Image

PU RE SOSTITUIRE IL SUPRAX DI VILPRAFEN?

Cordiali saluti, Alexander Yuryevich.

Telefono cellulare: +38 (066) 194-83-81
+38 (096) 909-87-96
+38 (093) 364-12-75

Viber, WhatsApp e Telegram: +380661948381
Skype: internista55
Email: [email protected]

Sito personale: http://riltsov.kh.ua

Il farmacista editore di Farmacie Say A risponde alle tue domande.
I principi di base della Farmacia sono affidabilità, professionalità, garanzia di qualità dei medicinali e di tutti i prodotti, servizio cordiale e rapido.

Cari visitatori, è possibile continuare la consultazione sul nostro sito Web.

Chiamaci! tel. (495) 937-32-20, 937-32-29, 638-52-23 (call center)

CREA UN NUOVO MESSAGGIO.

Ma sei un utente non autorizzato.

Se ti sei registrato in precedenza, quindi "accedi" (modulo di accesso nella parte in alto a destra del sito). Se questa è la tua prima volta qui, registrati.

Se ti registri, sarai in grado di tracciare le risposte ai tuoi messaggi in futuro, continuare il dialogo in argomenti interessanti con altri utenti e consulenti. Inoltre, la registrazione ti consentirà di condurre una corrispondenza privata con consulenti e altri utenti del sito.

Il problema della resistenza antibatterica nelle infezioni degli organi ENT: è possibile una soluzione??

* Fattore di impatto per il 2018 secondo RSCI

La rivista è inclusa nell'elenco delle pubblicazioni scientifiche peer-reviewed della Commissione per le attestazioni superiori.

Leggi nel nuovo numero

L'articolo descrive i motivi principali per lo sviluppo della resistenza acquisita dei microbi agli antibiotici, sottolinea la rilevanza dell'uso razionale degli antimicrobici. Vengono considerati i principi della scelta razionale degli antibiotici per le infezioni respiratorie ed ENT. Vengono presentati i dati sulle forme di dosaggio dispersibili di farmaci antibatterici, che consentono di assumerli in compresse e in forma liquida, che è particolarmente importante per i bambini. Questi includono le compresse dispersibili Flemoxin Solutab® (amoxicillina), Flemoclav Solutab® (amoxicillina / clavulanato), Suprax® Solutab® (cefixima) e Wilprafen® Solutab (josamicina). La differenza fondamentale tra la forma di Solutab è la conclusione del principio attivo nei microgranuli, che lo protegge dagli effetti avversi degli acidi e degli enzimi dello stomaco. La linea presentata di farmaci antibatterici dispersibili Solutab copre in modo significativo la necessità di antibiotici per trattare la maggior parte delle comuni infezioni batteriche negli adulti e nei bambini. Con l'indubbia convenienza della somministrazione e del dosaggio, un profilo di sicurezza favorevole, questi farmaci presentano ulteriori vantaggi dal punto di vista degli aspetti farmacocinetici, che possono essere considerati un componente importante nel superare e contenere la resistenza agli antibiotici dei patogeni infettivi nella popolazione.

Per citazione: Svistushkin V.M., Mustafaev D.M. Il problema della resistenza antibatterica nelle infezioni degli organi ENT: è possibile una soluzione? // Tumore al seno. Otorinolaringoiatria. 2016. N. 4. P. 212–216.

Per citazione: Svistushkin V.M., Mustafaev D.M. Il problema della resistenza antibatterica nelle infezioni degli organi ENT: è possibile una soluzione? Tumore al seno. 2016; 4: 212-216.

Il documento riassume le principali cause della resistenza microbica acquisita agli antibiotici. L'importanza dell'uso razionale degli antibiotici è evidenziata. Sono descritti i principi della selezione razionale degli antibiotici per il trattamento delle infezioni respiratorie ed ENT. Esistono diverse formulazioni solubili (disperse) di antibiotici, cioè liquidi, sciroppi o granuli, che ne facilitano la somministrazione. Questo aspetto è di particolare importanza nei bambini. Compresse disperse Flemoxin SoluTab® (amoxicillina), Flemoclav SoluTab® (amoxicillina + acido clavulanico), Suprax® SoluTab® e Wilprafen® SoluTab (josamicina) sono tra queste formulazioni. La principale caratteristica della formulazione SoluTab è l'inclusione dell'ingrediente attivo in una microsfera che lo protegge dall'azione di acidi ed enzimi digestivi. I dati dimostrano che il repertorio di antibiotici nella formulazione di Solu Tab copre la maggior parte dei bisogni di agenti antibatterici per il trattamento di comuni infezioni batteriche sia negli adulti che nei bambini. I farmaci sono senza dubbio facili da usare, facili da dosare e sicuri. Inoltre, presentano vantaggi in termini di proprietà farmacocinetiche e basso tasso di resistenza microbica.

Il problema della resistenza antibatterica nelle infezioni degli organi ENT: è una soluzione possibile?

Gli antibiotici rimangono una delle classi di farmaci più utilizzate nella pratica ORL che hanno un enorme potenziale terapeutico. Tuttavia, ci sono problemi nella moderna terapia antibatterica, tra cui uno dei principali è l'uso irrazionale degli antibiotici, che, a sua volta, è la ragione principale dell'emergenza e della diffusione di ceppi resistenti di agenti patogeni batterici.


Lo sviluppo della resistenza dei microrganismi agli antimicrobici e, di conseguenza, la diminuzione dell'efficacia del trattamento sono stati e rimangono uno dei problemi più urgenti della medicina, e in otorinolaringoiatria nel trattamento delle infezioni ORL, è di fondamentale importanza.

La resistenza agli antibiotici secondaria (acquisita) dei microrganismi è un problema chiave nel trattamento delle infezioni nel 21 ° secolo. È quello che previene principalmente il trattamento efficace dei pazienti con infezioni batteriche e contribuisce alla formazione di infezioni croniche ricorrenti. Nella maggior parte dei casi, il problema della resistenza è rilevante per gli ospedali (la resistenza dei patogeni delle infezioni ospedaliere agli antimicrobici), ma sta diventando più significativo in ambito ambulatoriale [1, 2].

La diffusione di ceppi resistenti alle principali classi di antibiotici è osservata su scala globale. I motivi principali che contribuiscono allo sviluppo della resistenza agli antibiotici dei microbi includono i seguenti [1-3]:
- uso irrazionale degli agenti antimicrobici (AMP): scelta errata e combinazione impropria, prescrizione irragionevole per il trattamento delle infezioni batteriche virali e polmonari; uso irragionevole di un ampio spettro di AMP in situazioni in cui è possibile utilizzare efficacemente AMP con uno spettro d'azione ristretto;
- Regime di dosaggio inadeguato (dosi insufficienti, violazione della frequenza di somministrazione e durata della somministrazione);
- basso livello di controllo delle infezioni (difetti nella sua organizzazione e condotta);
- uso diffuso dell'AMP nei settori alimentare e della profumeria, in agricoltura e medicina veterinaria;
- vendita da banco gratuita di AMP nella rete di farmacie.

