Image

Perché i nostri figli reagiscono ogni anno a Mantoux? Cosa dovrebbe essere normale nei bambini?

Quasi ogni madre è sicura che una "iniezione di routine" sia un vaccino. La reazione di Mantoux, secondo molti, è anche una vaccinazione. Ma non è chiaro quale malattia. Sì, e pochi sono interessati - tutti lo fanno - quindi è necessario.

Genitori moderni, giovani nonni hanno anche sperimentato un "pulsante di vaccinazione" annuale, che non poteva essere bagnato e graffiato per i successivi 3 giorni. Tutti sanno che il test di Mantoux è legato alla tubercolosi, ma a proposito dell'idea è molto distante.

Qual è la reazione di Mantoux in realtà?

Perché ogni adulto nel nostro paese è tenuto a fare la fluorografia? Per diagnosticare tempestivamente la tubercolosi. La reazione di Mantoux è fatta per lo stesso. Questo non è un vaccino, ma un test alla tubercolina effettuato ogni anno.

Test di Mantoux: un'iniezione intradermica, che è contemporaneamente un test immunologico e un test allergico.

Viene effettuato per determinare l'infezione da tubercolosi microbatterica (MBT). I suoi risultati non sono la base per stabilire una diagnosi, ma consentono la prescrizione tempestiva di ulteriori studi e terapia per la tubercolosi rilevata. Il test della tubercolina consente inoltre di determinare la presenza di immunità in ufficio dopo la vaccinazione con BCG.

Cosa viene introdotto, facendo la reazione di Mantoux ai neonati?

Il test allergologico in questione prevede la somministrazione intradermica di una sostanza speciale - la tubercolina. Non è una vera tossina o antigene, poiché non provoca la produzione di anticorpi da parte del sistema immunitario..

La composizione delle preparazioni alla tubercolina

La tubercolina è un estratto dei microbatteri neutralizzati della tubercolosi. Il primo farmaco è stato creato nel 1890, chiamato alttuberculin (ATK).

Lo svantaggio è la presenza di residui del mezzo nutritivo in cui sono cresciuti i bastoncini di Koch. Le impurità sono state anche in grado di provocare una reazione dell'organismo, il che ha reso difficile la diagnosi.

Oggi viene comunemente utilizzata la tubercolina purificata standard (PPD). Manca impurità proteiche del mezzo nutritivo.

  1. Il principio attivo è la tubercolina (prodotti metabolici dell'Ufficio).
  2. Stabilizzatore Twin-80.

Previene l'adsorbimento del principio attivo da parte del vetro. Grazie a lui, l'attività biologica del farmaco viene preservata..

  1. Cloruro di sodio con tampone fosfato.

Usato come solvente.

  1. Chinosol necessario per raggiungere la sterilità del farmaco.
  2. Fenolo che agisce come conservante.

Per la reazione di Mantoux è necessaria una dose standard di 0,1 ml. Contiene 2 TE (unità di tubercolina), che è la norma. Per l'iniezione, vengono spesso utilizzati farmaci domestici..

In Russia, la tubercolina purificata standard in forma liquida è prodotta da CJSC Immunotex. In Ucraina - CJSC Biolek. Un analogo importato popolare è la tubercolina liofilizzata purificata prodotta in Francia dalla società farmaceutica Sanofi Pasteur.

Opportunità e possibilità di fallimento

Il test di Mantoux è raccomandato, ma non obbligatorio per tutti i bambini della Federazione Russa. La diagnosi di massa della tubercolosi è giustificata nel nostro paese a causa della spaventosa e crescente mortalità per questa malattia.

La reazione di Mantoux ti consente di:

  1. Rileva l'infezione con la bacchetta di Koch prima dello sviluppo della malattia.
  2. Determinare quali bambini devono essere vaccinati o rivaccinati..

Un test individuale per la tubercolina è prescritto se indicato. Tale diagnosi clinica è necessaria per salvare le generazioni future. Non può proteggere dalle infezioni dell'ufficio, ma consente di identificare la malattia nel corpo.

Molte madri insistono sull'inammissibilità dell'introduzione dei farmaci per la tubercolina nei loro figli. Hanno paura della presenza di fenolo, che è una tossina nella composizione di soluzioni pronte..

Ritiro medico temporaneo dalla reazione di Mantoux

Il trasferimento della diagnostica della tubercolina in presenza di indicazioni appropriate consente di proteggere il corpo dalle complicazioni e ottenere un risultato di alta qualità di un test allergologico. Durante la diagnosi dei sintomi viene prestata assistenza medica temporanea:

  • Processo infiammatorio, infettivo o allergico nel corpo: febbre, eruzioni cutanee.
  • Naso che cola, anche se è una manifestazione di rinite allergica.
  • Una tosse causata da un raffreddore o altre malattie, come l'asma esacerbato.
  • Problemi alimentari.
  • Esacerbazioni di malattie croniche, in particolare reumatismi.
  • Disturbi neurologici, come l'epilessia.
  • Infezione da HIV o malignità.
  • Patologia autoimmune.

La ragione per cure mediche temporanee sarà anche:

  • data dell'ultima vaccinazione, se è trascorso meno di un mese dopo. Nel caso in cui l'iniezione sia stata effettuata con un vaccino vivo, ad esempio contro il morbillo e la rosolia, la reazione di Mantoux può essere effettuata non prima di 45 giorni dopo;
  • terapia farmacologica, ad esempio, prendendo prodotti sanguigni;
  • quarantena collettiva (asilo nido, scuola materna, scuola).

Un test allergologico può essere prescritto non prima di un mese dopo l'eliminazione di questi fattori e dei loro sintomi. Una controindicazione assoluta alla somministrazione di un farmaco per la tubercolina può essere solo un'allergia ai suoi componenti.

È possibile scoprire l'opinione dei medici se effettuare o meno un test di Mantoux per i bambini dal video.

Rifiuto della reazione di Mantoux e controindicazioni

I motivi per cui molti genitori spesso rifiutano di condurre test di tubercolina per i loro figli:

  1. Intolleranza individuale di tubercolina a un bambino.

Tale probabilità esiste, è indicata nelle istruzioni per i farmaci usati per la reazione di Mantoux. Come effetti collaterali, potresti essere disturbato da: mal di testa, febbre, disturbi gastrointestinali, cattiva salute.

  1. "Basso valore diagnostico del test".

È imbarazzante per le madri e i padri moderni che il risultato di un test allergologico sia valutato da una linea clericale con quanto è avanzata la medicina.

  1. La reazione di un bambino allergico a un test alla tubercolina può essere pericolosa e inaffidabile.

Per i bambini ipersensibili, la reazione di Mantoux viene eseguita sotto la supervisione di uno specialista, comprendendo i rischi. Se l'allergia si manifesta con un'eruzione cutanea locale, che di solito scompare durante il primo giorno, ciò non influirà sul risultato dell'iniezione, che verrà valutato dopo altre 48 ore.

  1. La reazione al test della tubercolina cambia con un'improvvisa esacerbazione di malattie croniche.

Se la sua natura è batterica - l'infiltrato può essere aumentato di 1-2 mm, se virale - è ridotto di 1-2 mm. Tali fluttuazioni non influiscono in modo significativo sulla valutazione dei risultati del test di Mantoux..

