli adulti, allora barbabietole e chiodi di garofano sono perfetti. Tali ricette diventeranno efficaci:

  1. Macina le barbabietole con la buccia su una grattugia. Aggiungi 1, 2 litri di acqua bollente. Accendete a fuoco lento, fate sobbollire per circa un'ora. Raffreddare il brodo, il filtro. Usa la medicina per il lavaggio della gola più volte al giorno.
  2. Macina le barbabietole, spremi il succo. La dose giornaliera sarà di 30 g, consumata in 3 dosi divise. La durata del trattamento negli adulti sarà di 14 giorni.
  3. Prendi 5 chiodi di garofano, versa 0,25 litri di acqua bollente. Insistere rimedio per 2 ore. La dose giornaliera sarà di 300 ml, consumata in 3 dosi divise. Tratta la malattia per 20 giorni.

Foglie di mirto e iperico

È possibile trattare il mal di gola cronico negli adulti con l'aiuto di tali mezzi:

  1. Prendi 10 foglie di mirto, aggiungi un bicchiere d'acqua. Accendere sul fuoco, cuocere per 5 minuti e insistere per 20 minuti. Filtrare il prodotto e prenderlo al mattino e alla sera per 20 ml. Il medicinale risultante può essere usato per lavare la gola. Il corso terapeutico dura 30 giorni.
  2. Prendi 120 g di foglie di mirto finemente tritate, aggiungi 0,2 l di alcool. Attendere 7 giorni affinché il prodotto venga infuso in un contenitore chiuso. Prima di usare il medicinale, è necessario diluire 10 ml di tintura, 250 ml di acqua. Questo è un ottimo lavaggio della gola..
  3. L'olio di iperico è uno strumento efficace che ha un effetto antibatterico. Metti 60 g di infiorescenze tritate finemente, foglie di iperico in un bicchiere di olio di semi di girasole. Attendere 25 giorni, filtrare, trattare con tonsille.

Maclura

Curare la tonsillite cronica negli adulti, oltre a ridurre il dolore, può essere fatto con l'aiuto di maklura. Per ottenere la tintura, devi usare bacche fresche di maklura.

Tritarli finemente, combinarli con l'alcool in proporzioni uguali. Poiché la polpa delle bacche si ossida rapidamente nell'aria, è necessario tagliarle delicatamente e al chiuso. Dopo aver immediatamente collegato con l'alcol. Il rimedio ricevuto insiste 3 settimane.

Prendi il medicinale come segue: diluisci 3 gocce in 20 ml di acqua.

La ricezione deve essere eseguita secondo il seguente schema: 1 settimana - 20 ml al giorno, 2 settimane - 40 ml, 3 settimane - 60 ml. Nella quarta settimana, l'assunzione è ridotta a 40 ml e nella quinta - a 20 ml. Puoi trattare nuovamente la tonsillite solo dopo una settimana di riposo..

La tonsillite cronica è una malattia pericolosa caratterizzata da uno stadio di recidiva e remissione..

È molto importante per gli adulti monitorare costantemente la propria salute e rafforzare l'immunità..

Se si verifica lo stadio della ricaduta, trattare immediatamente il disturbo. Se ciò non viene fatto, i microrganismi patogeni infetteranno i tessuti vicini, portando a gravi complicazioni..

Le migliori medicine, droghe e rimedi per il trattamento della tonsillite

La tonsillite è chiamata una delle malattie della gola. Le persone di tutte le età ne soffrono. Se non viene riconosciuto in tempo e ritardato trattamento di emergenza, possono verificarsi spiacevoli complicazioni. Il picco di infezione si verifica soprattutto in autunno e in inverno. Il medicinale per la tonsillite è selezionato dal medico curante, l'unico modo è possibile sbarazzarsi della malattia più velocemente e in modo più efficiente.

Tonsillite: eziologia

La malattia si riferisce al raffreddore, si presenta in due forme: acuta e cronica. Nel primo caso, non è difficile sconfiggere la malattia, è necessario diagnosticare e curare in tempo. Nella tonsillite cronica, la gola è regolarmente infiammata, costringendo il paziente a provare dolore di tanto in tanto e a bere nuovamente le pillole. Soprattutto, i bambini di età inferiore ai 10 anni si ammalano con loro, perché in tali bambini l'immunità non è abbastanza rafforzata e i microbi entrano facilmente nei loro corpi.

La tonsillite è notevole per il fatto che i suoi virus infettano le tonsille, causano arrossamenti e indolenzimento, con la comparsa di pus o gonfiore della gola. Questi segni della malattia indicano che procrastinare con azioni terapeutiche è pericoloso. Se ti manca un momento del genere, non assumere immediatamente il medicinale e stringere la malattia, quindi non è possibile evitare complicazioni pericolose.

Molto spesso, i bambini soffrono dello sviluppo di malattie concomitanti. Pertanto, i sintomi della malattia e del trattamento devono essere affrontati con tutte le responsabilità e chiamare immediatamente un medico a casa.

I principi della terapia complessa

Il miglior trattamento per qualsiasi tipo di tonsillite è un approccio integrato. I medici raccomandano ai loro pazienti di osservare rigorosamente il regime della giornata, mangiare cibi dietetici, assumere farmaci in tempo e non saltare le procedure di trattamento. È con tale terapia che la cura migliore per la tonsillite sarà quella scelta dal medico curante.

Nella stragrande maggioranza delle persone, la malattia va bene a casa. Se i pazienti soffrono di varie patologie croniche degli organi interni, è meglio per loro sbarazzarsi della tonsillite in ospedale.

Raccomandazioni generali

In caso di tonsillite acuta, i medici vietano la deambulazione e l'attività fisica. Anche il riposo a letto è essenziale. Il cibo è meglio preparato morbido, freddo a temperatura ambiente.

In nessun caso dovresti mangiare piatti con un effetto irritante, in particolare cibi piccanti, acidi e altri.

Ciò è dovuto al fatto che tali prodotti possono danneggiare meccanicamente le tonsille infiammate. Affinché i virus lascino il corpo più velocemente, devi bere molta acqua calda.

Il rispetto delle raccomandazioni del medico e l'assunzione tempestiva di farmaci faranno tornare il paziente a una normale vita sana entro 1 settimana. È importante non perdere i risciacqui con le soluzioni prescritte, quindi il sollievo arriverà il terzo giorno. Il mal di gola si ritirerà, la temperatura scenderà, la respirazione si riprenderà.

Terapia

La terapia farmacologica (trattamento) della tonsillite deve essere affrontata in modo professionale. Il medico seleziona tali fondi per la tonsillite che distruggerà rapidamente gli agenti causali della malattia. Se dopo l'esame si rivelano batteri, vengono prescritti antibiotici. Una malattia causata da virus viene trattata con farmaci antivirali. Nel caso di una base fungina, le avversità possono essere eliminate solo con l'aiuto di speciali farmaci antimicotici.

Non è possibile scoprire autonomamente il tipo di tonsillite in se stessi, quindi non è consigliabile selezionare il farmaco stesso. La prima cosa da iniziare è andare in clinica. Il medico invierà il paziente per il test e, in base ai risultati, selezionerà il farmaco più adatto. È questo atteggiamento nei confronti del trattamento che aiuterà a evitare conseguenze gravi e malattie terribili..

Tonsillite

Per il trattamento medico della tonsillite cronica negli adulti e nei bambini, vengono utilizzati contemporaneamente diversi farmaci con un diverso spettro di azioni. Sono divisi in alcune delle categorie discusse di seguito..

antibiotici

La malattia con una base batterica viene trattata con compresse di antibiotici. Sono loro che sono coinvolti nella soppressione della sintesi batterica, in relazione alla quale i patogeni muoiono rapidamente.