Le peculiarità della formazione e della diffusione della resistenza AMP in Russia sono la nomina di farmaci antibatterici senza tener conto dello spettro dei patogeni e della loro sensibilità, non conformità con le raccomandazioni sui regimi posologici e la durata dei corsi di trattamento, la pratica comune della prescrizione irragionevole di antibiotici per le infezioni virali.
Nella struttura della morbilità infettiva della popolazione, le più comuni sono le infezioni virali respiratorie acute (ARVI). La maggior parte delle infezioni virali respiratorie acute non richiede l'inclusione di agenti antibatterici nella loro terapia [3].

L'obiettivo principale della terapia antibiotica non è solo l'eliminazione dei sintomi clinici, ma anche l'eradicazione dell'agente patogeno dalla fonte di infezione, nonché l'eliminazione della sua persistenza. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario mantenere la concentrazione necessaria di antibiotico nel sito di infezione per un tempo sufficiente per l'agente patogeno causalmente significativo [4]. Per questo, dovrebbero essere applicati i metodi, le dosi e la frequenza ottimali di somministrazione del farmaco, tenendo conto della capacità dell'AMP di penetrare in determinati organi e tessuti. Una concentrazione terapeutica di AMP nel fuoco dell'infezione può essere garantita solo con la conoscenza della sua farmacocinetica [4, 5].
Un errore nella terapia antibiotica dovrebbe essere considerato un frequente cambiamento di antibiotici e un prolungamento della terapia antibiotica fino a quando i sintomi clinici e di laboratorio della malattia scompaiono completamente. La conservazione dei singoli sintomi di laboratorio e / o radiologici non è un'indicazione per la terapia antibiotica continua.

L'uso razionale degli antibiotici è possibile solo se ci sono informazioni sugli agenti causali della malattia e sulla loro sensibilità ai vari antibiotici. Inoltre, idealmente, è necessario disporre di informazioni sulla sensibilità regionale agli antibiotici.

La scelta empirica della terapia antibiotica dovrebbe tenere conto dei cambiamenti nella struttura e nelle proprietà dei patogeni, un aumento della resistenza agli antibiotici [4-6].
I seguenti agenti patogeni sono più significativi nello sviluppo di infezioni respiratorie batteriche o complicanze della SARS: per bronchite, Streptococcus pneumoniae (32-40% dei casi) e Haemophilus influenzae (15-20%); per polmonite acquisita in comunità - S. pneumoniae (8–36%), H. influenzae (10–12%), meno spesso - Mycoplasma pneumoniae (2–18%), Chlamydophila pneumoniae (6–11%), altri agenti patogeni (Moraxella catarrhalis, Streptococcus pyogenes, Staphylococcus aureus) [4–7]. Le infezioni da stafilococco sono spesso una complicazione dell'influenza. Il ruolo principale nello sviluppo di sinusite batterica acuta, sinusite acuta ricorrente è svolto da S. pneumoniae e H. influenzae, riscontrati nel 50-70% dei casi. Meno comuni sono M. catarrhalis, S. pyogenes, S. aureus, anaerobes. I principali agenti causali dell'otite media acuta nei bambini di età superiore a un mese sono considerati S. pneumoniae, H. influenzae, meno comunemente, M. catarrhalis [6]. Pertanto, S. pneumoniae è un agente patogeno chiave..

La sensibilità degli agenti causali delle infezioni respiratorie ed otorinolaringoiatriche agli antibiotici varia significativamente non solo nelle regioni, ma in una certa misura anche nelle istituzioni mediche. Negli ultimi anni si è registrato un aumento della percentuale di S. pneumoniae non sensibile ai macrolidi. Quindi, in alcune regioni, il livello di resistenza ai macrolidi a 14 e 15 membri (azitromicina, claritromicina) supera il 30%, mentre la clindamicina (un indicatore di resistenza ai macrolidi a 16 membri), il livello di resistenza è circa 2 volte inferiore rispetto a Macrolidi a 14 e 15 membri e in media 14,8% [8].
Nel trattamento delle infezioni respiratorie e otorinolaringoiatriche acquisite in comunità, il ruolo principale è svolto dai farmaci del gruppo β-lattamico (principalmente aminopenicilline e cefalosporine). I macrolidi moderni dovrebbero essere considerati solo come farmaci alternativi per l'anafilassi dei β-lattamici o per le infezioni accertate causate da agenti patogeni intracellulari [6].

Tra tutti i β-lattamici orali, l'amoxicillina è caratterizzata dalla più alta affinità per le proteine ​​leganti la penicillina (PSB) dei pneumococchi, anche in presenza di cambiamenti in alcuni PSB, portando a una diminuzione della sensibilità alla penicillina e alle cefalosporine, nonché a un basso potenziale di selezione della resistenza a S. pneumoniae. L'amoxicillina è stata a lungo l'antibiotico più utilizzato a causa della sua attività contro la flora microbica gram-positiva e gram-negativa, nonché un assorbimento significativamente più completo dall'intestino rispetto al suo analogo stretto, l'ampicillina. L'amoxicillina crea concentrazioni elevate e stabili nel sangue e negli organi infetti. Quindi, la sua concentrazione nella secrezione bronchiale è 2 volte superiore a quella nel sangue [9, 10]. Una caratteristica dell'amoxicillina è la sua distruzione sotto l'azione delle β-lattamasi prodotte da vari microbi, principalmente stafilococchi, emofili ed E. coli, ma la frequenza di insorgenza di questi ceppi è bassa.

Il modo principale per superare l'attività della β-lattamasi dei batteri è utilizzare una combinazione di antibiotici con inibitori della β-lattamasi. Gli inibitori delle β-lattamasi (acido clavulanico, sulbactam e tazobactam) sono in grado di legarsi irreversibilmente agli enzimi batterici, proteggendo così gli antibiotici dalla distruzione. Gli inibitori della l-lattamasi espandono significativamente lo spettro di attività degli antibiotici β-lattamici a causa dell'attività contro i ceppi batterici che producono β-lattamasi. L'aggiunta di clavulanato dà attività di amoxicillina contro alcuni microrganismi gram-negativi. Nelle infezioni dell'apparato respiratorio e degli organi ENT, numerosi studi hanno dimostrato l'elevata efficienza delle compresse dispersibili di amoxicillina / clavulanato, il cui segno distintivo è la creazione di concentrazioni ottimali di componenti attivi al centro dell'infezione a causa dell'assorbimento più completo e prevedibile di amoxicillina e acido clavulanico nel tratto gastrointestinale (GIT) ).

Per effettuare una terapia antibatterica razionale per le infezioni dell'apparato respiratorio e degli organi ENT, è estremamente importante tenere conto della sensibilità del patogeno principale - S. pneumoniae. Il livello di resistenza di S. pneumoniae ai carbapenemi e cefalosporine delle generazioni III - IV per uso parenterale è generalmente basso. Allo stesso tempo, secondo lo studio prospettico multicentrico russo PeGAS-III, il livello di resistenza di S. pneumoniae alla penicillina (compresi i ceppi con resistenza moderata) supera l'11%, mentre per l'amoxicillina è dello 0,4% [11].

