Image

Perché la mancanza di respiro appare quando si cammina - cause, trattamento

La mancanza di respiro è un'insolita sensazione di respirazione o la necessità di una respirazione più intensa. La mancanza di respiro può essere definita come disagio respiratorio, mancanza di respiro, sensazione di disagio o fastidio della propria respirazione o consapevolezza della difficoltà respiratoria.

La mancanza di respiro come segno di insufficienza respiratoria appare nel caso dell'incapacità del sistema respiratorio umano di soddisfare le esigenze del corpo di scambio di gas. Questa situazione si verifica quando la domanda di ossigeno nell'organismo aumenta o la consegna di ossigeno ai tessuti è compromessa (con un numero di malattie cardiovascolari e broncopolmonari).

Cause di mancanza di respiro quando si cammina

Molto spesso, le cause della mancanza di respiro quando si cammina sono patologie nel lavoro del cuore, malattie dei polmoni e dei bronchi, della gola e una violazione del funzionamento del sistema circolatorio. Vale la pena notare che anche con deviazioni trascurabili, un estraneo che è abbastanza attento è facile da identificare e diagnosticare mancanza di respiro. La mancanza di respiro si manifesta come mancanza di respiro, mal di gola e vasi sanguigni, dolore al cuore e interruzioni nel suo lavoro e, inoltre, a volte una persona può ottenere sangue dalla gola o dal naso.

Esistono diversi gruppi di cause che possono causare respiro affannoso:

  1. Esercizi fisici;
  2. Distonia vegetativa-vascolare;
  3. Neurosi, attacchi di panico, paure e ansie;
  4. Broncopneumopatia cronica ostruttiva;
  5. Anemia;
  6. Obesità;
  7. Malattia polmonare
  8. Malattia coronarica;
  9. Insufficienza cardiaca congestizia;
  10. Asma cardiaco o dispnea notturna parossistica;
  11. Tromboembolia polmonare (blocco da coaguli di sangue).

Le suddette malattie e condizioni sono le più comuni. In caso di mancanza di respiro, è meglio consultare un medico per determinare la causa specifica di una sensazione di mancanza d'aria.

È molto importante consultare immediatamente uno specialista o chiamare un team di ambulanze se si soffre improvvisamente di respiro affannoso, soprattutto se è accompagnato da dolore toracico, nausea, vomito o febbre. Questi segni possono indicare una malattia molto grave. In qualsiasi situazione, il medico sarà in grado di determinare un piano di esame individuale per determinare la causa.

Cause di dispnea polmonare

La dispnea polmonare è causata da malattie e patologie polmonari..

  1. La dispnea respiratoria è la forma più comune, che è determinata dalla difficoltà nell'espirazione e si verifica quando il lume nei bronchi si restringe a causa del loro edema, spasmo o blocco dell'espettorato. Per far fronte a questo problema nel processo di respirazione, è necessario rafforzare il lavoro dei muscoli respiratori, ma anche questo non è sufficiente e il ciclo di espirazione è difficile.
  2. Dispnea respiratoria Il paziente ha difficoltà a respirare. Ciò è dovuto all'accumulo di liquido nel torace con fenomeni tumorali, edema laringeo, fibrosi, pleurite e altri. Una persona non può parlare senza respiri ripetuti. La comparsa di tale mancanza di respiro è possibile anche con un leggero sforzo fisico. Inalazione accompagnata da un suono sibilante.

Dispnea nell'insufficienza cardiaca

Ci sono anche mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca. L'assottigliamento delle pareti dei vasi sanguigni, i difetti del setto, l'insufficienza cardiaca, la stenosi influiscono direttamente sulla sua insorgenza.I difetti cardiaci sono anche una delle cause della dispnea cardiaca. Di conseguenza, appare la fame di ossigeno, è anche la causa della mancanza di respiro quando si cammina. I sintomi di questa mancanza di respiro sono l'ortopnea e la polipnea..

  1. Polipnea. La condizione è causata da un flusso sanguigno eccessivo al cuore quando il paziente è in posizione orizzontale. Ciò può essere dovuto a insufficienza cardiaca. Si nota la respirazione frequente e profonda, a volte prima dell'iperventilazione..
  2. L'ortopnea è una sindrome della dispnea cardiaca, che costringe una persona a essere retta in ogni momento, poiché ciò facilita le sue condizioni. L'ortopnea è associata a insufficienza atriale sinistra e ventricolare.

Dispnea centrale

Questo tipo di dispnea si verifica con patologie del sistema nervoso centrale, con nevrosi e sotto l'influenza di sostanze neurotropiche. La dispnea centrale non è una conseguenza della patologia, è la causa stessa. Si manifesta in diversi modi: ipernoe, oligopnea, aritmia.

Dispnea ematogena

È molto raro ed è associato all'effetto tossico dei prodotti di decomposizione durante il metabolismo. È caratterizzato da una respirazione molto frequente e profonda. Le cause sono: anemia, disturbi endocrini e insufficienza renale o epatica.

Sintomatologia

I principali sintomi di mancanza di respiro:

  • la respirazione accelera;
  • l'impulso aumenta;
  • si sente soffocamento;
  • la respirazione è rumorosa;
  • la profondità dell'ispirazione e dell'espirazione varia.

La dispnea inizia nei seguenti casi:

  • mentre si cammina - questo è associato all'attività cardiaca;
  • salire le scale - parla di un'infezione ai polmoni, un raffreddore;
  • uscire al freddo - la ragione è un'allergia al freddo dovuta alla patologia polmonare;
  • durante il riposo notturno - processo stagnante del muscolo cardiaco;
  • con il sesso - sono possibili tutte le cause, ad esempio anemia, carenza di ferro nel sangue.

La mancanza di respiro mentre si cammina ha alcune cause e il trattamento con i rimedi popolari è tutt'altro che in grado di far fronte alla fonte di mancanza di respiro. Pertanto, non automedicare a casa se hai questo sintomo..

Come trattare la mancanza di respiro mentre si cammina?

Prima di iniziare la lotta contro la mancanza di respiro, non dovresti andare in farmacia e comprare pillole che sono state consigliate da un amico. Innanzitutto è necessario:

  1. Abbandonare una cattiva abitudine sotto forma di fumo, se si fuma;
  2. Ridurre il peso se è in eccesso;
  3. Regola la pressione sanguigna, se presente in numero anormale.

Per stabilire la causa dell'insufficienza respiratoria, dovrai anche sottoporsi a un esame, che include:

Il metodo più importante per controllare la mancanza di respiro è trattare una malattia che ha causato mancanza di respiro. Non appena il medico scopre la causa, verrà immediatamente determinato un piano di trattamento efficace.

Ad esempio, con malattia coronarica e infarto del miocardio - trattamento con farmaci in compresse. Nella BPCO e nell'asma bronchiale - trattamento regolare con inalatori. Poiché la causa principale della mancanza di respiro in molti casi è l'ipossia e l'ipossiemia (basso contenuto di ossigeno nel corpo), uno dei modi efficaci per ridurre la mancanza di respiro è l'ossigenoterapia..

Dispositivi attualmente sviluppati: concentratori di ossigeno, che consentono 24 ore su 24 di "estrarre" ossigeno dall'aria. L'inalazione di ossigeno a concentrazioni elevate elimina l'ipossia e l'ipossiemia..

Quale medico dovrei trattare con fiato corto

Quando la diagnosi è ancora sconosciuta alla persona, è meglio prendere un appuntamento con il terapeuta. Dopo l'esame, il medico sarà in grado di stabilire una diagnosi presuntiva, se necessario, indirizzare il paziente a uno specialista.