I migliori rimedi per la tonsillite causata da streptococco o stafilococco sono farmaci che rientrano nella categoria della penicillina:

Se la malattia è difficile da trattare e l'infezione colpisce organi situati vicino alla gola, vengono prescritte iniezioni dalla categoria di cefalosporine - Cefazolina, Cefotaxime.

Antipiretico

Il principale compagno di tonsillite è un alto livello di temperatura. Il corpo tenta autonomamente di eliminare un'infezione in via di sviluppo, quindi il paziente aumenta la febbre.

Ma ci sono momenti in cui l'attività del sistema immunitario si interrompe, provocando un forte aumento della temperatura.

Questa condizione è considerata una patologia perché il paziente può essere preso da crampi. Per evitare ciò, è necessario assumere antipiretici.

In casi gravi, la febbre può verificarsi in 4-5 ore. I migliori farmaci per capsule e compresse sono inclusi nel seguente elenco:

Rimedi per mal di gola

Le persone con tonsillite lamentano dolore insopportabile. Per sbarazzarsi di questa spiacevole sindrome, il medico prescrive l'assunzione di farmaci appropriati. Da tonsillite, compresse di riassorbimento, spray e aerosol in lattina sono offerti. Tutti alleviano il dolore e contemporaneamente sopprimono l'infiammazione..

Fondamentalmente, i medici prescrivono questi medicinali ai loro pazienti:

È importante capire che il dolore può aumentare a causa delle azioni del paziente. Non puoi bere bevande fredde, petardi e semi. Alcol e sigarette contribuiscono anche a ritardare il trattamento.

Locale

La terapia combinata prevede l'uso di farmaci che possono avere un effetto puntuale. Il risciacquo della laringe con soluzioni porta all'efficace soppressione dell'infiammazione e dei batteri. I più efficaci oggi sono:

Con una soluzione di Lugol o Iodinol, le tonsille infiammate vengono perfettamente trattate. Per aumentare l'immunità locale, gli specialisti prescrivono i probiotici gargarismi.

Con le medicine, è possibile usare ricette della medicina tradizionale.

Eccone alcuni la cui efficacia è stata dimostrata da diverse generazioni di persone:

  • 1 cucchiaino ciascuno sali e soda vengono sciolti in un bicchiere con acqua calda bollita. La soluzione risultante viene utilizzata per il risciacquo più volte al giorno.
  • 1 cucchiaino di risciacquo aceto di mele e 1 cucchiaio. acqua. La procedura viene eseguita ogni mattina e sera..
  • Decotti alle erbe, che si basano su camomilla, erba di San Giovanni, calendula.

Antistaminici

Spesso, le tonsille e i tessuti vicini si gonfiano nei pazienti. Di conseguenza, si osserva mancanza di respiro. Questa sindrome è alleviata dagli antistaminici. È particolarmente importante dalla tonsillite allergica assumere questi farmaci. Altrimenti, la malattia può trasformarsi in grave stenosi. Da un gran numero di medicinali non è facile trovare la medicina giusta. I medici prescrivono spesso i seguenti farmaci:

L'aiuto antistaminico è necessario dopo l'eliminazione degli effetti collaterali dei farmaci antibatterici. Molti pazienti hanno conseguenze come eruzioni cutanee e orticaria..

vasocostrittore

Il naso che cola è un sintomo concomitante di tonsillite. Il naso è bloccato, la respirazione diventa difficile, i rischi di complicanze aumentano. In tali situazioni, un farmaco vasocostrittore è particolarmente efficace. Per alleviare la condizione, vengono offerte le seguenti gocce:

  • xylometazoline;
  • fenilefrina;
  • ossimetazolina;
  • nafazolina.

Queste medicine sono usate la mattina e la sera. Se le goccioli più spesso, diventano facilmente dipendenza da te stesso, in futuro questo porta ad asciugarsi dalla mucosa nasale.

Tè fortificanti e complessi vitaminici

La malattia da tonsillite porta a un indebolimento delle funzioni protettive del corpo umano. Di conseguenza, l'infezione inizia a svilupparsi liberamente, senza incontrare alcuna resistenza sul suo cammino.

Al fine di rafforzare la forza, i medici consigliano di assumere vitamine e minerali in combinazione con il trattamento principale..

Aiuta ad aumentare molto bene la protezione della vitamina C. Come antiossidante, aiuta ad eliminare le tossine accumulate e le sostanze nocive prodotte dai batteri..

Tè con proprietà rinforzanti generali ed effetti anti-infiammatori aiutano a sostenere il corpo. A tal fine, un brodo di rosa canina, tè al lampone, bevande con miele o limone sono perfetti.

Cos'altro può prescrivere un medico

Se la tonsillite è difficile da trattare, il medico può anche prescrivere un altro rimedio. Ad esempio, immunostimolante o immunomodulatore. L'assunzione di antibiotici provoca un tale effetto collaterale come una violazione della microflora intestinale. Al fine di prevenire lo sviluppo di disbiosi, vengono prescritti batteriofagi. Una volta completata la terapia antibiotica, i medici raccomandano i probiotici e i prebiotici per la somministrazione orale..

Se è necessario ripristinare il lavoro dello stomaco e dell'intestino dopo il trattamento e il paziente rifiuta di bere le compresse, è possibile utilizzare un prodotto a base di latte acido che aiuterà a riprendere la digestione.

Con cosa si possono fare le inalazioni

Una laringe infiammata e una pronunciata sensazione di dolore causano molti inconvenienti. Il sollievo può essere ottenuto per inalazione. Le procedure con l'uso di clorexidina e furatsilina portano una maggiore efficienza. È meglio effettuare l'inalazione con un nebulizzatore. Questo dispositivo fornisce immediatamente i componenti curativi della soluzione spruzzata ai tessuti malati del corpo, il che, naturalmente, porta a una pronta guarigione..

A casa, puoi fare l'inalazione di vapore usando soda ed erbe medicinali. Gli oli essenziali si sono dimostrati efficaci nella lotta contro gonfiore e problemi respiratori..

Strumenti di prevenzione

La tonsillite è una malattia contagiosa. È abbastanza facilmente e rapidamente distribuito, ad esempio, tra i membri della stessa famiglia. Per interrompere la sua diffusione, è necessario che il paziente assegni articoli domestici separati (stoviglie, asciugamani, biancheria da letto).

Come supporto per il corpo contro una possibile infezione da tonsillite, si consiglia di utilizzare medicinali speciali:

La tonsillite è una malattia pericolosa che deve essere trattata immediatamente, altrimenti può rapidamente trasformarsi in una grave complicazione. Non vale la pena scegliere i farmaci da soli, così come ignorare le raccomandazioni mediche. Solo uno specialista può prescrivere una terapia complessa.

Pillole di tonsillite cronica, elenco di farmaci

La tonsillite, o in altre parole, la tonsillite, è la malattia più comune che viene diagnosticata sia nei bambini che negli adulti. La malattia è abbastanza comune e durante lo sviluppo può essere complicata da conseguenze sulla salute. Un compito importante è il riconoscimento tempestivo di questa malattia al fine di iniziare immediatamente il trattamento ed eliminare la malattia in una fase precoce. Se la malattia è iniziata, il paziente può affrontare gravi complicazioni.