Tuttavia, con le infezioni ORL ricorrenti, esiste un rischio elevato che l'infezione sia causata non solo da S. pneumoniae, ma anche da ceppi di H. influenzae che producono β-lattamasi e amoxicillina, indipendentemente dalla dose utilizzata, non sarà efficace. Cosa fare in questa situazione? Le cefalosporine delle generazioni II - III per somministrazione orale (cefaclor, ceftibutene) non saranno la scelta ottimale, poiché avendo un'alta attività contro l'H. Influenzae, sono inattive contro gli pneumococchi resistenti alla penicillina [12]. L'uso di aminopenicilline protette (amoxicillina / clavulanato) risolverà questo problema..
Pertanto, tenendo conto delle differenze regionali negli indicatori di resistenza dei microrganismi, è impossibile sviluppare raccomandazioni universali per la terapia antimicrobica. Allo stesso tempo, l'adeguatezza dell'inizio della terapia empirica è la pietra angolare per prevedere il decorso della malattia. La scelta dell'antibiotico per un particolare paziente dovrebbe basarsi principalmente sulla gravità della malattia e sulla precedente terapia antibiotica.
Esistono categorie di pazienti con infezioni di organi ENT in cui è giustificato l'uso di aminopenicilline protette da inibitori:
- pazienti con malattie respiratorie croniche (tranne la fibrosi cistica) che hanno ripetutamente usato un trattamento antibiotico;
- con polmonite acquisita in comunità che si è manifestata sullo sfondo della patologia cronica degli organi ENT;
- ricevere antibiotici negli ultimi 3 mesi;
- bambini - familiari di persone che soffrono di malattie respiratorie croniche e che ricevono 2 o più cicli di terapia antibiotica all'anno;
- bambini che vivono in orfanotrofi e collegi;
- bambini con otite media acuta, sinusite acuta con fallimento dell'inizio della terapia empirica.
Sullo sfondo di un'alta incidenza di infezioni virali respiratorie, delle loro complicanze batteriche e dell'aumento globale della resistenza dei patogeni infettivi all'AMP, vi è un relativo rallentamento nella creazione di antibiotici innovativi. Ciò costringe la comunità medica a cercare nuovi approcci per il trattamento delle infezioni. Una delle direzioni della terapia adeguata è l'uso ragionevole e razionale degli agenti antibatterici esistenti in tali forme che miglioreranno le loro caratteristiche farmacocinetiche e supereranno i meccanismi di resistenza dei microbi. Risolve questo problema, in particolare, l'uso di forme orali di antibiotici sotto forma di Solutab.

La differenza fondamentale tra la forma di Solutab è la conclusione del principio attivo in microgranuli, che lo protegge dagli effetti avversi di acidi ed enzimi nello stomaco. La compressa inizia a disintegrarsi in microgranuli quando viene dispersa o sotto l'influenza dell'ambiente acido dello stomaco, impiega 10-30 secondi e viene rilasciata rapidamente e in modo uniforme. L'ingresso ritardato di acqua in ciascuna microparticella rallenta il rilascio del principio attivo nello stomaco, quindi sono i microgranuli che ne consentono la consegna nella zona della "finestra di assorbimento" - il duodeno e il digiuno superiore, il cui ambiente alcalino ne favorisce il rilascio dai microgranuli. Pertanto, il principio attivo viene rilasciato solo nella zona di massimo assorbimento e un assorbimento più completo e prevedibile porta alla minimizzazione della concentrazione residua nell'intestino. Ciò garantisce una biodisponibilità stabile del farmaco indipendentemente dal metodo di assunzione delle compresse di Solutab e garantisce sia un'alta efficienza che un profilo di sicurezza favorevole del farmaco a causa del minimo effetto sulla microflora del tratto gastrointestinale e della riduzione dell'effetto irritante sulla mucosa intestinale. Da un punto di vista clinico, ciò significa che la forma di dosaggio dispersibile fornisce un effetto terapeutico stabile e prevedibile e riduce la probabilità di reazioni avverse, in particolare lo sviluppo di diarrea e disturbi dispeptici. Il rilascio controllato del principio attivo fornisce anche un mascheramento del suo gusto, che aumenta l'aderenza del paziente al trattamento. Zucchero, glutine, allergeni comuni sono esclusi dalla composizione degli eccipienti delle compresse di Solutab, che rimuove le restrizioni nei pazienti con la patologia corrispondente [13, 14].

Tra le forme orali di antibiotici sotto forma di compresse dispersibili ci sono Flemoxin Solutab®, Flemoclav Solutab®, Suprax® Solutab® e Wilprafen® Solutab. Solutab significa letteralmente: una compressa che può essere sciolta in acqua è un termine chiave nel nome di un gruppo di farmaci.
Flemoxin Solutab®, a differenza dell'amoxicillina in capsule e compresse, viene assorbito del 93% indipendentemente dall'assunzione di cibo; la sua dose abituale nei bambini è di 30-60 mg / kg al giorno, suddivisa in 2-3 dosi. Si dovrebbe prestare attenzione al fatto che le dosi di amoxicillina dell'ordine di 20-30 mg / kg al giorno che erano precedentemente raccomandate nei volantini per farmaci e manuali (Vidal et al.) Sono spesso insufficienti [13–16]. La dose raccomandata nei bambini di età superiore a 10 anni e negli adulti è 0,75 g 2 volte o 0,5 g 3 volte al giorno.

Presentiamo i risultati di due studi comparativi della farmacocinetica di Flemoxin Solutab. Indipendentemente dal metodo di somministrazione - sotto forma di una compressa intera o di una dispersione acquosa, Flemoxin Solutab® ha dato le stesse curve di concentrazione con un picco nel sangue un'ora dopo la somministrazione. L'amoxicillina in capsule ha dato una concentrazione di picco un terzo in meno, ed è stata osservata 30 minuti dopo. Di conseguenza, l'area sotto la curva di concentrazione di Flemoxin Solutab era significativamente più grande (18,9-19,3 μg / ml × h rispetto a 15,7 μg / ml × h) [15]. Il confronto con amoxicillina sotto forma di polvere per la preparazione della soluzione ha mostrato il vantaggio di Flemoxin Solutab in termini di durata del mantenimento del livello ematico al di sopra della concentrazione minima inibente per microrganismi con ridotta sensibilità al farmaco [15].
Un problema minaccioso è l'aumento della resistenza ai farmaci di pneumococchi e bacillo emofilo. Per superare la ridotta sensibilità dei pneumococchi (non è associata alla produzione di β-lattamasi), viene praticato un aumento della dose di amoxicillina (incluso come parte di amoxicillina / clavulanato), ciò è particolarmente giustificato per l'otite media a causa della minore concentrazione dell'antibiotico nella cavità dell'orecchio medio.