Anche se i genitori desiderano rifiutare di condurre diagnosi di tubercolina per i loro figli sulla base di credenze personali o diffidenza sulla qualità della medicina domestica, hanno tutto il diritto di farlo. Per fare questo, basta scrivere un rifiuto scritto per condurre un test TB.

Per legge, questi bambini non dovrebbero essere violati dei loro diritti a ricevere un'istruzione, cioè devono essere portati all'asilo e alla scuola.

Se gli operatori sanitari e l'amministrazione dell'istituto di istruzione rifiutano di dialogare e chiedono la conclusione di uno specialista della tubercolosi o fanno una reazione Mantoux, i genitori possono contattare in sicurezza le autorità superiori e scrivere una dichiarazione al pubblico ministero in merito alla violazione dei loro diritti e dei loro figli. Nessuno dei documenti normativi della Federazione Russa indica che la diagnostica della tubercolina è obbligatoria. Ognuno ha il diritto di rifiutarlo.

Reazione di Mantoux nei neonati: tutto ciò che i genitori devono sapere

Test della tubercolina: esame preventivo dei bambini per infezione dell'ufficio, consistente nell'introduzione provocatoria di un irritante nella pelle e nella successiva valutazione della reazione infiammatoria locale. L'iniezione è praticamente indolore, sicura per i bambini sani. I genitori dovrebbero sapere cosa non si può fare con il "pulsante" e come interpretare correttamente le sue modifiche.

Orario e date

Il test della tubercolina è prescritto a tutti i bambini sani che hanno 1 anno di età. Ripetere l'operazione ogni 12 mesi, indipendentemente dai risultati di una precedente reazione di Mantoux.

Se un vaccino BCG non è stato somministrato al neonato nell'ospedale di maternità o dopo non si sono verificate reazioni locali e la formazione della cicatrice attesa, viene testato due volte l'anno, a partire dai 6 mesi di età, al fine di rispondere il più rapidamente possibile alle infezioni dell'ufficio.

Il test di Mantoux mostra se c'è o meno un'infezione nel corpo umano. In questo caso, un test positivo sarà sia per un MBT aggressivo che per un vaccino, quindi, i primi 2 anni dopo la vaccinazione con BCG con il farmaco, il risultato del test è particolarmente pronunciato. Ad oggi, non esiste alternativa libera e regolarmente condotta alla reazione di Mantoux, che consente di identificare il momento dell'infezione quando la malattia è ancora assente. L'immunogramma non è così perfetto che questo test potrebbe sostituire il test della tubercolina.

Caratteristiche della procedura

La preparazione preliminare per l'introduzione del farmaco per la tubercolina è una visita medica, alcuni bambini possono essere sottoposti a test aggiuntivi. Il medico presterà temporanea attenzione medica dal test di Mantoux o consentirà al bambino di eseguirlo. La preparazione per un test alla tubercolina esclude l'uso di antistaminici e farmaci antipiretici. Reazione di Mantoux - la manifestazione attesa di un'allergia, che il medico deve valutare.

Un'iniezione viene introdotta nella parte centrale del terzo medio della superficie interna dell'avambraccio.

Successivamente, la reazione di Mantoux assume la forma di induzione (compattazione), accompagnata da arrossamento locale dei tessuti. Questo è il risultato dell'accumulo di linfociti T, le cellule responsabili dell'immunità anti-tubercolosi. La dimensione della papula formata è stimata 72 ore dopo l'iniezione di tubercolina. Il test di Mantoux non è la base per fare alcuna diagnosi, può diventare la ragione per la nomina di un esame aggiuntivo in caso di sospetta infezione di un ufficio attivo.

Cosa non si può fare dopo?

Un effetto meccanico sul sito di iniezione comporta una distorsione del risultato del test della tubercolina:

  • cardatura;
  • attrito;
  • bendaggio;
  • attaccare con nastro adesivo;
  • trattamento disinfettante.

L'irrigazione del "pulsante" può essere effettuata indipendentemente dalla durata del contatto con l'acqua. È escluso solo l'uso prolungato di una doccia o vasca troppo calda..

Puoi visitare la piscina se l'acqua al suo interno non è trattata con composti di cloro che irritano la pelle. Se si è formato un ascesso o un'ulcera nel sito di iniezione, il trattamento con antisettici è consentito solo dopo aver valutato la reazione di Mantoux da un medico.

Ciò che influenza i risultati del test della tubercolina?

Il risultato inaffidabile della reazione di Mantoux può essere innescato non solo dall'eccessiva attenzione dei genitori e del bambino sul campione, ma anche da fattori che non sono soggetti al controllo assoluto:

  • ipersensibilità, manifestata da cibo, allergie ai farmaci;
  • malattie parassitarie;
  • fase del ciclo mestruale;
  • caratteristiche individuali della sensibilità della pelle o del suo contatto con allergeni (detergenti, tessuti);
  • terapia farmacologica;
  • età;
  • violazioni durante il test di Mantoux;
  • trasporto e conservazione impropri dei preparati di tubercolina;
  • utilizzo di strumenti di bassa qualità o non standard;
  • temperatura, umidità dell'aria;
  • condizioni ambientali avverse, fondo di radiazione.

Prima di condurre un test alla tubercolina, non sarà superfluo sottoporsi a un esame fisico, per superare i test. Queste sono raccomandazioni, non sono vincolanti, ma aumentano significativamente le possibilità di ottenere il risultato di reazione Mantoux più accurato..

Controllo dimensionale: norma di analisi e interpretazione

Il medico deve esaminare attentamente e testare l'induzione e l'iperemia che si sono sviluppate o meno, quindi misurare con un righello trasparente, spiegare il risultato annotato e registrarlo nella cartella clinica.

I genitori dovrebbero sapere come procede la corretta verifica e decodifica della reazione di Mantoux:

  • Viene misurato solo il diametro del sigillo. La dimensione del rossore si nota solo in assenza di una papula;
  • Il righello viene applicato su tutto il braccio, lungo l'infiltrato il risultato di un test alla tubercolina non viene mai valutato.

Un medico può sospettare un'infezione con un MBT attivo se si osserva una svolta di un test alla tubercolina, una reazione iperergica o per 4 anni consecutivi, il diametro della papula non è inferiore a 10 mm.

Reazione negativa

L'induzione è completamente assente o non raggiunge un diametro di 2 mm. Significa che il vaccino non ha prodotto l'effetto desiderato sul corpo ed è necessaria una rivaccinazione pianificata. Se la vaccinazione con BCG non è stata eseguita affatto, un test di Mantoux negativo indica un'infezione dell'Ufficio. Il bambino può ancora essere vaccinato con il vaccino BCG.

Reazione dubbiosa ed effetto booster

Il diametro dell'infiltrato non supera i 4 mm. Questo risultato è equiparato a negativo. Vale la pena sapere che un organismo infetto da un MBT attivo reagisce più debole alla tubercolina nel corso degli anni. In tali casi, il risultato diventa falso negativo. Il medico ha il diritto di prescrivere una reazione Mantoux ripetuta in poche settimane.