Se la dispnea è associata a patologia polmonare, è necessario consultare un pneumologo e, per una malattia cardiaca, un cardiologo. Un'anemia è curata da un ematologo, una patologia del sistema nervoso - da un neurologo, malattie delle ghiandole endocrine - da un endocrinologo, disturbi mentali accompagnati da mancanza di respiro - da uno psichiatra.

Mancanza di respiro quando si cammina. Grave mancanza di respiro quando si cammina: cause, trattamento

Il corpo non è una macchina ideale. A volte una persona potrebbe non sentirsi bene per vari motivi. In questo articolo voglio parlare del motivo per cui si può verificare mancanza di respiro quando si cammina e come affrontare questo sintomo.

Terminologia

All'inizio, devi capire cos'è la mancanza di respiro. Quindi, prima di tutto, va notato che questo è un sintomo che può accompagnare molte malattie. Tuttavia, al fine di comprendere meglio la natura della mancanza di respiro, è necessario considerare i suoi segni principali:

  1. La respirazione umana diventa più frequente.
  2. C'è un sentimento di soffocamento, cioè una persona manca di aria.
  3. La profondità dell'inalazione-espirazione cambia. La respirazione diventa più rumorosa.

Vale anche la pena dire che la mancanza di respiro è sempre evidente alle persone intorno.

Motivo 1. Sistema cardiovascolare

Il primo e più importante motivo per cui c'è mancanza di respiro quando si cammina è problemi nel funzionamento del sistema cardiovascolare. Quindi, questo sintomo può verificarsi con insufficienza cardiaca, cardiosclerosi. Appare più spesso durante lo sforzo fisico e durante il movimento. Se non affronti il ​​problema, può assumere una forma più grave: mancanza di respiro quando sei sdraiato sulla schiena. Sarà molto più difficile sbarazzarsi di questo disturbo. Se la mancanza di respiro mentre si cammina è accompagnata da altri sintomi, ciò può indicare i seguenti problemi:

  1. Infarto miocardico. In questo caso, la mancanza di respiro è accompagnata da dolore allo sterno.
  2. Inoltre, il dolore sternale e la mancanza di respiro possono segnalare una rottura dell'aneurisma dell'aorta toracica e della malattia coronarica.

Motivo 2. Sistema respiratorio

Se una persona soffre di grave mancanza di respiro mentre cammina, le ragioni in questo caso possono nascondersi nell'interruzione del sistema respiratorio del corpo. Questo sintomo può accompagnare le seguenti malattie:

Se il respiro corto diventa soffocamento, questo è già un sintomo allarmante. In questo caso, possono verificarsi situazioni in cui il lavoro del sistema respiratorio sarà significativamente difficile.

Motivo 3. Il sistema nervoso

Mancanza di respiro durante la deambulazione può verificarsi in persone che hanno subito lesioni alla testa, nonché in coloro che sono spesso esposti a situazioni stressanti. Dopotutto, alcune strutture cerebrali che appartengono al sistema nervoso centrale sono chiamate a rispondere alla regolazione della respirazione.

Motivo 4. Anemia

Spesso il respiro affannoso grave quando si cammina a causa di anemia. In questo caso, il sangue non può trasportare ossigeno attraverso i tessuti e quindi si verifica una condizione simile. La mancanza di respiro durante il movimento può anche indicare che il paziente sviluppa processi tumorali nel mediastino.

Altri motivi

Continuiamo a considerare l'argomento "mancanza di respiro quando si cammina: cause, trattamento". Pertanto, un sintomo simile può verificarsi anche nelle seguenti situazioni:

  1. Raffreddori. In questo momento, una persona ha un naso chiuso, che complica anche in modo significativo il processo respiratorio. Per far fronte al problema è semplice, devi solo acquistare una medicina fredda in farmacia.
  2. Reazioni allergiche. In questo caso, può verificarsi anche mancanza di respiro mentre si cammina. Questa condizione può causare gonfiore della laringe o gonfiore delle corde vocali.

Quando vedere un dottore?

Su come trattare la mancanza di respiro mentre si cammina, solo il medico può dirlo in modo più completo e competente. In effetti, nel caso dell'automedicazione, è possibile iniziare la malattia senza identificare la causa principale del sintomo. In quali situazioni dovresti consultare immediatamente un medico?

  1. Quando c'è carenza di aria e non è più possibile compensarla con una respirazione rapida.
  2. Quando il dolore si verifica nella zona del torace con respiro corto.
  3. Sintomi come gonfiore della parte inferiore della gamba e dei piedi devono essere vigili..
  4. Se al paziente non è stata precedentemente diagnosticata l'asma o un'altra grave malattia del sistema respiratorio e la mancanza di respiro non scompare.
  5. Dovresti anche visitare un medico se, insieme alla mancanza di respiro, una persona ha la respirazione rauca e la tosse con espettorato.

Trattamento

Se una persona sperimenta periodicamente mancanza di respiro mentre cammina, il trattamento è ciò a cui devi prestare particolare attenzione. Dopotutto, questo sintomo può indicare una malattia piuttosto grave. Quindi, prima di tutto, è necessario identificare la causa di questa condizione. Dopotutto, il tipo di trattamento e la sua efficacia dipenderanno da questo. Quali sono i modi principali per combattere questo disturbo?

  1. Se la mancanza di respiro provoca problemi respiratori, è possibile affrontare il sintomo con l'aiuto di esercizi di respirazione. Inoltre, in questo caso, l'ossigenoterapia aiuta e, se necessario, i farmaci antibatterici. Se il paziente ha l'asma, deve sempre avere un inalatore speciale a portata di mano per aiutare a riportare il respiro alla normalità..
  2. Se si verifica mancanza di respiro a causa di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, in questo caso il trattamento deve essere eseguito rigorosamente sotto la supervisione dei medici. È estremamente pericoloso adottare misure indipendenti in questa situazione..
  3. Se la mancanza di respiro ha causato una reazione allergica, puoi semplicemente assumere uno dei seguenti farmaci: L-cet, Tavegil, Suprastin. L'edema allergico scompare, dopo di che il sintomo scompare.
  4. Se l'anemia causava mancanza di respiro durante la deambulazione, in questo caso al paziente verranno probabilmente prescritti farmaci come Ferroplex o Gemofer..

Medicina tradizionale

Se una persona è stata tormentata dalla mancanza di respiro mentre cammina, il trattamento può anche essere effettuato utilizzando la medicina tradizionale. In questo caso, saranno rilevanti le seguenti ricette:

  1. Infusione. Un bicchiere di acqua bollente deve versare un cucchiaino di fiori di biancospino. Successivamente, gli ingredienti dovrebbero essere cotti per 15 minuti a bagnomaria e insistiti per 45 minuti in un luogo buio. Il medicinale viene assunto tre volte al giorno per un terzo di un bicchiere.
  2. Decotto. 0,5 litri di acqua bollente devono versare 100 grammi di frutti di biancospino tritati. La medicina bolle a fuoco lento per mezz'ora, quindi si raffredda, filtrata. Devi prendere il farmaco tre volte al giorno, 100 ml dopo un pasto.
  3. Fiocchi d'avena. Aiuta ad alleviare la mancanza di respiro che si verifica durante il movimento. Per preparare un piatto medico, devi riempire 0,5 tazze di chicchi di avena con due litri di latte. Tutto viene messo in un forno preriscaldato e a bassa temperatura fa sobbollire per circa un'ora e mezza. Devi mangiare il porridge un bicchiere un'ora prima di coricarti. Il corso del trattamento con questo metodo è di due settimane.