Se si sospetta una malattia causata da H. influenzae, si consiglia di utilizzare Suprax® Solutab® (cefixima) - cefalosporina di terza generazione con pronunciata attività antiemofila. E nei gruppi a rischio per la resistenza all'H. Influenzae, si consiglia di utilizzare Flemoklav Solutab® - amoxicillina, protetta con acido clavulanico (o il suo sale) in un rapporto di 4: 1–7: 1, che inibisce il microrganismo β-lattamasi resistente, privandolo di protezione. Pertanto, nei bambini precedentemente trattati con antibiotici, con otite media, sinusite, polmonite (specialmente nei bambini di età inferiore ai 5 anni, è probabile il ruolo eziologico di H. influenzae), l'uso di un farmaco protetto è un'assicurazione necessaria contro l'inefficacia della terapia con amoxicillina. Flemoklav Solutab® è anche attivo contro le moraxellas (M. catharhalis), che spesso causano l'otite media nei bambini precedentemente trattati [13]. La presenza di un inibitore della β-lattamasi nel Flemoklav Solutab lo rende attivo contro gli anaerobi, che determina l'uso del farmaco per infezioni nella cavità orale, sinusite, ascessi polmonari ed empiema pleurico. Lo studio di bioequivalenza di Flemoklav Solutab, assunto sotto forma di una compressa o disperso in acqua, con la preparazione originale di amoxicillina / clavulanato sotto forma di una compressa rivestita ha mostrato che la massima concentrazione di acido clavulanico e l'area sotto la curva di concentrazione durante l'assunzione di compresse solutab dispersibili aveva meno variabilità rispetto alla preparazione originale di amoxicillina / clavulanato, che indica un assorbimento più stabile e una migliore protezione dell'amoxicillina [13].
La completezza e la velocità di assorbimento dell'acido clavulanico durante l'assunzione di Flemoklav Solutab contribuiscono a una diminuzione del suo caratteristico effetto procinetico, che si manifesta con una frequenza significativamente più bassa di sintomi dispeptici e diarrea osservata durante l'assunzione di altre forme di dosaggio. Pertanto, in uno studio multicentrico sull'efficacia di Flemoklav Solutab nell'otite media, in 80 bambini [17] è stato osservato solo un caso di lieve disturbo delle feci. Ciò è confermato anche dalle osservazioni negli adulti: nel trattamento della sinusite con Flemoklav Solutab, nel 10,0% dei pazienti è stata osservata diarrea e / o dolore addominale e nel trattamento con il farmaco tradizionale amoxicillina / clavulanato - nel 26,6% [13].

Per il trattamento delle malattie ORL causate da agenti patogeni "atipici" intracellulari - micoplasma (M. pneumoniae) e clamidia (C. pneumoniae), macrolidi - i preparati orali di tre generazioni sono i farmaci di scelta.
I macrolidi sono anche attivi contro gli pneumococchi. Tuttavia, in alcune regioni, il 10-15% dei ceppi di S. pneumoniae ha sviluppato resistenza ai macrolidi a 14 membri (eritromicina, roxitromicina, claritromicina) e azitromicina a 15 membri; allo stesso tempo, la S. pneumoniae ha una probabilità 2-4 volte inferiore di sviluppare resistenza ai macrolidi a 16 membri a causa della loro capacità di resistere al meccanismo di efflusso della resistenza batterica [18-20]. Questo gruppo, in particolare, include la josamicina, la cui unica forma, Vilprafen® Solutab, è registrata in Russia.

Secondo un recente studio condotto in quattro città della Russia, S. pneumoniae con una ridotta sensibilità all'eritromicina è stata trovata con una frequenza del 2,3% (Tomsk) al 12,5% (Irkutsk) e alla josamicina - dall'1,2% (Tomsk) fino all'8,6% (Mosca) [18-20]. Pertanto, Vilprafen® Solutab ha un chiaro vantaggio rispetto ai macrolidi a 14 e 15 membri..
Lo stesso vale per lo streptococco pirogeno di gruppo A, i cui ceppi con ridotta sensibilità ai macrolidi, in particolare a 14 e 15 membri, non sono più rari. Quindi, ceppi resistenti all'eritromicina del gruppo β-emolitico streptococco (streptococco piogenico, pyogenes) sono stati rilevati dall'8,4% (Mosca) al 25,6% (Irkutsk), alla josamicina - dallo 0% (Tomsk) a 8, 3% (San Pietroburgo) [18-20]. Ciò pone la josamicina (Vilprafen® Solutab) nella posizione del farmaco di scelta per il trattamento della tonsillite causata dallo streptococco β-emolitico di gruppo A [18-20].

Rispetto ai macrolidi a 14 membri (eritromicina, claritromicina, ecc.), La josamicina si distingue anche per una bassa frequenza di interazioni farmacologiche e un migliore profilo di sicurezza [18].

I dati sopra mostrano che la linea di farmaci antibatterici di Solutab copre in modo significativo la necessità di antibiotici per trattare la maggior parte delle comuni infezioni batteriche sia negli adulti che nei bambini. Con l'indubbia praticità di somministrazione e dosaggio, un profilo di sicurezza favorevole, questi farmaci hanno anche ulteriori vantaggi in relazione sia alle proprietà farmacocinetiche sia alla bassa frequenza di sviluppo della resistenza ai microrganismi nei loro confronti.
Pertanto, quando si esegue la terapia antimicrobica delle infezioni respiratorie ed otorinolaringoiatriche, dovrebbero essere preferiti i farmaci con la più alta efficacia clinica e batteriologica nonché la sicurezza. L'uso razionale degli antibiotici previene lo sviluppo della resistenza dei microrganismi agli agenti antibatterici, riduce la durata delle malattie e previene le loro complicanze.

Quando sono necessari antibiotici per la sinusite - 9 farmaci antibatterici che aiuteranno a far fronte rapidamente alla malattia

La sinusite o l'infiammazione dei seni mascellari si sviluppa a causa di un raffreddore prolungato, un'infezione o allergia. Per ogni forma di malattia, viene selezionato un regime di trattamento individuale in base alla causa e alle caratteristiche dei sintomi. Gli antibiotici fanno parte del trattamento per la natura batterica della sinusite. Sono prescritti per malattie di qualsiasi gravità e la scelta di uno specifico principio attivo dipende dall'età, dal quadro clinico. Sono utili in preparazione all'intervento chirurgico, dopo l'intervento chirurgico.

Caratteristiche del trattamento della sinusite con farmaci antibatterici

Il principio attivo del farmaco agisce sull'agente causale dell'infezione, impedendone lo sviluppo e la riproduzione. Ciò aumenta la velocità di recupero, riduce la gravità dei sintomi ed evita varie complicazioni. Gli agenti antibatterici sono prescritti in un corso limitato, a seconda dell'età, del peso e del benessere del paziente. Quando si sceglie un farmaco specifico, sono necessari test di laboratorio per selezionare i componenti più efficaci.

Diverse generazioni di antibiotici sono sul mercato. È meglio scegliere formulazioni comprovate basate su ingredienti attivi noti. Hanno meno probabilità di causare reazioni avverse, ci sono studi di efficacia.

Quali forme di malattia sono prescritte

Assegnare alla forma batterica di sinusite. Hanno lo scopo di combattere i batteri, non hanno alcun effetto su virus, allergeni. Non raccomandato per la prevenzione delle infezioni. Sono utilizzati in qualsiasi fase della sinusite dopo una diagnosi preliminare..

Mezzi di ampio spettro d'azione sono prescritti dopo l'operazione per prevenire complicazioni sotto forma di suppurazione, infezione dei tessuti vicini. A piccole dosi, gli antibiotici sono raccomandati prima della sinusotomia o della puntura..