Informazioni sulla malattia

Gli esperti evidenziano diversi punti importanti che caratterizzano questo disturbo.

La tonsillite è una malattia correlata al freddo che si verifica più spesso nelle persone durante la stagione fredda. Il suo sviluppo può essere acuto. Inoltre, la malattia può manifestarsi in forma cronica. Il pericolo maggiore per la salute del paziente è a carico di quest'ultimo. Se la tonsillite in forma acuta inizia a essere trattata in modo tempestivo, il paziente non incontrerà più questo disturbo. Ma nel caso di una forma cronica della malattia, anche dopo la guarigione, il paziente tornerà periodicamente, costringendo il paziente a prendere un congedo per malattia e ad impegnarsi in un trattamento.

In larga misura soggetto a questa malattia:

  • bambini in età prescolare;
  • studenti di prima elementare.

Ciò è dovuto al fatto che a un'età così giovane nei bambini l'immunità è piuttosto fragile, quindi non è necessario catturare il virus.

La rilevanza della malattia sta nel fatto che con il suo sviluppo sulle tonsille si verificano processi infiammatori. I virus che causano la tonsillite, una volta nel corpo, portano a:

  • arrossamento della gola;
  • il verificarsi del dolore;
  • in alcuni casi, la comparsa di pus;
  • talvolta gola gonfia.

Avendo trovato tutti questi sintomi, non dovresti auto-medicare. La soluzione migliore è quella di andare in un istituto medico in modo che il medico faccia una diagnosi accurata e prescriva il trattamento appropriato. Se non si esegue la terapia, le condizioni del paziente peggiorano e avvertirà un grave disagio.

Se il trattamento della tonsillite viene eseguito analfabeticamente, in questo caso il paziente può riscontrare gravi problemi. Oltre a mal di gola, può anche avere malattie concomitanti. In particolare, la sinusite, la sinusite in forma cronica possono essere aggiunte alla tonsillite. Questi disturbi possono causare molti problemi al paziente e portare anche al fatto che il trattamento della tonsillite richiederà più tempo e il suo decorso sarà piuttosto grave.

In casi gravi di tonsillite, il paziente può riscontrare gravi complicazioni. Possono comparire meningite, reumatismi e insufficienza renale. Va notato che tali complicanze vengono rilevate nei casi di tonsillite nei bambini.

Fasi generali della terapia

Di solito, il trattamento della tonsillite viene effettuato in più fasi. Innanzitutto, il paziente deve prendere un ciclo di farmaci per fermare la diffusione dell'infezione. Va notato che è impossibile scegliere un farmaco per il trattamento senza autorizzazione. Questo dovrebbe essere fatto dal medico curante, tenendo conto delle condizioni della persona.

Come misura aggiuntiva nel trattamento della tonsillite, possono essere prescritte procedure di risciacquo con soluzioni medicinali. Di solito, Chlorphilipt è prescritto per tali procedure, così come altri farmaci che hanno un pronunciato effetto antisettico e antinfiammatorio. Il risciacquo con l'uso di tali fondi può accelerare significativamente il processo di eliminazione della tonsillite.

Se un paziente sviluppa una malattia con un sintomo concomitante come la febbre, oltre al trattamento principale devono essere assunti farmaci antipiretici. I farmaci immunomodulanti non saranno superflui durante la terapia.

Malattia adulta

La comparsa di tonsillite negli adulti è piuttosto rara. Tuttavia, se la malattia si è manifestata in un paziente adulto, si trova ad affrontare grossi problemi. Pertanto, è necessario disporre di informazioni su come trattare correttamente il disturbo. È estremamente importante che un adulto si riprenda il più presto possibile, poiché nessuno vuole essere in congedo per malattia a lungo, poiché ciò influisce sulla carriera e sullo stipendio.

preparativi

La catena di farmacie attualmente offre una gamma di farmaci che possono aiutare nel trattamento efficace della tonsillite..

Bioparox

Questo medicinale per la tonsillite viene utilizzato solo come indicato da un medico. Tra i moderni antibiotici usati per eliminare i sintomi della tonsillite, questo medicinale è il migliore. Il bioparox colpisce abbastanza efficacemente molti tipi di microrganismi. In particolare, ti consente di sbarazzarti della tonsillite di natura batterica..

Oltre all'azione principale, il farmaco ha un effetto antinfiammatorio. Il produttore lo rilascia sotto forma di spray, che è conveniente per il trattamento. Rosicchiare e deglutire non è necessario. Inoltre, durante il trattamento con questo spray non c'è dolore, come nel caso della somministrazione di farmaci sotto forma di iniezioni. In questo caso, il trattamento spray è abbastanza efficace e la guarigione avviene in breve tempo.

Proposol

Questo strumento ha un pronunciato effetto antimicrobico. Inoltre, il farmaco ha un buon effetto antinfiammatorio. Questa combinazione di azioni fornisce un effetto efficace sul fattore che ha provocato la malattia. Pertanto, gli esperti meritatamente lo chiamano questo medicinale il più efficace per il trattamento della tonsillite.

Oltre ai principi attivi, la composizione del farmaco include anche componenti naturali. In particolare, c'è alcol etilico, propoli, glicerina.

Il trattamento con Proposol promuove la rapida guarigione di piccole ulcere che si verificano nel corso della tonsillite dell'eziologia batterica. Inoltre, il prodotto distrugge bene i batteri formati nella cavità orale e aiuta ad alleviare il processo infiammatorio. Questo medicinale è efficace come principale agente terapeutico nel trattamento della tonsillite. Può anche essere usato come componente aggiuntivo nella terapia complessa..

Tonsilotren

Questo medicinale è stato specificamente creato per trattare la tonsillite. Dimostra la sua efficacia in varie fasi del trattamento della malattia. In realtà, questo farmaco dovrebbe essere considerato un rimedio omeopatico. La maggior parte dei componenti presenti in questo medicinale sono di origine naturale.

Condurre il trattamento con questo strumento aiuta ad aumentare le difese del sistema immunitario e influisce positivamente anche sul recupero. L'effetto di questo farmaco è principalmente finalizzato all'eliminazione dei processi infiammatori nel rinofaringe e nelle tonsille..

Dekasan

Questo farmaco è un farmaco efficace nel trattamento della tonsillite. Dovrebbe essere considerato un agente antimicrobico. Se assunto, questo farmaco aumenta la suscettibilità del corpo ai principi attivi del farmaco. Inoltre, il farmaco ha un grave effetto sui microrganismi resistenti agli effetti del trattamento primario. Abbastanza spesso, questo farmaco viene utilizzato come parte di una terapia complessa ed è estremamente raro da solo per trattare la tonsillite.

Malattie nei bambini

Nei bambini, la tonsillite è un disturbo frequente, quindi gli esperti chiamano la tonsillite una malattia infantile. I bambini possono infettarsi con esso in qualsiasi ambiente - all'asilo o a scuola. Anche mentre cammini, puoi prendere questo disturbo. Può accadere anche se il bambino mangia un gelato che si è rivelato troppo freddo.

preparativi

È chiaro che non tutti i medicinali per adulti andranno per il trattamento della tonsillite nei bambini. Successivamente, esamineremo la domanda su come trattare efficacemente la tonsillite nei bambini.

Penicillina

Questo strumento, così come altri farmaci di questo gruppo, sono altamente efficaci nel trattamento della tonsillite nei bambini. Il medico prescrive il medicinale. Nel trattamento di casi gravi di tonsillite, le iniezioni di penicillina possono essere incluse nel regime di trattamento.

ampicillina

Questo antibiotico è altamente efficace nel trattamento della tonsillite nei bambini. Al fine di evitare gravi conseguenze per la salute del bambino, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio del medicinale. Il piano di trattamento per un bambino malato è determinato solo dal medico curante.