Cause di mancanza di respiro

Articoli di esperti medici

Poiché la mancanza di respiro, o dispnea, non è sempre il risultato di processi patologici nel corpo, è divisa in una versione fisiologica e patologica. Quindi, la dispnea fisiologica è un meccanismo compensativo comune innescato da una carenza di ossigeno forzata, ad esempio con un eccessivo sovraccarico fisico. Ma la versione patologica della mancanza di respiro è il risultato di processi dolorosi. Ad esempio, si può verificare mancanza di respiro con malattie del sistema cardiovascolare, del tratto respiratorio, ecc..

Le cause più comuni di mancanza di respiro:

  • asma cardiaco ed edema polmonare,
  • embolia polmonare,
  • pneumotorace spontaneo,
  • asma bronchiale,
  • cause psicogene.

Cause psicogene

Alcune persone possono avere attacchi di respiro corto psicogeno. In questi casi, per ragioni sconosciute, c'è una sensazione di mancanza d'aria, non associata a insufficienza cardiaca. Di norma, la mancanza di respiro è preceduta da una sensazione di ansia o paura non motivata. Il paziente inizia a respirare più a fondo e più spesso, ma allo stesso tempo il torace non è in grado di espandersi abbastanza per fare un respiro profondo. Di conseguenza, si intensifica la sensazione di mancanza d'aria e mancanza di respiro, si notano vertigini e in alcuni pazienti può esserci anche uno stato di svenimento. Tale mancanza di respiro è comunemente chiamata sindrome da iperventilazione. La mancanza di respiro psicogena è sicura in sé. In una forma lieve, tali attacchi durante l'ansia o l'ansia sono vissuti da molte persone sane. Di solito sotto forma di incapacità di respirare profondamente quanto vuoi, o semplicemente sotto forma di sospiri involontari.

Dalle posizioni cliniche e patogenetiche, la dispnea psicogena dovrebbe essere distinta dalla sindrome da iperventilazione, in cui può essere una delle manifestazioni principali. La presenza di difficoltà (soggettiva) alla respirazione di solito provoca il desiderio di eliminare la mancanza di respiro rafforzando la respirazione, che, di norma, migliora la sensazione di disagio respiratorio. Di conseguenza, la relazione tra dispnea psicogena e iperventilazione è molto stretta e solo la durata del fenomeno dispnea e la sua gravità possono svolgere un ruolo nel combinarsi con iperventilazione compensativa o con sindrome di iperventilazione già sviluppata - una condizione patologica sufficientemente profonda e multidimensionale, persistente.

Apparentemente, la mancanza di respiro psicogeno in una forma “pura” (cioè senza una concomitante iperventilazione) è rara. Tuttavia, in presenza di disagio respiratorio a riposo in un paziente senza cambiamenti nella natura organica nelle sfere nervosa e somatica (incluso polmonare) con respirazione calma, senza segni di ipocapnia e alcalosi ematica, la diagnosi di dispnea psicogena è abbastanza legittima.

Cause patologiche

La dispnea di solito inizia sullo sfondo dello sforzo fisico, che è tipico per le prime fasi di varie malattie, quando esercizi precedentemente eseguiti facilmente diventano gradualmente meno tollerabili..

Il sintomo di mancanza di respiro è spesso associato principalmente a malattie polmonari, sebbene questo sintomo clinico si manifesti con approssimativamente la stessa frequenza nelle malattie cardiache. Inoltre, il respiro affannoso può verificarsi con obesità, grave anemia, intossicazione e anche una natura psicogena (ad esempio con isteria - in questo caso è più appropriato parlare di iperventilazione). Pertanto, se un paziente lamenta mancanza di respiro, prima di tutto è necessario scoprire a quale patologia del sistema è principalmente associata.

Con un'attività fisica di intensità sufficiente, si verifica mancanza di respiro nelle persone sane. Una simile sensazione di mancanza di respiro durante l'esercizio fisico è familiare a tutti. Con le malattie cardiache, il respiro corto inizia ad apparire anche con il normale stress quotidiano, costringendo il paziente a muoversi a un ritmo più lento.

La causa più comune di dispnea da sforzo è l'esercizio. Tutte le persone prima o poi hanno mancanza di respiro durante lo sforzo fisico, se non si mantiene la forma fisica.

La stessa mancanza di respiro si nota con l'obesità. Inoltre, l'obesità e il trattenimento spesso si accompagnano a vicenda. La mancanza di respiro può essere un segno di malattia polmonare. La causa più comune di dispnea persistente cronica è l'enfisema polmonare..

Nei pazienti con danno cardiaco pronunciato nell'insufficienza cardiaca, a causa di un danno al cuore sinistro (insufficienza ventricolare sinistra), si osservano attacchi di dispnea a riposo. Molto spesso si tratta di attacchi della cosiddetta dispnea notturna parossistica. Questi attacchi sono spesso chiamati asma cardiaco (durante gli attacchi si sente un sibilo secco causato dal gonfiore dei bronchi). In casi tipici, il paziente si addormenta, ma si sveglia dopo 2-5 ore a causa della sensazione di mancanza d'aria causata dalla congestione venosa nei polmoni. Quando si è seduti o si cammina per la stanza, l'attacco passa attraverso 30-45 minuti. Se prendi nitroglicerina - un attacco di asma cardiaco è più veloce. I pazienti con attacchi di dispnea notturna, di regola, non possono rimanere in posizione prona a lungo a causa di difficoltà respiratorie, a causa di un rapido aumento della congestione venosa nei polmoni. Questa condizione si chiama ortopnea. I pazienti con ortopnea devono assumere una posizione semi-seduta invece di sdraiarsi, ad esempio, usando diversi cuscini.

Una manifestazione molto pronunciata di insufficienza cardiaca è l'edema polmonare. Con edema polmonare, si verifica una sensazione di soffocamento, respiro corto pronunciato con una frequenza respiratoria superiore a 30 al minuto, si osserva la sudorazione. I pazienti non possono trovarsi in una posizione prona e assumere una posizione seduta o in piedi (ortopnea), appoggiata sul bordo o sul retro del letto. Il respiro sibilante nei polmoni è udibile a distanza. In casi avanzati, si nota la respirazione gorgogliante, la tosse dell'espettorato schiumoso rosato.

Mancanza di respiro con danno al cuore destro (embolia polmonare e cuore polmonare, stenosi della valvola polmonare, infarto ventricolare destro) e tamponamento cardiaco, nella maggior parte dei casi, non sono accompagnati da ortopnea, perché nessuna congestione venosa nei polmoni. I pazienti, di regola, possono trovarsi in una posizione prona. Si notano solo tachipnea (aumento della frequenza respiratoria) e segni di ristagno venoso in un ampio cerchio della circolazione sanguigna. Questa è una differenza molto importante dalla mancanza di respiro causata dall'insufficienza ventricolare sinistra con danni al cuore destro, l'uso di diuretici e vasodilatatori è controindicato. E con l'ipotensione è indicata la somministrazione di liquidi per via endovenosa.

Le seguenti malattie e condizioni patologiche portano a mancanza di respiro.