Indicazioni e controindicazioni

L'indicazione principale per l'appuntamento è emocoltura batterica, secrezione nasale. Se vengono trovati batteri nel corpo, i fondi vengono prescritti sotto forma di uso sistemico o locale. Controindicazioni specifiche dipendono dal principio attivo. Restrizioni generali:

  • sensibilità ai componenti;
  • gravi disfunzioni epatiche e renali;
  • aritmia grave e cronica, bradicardia;
  • malattie gastrointestinali croniche, disturbi digestivi.

Con cautela, sono prescritti durante la gravidanza, durante l'allattamento. Alcuni rimedi sono controindicati per i bambini, è necessario scegliere un analogo adatto.

Quando iniziano ad agire

L'inizio dell'effetto attivo del farmaco dipende dall'agente causale dell'infezione, dalla generazione dell'antibiotico e dalla resistenza agli agenti farmacologici. Le sostanze moderne reagiscono quasi istantaneamente dopo essere entrate nel corpo. Il periodo della fase attiva varia da 2 a 24 ore, è importante seguire lo schema di applicazione - questo ti consente di mantenere un effetto benefico.

Il miglioramento dei sintomi non inizia prima di 24 ore dopo l'inizio del trattamento. I farmaci antibatterici non alleviano i sintomi, poiché mirano a combattere il patogeno. Il risultato da loro si accumula; dopo che la terapia viene annullata, la distruzione passiva di agenti patogeni continua nel corpo.

I batteri patogeni possono sviluppare resistenza (resistenza) agli antibiotici. Nel trattamento della sinusite per più di 7-10 giorni, è necessario cambiare il farmaco.

Come assumere farmaci antibatterici

Non è consigliabile prescrivere antibiotici da soli - questo può causare una complicazione, lo sviluppo di reazioni avverse. Consigli per l'ammissione:

  • assumere alla dose prescritta dal medico, in base al peso e all'età;
  • Non deviare dallo schema, bere medicine a intervalli regolari;
  • non aumentare il dosaggio;
  • leggere attentamente le istruzioni, che indicano l'interazione con altri farmaci;
  • rifiutare il farmaco quando compaiono reazioni atipiche.

Come parte del trattamento con tali farmaci, si consiglia di assumere anche probiotici: riducono l'impatto negativo sulla microflora del corpo.

Quanti giorni da bere

Il corso del trattamento con compresse antibatteriche o agenti topici è limitato a 7-12 giorni. Ciò è dovuto al fatto che i microbi possono sviluppare resistenza a un gruppo specifico di antibiotici. Una settimana è sufficiente per eliminare l'infezione nel corpo. Se è necessaria una terapia prolungata, consultare il proprio medico per selezionare un nuovo principio attivo.

Quali antibiotici possono essere presi per trattare la sinusite a casa - un elenco di farmaci

Nelle farmacie viene presentata una vasta gamma di farmaci antibatterici. Sono rilasciati sotto forma di capsule, compresse, spray nasale e polvere per sospensione. Nelle preparazioni topiche, il principio attivo è contenuto in un dosaggio inferiore, l'efficacia si ottiene a causa del contatto diretto con l'area infetta. La scelta di un antibiotico specifico dipende dall'età, dal peso e dal decorso della sinusite.

azitromicina

Antibiotico economico di produzione nazionale. L'azitromicina appartiene alla prima generazione di macrolidi, è efficace ad un'alta concentrazione di microrganismi patogeni nel corpo. È efficace contro un numero di batteri gram-positivi. Disponibile in polvere per sospensioni, compresse e capsule. Forse l'uso di bambini da 3 anni. Gli effetti collaterali della ricezione sono reversibili, sono rari. Il costo parte da 86 rubli.

I farmaci a base di azitromicina possono essere sostituiti con compresse con eritromicina nella composizione. Questi antibiotici hanno proprietà simili, farmacologia..

amoxiclav

Uno strumento popolare incluso nell'elenco dei farmaci essenziali secondo l'OMS. L'efficienza si ottiene attraverso una combinazione di amoxicillina (un analogo semisintetico della penicillina) e acido clavulanico. Le sostanze si completano a vicenda, determinando la rapida distruzione dei batteri. Ha un ampio spettro di azione, è usato per sinusiti di qualsiasi gravità. Con l'uso prolungato, si raccomanda di monitorare il lavoro degli organi che formano il sangue, i reni. Disponibile in varie forme, adatto ai bambini durante la gravidanza. Costo da 170 rubli.

Augmentin

Un analogo diretto di Amoxiclav, ma è prodotto nel Regno Unito. Ha le stesse proprietà, effetti farmacologici e controindicazioni. Disponibile sotto forma di compresse e sospensioni in un dosaggio da 156 ml a 1 g Il prezzo medio è di 300 rubli.

Biseptol

Prodotto polacco sotto forma di compresse, sospensioni in dosaggio di 120, 240 e 480 mg. Un farmaco antibatterico complesso, contiene sulfametossazolo e trimetoprim. La loro combinazione è usata per trattare la sinusite infettiva di gravità moderata e alta. La durata dell'effetto terapeutico è di 7 ore, i componenti vengono completamente eliminati dal corpo. Il biseptolo è controindicato in gravidanza, sensibilità ai sulfamidici, insufficienza renale e malattie del sangue. Il corso del trattamento non deve superare i 10 giorni. Costo da 37 rubli.

La combinazione di sulfametossazolo e trimetoprim ha non solo una potente attività antibatterica, ma anche farmacologica. Con un trattamento complesso, è necessario leggere attentamente l'annotazione per escludere una reazione con altri farmaci.

Vilprafen

Compresse a base di Josamicina. Questo è un antibiotico ad ampio spettro, appartiene al gruppo dei macrolidi. Colpisce la sintesi proteica dei batteri, a causa della quale la loro crescita viene interrotta, la riproduzione viene inibita. Vantaggi del farmaco: basso rischio di complicanze dell'apparato digerente, efficacia contro i batteri resistenti all'eritromicina. Vilprafen è adatto per trattamenti a lungo termine; i patogeni raramente sviluppano resistenza. Durante la terapia, non dovresti mai perdere una dose: ciò riduce le proprietà farmacologiche del farmaco. Adatto ai bambini durante la gravidanza e l'allattamento. Il prezzo parte da 540 rubli.

Suprax

Disponibile sotto forma di compresse in un dosaggio di 500 ml, sospensione - 5 ml. Il principio attivo - cefixima, appartiene alla serie di cefalosporine di ultima generazione. Inibisce la sintesi della membrana cellulare dell'agente patogeno; è adatto per il trattamento della sinusite causata da batteri gram-positivi e gram-negativi. Non raccomandato per bambini di età inferiore a 12 anni, con maggiore sensibilità alla penicillina. La durata del corso non deve superare i 10 giorni, con malattia renale cronica, la dose giornaliera deve essere ridotta del 25%. Il prezzo medio è di 700 rubli.

Flemoxin Solutab

Compresse popolari e sospensione di amoxicillina. Il farmaco è prescritto come farmaco principale per il trattamento della sinusite batterica, nonché un analogo di Augmentin. Può provocare reazioni avverse a carico del sistema digestivo ed escretore. È necessario osservare rigorosamente il regime di trattamento, il dosaggio prescritto. È consentito l'uso durante la gravidanza nelle fasi successive. Con un trattamento antibatterico combinato prolungato, può verificarsi resistenza crociata con farmaci penicillinici. Costo - 250 rubli.