Lugol

Questo strumento sotto forma di spray ha un effetto piuttosto efficace nel trattamento della tonsillite. Se assunto, il farmaco ha un forte effetto antibatterico e consente di alleviare il dolore e l'infiammazione alla gola..

Aqualore

Questo medicinale è abbastanza efficace per il trattamento della tonsillite. Questo farmaco ha una serie di effetti positivi. Ha effetti antinfiammatori, cicatrizzanti e antimicrobici nel trattamento. Un farmaco particolarmente efficace svolge un ampio spettro di azione. Questo spray durante la terapia consente di eliminare virus e batteri nella laringe e nella cavità orale.

Oltre al principale effetto terapeutico, l'aqualor idrata le mucose delle tonsille e del rinofaringe, riducendo così il mal di gola e alleviando il dolore.

Ricezione Aqualor aiuta a rimuovere la placca purulenta dalle tonsille, che si verifica spesso con tonsillite di natura batterica. L'assunzione di questo farmaco aiuta ad aumentare le proprietà protettive dell'immunità locale nell'area interessata, accelerando così il processo di eliminazione della malattia. La composizione di questo spray contiene componenti di origine naturale, tra cui:

  • estratto di camomilla;
  • acqua di mare naturale;
  • Aloe Vera.

Strefen

Questo medicinale appartiene al gruppo di farmaci di tipo non steroideo. Gli esperti lo prescrivono spesso, a causa dell'effetto antibatterico che si verifica durante l'assunzione di questo antibiotico. Questo rimedio rimuove perfettamente l'infiammazione che si è manifestata in gola durante lo sviluppo dell'angina, facilitando così la condizione dolorosa in un bambino affetto da tonsillite..

Nurofen

A causa del fatto che la malattia di un bambino è spesso accompagnata da febbre alta, è necessario utilizzare farmaci antipiretici durante il suo trattamento. Tra i medicinali per bambini che hanno un effetto simile, si può distinguere Nurofen. L'assunzione di questo antibiotico ti consente di rimuovere rapidamente il calore. Il principio attivo nella composizione del farmaco è l'ibuprofene, che contribuisce alla rimozione rapida e affidabile del calore e porta anche sollievo al bambino.

Pharyngosept

Questo medicinale è una caramella per il riassorbimento. Hanno un sapore dolciastro, quindi piace ai bambini. Quando assunto, il farmaco ha un effetto, che è principalmente finalizzato all'eliminazione dei batteri formati nella cavità orale. Grazie all'uso di questo agente, la cavità orale viene pulita dai microrganismi patogeni che hanno provocato la malattia..

Se il bambino ha iniziato a lamentarsi di un leggero solletico che è apparso in gola, in questo caso il meglio che i genitori possono fare è dargli Pharyngosept. In questo caso, è molto probabile che la malattia incipiente venga fermata già nella fase iniziale.

Conclusione

La tonsillite è una malattia abbastanza comune che devono affrontare sia gli adulti che i bambini. Per non trascorrere lunghe settimane a casa, curando questa malattia, è necessario consultare un medico se vengono identificati i primi sintomi della malattia. Il trattamento tempestivo consente di eliminare rapidamente i sintomi della malattia. I bambini sono particolarmente sensibili a questa malattia, poiché non solo i batteri possono causarla, ma anche una semplice ipotermia.

Fortunatamente, la catena di farmacie offre una vasta selezione di farmaci sotto forma di compresse e spray che possono trattare efficacemente la tonsillite in un bambino. Per non danneggiare la salute del bambino, non è necessario auto-medicare. È necessario consultare immediatamente un medico in grado di formulare la diagnosi corretta e prescrivere un regime terapeutico adeguato per il bambino. L'implementazione di tutte le raccomandazioni di uno specialista consente di liberare rapidamente un bambino da un disturbo.

Tonsillite

Informazione Generale

Cos'è la tonsillite della gola? Le malattie delle tonsille sono note a tutti e quasi tutte le persone di un'età o di un'altra hanno subito un'infiammazione acuta delle tonsille (tonsillite acuta - OT), che oggi è una delle malattie più comuni del tratto respiratorio superiore in tutte le fasce d'età, seconda solo alla SARS. Inoltre, molti pazienti che hanno subito tonsillite acuta hanno un processo patologico cronico con lo sviluppo di tonsillite cronica. Di seguito è mostrato l'aspetto della tonsillite (foto di gola per adulti).

Molti non capiscono quale sia la differenza e nella vita di tutti i giorni sono confusi nella terminologia di tonsillite e tonsillite. Non vi è alcuna differenza tra i termini "tonsillite acuta" e "tonsillite" e nella maggior parte dei casi la tonsillite acuta significa tonsillite. Cioè, non vi è alcuna contraddizione nella terminologia della tonsillite acuta e della tonsillite, in realtà, questi sono sinonimi e in pratica OT è spesso indicato con il termine "tonsillite", tuttavia, il codice per "tonsillite" MKB-10 è assente come tale. Inoltre, il termine "tonsillite purulenta" viene spesso utilizzato nella vita di tutti i giorni, sebbene non esista il termine medico "tonsillite purulenta (tonsillite)". Tuttavia, nella vita quotidiana del linguaggio colloquiale, questo termine è spesso usato per descrivere una condizione in cui il pus è visivamente visibile sulle tonsille. Mentre nella terminologia medica, la presenza di placca purulenta sulle tonsille è indicata come una forma follicolare / lacunare di tonsillite.

Tonsillite acuta

Questa è un'infiammazione acuta di uno / più componenti dell'anello linfodenoide faringeo (infiammazione delle tonsille, solitamente palatino) di un'eziologia virale o batterica con una lesione primaria del parenchima, dell'apparato follicolare e lacunare delle tonsille. Codice di tonsillite acuta ICD-10 - J03.

Va notato che secondo il concetto moderno (Wikipedia), la tonsillite dovrebbe essere intesa come lo sviluppo del processo infiammatorio delle tonsille in eccesso rispetto alla loro norma fisiologica, procedendo con sintomi clinici. Ciò è dovuto al fatto che le tonsille palatine, in connessione con la loro funzione principale - la formazione dell'immunità - sono in un processo infiammatorio fisiologicamente permanente, che è confermato da studi istopatologici delle tonsille di un paziente sano. Con la normale immunità sulla mucosa delle tonsille palatine e nelle loro profondità, nelle cripte e nelle lacune, la microflora condizionatamente patogena residente è costantemente presente nelle concentrazioni naturali, che non provoca un processo infiammatorio.

Tuttavia, in caso di riproduzione intensiva o dall'esterno, le tonsille palatine attivano la loro funzione, normalizzando così la condizione umana e non manifestando alcun segno clinico. Questa è la cosiddetta infiammazione fisiologica "minimizzata" (reazione difensiva), che differisce dal "classico" in assenza di cambiamenti nella struttura delle cellule e dei tessuti. Tuttavia, se l'equilibrio tra le difese del corpo e la microflora patogena attivata con una maggiore attività antigenica viene disturbato, il processo infiammatorio "minimizzato" nelle tonsille è fuori controllo e una classica infiammazione acuta delle tonsille (tonsillite) si sviluppa con la formazione di un quadro clinico specifico della malattia.