  1. Problemi respiratori;
    • bronchite cronica ostruttiva:
    • asma bronchiale;
    • ostruzione bronchiale irritante (inalazione di vapori di acidi e alcali, cloro, ammoniaca, acido solfidrico, ossidi di azoto e altre sostanze, inquinanti, nonché effetto della temperatura sulla mucosa dei bronchi);
    • polmonite;
    • bronchiolite acuta;
    • tubercolosi polmonare, sarcoidosi;
    • silicosi;
    • edema polmonare;
    • lesioni oncologiche dell'apparato respiratorio;
    • malattie non oncologiche che portano a stenosi della trachea, laringe (edema di Quincke, infezione virale con stenosi della laringe, groppa di difterite, ascesso faringeo, corpo estraneo, ecc.);
    • atelettasia polmonare:
    • enfisema;
    • versamento pleurite, empiema, pneumotorace, emotorace:
    • pneumomediastino;
    • malattie polmonari interstiziali, comprese rare malattie che possono essere diagnosticate nella pratica pediatrica (displasia polmonare fibrocistica familiare, emosiderosi polmonare idiopatica, proteinosi polmonare alveolare), nonché malattie sistemiche (sclerodermia, alcune varianti di spondilite anchilosante, poliartrite reumatoide, vari polmoni ), radiazione di fibrosi polmonare;
    • tracheobroncomegalia;
    • fibrosi cistica.
  2. Malattia cardiovascolare:
    • malattia coronarica; miocardite, cardiomiopatie, pericardite, difetti cardiaci;
    • malattia ipertonica;
    • aneurisma aortico stratificato; trombosi.
  3. Malattie del sangue, in cui diminuisce la capacità di legare ossigeno e trasferirlo a organi e tessuti:
    • anemia di varie eziologie;
    • avvelenamento da monossido di carbonio (monossido di carbonio);
    • metaemoglobinemia.
  4. Danni ai muscoli respiratori:
    • poliomielite (i nervi che innervano i muscoli intercostali, il diaframma e altri gruppi di muscoli respiratori sono danneggiati):
    • miastenia grave;
    • dermatomiosite (quando coinvolta nel processo dei muscoli respiratori);
    • avvelenamento da nicotina;
    • ipokaliemia;
    • paralisi dei muscoli respiratori post difterite.
  5. Mancanza di respiro di origine centrale (oppressione del centro respiratorio):
    • overdose di farmaci per anestesia, barbiturici, morfina;
    • uremia;
    • acidosi;
    • neoplasie del cervello;
    • emorragia cerebrale, edema cerebrale;
    • forma bulbare di poliomielite; meningite, encefalite.
  6. Disturbi endocrini (patologia tiroidea, obesità, ipoparatiroidismo, patologia ipotalamica, morbo di Addison).
  7. Dispnea psicogena con nevrosi, isteria.
  8. Pressione sul diaframma dalla cavità addominale (ascite, flatulenza grave, ecc.), Cifoscoliosi, rigidità toracica legata all'età.
  9. Febbre di varie origini.

Cos'altro può essere senza fiato?

Inoltre, esiste anche il concetto di respiro corto atipico e transitorio: questo tipo di dispnea può essere associato all'uso di determinati farmaci o sostanze. Alla fine del trattamento, il ritmo respiratorio viene ripristinato.

  • La mancanza di respiro nella bronchite acuta spesso indica un possibile sviluppo di complicanze sotto forma di polmonite o pleurite, o il passaggio da un processo acuto a uno cronico. Il soffocamento parossistico dovrebbe essere distinto dalla mancanza di respiro nella bronchite - questa è una respirazione particolarmente difficile, che è spesso innescata da un blocco del lume bronchiale con un espettorato denso viscoso, che a sua volta porta alla stenosi e persino alla deformazione del ramo bronchiale. Una situazione simile è tipica per la bronchite ostruttiva: a una espirazione allungata, il paziente emette un “fischio” specifico, che viene ascoltato anche da remoto.
  • La dispnea da allergie appare immediatamente dopo l'esposizione dell'allergene al corpo del paziente. Il corso di tale mancanza di respiro è parossistico, con un corso diverso - da lieve a grave e pericoloso. Il trattamento di tale mancanza di respiro può non portare a un risultato positivo se l'allergene che causa la reazione non viene eliminato..
  • Il respiro corto del fumo può verificarsi sia in un fumatore alle prime armi che in una persona "esperta". La complicazione è associata allo spasmo del lume bronchiale, che porta a difficoltà respiratorie. Affinché tale mancanza di respiro non porti allo sviluppo dell'asma bronchiale nel tempo, è necessario non solo cercare buoni rimedi per la mancanza di respiro, ma anche pensare a smettere di dipendenza.
  • Il respiro corto dell'osteocondrosi appare quando la posizione delle vertebre toraciche è disturbata, quando vengono violate le fibre nervose e i vasi sanguigni. Con tali violazioni, si verifica una carenza di ossigeno: il corpo attiva una modalità di compensazione, in cui la frequenza e la profondità della respirazione cambiano. Allo stesso tempo, il paziente sente una mancanza d'aria, cerca di fare un respiro profondo - in questo momento, di regola, il dolore appare nell'area disturbata della colonna vertebrale toracica.
  • La dispnea dai nervi è anche chiamata nevrosi respiratoria. La ragione di questo fenomeno non risiede sempre nella presenza di stress o esperienze frequenti, tuttavia qui il fattore psicologico gioca un ruolo importante..
  • La mancanza di respiro da antibiotici e altri farmaci è un evento molto comune. Questa reazione è considerata un frequente effetto collaterale dell'assunzione di antibiotici, farmaci sulfa, molti farmaci cardiotonici e neurologici. Meno comunemente, la dispnea è causata da antinfiammatori e antistaminici non steroidei, specialmente nelle persone soggette a ipersensibilità ai farmaci. Il meccanismo di sviluppo di questo tipo di respiro corto è che molti farmaci portano all'accumulo di secrezioni bronchiali che, sullo sfondo di debolezza e ridotta immunità, provocano difficoltà respiratorie.
  • La dispnea da Flebodia è un fenomeno molto raro che può verificarsi solo nelle persone soggette a ipersensibilità. Flebodia è un farmaco di diosmina correlato ai farmaci angioprotettivi e stabilizzanti i capillari. Flebodia è considerata una medicina moderna che raramente causa effetti collaterali ed è ben accettata dalla maggior parte dei pazienti..
  • La dispnea da Prednisolone si verifica solo in casi isolati - più spesso accade il contrario: Prednisolone è prescritto per eliminare i problemi al sistema respiratorio. Tuttavia, è impossibile escludere la possibilità di ipersensibilità - tale condizione può verificarsi in qualsiasi paziente.
  • La mancanza di respiro dall'attività fisica è una normale reazione di un organismo che non è stato precedentemente allenato. Soprattutto spesso la mancanza di respiro appare in coloro che in precedenza hanno condotto uno stile di vita sedentario. Se ti alleni regolarmente, nel tempo i problemi respiratori scompaiono da soli.
  • Il respiro corto del caffè può verificarsi perché la caffeina aumenta la pressione sanguigna e stimola l'attività cardiaca. Tuttavia, questo effetto collaterale non si verifica in tutti gli amanti del caffè - in alcune persone, il caffè, al contrario, può alleviare un attacco di respiro corto. Pertanto, è necessario ascoltare attentamente il proprio corpo: se il caffè provoca sintomi spiacevoli, è meglio rifiutare la bevanda. Alcuni esperti ritengono che solo una bevanda istantanea possa causare fiato corto e il caffè preparato di alta qualità non ha tale effetto..
  • La dispnea quando si smette di fumare spesso provoca ansia nelle persone. Qual è la ragione di ciò? In effetti, non succede nulla di brutto: solo i polmoni vengono ripuliti e ricostruiti secondo un nuovo regime salutare. La dispnea può continuare per tutto il periodo di pulizia, che di solito dura circa sei mesi. Tuttavia, al fine di evitare conseguenze negative, è meglio sottoporsi a una diagnosi respiratoria..
  • Il respiro corto della birra o di altre bevande alcoliche non è così raro. Anche una singola bevanda alcolica può interrompere il funzionamento del cuore per diversi giorni - allo stesso tempo, la nutrizione miocardica soffre, la frequenza dell'attività cardiaca aumenta, i vasi si restringono, il sangue si addensa. Di conseguenza - carenza di ossigeno nel cuore, che nel tempo può svilupparsi in insufficienza cardiovascolare.