Se mostra anche che il corpo non è infetto da MBT, è appropriato un ulteriore esame. La vaccinazione o rivaccinazione con BCG, se il vaccino non ha portato allo sviluppo dell'immunità, è prescritta solo in caso di ripetuti test negativi alla tubercolina. Se manifesta una reazione positiva del corpo, il bambino viene considerato un MBT infetto.

Reazione positiva e falsa positiva

Il diametro dell'infiltrato è di 5 mm o più. Tale reazione significa che il corpo ha "familiarità" con l'ufficio. Questo risultato è accettabile dopo la vaccinazione e ci aspettiamo anche che sia infetto da un bacillo di Koch esterno, ad esempio, da una persona con diagnosi di tubercolosi. Sulla base della dimensione esatta della papula risultante, la reazione può essere:

  • Debolemente positivo con un diametro infiltrato nell'intervallo di 5-9 mm;
  • Moderatamente positivo o falso positivo - 10-14 mm;
  • Grave - 15-16 mm;
  • Iperergico - diametro della papula di 17 mm o più.

Si considera anche una pronunciata reazione di Mantoux con una minore quantità di infiltrato, ma in presenza di una chiara reazione necrotica nel sito di iniezione, ad esempio, la formazione di un ascesso. Inoltre, si può osservare un edema tissutale, un aumento dei linfonodi. Il risultato descritto è un'occasione per ulteriori esami..

I primi 1-4 anni dopo BCG, una reazione iperuxica di Mantoux è accettabile. Ciò è particolarmente vero per i bambini con una cicatrice post-vaccinazione, il cui diametro è di 4 mm o più.

Giro di reazione di Mantoux

Un brusco cambiamento nel risultato del test della tubercolina rispetto agli indicatori precedenti. Se una reazione negativa viene sostituita da una reazione positiva senza somministrazione intermedia del vaccino BCG, ciò indica un'infezione dell'ufficio attivo.

Una svolta di un test alla tubercolina può essere osservata anche nei bambini vaccinati, il che li rende tubificati. Se gli anticorpi protettivi non sono sufficienti, può svilupparsi la tubercolosi.

I passaggi per diagnosticare una svolta di un test alla tubercolina dovrebbero essere i seguenti:

  1. Ispezione e consultazione del phthisiatrician per bambini;
  2. Radiografia dei polmoni come indicato;
  3. Presentazione delle prove necessarie.

Potrebbe richiedere una coltura microbica di espettorato, un esame del sangue per l'infezione da HIV ed epatite, ECG.

Sulla base dei risultati, lo specialista della tubercolosi trarrà una conclusione. Ulteriori scenari:

  • Diagnosi di tubercolosi - prescritta terapia appropriata;
  • Risultati dubbi: trattamento preventivo con farmaci anti-TB;
  • Il bambino è in buona salute - lo hanno registrato, ma non eseguono la vaccinazione di richiamo, poiché l'immunità sarà supportata dall'ufficio che è entrato nel corpo. Sono necessari esami regolari per non perdere il momento della possibile attivazione della malattia, se il corpo non riesce..

L'interazione della reazione di Mantoux con vaccinazioni obbligatorie e non pianificate

È inaccettabile combinare un test alla tubercolina con la vaccinazione. Questo è irto della comparsa di complicanze, un falso risultato della reazione di Mantoux. Dopo qualsiasi vaccinazione, deve trascorrere almeno un mese prima che il bambino possa sottoporsi a un test alla tubercolina. L'opzione migliore è condurre la reazione di Mantoux prima della vaccinazione preventiva pianificata..

Effetti collaterali e possibili complicanze

Il test della tubercolina è allergenico, il che giustifica la comparsa di infiltrati, iperemia e prurito nel sito di iniezione. Tali manifestazioni della reazione di Mantoux non sono considerate complicanze.

Il verificarsi di un ascesso o di una reazione necrotica è anche il risultato della diagnostica della tubercolina. Le complicazioni della reazione di Mantoux sono possibili solo sotto forma di allergia ai componenti del farmaco somministrato.

Effetti collaterali della tubercolina:

  • linfoadenite;
  • vertigini;
  • emicrania;
  • aumento della temperatura fino a 40 ° С;
  • eruzioni allergiche;
  • nausea e vomito;
  • diarrea o costipazione;
  • un attacco di asma bronchiale;
  • rigonfiamento.

In caso di deterioramento del benessere del bambino dopo la reazione di Mantoux, è necessario chiamare un'ambulanza.

Alternativa alla reazione di Mantoux per i bambini

La medicina moderna offre 2 opzioni per diagnosticare la tubercolosi oltre alla reazione di Mantoux: il test di diaskin e il test di Suslov. Per un ulteriore esame, può essere prescritto un test delle urine per identificare le tracce della presenza dell'agente patogeno nel corpo.

Test di Diaskin

Un metodo ufficialmente registrato per eseguire la reazione di Mantoux mediante iniezione intradermica di un allergene ricombinante della tubercolosi. La sua differenza da un test alla tubercolina prodotto da un farmaco domestico è una reazione solo a un ufficio attivo.

Il test di Diaskin non risponde al bacillo di Koch introdotto nel corpo attraverso la vaccinazione con BCG. Se è positivo, allora è sempre un segno di infezione dell'ufficio attivo.

Il processo di Suslov

Un metodo di analisi del sangue brevettato nel 1998. È fondamentalmente diverso dalla reazione di Mantoux e dal test di diaskin. Per la diagnosi di tubercolosi, il sangue viene raccolto dal dito. In una provetta viene miscelato con un reagente, dopo mezz'ora il risultato dell'analisi è pronto.

Domande frequenti sui genitori

I medici non trovano sempre il tempo per soddisfare l'interesse dei genitori interessati a:

È possibile contrarre la tubercolosi dopo la somministrazione di tubercolina?

Risposta: No. La tubercolina non contiene MBT vivi o uccisi, la sua composizione contiene solo i loro prodotti vitali che non rappresentano una minaccia per la salute.

È possibile camminare dopo la reazione di Mantoux?

Risposta: Sì Un test alla tubercolina non influisce sul benessere del bambino se non ha un'allergia ai componenti del farmaco somministrato.

È possibile bagnare la reazione di Mantoux?

Risposta: Sì In precedenza, il test della tubercolina veniva eseguito utilizzando il metodo Pirke: il farmaco usato veniva gocciolato in un graffio sulla pelle. Per evitare il suo "lavaggio" era inaccettabile bagnarsi la mano. In Russia, dal 1965, la reazione di Mantoux è stata somministrata per via intradermica e non cutanea. Le procedure idriche non influiscono in alcun modo sulla concentrazione di tubercolina nel sito di iniezione.

Date le tristi statistiche sulla mortalità per tubercolosi, lo spaventoso stato dei dispensari della tubercolosi e il loro modesto finanziamento, il desiderio del Ministero della Salute di proteggere le generazioni future del nostro paese diventa comprensibile. Reazione di Mantoux: un modo affidabile per rilevare un'infezione "addormentata" nel corpo e prevenirne lo sviluppo.