Tuttavia, spesso il processo infiammatorio si estende ai tessuti della gola, in questi casi stiamo parlando di tonsillofaringite acuta, tipica della manifestazione di infezione respiratoria acuta. Se parliamo delle differenze tra faringite e tonsillite, in generale possiamo dire che si tratta di varie malattie in base all'eziologia, ai segni patomorfologici e alle manifestazioni cliniche. Quali altre combinazioni ci sono? Molto meno spesso si sviluppano contemporaneamente infezioni alla gola e alla laringe (faringite-laringite). Tuttavia, nella pratica clinica, la distinzione tra faringite, laringite, tonsillite è significativa e fondamentale, poiché la localizzazione del processo infiammatorio varia: con tonsillite - nelle tonsille, faringite - nella faringe, con laringite - nella laringe, le caratteristiche delle loro manifestazioni non sono incluse nell'argomento dell'articolo.

In generale, l'elevata incidenza di tonsillite acuta, la natura contagiosa dell'infezione e l'elevato rischio di cronicità del processo patologico con lo sviluppo di gravi complicanze richiedono elevata vigilanza e cura nel trattamento. Sfortunatamente, un numero significativo di persone non ha diffidenza nei confronti della tonsillite acuta, molti non sanno quanto sia pericoloso e lo portano in piedi, e in molti casi il trattamento non si estende oltre il risciacquo della gola con varie soluzioni, che possono portare a conseguenze molto tristi della tonsillite. per il paziente, poiché in caso di tonsillite acuta da HBHSA, la terapia locale non può sostituire la terapia antibiotica e non influisce sul rischio di sviluppare complicanze autoimmuni tardive.

Tonsillite cronica

La tonsillite cronica (foto della gola sottostante) è una comune malattia infettiva e allergica con una lesione predominante del tessuto linfoide delle tonsille faringee (palatina, meno spesso - tonsille faringee o linguali) e la loro infiammazione persistente. Codice di tonsillite cronica secondo ICB-10: J35.0. Procede con esacerbazioni periodiche (tonsillite). L'esacerbazione della tonsillite cronica si sviluppa più spesso sullo sfondo di ipotermia, stress. Inizialmente, una malattia cronica (insorgente senza mal di gola precedente) è estremamente rara (nel 3-3,5%). Di norma, il focus dell'infezione è focalizzato nelle tonsille, l'infiammazione isolata delle tonsille linguali è estremamente rara.

La cronizzazione del processo patologico contribuisce al trattamento dell'infiammazione acuta delle tonsille (ritiro precoce / selezione impropria di farmaci antibatterici), malattie dei seni paranasali, grave disturbo persistente della respirazione nasale, rinite catarrale cronica, denti cariati, ecc. Una caratteristica distintiva del focus tonsillare cronico è un'attività pronunciata infettiva, che è dovuta a la presenza di connessioni linfatiche delle tonsille con organi distanti, contribuendo alla diffusione diretta di prodotti infettivi, tossici, metabolici e immunoattivi.

È questa caratteristica che contribuisce alla formazione di reazioni tossiche / allergiche moderate / gravi da vari sistemi e alla manifestazione di malattie / scompensi associati a tonsillite cronica (tonsillite frequente, intossicazione tonsillogenica del corpo, sviluppo di ascessi paratonsillari, pericardite, endocardite, poliartrite, miocardite, glomerulone e glomerulone altro). Va notato che la patologia tonsillare è associata nella maggior parte dei casi a Streptococcus pyogenes (GBSA).

La prevalenza della TC tra la popolazione varia ampiamente: dal 5 al 37% negli adulti e dal 15 al 63% nei bambini. Spesso, una malattia viene diagnosticata solo in connessione con un esame per un'altra malattia nello sviluppo di cui la tonsillite cronica svolge un ruolo significativo. In molti casi, la TC, rimanendo non riconosciuta per lungo tempo, acquisisce fattori negativi di un'infezione focale tonsillare, che indebolisce significativamente la salute del paziente, riduce la capacità lavorativa e peggiora la sua qualità di vita, e un certo numero di pazienti forma psicosomatici negativi.

patogenesi

La base del processo patofisiologico di una malattia cronica è la sostituzione riparativa del parenchima tonsillare con tessuto connettivo. Il fattore principale nello sviluppo della tonsillite cronica è l'agente patogeno, caratterizzato dal livellamento dello stimolo antigenico e completamente / parzialmente fuori da un adeguato controllo immunologico, a causa della presenza di antigeni mimetici nella sua struttura.

Di conseguenza, nelle tonsille, insieme all'infiammazione produttiva, il parenchima delle tonsille viene gradualmente sostituito dal tessuto connettivo, che si forma a seguito della trasformazione lentamente fibro-cellulare dei fibroblasti, nonché della formazione di focolai incapsulati di necrosi e del coinvolgimento dei linfonodi adiacenti nel processo infiammatorio.

Allo stesso tempo, nei punti focali della micronecrosi, gli antigeni tonsillari sequestrati e gli antigeni patogeni formano uno sfondo immunopatologico, che si manifesta con la formazione di reazioni autoimmuni cellulari / umorali in relazione ai tessuti delle tonsille, che porta inevitabilmente a una rottura della tolleranza immunologica e alla formazione dello stato patologico autoimmune, che porta a sintomi clinici.

Classificazione

Distingue tra tonsillite acuta e cronica. A sua volta, la tonsillite acuta è divisa in:

  • Primaria (tonsillite catarrale, tonsillite follicolare, tonsillite lacunare e tonsillite membranosa ulcerosa).
  • Secondario - sviluppo: in varie malattie infettive acute (tonsillite con yersiniosi, difterite, tularemia, mononucleosi infettiva, febbre tifoide, scarlattina, ecc.); sullo sfondo di malattie del sistema sanguigno (leucemia, agranulocitosi, aleukia tossica alimentare, ecc.).

Tonsillite cronica Quali sono le forme? Esistono 2 classificazioni dell'autore principale di HT.

Classificazione I.B. Soldatova - l'autore sottolinea:

  • Tonsillite cronica compensata. Cos'è questo modulo? È caratterizzato dalla presenza di soli segni locali di infiammazione cronica del tessuto tonsillare e dall'assenza di influenza sulle condizioni generali del corpo.
  • Tonsillite cronica scompensata. Di norma, la forma scompensata è accompagnata dai fenomeni di scompenso e coinvolge manifestazioni di malattie / tipi di scompenso associati a tonsillite cronica: frequenti ricadute di tonsillite; paratonsillite / ascessi paratonsillari; la presenza di intossicazione tonsillogenica (malessere generale, febbre bassa e ridotta capacità di lavorare); la comparsa di disturbi funzionali tonsilogenici e malattie degli organi interni causati da TC (endocardite, poliartrite, pericardite, miocardite, glomerulonefrite, epatite, ecc.).

Classificazioni B.S. Preobrazhensky / V.T. Palma. Gli autori distingue forme semplici e tossiche-allergiche (TAF). A loro volta, i TAF sono divisi in base al grado di intossicazione in TAF I e TAF II.