Perché mancanza di respiro al minimo sforzo?

I problemi cardiaci spesso all'inizio non attirano l'attenzione. Ma per molte persone, la prima "campana" diventa mancanza di respiro, anche con poca attività fisica o a riposo. La maggior parte delle malattie cardiache e vascolari si manifestano con mancanza di respiro, ma è necessario ascoltare attentamente il proprio corpo: ci sono altri sintomi dolorosi?

  • Con insufficienza cardiaca, mancanza di respiro con poca attività fisica è accompagnata da una frequente sensazione di affaticamento, debolezza. Inoltre, le vertigini e il formicolio periodico nel cuore possono disturbare.
  • Con l'ipertensione, la dispnea è associata a un carico eccessivo sul cuore a causa dell'ipertensione. La condizione può essere aggravata da una sensazione di affaticamento, dolore nella parte posteriore della testa o in tutta la testa, ronzio nelle orecchie.
  • Lo stato pre-infarto si verifica non solo con mancanza di respiro, ma anche con un aumento della frequenza cardiaca, secrezione di sudore freddo, una sensazione interna di paura.
  • L'ischemia miocardica può verificarsi con gravi segni di nausea, sudorazione. Allo stesso tempo, la dispnea è combinata con una sensazione pressante dietro lo sterno..
  • I disturbi del ritmo cardiaco possono essere diversi, ma spesso sono accompagnati da una sensazione di "saltare fuori" dal cuore, mancanza di respiro, grave debolezza, coscienza offuscata.
  • Il prolasso della valvola mitrale provoca spesso debolezza generale, vertigini, mancanza di respiro e una sensazione di petto pieno.
  • L'asma cardiaco è accompagnato da grave mancanza di respiro parossistico, cianosi della pelle, aumento della sudorazione.

Se la dispnea è associata a problemi cardiaci, l'assunzione di farmaci adeguati per normalizzare l'attività del cuore porterà necessariamente a una mitigazione e ulteriore scomparsa dei segni di insufficienza respiratoria.

Cosa causa mancanza di respiro quando si cammina?

La dispnea, che appare regolarmente quando si cammina, in molti casi è associata a malfunzionamenti del sistema respiratorio, del cuore e dei vasi sanguigni. Il deterioramento della respirazione aumenta gradualmente, la frequenza respiratoria si smarrisce, la pelle diventa pallida, le labbra diventano blu.

Ma questa condizione non è sempre associata a malattie. Se una persona conduce uno stile di vita inattivo, non si muove abbastanza, trascorre molto tempo seduto al computer o al monitor della TV, il suo corpo viene semplicemente "svezzato" dai carichi. Anche camminare può diventare una sorta di "sovraccarico" per una persona del genere. Soprattutto spesso la dispnea "ipodinamica" si verifica quando il passo è accelerato, nonché quando si sale le scale.

Se la mancanza di respiro durante la camminata disturba solo durante la stagione fredda - e questo accade abbastanza spesso, allora le cause patologiche come anemia, metabolismo lento e processi allergici. In questa situazione, puoi consigliare una buona dieta, assumendo preparazioni multivitaminiche, nonché la pratica della corretta respirazione, per ottimizzare la ventilazione polmonare.

Mancanza di respiro durante la gravidanza

La dispnea nelle donne in gravidanza è più probabile che si verifichi nella seconda metà della gravidanza e di solito ha una spiegazione fisiologica.

Quindi, il respiro corto può verificarsi come meccanismo di adattamento - perché il corpo di una donna incinta richiede più ossigeno a causa dell'aumentata circolazione sanguigna.

Anche i riarrangiamenti ormonali sono di grande importanza. Ad esempio, il progesterone - un ormone estremamente importante, sia per il concepimento sia per preservare la gravidanza, attiva il centro della respirazione nel cervello, che porta ad un aumento della ventilazione polmonare.

Il feto si sviluppa e cresce, allo stesso tempo, aumenta la dimensione dell'utero, che alla fine inizia a esercitare pressione sugli organi localizzati da vicino. Più vicino al terzo trimestre, l'utero inizia a esercitare pressione sul diaframma, che nella maggior parte dei casi provoca mancanza di respiro. Tale mancanza di respiro è caratterizzata da una miscela: cioè è altrettanto difficile inspirare ed espirare. A proposito, quando l'utero diminuisce leggermente - e questo accade circa ½-1 mese prima della nascita, diventa più facile respirare.

I motivi elencati sono considerati fisiologici e non richiedono un ulteriore intervento medico. Le uniche raccomandazioni sono esercizi di riposo, yoga e respirazione, nonché prevenzione dell'obesità..

Tuttavia, non scartare la possibilità di patologia. I motivi elencati di seguito richiedono la consultazione obbligatoria di un medico, non possono essere ignorati:

  • abbassamento del livello di emoglobina (peggioramento del trasporto di ossigeno ai tessuti);
  • arteriosclerosi delle navi, a causa di malattia o fumo;
  • stress frequente o grave;
  • malattie respiratorie (polmonite, bronchite, bronchite ostruttiva, asma);
  • malattie cardiache e vascolari (cardiopatia, malattia coronarica, difetti cardiaci).

Se il problema respiratorio è accompagnato da altri sintomi dolorosi (febbre, tosse, vertigini, dolore alla testa, ecc.), In ogni caso, consultare un medico.

Perché il bambino ha mancanza di respiro?

La dispnea in un bambino appare spesso per gli stessi motivi per cui si verifica in pazienti adulti. Tuttavia, a causa della speciale ipersensibilità del sistema respiratorio dei bambini, fattori come la paura, il sovraccarico fisico, la febbre, l'alta temperatura nella stanza, ecc..

Non cercare di determinare da solo la causa della violazione: questo dovrebbe essere fatto dal pediatra, poiché questo motivo non è sempre innocuo. Le difficoltà a respirare in un bambino molto spesso causano tali condizioni:

  • reazione allergica;
  • rinorrea
  • asma;
  • influenza, SARS, infezione da adenovirus;
  • malattie cardiache o polmonari;
  • inalazione di un oggetto estraneo (questa condizione è estrema e richiede cure mediche urgenti);
  • situazioni stressanti, malattie del sistema nervoso (la cosiddetta sindrome da iperventilazione);
  • sovrappeso;
  • patologie genetiche dell'apparato respiratorio (ad esempio fibrosi cistica);
  • disturbi ormonali e immunitari.

Nei bambini, le complicanze si sviluppano molto più rapidamente rispetto agli adulti. Pertanto, dopo aver rilevato problemi respiratori in un bambino, è necessario consultare immediatamente un medico. Il medico determinerà la causa e prescriverà il trattamento principale e il rimedio appropriato per la mancanza di respiro.

Cause di mancanza di respiro quando si cammina, cosa fare se appare mancanza di respiro grave

La medicina definisce la mancanza di respiro come dispnea. Grave mancanza di respiro quando si cammina si manifesta in una mancanza di ossigeno, un aumento del numero di respiri effettuati e influisce anche sulla frequenza cardiaca di una persona. Molte persone hanno una domanda: "Perché soffoco quando cammino?" Il tuo corpo segnala la necessità di aria, che può significare la presenza di vari disturbi. Quando si cammina, si manifesta mancanza di respiro a causa di un aumento significativo del carico sul muscolo cardiaco e sul sistema respiratorio.