Tipi di reazioni di Mantoux in adulti e bambini

La tubercolosi è una delle malattie che colpiscono ogni anno un gran numero di adulti e bambini, portando allo sviluppo di forme gravi con un gran numero di casi fatali. Lo stereotipo che questo è il flagello delle sezioni asociali della popolazione è stato a lungo distrutto. Ognuno è a rischio non appena si ritrova in un'istituzione pubblica, nei trasporti, anche solo per strada. Per proteggere la popolazione, tutti i neonati sono vaccinati - BCG. Non protegge completamente dalle infezioni, ma nella maggior parte dei casi può prevenire lo sviluppo di gravi forme di patologia.

Poiché la malattia può essere latente e non si manifesta per diversi mesi, e talvolta anche per anni, i bambini vaccinati vengono diagnosticati ogni anno, che si chiama reazione di Mantoux. Questa è la procedura per iniettare il farmaco nella pelle per rilevare una risposta immunitaria all'agente causale della tubercolosi. Mantoux è anche chiamato diagnosi di tubercolina. La tubercolina non provoca lo sviluppo della malattia, serve solo come strumento appositamente progettato per la rilevazione del bacillo tubercolare. Questo metodo, che funge da metodo diagnostico per la tubercolosi, consente di determinare il grado di formazione dell'immunità nei bambini vaccinati e di identificare la presenza o l'assenza di infezione in coloro che, per qualche motivo, non sono stati vaccinati in ospedale.

Alcuni genitori si rifiutano di vaccinare i propri figli e di eseguire Mantoux, mettendo in pericolo la loro vita in futuro. La malattia viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, il che significa che la maggior parte dei bambini che non sono stati vaccinati nei primi giorni di nascita diventano portatori di bacillo tubercolare durante il primo anno di vita. Per alcuni di loro, in assenza di un trattamento tempestivo adeguato e dello sviluppo riuscito del sistema immunitario del bambino, un esito fatale diventerà probabilmente dovuto allo sviluppo di gravi forme di patologia.

Quale dovrebbe essere la reazione di Mantoux? Norma nei bambini e negli adulti

Per scoprire se l'immunità si è formata durante la vaccinazione, viene eseguito annualmente un test allergologico con tubercolina prima dei 14 anni. La prima diagnosi viene eseguita a 12 mesi. Il risultato dipende principalmente da quanto tempo è trascorso dalla vaccinazione con BCG. In un bambino di un anno che è stato vaccinato contro la tubercolosi in ospedale nel 3 °... 7 ° giorno di vita, considerano un normale test con una dimensione della papula di 10-17 millimetri. Dopo l'iniezione del farmaco Mantoux, il secondo giorno può apparire arrossamento. Questa è anche una normale reazione al vaccino Mantoux..

La vaccinazione contro la tubercolosi viene eseguita tre volte. Le vaccinazioni sono sufficienti per mantenere un'immunità stabile fino a sette anni. In rari casi, è possibile un periodo più lungo..

Anche gli adulti vengono diagnosticati. Per la tubercolina somministrata, la risposta immunitaria deve essere negativa. Di norma, viene registrata una reazione con arrossamento e una papula non superiore a 4 mm - questa è una dimensione consentita.

Cosa determina la dimensione del Mantoux

Il risultato dopo la diagnosi dipende dallo sviluppo di una difesa immunitaria contro il vaccino contro la tubercolosi. Viene inoltre calcolato tenendo conto delle dimensioni della cicatrice post-vaccinazione del vaccino BCG eseguito. Quando un paziente ha una normale dimensione della papula di Mantoux, corrispondente alla norma in termini di tempo dal momento dell'immunizzazione con BCG, ciò indica la formazione di un'immunità anti-tubercolosi persistente.

In media, l'immunità dura fino a 10 anni. Di solito, alla fine di questo periodo, la reazione al Mantoux in un bambino può essere negativa o dubbia. Più anni passano dopo la vaccinazione, minori sono le dimensioni del sigillo e il rossore. La rivaccinazione dovrebbe essere pianificata entro questo momento..

Per la diagnosi non è richiesta una formazione specifica. Tuttavia, le dimensioni di Mantoux subiscono cambiamenti sotto l'influenza di determinati fattori, che devono essere presi in considerazione quando si studiano i "pulsanti". Vale anche la pena ricordare quanto sia importante considerare le seguenti controindicazioni per la diagnosi:

  • la presenza di malattie infettive acute o croniche nella fase acuta;
  • reazioni allergiche acute (stagionali o croniche);
  • casi di massa di eruzioni dermatologiche sul corpo;
  • il contatto del bambino con pazienti infetti nei prossimi 10-14 giorni (periodo di incubazione della malattia).

La mancata osservanza delle raccomandazioni durante il test diagnostico può portare a una falsa reazione o complicazioni di vario grado.

Quanti mm dovrebbe avere un Mantoux in un bambino

Il concetto di una normale risposta immunitaria all'allergene della tubercolina è correlato alla data dell'ultima vaccinazione contro il bacillo di Koch. La norma Mantoux nei bambini nel corso degli anni viene calcolata tenendo conto delle dimensioni della cicatrice post-vaccinazione.

Se il bambino ha formato una cicatrice fino a una dimensione di 6-10 mm all'anno, la dimensione normale della papula sarà compresa tra 5 e 15 mm. Quando la cicatrice è inferiore al valore inferiore, la papula non deve superare gli 11 mm. Nei casi in cui la cicatrice è completamente assente e il sigillo raggiunge più di 12 mm, viene registrata la malattia della tubercolosi.

La reazione di Mantoux nell'indicatore “norma” nei bambini a 2 anni è quando il sigillo risultante corrisponde a un intervallo tra 5 e 15 mm. "Button" Mantoux in 16 mm - la norma con una dimensione della cicatrice fino a 8 mm. A 3 e 4 anni, la dimensione della cicatrice non ha importanza e la traccia del test può raggiungere 5-8 mm. La stessa reazione a Mantoux e la norma nei bambini di 5 anni.

A 6 anni, l'indicatore di solito non supera i 5 mm. La norma per la diagnosi dei campioni di Mantoux a 7 anni è negativa o dubbia. La risposta immunitaria si indebolisce, è necessaria la rivaccinazione del BCG.

Dimensioni normali per 8 anni - da uno a uno e mezzo centimetri. Negli adolescenti all'età di dodici anni, la traccia diagnostica diminuisce a 6 millimetri e a 14 anni - fino a quattro millimetri o può essere del tutto assente. Booster raccomandato.

A che età fanno e con quale frequenza

La diagnosi di tubercolina viene eseguita un anno dopo la prima vaccinazione contro la tubercolosi (vaccino BCG). Il test allergologico Mantoux per bambini viene eseguito per la prima volta all'anno, quindi - ogni 12 mesi fino a 14-15 anni. La vaccinazione recente influisce sulle prestazioni di Mantoux.