  • Forma semplice: è caratterizzata dalla presenza di soli segni locali. La presenza di malattie concomitanti può essere meno comune, ma non hanno una base infettiva comune con la chemioterapia..
  • TAF I - è caratterizzato da segni locali di infiammazione delle tonsille e dalla presenza di moderate reazioni tossico-allergiche (febbre periodica di basso grado; dolore articolare; episodi di affaticamento, debolezza generale, malessere; affaticamento, riduzione delle prestazioni, cattiva salute; disturbi funzionali intermittenti nell'attività lato del sistema cardiovascolare; aumento / dolore periodico con palpazione dei linfonodi; ridotta capacità di lavorare; deviazioni dalla norma dei parametri di laboratorio). Possono essere presenti malattie concomitanti che non hanno una base infettiva comune, ma la patogenesi tossico-allergica della malattia aggrava il decorso della malattia concomitante.
  • TAF II - caratterizzato dalla presenza di segni locali di infiammazione del tessuto tonsillare e gravi reazioni tossico-allergiche (febbre bassa prolungata, sindrome astenica, affaticamento, dolore articolare / cardiaco intermittente, disturbi del ritmo cardiaco a breve termine - extrasistole, tachicardia sinusale / aritmia, disturbi funzionali genesi infettiva di reni, sistema vascolare, fegato, articolazioni.

Cause di tonsillite

La tonsillite acuta nella stragrande maggioranza dei casi è causata da virus, tra cui si trovano spesso adenovirus, virus della parainfluenza, virus dell'influenza A e B, virus di Epstein-Barr, Coxsackie, enterovirus e retrovirus. Il 25-30% dei casi di OT ha un'eziologia batterica. Il principale agente batterico (nel 90-95% dei casi) è un'infezione da gola streptococcica - streptococco di gruppo A-emolitico A (abbreviazione - BSA), meno spesso streptococchi di altri gruppi (C e G), molto meno spesso - gonococchi, micoplasmi, clamidia, difterite bacillo. La tonsillite fungina è ancora meno comune. Si ritiene che nei bambini di età inferiore ai 3 anni preveda la tonsillite virale (70-90%) e dopo 5 anni la tonsillite da streptococco è più frequente (fino al 30-50% dei casi).

L'eziologia della tonsillite cronica nella maggior parte dei casi è direttamente correlata alla tonsillite trasferita. Recentemente, nonostante il ruolo generalmente riconosciuto dello streptococco β-emolitico di gruppo A nell'eziologia della tonsillite cronica e delle malattie tonsilogeniche di altri organi, un'infezione da stafilococco nella gola (Staphylococcus aureus), che è spesso seminata nella tonsillite cronica nei bambini, sta guadagnando un ruolo crescente..

Le principali cause di tonsillite cronica sono le caratteristiche istologiche / anatomiche e topografiche delle tonsille (condizioni favorevoli per la colonizzazione e la vegetazione della microflora negli spazi vuoti), la violazione dei meccanismi protettivi e adattativi del tessuto tonsillare, inclusa una diminuzione della funzione barriera della mucosa.

Epidemiologia

Il serbatoio e la fonte di infezione virale e batterica (GABA) è una persona malata e molto meno spesso un portatore asintomatico. Come viene trasmesso il patogeno batterico e virale? Le principali vie di infezione sono la gocciolina e il contatto nell'aria, incluso il contatto diretto con le secrezioni del tratto respiratorio superiore. Il tasso di incidenza più elevato si verifica nel tardo autunno, in inverno e all'inizio della primavera. A seconda dell'eziologia, i fattori di rischio sono:

  • Contatto con un paziente o portatore asintomatico.
  • La presenza di processi infiammatori cronici nella cavità nasale / seni paranasali e bocca.
  • Immunità indebolita.
  • Diminuzione della reattività generale di un organismo al freddo, in condizioni di forti fluttuazioni stagionali (temperatura e umidità).
  • Predisposizione costituzionale alla tonsillite (nei bambini con costituzione linfatica - iperplastica).
  • Lo stato del sistema nervoso centrale e del sistema nervoso autonomo.
  • Lesioni tonsillari.

La tonsillite è contagiosa? Sì, con un'eziologia virale, il periodo di incubazione è di 1-6 giorni e il periodo infettivo è di 1-2 giorni prima dell'insorgenza della malattia e fino a 3 settimane dopo la scomparsa dei sintomi (a seconda del tipo di virus). L'infezione si verifica approssimativamente in 2/3 delle persone che erano in contatto con il paziente. Con l'eziologia streptococcica (GABA), il periodo di incubazione varia da 12 ore a 4 giorni e il periodo infettivo da 24 ore dall'inizio del trattamento antibiotico o se l'antibiotico non è stato utilizzato, 5-7 giorni dopo la scomparsa dei sintomi. 25% di rischio di infezione.

Sintomi di tonsillite

Sintomi di tonsillite acuta

I sintomi specifici della tonsillite acuta includono mal di gola. I segni non specifici sono: malessere generale, temperatura corporea moderata / significativamente elevata, debolezza, dolore articolare / lombare, mal di testa.

Un esame obiettivo: sintomi di infiammazione delle tonsille (iperemia, placca e gonfiore), tappi purulenti negli spazi, linfoadenite regionale (indolenzimento / ingrossamento dei linfonodi cervicali e sottomandibolari).

Di norma, sono colpite entrambe le tonsille palatine, l'infiammazione delle tonsille da un lato è molto meno comune. Va notato che la tonsillite virale si verifica con fenomeni infiammatori relativamente meno pronunciati rispetto alla tonsillite streptococcica. La gravità dei sintomi clinici è in gran parte determinata dalla forma di tonsillite acuta..

Tonsillite catarrale

Insorgenza acuta della malattia. Una sensazione di indolenzimento, secchezza e bruciore appare nella gola, e poi un leggero indolenzimento quando si deglutisce. Il paziente è preoccupato per affaticamento, malessere generale, mal di testa, febbre, di solito di basso grado. Sulla faringoscopia, iperemia diffusa e gonfiore dei bordi degli archi e delle tonsille palatine, la lingua è coperta, asciutta.

Spesso c'è un leggero aumento dei linfonodi adiacenti. Il decorso della tonsillite catarrale di solito procede in modo relativamente semplice e senza complicazioni. La durata della malattia è di 3-5 giorni. Ci sono piccoli cambiamenti nel sangue periferico di natura infiammatoria.

Tonsillite follicolare

OT di questa forma è caratterizzata da un'infiammazione più pronunciata delle tonsille con danni al parenchima e all'apparato follicolare. Inizia con un forte mal di gola e brividi improvvisi con un forte aumento della temperatura a 40 ° C. Sono espressi fenomeni di intossicazione (mal di testa, forte debolezza generale, dolore alle articolazioni, ai muscoli e al cuore). La dispepsia è meno comune.

Le tonsille palatali sono fortemente gonfie e iperemiche. Formazioni purulente biancastre-giallastre (tappi) delle dimensioni di una testa di spillo sono visibili sulla superficie del follicolo. Linfoadenite regionale bruscamente espressa. L'immagine seguente mostra una foto della gola con forma follicolare tonsillite e una foto di ingorghi nella gola.

La superficie delle tonsille, nell'espressione di N.P. Simanovsky, diventa come una mappa del "cielo stellato".

Tonsillite lacunare

L'inizio della malattia e i sintomi generali sono simili alla tonsillite follicolare. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la tonsillite lacunare è più grave del follicolare. Che aspetto ha la faringoscopia? L'immagine è la seguente: sulla superficie fortemente iperemica delle tonsille allargate, le isole della placca bianco-giallastre appaiono ampiamente coprendole (foto del tappo in su sopra), mentre le singole placche della placca spesso si fondono e coprono una parte significativa della tonsilla, ma non vanno oltre. La placca viene rimossa facilmente e di solito senza danni allo strato epiteliale. Il giorno 2-5 durante il periodo di separazione della placca, la gravità dei sintomi diminuisce, ma la temperatura fino a quando l'infiammazione dei linfonodi regionali si attenua rimane subfebrile. La durata della malattia è di 5-7 giorni, con lo sviluppo di complicanze, può avere un decorso prolungato.