  • Il contenuto dell'articolo
  • Cause di difficoltà respiratoria quando si cammina
  • Trattamenti per mancanza di respiro
  • L'uso della medicina tradizionale nella lotta contro la mancanza di respiro
  • Video. Aritmia e mancanza di respiro durante lo sforzo fisico

Spesso, il respiro affannoso appare quando si cammina negli anziani, perché con l'inizio dell'età avanzata, il volume dei polmoni inizia a diminuire e compaiono alcune malattie croniche. Succede che anche le persone non anziane abbiano difficoltà con respiro corto dopo aver salito un'altra rampa di scale, senza particolari problemi con il sistema respiratorio.

Quindi, in questo articolo discuteremo del motivo per cui il respiro affannoso appare quando si cammina e come liberarsene. Inoltre, ci rivolgeremo alla medicina tradizionale, che aiuterà a risolvere il problema della mancanza di respiro quando si cammina o vari carichi.

Cause di difficoltà respiratoria quando si cammina

Questa forma di patologia si distingue per molti disturbi diversi e dipende anche dalle condizioni fisiche generali. Consideriamo brevemente ciascuno di essi:

L'opzione espiratoria è considerata la causa più comune di mancanza di respiro..

Sembra dovuto al fatto che i lumi nei bronchi si restringono a causa di edema e spasmi e possono anche verificarsi in caso di intasamento dei bronchi con espettorato. In questo caso, la mancanza di respiro quando si cammina appare durante l'ispirazione. Un'esacerbazione di questa varietà è molto spesso più caratteristica negli attacchi di asma bronchiale. Inoltre, uno dei motivi può essere una malattia cronica di bronchite o gonfiore dei bronchi con allergie.

L'opzione ispiratrice - questo tipo di patologia è molto meno comune. Lo sviluppo della dispnea si manifesta a seguito di gonfiore o gonfiore della laringe. In questo caso, quando si cammina, diventa difficile respirare durante l'inalazione, che si verifica con un leggero fischio. La comparsa di dispnea inspiratoria può essere giustificata da alcune malattie, ad esempio ascite o spondilite anchilosante. Una caratteristica distintiva è una sensazione di costante carenza di ossigeno. Il respiro affannoso può verificarsi durante lo sforzo o il camminare leggero..

Opzione ematogena - può apparire a seguito di avvelenamento con sostanze tossiche o con diabete mellito e insufficienza epatica. In questo caso, appare una respirazione rapida e quando si inala aria, si verifica il rumore.

Opzione cardiaca - le cause della grave mancanza di respiro quando si cammina possono essere coperte in molte malattie del muscolo cardiaco. Ad esempio, si verifica con il miocoma dell'atrio sinistro, l'insufficienza cardiaca del ventricolo sinistro e altri.

Esistono anche molte altre opzioni per i problemi respiratori:

  • Scarsa forma fisica - molto spesso le persone che non si esercitano e si muovono poco durante il giorno iniziano a soffrire di mancanza di respiro nel tempo. Quando i muscoli sono inattivi per lungo tempo, con i carichi più minimi su di essi, inclusa la camminata, sarà richiesta molta più aria, che è la ragione dei problemi con il sistema respiratorio.
  • L'opzione con l'obesità - in questa condizione del corpo, abbastanza spesso le persone soffocano quando camminano e non sanno cosa fare. Devi capire che la respirazione è disturbata non a causa di depositi di grasso sottocutaneo, ma a causa di quelli interni che coprono vari organi. Ad esempio, il grasso inizia a coprire non solo i polmoni, ma anche il fegato e il cuore, interrompendo il loro normale funzionamento. Quindi, con l'obesità e problemi con mancanza di respiro, l'unica soluzione potrebbe essere la perdita di peso.
  • Frequenti stress, paure e attacchi di panico - spesso portano al fatto che le persone sospette iniziano a soffocare quando camminano e sentono la mancanza di aria. Di norma, trasferendo una forte esperienza, il nostro corpo lancia molta adrenalina nel sangue, il che porta a mancanza di respiro e aumento della frequenza cardiaca.

Trattamenti per mancanza di respiro

Prima di iniziare un complesso di procedure mediche, è necessario identificare la causa principale dei problemi respiratori. In primo luogo, si scopre che cosa provoca specificamente mancanza di respiro, e solo allora si procede alle procedure correttive. Lo scopo del trattamento dipenderà dal tipo di respiro corto che disturba il paziente..

Per chiarire le cause e il trattamento della mancanza di respiro durante la deambulazione, è necessario effettuare un'ulteriore fornitura di ossigeno al cuore, che attiva la gittata cardiaca. È inoltre necessario adottare misure per ridurre la stasi polmonare..

Per continuare con successo la lotta contro la mancanza di respiro, devi certamente scartare tutte le possibili dipendenze dannose, come alcol, sigarette e droghe. È anche necessario sbarazzarsi di chili in più, se necessario. Quando si verificano varie malattie degli organi, è necessario eseguire il trattamento. In caso di avvelenamento con le tossine, vengono pulite da loro..

L'uso della medicina tradizionale nella lotta contro la mancanza di respiro

Oltre ai metodi ufficiali per eliminare le difficoltà respiratorie, esistono rimedi popolari per il trattamento della mancanza di respiro quando si cammina:

Mancanza di respiro quando si cammina

La mancanza di respiro (dispnea) è un disturbo respiratorio in cui una persona inizia a soffocare senza una ragione apparente. È necessario distinguere la mancanza di respiro patologico dalla confusione e l'aumento della respirazione durante l'esercizio fisico, quando una persona torna rapidamente alla normalità. Ma se il respiro affannoso durante la camminata si verifica durante l'esercizio normale, allora questo indica problemi di salute. La dispnea di solito si verifica nelle persone anziane..

Tipi di dispnea

La mancanza di respiro è di tre tipi:

Con mancanza di respiro inspiratorio, è difficile per una persona inspirare e con mancanza di respiro, espirazione. Molto spesso, si verifica una forma mista di respiro corto, quando è difficile respirare per inalazione ed espirazione.

Cause di mancanza di respiro

La dispnea non è una malattia indipendente, ma una conseguenza (o un sintomo) di varie malattie. Esistono diverse cause di dipnea:

  • Malattie di vasi sanguigni e cuore. La causa della dispnea cardiaca quando si cammina e a riposo è la malattia coronarica, insufficienza cardiaca acuta o angina pectoris. La dispnea si verifica anche con tromboembolia, quando le arterie sono bloccate dai trombi.
  • Problemi respiratori. La causa della dispnea polmonare è la pleurite, la bronchite, la polmonite, l'asma, l'ascite o la spondilite anchilosante.
  • Malattie del sangue. La dispnea ematogena si sviluppa di più a causa dell'anemia.
  • Nevrosi. Le situazioni stressanti diventano la causa della mancanza di respiro per molte persone..

La causa principale della mancanza di respiro quando si cammina sono le malattie del sistema cardiovascolare.

Sintomi di mancanza di respiro

I seguenti sintomi indicano l'inizio della mancanza di respiro:

  • mancanza di aria;
  • cambiamento di profondità e ritmo della respirazione;
  • fischi e sibili durante l'inspirazione e l'espirazione;
  • pallore;
  • labbra blu (cianosi).

Diagnosi di dispnea

Per determinare la causa della mancanza di respiro, dovrai condurre una diagnosi approfondita. Per fare questo, devi prima fare un esame del sangue e delle urine, quindi il paziente verrà inviato per un ECG, una risonanza magnetica e, possibilmente, una radiografia del torace. Inoltre, dovrai esaminare i vasi e per determinare la dispnea polmonare, devi eseguire un'ecografia dei polmoni e una broncoscopia.

Trattamento di respiro corto

Il trattamento consiste in un ciclo di farmaci per la riabilitazione cardiovascolare o polmonare. Inoltre, possono essere prescritte al paziente le seguenti procedure, a seconda della gravità dei sintomi:

  • inalazione;
  • cuscini di ossigeno;
  • esercizi di respirazione.