Al raggiungimento di 7 e 14 anni, la vaccinazione viene effettuata con un risultato negativo. L'indicatore della norma Mantoux nei bambini a 1 anno viene considerato se il Mantoux ha una dimensione di 10 mm e la cicatrice va da 2 a 5 mm.

Se la vaccinazione con BCG non è stata effettuata entro il periodo prescritto, viene elaborato un programma di vaccinazione individuale per il bambino e il test di Mantoux viene eseguito in conformità con il tempo necessario dopo la vaccinazione.

Se sono stati registrati valori dubbi o positivi della reazione di Mantoux o se ulteriori test per la tubercolosi sono stati negativi, si consiglia una diagnosi due volte l'anno. Questo test non influisce negativamente sulla salute del bambino, fatte salve tutte le raccomandazioni sulla tecnica di impostazione.

Quali sono i risultati del test?

Il risultato del test Mantoux viene controllato dopo 72 ore. La valutazione e l'interpretazione dei risultati viene effettuata solo da un medico. Dopo aver analizzato la reazione e fatto una conclusione sul grado di resistenza del corpo al bacillo di Koch, possiamo giudicare la presenza della malattia. A seconda della risposta immunitaria, la reazione può essere di diversi tipi:

  • negativo - con una completa assenza di tracce di iniezione (senza arrossamenti e papule);
  • positivo: il sito di iniezione presenta arrossamenti con formazione di un piccolo sigillo (papula). Per interpretare il risultato, viene misurato;
  • dubbioso: a seguito del test, appare un arrossamento fino a 4 mm senza papule.

Negativo e falso negativo

Un risultato negativo indica che il corpo non aveva familiarità con l'agente causale della tubercolosi o, in alcuni casi, c'era contatto, ma il corpo ha superato indipendentemente l'infezione.

A volte si verifica un risultato falso negativo nella categoria dei bambini infetti dal bacillo di Koch. La formazione di tale risposta si verifica per i seguenti motivi:

  • se il sistema immunitario umano non reagisce in alcun modo all'allergene della tubercolina (anergia). Questa condizione si trova nelle persone con condizioni di immunodeficienza (ad es. HIV). Se si sospetta una tale circostanza, viene eseguito un test Mantoux ripetuto con l'introduzione di 100 unità di tubercolina;
  • se l'agente patogeno entra nel corpo due mesi prima del test (60 giorni di calendario), avrà un risultato falso;
  • quando il test di Mantoux viene eseguito in bambini fino a sei mesi di età (la mancanza di difesa immunitaria non può dare la risposta corretta all'allergene della tubercolina).

Positivo e falso positivo

Una risposta positiva al test di Mantoux può essere registrata dopo la vaccinazione con BCG o in caso di infezione da tubercolosi in assenza di un'iscrizione nel certificato di vaccinazione. Una reazione positiva può essere di tre tipi:

  • lieve - la papula raggiunge i 9 mm;
  • medio - "pulsante" - fino a 12-14 mm (Mantoux nella norma assoluta);
  • pronunciato - sigillo con un diametro di 15-16 mm.

In alcuni casi, può svilupparsi una reazione iperergica alla tubercolina. Se questa condizione viene registrata dopo Mantoux, la papula aumenta a quasi due centimetri, appare un ascesso, aumentano i linfonodi più vicini.

Se un bambino ha una reazione persistente per 4 anni con un aumento della papula fino a 16 mm - questa è una ragione convincente per contattare un dispensario di tubercolosi per un ulteriore esame.

In caso di infezione da micobatteri non tubercolari o in presenza di una reazione allergica alla tubercolina, si può osservare una reazione Mantoux falsa positiva. Una malattia infettiva recentemente trasmessa fornisce un falso risultato del test e il fatto di una cura impropria del sito di iniezione e della sua pettinatura può anche essere attribuito a questo..

dubbioso

Filtrare i campioni con una dimensione di 2-4 mm o solo arrossamento nell'area di iniezione dopo le 72 ore accettate sono accettati come reazione dubbia. Tale risposta può anche essere interpretata come un risultato negativo di Mantoux..

Un recente test di Mantoux per la tubercolosi nei bambini piccoli a 1 anno di età si verifica durante la recente vaccinazione.

Cos'è l'effetto turn e blister

Esiste un'altra versione del risultato Mantoux. Si chiama "curva". Tale conclusione è stata raggiunta se, confrontando i risultati dei campioni effettivi e dell'anno scorso, si verifica un forte aumento del diametro della papula (di oltre 6 mm). Per prendere una decisione su una "svolta", è possibile modificare il risultato da negativo dell'anno scorso a positivo in assenza di vaccinazione contro la tubercolosi.

In caso di ottenimento di una "curva", il paziente viene inviato a un dispensario di tubercolosi per condurre un esame aggiuntivo, per identificare o confermare l'assenza di un'infezione da tubercolosi.

Complicanze ed effetti collaterali di Mantoux

Nonostante il test di Mantoux sia una procedura molto innocua, che viene eseguita ogni anno tra scolari e bambini in età prescolare, in alcuni casi può verificarsi una complicazione, che è spesso associata alla manifestazione di una reazione allergica alla tubercolina. Ciò è dovuto al fatto che la tubercolina è essenzialmente un allergene. Se il corpo del bambino è sensibile a vari allergeni, è probabile che la stessa reazione segua la tubercolina..

Reazione iperergica

Una reazione iperergica sembra acuta. È considerata una deviazione dalla norma ed è considerata positiva. Una caratteristica distintiva è il forte arrossamento dell'area di iniezione della tubercolina con l'aspetto di una papula con una dimensione di 17 mm di diametro. Il tessuto circostante può presentare alterazioni necrotiche, appare un ascesso con suppurazione. Una risposta simile del corpo indica il contatto con l'infezione e il fatto di infezione con esso.

Allergia

Le allergie dopo una vaccinazione con Mantoux non sono rare. Se, a seguito del test, si osservano gravi arrossamenti e gonfiori dell'area di iniezione, si può presumere la presenza di reazioni dubbie o positive. Se ulteriori metodi di ricerca (radiografia del torace) non confermano la presenza di infezione, vale la pena parlare di una reazione allergica in un bambino alla tubercolina.

Per alleviare i sintomi e interpretare correttamente il risultato, vale la pena dare al bambino un antistaminico che allevia il gonfiore e il rossore. I farmaci allergici non influenzano l'affidabilità dei risultati della diagnostica della tubercolina. È necessario controllare nuovamente il test di Mantoux dopo aver ridotto l'intensità dei sintomi.

Se Mantoux prude

Il sito di iniezione prude. Ciò è particolarmente intenso nei soggetti allergici. Importante: non puoi strofinare la papula. È necessario impedire al bambino di pettinare il sito di iniezione. Ciò può causare abrasioni seguite da infezione. Misurare il risultato esatto del campione in questo caso non funzionerà. Dovrà essere ripetuto. Per alleviare le condizioni del paziente, può anche ricevere antistaminici..

Temperatura

In alcuni casi, le persone che sono inclini a gravi reazioni allergiche, inclusa la tubercolina, possono sperimentare un leggero aumento della temperatura corporea ai valori del subfebrile.