Oltre alle tonsille, possono essere coinvolti nel processo infiammatorio acuto altri gruppi di tessuto linfodenoide situati sulla radice della lingua (tonsillite linguale) e nel rinofaringe (tonsillite retronasale, tonsillite tubulare). A volte l'infiammazione si diffonde in tutto l'anello linfodenoide faringeo, causando un'esacerbazione. Va notato che in caso di tonsillite di eziologia virale, che si verifica in particolare sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, il paziente può avere naso che cola, tosse e congestione nasale, la temperatura durante un'infezione virale è più vicina a 38, non a 39 ° C.

Tonsillite cronica Sintomi negli adulti

I sintomi della tonsillite cronica possono variare significativamente a seconda dello stadio - esacerbazione o al di fuori del periodo di esacerbazione, e anche determinati dalla forma di chemioterapia..

Con la forma compensata, ci sono solo segni locali di infiammazione cronica delle tonsille. Allo stesso tempo, la reattività della funzione corpo / barriera delle tonsille non è compromessa e non esiste una reazione infiammatoria generale del corpo. Per un periodo di esacerbazione, una clinica di tonsillite catarrale è caratteristica, ma i sintomi sono meno pronunciati. A causa della prolungata stagnazione e della graduale disintegrazione del contenuto degli spazi vuoti, i pazienti hanno l'alitosi. La diagnosi viene spesso stabilita durante un esame di routine, mentre la maggior parte dei pazienti si sente quasi in salute.

Con la scompenso TC, si forma una reazione generale del corpo sotto forma di una sindrome da intossicazione generale a lungo presente (settimana, mese) sotto forma di diminuzione dell'appetito, febbre di basso grado, malessere generale e aumento della fatica. Inoltre, la reazione del corpo può essere espressa nel complicato decorso dell'angina, nello sviluppo di malattie coniugate (cardiopatia, reumatismi, tireotossicosi, artropatia, glomerulonefrite, ecc.). Di seguito una foto dei sintomi della tonsillite in un adulto (forma cronica).

I segni specifici della TC sulla faringoscopia sono:

  • ispessimento a forma di rotolo e iperemia dei bordi delle arcate palatine;
  • tonsille allentate / cicatrizzate;
  • aderenze tra gli archi palatine e le tonsille;
  • pus liquido negli spazi vuoti delle tonsille o tappi caseoso-purulenti;
  • linfoadenite regionale.

Test e diagnostica

La diagnosi di tonsillite acuta nella maggior parte dei casi non è difficile e si basa sui reclami dei pazienti e sull'esame strumentale (faringoscopia) del paziente. Per la diagnosi di "tonsillite cronica" sono importanti un'anamnesi completa, l'esame del paziente, l'esame strumentale e di laboratorio. Con la faringoscopia, vengono rilevate tonsille allargate, talvolta piene di contenuto purulento, viene determinata l'infiammazione degli archi palatali. Una sonda a bottone viene utilizzata per determinare la profondità degli spazi, la presenza di aderenze e aderenze. Con palpazione dei linfonodi cervicali - linfoadenite regionale.

Un compito più complesso ed estremamente importante è determinare il fattore eziologico della tonsillite, poiché è lui che determina il trattamento. Per diagnosticare la tonsillite batterica e virale, viene eseguito uno studio batteriologico del materiale dalla parete faringea posteriore e dalle tonsille palatine, che ha un'alta sensibilità (90%) e specificità (95-99%). Tuttavia, il metodo culturale non consente di differenziare il processo infettivo attivo dal trasporto di GHSA. I metodi diagnostici rapidi dell'antigene A-streptococcico nei tamponi prelevati dalla gola consentono di ottenere una risposta dopo 15-20 minuti, ma nonostante l'elevata specificità dei test rapidi (95-98%), tuttavia, i test di 1a generazione sono caratterizzati da una sensibilità relativamente bassa (circa 60-80%), ovvero, con un risultato negativo, l'eziologia streptococcica della malattia non può essere completamente esclusa. Pertanto, è importante utilizzare i test rapidi di seconda generazione, che hanno un'elevata specificità (94%) e sensibilità (circa il 97%) in relazione all'HHSA.

Inoltre, per la diagnosi differenziale di tonsillite batterica e virale, viene utilizzata la scala modificata Centor / McIsaac (tabella sotto).

Si basa su una valutazione di cinque indicatori (temperatura corporea> 38 ° C, presenza / assenza di tosse, placca sulle tonsille / loro aumento, indolenzimento e ingrossamento dei linfonodi cervicali, età del paziente) con l'assegnazione di 1 criterio a ciascun criterio. Riassumendo i punteggi, è presumibilmente possibile determinare l'eziologia della tonsillite, dove una somma di 3-5 punti con una sicurezza del 35-50% indica una tonsillite indotta da HBSSA e da -1 a 2 punti indica un basso rischio (2-17%) di infezione da HBHSA.

La diagnosi differenziale di tonsillite viene eseguita con una serie di malattie che accompagnano la malattia tonsillare e, prima di tutto, ascesso paratonsillare, mononucleosi infettiva, difterite, yersiniosi, tonsillite gonococcica, tiroidite acuta, candidosi, leucemia, agranulocitosi, ecc..

Trattamento di tonsillite

Trattamento della tonsillite acuta

I principi fondamentali del trattamento eziologico sono: per l'eziologia virale di OT - la nomina della terapia sintomatica. Gli antibiotici sistemici per la tonsillite virale non sono raccomandati. Anche l'efficacia dei farmaci antivirali nel trattamento di questa malattia è considerata dubbia. Con la genesi batterica dell'OT, la terapia antibiotica sistemica è obbligatoria, il cui scopo è quello di eliminare il patogeno (HSCA), ridurre la contagiosità (limitare il focus dell'infezione), ottenere il recupero clinico e prevenire complicazioni precoci e tardive. Di norma, nella maggior parte dei casi, il trattamento viene eseguito in regime ambulatoriale, cioè la tonsillite viene trattata a casa. Il ricovero viene effettuato solo quando il paziente è in gravi condizioni e la necessità di terapia infusionale a causa del rifiuto del paziente di liquidi / cibo.

Il trattamento dell'OT di qualsiasi eziologia comprende, nel periodo acuto (i primi 3-4 giorni) della malattia, il riposo a letto, una dieta a basso consumo con una predominanza di piante e prodotti lattiero-caseari, bere pesante.

I principali farmaci per la terapia antibiotica sistemica orale sono le dosi di Amoxicillina 2 (45-50 mg / kg / giorno), Flemoxin Solutab, Flemoklav Solutab e Phenoxymethylpenicillin (50-100 mila unità / kg / giorno). Un punto importante è la durata del comportamento della terapia antibiotica.

Gli antibiotici per la tonsillite negli adulti devono essere prescritti per un periodo di 10 giorni (ad eccezione dell'azitromicina), che consente di ottenere l'eradicazione completa dell'HBSSA. Ridurre i tempi di assunzione del farmaco contribuisce all'eradicazione insufficiente dell'agente batterico e crea un alto rischio di ricaduta, selezione di flora resistente e sviluppo di complicanze. Se il paziente ha una storia di reazione allergica ai preparati del gruppo della penicillina, l'inizio del trattamento viene effettuato con cefalosporine di I-II di generazione (cefalossina, cefuroxima axetil). Per il sollievo dal dolore severo, è indicato l'uso di FANS sistemici (ibuprofene), con un aumento della temperatura corporea> 39 ° C, viene prescritto il paracetamolo.