Ai pazienti possono essere prescritti broncodilatatori e ansiolitici, ma questi ultimi vengono utilizzati solo nei casi in cui le nevrosi diventano la causa della dispnea.

Ai fini della prevenzione, è necessario mantenere il proprio corpo normale e curare le malattie contro le quali si sviluppa la mancanza di respiro. Smettere di fumare e fare attività fisica quotidiana aiuta a ridurre la probabilità di attacchi di respiro corto quando si cammina..

Nella nostra clinica, diagnostichiamo e trattiamo il respiro affannoso di qualsiasi gravità..

Dispnea - i suoi tipi, cause, sintomi e caratteristiche di trattamento della respirazione rapida e difficile

Mancanza di respiro (dispnea) - un cambiamento nella frequenza e nella profondità della respirazione, progettato per aumentare la quantità di ossigeno che entra nel corpo. A questo punto, una persona ha una sensazione di mancanza d'aria, e si osservano anche respiro rapido e battito cardiaco.

La violazione dell'inalazione e dell'espirazione in sé non è una malattia e può verificarsi in risposta a cambiamenti nell'ambiente o nell'attività fisica. Se la sola dispnea si preoccupa e la mancanza di respiro è un evento frequente, è necessario consultare un medico.

Tali sintomi possono segnalare gravi problemi di salute..

L'articolo aiuterà a capire cos'è la mancanza di respiro, descriverà le cause della respirazione insufficiente e i modi per eliminare la malattia.

Eziologia del problema

L'unica ragione per cui si verifica mancanza di respiro e il battito cardiaco diventa più frequente è la mancanza di ossigeno nel sangue e nei tessuti. In questo modo, il corpo cerca di ristabilire l'equilibrio al fine di prevenire gravi malfunzionamenti degli organi..

Una sensazione di mancanza d'aria può verificarsi in una persona sana. Provoca:

  • eccessiva attività fisica (specialmente nelle persone non allenate);
  • in condizioni di aria scaricata (ad alta quota);
  • eccitazione, stress;
  • gravidanza avanzata;
  • stanze chiuse;
  • corpo estraneo nelle vie aeree.

Si osserva una scarsa respirazione cronica nelle persone che soffrono di osteocondrosi, nevralgia intercostale o ernia del disco.

Le principali ragioni patologiche, a causa delle quali è difficile per una persona respirare, sono le malattie:

  • organi respiratori (bronchite, asma, polmonite, pneumosclerosi, cancro ai polmoni);
  • cuore (aritmia, malattia coronarica, pericardite, infarto, insufficienza cardiaca, neoplasie);
  • sistema nervoso (trauma, gonfiore, edema, ictus);
  • anemia.

I fattori che provocano la respirazione pesante e le palpitazioni cardiache includono inattività fisica, obesità, fumo.

La dispnea nei bambini si verifica per gli stessi motivi degli adulti. Ma a causa del fatto che il giovane corpo è più vulnerabile, anche i disturbi insignificanti dell'omeostasi possono causare una respirazione rapida.

La dispnea in un bambino può essere registrata sullo sfondo di:

  • ipertermia;
  • alta temperatura;
  • eccitazione, stress;
  • allergie
  • rinite;
  • attività fisica;
  • edema laringeo, laringite;
  • difterite;
  • asma bronchiale;
  • polmonite
  • enfisema
  • cardiopatia;
  • anemia
  • malattie del sistema immunitario;
  • infezione da virus;
  • squilibri negli ormoni;
  • ottenere un oggetto estraneo nel sistema respiratorio;
  • fibrosi cistica (malformazione congenita).

Importante! La respirazione rapida, come le palpitazioni cardiache, durante l'infanzia non è sempre un sintomo allarmante. Un bambino sano fa più movimenti respiratori di un adulto.

Norme fisiologiche per la frequenza respiratoria

EtàQuantità al minuto
Neonato50-60
0,5-1 anno30-40
1-3 anni30-35
5-10 anni20-25
Pubertà18-20

Se la respirazione del bambino differisce dalle norme medie o provoca ansia, è necessario consultare un pediatra. Solo un medico può determinare in modo affidabile se un bambino ha mancanza di respiro.

Sintomi

La dispnea è caratterizzata da sintomi generali e particolari. Questi ultimi sono dovuti alla patologia, il cui risultato è stato la difficoltà a respirare.

Mancanza di respiro e mancanza di aria hanno il seguente quadro clinico (sia nei pazienti che nelle persone sane):

  • dolore e pressione al torace;
  • suoni insoliti durante l'inspirazione e l'espirazione (respiro sibilante, fischio);
  • difficoltà a deglutire;
  • sensazione di coma e costrizione alla gola;
  • respirare attraverso la bocca;
  • ipertensione;
  • tosse;
  • sbadiglio.

Soffocamento, la maggior parte delle persone inizia a farsi prendere dal panico, quindi paura, tremore nervoso, comportamento inappropriato vengono aggiunti ai sintomi principali.

La dispnea nei malati è accompagnata da sintomi specifici di una particolare patologia..

Insufficienza respiratoria nelle malattie cardiache

Mancanza di respiro e mancanza di aria sono accompagnate da dolore al petto e dietro la scapola. Si osservano cianosi della pelle, gonfiore degli arti inferiori. Il paziente non ha abbastanza aria durante l'inalazione e la mancanza di respiro a riposo è un evento frequente. Nelle malattie gravi, può verificarsi una sensazione di mancanza d'aria mentre si è sdraiati (di notte in un sogno).

Insufficienza respiratoria nelle malattie dei polmoni e delle vie respiratorie

Una tosse e mancanza di respiro in una persona segnalano una violazione del sistema respiratorio.

Al paziente manca anche l'aria durante l'inspirazione e l'espirazione. Nelle prime fasi della malattia, la respirazione rapida appare solo in caso di sforzo fisico, quindi si verifica mancanza di respiro quando si cammina e movimenti minimi.

Quando una malattia progredisce a uno stadio estremo o irreversibile, viene registrata una respirazione grave cronica.

La dispnea nell'asma bronchiale è un fenomeno familiare per quasi il 10% della popolazione mondiale. È accompagnato da attacchi di asma, che si verificano più spesso al mattino o alla sera. Il paziente ha una sensazione di mancanza d'aria, dolore toracico, aritmia si unisce a lui, le vene nel collo aumentano.

Parallelamente, viene tormentata una tosse secca. Soffocando, una persona può perdere l'orientamento nello spazio e la capacità di rispondere in modo appropriato. A volte un attacco porta a convulsioni e perdita di coscienza.

Insufficienza respiratoria nelle patologie del sistema nervoso

I centri respiratori si trovano nel cervello. La respirazione rapida può derivare da disturbi strutturali nel midollo allungato. Quando il sistema nervoso centrale è infetto, l'acidificazione dei tessuti e i livelli di ossigeno diminuiscono, a seguito dei quali il paziente sviluppa una respirazione pesante (frequente e rumorosa).

La mancanza di aria durante la respirazione è osservata nelle persone che soffrono di distonia vegetovascolare (VVD), a causa di una violazione dell'afflusso di sangue a organi e tessuti.

La respirazione rapida è accompagnata da intorpidimento delle dita, ronzio nelle orecchie, vertigini. Mancanza di respiro quando si cammina, particolarmente veloce e quando si sale le scale è molto comune nelle persone con VSD..

I pazienti che soffrono di attacchi di isteria e altri disturbi nevrotici possono anche sentire la mancanza di respiro. Ma una tale violazione di inalazione ed espirazione è solo di natura superficiale e dipende direttamente dalle emozioni. Una persona può urlare "soffocante", ma non ci saranno segni di ipossia.