Un aumento della temperatura corporea può anche essere osservato con una reazione iperergica con un aumento dei linfonodi più vicini.

Tosse

In caso di tosse dopo un test alla tubercolina, è necessario prestare attenzione alla salute generale del paziente. La tosse non proviene dal campione, ma, molto probabilmente, c'è un'infezione con una malattia virale o infettiva, che può influire sull'affidabilità dell'interpretazione della reazione. È vietato il test di Mantoux per i bambini malati, inclusi casi di diagnosi di infezioni virali respiratorie acute, infezioni respiratorie acute, influenza.

Quali fattori influenzano i risultati

Il test annuale Mantoux e la vaccinazione tempestiva non impediscono completamente l'incidenza della tubercolosi. La reazione non ha assoluta certezza. Vale anche la pena considerare che i requisiti necessari per eseguire un allergotest non sono sempre rispettati. Alcuni fattori possono servire per migliorare la risposta e produrre risultati falsi negativi o falsi positivi. Nella maggior parte di questi casi, il bambino viene inviato per un esame aggiuntivo..

Le vaccinazioni migliorano la risposta

Ogni vaccinazione ha i suoi tempi per lo sviluppo dell'immunità. Mantoux non può essere messo prima della fine di questo periodo. Se la vaccinazione è stata recentemente eseguita conformemente al programma di vaccinazione, il test della tubercolina deve essere posticipato. Se eseguito, mostrerà un risultato falso. Il vaccino agisce su Mantoux, la tubercolina migliorerà solo la reazione, che può essere presa per un effetto positivo.

Puoi anche usare un metodo alternativo per la diagnosi della tubercolosi - fai Diaskintest. Altri vaccini non influiscono sul suo esito..

Reazioni allergiche del corpo

In caso di reazione allergica, la papula con Mantoux può aumentare fino a 20 o più millimetri di diametro. La tendenza alle allergie porta ad un aumento del risultato: grave gonfiore e iperemia. Se in precedenza hai avuto un'allergia alla tubercolina, vale la pena informare il medico che sta misurando i risultati. Il bambino, alla vigilia e il giorno della vaccinazione, deve ricevere un antistaminico.

Vermi e disturbi della flora intestinale

Una causa atipica di complicanze, inclusa una reazione allergica alla tubercolina, può essere l'infezione del bambino con i vermi. Le infestazioni da elmintici possono danneggiare significativamente il corpo. Il motivo principale è il rilascio di parassiti nel tratto intestinale dei prodotti della loro attività vitale: le tossine.

La presenza di un gran numero di ossiuri nell'intestino porta a una digestione insufficiente degli alimenti, con conseguenti reazioni allergiche alimentari. Le infestazioni da elmintici possono anche causare una "svolta" nei risultati. In caso di sospetto di infezione da vermi, vale la pena condurre un corso preventivo di trattamento per i parassiti. Allo stesso tempo, si raccomanda di pulire l'intestino con assorbenti per aiutare a rimuovere le tossine che si formano lì..

Ecologia avversa

Il verificarsi di avvelenamento tossico può essere innescato dalla vicinanza al luogo di residenza di impianti metallurgici o chimici. La presenza nel corpo di accumuli di metalli pesanti può anche influire sull'efficacia del campione..

Quali reazioni dovrei contattare il dispensario

Nei casi in cui il risultato del test Mantoux è positivo, ma differisce in misura maggiore dagli standard stabiliti in base all'età del bambino, anche al momento della vaccinazione, viene inviato per la consultazione con uno specialista della tubercolosi presso il dispensario della tubercolosi nel luogo di residenza permanente.

Quando si verifica una pronunciata reazione iperergica al test di Mantoux, il paziente è anche soggetto a ulteriori esami in un dispensario di tubercolosi.

Se si osserva un aumento della dimensione della papula con una reazione positiva o incerta entro 4 anni, viene indicato un ulteriore esame e la consultazione di un medico della tubercolosi.

Nel dispensario del bambino, si registrano ed eseguono un esame radiografico dei polmoni sul fatto di identificare sintomi specifici. Inoltre, l'analisi batteriologica dell'espettorato escreto per la presenza di un bastoncino patogeno viene eseguita tre volte, il che consente di determinare la tubercolosi.

Se il risultato è confermato o rimane dubbioso, al bambino viene prescritto un ciclo di sostanze chimiche per combattere la malattia. La diagnosi precoce, combinata con una vaccinazione tempestiva, può prevenire le gravi conseguenze della tubercolosi..

Facciamo il pulsante. Che cos'è un test Mantoux?

Test di Mantoux: conduzione e diagnosi della tubercolosi

Nel nostro paese, il test di Mantoux viene dato a tutti i bambini di età superiore a un anno: molte giovani madri e padri della loro infanzia ricordano un piccolo "pulsante" sulle loro mani. Perché è necessario questo test, cosa può dire e cosa aiutare?

Tubercolosi e sue manifestazioni

Il test di Mantoux (i suoi altri nomi sono test di Pirke, test di tubercolina, diagnostica della tubercolina, test cutaneo della tubercolina, test PPD) è un test immunologico per la presenza di infezione da tubercolosi nel corpo.

La tubercolosi è un'infezione batterica cronica che causa il maggior numero di decessi in tutto il mondo. L'agente causale della malattia, il tubercolosi del micobatterio (bacillo di Koch, bacillo di Koch), si diffonde attraverso goccioline trasportate dall'aria - starnutendo, tossendo, parlando. Inizialmente, un bacillo pericoloso infetta i polmoni, ma possono anche essere colpiti altri organi. La maggior parte delle persone infette non sviluppa mai la tubercolosi. Ciò accade solo nelle persone con un sistema immunitario indebolito (specialmente con infezione da HIV), quando il bacillo supera tutte le barriere protettive del corpo, si moltiplica e provoca una malattia attiva..

Solo i pazienti in cui la tubercolosi è in uno stadio attivo sono contagiosi. Tuttavia, i pazienti che ricevono un adeguato trattamento anti-tubercolosi per almeno 2 settimane non sono più pericolosi.

Con lo stadio attivo della malattia, si possono osservare i seguenti sintomi:

  1. tosse grave della durata di 3 settimane o più (quando la tubercolosi è localizzata nei polmoni);
  2. dolore al petto, tosse con espettorato e possibilmente sangue;
  3. debolezza o affaticamento;
  4. perdita di peso e appetito;
  5. brividi, febbre e sudorazione notturna;
  6. la trasmissione della malattia ad altri è possibile (con localizzazione della tubercolosi nei polmoni);
  7. ci possono essere cambiamenti nelle immagini del torace, striscio positivo o cultura.

Puoi essere infettato da batteri della tubercolosi, ma non ammalarti o non essere contagioso. Questa è chiamata infezione da tubercolosi latente..

Una persona con infezione da tubercolosi latente:

  • nessun sintomo;
  • non si sente male;
  • non può diffondere la malattia ad altre persone;
  • ha risultati normali di radiografia del torace e di espettorato.

Quando c'è una transizione dall'infezione latente alla fase attiva della malattia, una persona si ammala e diventa contagiosa con un danno polmonare.

Come funziona il test?