Durante il trattamento durante l'allattamento, l'amoxicillina inizia a essere escreta nel latte. L'allattamento al seno deve essere interrotto, poiché ciò minaccia la salute e lo sviluppo del bambino..

ceftriaxone

Questo è un antibiotico cefalosporinico di terza generazione. Ha un ampio spettro di azione, inibisce la sintesi delle pareti cellulari dei microrganismi. Attivo contro la maggior parte dei patogeni della sinusite. Disponibile in polvere per somministrazione endovenosa o intramuscolare. È ben tollerato dal corpo, l'effetto massimo si verifica dopo 2-3 ore. Adatto per il trattamento della sinusite nei neonati, negli anziani e nelle persone con sistema immunitario indebolito. Se necessario, la ricezione durante l'allattamento dall'allattamento al seno deve essere abbandonata. Prezzo da 40 rubli.

Tsiprolet

Compresse e polvere per soluzione iniettabile. Il principio attivo è ciprofloxacina. L'antibiotico del gruppo fluorochinolone di 3 generazione ha un potente effetto antibatterico. Durante il trattamento, l'agente patogeno sviluppa raramente e lentamente resistenza, utile per forme prolungate di sinusite. Ha molte controindicazioni, dovresti leggere attentamente le istruzioni. In grado di provocare convulsioni di epilessia in pazienti con malattie del sistema nervoso centrale. Cyprolet è prescritto solo quando è impossibile usare analoghi. Costo da 65 rubli.

Precauzioni ed effetti collaterali

Tutti gli antibiotici possono causare reazioni avverse se il principio attivo viene selezionato in modo errato e il regime di dosaggio e il dosaggio vengono interrotti. La particolarità di tali farmaci è che inibiscono l'attività vitale non solo dei batteri patogeni, ma uccidono anche la microflora del corpo. Ciò porta a vari disturbi digestivi, aumentando il rischio di recidiva di gastrite e ulcere.

Gli effetti collaterali possono essere osservati dal tratto digestivo, dal sistema circolatorio, dai reni e dal fegato. Per ridurre al minimo tali reazioni, è necessario utilizzare inoltre integratori vitaminici, probiotici. Se compaiono sintomi atipici, interrompere il trattamento, consultare il proprio medico.

In caso di sovradosaggio, dovresti bere 1-1,5 litri di acqua pura, assumere qualsiasi assorbente. Chiama immediatamente un'ambulanza per evitare spiacevoli conseguenze.

Posso portare un antibiotico a una madre che allatta?

Durante la gravidanza e l'allattamento devono essere assunti solo sotto la supervisione di un medico. La scelta di un farmaco specifico dipende dalla gravità della malattia, dalla sensibilità individuale del corpo e dalla durata. Di solito usa strumenti comprovati che hanno un danno minimo al corpo. Se è necessario assumere agenti antibatterici durante l'allattamento, si consiglia di rifiutare l'allattamento al seno - questo può causare lo sviluppo di patologie nel bambino.

Devo bere un antibiotico se non c'è temperatura

La presenza di temperatura elevata (ipertermia) non indica sempre un'infezione batterica con sinusite. Questa è una tipica reazione del corpo ai processi patologici a livello cellulare. Con la sinusite, di solito dura solo durante un'esacerbazione, quindi si normalizza. Con il regime di trattamento antibiotico già iniziato, non si dovrebbe rifiutare nemmeno dopo l'inizio del recupero - questo può portare a complicazioni.

Cosa fare se gli antibiotici non aiutano - cosa può essere sostituito

Gli antibiotici sono l'unico gruppo di farmaci contro le infezioni batteriche. Quando si diagnostica questa natura di sinusite, è importante scegliere la medicina giusta, il suo dosaggio. Se dopo un uso prolungato non ci sono miglioramenti visibili, è necessario consultare un medico per prescrivere un altro principio attivo, per sottoporsi a una nuova diagnosi. Non automedicare, così come abusare di metodi popolari, omeopatia, al fine di evitare la transizione della malattia in una forma cronica.

video

Nel video - il meccanismo d'azione degli antibiotici per la sinusite.

Analoghi dell'elenco completo dei farmaci "Vilprafen"

Vilprafen

Composizione: josamicina - 500 mg / 1000 mg, cellulosa microcristallina - 101 mg, polisorbato 80-5 mg, biossido di silicio colloidale - 14 mg, sodio carmellosa - 10 mg, magnesio stearato - 5 mg, metilcellulosa - 0,12825 mg, polietilenglicole 6000 - 0,3846 mg, talco - 2,0513 mg, biossido di titanio - 0,641 mg, idrossido di alluminio - 0,641 mg, copolimero dell'acido metacrilico e suoi esteri - 1,15385 mg.

Breve descrizione

Vilprafen è un antibiotico macrolidico. Lo scopo previsto è le malattie infiammatorie, la cui eziologia è sensibile alla microflora a questo farmaco. Ciò include lesioni infettive del tratto respiratorio, del sistema genito-urinario, ecc. Il componente principale è la josamicina. A causa del fatto che un processo specifico di inibizione della sintesi proteica si verifica in varie cellule del microrganismo, è possibile ottenere un'azione batterica stabile. Se c'è una reazione infiammatoria in concentrazione eccessiva, il farmaco agisce battericida. Per creare queste condizioni, la josamicina contatta le subunità 50S delle membrane ribosomiali.

Come notato in precedenza, il componente principale del farmaco è la josamicina. Il farmaco è indicato per l'uso da parte di persone affette dalle seguenti malattie:
- ENT;
- Sistema genito-urinario;
- lesioni dermatologiche;
- Infezioni del tratto gastrointestinale;
- la cavità orale;
- organi visivi.

Prima dell'uso, è necessario prestare attenzione alle controindicazioni e, se disponibile, selezionare un analogo:
- Intolleranza individuale ai macrolidi;
- Allergia ai singoli componenti del farmaco;
- Bambini di peso inferiore a 10 kg;
- Insufficienza renale.

L'uso di Vilprafen non comporta lo sviluppo di reazioni avverse, come dimostrato dalla pratica. I pazienti tollerano bene il trattamento. Tra le deviazioni minori provocate dal farmaco c'è la disbiosi, il disturbo gastrointestinale. Se viene provocato un sovradosaggio, l'udito peggiorerà temporaneamente. L'arresto completo della soluzione risolve il problema.

Quale rimedio è meglio Suprax o Vilprafen?

La sostanza viene assorbita dal tratto gastrointestinale e la biodisponibilità è del 40-50%. Il consumo non influisce sulla quantità di sostanza assorbita. Tra tutti gli analoghi, Suprax ha l'emivita più lunga. Questo ti permette di prenderlo una volta al giorno, il che è abbastanza conveniente.

La sostanza penetra bene nel fuoco dell'infezione. Il 50% viene escreto immodificato attraverso i reni. Ecco perché è efficace nel trattamento delle infezioni genito-urinarie..