Tipi di disturbi respiratori

  1. Fisiologico. Mancanza di respiro durante lo sforzo fisico, in montagna o in una stanza soffocante.
  2. Patologico. Si verifica a causa di un malfunzionamento degli organi interni. La mancanza di aria durante la respirazione si avverte non solo durante lo sport o altri sforzi, ma la mancanza di respiro appare a riposo.

In base alla mancanza d'aria durante la respirazione, si distinguono questi tipi di respiro corto:

La dispnea respiratoria viene diagnosticata se non c'è abbastanza aria durante l'inalazione. Problemi sorgono sullo sfondo del restringimento degli spazi vuoti delle vie aeree. Nell'infanzia, la dispnea inspiratoria è un segno di difterite o altre infezioni alla gola..

Una caratteristica distintiva del secondo tipo di dispnea è la difficoltà a espirare. Sembra a causa di una diminuzione del diametro dei bronchi e dei bronchioli. La dispnea nell'asma bronchiale si riferisce a questo tipo..

Cause di dispnea mista - insufficienza cardiaca e malattia polmonare grave

Nella pratica medica, è consuetudine distinguere 5 fasi della malattia.

Per determinare la gravità della malattia, il medico scopre quanto spesso e in quali condizioni vi è una carenza d'aria durante la respirazione:

  • Iniziale. Mancanza di respiro durante lo sforzo fisico, corsa, sport.
  • Facile. Mancanza di respiro quando si cammina su terreni accidentati o si cammina in montagna..
  • Medio. Ansimare si verifica quando si cammina a un ritmo normale e la persona è costretta a fermarsi per recuperare.
  • Pesante. Una persona ha bisogno di riposo ogni 3-5 minuti.
  • Molto pesante. C'è mancanza di respiro a riposo.

Diagnostica

La respirazione pesante, che si verifica anche con uno sforzo minore, è un'occasione per consultare un terapeuta. Solo dopo un esame e una diagnosi approfondita il medico darà una risposta sul perché non c'è abbastanza aria durante la respirazione e su cosa fare dopo.

La diagnostica prevede un sondaggio e un esame iniziale. Il medico scopre se il paziente è stato ferito e quali malattie croniche ha. L'esame del paziente viene effettuato utilizzando un fonendoscopio, che consente di rilevare la presenza di respiro sibilante e fischio. Per chiarire il quadro clinico, vengono prescritti test di laboratorio:

  • esame del sangue;
  • analisi generale delle urine;
  • radiografia del torace;
  • elettrocardiogramma;
  • Ultrasuoni del cuore;
  • pulsossimetria (determina il grado di saturazione dell'emoglobina con l'ossigeno);
  • spirometria (misurazione del volume e della velocità della respirazione);
  • capnometria (misurazione della quantità di anidride carbonica durante l'inspirazione e l'espirazione).

Se il paziente a riposo, tutti gli indicatori sono normali, quindi eseguire i test con un carico. Tali studi aiuteranno a identificare le cause della mancanza di respiro quando si cammina e si fa esercizio fisico. Per fare ciò, utilizzare un ergometro per biciclette o offrire al paziente di salire le scale.

Per fare la diagnosi corretta del paziente, gli specialisti di diversi settori esaminano: pneumologo, cardiologo, chirurgo, allergologo, neurologo.

Trattamento di respiro corto

È importante che ogni persona sappia non solo di cosa si tratta - mancanza di respiro, ma anche di essere in grado di fornire il primo soccorso se necessario.

L'algoritmo delle azioni prima dell'arrivo dei medici:

  • è conveniente far sedere il paziente o metterlo dalla sua parte;
  • rimuovere gli indumenti che possono rendere difficile la respirazione;
  • fornire ulteriore apporto di ossigeno (aprire la finestra o fornire (se disponibile) un cuscino di ossigeno);
  • prova a scaldare gli arti (massaggio, borsa dell'acqua calda).

Le persone che soffrono di asma bronchiale dovrebbero:

  • evitare il contatto con l'allergene;
  • trasportare sempre medicinali (inalatore, mucolitici).

Terapia farmacologica

Il trattamento della mancanza di respiro comporta principalmente il trattamento della malattia stessa, che è diventata la sua causa. Ma per migliorare la qualità della vita del paziente, i farmaci vengono utilizzati per fermare un sintomo spiacevole. Al paziente viene prescritto:

  • fondi che espandono i bronchi (Atrovent, Berodual, Ipratropium nativo);
  • agonisti beta-adrenergici (salbutamolo, indacaterolo);
  • metilxantine (Teotardo, Teopeck);
  • ormoni steroidei per inalazione (Ingacort, Pulmicort, Bekotid);
  • mucolitici (Bizolvon, Lazolvan, Ambrosan);
  • antispasmodici (Hyoscyamine, Buscopan);
  • sedativi (Persen, Novo-passit);
  • complessi multivitaminici (Aerovit, Polyvitaplex).

Chirurgia

Ricorrono al trattamento chirurgico se è necessario rimuovere un tumore che influenza i parametri di ispirazione ed espirazione.

Trattamento con rimedi popolari

Che cosa è l'alterazione della respirazione è noto da tempo, quindi la medicina tradizionale ha accumulato molti consigli su come rimuovere la mancanza di respiro.

  1. Se una persona non ha abbastanza aria durante l'inalazione, si consiglia di utilizzare un'infusione di miele, limone e aglio per alleviare la condizione. Per prepararlo, prendi 0,5 litri di miele, 5 limoni e 5 teste d'aglio. Il succo viene spremuto dai limoni, l'aglio schiacciato viene schiacciato e quindi tutto viene mescolato con il miele. La miscela viene insistita sotto un coperchio in un luogo buio per una settimana. Prendi 4 cucchiaini. una volta al giorno per 2 mesi.
  2. Se sei preoccupato per la mancanza di respiro a riposo (particolarmente importante per le persone in sovrappeso), puoi prendere un infuso di aglio e succo di limone. 175 g di aglio sbucciato e schiacciato vengono mescolati con succo di 12 limoni. L'infuso viene lasciato in banca per un giorno (coperto con una garza in cima), senza dimenticare di agitare regolarmente. Prendi 1 cucchiaino. prima di andare a letto, dopo aver asciugato in precedenza una piccola quantità di acqua.
  3. Di grande beneficio per il sistema respiratorio nel suo insieme è il latte di capra fresco. Dovrebbe essere bevuto a stomaco vuoto più volte al giorno..

Importante! L'uso di rimedi popolari deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico!

esercizi

Per facilitare la respirazione, i medici suggeriscono di eseguire tali azioni:

  • siediti e raddrizza le spalle;
  • palmi posti sul petto (in basso);
  • respira attraverso il naso senza fare respiri profondi.

L'esercizio fisico viene eseguito ogni 40-45 minuti durante il giorno.

Prevenzione

Non ci sono raccomandazioni che potrebbero proteggere al 100% dalla mancanza di respiro. È possibile ridurre la probabilità che si verifichi se:

  • smettere di fumare;
  • vivere uno stile di vita attivo;
  • praticare sport;
  • controlla il tuo peso;
  • evitare lo stress;
  • trattare tempestivamente le malattie che causano mancanza di respiro;
  • sottoporsi regolarmente a ispezioni di routine.

previsione

La prognosi per la vita è favorevole. L'eccezione è la dispnea inspiratoria causata da un oggetto estraneo che entra nel tratto respiratorio, nonché la dispnea a riposo, che si è manifestata sullo sfondo di gravi malattie respiratorie, malattie cardiache o traumi.