La reazione di Mantoux è la reazione del corpo alla somministrazione intradermica di tubercolina. Nel sito di iniezione, si verifica un'infiammazione specifica sulla pelle, causata dall'accumulo di linfociti T - cellule del sangue specifiche responsabili dell'immunità cellulare. L'essenza della reazione è che le particelle di micobatteri, per così dire, attirano i linfociti da se stessi dai vasi sanguigni vicini della pelle. Quei linfociti che sono già "familiari" con la tubercolosi del micobatterio rispondono all'introduzione della tubercolina. Se ha avuto luogo l'incontro con l'agente patogeno, allora ci saranno più linfociti, l'infiammazione sarà più intensa e la reazione al test sarà positiva.

In termini semplici, la reazione del corpo alla tubercolina è una delle varietà di allergie. Facciamo subito una prenotazione: un test di Mantoux positivo non è una prova al cento per cento di infezione da tubercolosi. Per escludere o confermare questa diagnosi, sono necessari numerosi altri studi: esclusione dell'associazione con la vaccinazione BCG; radiografia del torace; coltura microbiologica dell'espettorato; ELISA (test di immunoassorbimento enzimatico), che rileva gli anticorpi contro la tubercolosi; PCR (reazione a catena della polimerasi), che identifica l'agente causale della tubercolosi, ecc. Spesso, in combinazione con un risultato positivo del test di Mantoux, questi metodi diagnostici aggiuntivi aiutano a prendere una decisione finale sulla diagnosi.

Controindicazioni

Ci sono un certo numero di malattie che sono controindicazioni inequivocabili per il test di Mantoux. Questi includono:

  • malattie della pelle;
  • malattie infettive e somatiche acute e croniche nella fase acuta (il test di Mantoux viene eseguito 1 mese dopo la scomparsa di tutti i sintomi della malattia o immediatamente dopo l'eliminazione della quarantena);
  • condizioni allergiche nella fase acuta;
  • epilessia.

L'immunità dopo le vaccinazioni preventive può anche influenzare la sensibilità alla tubercolina, quindi il test di Mantoux deve essere pianificato prima di qualsiasi vaccinazione. E se tuo figlio ha già ricevuto un test Mantoux, quindi vaccinalo - in assenza di controindicazioni - puoi immediatamente dopo aver valutato i risultati del test. Se il test di Mantoux viene eseguito non prima delle vaccinazioni, ma dopo di esse, la diagnostica della tubercolina deve essere eseguita non prima di 4 settimane dopo la vaccinazione.

Procedura

Nel nostro paese, il test di Mantoux viene eseguito una volta all'anno, indipendentemente dai risultati del test precedente, a partire dall'età di 12 mesi. I bambini di età inferiore a 1 anno non ricevono un test Mantoux, poiché il risultato sarà inaffidabile o impreciso, a causa delle caratteristiche legate all'età dello sviluppo del sistema immunitario: la reazione può essere falsa negativa.

Il test di Mantoux viene posto in posizione seduta con una speciale siringa per tubercolina per via intradermica (nel terzo medio della superficie interna dell'avambraccio). Dopo l'introduzione della tubercolina, si forma uno specifico gonfiore dello strato superiore della pelle, meglio noto come "pulsante".

Il "pulsante" non può essere imbrattato di verde, perossido o crema. È severamente vietato il suo contatto con acqua e altri liquidi: ciò può influire sull'aspetto della pelle nel sito di iniezione della tubercolina e distorcere i risultati del campione. Inoltre, non puoi attaccare una ferita con del nastro adesivo: sotto di essa, la pelle può sudare. I genitori dovrebbero impedire al bambino di pettinare i "pulsanti" per evitare ulteriori allergie. Una cura impropria del sito di iniezione della tubercolina può influire sul risultato del campione..

Valutazione dei risultati

Il 2-3 ° giorno dopo l'introduzione della tubercolina, si forma uno specifico rafforzamento della pelle - la cosiddetta papula. In apparenza è un'area torreggiante e leggermente arrossata della pelle. La papula differisce dalla pelle circostante per la sua consistenza: è più densa a causa dell'infiltrazione cellulare intorno al sito di iniezione della tubercolina.

Dopo 72 ore, un righello trasparente (in modo che sia visibile il diametro massimo dell'infiltrato) misura e registra in millimetri la dimensione trasversale (relativa all'asse del braccio) dell'infiltrato. In questo caso, viene misurata solo la dimensione del sigillo: il rossore attorno al sigillo non è un segno di immunità alla tubercolosi o è infetto.

La reazione può essere:

  • negativo: assenza di infiltrato (compattazione), iperemia (arrossamento) o presenza di una puntura di iniezione
  • incerto - infiltrarsi (papule) delle dimensioni o iperemia di qualsiasi dimensione senza compattazione;
  • infiltrato positivo - pronunciato, papula con un diametro di 5 mm o più. Tale reazione può essere debolmente positiva (infiltrato di media intensità - pronunciato −15-16 mm o iperergico (troppo forte). L'iperergico nei bambini e negli adolescenti è considerato una reazione con un diametro di infiltrato di 17 mm o più, negli adulti - 21 mm o più, nonché vesciculonecrotico reazione con la formazione di pustole e necrosi.

Falsa reazione positiva. Separatamente, è necessario dire della reazione di Mantoux falsamente positiva - quei casi in cui il paziente non è infettato dalla bacchetta di Koch, ma il test di Mantoux mostra un risultato positivo. Una delle cause più comuni di questa reazione è l'infezione da micobatterio non tubercolare. Altre cause possono includere allergie ai pazienti e qualsiasi malattia infettiva recente. Al momento non ci sono modi per differenziare in modo affidabile la risposta ai micobatteri tubercolari e non tubercolari (l'habitat naturale dei micobatteri non tubercolari è il suolo e l'acqua; questi batteri causano malattie della pelle, dei polmoni, delle articolazioni, le cui manifestazioni sono simili alla tubercolosi). Tuttavia, i seguenti fattori possono indicare l'infezione da tubercolosi:

  • reazione iperergica (infiltrata di 17 mm o più) o grave;
  • il lungo periodo trascorso dalla vaccinazione con BCG (più di 7 anni);
  • recente soggiorno in una regione con una maggiore circolazione di tubercolosi (paesi socialmente svantaggiati o aree del paese con un'alta densità di popolazione con bassi standard di vita);
  • contatto con il corriere del bacillo tubercolare;
  • la presenza nella famiglia di parenti del paziente che erano malati o infetti da tubercolosi.

Posizione. Se il bambino frequenta la scuola materna o la scuola materna, il test di Mantoux viene eseguito nella sala di trattamento della struttura di assistenza all'infanzia. Di norma, si tratta di una diagnosi di tubercolina di massa pianificata, sulle date in cui i genitori vengono informati in anticipo. Se il bambino non partecipa a un team organizzato, il test viene eseguito nella sala di trattamento della clinica pediatrica distrettuale con successivo monitoraggio del pediatra distrettuale.