Le indicazioni per l'uso includono malattie causate da batteri sensibili ai derivati ​​della cefixima. Questo elenco di indicazioni include:

  • Tonsillite.
  • Faringite.
  • Sinusite.
  • Otite.
  • Bronchite.
  • Polmonite.
  • Infezioni del sistema genito-urinario (uretrite, cervicite e altri).

Le controindicazioni all'uso del farmaco sono:

  1. Intolleranza individuale ai derivati ​​del cefixime.
  2. Insufficienza renale.
  3. Colite.
  4. Gravidanza e allattamento.
  5. Uso da parte degli anziani.

Suprax viene usato una volta al giorno. Il dosaggio di compresse e sospensioni viene calcolato individualmente in base all'età del paziente e alla malattia. 40 ml di acqua devono essere versati nel flacone di sospensione, agitando di tanto in tanto il flacone fino ad ottenere una massa omogenea..

Vilprafen

Il principio attivo è la josamicina. Disponibile sotto forma di compresse e sospensioni. Il farmaco è un antibiotico appartenente al gruppo dei macrolidi. Se una grande quantità di sostanza si accumula nel fuoco dell'infiammazione, ha un pronunciato effetto battericida.

È ben assorbito dal tratto gastrointestinale. La massima concentrazione nel sangue si osserva 1-2 ore dopo la somministrazione. Viene escreto principalmente con la bile dal corpo. Il resto viene escreto nelle urine.

Le indicazioni per l'uso sono:

  • Otite.
  • Faringite.
  • Sinusite.
  • Sinusite.
  • Tonsillite.
  • Difterite.
  • Bronchite.
  • Polmonite.
  • Infiammazione della pelle.
  • antrace.
  • prostatite.
  • Gonorrea.
  • Gengivite.
  • Infezioni genito-urinarie.
  • scarlattina.

Questo non è l'intero elenco delle malattie in cui viene utilizzato questo farmaco. Le controindicazioni sono una reazione allergica agli antibiotici del gruppo macrolidico e l'insufficienza epatica.

Il dosaggio giornaliero raccomandato è di 1-2 g. Il regime di trattamento e il dosaggio sono calcolati individualmente per ciascun paziente, in base alle caratteristiche della malattia. La durata del trattamento antibiotico non dovrebbe essere inferiore a 10 giorni.

Cosa scegliere?

La principale differenza tra i farmaci è che hanno diversi principi attivi e appartengono anche a diversi gruppi farmacologici. Suprax è disponibile sotto forma di capsule e sospensioni e Vilprafen sotto forma di compresse e sospensioni. La biodisponibilità di Suprax è del 40-50%. Vilprafen, a sua volta, ha una biodisponibilità abbastanza elevata rispetto alla sua controparte.

L'emivita dei farmaci è quasi la stessa ed è di 3-4 ore. Suprax viene escreto nella bile e nelle urine. Vilprafen viene escreto principalmente nella bile.

La durata del trattamento con Vilprafen è più lunga. Può essere assunto per bambini da 3 mesi, mentre Suprax può essere assunto per bambini da 6 mesi. Un chiaro vantaggio di entrambi i farmaci è che si presentano sotto forma di sospensione, che è conveniente per i bambini.

  1. Il farmaco combatte attivamente tutti i tipi di streptococchi che causano gravi forme di polmonite. Sono abbastanza pericolosi per le donne incinte e i bambini piccoli..
  2. Buon effetto sull'emofilo bacillo.
  3. Antibiotico efficace in presenza di BPCO.
  4. Il farmaco è sufficiente da assumere una volta al giorno.
  5. Le compresse sono facili da sciogliere in acqua, il che è conveniente per le persone con problemi di deglutizione..

Wilprafen ha anche una serie di aspetti positivi:

  1. Ampia gamma di azioni.
  2. Buona attività contro i patogeni resistenti ad altri tipi di antibiotici.
  3. Buona efficacia ed effetti collaterali minimi..
  4. La capacità di portare i bambini in sospensione.

Anche la differenza è il paese di produzione dei farmaci. Suprax è prodotto da un'azienda farmaceutica in Italia e Wilprafen è un farmaco tedesco.

Il prezzo della sospensione Suprax è di circa 600-700 rubli e il prezzo delle capsule è di 800-900 rubli. Il costo di Vilprafen è di 500-600 rubli.

Inoltre, molti sono interessati alla possibilità di combinare l'uso di droghe. Entrambi sono abbastanza efficaci, quindi prendere questi fondi allo stesso tempo non ha senso. L'efficacia di questo non aumenterà, ma il rischio di effetti collaterali sarà piuttosto elevato.

Conclusione

Pertanto, entrambi gli agenti sono efficaci contro vari agenti patogeni. Hanno indicazioni leggermente diverse per l'uso e attività diverse per alcuni agenti patogeni. Pertanto, la scelta deve essere effettuata da uno specialista, a seconda della malattia e delle caratteristiche del corpo del paziente.

Confronto di droga

Cosa c'è di meglio SUPRAX SOLUTAB o VILPRAFEN: confronto, differenze, recensioni

Il farmaco VILPRAFEN
Il farmaco SUPRAX SOLUTAB

Recensioni di farmaci VILPRAFEN

Nome: Diana Konyushnyak
Recensione: un po 'caro. Se prendiamo in considerazione che dovrebbe essere bevuto 3 volte al giorno e almeno per 10 giorni.

Nome: B S
Revisione: il medico mi ha prescritto 5 compresse 3 volte al giorno per 8-10 giorni, troppo, e le istruzioni in realtà non lo dicono..

Nome: Irina
Recensione: l'ho bevuto durante la gravidanza, mi ha aiutato molto. Vero, un po 'caro ((

Nome: Julia Golovina
Recensione: E pochi minuti dopo aver preso la pillola, ho iniziato a soffocare, la mia schiena "si è rotta". Mi hanno quasi portato via in ambulanza.

Nome: Andrey Bystenin
Recensione: E pochi minuti dopo aver preso la pillola, ho iniziato a soffocare, la mia schiena "si è rotta". Mi hanno quasi portato via in ambulanza.

Nome: Natalya Shibacheva
Recensione: sono stato prescritto da un ginecologo locale a 16 settimane, sono andato dal mio medico retribuito, ha detto. che dopo 20 settimane è necessario assumere la batteriosi per l'ureaplasma. se i crediti sono alti, prendi vilprafen a 22, lo stesso vale per terzhinan

Nome: Tatyana Baranova
Revisione: il professore ha nominato 14 giorni di trattamento, sono già passati 6 giorni, bevo 3 pezzi, mi sento bene, l'importante è che il risultato sia, voglio un bambino.