In parallelo, viene eseguito un trattamento locale dell'infiammazione delle tonsille (inalazione, risciacquo, losanghe). La terapia locale prevede principalmente gargarismi con soluzioni antisettiche o antinfiammatorie, che consente di rimuovere meccanicamente i detriti dalla superficie delle tonsille.

A tale scopo, vengono utilizzati clorofillone (1 cucchiaino in 100 ml di acqua), clorexidina, benzidamina, betadina, una soluzione di furatsilina / permanganato di potassio, olio essenziale dell'albero del tè (4-5 gocce, gocciolare in un cucchiaino di soda / sale e mescolare in 200 ml di acqua calda acqua), Miramistin 3-4 volte al giorno, Lugol - spray. Per elaborare (lubrificare) l'area della faringe e delle tonsille, viene utilizzata una soluzione di Lugol, Protargol. Inoltre, per fermare la sindrome da intossicazione, si consiglia di assumere Lizobact, compresse riassorbibili, che include il lisozima, che aiuta a ridurre il carico antigenico sul corpo. Va notato che la procedura di risciacquo della gola è di primaria importanza per quanto riguarda la spruzzatura della gola con aerosol, tuttavia, è importante osservare una serie di condizioni:

  • Le soluzioni di gargarismi dovrebbero essere calde e fresche..
  • La procedura viene eseguita almeno 3 volte al giorno (dopo i pasti).
  • Dovrebbe richiedere almeno 1 minuto in tempo, dopo la procedura, non si dovrebbe mangiare o bere per 20-30 minuti.

Allo stesso tempo, è importante considerare che la terapia locale per la tonsillite acuta da HBSSA non può sostituire la nomina di terapia antibiotica sistemica, poiché non influisce sul rischio di sviluppare complicanze autoimmuni tardive.

Tonsillite cronica - trattamento negli adulti

Come trattare la tonsillite cronica negli adulti? Il trattamento dell'infezione focale tonsillare cronica è attualmente considerato non tanto come la riabilitazione dell'apparato linfoide faringeo, ma come un problema clinico generale di rafforzamento e miglioramento del corpo. Sia il trattamento conservativo che chirurgico di hr. la tonsillite ha lo scopo di eliminare i processi immunopatologici indotti, che minimizza il rischio di sviluppare complicanze sistemiche. Inoltre, quando si sceglie un metodo di trattamento per CT, è necessario prendere in considerazione la forma clinica, la presenza e la forma di scompenso.

È immediatamente necessario dire che la risposta è come curare rapidamente o come liberarsi definitivamente, così come non esiste una volta per tutte la cura della tonsillite cronica, in particolare con i fenomeni di scompenso. Prima di tutto, perché l'effetto del trattamento dipende da molti fattori: la forma della malattia, lo stato di immunità del corpo, la presenza di complicanze, la tempestività e l'adeguatezza della terapia. È necessario rimuovere le tonsille o no? Questa domanda è sempre risolta individualmente..

Il trattamento conservativo della chemioterapia è indicato per la forma compensata, meno spesso per la forma scompensata, se il paziente ha controindicazioni per il trattamento chirurgico (diabete mellito grave, emofilia, insufficienza renale / cardiaca, angina pectoris, ecc.) E deve essere completo e graduale. Il trattamento di esacerbazione della chemioterapia viene effettuato in modo simile al trattamento della tonsillite acuta con l'uso obbligatorio della terapia antibiotica sistemica, che è particolarmente importante per la forma tossico-allergica I e II con la riabilitazione di tutti i fuochi dell'infiammazione (tonsille, cavità nasale, bocca, rinofaringe e seni paranasali) - risciacquo con aspirazione attiva di lacuna tonsille palatine, tasche e pieghe delle tonsille, nonché esposizione locale di farmaci con i suddetti farmaci.

Come trattare la tonsillite cronica in remissione? Al di fuori del periodo di esacerbazione (in remissione), sono ampiamente utilizzati vari mezzi che aumentano la resistenza complessiva del corpo - immunostimolanti / immunocorrettivi: preparati di ghiandole del timo (Timoptin, Timalin, Vilozen), peptidi con immunoregolatori, epatoprotettivi, antiossidanti e disintossicanti, azione (Likopidks, Polynoksimon ), lipopolisaccaridi antigenici (pirogeni, imudon, ribomunil).

Possono anche essere prescritti farmaci immunostimolanti naturali (tintura di Ginseng, Echinacea, Leuzea); vitamine (antiossidanti) dei gruppi A, C, E; rimedi erboristici (tonsillari, tonsillici); omeopatia (Tonsilotren, Mucosa compositum, Mal di gola, Traumeel, Lymphomyozot, Euphorbium, Tonsillo compositum, EDAS 117, 125, 126, Echinacea compositum). Per il sollievo della sindrome astenica nel periodo di convalescenza, vengono utilizzati rimedi erboristici (Immunal, Fitolon, Lesmin), complessi vitaminici e minerali. Si raccomandano trattamenti termali e climatici periodici: fangoterapia, aeroterapia, talassoterapia, elioterapia.

I corsi di trattamento devono essere eseguiti almeno 3 volte l'anno, soprattutto durante la bassa stagione. Tuttavia, se un paziente con una semplice forma di TC o TAF recidiva anche dopo la fine del primo ciclo di trattamento, e si osserva pus nelle tonsille palatine (tonsillite purulenta) e si osservano masse caseose, è necessario orientare la tonsillectomia (rimozione delle tonsille nella tonsillite cronica). In generale, l'efficacia del metodo di trattamento conservativo varia tra il 71-85%.

Tonsillite cronica, trattamento con rimedi popolari

Nella maggior parte dei casi, il trattamento della tonsillite a casa negli adulti viene effettuato con l'uso di rimedi popolari. Quasi tutti sanno che se i linfonodi tonsillari vengono ingranditi, la causa è la tonsillite, il cui trattamento a livello familiare è noto a tutti. Di norma, vengono utilizzati i metodi tradizionali di terapia. I metodi popolari di trattamento della tonsillite comprendono l'uso di decotti di erbe medicinali, che possono essere acquistati nella rete di farmacie. L'effetto terapeutico è ottenuto grazie a olii volatili, essenziali, alcaloidi, vitamine e tannini contenuti nelle piante. Per la terapia antibatterica vengono utilizzati decotti di camomilla, farmacia, timo, salvia, calendula, erba di San Giovanni, ecc. Per stimolare l'immunità, la raccolta di equiseto, rosmarino selvatico, erba di San Giovanni, liquirizia, radice di calamo e rosa canina essiccata. Su Internet puoi trovare recensioni positive sul trattamento del succo di farfara con vino rosso e succo di cipolla; succo di limone con sciroppo di cinorrodo, succo di aglio. Spesso nella medicina popolare vengono utilizzati prodotti a base di miele e api (tintura di alcol propoli).

Tuttavia, nonostante le buone recensioni e le numerose pubblicazioni e forum specializzati che descrivono come trattare varie malattie delle tonsille a casa, non dimenticare che tu, in effetti, ti stai auto-curando e tutte le responsabilità sono a carico tuo. L'opzione migliore è utilizzare i rimedi popolari come trattamento aggiuntivo. Per coloro che desiderano ricevere informazioni professionali complete su HT, il libro “tonsillite cronica. La scienza della vittoria. Guida completa.