Problemi terminologici. Due termini che i genitori possono incontrare devono essere chiariti. Prima di tutto, questa è la cosiddetta "curva" del test di Mantoux - una modifica (aumento) del risultato del test (diametro della papula) rispetto al risultato dell'anno scorso. I criteri di piega sono:

  • la prima comparsa di una reazione positiva (papule 5 mm o più) dopo una reazione negativa o incerta; rafforzare la reazione precedente di almeno 6 mm;
  • reazione iperergica (superiore a 17 mm), indipendentemente dalla durata della vaccinazione;
  • reazione più di 12 mm un anno dopo la vaccinazione con BCG.

È la curva che fa riflettere il medico sull'infezione verificatasi nell'ultimo anno. Ad esempio, se il risultato del test per ciascuno degli ultimi 3 anni è stato di 12 mm e nel quarto anno è stato ottenuto un risultato di 17 mm, allora con un alto grado di probabilità possiamo parlare dell'infezione verificatasi. Naturalmente, in questo caso, tutti i fattori influenzanti devono essere esclusi: un'allergia ai componenti della tubercolina, un'allergia ad altre sostanze, un'infezione recente, il fatto di recente vaccinazione con BCG o un altro vaccino, ecc. In questo caso, un'ulteriore azione congiunta del medico e dei genitori è un esame completo del bambino per escludere la diagnosi di "tubercolosi".

L'effetto booster del test Mantoux è l'effetto di amplificazione (dalla parola inglese boost - "amplification"), cioè aumento del diametro della papula con campionamento frequente (spesso più di una volta all'anno) (questo è possibile con sospetta infezione di massa, contatto con un paziente affetto da tubercolosi, ecc.). L'effetto è associato ad un aumento della sensibilità dei linfociti alla tubercolina. L'effetto booster ha un rovescio della medaglia: le persone infette da bacillo tubercolare perdono la capacità di rispondere alla tubercolina nel corso degli anni e, alla fine, il risultato del test diventa falso negativo. Nei bambini, questo effetto è meno pronunciato rispetto agli adulti, tuttavia il test di Mantoux più spesso di una volta all'anno è indesiderabile.

Risultato della malattia o della vaccinazione? È indispensabile poter differenziare il risultato positivo di un test alla tubercolina a causa dell'immunità post-vaccinazione e della manifestazione dell'infezione da tubercolosi. Per distinguere l'uno dall'altro, devi sapere:

  • la dimensione della cicatrice della pelle post-vaccinazione dopo l'immunizzazione con BCG;
  • tempo trascorso dalla vaccinazione o rivaccinazione;
  • risultati dei test precedenti e dimensione attuale della papula.

La cicatrice che rimane dopo la vaccinazione con BCG si trova sulla spalla sinistra, al confine tra il terzo superiore e medio. Di norma, ha una forma arrotondata, le sue dimensioni vanno da 2 a 10 mm, la dimensione media - Esiste una relazione tra la dimensione della cicatrice e la durata dell'immunità post-vaccinazione. Quindi, con la dimensione della cicatrice, la durata dell'immunità nella maggior parte dei bambini è un po 'con il diametro della cicatrice, non c'è cicatrice, se nei primi 2 anni di vita il risultato del test di Mantoux è di 10 mm, parla a favore dell'infezione.

Inoltre, una caratteristica importante che distingue l'immunità post-vaccinazione dall'infezione è la presenza di pigmentazione (colorazione brunastra del luogo in cui si trovava la papula) settimane dopo il test di Mantoux. La papula che appare dopo la vaccinazione di solito non ha un contorno chiaro, è rosa pallido e non lascia la pigmentazione. La papula post-infettiva è più intensamente colorata, ha contorni chiari e lascia la pigmentazione della durata di circa 2 settimane. I seguenti segni indicano un'infezione primaria con micobatteri tubercolari:

  • rilevato per primo, dopo reazioni dubbie e negative, la dimensione della papula è di 5 mm o più;
  • un aumento del risultato rispetto allo scorso anno di 6 mm se era positivo e causato dalla vaccinazione con BCG;
  • persistente (per tutto (reazione immagazzinata con un infiltrato di 10 mm o più;
  • reazione iperergica, indipendentemente dai tempi della vaccinazione;
  • infiltrarsi per più di 12 m o più dopo un anno dal momento della vaccinazione;
  • fattori predisponenti: presenza nella famiglia di tubercolosi malata (o malata), contatto extra-familiare con tubercolosi, trovarsi in una regione endemica, basso stato socioeconomico, basso livello di istruzione dei genitori.

In caso di sospetta infezione, il bambino o l'adolescente viene immediatamente indirizzato a un medico della tubercolosi.

Se il medico non è in grado di determinare se il risultato del test positivo è correlato alla vaccinazione o all'infezione, viene fatta una conclusione preliminare sull'eziologia poco chiara del risultato del test positivo e dopo 6 mesi il test viene ripetuto. Se, dopo un secondo test, il risultato è di nuovo positivo o aumenta, senza ulteriori studi si traggono conclusioni sull'infezione. Con una riduzione della dimensione della papula, si trae una conclusione sulla natura post-vaccinazione del risultato positivo del test precedente.

Se il risultato è positivo.

Se il test di Mantoux ha mostrato un risultato positivo e tutti i fattori influenzanti sono esclusi: vaccinazione con BCG e altri vaccini, recente infezione, allergia ai componenti della tubercolina, vengono effettuati ulteriori esami per chiarire la diagnosi. Questa è la radiografia del torace, l'espettorato microbiologico dell'esame, l'esame dei membri della famiglia.

Bambini e adolescenti con infezioni da tubercolosi di nuova diagnosi hanno un aumentato rischio di sviluppare tubercolosi clinicamente grave: si stima che il 7-10% di questi bambini possa sviluppare la tubercolosi primaria con tutti i suoi sintomi intrinseci. Pertanto, tali bambini sono soggetti all'osservazione in un dispensario di tubercolosi per un anno. Per 3 mesi, vengono sottoposti a chemioprofilassi con isoniazide. Alla fine di questo periodo, il bambino viene posto sotto la supervisione di un pediatra locale come "infetto da più di un anno". Se dopo un anno il bambino non mostra segni di maggiore sensibilità alla tubercolina e una reazione iperergica, viene osservato da un pediatra su base comune. In questi bambini, il risultato del test annuale Mantoux è attentamente monitorato. Un aumento della risposta di almeno 6 mm indica l'attivazione dell'infezione.

I bambini infetti da più di un anno, con una reazione iperergica alla tubercolina e un aumento della reazione di 6 mm o più, sono osservati nel dispensario della tubercolosi. Subisce anche la chemioprofilassi per 3 mesi. Se il risultato del test è positivo, ma il test precedente è stato eseguito non uno, ma due o più anni fa, il bambino è considerato "infetto da un periodo sconosciuto di limitazione". In questo caso, si consiglia di ripetere il test dopo 6 mesi. Secondo i risultati del secondo test, la questione della necessità di osservazione in un dispensario di tubercolosi e la chemioprofilassi è risolta.

Rabiyat Zainiddinova,
neonatologo, Ph.D. miele. delle scienze,
Centro scientifico per la salute dei bambini RAMS, Mosca

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.