Nome: Alexandra
Revisione: il ginecologo ha prescritto questo farmaco a me e al giovane, 5 giorni 2 compresse... il terzo giorno, diarrea e per me e il giovane, il 4 ° giorno hanno iniziato a fuoriuscire macchie rosse, piccole vescicole (solo la mia), il 5 ° e 6 ° giorno il loro petto e la schiena erano coperti con loro... Non so cosa fare... non c'era allergia a niente nella mia vita

Nome: babydoll
Revisione: il ginecologo ha prescritto questo farmaco a me e al giovane, 5 giorni 2 compresse... il terzo giorno, diarrea e per me e il giovane, il 4 ° giorno hanno iniziato a fuoriuscire macchie rosse, piccole vescicole (solo la mia), il 5 ° e 6 ° giorno il petto e la schiena ne erano coperti... Non so cosa fare... non c'era allergia alla vita nella mia vita

Nome: Julia Ermoshina
Recensione: Ciao, voglio anche condividere la mia esperienza nel trattamento con vilprofen. Mi è stato prescritto dall'ureplasma, che sembrava causare irritazione all'uretra. Ho iniziato a prenderlo, una settimana dopo c'erano complicazioni della malattia, che, in effetti, dovevano essere curate. L'uretra ha iniziato a bruciare e pulsare, a volte sembrava che un tipo di ago fosse bloccato lì... Non c'erano sintomi simili prima di prendere. Ora questa immagine appare periodicamente, i sintomi compaiono ogni volta dal nulla, non vanno da nessuna parte, a volte capita che pulsa e tira, a volte inizia a urinare più spesso. A volte questo caso è accompagnato da infiammazione della vagina stessa. Due genetisti non sono stati in grado di dare seguito a questo, andrò presto dall'urologo... Non so nemmeno cosa mi sia successo...

Nome: Marianne
Recensione: devo provare. Meglio morire per un antibiotico che per la clamidia.

Nome: Egor Orlov
Recensione: Mio figlio non ha mai avuto un'allergia, non sapeva cosa fosse, dopo questo farmaco il bambino è stato portato in terapia intensiva con l'edema di Quincke. Ora abbiamo paura di assumere qualsiasi antibiotico, per questo motivo siamo costretti a rifiutare di frequentare la scuola materna, in modo da non perdere di nuovo l'infezione.

Nome: Svetlana Antonova
Recensione: Ho preso vilprafen allo stesso tempo con supposte di genferone... con ureoplasma... non c'erano effetti collaterali... e grazie a Dio mi ha aiutato.. = -)) SE QUESTE TAVOLETTE SONO NECESSARIE POSSO VENDERE A PIÙ ECONOMICO DI FARMACIE... SOLO DOPO IL TRATTAMENTO ANCORA ANCORA.... CONTATTO!!

Nome: Kolesnikova Elena
Recensione: Wilprafen è stato prescritto per la tonsillite follicolare. Ha preso 1 g due volte al giorno. Ogni giorno ci sono stati miglioramenti alla gola, MA: il 3 ° giorno di ricovero, ho iniziato a provare terribile, grave debolezza, nausea, una completa mancanza di appetito, sonnolenza, dolore in tutto il corpo, tirando dolori all'addome. Alla sera del 3 ° giorno di ammissione, la temperatura è aumentata del 38,5. Dopo che il farmaco è stato annullato il giorno successivo, la condizione è gradualmente tornata alla normalità, la temperatura è scesa a 36,2. Quindi gli effetti collaterali sono solo un incubo, quindi non ha potuto bere l'intero corso - 10 giorni, ora ho paura delle complicazioni.

Nome: Alexey Abramov
Recensione: ho flatulenza e amarezza in bocca da lui.

Nome:. N @ St @ Sya.
Recensione: ho iniziato a prendere Vilprofen 3 r al giorno per 10 giorni, dopo 20 pillole prese un'allergia iniziata sotto forma di macchie rosse in tutto il corpo, è molto deludente che il corso del trattamento non sia andato fino alla fine :(

Nome: Tatyana Dotsenko
Recensione: buon momento della giornata. Un ginecologo prescritto di assumere questo farmaco 3 volte al giorno, una compressa per 14 giorni. Io e mio marito. Mio marito sta bene, il 4 ° giorno della mia assunzione è iniziata una terribile eruzione cutanea, non è mai successo, ho smesso di bere, voglio andare dal ginecologo per trovare un'alternativa.
RIMANE 2 LAMPADINE, NON TOCCATE, ANCHE IL CONTROLLO È STATO RESTO. POSSO VENDERE, NATURALMENTE PIÙ ECONOMICO DI UNA FARMACIA.

Acquista qui i rimedi naturali per l'eczema e altre malattie della pelle

Codice promozionale per lo sconto MAT6375

Nome: Tatyana Dotsenko
Recensione: Ciao Tatyana. Come posso contattarti per acquistare pillole da te? A quale prezzo venderli?

Nome: Olga Ivanova
Recensione: Wilprafen è un farmaco interessante - aiuta bene dalle infezioni genitali, ma qui mio marito ha avuto la cistite ordinaria - non ha aiutato, sebbene da una polvere monurale ci sia stato un rapido miglioramento. Apparentemente, devi ancora fare la semina per capire in quali casi è meglio essere curati.

Nome: Stas Cojocari
Recensione: devo provare. Meglio morire per un antibiotico che per la clamidia.

Nome: Catherine Kvadarene
Recensione: continuo) Come tutti i farmaci, hanno effetti collaterali! Adatto, bevi, fatti curare! Non adatto, vai a un altro farmaco. Tutti individualmente!

Nome: Vera Legotina
Revisione: il 3 ° giorno di assunzione del farmaco, il fegato si è ammalato, non vi è mai stata una tale reazione a nessun farmaco, alcool, ecc. Non usarlo, chiedere una sostituzione.... smesso di bere le compresse, il fegato fa ancora male e le compresse sono costose

Nome: Tatyana Prokoptsova
Revisione: Il coniuge è stato prescritto vilprafen, sta allattando al seno, ha iniziato a prendere, dopo di che il bambino ha iniziato la diarrea se è associato al farmaco?

Nome: Elena Dybova
Recensione: Fin dai primi giorni, ha contribuito a curare la tonsillite purulenta. PER IL GIORNO 4 ERRE SOGNI

Nome: Tatyana Dotsenko
Recensione: ho bisogno !! Oryol.

Nome: speranza primavera
Recensione: ho bisogno !! Oryol.

Recensioni di farmaci SUPRAX SOLUTAB

Nome: Julia Lysenko
Recensione: apparentemente hai avuto una reazione allergica, questo non è certo un bene, ma cosa puoi fare. In generale, leggi del monurale, perché in un certo senso è un taglio sopra, perché non consente ai batteri di sviluppare resistenza ad esso e rimane efficace come lo useresti spesso. Li ho già salvati diverse volte, è uno dei più efficaci secondo me

Nome: Fatimchek
Recensione: i miei batteri si sono abituati al monurale dalla seconda dose))

Nome: Elena Dementieva
Recensione: Mio marito ha avuto la cistite, è stato prescritto Suprax, lo ha rapidamente messo in piedi. Un farmaco sufficientemente potente, ma è necessario prestare attenzione quando si applica e seguire le istruzioni del medico.

Nome: Alexandra Boyko
Recensione: il prezzo è cresciuto molto, non sai come essere trattato... Nonostante il fatto che tu abbia bisogno di più di un tablet per corso, come un monurale, non puoi nemmeno uscire dalla confezione...

Nome: Tatyana
Recensione: un farmaco eccellente, aiuta davvero. La prostatite guarisce

Nome: Natalia Sanarova
Revisione: le figlie lo hanno prescritto per le infezioni virali respiratorie acute dopo l'antivirale, quando c'era una tosse. Hanno bevuto 5 giorni e la tosse è rimasta nella sua forma originale. :( Domani andremo dal dottore.